Come radersi col rasoio elettrico

In questa pagina vedremo come utilizzare il rasoio elettrico per il taglio della barba. Prima di elencare i vari passaggi e gli accessori utili, vi ricordiamo che in commercio ci sono tanti diversi modelli tra cui scegliere, e vi consigliamo, per non sbagliare, di leggere la nostra pagina sui fattori decisivi nella scelta di un rasoio elettrico. Dopo aver capito bene quale prodotto è il più adatto alle vostre esigenze, a seconda della sensibilità della pelle e della durezza della barba, la lettura dei punti a seguire vi sarà utile per capire come radersi col rasoio elettrico nel migliore dei modi.

Come radersi con un rasoio elettrico

Come radersi? Ecco le istruzioni!

Radersi è un'operazione molto semplice, per lo meno a prima vista, ma per farlo davvero bene bisogna seguire una serie di regole imprescindibili. Qui sotto vi elenchiamo tutti i passaggi da effettuare, una serie di accortezze che miglioreranno il vostro lavoro sia in fatto di qualità che di velocità:

  1. Lavarsi il viso con acqua tiepida, se possibile tenere un panno caldo per alcuni minuti sul viso;
  2. Accorciare i peli del viso con un regolabarba se sono troppo lunghi;
  3. Mettere una lozione pre-rasatura se il rasoio elettrico che utilizzate lo consente;
  4. Controllare il verso di crescita della barba;
  5. Tendere la pelle e iniziare a radere contropelo (linee rette se utilizziamo un rasoio elettrico a lamine, movimenti circolatori per i modelli con testine rotanti)
  6. Man mano che ci si rade, pulire il blocco radente dai residui;
  7. Finita la rasatura sciacquare il viso;
  8. Controllare allo specchio se tutte le zone sono state ben rasate;
  9. Passare la mano su tutta la zona rasata, per un controllo ancora più accurato;
  10. Utilizzare una lozione dopobarba per evitare rossori o irritazioni.

Come radersi

L'orario

Ci sono diverse opinioni in merito: c'è chi pensa che la barba debba essere fatta esclusivamente al mattino, mentre altri danno risposte diverse. Vediamo qui sotto le motivazioni.

Al mattino

Secondo molti, il momento ideale per radersi è dopo essersi svegliati: infatti in quel momento della giornata la pelle è più rilassata e resiste meglio al passaggio delle lame, che, con il loro attrito, possono provocare irritazioni. Nello specifico è meglio aspettare 15/20 minuti dopo essersi alzati, visto che in quel lasso di tempo il viso è ancora leggermente gonfio.

Oppure a qualsiasi ora

Per molti altri, invece, la rasatura è un vero e proprio rito che deve essere effettuato semplicemente con calma. A sostegno di questa tesi citano tra l'altro il fatto che i barbieri di tutto il mondo non lavorano solamente al mattino. Ogni momento della giornata può essere quello giusto per radersi, l'importante è che la preparazione e gli strumenti siano adeguati.
Regolazione preliminare dei peli

Il posto

Diversi anni fa si era costretti ad utilizzare un rasoio elettrico esclusivamente accanto ad una presa di corrente, mentre oggi le cose sono cambiate: rasoi elettrici cordless offrono ricariche veloci e batterie con un'autonomia in grado di reggere diverse rasature: è possibile utilizzare questi rasoi dove e quando si vuole. Alcuni modelli si possono utilizzare anche sotto la doccia.

  • In bagno: il posto più ovvio e consueto è il bagno, perché lì abbiamo tutti un grosso specchio con luci adatte a monitorare il lavoro di rasatura della barba.
  • Nella doccia: premesso che alcuni rasoi elettrici sono del tutto resistenti all'acqua, e si possono quindi utilizzare anche mentre vi lavate, nulla vi impedisce di collocare uno specchio nel box doccia e, una volta finita la rasatura, fare una doccia completa. Questo vi permette ovviamente di risparmiare tempo, dal momento che nella doccia le operazioni di pulitura (sia del viso che degli oggetti che si sono usati) sono molto più veloci.

Per chi invece avesse l'esigenza di radersi al lavoro oppure in viaggio, in commercio troviamo anche rasoi tascabili, molto piccoli e adatti al trasporto, spesso utilizzati per una seconda rasatura del pomeriggio. Ad ogni modo, un rasoio elettrico cordless può essere usato ovunque, aiutandoci nel caso dovessimo avere bisogno di una "rasatura d'emergenza".

Cosa serve

Vediamo in questa sezione di cosa avrete bisogno per effettuare la rasatura.

Gli oggetti indispensabili

  • Asciugamano
  • Spazzolina per i residui
  • Rasoio elettrico

Per chi ha una pelle sensibile

  • Lozione pre-barba
  • Dopobarba

La preparazione della pelle

Per ottenere una buona rasatura la pelle deve essere preparata al contatto con il rasoio. A seconda del tipo di rasoio elettrico che avete a disposizione, potete radervi soltanto a secco, o utilizzando una lozione pre-barba.

Vediamo le operazioni necessarie per preparare la pelle alla rasatura:

  1. Se vi siete appena alzati attendere 15/20 minuti
  2. Lavare il viso con acqua tiepida e un detergente
  3. Utilizzare un regolabarba se i peli sono troppo lunghiRegolabarba per accorciare peli troppo lunghi
  4. Bagnare un asciugamano o un panno pulito con acqua calda e tenerlo per alcuni minuti sul viso
  5. Formare uno strato sottile di schiuma da barba o gel, ancora meglio se fatto utilizzando un pennello che ammorbidisce la pelle (se il vostro rasoio può essere utilizzato con schiuma da barba)

Regolazione basette con trimmer integrato
Se siete interessati ad approfondire il discorso sulla preparazione della pelle, potete leggere di più sulla nostra pagina dedicata ai trattamenti pre e post rasatura.

La rasatura

Il modo corretto di radersi con un rasoio elettrico cambia a seconda della tipologia di rasoio: alcuni infatti permettono soltanto la rasatura a secco, mentre altri possono essere utilizzati con gel e schiume da barba.
C'è anche differenza tra l'utilizzo di un rasoio a lamine e di uno a testine rotanti. Per approfondire l'argomento, vi rimandiamo alla nostra guida sul come scegliere il rasoio elettrico, dove trattiamo appunto la questione delle lamine o testine rotanti, e rasoi a secco e wet and dry.
Rasatura con rasoio a testine rotanti

La rasatura a secco

Rasatura a seccoQualsiasi tipo di rasoio elettrico abbiate, testine rotanti o lamine, consigliamo di procedere seguendo questi passaggi:

  1. Se avete una barba lunga, accorciate i peli (potete usare anche un regolabarba)
  2. Tenere la pelle asciutta e pulita
  3. Passare un dito sopra la barba per capire il verso di crescita del pelo
  4. Tendere la pelle con la mano che non impugna il rasoio, e passare il rasoio in senso opposto a quello di crescita
  5. Di tanto in tanto pulire il blocco radente con la spazzolina
  6. Quando la rasatura è completa, sciacquare il viso e controllare il lavoro tramite uno specchio
  7. Passare una lozione dopobarba sul viso

Attenzione ai movimenti:

  • I rasoi a lamine devono essere tenuti in posizione perpendicolare rispetto alla pelle, e i movimenti devono essere effettuati in maniera lineare
  • I rasoi a testine rotanti si utilizzano facendo movimenti circolari sulla pelle, non effettuare movimenti lineari

La rasatura con schiume

I rasoi Wet & Dry permettono la rasatura con schiuma
Anche in questo caso non ci sono differenze tra i modelli a testine rotanti e quelli a lamine, se non quella del tipo di movimenti da effettuare durante la rasatura. Procedete quindi in questa maniera:

  1. Se avete una barba lunga, accorciate i peli (potete usare anche un regolabarba)Preparazione alla rasatura con regolabarba
  2. Bagnare il viso
  3. Passare un dito sulla barba per capire il verso di crescita del pelo
  4. Creare uno strato con la schiuma da barba o gel (meglio se avete un pennello)
  5. Bagnare il blocco radente
  6. Tendere la pelle con la mano che non impugna il rasoio, e passare il rasoio in senso opposto a quello di crescita
  7. Di tanto in tanto pulire il blocco radente con la spazzolina e sciacquarlo sotto acqua corrente
  8. Quando la rasatura è completa sciacquare il viso e controllare il lavoro tramite uno specchio
  9. Passare una lozione dopobarba sul viso

La manutenzione

Dopo la rasatura, é bene avere cura del proprio rasoio elettrico. La pulizia di un rasoio elettrico è infatti particolarmente importante: grazie ad una buona manutenzione si possono mantenere più a lungo le prestazioni di taglio.
Pulizia lame con spazzolina
Il nostro primo consiglio è quello di seguire sempre alla lettera il libretto di istruzioni, dando il giusto dosaggio di ricarica alla batteria e pulendo le lame dopo ogni utilizzo. Tutti i modelli hanno una spazzolina in dotazione, con cui è possibile rimuovere i residui dal blocco radente, e le lame di alcuni rasoi elettrici possono anche essere pulite direttamente sotto acqua corrente, mentre per la pulizia del corpo macchina basta un panno umido.
Ogni tanto bisogna anche lubrificare le lame: per fare questo si possono usare i lubrificanti in dotazione o gli appositi spray in commercio. Alcuni rasoi elettrici sono dotati di base igienizzante, un accessorio che permette di pulire, lubrificare e igienizzare le lame del rasoio.
Base igienizzante con cartuccia
Per approfondimenti vi consigliamo di leggere la pagina sulla manutenzione del rasoio elettrico.

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Philips Series 9000 S9711/32

Miglior prezzo: 205,51€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Philips AquaTouch S5420/06

Miglior prezzo: 74,00€

Il più venduto

Braun Series 3 3080s

Miglior prezzo: 85,00€