I migliori decespugliatori a batteria del 2023

Confronta i migliori decespugliatori a batteria del 2023 e leggi la nostra guida all'acquisto.

oreonline
269,00 €
agrieuro
119,07 €
agrieuro
139,10 €
amazon
118,90 €
amazon
92,48 €
orait
289,00 €
ferramentacarozzi
141,90 €
ferramentacarozzi
180,00 €
agrieuro
121,41 €
ferramentacarozzi
298,00 €
amazon
167,02 €
oraizen
196,10 €
syriosrl
304,69 €
oraizen
175,36 €
amazon
214,99 €
metautensili
313,40 €

Dati tecnici

Funzionamento

Elettrico

Elettrico

Elettrico

Elettrico

Elettrico

Potenza motore a scoppio

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Assorbimento motore con cavo

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Potenza batteria

2 x 18 V

18 V

36 V

18 V

18 V

Sistema di taglio

A filo

A filo

A filo

A filo

A filo

Ampiezza di taglio

35 cm

26 cm

30 cm

30 cm

25 cm

Velocità di taglio

6500 giri/min

n.d.

n.d.

7200 giri/min

9000 giri/min

Diametro filo

n.d.

1,6 mm

1,6 mm

1,6 mm

1,5 mm

Struttura

Dritta

Dritta

Dritta

Dritta

Dritta

Accessori

Tracolla

Caricabatterie

Caricabatterie

Caricabatterie, Accessorio bordatura

Caricabatterie, Accessorio bordatura

Peso

4,5 kg

2,7 kg

3,9 kg

2,25 kg

2 kg

Rumorosità

76,4 dB

n.d.

n.d.

n.d.

76 dB

Punti forti

Sistema di taglio a due fili

Leggero

Sistema di taglio a due fili

Autonomia fino a 75 min

Leggerissimo

Autonomia fino a 90 min

Impugnatura ergonomica a "V"

Passa da rasatura a bordatura con un clic

Due velocità

Testa girevole

Motore brushless

Avanzamento automatico del filo di taglio

Due velocità

Rotella per bordatura

Ideale per lavori leggeri

Regolazione automatica dei giri/min

Testa girevole

Ideale per lavori leggeri

Punti deboli

Un po' pesante

Tracolla non inclusa

Autonomia solo 10 min

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Il decespugliatore a batteria

Per la manutenzione “di fino” del prato, dove il tagliaerba non arriva, il decespugliatore è lo strumento giusto da utilizzare. In commercio ne esistono diverse tipologie, ma in questa pagina vogliamo parlare specificamente dei decespugliatori a batteria.Decespugliatore a batteriaChiamato anche “tagliabordi“, il decespugliatore a batteria si differenzia dalle altre tipologie non solo per l’alimentazione, ma anche per caratteristiche strutturali e possibilità di utilizzo. Vediamo insieme gli aspetti distintivi dei decespugliatori a batteria.

Caratteristiche tecniche

I decespugliatori a batteria sono molto simili nel funzionamento ai modelli con cavo. L’assenza del cavo dà più libertà perché evita la frustrazione di dover collegare prolunghe a prese remote e fili che si aggroviglino tra i piedi. Prima di decidere quale decespugliatore a batteria comprare, è bene sapere che quasi tutte le batterie di trapani, avvitatori e altri elettroutensili, se della stessa marca, sono compatibili tra di loro, il che può farvi risparmiare un po’. I grandi brand del fai-da-te infatti propongono linee di utensili cordless tutte compatibili con la stessa batteria.Decespugliatore a batteria batteriaOffrono questa opzione ad esempio Black+Decker, Ryobi, Bosch, Makita, DeWalt e Stihl.Esistono comunque delle differenze di tipo tecnico da considerare: il tipo di batteria, la sua capacità e il voltaggio.

Tipo di batteria

Le batterie più diffuse attualmente sono quelle agli ioni di litio, ovvero Li-ion, che offrono numerosi vantaggi. Le batterie agli ioni di litio possono essere conservate a lungo senza perdere la carica e possono essere ricaricate in qualsiasi momento senza il rischio di danneggiarne le celle. Per una maggiore efficienza molti produttori hanno iniziato a combinare la potenza delle batterie agli ioni di litio con i motori brushless (senza spazzole), che generalmente offrono un migliore rapporto coppia/peso con una minore usura meccanica e una maggiore longevità.Decespugliatore a batteria compatibilitàScegliere un decespugliatore con batteria agli ioni di litio e motore brushless offre quindi la migliore sostenibilità nel lungo termine.

Voltaggio della batteria

Un altro fattore importante da considerare è la tensione. Tensioni più elevate equivalgono a più potenza (e a maggiore assorbimento energetico), e non è raro trovare decespugliatori con tensioni fino a 54 e 80 V, superiori a quelle della maggior parte degli utensili elettrici senza fili. Un primo modo per valutare quale sia il voltaggio più indicato per le proprie esigenze è confrontare quello del decespugliatore che avete scelto con il voltaggio delle batterie di altri strumenti che già avete.Decespugliatore a batteria voltaggio potenzaAd esempio, se avete già utensili con batteria da 18 V è preferibile acquistare un decespugliatore della stessa serie e alimentare un’ampia gamma di strumenti utilizzando la stessa batteria, piuttosto che acquistare un decespugliatore da 80 V non compatibile con altri utensili. Una possibile soluzione a questo dilemma è da ricercare in una particolare tecnologia proposta da alcuni brand che utilizza batterie a doppia tensione, in grado di alimentare attrezzi sia a 18, sia a 54 V, offrendo una gamma di opzioni molto più ampia.

Capacità della batteria

Con il termine capacità ci si riferisce alla durata della batteria e quindi alla potenziale durata di una sessione di lavoro. La capacità della batteria è indicata in Ampere-ora (Ah), un’unità di misura che esprime la quantità di corrente fissa che la batteria può erogare in un’ora.Decespugliatore a batteria performancePiù alto è il numero di Ah, più a lungo durerà la batteria prima di scaricarsi. La maggior parte dei produttori fornisce già nelle schede tecniche il dato relativo alla durata approssimativa della batteria, ma nel caso in cui questo non fosse disponibile potete fare affidamento su appositi calcolatori online che, dati Ah e V, forniscono la durata di una batteria. Per le esigenze più comuni un valore compreso tra i 20 e i 35 Ah è solitamente più che sufficiente.

I migliori decespugliatori a batteria

In questa sezione vedremo una selezione dei più interessanti decespugliatori a batteria attualmente in commercio. Ne analizzeremo brevemente le caratteristiche peculiari per guidarvi in modo ragionato all’acquisto del prodotto che fa per voi.

Makita DUR368LZ

  • Due batterie in parallelo;
  • Regolazione automatica dei giri/min;
  • Per giardini grandi.

Da sempre i prodotti Makita sono una garanzia di durabilità e qualità, e sicuramente questo è già un buon biglietto da visita. Il Makita DUR368LZ è un decespugliatore abbastanza semplice nel funzionamento, ma dotato di motori brushless affidabili e batterie performanti che possono reggere lavori di diversa entità per lunghi lassi di tempo. Il prezzo ovviamente per questi prodotti inizia a salire, specialmente vista la presenza di due batterie agli ioni di litio da 18 V e 5 Ah. Il motore ha tre velocità e si adatta alla tipologia di lavoro. Questo modello ha inoltre una serie di accorgimenti tecnici che evitano il surriscaldamento, spie luminose che indicano il livello di ciascuna batteria e una serie di accessori sia per il taglio, sia per trasporto e manutenzione, come tracolla e chiavi da lavoro per smontare i fili del decespugliatore. Consigliamo questo modello a chi ha un giardino di medie e grandi dimensioni e sa già come smussare le siepi con un decespugliatore.

Bosch UniversalGrassCut 18 V 260

  • Ideale per lavori leggeri;
  • Prezzo molto abbordabile;
  • Batteria da 18 V;
  • Brand dalla riconosciuta qualità.

Il Bosch Universal GrassCut 18-260 è un prodotto leggermente più costoso, ma rimane un entry level e si orienta sempre verso lavori di piccola entità, con erba non troppo alta o arbusti sottili, e per rasature di giardini di dimensioni ridotte. La qualità dei materiali di Bosch è nota, ma anche in questo caso si tratta comunque di un prodotto non professionale. La batteria da 18 V e 2,0 Ah garantisce un’autonomia che va dai 20 ai 30 minuti, ovviamente in base anche al tipo di lavoro svolto. Nella confezione è inoltre incluso, oltre alla batteria, un caricatore. La Bosch ha una serie molto ampia di prodotti compatibili con la batteria di questo decespugliatore, quindi è molto facile procurarsi una seconda batteria da un altro utensile che abbiate in casa. Un lato negativo sta nei tempi di ricarica, che per la potenza erogata sono troppo lunghi.

Bosch AdvancedGrassCut 36

  • Prodotto destinato a lavori più intensi;
  • Affidabile;
  • Batteria da 36 V.

Si tratta di un modello dall’ottima usabilità, ma più pesante rispetto al GrassCut 18-260, arrivando fino a 4 kg, e più potente rispetto ai tanti prodotti entry level presenti sul mercato. Queste differenze si riflettono anche sul prezzo, che è quasi il triplo rispetto ai prodotti base. Il decespugliatore in questione raggiunge gli 8.300 giri/minuto e la batteria al litio inclusa nella confezione è da 36 V e 2 Ah. Questo modello è indicato quindi per lavorare con comodità su fogliame più duro e rametti più ostici. È alimentato da un motore brushless, come i classici trapani attualmente in commercio.

Black+Decker STC1840EPC-QW

  • Miglior rapporto qualità/prezzo;
  • Entry level con batteria potente;
  • Marca affidabile.

Questo modello di decespugliatore è sempre di Black+Decker. Anche in questo caso la batteria è inclusa nella confezione, assieme a un caricabatterie. La differenza principale rispetto al ST1823-QW è che la batteria, sebbene sia sempre a 18 V, raggiunge i 4,0 Ah e ha quindi un maggior rendimento durante l’utilizzo. Il macchinario può tagliare per circa 75 minuti di fila in condizioni di lavoro standard. Questo modello è quindi indicato se avete un giardino di medie dimensioni. Il prezzo non è molto più alto dei modelli entry level (circa 150 €), e questa cifra è quella che generalmente consigliamo per un decespugliatore per uso domestico. Il peso e la qualità dei materiali sono maggiori rispetto ai prodotti base e il decespugliatore può sia rasare i bordi, sia rifilare siepi morbide o tagliare un piccolo prato.

Black+Decker ST1823-QW

  • Ideale per lavori leggeri;
  • Il più economico;
  • Batteria inclusa;
  • Marca affidabile.

Questo prodotto è della Black+Decker, un marchio molto noto e decisamente affidabile. Si tratta di un modello molto semplice e leggero, un vero entry level. La facilità di utilizzo è indubbia, così come la portabilità, visto il peso ridotto. I materiali sono buoni, ma ovviamente non si tratta del top di gamma, quindi non aspettatevi plastiche particolarmente spesse. Questo decespugliatore ha inclusa una batteria al litio non particolarmente potente: 18 V e 1,5 Ah. L’autonomia è di una decina di minuti, che sono sicuramente pochi, ma basteranno per usare l’utensile nel taglio dei bordi del vostro giardino o rasare un praticello di piccole dimensioni. Se avete in casa altre batterie della Black+Decker è sicuramente un prodotto consigliato, perché ne potrete raddoppiare l’autonomia.

Le domande più frequenti sui decespugliatori a batteria

Ogni quanto deve essere sostituita la batteria del decespugliatore?

La risposta a questa domanda, come spesso accade, è: dipende. La longevità di una batteria, infatti, varia in base al tipo, alla manutenzione effettuata e all’uso che si fa del decespugliatore. In linea di massima possiamo affermare che le batterie agli ioni di litio, se usate correttamente e in modo non intensivo, durino circa 3 anni. Queste tempistiche aumentano se usate il decespugliatore solo sporadicamente. Se la vostra perplessità rispetto all’acquisto di un decespugliatore a batteria è l’obsolescenza di quest’ultima, il nostro consiglio è quello di scegliere prodotti con una garanzia triennale: in questi casi eventuali riparazioni o sostituzioni premature della batteria saranno a carico del produttore.

Meglio un decespugliatore a batteria o a scoppio?

I modelli a scoppio forniscono la migliore combinazione di potenza, autonomia e libertà di movimento, ma le possibilità offerte dai decespugliatori a batteria si stanno rivelando un’alternativa allettante per molti consumatori. I decespugliatori a benzina hanno infatti una serie di svantaggi: peso, rumore, gas di scarico, nonché la necessità di acquistare, trasportare e conservare in modo sicuro il carburante.
L’alimentazione a batteria può essere un’opzione più pratica. Oltre a fornire libertà di movimento, queste macchine richiedono poca manutenzione e sono facili da usare. Sono anche molto più leggere e silenziose delle loro controparti a benzina, e questo permette di fare meno fatica e di evitare le cuffie antirumore.

Quanto costa un decespugliatore a batteria?

I prezzi sono molto variabili: si va da meno di 100 a oltre 400 €.
I prezzi più bassi sono quelli dei modelli entry level venduti senza batteria e/o caricatore, la scelta ideale per chi ha già strumenti per il fai-da-te dello stesso brand con batterie compatibili.
Oltre i 400 € e fino ai 600 si trovano invece i modelli professionali, sconsigliati per il semplice uso privato.
Un buon prezzo per un decespugliatore a batteria di media qualità e con batteria inclusa si aggira intorno ai 150 €.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato