Le migliori asciugatrici LG del 2024

Confronta le migliori asciugatrici LG del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

evoluzionecontinua
606,08 €
bestdigit
425,63 €
bestdigit
622,08 €
el4u
582,51 €
missconvenienza
410,00 €
el4u
628,78 €
epriceit
451,89 €
murripatrizia
631,99 €
epriceit
599,00 €
yeppon
415,99 €
bestdigit
630,74 €
elettrovillage
469,96 €
evoluzionecontinua
644,37 €
elettrovillage
599,95 €
epriceit
424,99 €
yeppon
634,99 €
tekworldit
472,32 €
yeppon
645,99 €
prezzodigitale
634,81 €
tekworldit
429,48 €
amazon
661,61 €
amazon
491,22 €
amazon
731,46 €
amazon
639,90 €
amazon
473,00 €

Dati tecnici

Capacità di carico

8 kg

8 kg

9 kg

9 kg

8 kg

Classe energetica

A+++

A+++

A+++

A+++

A++

Consumo medio annuo

159 kWh

176 kWh

175 kWh

194 kWh

235 kWh

Durata ciclo Eco

211 min

181 min

239 min

212 min

179 min

Classe condensazione

A

A

A

A

B

Programmi tessuto

Cotone Eco, Lana, Delicati, Misti, Sintetici

Cotone, Cotone Eco, Lana, Delicati, Misti, Sintetici

Cotone Eco, Lana, Delicati, Misti, Sintetici

Cotone, Cotone Eco, Lana, Delicati, Misti, Sintetici

Cotone Eco, Lana, Delicati, Misti, Sintetici

Programmi biancheria

Asciugamani

Asciugamani

Asciugamani

Asciugamani

Asciugamani

Programmi imbottiti

Piumini

Piumini

Piumini

Piumini

Piumini

Programmi capi tecnici

Capi sportivi

Capi sportivi

Capi sportivi

Capi sportivi

Capi outdoor, Capi sportivi

Programma stiro

Assente

Assente

Assente

Assente

Assente

Programmi con cesto

Lana, Seta, Lingerie

Lana, Seta, Lingerie

Lana

Lana

Assenti

Programma igienizzante

Ad alta temperatura

Ad alta temperatura

Ad alta temperatura

Ad alta temperatura

Ad alta temperatura

Programma aria calda

10 - 150 min

10 - 150 min

10 - 150 min

n.d.

10 - 150 min

Programma aria fredda

10 - 150 min

n.d.

10 - 150 min

n.d.

10 - 150 min

Programma rapido

30 min

30 min

30 min

30 min

34 min

Altri programmi

Nessuno

Nessuno

Nessuno

Nessuno

Camicie

Opzioni asciugatura

Antipiega, Risparmio tempo, Risparmio energia, Grado di asciugatura

Antipiega, Risparmio tempo, Risparmio energia, Grado di asciugatura

Antipiega, Risparmio energia, Temperatura delicata, Grado di asciugatura

Antipiega, Risparmio tempo, Risparmio energia, Grado di asciugatura, Selezione durata

Antipiega, Temperatura delicata, Grado di asciugatura

Funzioni

Condensatore autopulente, Luce cestello

Condensatore autopulente, Luce cestello

Condensatore autopulente, Luce cestello

Condensatore autopulente, Avvio ritardato, Blocco tasti, Luce cestello

Luce cestello

App

Incernieratura porta

Reversibile

Reversibile

Reversibile

Reversibile

A destra

Rumorosità

62 dB

62 dB

62 dB

62 dB

65 dB

Dimensioni (A x L x P)

85 x 60 x 69 cm

85 x 60 x 69 cm

85 x 60 x 69 cm

85 x 60 x 69 cm

85 x 60 x 61 cm

Peso

57 kg

57 kg

57 kg

57 kg

48 kg

Punti forti

Controllabile da remoto tramite app

Bassi consumi energetici

Bassa rumorosità

Condensatore autopulente

Buon numero di programmi particolari

Condensatore autopulente

Possibilità di scaricare ulteriori programmi

Condensatore Autopulente

Integrazione app ThinQ

Discreto numero di opzioni applicabili ai cicli

Tanti programmi a disposizione

Molto silenziosa

Bassi consumi energetici

Consumi bassi

Opzione risparmio tempo

Condensatore autopulente

App ThinQ

Molti programmi

Opzione risparmio energia

Molto silenziosa

Punti deboli

Nessuna funzione smart

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le asciugatrici LG

L’asciugatrice è uno di quegli elettrodomestici di cui, una volta provati, è difficile fare a meno: diventa indispensabile, al pari di una lavatrice o una lavastoviglie. I motivi sono abbastanza facili da intuire, primo tra tutti il risparmio di tempo.asciugatrice lg elettrodomesticoNon tutte le asciugatrici sono però uguali, infatti in commercio sono disponibili diversi brand, alcuni più famosi, altri meno, ma ognuno con proposte tecnologiche molto interessanti e all’avanguardia. Se non sapete per quale marchio propendere, in questa pagina vi descriveremo tutti gli aspetti delle asciugatrici LG, in modo da poter fare un confronto obiettivo con gli altri brand.

Caratteristiche distintive delle asciugatrici LG

Per i non addetti ai lavori, diverse asciugatrici appartenenti a marchi differenti potrebbero apparentemente sembrare tutte più o meno simili e con le stesse funzioni. In realtà, ogni elettrodomestico, anche della stessa marca, può avere delle funzioni e delle tecnologie differenti che lo contraddistinguono dagli altri. Ecco perché è opportuno conoscere a fondo ogni aspetto o caratteristica in vista di un acquisto, come nel caso delle asciugatrici LG. In generale è possibile affermare che le asciugatrici LG:

  • Abbiano una capacità di carico compresa tra 8 e 10 kg;
  • Siano in classe di efficienza energetica da A++ a A+++ -10%.

Vediamo ora le tecnologie caratteristiche di questo brand

DUAL Inverter Heat Pump

Le asciugatrici LG, così come ormai la quasi totalità delle asciugatrici in commercio, sono a pompa di calore. La differenza rispetto agli altri brand è che LG ha messo a punto una pompa inverter che, al contrario delle altre pompe di calore, sfrutta due cilindri rotanti anziché uno soltanto. Questo ha permesso a LG di realizzare una maggiore efficienza sia dal punto di vista dei consumi, sia dell’asciugatura dei capi.asciugatrice dual inverter motorUn ulteriore aspetto che non tutti i produttori di asciugatrici offrono è la garanzia decennale gratuita sulla pompa di calore (oltre che sul motore, anch’esso inverter). Negli altri casi in cui è possibile ottenere un’estensione di garanzia a costo zero (citiamo su tutti Bosch e Samsung), questa copre esclusivamente il motore.

Dual Dry (Eco Hybrid)

Oltre alla pompa di calore, le asciugatrici LG con tecnologia Dual Dry sono equipaggiate anche con una tradizionale resistenza. Selezionando l’opzione “Turbo”, il ciclo di asciugatura attiva entrambe, realizzando un’asciugatura significativamente più rapida, a discapito però del risparmio energetico.asciugatrice lg eco hybridAl contrario, selezionando l’opzione “Eco” l’asciugatura attiva unicamente la pompa di calore, realizzando un’asciugatura sì più lenta, ma anche molto meno dispendiosa dal punto di vista energetico.

Condensatore autopulente

LG è uno dei pochi brand (il principale altro è Miele) a montare su quasi tutte le sue asciugatrici un condensatore autopulente. Questo non solo rappresenta una comodità perché elimina la necessità di pulire periodicamente a mano questo componente dalla lanugine, ma anche un elemento fondamentale per mantenere sempre alte le prestazioni e il risparmio energetico. Il condensatore sporco, infatti, è il principale responsabile del calo dell’efficacia di un’asciugatrice ed è il primo componente che si dovrebbe controllare qualora la macchina non asciugasse più bene.asciugatrice lg condensatore autopulenteLe asciugatrici LG con condensatore autopulente lavano automaticamente questo componente dopo ogni ciclo di asciugatura ed effettuano inoltre una pulizia automatica più approfondita ogni 30 cicli.

App ThinQ

Anche se non è un unicum nel panorama delle asciugatrici moderne, quasi tutte le macchine LG possono essere accoppiate a un’app, che nel caso di LG si chiama ThinQ, per estendere le possibilità offerte dalla macchina.asciugatrice lg smart thinqL’applicazione permette infatti di controllare e monitorare la macchina da remoto, accoppiarne automaticamente il funzionamento a un’eventuale lavatrice LG compatibile e scaricare numerosi altri programmi da aggiungere alla lista preinstallata sulla macchina.

Le migliori asciugatrici LG

Vediamo ora quali siano a nostro avviso le asciugatrici LG più interessanti del momento.

La migliore: LG Serie V9 RC80V9AV3W

  • Capacità di carico: 8 kg
  • Classe energetica: A+++ -10%
  • App ThinQ: sì

Abbiamo selezionato questo modello come il migliore tra quelli offerti da LG principalmente per i consumi energetici molto bassi: 159 kWh/anno stimati sono uno tra i valori più bassi che si possano trovare tra le attuali asciugatrici. Un’altra caratteristica che vi può interessare se già avete una lavatrice LG di ultima generazione è inoltre la possibilità di accoppiare i due elettrodomestici attraverso l’app ThinQ: in questo modo l’asciugatrice riceve direttamente dalla lavatrice i dati sul lavaggio e può operare una preselezione dei programmi e delle impostazioni più indicate.

La migliore qualità/prezzo: LG Serie V9 RH80V9AVHN

  • Capacità di carico: 8 kg
  • Classe energetica: A+++
  • App ThinQ: sì

La principale differenza tra questo modello e quello che abbiamo scelto come il migliore sono sempre i consumi: questa macchina è infatti in classe energetica A+++ e ha un consumo stimato di 176 kWh/anno. Altre differenze si notano nella lista programmi, infatti manca qui il programma temporizzato ad aria fredda. Sono invariate invece le funzionalità allargate offerte dall’app ThinQ, dall’accoppiamento ad una eventuale lavatrice LG compatibile, al download di programmi aggiuntivi.

LG Serie V9 RC90V9AV2W

  • Capacità di carico: 9 kg
  • Classe energetica A+++ -10%
  • App ThinQ: sì

Questo modello è in buona sostanza la versione da 9 kg della macchina da noi indicata come la migliore: tutte le caratteristiche tecniche e le funzioni sono identiche, cambia soltanto il consumo annuo stimato, come è normale che sia per una macchina dalla capacità superiore. La stima, infatti, è in questo caso di 175 kWh/anno, contro i 159 del modello da 8 kg.

LG Serie V5 RH90V5AV6Q

  • Capacità di carico: 9 kg
  • Classe energetica: A++
  • App ThinQ: sì

Questo modello ha una capacità di carico maggiore rispetto ai primi due (9 kg contro 8), pertanto è più adatto a nuclei famigliari più numerosi. Offre tutte le caratteristiche tecniche della Serie 9 migliore, dal pacchetto di programmi, alle tecnologie per il risparmio energetico, alle funzionalità ampliate dell’app ThinQ. L’unica eccezione sono i consumi, che in questo caso sono decisamente più elevati: il consumo annuo è stimato infatti in 228 kWh.

