Le migliori asciugatrici Electrolux del 2024

Confronta le migliori asciugatrici Electrolux del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

elettrosacom
787,00 €
el4u
435,00 €
elettrosacom
698,00 €
yeppon
569,99 €
amazon
559,99 €
missconvenienza
795,00 €
yeppon
449,99 €
elettrovillage
699,94 €
amazon
599,00 €
freeshop
832,90 €
gruppoelettrocasa
459,00 €
murripatrizia
710,99 €
missconvenienza
665,00 €
prezzoforte
848,94 €
oltreincasso
478,00 €
prezzodigitale
726,11 €
unieuroit
899,00 €
amazon
849,00 €
amazon
479,98 €
amazon
729,00 €

Dati tecnici

Capacità di carico

9 kg

8 kg

8 kg

9 kg

8 kg

Classe energetica

A+++

A++

A+++

A++

A+++

Consumo medio annuo

195 kWh

235 kWh

177 kWh

259 kWh

177 kWh

Durata ciclo Eco

199 min

178 min

173 min

200 min

175 min

Classe condensazione

A

B

B

B

B

Programmi tessuto

Cotone, Cotone Eco, Lana, Seta, Delicati, Misti, Sintetici, Jeans

Cotone, Cotone Eco, Lana, Seta, Misti, Sintetici, Jeans

Cotone, Cotone Eco, Lana, Seta, Delicati, Misti, Sintetici, Jeans

Cotone, Cotone Eco, Lana, Seta, Misti, Sintetici

Cotone, Cotone Eco, Lana, Seta, Delicati, Misti, Sintetici

Programmi biancheria

Lenzuola

Lenzuola

Lenzuola

Lenzuola

Lenzuola

Programmi imbottiti

Piumini

Assenti

Piumoni

Piumoni

Assenti

Programmi capi tecnici

Capi outdoor

Capi sportivi

Capi outdoor

Capi outdoor

Capi outdoor

Programma stiro

Assente

Ventilato

Assente

A vapore

Assente

Programmi con cesto

Assenti

Assenti

Assenti

Assenti

Assenti

Programma igienizzante

Ad alta temperatura

Assente

Assente

Assente

Ad alta temperatura

Programma aria calda

n.d.

10 - 120 min

10 - 120 min

n.d.

10 - 120 min

Altri programmi

Nessuno

Nessuno

Refresh

Refresh a vapore

Nessuno

Opzioni asciugatura

Antipiega, Grado di asciugatura, Antiodore, Asciugatura a tempo, Silenzioso, Inversione rotazione

Antipiega

Antipiega, Grado di asciugatura, Selezione durata

Antipiega, Grado di asciugatura, Asciugatura a tempo, Silenzioso, Inversione rotazione, Livello vapore

Antipiega, Asciugatura a tempo, Silenzioso

Funzioni

Luce cestello

Luce cestello

Avvio ritardato, Blocco tasti

Luce cestello

Luce cestello

App

Incernieratura porta

A sinistra

Reversibile

A destra

A destra

A sinistra

Rumorosità

63 dB

66 dB

65 dB

65 dB

67 dB

Dimensioni (A x L x P)

85 x 59,6 x 63,8 cm

85 x 59,6 x 62,3 cm

85 x 60 x 60 cm

85 x 59,6 x 65,9 cm

85 x 59,6 x 63,8 cm

Peso

50,5 kg

47 kg

40 kg

52 kg

48 kg

Punti forti

Consumi molto bassi

Asciugatura delicata

Oblò molto ampio e reversibile

Tre programmi a vapore

Buon ventaglio di programmi

Programmi extra via app My Electrolux Care

Buon numero di programmi

Elevata capacità di carico

Molte opzioni per i cicli di asciugatura

Asciugatura delicata

Tante opzioni di personalizzazione dei cicli

Consumi contenuti

Ottima efficienza energetica

Basso consumo

Sensore di umidità

Programmi per tutti i tipi di tessuti

Auto riduzione dei consumi in base al carico

Punti deboli

Nessuna funzione autopulente

Nessuna funzione smart

Non dotata di funzione di connettività

Nessuna funzione smart

Nessuna funzione smart

Poche opzioni

Senza opzione grado di asciugatura

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le asciugatrici Electrolux

Electrolux è un brand che non ha bisogno di presentazioni: nato nel lontano 1910 come casa produttrice di accessori per la pulizia, questo marchio è oggi uno dei leader nel mercato degli elettrodomestici.Asciugatrice ElectroluxTra i vari settori nei quali questo brand è riuscito ad affermarsi spiccano sicuramente i prodotti dedicati a lavaggio e asciugatura del bucato. Electrolux infatti ha proposto negli anni diverse soluzioni innovative che hanno conquistato i consumatori di tutta Europa. In questa pagina ci occuperemo di una tipologia di prodotti specifica: le asciugatrici prodotte da questo storico brand.

