I migliori regolabarba professionali del 2021

Confronta i migliori regolabarba professionali del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Il migliore

Il miglior rapporto qualità prezzo

Dario.ramponi
Autore
Dario

I nostri consigli per la scelta di un regolabarba professionale

I regolabarba sono lo strumento principe per chi ha la barba e non si rade con la lametta. Questi apparecchi permettono di accorciare la barba su diverse lunghezze e di tenere la propria barba in ordine anche quando la si vuole lasciare crescere.
Per quanto riguarda i regolabarba, abbiamo già scritto una guida all’acquisto che vi consigliamo di consultare se non sapete su quali elementi basarvi per scegliere lo strumento più adatto alle vostre esigenze. Se invece siete alla ricerca di un regolabarba professionale che vi offra prestazioni di alto livello, allora potete continuare a leggere, perché nei seguenti paragrafi andremo a descrivere proprio tutte le caratteristiche dei regolabarba professionali.regolabarba professionale

Differenze tra regolabarba professionali e domestici

Come per tutti i prodotti per la cura della persona anche per i regolabarba esistono versioni domestiche e professionali. Le differenze tra le due tipologie sono molteplici e si possono trovare pressoché in qualsiasi elemento del regolabarba, come per esempio la struttura, il motore, la batteria, le lame, i pettini e anche il design. I modelli professionali sono progettati per offrire il massimo delle prestazioni curandosi poco del costo dei materiali o della progettazione e per questo sono i preferiti da chi li usa per lavoro, come barbieri e acconciatori. In particolar modo i regolabarba professionali sono consigliati per le persone che hanno una pelle particolarmente delicata o una barba lunga per la quale si deve usare particolare cura.
Ecco nel dettaglio le differenze tra i regolabarba professionali e quelli domestici:

  • Lame: le lame dei modelli professionali sono più affilate e performanti. I materiali usati sono solitamente acciaio inox o titanio, metalli molto resistenti. Tuttavia alcuni modelli utilizzano le lame in ceramica, che non si surriscaldano ma sono anche più fragili;
  • Range di taglio: per questo aspetto vale un discorso simile a quello fatto per la larghezza delle lame, infatti spesso i modelli professionali per cambiare lunghezza di taglio richiedono la sostituzione dei pettini. Quindi per poter tagliare molte lunghezze diverse ci si deve dotare di molti pettini o di modelli diversi;
  • Motore: i modelli professionali di solito sono dotati di un motore molto potente, che fa muovere le lame ad una velocità maggiore in modo che il taglio dei peli sia netto e le lame non si inceppino;
  • Larghezza delle lame: i professionisti tendono ad usare modelli diversi in base alla zona del viso da radere, per questo ci sono modelli professionali con lame molto larghe o molto strette. I modelli più stretti sono l’ideale per i tagli di precisione, come quelli attorno alle basette o alla bocca, mentre i modelli più larghi sono utilizzati per le zone delle guance e sotto il mento.

regolabarba professionale larghezza lame

Come funzionano i regolabarba professionali

I regolabarba sono pressoché uguali ai tagliacapelli, quello che li differenzia sono elementi accessori come la larghezza delle lame e la lunghezza di taglio, ma il funzionamento non cambia: un motore interno fa muovere le lame una sull’altra su un asse orizzontale e i peli che restano tra i denti delle due lame vengono tagliati. Quello che solitamente cambia però è il tipo e la potenza del motore. Inoltre, segnaliamo che i motori più potenti non sempre sono i più veloci, ma in base alle loro caratteristiche i motori possono sviluppare una potenza o una velocità maggiore. Come riferimento potete tenere le automobili: il motore di un TIR sviluppa potenza e permette di spostare enormi pesi, quello di un’auto sportiva invece sviluppa velocità, ma non sarebbe adatto a trasportare pesi. I regolabarba coi motori più potenti tagliano anche i peli più spessi, duri e folti senza fermarsi, e questo è naturalmente un vantaggio notevole in quanto una potenza maggiore permette di ottenere un taglio più netto e di migliore qualità.

Motori dei regolabarba professionali

Tenendo presente la distinzione appena fatta, possiamo andare a descrivere i motori utilizzati più di frequente sui regolabarba professionali, ovvero quelli pivot, quelli elettromagnetici e quelli rotanti.

Motori pivot

I motori pivot sono tra i motori più potenti in commercio e sono quindi ideali per tagliare barbe folte o peli particolarmente spessi. L’elevata potenza inoltre li rende adatti a tagliare le barbe lunghe, in quanto anche in presenza di molti peli le lame non si incepperanno. Un altro vantaggio dei motori di questo tipo è la silenziosità, infatti, rispetto alle altre tipologie, risultano meno rumorosi. Tuttavia, questa potenza elevata va un po’ a discapito della velocità, quindi i tagli risulteranno leggermente meno netti.

Motori elettromagnetici

I motori di questo tipo sono un buon compromesso tra velocità e potenza, il che li rende tra i più utilizzati in commercio in quanto permettono di tagliare barbe folte senza problemi e di ottenere tagli netti e precisi grazie all’elevata velocità delle lame. Un altro vantaggio di questi motori sta nella loro semplicità: i motori di questa tipologia infatti sono composti da meno elementi rispetto agli altri modelli e ciò li rende particolarmente leggeri e maneggevoli e anche molto durevoli.

Motori rotanti

Anche i motori di questo tipo sono un po’ un compromesso tra velocità e potenza, inoltre sono l’unico tipo di motore che permette di regolare la velocità delle lame. La possibilità di modificare la velocità delle lame è un vantaggio importante in quanto permette l’utilizzo di una funzione turbo che aumenta la velocità delle lame, un’opzione utile per tagliare la barba in punti particolarmente delicati come i baffi o i contorni.

Lame dei regolabarba professionali

Senza delle buone lame non può esserci un buon regolabarba. Le lame sono infatti uno degli elementi fondamentali di questo apparecchio e devono essere di buona qualità per permettere di ottenere un taglio ottimale. Per essere di qualità le lame devono essere affilate, dissipare bene il calore e non perdere il filo nemmeno se bagnate. Come abbiamo accennato, solitamente le lame dei regolabarba professionali sono fatte di uno tra i seguenti materiali: acciaio inox, titanio o ceramica.

Acciaio inox

Le lame in acciaio inox sono di gran lunga le più diffuse, infatti l’acciaio è un materiale piuttosto economico, molto resistente e che mantiene bene il filo della lama. Tuttavia c’è da dire che non dissipa il calore in modo ottimale, ma con un’adeguata lubrificazione delle lame non c’è pericolo che queste si surriscaldino.

Titanio

Le lame in titanio sono meno diffuse ma ugualmente apprezzate: il titanio è meno economico dell’acciaio ma resiste allo stesso modo all’acqua e al tempo. Anche il titanio se non adeguatamente lubrificato tende a surriscaldarsi.

Ceramica

Le lame che resistono meglio al calore sono di sicuro quelle in ceramica. Questo materiale infatti è un ottimo dissipatore e le lame non si surriscaldano facilmente, il che non significa però che non le si debba lubrificare, infatti anche in questo caso una buona lubrificazione è necessaria per un funzionamento ottimale. Le lame in ceramica sono tuttavia più soggette all’usura e si rovinano più facilmente, infatti la ceramica è un materiale piuttosto fragile che si può anche rompere in caso di urti.regolabarba professionale lame

Altre caratteristiche dei regolabarba professionali

Come abbiamo spiegato in modo approfondito nella guida all’acquisto sui regolabarba, prima di procedere all’acquisto di un modello è bene analizzare una serie di caratteristiche per essere sicuri di comprare il prodotto più adatto alle proprie esigenze.
Di seguito abbiamo analizzato le caratteristiche da considerare e valutare prima di procedere all’acquisto di un modello di regolabarba professionale:

  • Tipo di alimentazione: l’alimentazione dei regolabarba è sempre a batteria, tuttavia alcuni modelli possono essere utilizzati anche quando sono collegati alla rete elettrica mentre altri no. Il fatto di poter usare il regolabarba anche quando collegato alla rete elettrica è un vantaggio in quanto anche quando la batteria è scarica può comunque essere usato e le prestazioni rimarranno inalterate;
  • Potenza del motore: come abbiamo detto nei paragrafi precedenti, la potenza del motore ha una forte influenza sulla qualità del regolabarba, quindi motori più potenti sono da preferire a quelli meno potenti;
  • Range di taglio: il range di taglio è molto importante e deve essere valutato in base alle vostre esigenze. Alcuni modelli possono tagliare la barba molto corta e hanno scatti di pochi millimetri di lunghezza, ideali per creare effetti e sfumature. Altri modelli invece hanno pettini più lunghi che possono regolare la barba su lunghezze maggiori, l’opzione migliore per le barbe lunghe.

regolabarba professionale range di taglio

Le domande più frequenti sui regolabarba professionali

Come si pulisce un regolabarba professionale?

La manutenzione è un aspetto fondamentale ma anche troppo spesso trascurato. Per assicurare un funzionamento corretto e delle prestazioni ottimali al regolabarba si devono adottare alcuni accorgimenti.
Come prima cosa è bene pulire il regolabarba dopo ogni utilizzo. Dopo averlo spento, rimuovete i pettini e passate le lame sotto l’acqua corrente per eliminare i peli tagliati. Alcuni modelli permettono anche di staccare il blocco lame per pulire l’alloggio. Una volta sciacquate le lame e rimossi tutti i peli asciugate bene le lame e i pettini, infatti anche se le lame sono inossidabili, asciugarle contribuisce a mantenerle affilate. Una volta pulito e asciugato il regolarbarba, riponetelo nella sua custodia se ne avete ricevuta una in dotazione o in un asciugamano o un panno morbido in alternativa. In questo modo il regolabarba e le lame saranno protetti dalla polvere e anche dagli urti.
Queste sono le operazioni da svolgere ogni volta che si usa il regolabarba, tuttavia è anche buona regola lubrificare le lame del regolabarba regolarmente. Con alcuni modelli troverete inclusa una boccetta di lubrificante per le lame, con altri invece il lubrificante andrà acquistato separatamente. In ogni caso, una volta che avrete il lubrificante, dovrete semplicemente versarne qualche goccia sulle lame, poi attivarle per qualche secondo e ripetere l’operazione. La lubrificazione delle lame è fondamentale, infatti se le lame non sono ben lubrificate creeranno troppo attrito e si surriscalderanno, processo che ne velocizza l’usura.regolabarba professionale manutenzione

Quali sono le principali marche di regolabarba professionali?

Le aziende che producono regolabarba non sono poche, tuttavia il numero scende di molto se si considerano solo le aziende che producono regolabarba professionali. Tra i produttori più noti troviamo nomi come Imetec, Remington, Philips, Braun e Wahl. La Wahl in particolare è una tra le aziende leader nel settore dei regolabarba professionali. I suoi prodotti infatti sono estremamente affidabili e precisi, oltre che durevoli e potenti. Tutti i marchi menzionati hanno nel loro catalogo sia regolabarba domestici che professionali, quindi se state cercando un modello professionale potete orientarvi sui modelli di fascia di prezzo più alta e valutare tra quelli quale si adatti meglio alle vostre esigenze.regolabarba professionale wahl

Quanto costa un regolabarba professionale?

Solitamente i regolabarba professionali hanno un prezzo superiore ai 70 €, è chiaro quindi che non si tratti di prodotti particolarmente economici, tuttavia si deve anche pensare che si sta acquistando un prodotto che durerà nel tempo e vi accompagnerà per anni. Alcuni prodotti possono anche costare alcune centinaia di euro, quindi per orientarvi riguardo al prezzo vi consigliamo di stabilire a priori un budget indicativo. Il prezzo viene influenzato da diversi elementi, come il motore e le lame, ma anche dagli accessori presenti. Infatti diversi modelli vengono venduti con diversi elementi aggiuntivi tra cui pettini, forbicine, lubrificante e altri accessori per la pulizia del regolabarba.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori regolabarba professionali del 2021?

La tabella dei migliori regolabarba professionali del 2021 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
Wahl 9818-116 75,99 € Recensione
Philips Series 7000 BT7520/15 82,09 € Recensione
Panasonic ER-SB40-K 114,80 € Recensione
BaByliss E856E 93,00 € Recensione
Moser Neoliner 1586 75,90 € Recensione

Regolabarba: gli ultimi prodotti recensiti

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Braun BT7240

Migliore offerta:70,49€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Braun BT5265

Migliore offerta:42,99€