LG Serie M3 RH80M3AV6R

  • Capacità di carico: 8 kg
  • Classe energetica: A++
  • App ThinQ: no

Questo modello è decisamente meno sofisticato rispetto a quelli fin qui elencati, infatti anche il prezzo è sensibilmente inferiore. La principale mancanza è la possibilità di coordinare la macchina con l’app ThinQ, così rimangono precluse tutte le funzionalità allargate, prima fra tutte l’accesso ai programmi aggiuntivi. Mancano anche le opzioni “Turbo” ed “Eco”, dato che questo modello non ha la tecnologia Eco Hybrid. Sono comunque presenti i sensori di asciugatura e di umidità, che permettono di regolare in automatico i cicli, così da ottenere ottimi risultati senza rovinare i capi.

Le domande più frequenti sulle asciugatrici LG

Quanto consumano le asciugatrici LG?

Come detto, le asciugatrici LG si collocano tutte in classe energetica A++ o A+++, e alcuni modelli scendono addirittura del 10% al di sotto della soglia prevista per aggiudicarsi la classe più alta. In termini di kWh consumati all’anno, stando ai dati delle etichette energetiche, i consumi sono i seguenti:

  • Classe A++: tra 211 e 235 kWh/anno;
  • Classe A+++: tra 176 e 210 kWh/anno;
  • Classe A+++ -10%: tra 159 e 175 kWh/anno.

Potete usare questi dati per fare un calcolo approssimativo di quanto vi possa costare all’anno usare un’asciugatrice LG, basandovi sulle tariffe applicate dal vostro fornitore. Poiché il costo reale dipende però dall’uso che fate dell’asciugatrice (l’etichetta energetica si basa unicamente sull’uso del ciclo “Eco”), potete consultare il libretto di istruzioni del modello da voi scelto, dove sono indicati i consumi per ogni ciclo, e basare i vostri calcoli sui programmi che pensate di utilizzare più spesso e sulla frequenza d’uso che pensate di mantenere.

Sono meglio le asciugatrici LG o Samsung?

Il derby coreano tra LG e Samsung è decisamente bilanciato: le tecnologie adottate dai due marchi sono infatti molto simili. Entrambi usano una combinazione di pompa di calore e asciugatura a condensazione (ma dei due solo LG garantisce la pompa per 10 anni), entrambi offrono modelli di alta gamma in classe A+++ -10% ed entrambi hanno un’app proprietaria da coordinare alle asciugatrici. Sono abbastanza allineati anche i prezzi: per un’asciugatrice Samsung il prezzo ufficiale minimo è di 800 €, mentre quello massimo è di 1.700 € (LG va da 750 a 1.500 €).
A fare la differenza è la varietà di modelli: LG ha una gamma più limitata, con macchine da 8 a 10 kg, mentre Samsung offre macchine che vanno dai 6 agli addirittura 16 kg. 

Sono meglio le asciugatrici LG o Bosch?

La principale differenza tra i due marchi risiede nella varietà della scelta (e nel ventaglio di prezzi) che essi offrono.
LG, come abbiamo visto, offre in generale macchine molto performanti e ricche di tecnologie avanzate, ma i prezzi di partenza sono piuttosto elevati.
Bosch, al contrario, offre sì una gamma alta di modelli dalle tecnologie e prestazioni paragonabili a quelle delle macchine LG, ma anche prodotti di fascia intermedia e bassa meno sofisticati, ma dai prezzi decisamente più abbordabili (senza rinunciare alla solidità garantita da questo brand).
 

Quanto costano le asciugatrici LG?

I prezzi ufficiali reperibili sullo store online di LG partono da 750 € e arrivano a 1.500 €.
Ai prezzi più bassi non corrispondono necessariamente macchine meno sofisticate (si ritrovano in diversi modelli tutte le tecnologie che abbiamo illustrato), pertanto può valere assolutamente la pena di optare per uno di questi.
Non dimenticate, inoltre, che presso altri rivenditori online è spesso possibile trovare gli stessi modelli a prezzo scontato.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato