I migliori rasoi elettrici del 2019

Confronta i migliori rasoi elettrici del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Aristide.viri
Autore
Aristide

5 Fattori decisivi per la scelta del rasoio elettrico

Dove comprare un rasoio elettrico?

Nel momento in cui si decide di comprare un rasoio elettrico si hanno a disposizione diverse opzioni di acquisto:

  • Negozio di elettronica;
  • Negozio specializzato;
  • Negozio online.

Ognuno cerca qualcosa di diverso, alcuni vogliono acquistare il miglior rasoio elettrico, altri il rasoio elettrico col miglior rapporto qualità/prezzo e altri ancora un rasoio elettrico economico.
Il rasoio elettrico, che ricordiamo in inglese è chiamato shaver, è uno strumento da scegliere con cura e per prendere il  più adatto alle proprie esigenze è fondamentale poter confrontare i modelli presenti sul mercato, ma per farlo è necessario avere sott’occhio tutti i dati tecnici dei diversi prodotti. Per questo abbiamo messo a disposizione uno strumento di confronto che funziona per tutte le categorie presenti sul sito, in modo da poter confrontare i vari modelli e scegliere quello migliore per le proprie esigenze. Inoltre, per aiutarvi nella scelta abbiamo raccolto in una tabella alcuni dei migliori modelli di quest’anno, ma troverete anche alcuni dei migliori rasoi elettrici del 2018. Ora passiamo all’analisi dei fattori determinanti da considerare per capire capire come scegliere un rasoio elettrico.rasoio elettrico migliori rasoi elettrici del 2018


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

1. Taglio

Il primo fattore decisivo nella scelta del miglior rasoio elettrico riguarda il taglio che questo è in grado di effettuare. I parametri che bisogna considerare per assicurarsi un buon risultato finale sono la qualità e la velocità del taglio del rasoio e la sua delicatezza sulla pelle. L’analisi di questo fattore è importante per molte ragioni: per esempio permette di scegliere il rasoio elettrico migliore per barba dura o uno più adatto per chi ha gli zigomi particolarmente pronunciati. Per ottenere un buon risultato è importante che il sistema di taglio del rasoio elettrico sia flessibile e segua le forme del viso, che possa sollevare il pelo durante il taglio e che sia in grado di radere non solo i peli più corti, ma anche quelli più lunghi (dato che la barba, di solito, non cresce in maniera uniforme). Oggi, praticamente tutti i rasoi elettrici hanno queste caratteristiche anche se, a seconda della fascia di prezzo a cui appartengono, possiamo riscontrare diversi livelli di qualità. Vediamo più da vicino quali sono le caratteristiche che un buon sistema di taglio dovrebbe essere in grado di assicurare.

Flessibilità

Per quanto riguarda questo fattore il migliore rasoio elettrico è quello che riesce a seguire la forma del viso e a catturare tutti i peli, il che non è semplice, soprattutto in alcuni punti del volto, come vicino agli zigomi o intorno alla mandibola. Un sistema di taglio flessibile permette di avere un continuo contatto dell'apparecchio sulla pelle, rendendo necessari, in questo modo, meno passaggi sullo stesso punto. Dunque non comporta una grossa differenza se il rasoio che si utilizza è a lamine o testine rotanti, l’importante è che queste siano a contatto con la superficie da radere in ogni passaggio, una caratteristica che permetterà di velocizzare l’operazione di rasatura.rasoio elettrico riesce a seguire la forma del viso

Sollevamento del pelo

Il miglior rasoio da barba deve prevedere anche un sistema di sollevamento del pelo, un’operazione che permette di catturare anche i peli più corti. Questa funzione è molto importante per avere una rasatura effetto lametta, indispensabile sia per coloro che si radono spesso e vogliono la pelle completamente liscia, che per coloro che hanno una ricrescita del pelo con una direzione non uniforme.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Taglio dei peli più lunghi

Questa funzione, al contrario della precedente, è rivolta soprattutto agli uomini che non hanno l’abitudine di radersi in maniera regolare o frequente. Il sistema è molto semplice: i peli più lunghi, solitamente difficili da radere, vengono prima catturati in apposite fessure e poi tagliati al passaggio delle lame.

2. Struttura

La struttura del dispositivo è un elemento da tenere in considerazione per capire quale rasoio elettrico scegliere, infatti è da questo che dipendono la maneggevolezza e la velocità di esecuzione. In commercio esistono tre tipologie di rasoi elettrici che si distinguono per il sistema di taglio utilizzato e quindi per la loro forma:

  • Rasoi elettrici a lamine;
  • Rasoi elettrici a testine rotanti;
  • Rasoi elettrici Philips OneBlade;

Rasoi a lamine

I rasoi elettrici a lamine hanno per l’appunto una o più lamine bucherellate, i cui fori catturano i peli che vengono poi tagliati dalla lama interna. Usare i rasoi elettrici a lamine è molto semplice: basta effettuare dei movimenti lineari, proprio come si fa con una lametta classica. La forma dei rasoi a lamine li rende ideali per eseguire delle rifiniture di precisione, tuttavia le lame hanno una superficie inferiore e quindi la rasatura richiede un po’ più di tempo rispetto ai modelli a testine rotanti. Segnaliamo però che alcuni modelli, come i rasoi elettrici Panasonic, sono dotati di ben 5 lamine che rendono la rasatura molto rapida.rasoio elettrico lamine bucherellate


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Rasoi a testine rotanti

Il primo rasoio elettrico a testine rotanti venne inventato nel 1939 da Alexandre Horowitz per conto della Philips. I rasoi di questo tipo hanno tre testine circolari all’interno delle quali si trovano le lame: il principio di funzionamento è simile a quello del rasoio elettrico tradizionale, quello che cambia è la forma che permette al rasoio elettrico di adattarsi meglio alla forma del viso. Per radersi coi rasoi elettrici a testine rotanti si devono eseguire dei movimenti circolari e, come accennato, i rasoi di questo tipo permettono una rasatura più veloce in quanto le lame coprono una maggiore superficie. Alcuni modelli di questo tipo permettono di sostituire interamente il blocco lame ed essere trasformati in regolabarba o rifinitori di precisione a seconda delle esigenze.rasoio elettrico a testine rotanti

Cos'è il Philips OneBlade?

OneBlade è il nuovo rasoio elettrico di Philips, o meglio, come dice il loro claim: "Non è un rasoio. È OneBlade". In effetti OneBlade non è esattamente un rasoio elettrico, ma uno strumento versatile che grazie ad un'innovativa tecnologia permette di radere, accorciare e rifinire la barba. Di seguito trovate i modelli disponibili in commercio, che tra l'altro abbiamo recensito sul nostro sito:

I rasoi OneBlade sono dotati di una lama che si sposta in modo molto rapido e raggiunge anche i 200 tagli al secondo. Inoltre, la lama taglia da entrambi i lati ed è rivestita da un sistema a doppia protezione. Queste caratteristiche rendono i rasoi OneBlade adatti ad essere usati anche con le barbe lunghe, senza dover prima accorciare i peli con un regolabarba, una possibilità innovativa che riduce sicuramente i tempi di rasatura.
rasoio elettrico oneblade sistema a doppia protezione


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Quali sono le differenze tra i rasoi a testine rotanti e a lamine?

Il funzionamento di questi due tipi di rasoi elettrici è abbastanza simile, ma le differenze nella forma comportano alcune differenze anche a livello del risultato. Ecco per chi sono indicati questi due tipi di rasoi elettrici:

Rasoi a testine rotantiRasoi a lamine
Pelle non troppo sensibilePelle molto sensibile
Barba dura o spessaRasatura quotidiana
Barba di qualche giornoBarba morbida e non spessa
Rasatura dei punti difficili (come la mandibola)Rasatura degli zigomi
Barba che cresce in diverse direzioniRasatura di precisione

I rasoi elettrici a lamine sono molto delicati sulla pelle, tuttavia non sono l'ideale per tagliare peli più lunghi o piuttosto duri. Inoltre, sono perfetti per radere la zona degli zigomi ed eseguire rasature di precisione, come per esempio sui contorni del viso. Di contro i rasoi elettrici a testine rotanti sono i migliori per chi ha la barba dura o per chi la lascia crescere qualche giorno, inoltre sono molto efficienti per radere le zone difficili. Vogliamo poi segnalare che il principale produttore di rasoi elettrici a lamine è Braun, e di quelli a testine rotanti è Philips, che ne detiene il brevetto. Se volete conoscere più dettagli su queste due aziende vi consigliamo di consultare la nostra pagina dedicata ai migliori rasoi elettrici Braun e quella dedicata ai migliori rasoi elettrici Philips.rasoio elettrico differenze tra testine rotanti e lamine

3. Alimentazione

Questo fattore è determinante per la potenza e la qualità delle sessioni di lavoro, quindi per la longevità del rasoio elettrico per barba e la sua comodità di utilizzo.

Alimentazione con cavo

Partiamo dalla tipologia più semplice che si trova in commercio, ovvero il classico rasoio elettrico che si alimenta tramite presa di corrente. Questa tecnologia è ormai da considerarsi obsoleta, anche se presenta ancora dei vantaggi:

  • Il prezzo di fascia bassa;
  • La possibilità di poterlo utilizzare ininterrottamente senza preoccuparsi della ricarica;
  • La potenza erogata in modo costante (nei modelli a batteria di fascia bassa la potenza può diminuire negli ultimi minuti di autonomia).

Guardiamo, invece, gli svantaggi dei modelli a rete:

  • Funzionano solo con una presa di corrente nelle vicinanze;
  • Possono erogare una potenza media e sempre inferiore a quella dei modelli di fascia superiore;
  • Non possono essere utilizzati con gel o schiuma da barba e mai sotto la doccia;
  • Il cavo può risultare fastidioso durante il lavoro di rasatura.

Alimentazione a batteria

Il discorso diventa più complesso per quanto riguarda i modelli che utilizzano la batteria, visto che possono variare in termini di autonomia, tempi di ricarica, potenza e costanza. Ovviamente, i rasoi elettrici di fascia superiore dimostrano maggiori capacità e, infatti, molto spesso il prezzo sale proprio per via della batteria, che quasi sempre è al litio e quindi esente dal cosiddetto “effetto memoria”.
Utilizzare una batteria di questo tipo significa disporre di un rasoio in grado di mantenere una potenza costante fino all’ultimo minuto di autonomia ed in grado di garantire una ricarica veloce di 5 minuti per una rasatura completa. Ricordiamo che l’alternativa alle batterie al litio sono quelle ibride Ni-MH che, sebbene durino più a lungo, soffrono del già citato effetto memoria e non garantiscono una rasatura a ritmi costanti.
Attenzione però: le batterie al litio non sono tutte uguali. Un prodotto di fascia bassa, ad esempio, può essere alimentato al litio ma avere un’erogazione di potenza e un rapporto autonomia/ricarica meno soddisfacente. Quindi, la batteria determina anche la potenza del prodotto e, più questa è maggiore, più la rasatura sarà efficace e veloce, soprattutto lavorando sulle barbe più dure.
A proposito della batteria, spesso la base in dotazione con un rasoio elettrico funge anche da base di ricarica.

Alimentazione con e senza cavo

Può capitare che il rasoio elettrico sia scarico proprio quando se ne ha bisogno. Per superare questo ostacolo possono esserci due soluzioni:

  • Utilizzare il rasoio elettrico mentre è collegato all’alimentatore;
  • Utilizzare la funzione di ricarica rapida.

Alcuni dei rasoi elettrici in commercio possono essere utilizzati anche quando sono collegati all’alimentatore, un’opzione utile che rende il rasoio elettrico sempre disponibile. Altri modelli invece sono dotati di una funzione di ricarica rapida che in pochi minuti permette di ottenere la carica necessaria per una rasatura.rasoio elettrico alimentazione con e senza cavo

4. Funzioni e accessori

Spesso i rasoi elettrici hanno accessori ed elementi aggiuntivi che rendono il dispositivo più versatile. Qui di seguito abbiamo elencato alcuni degli accessori più diffusi sui migliori rasoi elettrici:

  • Rifinitore di precisione: è quasi sempre integrato nel corpo macchina stesso anche se ci sono alcuni modelli che ne sono sprovvisti (come molti Philips di fascia alta) e, in alternativa, propongono una vera e propria testina da agganciare al posto delle lame rotanti. Questa soluzione è più costosa ma offre una precisione maggiore per rifinire basette e altri dettagli;
  • Display: alcuni rasoi elettrici sono dotati di un display particolarmente intelligente che informa su come mantenere al meglio le condizioni del rasoio elettrico. Segnala, infatti, quando le lame devono essere pulite e quando devono essere cambiate, come azionare il blocco da viaggio e lo stato di ricarica della batteria;
  • Testina da regolabarba: in molti si domandano come regolare il rasoio elettrico. La risposta è piuttosto semplice, alcuni rasoi elettrici possono montare una testina da regolabarba dotata di un pettine che permette di regolare la lunghezza di taglio - che solitamente varia dagli 0,5 ai 5 mm di lunghezza;
  • Regolatore per i peli: ci sono pochissimi modelli con questa funzione, però esistono rasoi elettrici che possono anche regolare i peli del corpo;
  • Custodia da viaggio: non tutte le custodie da viaggio in dotazione ai rasoi sono rigide quindi, se viaggiate molto, è preferibile sceglierne una solida, soprattutto se il vostro rasoio elettrico non è dotato del blocco delle lame;
  • Base di alloggio: serve per ricaricare e riporre il rasoio quando non è in uso. Fate attenzione che abbia una buona stabilità;
  • Kit classico: prevede una spazzolina per rimuovere i peli rimasti tra le lame e un cappuccio di protezione;
  • Funzione refrigerante: è particolarmente indicata a coloro che hanno una pelle molto sensibile e la troviamo su alcuni rasoi elettrici Braun come per esmepio il Braun Cooltec CT4S;rasoio elettrico con braun cooltec ct4s
  • Funzione turbo: aumenta la potenza del rasoio elettrico in modo da tagliare i peli nelle zone del viso più folte;
  • Funzione Wet & Dry: la funzione Wet & Dry indica che il rasoio elettrico ha una certa resistenza all’acqua e che potrà essere utilizzato sia su pelle bagnata che su pelle asciutta. Ogni modello, inoltre, ha un suo grado di impermeabilità: ci sono infatti rasoi in cui solo la testina può essere lavata sotto l’acqua corrente dopo l’uso, e rasoi che sono totalmente impermeabili e quindi non si danneggiano qualora l’acqua finisse anche sul corpo macchina; infine, ci sono quei modelli che si possono utilizzare sotto la doccia e, in alcuni casi, anche con gel e creme da barba.

5. Manutenzione

Passiamo ora alla manutenzione vera è propria, fattore determinante per avere sempre il massimo delle prestazioni dal proprio rasoio elettrico. Di seguito potete trovare alcune procedure da seguire per eseguire una corretta manutenzione del vostro rasoio elettrico.

Come pulire il rasoio elettrico?

Per ottenere il meglio dal proprio rasoio elettrico è importante pulirlo dopo ogni utilizzo, per questa ragione alcuni rasoi elettrici possono essere lavati sotto l’acqua corrente. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Spegnete il rasoio elettrico;
  2. Staccate il blocco lame;
  3. Con la spazzolina rimuovete il grosso dei residui;
  4. Sciacquate il blocco lame sotto l’acqua corrente e richiudete.

Se il vostro rasoio non può essere lavato sotto l’acqua corrente, saltate semplicemente l’ultimo passaggio e richiudete il blocco lame del rasoio.rasoio elettrico blocco lame staccato

Come disinfettare il rasoio elettrico?

C’è un accessorio che permette di disinfettare le lame del rasoio elettrico, stiamo parlando della base igienizzante, un accessorio incluso nella maggior parte dei casi solo coi prodotti di fascia di prezzo alta, che sostiene, ricarica, lubrifica e igienizza il rasoio elettrico. Spesso la base igienizzante è dotata di un display che fornisce informazioni riguardo lo stato della batteria e della pulizia del rasoio elettrico. Come dice il nome stesso, la base igienizzante sterilizza le lame del rasoio elettrico, preparandolo al successivo utilizzo. Questo passaggio è molto importante in quanto lame poco lubrificate o sporche aumentano il rischio di irritazioni e acne, oltre a diminuire la qualità generale della rasatura. Segnaliamo inoltre che per funzionare la base igienizzante del rasoio elettrico utilizza delle cartucce che vanno sostituite ogni 2-3 mesi.rasoio elettrico base igienizzante

Come affilare le lame del rasoio elettrico?

Invece di comprare delle lame nuove si può provare ad affilarle con un metodo casalingo, ecco i passaggi da seguire:

  1. Aprite la testina del rasoio e rimuovete le lame (fate attenzione perché le lame sono molto taglienti);
  2. Sciacquate le lame sotto l’acqua calda;
  3. Rimettete le lame al proprio posto;
  4. Spalmatevi un po’ di dentifricio sul palmo della mano o su una superficie adatta;
  5. Accendete il rasoio elettrico e con molta delicatezza passatelo sul dentifricio in modo che entri a contatto con le lame;
  6. Ripetete il processo 2 o 3 volte;
  7. Passate il rasoio sotto l’acqua corrente calda o rimuovete le lame e lavatele singolarmente.

Il dentifricio combinato con l’acqua calda è utile per rimuovere i residui che si attaccano alle lame del vostro rasoio elettrico rendendole poco affilate. Ora il vostro rasoio è pronto all’utilizzo; forse le lame non saranno come nuove ma per il momento potete rimandare l’acquisto di un blocco lame di ricambio.rasoio elettrico rimuovere lame

Quando cambiare le testine del rasoio elettrico?

È consigliabile cambiare il blocco lame del proprio rasoio elettrico ogni due anni circa, un lasso di tempo che può variare in base al tipo di barba che avete e alla frequenza di utilizzo del rasoio. A tal proposito, possedere un modello con display che indica quando è il momento di effettuare tale sostituzione è un grande vantaggio.
La tabella seguente può darvi un’idea dei costi di ricambio:

 Prezzo testine di ricambio
Rasoio elettrico di fascia bassa€20
Rasoio elettrico di fascia media€40
Rasoio elettrico di fascia alta€60

Altri accessori utili per la manutenzione del rasoio elettrico

Anche coi modelli di rasoio elettrico più economici spesso si trovano incluse una spazzolina e una boccettina con dell’olio lubrificante. Questi elementi possono sembrare poco utili, ma in realtà permettono di mantenere alte le prestazioni del rasoio elettrico. La spazzola ha le setole abbastanza piccole per arrivare anche nei punti più stretti e rimuovere i peli residui. Inoltre, permette di pulire anche lo spazio tra le lame. Il lubrificante invece va applicato periodicamente e permette di ridurre l’attrito tra le lame e la struttura della testina del rasoio elettrico. Quando le lame non sono lubrificate a dovere, il motore compie uno sforzo maggiore e le lame si muovono più lentamente del normale riducendo la qualità della rasatura.

Altre domande frequenti sul rasoio elettrico

Chi ha inventato il rasoio elettrico?

Il primo rasoio elettrico venne inventato da Jacob Schick che depositò il suo brevetto nel maggio del 1930. Schick era stato un soldato e cercatore d’oro e l’idea nacque dalla necessità di potersi radere a secco, ovvero senza utilizzare acqua e sapone, e dal desiderio di velocizzare l’intero processo.

Come radersi con il rasoio elettrico?

La rasatura può sembrare un’operazione banale ma non lo è assolutamente. Prendendo qualche piccolo accorgimento è possibile migliorare di molto la qualità e il comfort della rasatura. Vediamo quali sono gli aspetti su cui porre più attenzione per ottenere una rasatura perfetta.

Meglio radersi la mattina o la sera?

Alcuni consigliano di radersi al mattino, ma in realtà non esiste un momento migliore di un altro; ciò che è fondamentale è prendersi il tempo necessario per preparare la pelle ed eseguire una rasatura accurata senza fretta. Ecco alcuni pro e contro del radersi al mattino e alla sera:

 ProContro
MattinoIniziare la giornata con una rasatura perfettaSi rischia di radersi di fretta
Eventuali tagli possono sporcare i vestiti
SeraCi si può radere con calmaIl mattino successivo ci sarà una ricrescita

Ricordiamo anche che indipendentemente dal momento della giornata è sempre meglio radersi dopo aver fatto la doccia.

Come preparare la pelle alla rasatura?

Questa operazione è molto importante, infatti per ottenere una rasatura confortevole la pelle deve essere idratata e rilassata. Per preparare il viso alla rasatura con il rasoio elettrico è sufficiente eseguire questi veloci passaggi:

  1. Sciacquate il viso con acqua tiepida e lavatelo con un detergente delicato per eliminare le impurità;
  2. Bagnate un asciugamano con acqua tiepida e tenetelo sul viso per qualche minuto;
  3. Se li utilizzate, applicate una lozione o un olio pre-rasatura;
  4. Se il rasoio elettrico lo consente, stendete sulla pelle uno strato di sapone da barba o di comune schiuma da barba.

Come si effettua la rasatura?

Passiamo ora alla rasatura vera e propria. Anche se in questa fase la vera differenza la fa il rasoio elettrico che si sta utilizzando, ci sono dei piccoli consigli che abbiamo raccolto ed elencato qui di seguito:

  1. Accorciate i peli del viso con una forbice o un regolabarba se sono troppo lunghi;
  2. Controllate il verso di crescita della barba;
  3. Tenete la pelle tesa e iniziate a radere contropelo, seguendo linee rette se si usa un rasoio elettrico a lamine e movimenti circolatori se si utilizza un modello a testine rotanti;
  4. Man mano che vi radete, pulite il blocco radente dai residui;
  5. Finita la rasatura, sciacquate il viso con acqua tiepida;
  6. Controllate allo specchio se tutte le zone sono state ben rasate;
  7. Passate la mano su tutta la zona rasata per un controllo ancora più accurato.

Come trattare la pelle dopo la rasatura?

Soprattutto per chi ha la pelle particolarmente sensibile, questo è un passaggio cruciale per evitare l’insorgere di irritazioni e arrossamenti. Infatti la rasatura, per quanto delicata, è sempre uno shock per la pelle, che quindi richiede una cura particolare per tornare al suo stato normale. Qui potete trovare un elenco dei passaggi da seguire per prendervi cura della vostra pelle dopo la rasatura:

  1. Sciacquate il viso con acqua tiepida per eliminare residui della rasatura e poi con acqua fredda per diminuire l’infiammazione;
  2. Asciugate il viso tamponandolo con un asciugamano di cotone;
  3. Massaggiate il viso con una lozione dopobarba o una crema idratante.

Per quanto riguarda i prodotti dopobarba, è sempre meglio evitare quelli che contengono alcool, perché rischiano di accentuare l’irritazione. A questi è meglio preferire prodotti che contengono acido glicolico o acido salicilico, oppure dei prodotti naturali come il gel d’aloe vera o l’olio essenziale di camomilla.

Il materiale è importante?

Un rasoio elettrico si compone principalmente di due parti: i componenti in plastica, che costituiscono il corpo dell’apparecchio e i componenti in metallo, ovvero le lame e i coltelli che effettuano concretamente l’operazione di taglio. Per quanto riguarda la plastica, la variazione nei vari modelli riguarda principalmente la qualità della plastica utilizzata e non la tipologia: il corpo macchina dei rasoi, quindi, è sempre fatto di questo materiale, ma con diversi livelli di resistenza. Ovviamente, le più indicate sono le plastiche più resistenti in quanto, qualora acquistiate un modello di scarsa resistenza plastica, potrebbero insorgere problemi con il tempo e l’usura del vostro rasoio.
Anche i metalli utilizzati per la parte tagliente devono essere robusti e ben lavorati, in modo da svolgere una migliore funzione meccanica durante l’operazione di taglio. Nello specifico, i materiali che si utilizzano sono l’acciaio inox che è altamente resistente e il titanio che, a parità di resistenza, si caratterizza per un peso molto più contenuto dell’acciaio. Inoltre, esistono anche dei rivestimenti in ceramica resistente che sono più delicati nel contatto dell’apparecchio con la pelle. Vi consigliamo poi di controllare le viti che uniscono il trimmer rifinitore al corpo macchina e il rivestimento del rasoio che, nei modelli che si possono utilizzare sotto la doccia, dev’essere in gomma antiscivolo e garantire una presa sicura ed ergonomica

La marca è importante?

Il marchio che andrete a scegliere per il vostro rasoio elettrico è importante perché ogni casa di produzione ha cercato di specializzarsi in una determinata tipologia di prodotto. Consideriamo, ad esempio, la Remington, che primeggia nella produzione di modelli più economici, offrendo un ottimo rapporto qualità-prezzo dei suoi rasoi elettrici a testine rotanti. Questi modelli sono ideali per chi non ha una barba troppo complicata da radere e non intende investire troppo denaro per avere un apparecchio di fascia superiore. La diretta rivale della Remington, solamente per via delle testine rotanti, è l'olandese Philips che però ha una più vasta produzione di rasoi elettrici. Questo brand produce molti apparecchi versatili, in grado anche di regolare e non solo di radere la barba. La Braun primeggia per i migliori rasoi a lamine in commercio, particolarmente apprezzati anche per le funzioni speciali e per la delicatezza di alcuni in particolare. Per ultima, ma non certo per qualità, troviamo Panasonic, che vanta tanta potenza e più lamine per i suoi prodotti di punta: fino a 5 lamine, ideali per chi cerca una rasatura quanto più veloce possibile. Qualsiasi siano le vostre esigenze, il nostro consiglio è comunque sempre quello di orientarvi verso marchi che siano conosciuti per la qualità dei propri prodotti, in questo modo non vi pentirete del vostro acquisto.

Il prezzo è importante?

Il prezzo dice davvero molto sul rasoio elettrico e viene determinato sia dal kit accessori che dalle caratteristiche del prodotto. Un modello con base igienizzante avrà sicuramente un costo maggiore (considerate che, se acquistata separatamente, la base ha un costo di circa 50 euro), mentre nel caso dei Philips ci sono anche le testine per regolare la barba, che hanno un valore commerciale di circa 40 euro. Dunque, un modello così accessoriato avrà sicuramente un costo più elevato rispetto ad un rasoio elettrico con le stesse prestazioni ma privo di questi elementi extra. In generale, bisognerebbe considerare che un rasoio di fascia bassa ha caratteristiche inferiori, che potrebbero andare bene per coloro che hanno una barba non particolarmente folta e dura. Chi, invece, ha la pelle delicata dovrebbe orientarsi verso prodotti più cari, tenendo anche in conto che un apparecchio di fascia alta avrà molto probabilmente una maggiore longevità. I modelli di fascia superiore permettono, inoltre, di radere più a fondo e più velocemente, con meno passate, e con ottimi risultati anche su barbe difficili.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori rasoi elettrici del 2019?

La tabella dei migliori rasoi elettrici del 2019 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Philips Series 9000 S9711/32 232,38 €
Philips AquaTouch S5600/41 115,00 €
Braun Series 3 3080s 88,00 €
Philips AquaTouch S5420/06 71,99 €
Braun CoolTec CT4s 130,55 €

Rasoi elettrici: tutti i prodotti recensiti

Domande e risposte su Rasoio elettrico

  1. 2
    Domanda di Maurizio | 9 gennaio 2018 at 17:46

    Ma non conoscendo i prodotti e rasandomi testa e barba quale mi consiglia, tra Braum e Philips. Se lei dovesse scegliere per uso personale, grazie!

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 10 gennaio 2018 at 09:48

      Il Braun Series 3 3080s ottiene un punteggio superiore per quanto riguarda il sistema di rasatura, che dovrebbe essere un aspetto determinante per scegliere un rasoio elettrico. Dunque se sei interessato a un prodotto performante e affidabile, ti consigliamo questo modello.

  2. 2
    Domanda di Giuseppe | 10 dicembre 2017 at 15:26

    Salve,cosa differenzia i rasoi della braun (a parte il display) Braun 799cc e il 9 9290cc?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 11 dicembre 2017 at 10:02

      A parte il display, i due modelli si differenziano principalmente per la diverse tipologia di lame di cui dispongono.

  3. 1
    Domanda di Francesco | 4 settembre 2018 at 13:42

    Buongiorno, desideravo comprare un rasoio elettrico, ho bisogno di avere ogni giorno una barba fatta pelo contro pelo e ho una pelle molto delicata

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 14 settembre 2018 at 18:03

      Ti consigliamo il Braun Series 3 3010bt. Clicca qui per andare all’offerta!

  4. 1
    Domanda di Antonio | 6 marzo 2018 at 20:20

    Buonasera, barba corta, poca sulle guance, di più sottogola. Rasoio a lamine, pensavo al series 5 braun. Che ne dite?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 marzo 2018 at 10:16

      Dipende dal tuo budget, ma in linea generale i prodotti Braun sono affidabili e garantiscono un buon livello di rasatura.

  5. 1
    Domanda di ANTONIO | 25 gennaio 2018 at 19:25

    Salve, potreste consigliarmi un rasoio di fascia media che può funzionare sia a corrente che a batteria per pelle sensibile e barba normale?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26 gennaio 2018 at 16:38

      Possiamo consigliarti il Philips Series 5000 S5510/45, un modello di fascia media che consente un utilizzo sia con cavo che senza.

  6. 1
    Domanda di AGNESE | 9 agosto 2016 at 17:57

    SALVE MIO MARITO HO UNA PELLE MOLTO SENSIBILE NN SOPPORTA LA BARBA E LA FA 1 GIORNO SI E 1 NO ED OGNI VOLTA SI TAGLIA QUALE MI CONSIGLIATE?GRAZIE

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 11 agosto 2016 at 11:03

      Molto dipende dalla durezza della barba, il Braun Series 3 3080s è una buona soluzione per una barba non troppo dura, altrimenti dovresti puntare sulle fasce superiori.

  7. 0
    Domanda di Paolo | 25 aprile 2019 at 19:13

    Per mantenere la barba con un look di 3-4 giorni, un regolabarba tipo Philips 7000 BT7220/15 o anche un rasoio tipo Philips 9000 S9711/32? Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 21 maggio 2019 at 16:41

      Il Philips Series 9000 S9711/32 è un ottimo prodotto, ma se vuoi mantenere una barba di 3 o 4 giorni ti consigliamo un regolabarba, come il Philips Series 5000 BT5200/16, che ti permette di selezionare la lunghezza di taglio per ottenere l’effetto che vuoi tu.

  8. 0
    Domanda di Roberto | 3 aprile 2019 at 12:28

    Ho barba dura e molto folta, con pelle molto delicata soprattutto sul collo. Mi rado in media ogni 3 giorni. No problem il budget. Quale consigliate?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 23 aprile 2019 at 14:45

      I rasoi elettrici a lamine come quelli Braun sono consigliati per le pelli sensibili, mentre quelli a testine rotanti come i rasoi Philips sono più indicati per chi ha la barba dura. Nel tuo caso ti consigliamo di usare il Philips Series 9000 S9711/32, che è un ottimo modello con quale probabilmente eviterai di irritare la pelle.

  9. 0
    Domanda di bottastra | 29 marzo 2019 at 10:14

    Sul Philips S5420/06 è possibile utilizzare le testine della serie 7000 o 9000, per avere delle migliori prestazioni ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 23 aprile 2019 at 14:40

      Purtroppo le lame delle serie 7000 e 9000 non sono compatibili coi modelli della Serie 5000 come quello che hai tu. Tuttavia le testine della serie 5000, che puoi trovare qui, possono essere usare anche sui modelli della serie 6000 e i modelli AquaTouch.

  10. 0
    Domanda di francesco guzzi | 21 dicembre 2018 at 17:02

    amo avere sempre il top in ogni cosa . .fra philips e brown (mi piace di piu ma costa di piu) quale mi consigliate per avere..il top .grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 3 gennaio 2019 at 08:59

      Se vuoi avere il miglior rasoio elettrico puoi acquistare il Philips Series 9000 S9711/32, che rappresenta il top di gamma.

  11. 0
    Domanda di Francesco | 22 settembre 2018 at 11:35

    Salve quale in base anche e soprattutto alla vostra lista miglior rasoio elettrico2018 avendo una barba sull’area pizetto poco guance pelo non duro?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 1 ottobre 2018 at 13:54

      Il Philips AquaTouch S5420/06 è un ottimo modello!

  12. 0
    Domanda di Gianni Vandini | 26 giugno 2018 at 13:39

    A fascia di prezzo alta, cerco il miglior rasoio per la testa (lateralmente ho capelli folti e forti) utilizzandolo tutti i giorni sotto doccia o gel

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 13 luglio 2018 at 15:56

      Ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida all’acquisto dedicata ai tagliacapelli. Clicca qui per leggere l’articolo.

  13. Risposta di Qualescegliere.it | 9 gennaio 2018 at 10:17

    Sono entrambi modelli di fascia media, uno a lamine e l’altro a testine rotanti, che presentano caratteristiche molto simili in termini di autonomia e prestazioni. Dipende quindi dalle tue abitudini e dalle tue preferenze.

  14. 0
    Domanda di Francesco | 21 ottobre 2017 at 09:56

    Buongiorno, potreste consigliarmi un rasoio per pelli ultra sensibili e barba folta e mediamente dura?
    prezzo vorrei evitare i 400 euro del B9 grazi

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 6 novembre 2017 at 18:01

      In base alle tue esigenze possiamo consigliarti il Philips Series 7000 S7310/12, un modello dalle discrete prestazioni e adatto a chi ha una pelle del viso piuttosto sensibile.

  15. 0
    Domanda di Gabriele | 25 settembre 2017 at 17:05

    Quale scegliere tra un Philips S5600/41 e unS5420/06?Ho una barba abbastanza dura che quando cresce si arricciola e cresce in varie direzioni

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 27 settembre 2017 at 10:07

      I due modelli che hai citato presentano delle caratteristiche abbastanza simili. In base alle tue esigenze ti consigliamo il Philips AquaTouch S5600/41, a cui abbiamo assegnato un voto maggiore per quanto riguarda il fattore taglio.

  16. 0
    Domanda di Piero | 19 settembre 2017 at 15:57

    Salve,

    Potete consigliarmi un modello per pelli ultra-sensibili? Riesco a tagliarmi anche con un Philips 9000, usando il gel da barba.

    Grazie,
    Piero

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 22 settembre 2017 at 10:23

      Per poterti dare un consiglio il più dettagliato possibile ci sarebbe utile conoscere il tuo budget.

  17. 0
    Domanda di Aldo Retus | 26 luglio 2017 at 12:23

    Salve. Cerco un rasoio per mio nipote 17enne di “primo pelo”. Prezzo sui 100-150 euro.
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 27 luglio 2017 at 09:49

      In base al tuo budget ti consigliamo il Braun Series 5 5030s.

  18. 0
    Domanda di Giorgio | 12 dicembre 2016 at 12:50

    buongiorno, ho la barba dura e pelle morbida, mi rado non tutti giorni con sapone e lametta per non iritare la pelle, quale rasoio è più adatto?grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 12 dicembre 2016 at 13:47

      Ci sono diversi modelli che fanno al caso tuo, vedi ad esempio il Braun 799cc, tra i più apprezzati in commercio e ora in offerta.

  19. 0
    Domanda di Claudio | 11 dicembre 2016 at 00:21

    Salve per favore vorrei sapere se esiste un rasoio elettrico per rasare ogni giorno la testa con schiuma e acqua. Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 12 dicembre 2016 at 13:41

      Puoi utilizzare tutti i modelli Wet & Dry, magari meglio se potente e veloce, vista l’ampia zona di lavoro che dovrà ricoprire. Puoi vedere l’ottima offerta del Braun 799cc, oppure darci maggiori informazioni sull’utilizzo e il tuo tipo di barba, nel caso volessi radere anche il viso.

  20. 0
    Domanda di Pasquale | 9 dicembre 2016 at 19:02

    ho 69 anni; passerei per la prima volta al rasoio elettrico; per barba dura e pelle delicata e senza problemi di prezzo, quale rasoio consigliate?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 12 dicembre 2016 at 13:36

      Possiamo indicarti il modello Braun 799cc, che al momento consideriamo come uno dei migliori in assoluto, e che gode di ottime offerte online.

  21. 0
    Domanda di Paolo | 9 dicembre 2016 at 14:24

    Salve, è possibile avere un commento sul migliore rapporto prezzo qualità sui modelli braun serie 5-7-9? grazie ottimo sito!

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 12 dicembre 2016 at 13:34

      Non capiamo bene la tua richiesta, l’ideale sarebbe sapere la durezza della tua barba, se la tua pelle è delicata o meno, e magari quale è il tuo obiettivo finale: radere tutto il viso o solo una parte, lasciando ad esempio un pizzetto. In generale, però, ti diciamo che per una barba dura orientati sulla serie 7 e 9.

  22. 0
    Domanda di massimo | 3 dicembre 2016 at 19:27

    ho la barba dura e la faccio una volta alla settimana esiste un rasoio che possa fare ciò magari sotto la doccia ? grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 6 dicembre 2016 at 12:37

      Prima di tutto ti consigliamo di accorciare la barba prima di raderla, anche se non ci specifichi quanto è lunga la tua barba dopo una settimana, lasso di tempo che può portare anche ad una lunghezza del pelo di 3-4 mm. Detto ciò ti consigliamo il modello Philips Series 9000 S9111/32, visto che potrai accorciare i peli velocmente (senza troppa cura) con la testina styler e poi raderla con quella classica. Ovviamente il tutto sotto la doccia, volendo anche con schiuma da barba.

  23. 0
    Domanda di ANNA MARIA | 28 novembre 2016 at 09:04

    fino 300 eu
    vorrei fare un regalo al mio compagno
    ha una barba molto dura e spessa
    il philip rq 1250/17 potrebbe essere adatto o e meglio un’altro?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 28 novembre 2016 at 13:32

      Sarebbe utile sapere anche se ci rade la testa o se porta il pizzetto ad esempio, ci sono modelli combinati che possono essere molto interessanti per chi non cerca una semplice rasoio elettrico, come il Philips Series 7000 S7370/41.

  24. 0
    Domanda di ANNA MARIA | 28 novembre 2016 at 09:01

    dovrei fare un regalo
    il mio compagno ha una barba molto dura e spessa
    il philip rq1250/17 potrebbe essere adatto o c’è ne sono di migliori

    grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 28 novembre 2016 at 13:31

      Ci sono diversi modelli che possono fare al caso tuo, anche quello indicato, che è però un po’ datato. Potresti quindi vedere il Philips Series 9000 S9511/63, più recente e ampiamente soddisfacente.

  25. 0
    Domanda di pietro | 25 novembre 2016 at 09:27

    Buongiorno, devo acquistare un rasoio elettrico, ho fatto due scelte Braun, e precisamente Braun Serie 9 9090cc e Braun Series 9 9296CC, prima di acqu

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 novembre 2016 at 09:43

      Potresti completare la richiesta? Magari scrivendoci se hai particolari esigenze, se per esempio porti il pizzetto o tutto ciò che può venirti in mente per aiutarti a scegliere il modello ideale.

  26. 0
    Domanda di Paola | 6 agosto 2016 at 23:53

    Salve …. mio figlio ha 17 anni e vorrebbe un rasoio elettrico. ha una barba non ancora uniforme …cosa mi consiglia ? GRAZIE

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 8 agosto 2016 at 14:34

      Se la barba non è ancora dura va bene anche un modello di fascia media, o bassa, noi consideriamo il Braun Series 3 3080s come uno dei migliori rapporti qualità-prezzo, perfettamente adatto alla barba giovanile di tuo figlio.

  27. 0
    Domanda di Vito | 4 luglio 2016 at 12:15

    Buongiorno.Io ho una pelle sensibile ma anche dura, quindi non so se può definirsi mista.Volevo sapere quale consigliate in base ai 5 fattori citati

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 6 luglio 2016 at 11:49

      Per una pelle sensibile consigliamo il Braun CoolTec CT4s, eccellente per evitare rossori ad una cute delicata, ma nel caso avessi una barba molto dura e folta ti serviranno diverse passate per una rasatura perfetta.

  28. Risposta di Qualescegliere.it | 27 giugno 2016 at 11:03

    Si tratta di un prodotto di fascia medio-bassa, adatto a barbe morbide e pelli che non soffrono di irritazioni post-rasatura. Tuttavia, ancora non conosciamo bene il prodotto, in alternativa ti indichiamo il Braun 340s.

  29. -1
    Domanda di Gianfranco Mitrugno | 5 dicembre 2017 at 13:06

    Vorrei cambiare il mio rasoio elettrico philips con altro di eguale marca ma piu’ indicato psr barba dura e pelle sensibile…grazir

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 6 dicembre 2017 at 10:06

      Per consigliarti meglio ci sarebbe utile sapere che modello possiedi. In ogni caso un ottimo prodotto è sicuramente il Philips Series 9000 S9711/32.

  30. -1
    Domanda di Pietro | 24 settembre 2017 at 18:19

    Buon giorno,
    Ho una barba rada, con un pelo relativamente morbido. Mi rado sempre a zero, con la lametta. Cosa consigliate (max 100€)?
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 settembre 2017 at 09:55

      In base alle tue esigenze e al tuo budget possiamo consigliarti il Philips AquaTouch S5420/06, un modello che spicca per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

  31. -1
    Domanda di Gabriele | 19 settembre 2017 at 11:17

    Cerco un rasoio elettrico per accorciare in maniera uniforme la mia barba sotto i 4mm, magari a 1mm. Barba poco uniforme e tenera e pelle non sensibilissima. Budget non altissimo, magari sotto 50€. Cosa mi consigliate?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 22 settembre 2017 at 10:17

      In base alle tue esigenze ti consigliamo il Braun Series 5 5030s, uno dei modelli più venduti nella sua categoria e tra i meglio recensiti.

  32. -1
    Domanda di Barbara | 20 agosto 2016 at 22:47

    Salve, mio marito ha una barba dura e la pelle che si riempie sempre di bollicine. Solo con i rasoi a 5 lame va meglio. Che rasoio elettrico regalare?

    1. Risposta di qualescegliere.it (Redazione QualeScegliere.it) | 23 agosto 2016 at 12:25

      La soluzione migliore per te è il Panasonic ES-LV95-S803, dotato di 5 lame, molto veloce e sicuro nel taglio.

  33. -1
    Domanda di Domenico Canonico | 18 aprile 2016 at 19:52

    Ho bisogno di un rasoio il più possibile veloce per la mia barba mediamente dura. il costo non deve essere sproporzionato. Grazie.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20 aprile 2016 at 16:59

      visto che la tua non è una barba particolarmente dura, possiamo indicarti il modello Panasonic ES-LF51-S803, che con le sue 4 lamine permette un lavoro rapido come da te richiesto.

"Rasoio elettrico": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Philips Series 9000 S9711/32

Migliore offerta: 232,38€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Philips AquaTouch S5600/41

Migliore offerta: 144,99€

Il più venduto

Braun Series 3 3080s

Migliore offerta: 88,00€