Tecnologie distintive di Electrolux

Electrolux punta a differenziare i suoi prodotti dalla concorrenza offrendo prima di tutto un trattamento extra delicato dei capi, anche per le fibre più sensibili. Ecco allora che le macchine del brand sono equipaggiate tutte con tecnologie volte in primo luogo a moderare la temperatura di asciugatura e in secondo luogo a preservare forma e colori dei capi “sensibili” in seta o lana. Come vedremo meglio tra poco, queste sono le tecnologie proprietarie che è possibile trovare sulle asciugatrici Electrolux:

  • SensiCare: sotto questo nome si cela un sensore di umidità che regola la durata dei cicli in base all’umidità residua nei capi;
  • GentleCare: è la tecnologia che permette l’asciugatura a temperature pressoché dimezzate rispetto ai modelli che ne sono privi;
  • DelicateCare: questa tecnologia adegua temperatura e movimenti del cestello al tipo di carico, così da prevenire i restringimenti dei capi;
  • CycloneCare: permette una ventilazione omogenea dei capi, anche nei punti più difficili come le tasche, per ottenere risultati di asciutto uniforme e voluminoso;
  • My Electrolux Care: l’app proprietaria che permette di controllare l’asciugatrice da remoto, scaricare programmi aggiuntivi, monitorare lo stato della macchina e ricevere assistenza tecnica e consigli.

Ovviamente, non tutte queste tecnologie si ritrovano su tutti i modelli: per questo vi offriamo una panoramica sulle serie delle asciugatrici Electrolux.

La gamma di asciugatrici Electrolux

Attualmente, Electrolux propone tre serie di asciugatrici: Serie 700, Serie 800 e Serie 900. Vediamone qui di seguito a grandi linee le caratteristiche e quali sono a nostro avviso i migliori modelli per ciascuna serie.

Serie 700 GentleCare

La serie 700 è la più economica delle tre e di conseguenza anche la più semplice dal punto di vista delle tecnologie integrate sulle macchine e del ventaglio di programmi e funzioni. In particolare, sono presenti sulle asciugatrici di questa serie le tecnologie GentleCare e SensiCare: la prima asciuga i capi a temperature dimezzate rispetto alle macchine prive di questa tecnologia, per un trattamento più rispettoso e delicato dei capi, mentre la seconda consiste in un sensore di umidità che adatta i cicli all’umidità dei panni.
Quasi tutti i modelli (eccettuati solo tre) hanno un motore inverter robusto e a basso consumo, infatti la classe di efficienza energetica delle asciugatrici Serie 700 è compresa tra A++ e A+++. Tutti modelli sono da 8 o 9 kg di carico, con una singola eccezione da 7 kg (ma non in formato “slim”). I programmi disponibili sono 12 o 14, a seconda che sia presente o meno l’opzione “livello di asciugatura”, e le opzioni ad essi applicabili sono appunto tre o quattro (livello di asciugatura, antipiega, silenzioso e asciugatura a tempo). Nessuno dei modelli della Serie 700 è integrabile con l’app My Electrolux Care.

Tra i modelli della Serie 700 abbiamo scelto di consigliare questo perché è uno di quelli dai consumi più contenuti, infatti è in classe di efficienza energetica A+++. Non avendo l’opzione “livello di asciugatura”, ma programmi separati per cotone e sintetici a diversi gradi di asciutto, offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Serie 800 DelicateCare

La Serie 800 è la serie intermedia di Electrolux. In questo caso, tutte le macchine hanno il motore inverter, tutte sono in classe di efficienza energetica A++ e tutti i modelli sono da 8 o 9 kg di carico. In aggiunta alle tecnologie GentleCare e SensiCare, su queste macchine è integrata anche la tecnologia DelicateCare, che permette di effettuare un’asciugatura ancora più delicata dei capi, regolando temperatura e movimenti del cestello in base al tipo di tessuti caricati. In alcuni modelli questa si avvale anche dell’uso del vapore.
I programmi a disposizione sono sempre 12 su tutta la linea, associabili alle opzioni livello di asciugatura, antipiega, refresh, asciugatura silenziosa, asciugatura a tempo e ReversePlus, una speciale funzione che aumenta la frequenza dei cambi di rotazione del cestello. Nei modelli con funzionalità a vapore è possibile selezionare anche il livello di vapore desiderato. Alcuni dei modelli della Serie 800 sono integrabili con l’app My Electrolux Care.

Consigliamo questo modello, anche se non ha alcuna funzione “smart”, perché è uno tra quelli con programmi a vapore, utili per facilitare la stiratura, rinfrescare i capi asciutti e igienizzare i tessuti. Tra i 12 programmi a disposizione ve ne sono di interessanti, come quello per i piumoni e quello per la biancheria (lenzuola, asciugamani ecc.).

Serie 900 CycloneCare System

Come è facile intuire, la Serie 900 è quella di gamma alta di Electrolux. Ovviamente, anche in questo caso si trova il motore inverter su tutta la gamma, ma stavolta la classe di efficienza energetica è sempre la A+++. Tutti i modelli sono da 8 o 9 kg di carico e, oltre alle tecnologie che abbiamo già visto per le altre serie, si trova qui anche il CycloneCare System, un sistema sviluppato per garantire un’asciugatura perfettamente uniforme dei capi. La metà circa delle asciugatrici presenti in questa serie sono inoltre compatibili con l’app My Electrolux Care.
Anche in questo caso, il ventaglio dei programmi disponibili si ferma a 12, ma nei modelli “smart” è possibile scaricarne di ulteriori attraverso l’applicazione mobile. Le opzioni abbinabili ai cicli, invece, sono le stesse che si trovano sulla Serie 800.

Consigliamo questo modello della Serie 900 perché è equipaggiato con tutte le caratteristiche di punta della linea: integrazione con app Electrolux, che permette di ampliare anche il ventaglio dei programmi, consumi ridotti (classe A+++) e trattamento delicatissimo dei capi, anche quelli più fragili.

SimpliCare

Aggiungiamo una menzione per la serie SimpliCare, che al momento comprende solo due modelli ed è una serie “in via di estinzione”. Su queste macchine non è integrata nessuna delle tecnologie che abbiamo precedentemente elencato, ma vengono utilizzate comunque temperature più basse della media per ottenere maggiore delicatezza e risparmio energetico. Tutti e due i modelli sono in classe di efficienza energetica A++, nonostante nessuno monti il motore inverter. Delle due macchine, una è da 8 kg e una da 7, ma anche in questo caso nessuna è “slim”. I programmi sono 14 poiché manca l’opzione “livello di asciugatura” e ci sono quattro programmi diversi, con diversi livelli di asciutto, solo per i capi in cotone. Le opzioni applicabili ai cicli sono solo due, ovvero antipiega e asciugatura a tempo. Ovviamente, non si tratta di modelli “smart” integrabili con l’app di Electrolux.

Tra i modelli di questa serie ne consigliamo uno con programmi tutto sommato interessanti (ci sono ad esempio i cicli per lenzuola e stiro facile) e, anche se manca l’opzione specifica per regolare il grado di asciutto dei capi, ci sono diversi programmi per carichi in cotone e misti che permettono di ottenere risultati di asciutto diversi.

Le domande più frequenti sulle asciugatrici Electrolux

Meglio le asciugatrici Electrolux o LG?

LG è, in generale, un brand più proiettato verso il futuro tecnologico rispetto a Electrolux. Dei 14 modelli attualmente disponibili sul sito ufficiale del brand coreano, ben 11 sono infatti integrabili con l’app ThinQ di LG e alcuni hanno anche il condensatore autopulente. Per quanto riguarda i consumi, la classe di efficienza energetica è, anche per LG, A++ o A+++ a seconda del modello. Una differenza si registra invece nella capacità di carico: mentre le asciugatrici Electrolux vanno da 7 a massimo 9 kg, le LG vanno da 8 a 10 kg. Le famiglie più numerose potrebbero quindi trovarsi meglio con una delle macchine più capienti di casa LG.
Per quanto riguarda i prezzi, Electrolux è leggermente più economica rispetto a LG: per un’asciugatrice del marchio coreano, infatti, è necessario spendere un minimo di 850 €, ma i modelli più recenti possono arrivare fino a 1.500. Per una Electrolux, invece, si va dai 600 ai 1.200 € massimi.

Meglio le asciugatrici Electrolux o Bosch?

Tra l’offerta di Electrolux e quella di Bosch vi sono alcune similitudini: ad esempio, per entrambi i brand la gamma include modelli che vanno da 7 a massimo 9 kg di carico, entrambi utilizzano ampiamente motori inverter e per entrambi la classe di efficienza energetica è A++ o A+++. Bosch ha però una marcia in più sia per quanto riguarda la sofisticazione tecnologica, sia nella garanzia di durevolezza dei suoi prodotti. Ad esempio, una cosa che manca a Electrolux, ma che Bosch offre ai suoi clienti, è il condensatore autopulente, che aiuta a mantenere sempre ottimali le prestazioni della macchina. Lato longevità, invece, Bosch offre un’estensione gratuita della garanzia sulle sue macchine da due a tre anni, disponibile semplicemente registrando il prodotto sul sito ufficiale di Bosch.
A proposito di prezzi, infine, la gamma bassa di Bosch (Serie 4) parte da prezzi più abbordabili rispetto a Electrolux: il prezzo minimo è di soli 400 € contro i 600 di Electrolux. Per i prodotti top di gamma appartenenti alla serie HomeProfessional, però, l’esborso è maggiore: si arriva a poco più di 1.700 € contro i 1.200 della Serie 900 di Electrolux.

Quanto costa un'asciugatrice Electrolux?

I prezzi ufficali sul sito di Electrolux sono i seguenti per ciascuna serie:

  • SimpliCare: da 600 a 870 €;
  • Serie 700 GentleCare: da 970 a 990 €;
  • Serie 800 DelicateCare: da 800 a 1.170 €;
  • Serie 900 CycloneCare System: da 800 a 1.200 €.

Maggiori informazioni sulle caratteristiche di ciascuna serie nel prosieguo della nostra pagina.

Qual'è la migliore asciugatrice Electrolux?

A nostro avviso, i migliori modelli per ciascuna serie sono attualmente i seguenti:

Per saperne di più su ciascuno di essi saltate direttamente alla nostra esposizione delle serie Electrolux.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato