I migliori occhiali luce blu del 2024

Confronta i migliori occhiali luce blu del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
39,90 €
amazon
14,99 €
amazon
10,39 €
farmacialoreto
14,18 €
amazon
22,95 €
redcare
15,49 €
efarma
16,72 €
lloydsfarmacia
16,72 €
amazon
18,10 €

Dati tecnici

Categoria

Unisex

Unisex

Unisex

Unisex

Unisex

Età

Adulti

Adulti

Adulti

Adulti

Adulti

Peso

27 g

20 g

n.d.

29 g

n.d.

Larghezza

n.d.

n.d.

137 mm

n.d.

130 mm

Lunghezza asta

n.d.

140 mm

139 mm

n.d.

140 mm

Anti UV

Anche graduati

Punti forti

Adatti per il gaming

Anche per presbiti

Anche per presbiti

Disponibili anche graduati

Disponibili con varie gradazioni

Filtrano il 100% della luce blu

Bloccano oltre il 90% della luce blu

Bloccano anche i raggi HEV

Design moderno

Montatura soft touch

Montatura ultraleggera

Lenti facili da pulire

Lenti resistenti ai graffi

Includono custodia morbida, custodia rigida e panno in microfibra

Cordicella e custodia incluse

Telaio robusto con cerniere a molla

Distorsione dei colori limitata

Custodia morbida inclusa

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere gli occhiali luce blu

Gli occhiali anti luce blu hanno lo scopo di proteggere gli occhi dalla luce blu emessa dai dispositivi elettronici, come notebook, tablet o smartphone, e dai sistemi di illuminazione a basso consumo, come i LED.occhiali luce blu dispositiviQuesta tipologia di occhiali infatti non ha come obiettivo alcun tipo di correzione alla vista, ma è dotata di un filtro, detto appunto anti luce blu, in grado di proteggere gli occhi evitando alcuni effetti indesiderati.

A cosa servono gli occhiali contro la luce blu

Prima di addentrarci tra i principali aspetti che caratterizzano gli occhiali anti luce blu, è importante capire cosa sia questa particolare luce e perché bisogna proteggersi. La luce blu ha una lunghezza d’onda corta e di conseguenza una frequenza più elevata, si avvicina infatti a quella ultravioletta, da cui di solito ci proteggiamo con apposite creme solari. Questo tipo di luce interferisce con la produzione di melatonina e quindi anche sul ritmo biologico legato al sonno-veglia. Con il passare del tempo, inoltre, possono insorgere alcuni disturbi, come occhi irritati e secchi, mal di testa, insonnia, cali di concentrazione e astenopia (stanchezza visiva). A lungo termine è possibile che si verifichino situazioni di miopia, maculopatia (degenerazione del tessuto retinico) e cataratta.
Gli occhiali anti luce blu in questi casi possono dare una mano per prevenire alcuni dei disturbi sopracitati e migliorare sia la qualità del sonno, sia l’efficienza delle prestazioni quotidiane, soprattutto per chi lavora al PC.

Tipologie di occhiali per PC

Gli occhiali anti luce blu sono occhiali per PC. Molto spesso le diverse tipologie presenti in commercio creano non poca confusione tra i consumatori, ma in realtà ognuna ha uno scopo ben specifico.

Occhiali anti luce blu

Gli occhiali che bloccano la luce blu, come abbiamo già detto, vengono sottoposti a un particolare trattamento che dona loro un filtro anti luce blu per proteggere gli occhi dalla luce ad alta frequenza emessa dai dispositivi elettronici e da alcuni sistemi di illuminazione. Molto spesso le lenti di questi occhiali presentano una colorazione gialla più o meno intensa.occhiali luce blu gamingQuesta tipologia di occhiali è ideale per coloro che trascorrano diverse ore al PC per lavoro, come anche per studenti, adolescenti o bambini che passino parecchio tempo davanti ai videogiochi: in questo caso prendono anche il nome di occhiali da gaming. Gli occhiali anti luce blu, non correggendo problemi alla vista, possono essere acquistati senza visita né ricetta medica presso qualsiasi rivenditore sia fisico, sia online.

Occhiali da lettura

Gli occhiali da lettura invece sono dei particolari occhiali da PC adatti a coloro che devono risolvere problemi di presbiopia, ovvero la progressiva incapacità dell’occhio di vedere da vicino. Anche in questo caso è possibile acquistarli senza visita né ricetta medica presso qualsiasi negozio specializzato sia fisico sia online. Gli occhiali da lettura, inoltre, possono avere anche il filtro anti luce blu, ottimizzando così la loro azione protettiva per gli occhi.

Materiali

Altro aspetto importante da considerare durante l’acquisto di occhiali per PC anti luce blu sono i materiali impiegati per la loro realizzazione. Da questo fattore infatti dipende anche la leggerezza o la robustezza della struttura sia per quanto riguarda la lente, sia la montatura.occhiali luce blu materialiVediamo qui di seguito per le principali componenti degli occhiali quali sono i materiali più diffusi e utilizzati dalla maggior parte delle marche produttrici.

Lenti

Quando si parla di materiali di occhiali per PC, in questo caso di occhiali anti luce blu, è importante distinguere quelli utilizzati per lente e montatura. Nel caso della lente è possibile acquistare prodotti realizzati con diversi materiali, ognuno dei quali presenta vantaggi e svantaggi.occhialu luce blu materiali lenteVediamoli insieme:

  • Vetro: uno dei materiali più utilizzati da sempre per la produzione di qualsiasi tipo di occhiali. Si tratta di un materiale tecnicamente buono, ma che pesa molto rispetto ad altri;
  • CR39: materiale organico inventato all’inizio degli anni ’40 negli USA, oggi utilizzato soprattutto negli occhiali da sole. È molto resistente agli urti, alla maggior parte dei solventi chimici ed è molto più leggero rispetto al vetro;
  • Policarbonato: molto utilizzato nella produzione di lenti grazie alla sua elevata resistenza, anche 30 volte superiore al CR39 e 60 rispetto al vetro. Le lenti risultano piatte, presentando un’estetica più piacevole per chi le indossa.

Montatura

Anche per la montatura degli occhiali anti luce blu possono essere impiegati diversi tipi di materiali e anche in questo caso potremo osservare dei pro e dei contro per ogni materiale preso in esame. Qui di seguito alcuni dei materiali più diffusi per la produzione di montature di occhiali luce blu:

  • Acetato di cellulosa: polimero plastico che viene lavorato ad altissime temperature e fatto raffreddare in stampi per ottenere la forma desiderata. Il risultato è una montatura brillante, resistente e con un ottimo rapporto qualità/prezzo;
  • Metallo: molto usato negli anni ’90, sembra essere ritornato in auge nei modelli vintage. I metalli più utilizzati sono l’acciaio e il titanio, con quest’ultimo più leggero rispetto al primo;
  • Bambù o legno: per coloro che vogliano un modello plastic-free sono senza dubbio la soluzione migliore.

Taglia

Scegliere la taglia degli occhiali in generale non è un compito semplice, ecco perché è necessario conoscere alcuni parametri, che abbiamo spiegato per esteso nella nostra guida all’acquisto degli occhiali da sole e che qui riassumiamo brevemente. Solitamente le dimensioni di montature e lenti vengono determinate da quattro misure:

  • Calibro: larghezza della lente nel suo punto più ampio. Questa misura è espressa in mm e quella standard per un adulto si aggira intorno ai 50 mm;
  • Altezza della lente: sempre misurata nel punto più ampio. Va normalmente da 32 a 38 mm;
  • Larghezza del ponte: il ponte è quella parte della montatura che poggia sul naso. In questo caso il valore oscilla tra i 14 e i 24 mm a seconda del modello e del target (uomo, donna o bambino);
  • Lunghezza dell’asta: le misure standard sono di 135, 140 e 145 mm. È importante scegliere la misura giusta affinché gli occhiali luce blu stiano ben fermi sul viso.

occhiali luce blu tagliaQueste quattro misure sono quasi sempre riportate tra le specifiche tecniche di ogni modello. In caso vogliate acquistarli online e abbiate già altri occhiali in casa potrete verificare queste dimensioni nella parte interna di una delle due aste di quelli che già avete per scegliere la taglia giusta. Altrimenti è consigliabile recarsi presso un negozio, provare diversi modelli e scegliere la taglia più adatta al proprio viso.

Varianti

In commercio sono disponibili diverse varianti di occhiali anti luce blu, le cui lenti offrono un ulteriore livello di protezione oppure sono pensate per esigenze specifiche. Vediamole qui di seguito.

Occhiali anti luce blu graduati

Alcuni modelli di occhiali anti luce blu sono disponibili con diverse gradazioni (solitamente fino a +3 diottrie) per venire incontro a chi è affetto da presbiopia. Chi ha invece problemi di vista con riduzione di diottrie, come nel caso di miopia e astigmatismo, ha invece la possibilità di aggiungere il filtro per la luce blu alle lenti graduate con un apposito trattamento. Basta chiedere consiglio al proprio ottico di fiducia che saprà indicare la soluzione migliore.

Occhiali anti luce blu con protezione UV

Altra caratteristica da sommare a quelle già esistenti riguarda la protezione contro i raggi UV, che com’è noto possono essere molto pericolosi sia per la salute del nostro organismo, sia per quella dei nostri occhi. In commercio è possibile trovare modelli di occhiali luce blu con protezione UV integrata.

Altre caratteristiche

Gli occhiali anti luce blu, per poter essere davvero efficaci, devono avere anche altre caratteristiche speciali. Si tratta di alcuni aspetti che possono influenzare in qualche modo la scelta definitiva poiché riguardano la comodità, lo stile e altri trattamenti essenziali per la protezione degli occhi. Vediamoli insieme.

Tecnologia antiriflesso

Affinché possano svolgere la loro funzione di protezione degli occhi, gli occhiali anti luce blu devono avere anche un’altra caratteristica, ovvero la tecnologia antiriflesso.occhiali luce blu anti riflessoCome si evince dal nome, si tratta di un trattamento necessario per ridurre il riflesso (che in questo caso arriva dagli schermi luminosi) che viene applicato quasi sempre su ogni tipo di occhiali. Senza questo ulteriore filtro è possibile che si verifichino ugualmente alcuni disturbi, come stanchezza oculare e mal di testa.

Comodità

Altro aspetto essenziale per poter beneficiare di tutte le caratteristiche degli occhiali per PC è la comodità della montatura. Come abbiamo visto nel paragrafo dedicato alla taglia, esistono diverse grandezze da valutare.occhiali luce blu comoditàIl nostro consiglio, quindi, è di farsi aiutare da esperti, presso negozi specializzati, che sapranno indicarvi la forma della montatura più adatta al vostro viso e i materiali più leggeri e robusti.

Stile

Oggigiorno è possibile acquistare occhiali luce blu dagli stili più diversi. Anche se si tratta di occhiali per PC, infatti, non si è obbligati a scegliere montature noiose o dal design classico. In commercio sono presenti innumerevoli varianti soprattutto per il pubblico femminile.occhiali luce blu stilePer le donne infatti sono molto diffusi occhiali anti luce blu a forma di “occhi di gatto” o lenti rotonde con montatura in metallo per un effetto vintage. In formato unisex invece ritroviamo lenti rettangolari classiche con montatura spesso in colore nero, blu o anche bianco trasparente.

Le domande più frequenti sugli occhiali luce blu

Quali sono le migliori marche di occhiali per PC?

In commercio esistono alcune marche che nel corso degli anni si sono notevolmente specializzate nella vendita di occhiali per PC, come per esempio Cyxus e Nowave. Trattandosi di occhiali è importante che siano dotati di tutte le caratteristiche descritte in questa guida all’acquisto, soprattutto per quanto riguarda i materiali. Qualsiasi marca si scelga, il nostro consiglio è comunque di verificare la presenza dei diversi filtri, quindi anti luce blu e antiriflesso, e la qualità dei materiali.

Come proteggersi dalla luce blu?

Come abbiamo già spiegato, gli occhiali anti luce blu sono necessari per proteggersi durante le ore trascorse davanti agli schermi luminosi, come quelli di PC, tablet, TV o smartphone. È bene però affiancare all’uso degli occhiali per PC anche delle buone abitudini durante l’utilizzo prolungato dei dispositivi elettronici, come ad esempio:

  • La regola del 20-20-20: è opportuno distogliere gli occhi dallo schermo almeno ogni 20 minuti, guardando un oggetto a circa 20 m di distanza per circa 20 secondi. In questo modo gli occhi possono riposarsi;
  • Integratori: è possibile aiutarsi anche assumendo integratori di luteina e zeaxantina, ottime per la salute degli occhi. Si tratta infatti di componenti del pigmento maculare che proteggono la retina;
  • Evitare l’esposizione serale: per proteggere gli occhi e il ciclo sonno-veglia è bene evitare l’uso di dispositivi elettronici la sera prima di andare a dormire. Il sonno, grazie all’uso di occhiali anti luce blu e a questo piccolo accorgimento, può migliorare tantissimo.

Quanto costano gli occhiali luce blu?

Il prezzo di questo particolare tipo di occhiali per PC è davvero molto variabile e dipende soprattutto dalla marca e dai materiali scelti.
Un modello base ha un costo di partenza di circa 12 € per arrivare a modelli più cari con un prezzo di circa 45 €. Esistono anche dei modelli intermedi di buona qualità con prezzi che oscillano dai 16 ai 25 €.
Chi invece desiderasse acquistare un paio di occhiali graduati anti luce blu dovrà rivolgersi a un ottico: in questo caso il prezzo sarà sicuramente più elevato perché dipenderà dalle diottrie e da altre caratteristiche delle lenti.

Che effetto fa la luce blu?

La luce blu dei dispositivi elettronici può interferire col ritmo sonno-veglia; può inoltre generare altri problemi lievi agli occhi, come secchezza per via di una ridotta lacrimazione. Sono inoltre possibili anche altri disturbi: mal di testacali di concentrazione e stanchezza visiva. Nei casi più gravi, in persone che abbiano già queste patologie pregresse, la luce blu può portare a un peggioramento della miopia, maculopatia (degenerazione del tessuto retinico) e cataratta. Oltre agli occhiali, ci sono altri modi per proteggersi dalla luce blu.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato