I migliori misuratori di pressione del 2019

Confronta i migliori misuratori di pressione del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Francesca.maculan
Autore
Francesca

I 5 fattori decisivi per la scelta del misuratore di pressione

Cos'è e come funziona il misuratore di pressione?

Il misuratore di pressione, o sfigmomanometro, è un apparecchio che serve a misurare la pressione sanguigna che riveste una grossa importanza in soggetti tendenti a patologie come l'ipertensione ed è comunque un ottimo alleato per monitorare il proprio stato di salute anche se non si hanno problemi particolari.
È uno strumento molto antico che ogni medico possiede e che, grazie agli sviluppi tecnologici moderni, oggigiorno è possibile acquistare per uso domestico e per controllare la pressione nella comodità di casa propria, ogni volta che lo si desidera.
Misuratore di pressioneIl misuratore di pressione tradizionale è formato da un bracciale che va infilato al braccio sinistro, avvolto attorno alla parte superiore di esso e gonfiato per creare pressione. Quando il bracciale è gonfiato è in grado di esercitare pressione sull'arteria del braccio ed interrompere per un istante il flusso sanguigno. La pressione viene così misurata quando l'aria viene gradualmente rilasciata dal bracciale, consentendo al sangue di fluire di nuovo. Attraverso uno stetoscopio integrato, il medico è in grado di individuare la prima pulsazione, la quale corrisponde alla pressione sistolica; la pressione diastolica si nota invece quando i battiti scompaiono.

Cos'è la pressione alta?

La pressione alta, definita in termini tecnici ipertensione, è un disturbo molto diffuso. Non si tratta di una malattia vera e propria, ma rappresenta comunque un fattore di rischio che favorisce l'insorgere di altri problemi più gravi a livello cardiovascolare, perché costringe il cuore a pompare con più fatica il sangue in tutto l'organismo. Si parla propriamente di ipertensione quando la pressione minima o diastolica è superiore ai 90 mmHg e la pressione massima o sistolica supera i 140 mmHg (mmHg sta per millimetro di mercurio). È molto importante, dunque, tenere sempre sotto controllo i valori della pressione e, in caso di ipertensione, agire prontamente modificando dieta e stile di vita.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

1. Tipologia

Nell'acquisto di un misuratore di pressione, il fattore tipologia è decisivo poiché da esso dipenderà la modalità di funzionamento dell'apparecchio e anche il modo in cui questo verrà posizionato sul paziente. Qui di seguito analizziamo le principali tipologie di misuratore della pressione sanguigna.

Misuratore di pressione elettronico o analogico?

Lo sfigmomanometro analogico è il tradizionale strumento utilizzato dal medico, che sfrutta una pompa di pressione da attivare manualmente. Non è immediato e semplice per chi non è esperto l'utilizzo di questa tipologia di misuratore di pressione, motivo per cui con il tempo sono stati sviluppati dei modelli digitali o elettronici che semplificano di gran lunga l'operazione e che infatti sono attualmente molto più diffusi. Questa tipologia di sfigmomanometro, infatti, richiede semplicemente l'inserimento dell'arto all'interno dello strumento e l'attivazione del funzionamento attraverso dei semplici e intuitivi pulsanti, prestandosi quindi ad un utilizzo da parte di chiunque, anche senza alcuna esperienza nel campo medico.
Misuratore di pressione elettronicoUn altro vantaggio dei misuratori di pressione di tipo elettronico risiede nel fatto che questi apparecchi permettono delle funzioni che i modelli di tipo analogico non possono per ovvi motivi offrire. Parliamo, ad esempio, della possibilità di registrare le proprie misurazioni in modo da poter monitorare le proprie condizioni di salute e i propri progressi, e di tante altre caratteristiche di funzionamento che vedremo nello specifico nel paragrafo dedicato.

Misuratore di pressione da braccio o da polso?

Questa è la seconda distinzione che è possibile operare all'interno dei misuratori di pressione attualmente in commercio: si può scegliere cioè di optare per un modello dove l'utente deve infilare il braccio in un manicotto e misurare la pressione arteriosa da lì, oppure un modello che invece prevede un manicotto più piccolo che si posiziona intorno al polso.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Quali sono i misuratori di pressione più affidabili?

In molti si chiederanno quale differenza esista tra le tipologie sopra elencate e se siano tutte egualmente affidabili.
Per quanto riguarda la differenza tra misuratori analogici e digitali in termini di affidabilità, nonostante i modelli digitali siano oramai i più diffusi, quelli analogici rimangono ancora i preferiti dai medici proprio in quanto insuperabili in termini di precisione. Ciononostante, come abbiamo esposto sopra, la facilità di utilizzo e di lettura dei valori della pressione sanguigna dei modelli elettronici rende questi ultimi da preferire per le normali misurazioni da effettuare a casa.
Per quanto riguarda le differenze tra misuratore di pressione da braccio e da polso, bisogna fare una premessa importante: l'accuratezza è equivalente in entrambi i misuratori di pressione e la scelta di uno piuttosto che di un altro è legata ad esigenze di diverso tipo. Ad esempio, bisogna fare attenzione a posizionare il misuratore in modo che sia all'altezza del cuore e questo potrebbe risultare un po' più difficile con il misuratore da polso che, tra l'altro, può risentire maggiormente dei movimenti che potrebbero far ottenere dei messaggi di errore da parte dello strumento, per tale motivo bisogna prestare attenzione a non muovere la mano durante la misurazione con uno strumento da polso molto più che con uno strumento da braccio.Misuratore di pressione uso braccio
Un vantaggio del misuratore da polso, invece, risiede nella sua semplicità e praticità d'uso, che lo rendono lo strumento ideale per una misurazione della pressione frequente durante la giornata, anche da svolgere fuori casa. Infine, persone con un braccio molto grosso potrebbero avere dei problemi con un misuratore da braccio e quindi optare per uno da polso potrebbe essere per loro la soluzione migliore.
Se siete interessati a questa tipologia di misuratore, potete consultare la nostra guida all'acquisto dedicata. Misuratore di pressione uso polso

Altre tipologie: esistono misuratori di pressione per bambini?

In commercio non è facile trovare misuratori di pressione pediatrici, ovvero specifici per bambini. Ma anche i più piccoli possono essere affetti da ipertensione o ipotensione e in questi casi è importante tenere monitorata la loro pressione sanguigna. I marchi più conosciuti offrono non tanto un modello specifico per bambini ma piuttosto dei bracciali di misure ridotte, adatti ad una circonferenza del braccio minore. Già un bracciale che va da 17 a 22 cm circa potrebbe essere sufficiente per consentire di misurare la pressione sanguigna di un bambino. Le modalità di misurazione sono invece le medesime per la misurazione della pressione di un adulto.

Come si posiziona il misuratore di pressione?

A questo proposito, qui di seguito vi indichiamo come misurare la pressione sanguigna e come posizionare il misuratore di pressione in modo da ottenere valori affidabili.
Stringere il manicotto
Il primo passaggio prima di iniziare una misurazione è quello di scoprire il braccio almeno fino alle spalle e stringere il manicotto. Il tubo d'aria collegato al dispositivo deve essere rivolto verso l'alto, lungo la linea del braccio. Fate attenzione a posizionare il manicotto a 2-3 centimetri dal gomito e lasciare lo spazio di un dito fra il manicotto e il braccio, in modo da non esercitare una pressione troppo elevata e ottenere così risultati erronei.
Nel caso dei misuratori da polso, la procedura di posizionamento è molto simile. Bisognerà solo fare attenzione a posizionare il misuratore con il manicotto a circa un centimetro di distanza dal punto in cui inizia il palmo della mano e con lo schermo rivolto verso l'alto. Il manicotto non andrebbe stretto troppo, per evitare anche in questo caso che una pressione troppo elevata falsi la misurazione.
Come posizionare il braccio
Anche la posizione del braccio stesso influisce sull'accuratezza dei risultati della rilevazione. Con i misuratori da braccio si può decidere di stare in piedi o seduti, l'importante è stendere il braccio su un ripiano, facendo attenzione che il manicotto sia alla stessa altezza del cuore.
La stessa cosa vale per i misuratori da polso: il gomito andrà appoggiato su un ripiano mentre la mano dovrà restare sospesa a mezz'aria (come potete osservare nella foto in basso).
Misuratore di pressione posizione polsoIndicazioni d'uso
Oltre al posizionamento del manicotto e del braccio, è utile fare attenzione ad ulteriori accortezze. Prima di ogni misurazione è consigliabile rimanere a riposo 5-10 minuti, evitare di bere alcolici, fumare e svolgere attività fisica. Tutti questi fattori, infatti, potrebbero alterare i risultati della rilevazione.
In generale, nel momento della misurazione è sempre meglio cercare di stare rilassati e senza parlare. Soprattutto nel caso dei misuratori da braccio, è consigliabile non tenere in tensione nessun muscolo, rilassarvi e distendere comodamente il braccio su un ripiano.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

2. Informazioni fornite

Le informazioni fornite sono sicuramente il fattore più importante e decisivo per l'acquisto di uno sfigmomanometro, sia esso da braccio oppure da polso. Questo fattore si riferisce alla quantità e tipologia di informazioni che vengono fornite all'utente dal punto di vista "medico", ovvero sulla pressione arteriosa e sul battito cardiaco. Questo, ovviamente, non significa che l'apparecchio sia in grado di sostituirsi al parere di personale medico esperto, ma solo che esso è in grado di fornire una serie di dati utili da riportare al medico per verificare il proprio stato di salute. La gamma di informazioni che un apparecchio può fornire è ovviamente un'esclusiva dei misuratori di pressione di tipo elettronico che infatti, a differenza di quelli analogici, possono fornire una serie di dati che un utente senza competenze mediche non potrebbe facilmente ricavare ed interpretare diversamente. Queste informazioni sono importanti soprattutto qualora ad utilizzare il prodotto siano persone a rischio di determinate patologie legate alla pressione arteriosa ma, in generale, sono comunque utili a chiunque voglia tenere sotto controllo il proprio stato di salute effettuando delle misurazioni di tanto in tanto.
Misuratore di pressione informazioniBisogna dunque verificare che il misuratore di pressione scelto possa fornire le informazioni desiderate, di cui elenchiamo qui le principali:

  • Indicatore OMS: indica che le informazioni sono validate e calibrate in base alle linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, quindi affidabili e veritiere;
  • Rilevazione aritmia: gli apparecchi dotati di questa possibilità non solo rilevano il ritmo cardiaco ma segnalano anche eventuali anomalie nel battito;
  • Media di tutti i valori: alcuni misuratori di pressione consentono di calcolare una media delle rilevazioni, solitamente delle ultime tre. Alcuni modelli più sofisticati permettono anche di memorizzare la pressione mattutina o serale rilevata negli ultimi giorni.

Come leggere il misuratore di pressione

Sempre parlando dei valori relativi alla pressione, è importante saper leggere e decifrare le informazioni che vengono mostrate sullo schermo dell'apparecchio al momento della rilevazione della pressione.
Pressione diastolica e sistolica
Misuratore di pressione diastolica sistolicaLe informazioni di base che ogni misuratore di pressione deve mostrare sono la pressione minima o diastolica e la pressione massima o sistolica. Si può parlare di ipertensione quando la pressione minima è superiore ai 90 mmHg e la pressione massima supera i 140 mmHg. Solitamente, potete riconoscere questi due valori grazie a due piccole diciture poste a lato del display del misuratore: DIA per la pressione diastolica e SYS per quella sistolica.
Anche una pressione troppo bassa può costituire un fattore di rischio per la salute. Si parla di ipotensione quando la pressione minima è al di sotto dei 60 mmHg e la pressione massima, invece, è inferiore ai 90 mmHg.
Indicazione a semaforo
La maggior parte dei misuratori di pressione sul mercato dispone anche di una indicazione detta a semaforo, ovvero di una barra colorata dal verde al rosso che vi aiuta a capire in maniera più intuitiva lo stato della vostra pressione. Il valore corrispondente al verde è considerato ottimale, mentre dal giallo al rosso entriamo nella fascia di rischio dell'ipertensione.
Alcuni modelli non presentano una barra colorata al lato dello schermo, bensì si avvalgono di spie al LED che si illuminano di verde in caso di pressione normale e di arancione in caso di ipertensione.
Frequenza del battito cardiaco e aritmia
Misuratore di pressione frequenza cardiacaTutti i misuratori di pressione mostrano inoltre la frequenza del battito cardiaco, ovvero il numero di battiti che il cuore compie in un minuto (detta anche bpm). Tale valore può variare in base all'età, al volume di attività fisica che si svolge, al livello di stress e al sesso. In linea generale, si possono considerare normali i seguenti valori:

  • Da 80 a 100 bpm per i bambini;
  • Da 70 a 120 bpm per gli adolescenti;
  • Da 60 a 90 bpm per gli adulti.

Riguardo al sesso, mediamente la frequenza cardiaca di un uomo è di circa 70 bpm e di circa 75 bpm nelle donne. Va aggiunto inoltre che le persone molto allenate avranno una frequenza cardiaca più bassa.
Quando la frequenza cardiaca è inferiore ai valori minimi che abbiamo elencato sopra si parla di bradicardia, mentre la tachicardia si presenta nel caso in cui i valori siano al di sopra di quelli massimi.
Mentre la frequenza cardiaca è un dato che viene mostrato da tutti i misuratori di pressione, solo i modelli più avanzati mostrano anche eventuali irregolarità nel battito cardiaco, definite con il termine di aritmia. Normalmente quest'ultima viene mostrata mediante delle "virgolette" intorno al simbolo a cuoricino (che potete vedere nella foto sopra). In questo caso, vi consigliamo di consultare senza esitare il medico di fiducia o un cardiologo per un parere più autorevole.
Errori di utilizzo
Misuratore di pressione errori di utilizzoQuando si adopera un misuratore di pressione, può capitare che sullo schermo appaiano degli strani codici qualora ci siano problemi nella rilevazione. Nella maggior parte dei casi tali codici di errore, che iniziano solitamente con una "E", vengono mostrati nel caso di una pressione troppo alta del manicotto oppure qualora siano scariche le batterie. Ad ogni modo, è molto utile conoscere il significato di tali codici per poter utilizzare l'apparecchio nella maniera più corretta. Il libretto di istruzioni fornito in dotazione dovrebbe contenere una lista di tutti i codici di errore che possono presentarsi e il loro corrispondente significato.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

3. Facilità d'uso

Il fattore facilità d'uso è molto importante da valutare perché indicativo della reale praticità e semplicità dell'apparecchio, due elementi fondamentali da considerare soprattutto in relazione al tipo di utente che dovrà poi utilizzare il misuratore di pressione. Questo fattore si riferisce infatti ad una serie di caratteristiche che, soprattutto laddove ad usufruire dello strumento sia una persona anziana oppure con poca manualità e dimestichezza con gli apparecchi elettronici, rendono il misuratore di pressione più o meno facile da maneggiare e da posizionare in modo corretto, e possono semplificare la visualizzazione e comprensione dei dati rilevati.
Dunque, gli elementi che compongono il fattore facilità d'uso sono:

  • Ampiezza e chiarezza del display: permette concretamente di vedere bene le impostazioni da selezionare e i risultati registrati dall'apparecchio;
  • Comandi touch screen: risultano più semplici da gestire, soprattutto per le persone anziane, rispetto a piccoli pulsanti da pigiare;Misuratore di pressione comandi touch screen
  • Funzionamento completamente automatico: l'utente dovrà solo inserire il braccio e premere un pulsante;
  • Funzione "parlante": si tratta di una voce che guida nell'utilizzo e legge i risultati. Sarà sicuramente la scelta ideale per persone anziane o magari con problemi di vista.

4. Funzioni

Le funzioni permettono un utilizzo più agevole e senz'altro più pratico e veloce dell'apparecchio. Alcune di queste caratteristiche sono molto importanti e non rappresentano solo dei comodi extra; è il caso, ad esempio, di quelle funzioni che consentono un regolare e preciso monitoraggio delle proprie misurazioni, elemento fondamentale per coloro che devono tenere la pressione sotto controllo e riportare al medico le proprie statistiche. Come per molti prodotti, anche per lo sfigmomanometro vale la regola per cui "più funzioni ci sono, più il prodotto è caro" e, nello specifico, alcune funzioni sono un'esclusiva assoluta dei modelli più sofisticati e più costosi.
Ecco un elenco delle funzioni che uno sfigmomanometro, sia da braccio che da polso, può offrire:

  • Memoria: questa funzione è molto importante per monitorare lo stato della propria pressione in diversi giorni oppure in diversi momenti della giornata. I prodotti più economici ed essenziali non ne sono sempre dotati mentre gli altri, in base a quanto sofisticati sono, offrono una funzione di memorizzazione per più di un utente. Ogni utente, inoltre, ha a disposizione un numero di memorizzazioni che varia da 20 a un numero illimitato. Questa funzione, inoltre, può essere utilizzata anche per memorizzare le misurazioni di un solo utente ma in diversi momenti della giornata;
  • Sveglia: questa funzione consente di impostare un vero e proprio allarme che suona all'orario desiderato, ricordando all'utente che è il momento di misurare la pressione. Questa funzione è utile soprattutto per coloro che, per motivi medici, devono monitorare la pressione quotidianamente oppure più volte nella stessa giornata;
  • Arresto automatico: dopo un paio di minuti di inutilizzo, alcuni apparecchi si spengono automaticamente in modo da evitare di consumare inutilmente le batterie;
  • Avviso errori di utilizzo: qualora si commettesse una registrazione sbagliata, l'apparecchio segnalerà che i dati ottenuti sono frutto di un errore e non indicativi del reale stato di pressione del paziente;
  • Indicazione di sostituzione batterie: utile per effettuare una corretta e tempestiva manutenzione, in modo da non ritrovarsi con l'apparecchio scarico proprio quando serve;
  • Sensore di movimento: rileva qualsiasi movimento che può invalidare il risultato e mostra un'icona sullo schermo per segnalarlo all'utente;
  • Wireless e connettività: alcuni modelli più all'avanguardia possono collegarsi tramite connessione Bluetooth al tablet, allo smartphone o al PC, inviando a questi dispositivi i dati raccolti dalle misurazioni.

Misuratore di pressione con connettività

5. Accessori

Il fattore accessori non è sicuramente quello primario nella scelta di quale misuratore di pressione acquistare, ma resta il fatto che possedere un buon kit di accessori è sempre un punto a favore di un prodotto, non solo perché in questo modo risulta "impreziosito", ma anche perché così all'utente non resteranno spese aggiuntive da effettuare in un secondo momento. In generale, comunque, gli sfigmomanometri non si distinguono per un'ampia gamma di accessori esistenti a corredo e alcuni sono utilizzabili solo per i modelli a braccio ed altri, invece, solo per quelli da polso.
Misuratore di pressione accessoriDi seguito, eccovi un elenco dei componenti aggiuntivi che potreste trovare in dotazione nella confezione del vostro misuratore di pressione:

  • Manicotti aggiuntivi: riguardano i misuratori di pressione a braccio che, solitamente, includono un solo manicotto dalle dimensioni standard. Alcuni modelli però sono dotati di manicotti di misura più piccola (adatta anche ai bambini) e più grande (per braccia particolarmente grosse) giù inclusi in confezione;
  • Custodia: questa può essere inclusa sia con i modelli da braccio che da polso e può consistere in un astuccio morbido oppure una sorta di valigetta rigida;
  • Alimentatore opzionale: molti modelli da braccio possono essere usati anche con alimentatore invece che con pile stilo o batteria. Alcuni misuratori di pressione prevedono già in dotazione l'alimentatore facoltativo;
  • Diario: si tratta di un supporto cartaceo per tenere un registro scritto delle proprie misurazioni di pressione;
  • Batterie: molto spesso le pile sono incluse nella confezione, anche se a volte nei modelli molto economici questo non accade. Alcuni apparecchi più cari, inoltre, includono delle batterie e pile extra di ricambio oltre a quelle standard già in dotazione.

Altri fattori da tenere in mente per la scelta del misuratore di pressione

Il materiale è importante?

Per quanto riguarda i materiali utilizzati, possiamo dire che non esiste una grandissima varietà di materiali tra cui scegliere per la produzione di uno sfigmomanometro, sia che si tratti di un modello analogico che elettronico. Quasi tutti i marchi, dunque, hanno prodotti che sono in effetti realizzati con l'impiego degli stessi materiali: plastica resistente per la base e tessuti vari per il manicotto da braccio o da polso. Per tale motivo non è molto importante privilegiare una lega piuttosto che un'altra, ma è sempre consigliabile affidarsi a marchi conosciuti per avere la certezza che i materiali impiegati siano di alta qualità, antiallergici e non tossici. Un altro aspetto da considerare è la qualità della plastica impiegata che, se scadente, potrà ingiallirsi e rovinarsi con pochi utilizzi, così come i tessuti per il manicotto dovrebbero preferibilmente essere in tessuto facilmente lavabile e con delle chiusure in velcro. Dunque attenzione a non cedere alla tentazione del "risparmio facile", pena il pentirsi di possedere un prodotto dalla longevità ridotta.

La marca è importante?

In commercio sono diffuse numerose aziende produttrici che si occupano della produzione e della vendita di misuratori di pressione di diversa qualità e fascia di prezzo. Perché è importante scegliere un marchio che sia conosciuto e affidabile? Sicuramente per essere certi di acquistare un misuratore di pressione che non sia solo efficiente ma che possa essere soprattutto preciso e affidabile, calibrato sui parametri stabiliti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.
Inoltre, riflettete sul fatto che affidarsi ad un'azienda conosciuta è un vantaggio anche per il servizio di post-vendita, sia per reperire eventuali pezzi di ricambio che per contattare il servizio di assistenza clienti qualora si rendesse necessario. La scelta ottimale sarebbe, quindi, quella di evitare di cedere alla tentazione di acquistare un prodotto totalmente sconosciuto ma riferirsi sempre a marchi rinomati, alcuni dei quali si distinguono per la produzione di strumenti di qualità, spesso scelti dal personale medico stesso, e per l'attenzione riservata ai propri consumatori. Tra i più diffusi citiamo, tra gli altri, Omron, Beurer, Imetec, Medisana, Laica, Homedics, Microlife e Duronic.

Il prezzo è importante?

In commercio è possibile trovare dei misuratori di pressione con un prezzo che oscilla da meno di 20 € a più di 100 €. Com'è spiegabile una tale variazione di costo? Bisogna precisare che un modello più economico non è necessariamente un prodotto peggiore di altri oppure scadente e non affidabile. Molto spesso, infatti, il prezzo è indicativo delle funzioni che il misuratore di pressione può offrire, sia in termini di informazioni fornite all'utente che di facilità d'uso e prestazioni pratiche. I modelli di fascia di prezzo medio-bassa e bassa si caratterizzano infatti per un funzionamento molto essenziale e per una versatilità ridotta; il prezzo è quindi importante da considerare come indicatore delle possibilità che l'apparecchio può offrire e per rendersi conto se queste sono compatibili e sufficienti a soddisfare le proprie esigenze.

Domande frequenti

Quali sono le cause principali dell'ipertensione e come si può abbassare la pressione sanguigna?

La pressione alta, definita ipertensione in termini medici, si verifica quando la pressione del sangue nelle arterie è più elevata dei valori normali. Non si tratta di una vera e propria malattia, bensì di un fattore di rischio che aumenta la probabilità che si verifichino altri disturbi cardiovascolari. In caso di ipertensione, infatti, il cuore è costretto a pompare con più fatica il sangue in tutto l'organismo. Nello specifico, si parla di ipertensione quando la pressione minima o diastolica è superiore ai 90 mmHg e la pressione massima o sistolica supera i 140 mmHg .
Nella maggior parte dei casi, la pressione alta viene definita di tipo essenziale, ovvero non dipendente da altre condizioni patologiche. Per verificare di che tipo di ipertensione si tratti nel vostro caso, è sempre meglio rivolgersi al medico di fiducia per un parere oculato.
Tra le cause più importanti dell'ipertensione essenziale troviamo:

  • Predisposizione genetica;
  • Sovrappeso;
  • Dieta scorretta;
  • Sedentarietà;
  • Abuso alcolico;
  • Stress.

Come si evince da questa lista, per abbassare la pressione sanguigna senza ricorrere ai farmaci si possono effettuare, prima di tutto, dei cambiamenti fondamentali nello stile di vita e nella dieta. Ridurre il consumo di alcolici, perdere peso e diminuire lo stress hanno sicuramente l'effetto più immediato sul vostro benessere psicofisico.
Vi sono inoltre altri metodi efficaci e naturali per ridurre la pressione alta in tempi brevi e senza troppo sforzo.

Spezie e erbe al posto del sale

Il sodio, contenuto principalmente nel sale da cucina, è la prima sostanza da eliminare in caso di ipertensione.
I nutrizionisti consigliano di non consumarne più di 1.500 mg al giorno e, per capire la portata di questo valore, bisogna considerare che mezzo cucchiaino di sale contiene già 1.200 mg di sodio. Ridurre così tanto le quantità di sodio quotidiane non è un'impresa facile, ma una soluzione ottimale è quella di insaporire i vostri piatti in altri modi, ad esempio con erbe, spezie, aglio e limone. Tra l'altro, l'aglio e molte di queste spezie sono già degli ottimi rimedi naturali contro l'ipertensione. Il sodio, inoltre, non si trova solo nel sale, ma anche, per esempio, in numerosi cibi confezionati. È sempre meglio, quindi, controllare gli ingredienti sull'etichetta degli alimenti che si intendono acquistare.
Misuratore di pressione erbe e spezie

Passare al caffè decaffeinato o agli infusi

È sempre consigliabile evitare la caffeina in caso di ipertensione, in quanto si tratta di un vasocostrittore. Per contrastare questo effetto di restrizione dei vasi sanguigni, infatti, il cuore deve pompare più velocemente e, di conseguenza, la pressione del sangue si alza. Se non potete rinunciare al caffè di prima mattina potete ricorrere al decaffeinato, altrimenti passare direttamente agli infusi. In particolare è stato provato che l'ibisco e lo zenzero hanno la proprietà benefica di abbassare la pressione sanguigna. Se vi piacciono gli infusi, quindi, controllate che l'ibisco o lo zenzero siano elencati per primi nella lista degli ingredienti.

Godersi la cioccolata fondente

Dopo avervi consigliato di eliminare il sale e il caffè dalla dieta, abbiamo finalmente una buona notizia per voi: il cioccolato fondente riduce l'ipertensione. Questa irresistibile ghiottoneria contiene infatti i flavonoidi, i quali rendono i vasi sanguigni più elastici. Gli esperti ne consigliano 15 g al giorno, ma assicuratevi che la percentuale di cacao contenuta nella tavoletta sia superiore al 70%.
Misuratore di pressione cioccolata fondente

Una passeggiata al giorno

In generale, l'esercizio fisico permette al cuore di utilizzare l'ossigeno in modo più efficiente e quindi al sangue di essere pompato in tutto il corpo più vigorosamente. Anche una semplice passeggiata quotidiana di 30 minuti è un buon inizio verso uno stile di vita meno sedentario e più attivo. Quando sarete più allenati, potrete allungare la distanza percorsa o la velocità di camminata in maniera graduale, per far sì che manteniate lo stesso sforzo fisico nel tempo. L'attività fisica, inoltre, aiuta anche a ridurre lo stress che, come abbiamo visto, è una delle principali cause dell'ipertensione.

Respirare profondamente

Effettuare respiri lenti e profondi riduce gli ormoni dello stress e al tempo stesso alza il livello di renina, un enzima secreto dai reni che abbassa la pressione sanguigna. Molte pratiche meditative come ad esempio lo yoga e il Tai Chi, oltre ad essere un ottimo esercizio fisico per distendere e rassodare i muscoli, insegnano la corretta respirazione, in cui è importante espandere il ventre mentre si inala e non viceversa come spesso accade. Sono sufficienti 5 minuti al mattino appena svegli e la sera prima di andare a letto per notare dei miglioramenti notevoli nella pressione sanguigna.
Misuratore di pressione respirare profondamente

Quali sono i sintomi e le cause della pressione bassa e quali sono i migliori rimedi per alzare la pressione sanguigna?

La pressione bassa, definita in termini medici ipotensione, si manifesta quando la pressione del sangue è inferiore ai valori normali. Si tratta di un disturbo molto diffuso, specialmente nelle donne di corporatura esile, e si verifica maggiormente nei mesi più caldi. Pur non essendo una condizione rischiosa quanto la pressione alta, è importante tenerla sempre sotto controllo, perché nei casi più estremi può causare svenimenti. Altri disturbi dovuti all'ipotensione sono mal di testa, vertigini, nausea, stanchezza e temporaneo annebbiamento della vista.
Nello specifico, parliamo di ipotensione quando la pressione minima o diastolica è al di sotto dei 60 mmHg e la pressione massima o sistolica è inferiore ai 90 mmHg.
Le cause dell'ipotensione possono essere davvero numerose ed è sempre consigliabile consultare il proprio medico di fiducia per individuare la terapia più indicata al vostro caso. Per alcune cause scatenanti infatti, come diabete e scompensi ormonali, sarà necessario il ricorso a medicinali specifici e cure mirate. Se si esclude la predisposizione genetica, tra le cause più comuni che possono invece essere trattate semplicemente apportando cambiamenti allo stile di vita e alla dieta troviamo:

  • Aritmia e tachicardia;
  • Disidratazione;
  • Carenza di vitamina B12;
  • Calo di zuccheri;
  • Temperatura ambientale alta.

Vi sono alcuni metodi naturali molto efficaci per alzare la pressione, sia nei casi in cui è necessaria una soluzione immediata che per riportare i valori a livelli normali sul lungo periodo e qui sotto vi riportiamo i principali. Non abbiamo incluso nella lista un giusto livello di esercizio fisico e una buona qualità del riposo notturno, due abitudini imprescindibili per scongiurare molti tipi di squilibri fisiologici, non solo gli scompensi di pressione.

Mantenetevi sempre idratati
Misuratore di pressione bere acquaPer quanto scontato possa suonare, bere una quantità soddisfacente di acqua è il primo rimedio suggerito da medici e nutrizionisti per alzare la pressione, soprattutto quando la temperatura esterna è molto alta. La disidratazione, come già menzionato, è infatti una delle cause più comuni di ipotensione. Per far sì che il corpo rimanga abbastanza idratato è consigliabile bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Questo rimedio ha degli effetti benefici nel tempo, ma è anche il primo a cui ricorrere in caso di uno svenimento. Ancora meglio sarebbe scegliere delle bevande che contengano elettroliti, dei minerali fondamentali per regolare la pressione sanguigna. Degli elettroliti efficaci sono, ad esempio, calcio, potassio, magnesio e sodio.

Portate qualcosa di dolce in borsa
Misuratore di pressione dolciUn altro indicatore molto frequente della pressione bassa è il cosiddetto calo di zuccheri, detto anche calo glicemico. Lo zucchero è una fonte molto importante di energia per l'organismo, per cui quando si abbassa troppo gli organi non ricevono abbastanza carburante per svolgere le loro funzioni vitali. In caso di giramenti di testa e svenimenti, il rimedio più immediato ed efficace è assumere direttamente dello zucchero, preferibilmente sciolto sotto la lingua. Un consiglio molto utile è quello di portare sempre con voi una bustina di zucchero, meglio se di canna perché contiene più sali minerali di quello bianco. Se non avete dello zucchero a portata di mano qualsiasi snack dolce sarà efficace, soprattutto caramelle e cioccolata.

Mangiate più saporito
Misuratore di pressione saleCosì come lo zucchero, anche il sale ha un effetto significativo per alzare la pressione. In casi urgenti, sciogliere un cucchiaino di sale in un bicchiere d'acqua avrà un effetto immediato. Nella routine quotidiana, invece, cercate di aggiungere un po' di sale mentre cucinate, ma senza esagerare. Troppo sale potrebbe infatti portare ad effetti indesiderati o addirittura opposti. Lo stesso vale per alimenti che contengano molto sale, come la salsa di soia e i salumi. Bisogna prestare particolare attenzione a questi ultimi, però, poiché contengono anche molti grassi e nitriti.

Aggiungete frutta e verdura fresca alla dieta

Questi due tipi di alimenti contengono molti minerali e vitamine, delle sostanze essenziali per la regolazione dei meccanismi della pressione. Inoltre, frutta e verdura sono anche ricche di acqua, un elemento che, come già spiegato, è fondamentale per riportare la pressione a livelli ottimali. Tra i numerosi ortaggi esistenti, alcuni dei più efficaci in questo senso sono: albicocche, agrumi, pesche, pomodori, lattuga e broccoli. Se possibile, cercate di assumere questi alimenti crudi, poiché non perderanno con la cottura parte del loro apporto nutritivo. La soluzione ideale è cominciare la giornata con un centrifugato multivitaminico fatto in casa.

Provate la liquirizia salata

Tra le numerose sostanze naturali esistenti che aiutano contro l'ipotensione la liquirizia è senza dubbio tra le più efficaci. Può essere consumata in qualsiasi forma, ad esempio come radice, caramella o rotella. La migliore è la liquirizia salata, molto diffusa nel Nord Europa, poiché la salinità ne esalta e potenzia gli effetti. Averla sempre con sé è quindi la soluzione ottimale nel caso di un calo di pressione improvviso.

Godetevi una tisana allo zenzero
Misuratore di pressione zenzeroSe proprio non sopportate il sapore della liquirizia, un altro rimedio naturale molto benefico è lo zenzero, che può essere assunto al meglio in forma di tisana. Un infuso allo zenzero fresco al mattino o prima di andare a dormire aiuta a prevenire gli squilibri della pressione sanguigna. Se non siete abituati a bere infusi e tisane, invece, potete sempre ricorrere a pezzetti di zenzero candito da portare con voi, per uno snack sano e sempre a portata di mano.

Dove acquistare il misuratore di pressione

I misuratori di pressione possono essere acquistati in farmacia, nei negozi specializzati in dispositivi medici, oppure potete acquistarli online, in particolare se prediligete un marchio e siete sicuri della sua affidabilità. Per l'acquisto di misuratori di pressione dotati di bracciale di dimensioni non standard, vi consigliamo invece di recarvi personalmente presso un negozio specializzato.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori misuratori di pressione del 2019?

La tabella dei migliori misuratori di pressione del 2019 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Omron M7 Intelli IT 61,99 €
Beurer BM 35 27,54 €
Beurer Sanitas SBM 21 21,70 €
Laica BM2301W 30,99 €
Omron M3 46,42 €

Misuratori di pressione: tutti i prodotti recensiti

Domande e risposte su Misuratore di pressione

  1. 3
    Domanda di Alberto | 21 gennaio 2018 at 19:17

    Viste le varie recensioni sono indeciso tra Omron (M6 o M3) e Microlife Screen : qual’è il migliore e più preciso?
    Grazie . Saluti

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26 gennaio 2018 at 16:51

      Noi abbiamo recensito solo l’Omron M6, che è uno dei migliori misuratori di pressione in commercio.

  2. 3
    Domanda di Franz Vogel | 2 luglio 2016 at 11:03

    Acquistando un misuratore di pressione come faccio a capireseè validato oppure no? Grazie.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 4 luglio 2016 at 10:40

      Se nella descrizione del prodotto trovi la dicitura “Calibrazione OMS” significa che il prodotto è calibrato e validato secondo le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Normalmente è sempre indicato, in caso contrario è meglio orientarsi su un altro misuratore di pressione.

  3. 1
    Domanda di Francesco Grande | 18 febbraio 2019 at 10:51

    Scusate ma tra tutte le caratteristiche elencate non sono riuscito a vedere quella più importante, ossia la classe di errore dello strumento. Qual è?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 marzo 2019 at 12:13

      Ciao Francesco,
      puoi trovare le informazioni relative al grado di accuratezza del prodotto sulle pagine dedicate ai singoli prodotti da noi recensiti. Ad esempio, il misuratore Omron RS3 HEM-6130-E (di cui trovi la recensione completa qui) garantisce un alto livello di accuratezza grazie alla tecnologia IntelliSense che consente il gonfiaggio controllato.

  4. 1
    Domanda di Luciano Ferrari | 13 febbraio 2018 at 15:46

    Cosa ne pensate del misuratore OMRON HBP-1100? Per quel che riguarda la precisione: come valutate lo HBP-1100 rispetto all’Omron M7 Intelli IT? Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20 febbraio 2018 at 14:25

      Non lo abbiamo recensito, quindi non possiamo darti informazioni a riguardo.

  5. 1
    Domanda di rosario | 17 dicembre 2016 at 19:18

    vorrei un misuratore da polso molto affidabile con alimentatore oppizionale di ottima qualità , prezzo da € 100 a 130 grazie Rosario.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 19 dicembre 2016 at 10:26

      Non ci vengono in mente modelli di ottima qualità dotati anche di cavo, ti consigliamo però l’Omron MIT .

  6. 1
    Domanda di serenella | 20 novembre 2016 at 09:32

    Buongiorno, sono un’infermiera con problemi di ipertensione quale apparecchio veramente valido mi sponsigliate (spesso ci sono differenze di valori

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 21 novembre 2016 at 10:09

      Uno dei migliori prodotti sul mercato è secondo noi l’Omron M6 Compfort IT

  7. 1
    Domanda di irene ludovico | 16 ottobre 2016 at 22:37

    Soffro di fibrillazione atriale parossistica e vorrei comprare un apparecchio da polso per controllare la fibrillazione e l’aritmia.
    grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 24 ottobre 2016 at 14:38

      Per la rivelazione della fibrillazione arteriale ti consigliamo i misuratore di pressione Microlife, nello specifico il Microlife AFIB PC-BP A6 PC. Si tratta però di un misuratore da braccio, in quanto non ci risulta che l’azienda ne produca anche da polso.

  8. 0
    Domanda di Anna Maria | 17 agosto 2019 at 08:50

    Buongiorno, sono al 4°mese di gravidanza. ho acquistato un Sanitas SBC 15. Le istruzioni indicano “non utilizzare sulle gestanti” Come mai? Grz!

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 19 agosto 2019 at 10:17

      Data l’importanza dei valori della pressione sanguigna durante la gravidanza, vi sono in commercio misuratori validati per la gestazione o per pazienti soggetti a preeclampsia. Per i misuratori più comuni non è presente tale validazione e probabilmente per quel motivo avrai trovato tale avvertenza. Tra quelli indicati per la gravidanza, vi è ad esempio l’Omron M7 Intelli IT, a nostro parere uno dei migliori misuratori, tra i più precisi in commercio e correttamente validato per le donne in gravidanza con e senza preeclampsia.

  9. 0
    Domanda di carmelina | 25 maggio 2019 at 07:56

    Possiedo un OMRON M3 Intellisense ma non sono più sicura della sua affidabilità. Posso verificarla ? E’ possibile tarare l’apparecchio? Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 28 maggio 2019 at 09:39

      Alcune farmacie offrono un servizio di verifica e taratura dei misuratori di pressione. Ti suggeriamo inoltre di chiedere maggiori informazioni al servizio clienti Omron, contattabile attraverso il form presente nel sito.

  10. 0
    Domanda di Giorgio Zuccaro | 16 febbraio 2019 at 21:54

    Rilevatore Omron m11 differenze con m10 e prezzo

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 marzo 2019 at 12:42

      Ciao Giorgio,
      Il misuratore Omron M10-IT è un modello completamente automatico ed è dotato di una memoria di monitoraggio speciale per le misurazioni effettuate la mattina e la sera. Attualmente non ci risulta disponibile nei maggiori siti e-commerce. Non ci risulta invece esistente il modello M11. I modelli più avanzati e tecnicamente migliori disponibili in commercio per questo brand sono: Omron M7 Intelli IT e Omron M6 Comfort IT.

  11. 0
    Domanda di Hermes | 8 marzo 2018 at 14:15

    Mi consigliate un misuratore di pressione ottimo da comprare? Anche se meccanico va benissimo non mi fido di quelli elettronici, grazie hermes

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 marzo 2018 at 11:15

      Non abbiamo recensito alcun misuratore analogico, ma ti possiamo assicurare che i misuratori elettronici sono altrettanto validi e precisi. Il Beurer BM 35, ad esempio, è un modello molto efficace.

  12. 0
    Domanda di andrea | 25 gennaio 2018 at 17:36

    esistono modelli che effettuano tre-quattro misurazioni autonomamente e poi forniscono il dato medio?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26 gennaio 2018 at 16:50

      Molti modelli, come ad esempio l’Omron M6 Comfort IT, forniscono la media degli ultimi valori registrati.

  13. 0
    Domanda di sandro mura | 24 gennaio 2018 at 16:17

    se inserisco l’alimentatore devo prima togliere le pile?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26 gennaio 2018 at 16:46

      No, non c’è bisogno di togliere le pile.

  14. 0
    Domanda di Ennio Droghieri | 11 novembre 2017 at 09:02

    In tutti i misuratori che avete presentato non si vede la pompetta per gonfiare; questa funzione avviene elettricamente? grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 17 novembre 2017 at 14:09

      Esatto, essendo i misuratori elettronici il manicotto si gonfia automaticamente, basta premere il pulsante di accensione.

  15. 0
    Domanda di antonio grasso | 17 ottobre 2017 at 16:30

    misuratore di pressione da polso con certificazione OMS e controllo aritmie,quale mi suggerite?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 18 ottobre 2017 at 15:56

      Ti consigliamo il Medisana BW 310, il quale è certificato OMS e rileva le aritmie.

  16. 0
    Domanda di Piero Luigi | 16 ottobre 2017 at 19:39

    State più attenti. OMRON M6 Comfort IT non costa 57.50 € come indicate voi ma ben oltre 120 €. Il prezzo da voi comunicato è per il solo bracciale.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 18 ottobre 2017 at 15:27

      Grazie per la segnalazione, è stata riportata al team tecnico. Il prezzo di Amazon è corretto invece.

  17. 0
    Domanda di Raffaele Cossu | 27 settembre 2017 at 18:17

    Sono affeto da ipertensione arteriosa,aritmia extrasistolica che misuratore di pressione consigliate?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 2 ottobre 2017 at 10:43

      Consigliamo di scegliere un misuratore di pressione con la funzione di rilevazione dell’aritmia, ad esempio l’Omron M7 Intelli IT e l’Omron M6 Intelli IT. Per situazione specifiche del genere tuttavia, è sempre meglio rivolgersi al medico di fiducia.

  18. 0
    Domanda di savio | 14 aprile 2017 at 09:32

    quali tra questi consigliato ha la possibilita di essere collegato ad un alimentatore esterno?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 18 aprile 2017 at 12:36

      L’Omron M6 Comfort IT, ma l’alimentatore va acquistato separatamente.

  19. 0
    Domanda di Aiolfi Livio Augusto | 28 febbraio 2017 at 17:55

    Ho un misuratore da polso Omron RS8 ma non mi risulta preciso , mi potete indicare un misuratore più preciso e affidabile , desidererei un consiglio.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 28 febbraio 2017 at 18:16

      Possiamo consigliare l’Omron M6 Comfort IT, uno dei modelli più affidabili sul mercato.

  20. 0
    Domanda di Rossella | 17 febbraio 2017 at 09:52

    Mia madre è ipertesa e soffre di fibrillazione atriale cronica.Meglio Omron M6 Comfort it (o l’ultimo M7 Intelli it) oppure Microlife AFIB PC-BP A6 PC

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 17 febbraio 2017 at 13:08

      Consigliamo l’Omron M6 Comfort IT, in quanto alcuni studi hanno dimostrato che è il più efficace nel segnalare gli episodi di aritmia conseguenza di fibrillazione atriale. In questa pagina puoi trovare le offerte in corso su questo modello.

  21. 0
    Domanda di maria | 2 gennaio 2017 at 19:03

    Come misuratore da polso tra Omron MIT e Beurer BC 80 quale direste che è il migliore e il + affidabile? quelli da braccio sono i superiori vero? grz

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 10 gennaio 2017 at 18:47

      I modelli da polso sono soggetti a più vibrazioni e richiedono un uso più attento, per cui può capitare che le rilevazioni siano imprecise. L’Omron MIT risulta però effettivamente più stabile e sembra avere meno problemi di precisione del Beurer BC 80.

  22. 0
    Domanda di piero villa | 30 dicembre 2016 at 18:52

    vorrei sapere quale misuratore di pressione è più affidabile avendo una fascia di prezzo meglio da cento a centocinquanta euro meglio polso o fasc

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 2 gennaio 2017 at 10:54

      Tra quelli da noi testati consigliamo questo modello, che è uno dei migliori: Omron M6 Comfort IT.

  23. 0
    Domanda di maria | 27 dicembre 2016 at 19:14

    Buonasera, vorrei acquistare un ottimo misuratore da polso che abbia anche la Calibrazione OMS la fascia di prezzo diciamo max 150 euro grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 29 dicembre 2016 at 11:54

      Il migliore da noi selezionato con calibrazione OMS è il misuratore da braccio Omron M6 Comfort IT.
      In alternativa puoi visionare questo da polso: Beurer BC 80

  24. 0
    Domanda di Marco | 23 dicembre 2016 at 22:01

    Ho acquistato un microlifeBPA6PC perché volevo 1 prodotto completo (aritmie+fibr atriale). Ho appreso che non rileva le aritmie. E’ un forte limite ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 27 dicembre 2016 at 16:51

      Non abbiamo testato il prodotto da te acquistato. Se per te è importante il rilevamento delle aritmie, consigliamo di considerare questo modello:
      Omron M6 Comfort IT
      Tieni presente che il rilevamento di anomalie cardiache è una funzione ormai comune anche tra i modelli più commerciali.

  25. 0
    Domanda di Sergio | 13 dicembre 2016 at 18:32

    Mi è stata sostituita una valvola e provando un misuratore in farmacia ho ottenuto risultati inattendibili.
    C’è un apparecchio attendibile?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 14 dicembre 2016 at 13:29

      L’Omron M6 Comfort IT garantisce un’alta affidabilità ed è risultato il migliore anche nel rilevare le aritmie durante la misurazione.

  26. 0
    Domanda di Gian Stefano | 11 dicembre 2016 at 18:08

    Soffro di flutter atriale?Cosa acquistare?fascia di prezzo 90-120 euro

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 13 dicembre 2016 at 11:00

      Possiamo consigliare l’Omron M6 Comfort IT, che rileva tramite apposita spia se durante la stessa misurazione rileva per più di due volte un’aritmia del battito. Finora si è dimostrato il più affidabile nel rilevare aritmie che possono essere sintomo di fibrillazione atriale, quindi riteniamo che possa fare anche al tuo caso.

  27. 0
    Domanda di vittoriano | 24 novembre 2016 at 14:06

    Io e mia moglie soffriamo di pressione,vorrei un misuratore da braccio come quelli che usano i Medici,però con facilità d’uso,ringrazio e saluto.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 24 novembre 2016 at 14:38

      In genere chi lavora nella sanità utilizza misuratori di pressione analogici, ma se cerchi un modello affidabile e di facile utilizzo ti consigliamo il misuratore di pressione digitale Omron M6 Comfort IT .

  28. 0
    Domanda di giorgio turri | 6 novembre 2016 at 18:14

    Esistono in commercio misuratori di pressione che lo fanno automaticamente ad esempio ogni ora e che, essendo da polso, lo fanno anche durante la nott

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 21 novembre 2016 at 10:23

      Questo tipo di misurazione si esegue generalmente sotto prescrizione del medico in quanto il paziente dovrebbe restare il più fermo possibile ed evitare docce o bagni. Non siamo a conoscenza di misuratori di pressione di questo genere per l’utilizzo domestico.

  29. 0
    Domanda di rizzi desiderio | 4 ottobre 2016 at 22:07

    Salve avrei bisogno di un prodotto che sia in grado di misurare una pressione molto bassa ,anche 60 su 40. Qello attuale non lo fa mi da error.Quale ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 ottobre 2016 at 18:07

      Ti consigliamo l’Omron M6 Comfort IT, preciso e affidabile anche sulla pressione molto bassa.

  30. 0
    Domanda di PAOLA CARVASIGLIA | 2 settembre 2016 at 19:16

    SALVE VORREI SAPERE SE CONOSCETE UN BUON MODELLO DI MISURATORE CON I MANICOTTI PER LE BRACCIA MOLTO GRANDI. ATTENDO VS RISPOSTA , VI RINGRAZIO E SALU

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 settembre 2016 at 10:39

      Consigliamo il modello Omron M6 Comfort IT che è dotato di un manicotto adattabile a braccia dalla circonferenza che varia da 22 a 42 cm. In alternativa è possibile acquistare un misuratore di pressione da polso, come il modello Beurer BC 80 che ha un manicotto adattabile a polsi della circonferenza dai 13 ai dai 23 cm.

  31. 0
    Domanda di Francato Mario Tullio | 25 agosto 2016 at 18:28

    Sono un infermiere gradirei un consiglio su un apparecchio analogico di buona qualità e affidabilità. Cordiali saluti

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26 agosto 2016 at 18:09

      Fra i modelli da noi recensiti non abbiamo finora alcun sfigmomanometro analogico, tuttavia il modello della Riester ci sembra un ottimo prodotto.

  32. 0
    Domanda di carlo chiovoloni | 8 luglio 2016 at 22:35

    Colonna “Migliore in Assoluto” prodotto OMRON M6 COMFORT IT elencate 5 aziende. Indicazione errata perché una di loro consegna solo un ricambio

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 11 luglio 2016 at 09:50

      Si tratta effettivamente di un errore del negozio online. Grazie per la segnalazione.

  33. 0
    Domanda di alfredo | 4 luglio 2016 at 11:29

    Salve , abito a Roma e vorrei ricalibrare il mio apparecchio Omron M4 plus. A chi mi posso rivolgere ? In genere quali sono le spese da affrontare?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 5 luglio 2016 at 10:02

      Purtroppo non ci occupiamo di manutenzione e assistenza clienti, ma puoi contattare telefonicamente il Servizio di Riparazioni Prodotti Medicali Omron al 055 310672 oppure via e-mail a omron@corman.it.

  34. 0
    Domanda di bruno cedrini | 19 giugno 2016 at 09:42

    apparecchio rilevatore di pressione attendibile in caso di aritmie o estrasistole o pause di battito
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 29 giugno 2016 at 12:03

      Tra i migliori modelli, puoi valutare l’Omron M6 Comfort IT che, quando registra dei valori di pressione troppo al di fuori del range standard, segnala all’utente tutte le anomalie rilevate.

  35. 0
    Domanda di Rossella Brianti | 17 giugno 2016 at 14:29

    Sono interessata a un misuratore di pressione con algoritmo x lo screening della Fibrillazione Atriale. potreste consigliarmi un prodotto valido ? Grz

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 21 giugno 2016 at 14:41

      Il Microlife A6 PC è in grado di rilevare la fibrillazione atriale durante la misurazione della pressione.

  36. 0
    Domanda di Rocco Tripodi | 15 maggio 2016 at 10:40

    i misuratori di pressione elettronici sono affidabili?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 18 maggio 2016 at 10:23

      Sono dei dispositivi da considerare affidabili a tutti gli effetti, soprattutto i modelli da braccio rispetto a quelli da polso.

  37. 0
    Domanda di SARRO GERARDA | 14 gennaio 2016 at 08:54

    Buongiorno!
    Confrontando spesso i valori rilevati da un misuratore analogico con quelli forniti da uno elettronico, ho notato che quelli ottenuti dal primo sono sempre superiori (ed anche di molto) a quelli del secondo tipo. Desidererei sapere quale dei due risulta più affidabile. Grazie!

    1. -1
      Domanda di QualeScegliere.it | 19 aprile 2016 at 09:46

      Sia il misuratore di pressione analogico che quello digitale sono calibrati su parametri stabili dall’OMS, motivo per cui entrambi sono degli strumenti medici affidabili. Qualora si riscontrassero dati anomali, bisognerebbe verificare il corretto funzionamento della macchina.

  38. -1
    Domanda di romano | 11 luglio 2018 at 14:08

    quale è piu affidabile tra Omron M6 e Beurer BM 35,sono alla ricerca di un misuratore affidabile, ma temo che i modelli analogici siano piu affidabili

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 13 luglio 2018 at 15:24

      Tra i due ti consigliamo l’Omron M6.

  39. -1
    Domanda di ALDO | 30 settembre 2017 at 08:57

    Buongiorno!
    Vorrei capire la differenza tra rilevamento delle fibrillazioni atriali e quello delle aritmie. Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 2 ottobre 2017 at 10:46

      I misuratori di pressione possono rilevare irregolarità nella frequenza cardiaca (incluse aritmia e fibrillazioni atriali), ma per sapere nell specifico di che tipo di problema si tratti è meglio rivolgersi al medico di fiducia.

  40. -1
    Domanda di Gennaro | 6 giugno 2017 at 09:48

    Dovendo acquistare un misuratore di pressione vorrei sapere qual’è più preciso e quale più affidabile se quello a braccio o a polso.
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 giugno 2017 at 09:08

      L’accuratezza delle misurazioni è uguale in entrambe le tipologie: il misuratore di pressione da polso è più pratico, mentre quello da braccio è più classico.

  41. -1
    Domanda di Danilo | 12 agosto 2016 at 11:42

    Misuratore pressione da polso.Ho ià un Omron R3.Ne cerco uno più preciso ed affidabile.I vari Beurer,quale batte l’Omron R 3.Grazie.Danilo

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 15 agosto 2016 at 10:15

      Potresti provare con l’Omron M6 che è più avanzato del modello R3. Non conosciamo tutti i modelli Beurer, ma fra i più apprezzati c’è il Sanitas SBM 21.

  42. -1
    Domanda di Vincenzo giuralarocca | 10 luglio 2016 at 23:14

    Misuratore di pressione qual’è il miglior compromesso

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 11 luglio 2016 at 09:54

      Ti consigliamo il misuratore Beurer BM 35. Puoi trovare tutti i dettagli ed i link delle offerte in corso nella nostra recensione!

"Misuratore di pressione": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Omron M7 Intelli IT

Migliore offerta: 66,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Beurer BM 35

Migliore offerta: 30,94€

Il più venduto

Beurer Sanitas SBM 21

Migliore offerta: 21,70€