I migliori tagliaerba a scoppio del 2024

Confronta i migliori tagliaerba a scoppio del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

eurobrico
349,90 €
agrieuro
259,82 €
amazon
320,08 €
prezzoforte
247,89 €
amazon
229,00 €
agrieuro
391,83 €
amazon
279,00 €
agrieuro
320,08 €
amazon
249,00 €
amazon
450,00 €
ilmondodelloshopping
413,10 €
agrieuro
249,00 €
yeppon
458,99 €

Dati tecnici

Funzionamento

A scoppio

A scoppio

A scoppio

A scoppio

A scoppio

Assorbimento motore con cavo

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Potenza batteria

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Ampiezza di taglio

51 cm

41 cm

46 cm

41 cm

46 cm

Altezza di taglio

3 - 7,5 cm

2,8 - 7,5 cm

2,2 - 6,5 cm

2,2 - 6,5 cm

2,5 - 7,5 cm

Impostazioni di altezza

7

4

6

6

7

Pettini

Capienza serbatoio

60 l

70 l

60 l

60 l

50 l

Maniglione

Doppio

Unico

Doppio

Unico

Doppio

Peso

38,5 kg

25 kg

27 kg

23 kg

27 kg

Rumorosità

n.d.

95 dB

96 dB

n.d.

95 dB

Punti forti

Semovente

Scocca in acciaio smaltato

Motore a 4 tempi

Piatto di taglio in acciaio resistente e robusto

Doppia maniglia

Funzione compost

Ampio serbatoio

Serbatoio molto ampio

Regolazione centralizzata dell'altezza di taglio

Buona ampiezza di taglio

Buona ampiezza di taglio

Motore potente

Con pettine

Motore a 4 tempi

Punti deboli

Pesante

Non semovente

Non semovente

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I tagliaerba a scoppio

Se state cercando un nuovo utensile per la cura del vostro prato, un tagliaerba a scoppio può essere un’ottima scelta. Questi apparecchi sono più potenti e robusti dei tagliaerba elettrici o a batteria e sono l’ideale per chi ha un grande giardino o per chi ha necessità di lavorare terreni ricchi di erbacce spesse e folte. In queste situazioni, infatti, un tagliaerba elettrico potrebbe non essere sufficiente: la batteria potrebbe esaurirsi prima di aver finito di lavorare, le prolunghe potrebbero non raggiungere l’intera estensione del prato o semplicemente la potenza potrebbe non essere abbastanza elevata per tagliare le erbacce più ostinate.Un tagliaerba a scoppioQuando si acquista un tagliaerba a scoppio ci sono un certo numero di cose a cui fare attenzione. Bisognerà considerare se il prodotto è un classico tagliaerba a spinta o un tagliaerba semovente, l’ampiezza e l’altezza di taglio, il tipo e le dimensioni del motore. In questa pagina analizzeremo tutti questi aspetti.

Caratteristiche tecniche dei tagliaerba a scoppio

I tagliaerba a scoppio sono senza dubbio i più potenti tosaerba disponibili sul mercato e, anche nel caso di uso domestico, offrono una serie di vantaggi rispetto ai tagliaerba elettrici o a batteria. Se volete una panoramica di tutte le tipologie di tagliaerba vi consigliamo di leggere la nostra guida all’acquisto del tosaerba:

Tipo e dimensioni del motore

La maggior parte dei tagliaerba a scoppio ha motori a due tempi, sebbene in commercio ci siano modelli con motori a quattro o sei tempi, solitamente destinati ai professionisti. Per le esigenze standard legate alla cura di prati, parchi e orti domestici un motore a due tempi è quasi sempre la scelta migliore, poiché ha una potenza sufficiente per l’esecuzione di questi lavori meno impegnativi.Uomo impugna il maniglione di un tagliaerba Il tipo di motore del tagliaerba influenza principalmente due aspetti: la potenza e il peso della macchina. La potenza si ripercuote direttamente sulle possibilità di utilizzo, mentre il peso sulla praticità del prodotto.
In sintesi un tagliaerba con motore più grande sarà più pesante e più difficile da manovrare, ma taglierà più facilmente l’erba spessa, mentre un modello con un motore più piccolo sarà più leggero e più facile da controllare, ma tratterà i prati incolti in modo meno efficiente.

Differenze con i tagliaerba elettrici

A causa della presenza di un motore più o meno ingombrante le caratteristiche strutturali di questi dispositivi sono complesse. Occorre discernere tra i tagliaerba a scoppio semoventi e quelli a spinta: nei primi il motore fornisce energia anche alle ruote, muovendo di fatto il tagliaerba che dovrà solo essere manovrato, mentre nel caso dei modelli a spinta il motore permetterà solo la rotazione delle lame e l’utente dovrà manovrare e spingere il tosaerba per tutta la durata del lavoro.Un dettaglio del fianco di un tosaerba con la leva per regolare l'altezza di taglio in primo piano Ulteriori differenze sono da rintracciare nella maggiore rumorosità causata dal motore, dai gas di scarico e nell’ampiezza del serbatoio degli scarti, che nei modelli a benzina si spinge fino a 70 l, mentre nei modelli elettrici e a batteria difficilmente supera i 40. Una maggiore capienza del serbatoio permetterà di svuotarlo meno frequentemente, ma allo stesso tempo renderà il tagliaerba più pesante e difficile da manovrare.
L’ampiezza di taglio di un tosaerba a scoppio è uguale o superiore a 50 cm, molto più grande rispetto a quella dei tosaerba elettrici o a batteria, che rispettivamente non vanno oltre i 40 e i 30 cm. I parametri relativi all’altezza invece sono simili e regolabili a piacimento in tutti i modelli. Per la vostra scelta finale molto dipenderà dalla destinazione d’uso, dall’ampiezza e dalle condizioni strutturali degli spazi verdi su cui opererete.

I migliori tagliaerba a scoppio

Fatte le necessarie premesse andiamo a scoprire i nomi dei cinque migliori tagliaerba a scoppio disponibili in commercio.

Il migliore: AL-KO 5.10 SP-S

Questo tosaerba a scoppio di tipo semovente si distingue per le numerose funzioni e per l’ampiezza di taglio pari a 51 cm. Sono disponibili inoltre 7 impostazioni di altezza entro un ventaglio che va dai 3 ai 7,5 cm. Il dispositivo è dotato di un doppio maniglione per facilitare i movimenti, dato il peso abbastanza elevato, pari a 38,5 kg. La raccolta dell’erba può contare su un ampio serbatoio da 60 l, che non necessita di essere svuotato continuamente, con l’effetto di rallentare le operazioni di lavoro. L’erba può essere espulsa sia lateralmente oppure attraverso il processo di pacciamatura per fertilizzare il terreno. Il tagliaerba con motore Euro V ha un telaio in lega d’acciaio e ruote motrici con cuscinetti a sfera per facilitare il trasporto.

A chi è adatto: a chi desidera un tagliaerba da usare in giardini di ampie dimensioni, dotato di un motore potente e con la funzione di pacciamatura.

A chi è sconsigliato: a chi vuole spendere di meno e preferisce acquistare un tosaerba di dimensioni ridotte e con un peso inferiore.

Miglior qualità/prezzo: Efco LR 44 PK

Questo tagliaerba Efco è un modello a spinta e presenta buone caratteristiche con un ottimo rapporto tra la qualità e il prezzo. La regolazione del taglio può contare su 4 livelli di altezza, da un minimo di 2,8 cm fino a un massimo di 7,5. La larghezza di taglio invece è inferiore rispetto al modello precedente e non supera i 41 cm, di conseguenza questo dispositivo si adatta meglio a giardini di medie dimensioni. Il serbatoio di raccolta dell’erba ha una capienza pari a 70 l, un parametro difficilmente eguagliabile da altri tagliaerba appartenenti alla stessa fascia di prezzo. La scocca è in acciaio, con ampie ruote dotate di cuscinetti per favorire la scorrevolezza anche su terreni irregolari e particolarmente incolti. Il livello di rumorosità è pari a 96 dB, mentre il peso complessivo non supera i 25 kg.

A chi è adatto: a chi è alla ricerca di un tagliaerba a spinta dal peso non eccessivo e con un ampio serbatoio di raccolta.

A chi è sconsigliato: a chi deve effettuare lavori di alto profilo e ha bisogno di più potenza per tagliare l’erba in giardini incolti.

Il più versatile: Alpina AL5 46 SA

Questo tagliaerba a scoppio si avvia a strappo e, grazie al piatto di taglio ampio 46 cm, è particolarmente indicato per il trattamento di spazi verdi ampi fino a 1200 m². Le impostazioni per il taglio in altezza sono 6, comprese tra i 2,2 e i 6,5 cm. Il tosaerba è dotato di un corpo in lamiera d’acciaio e di una maniglia ergonomica e ripiegabile. Il peso è pari a 26 kg, mentre la capienza del sacco di raccolta, con indicatore di livello, non supera i 60 l. Alpina AL5 ha un motore da 129 cc, un serbatoio da 750 ml e presenta 4 ruote da 20 cm con battistrada morbido per una maggiore manovrabilità.

A chi è adatto: a chi vuole un tosaerba versatile per curare giardini di medie e grandi dimensioni e ha bisogno di un’ampiezza di taglio elevata.

A chi è sconsigliato: a chi necessita di un apparecchio meno potente e preferisce utilizzare la funzione mulching per fertilizzare il terreno.

Il più leggero: Alpina AL4 41 A

Questo secondo tosaerba a scoppio targato Alpina è un modello a spinta con un motore da 123 cc e un peso che non supera i 23 kg, affermandosi come il più leggero tra quelli presenti nella nostra selezione. L’ampiezza di taglio è pari a 41 cm, mentre l’altezza con regolazione centralizzata prevede 6 livelli, compresi tra 2,2 e 6,5 cm. Il sacco di raccolta è da 60 l con un indicatore di livello che consente di continuare le operazioni di taglio senza essere costretti a interrompere il lavoro. Il telaio è molto resistente e robusto grazie al piatto di taglio realizzato in acciaio.

A chi è adatto: a chi ha bisogno di un tagliaerba a scoppio affidabile, con un peso non eccessivo per facilitare il trasporto.

A chi è sconsigliato: a chi è alla ricerca di un apparecchio con un’ampiezza di taglio maggiore e ha un budget limitato.

Il più economico: Fuxtec FX-RM4646ECO

Questo tagliaerba a spinta ha un motore a scoppio con una potenza di 149 cc e un serbatoio da 50 l. L‘impostazione dell’altezza prevede 7 misure, comprese tra i 2,5 e i 7,5 cm, con una larghezza di taglio che arriva fino a 46 cm. Questo modello pesa solo 27 kg, un parametro molto competitivo se relazionato alle dimensioni e alla potenza del motore. Il telaio è in lamina d’acciaio con un paraurti anteriore dotato di maniglia per facilitare il trasporto. Il tosaerba riesce a effettuare tagli anche laterali ed è dotato di lame in acciaio speciale per ottimizzare le operazioni di pacciamatura. 

A chi è adatto: a chi è alla ricerca di un tagliaerba a scoppio entry level, con una larghezza di taglio ampia, un motore potente e un prezzo abbordabile.

A chi è sconsigliato: a chi vuole un tosaerba prodotto da un brand affermato e si accontenta di un motore meno prestante.

Le domande più frequenti sui tagliaerba a scoppio

Quanto costa un tagliaerba a scoppio?

Possiamo identificare tre fasce di prezzo: quella bassa comprende modelli a spinta, con motore quasi sempre a 2 tempi e privi di caratteristiche particolari. In questi casi il prezzo va dai 100 ai 300 €.
I modelli di fascia media hanno un prezzo che sta nel ventaglio 300-500 € e hanno caratteristiche tecniche e strutturali più varie: in questa fascia si possono trovare prodotti di marche poco note e molto performanti oppure prodotti di brand molto famosi, ma con motori meno potenti.
Infine troviamo i tagliaerba destinati ai professionisti, con un costo che parte dai 500 € e può superare i 1.000: questi modelli hanno caratteristiche tecniche eccellenti, motori a 4 tempi e spesso sono dotati di struttura semovente.
Se invece siete appassionati di tecnologia e non avete molto tempo a disposizione per la cura del vostro prato potete optare per un robot tagliaerba, con un costo però decisamente superiore.

Quali sono le migliori marche di tagliaerba a scoppio?

Nel campo del fai da te e del giardinaggio ci sono alcune marche leader nel settore che propongono linee di prodotti dalle caratteristiche eccellenti. Sicuramente è necessario citare Stihl, Bosch, Black+Decker, AL-KO, Honda, GreenCut, Alpina, Efco e Einhell: tutte aziende che hanno investito nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni tecniche all’avanguardia. Spesso i tagliaerba che appartengono a una marca nota sono compatibili con accessori o componenti di altri utensili della stessa marca: questo potrebbe comportare un sostanziale risparmio in caso si debba rifornire il parco attrezzi per la cura del giardino e per il fai da te.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato