I tre migliori aspirapolvere iRobot

Perché acquistare un iRobot?

In questo post vi illustriamo i tre migliori iRobot in commercio, selezionati per voi a seconda della situazione tipo. Vedremo quindi un robot aspirapolvere con tecnologia lavapavimenti, un altro indicato per chi possiede animali domestici e infine quello ideale per chi ha una casa molto grande.

Prima di descrivere i modelli selezionati, però, vogliamo ricordarvi da un lato i vantaggi, dall'altro i limiti dei robot aspirapolvere. Questi apparecchi sono pensati e messi a punto per la pulizia delle superfici basse, che possono essere effettuate autonomamente dal robot senza che voi dobbiate intervenire. Considerate anche che un buon robot può essere programmato settimanalmente e può addirittura autoricaricarsi. Il limite di questi apparecchi, d'altro canto, è che non possono pulire le superfici più alte e che, per ovvi motivi, non possono spostare i mobili. Per una pulizia accurata della casa, dunque, sarà necessario preparare il terreno di lavoro prima di mettere in funzione il robot.
Se state valutando di comprare un apparecchio di questo tipo, vi consigliamo di dare comunque un'occhiata alla nostra guida all'acquisto del robot aspirapolvere. In questo modo potrete fare una scelta oculata e valutare al meglio il prodotto pensato apposta per le vostre necessità, tra i numerosi apparecchi di questo tipo presenti attualmente sul mercato.
Buona lettura dal team di QualeScegliere.it!

I tre migliori iRobot

1) iRobot Scooba 450: il migliore lavapavimenti

I robot aspirapolvere che hanno anche la funzione di lavapavimenti sono davvero pochi: uno di questi è il modello Scooba 450, che consideriamo come il migliore della scuderia iRobot. Il tipo di pulizia offerto questo apparecchio si divide in tre fasi. Nella prima l'iRobot effettua un prelavaggio, aspirando la polvere e rilasciando al contempo una soluzione liquida per sciogliere lo sporco. Nella seconda fase avviene il lavaggio vero e proprio, con l'attivazione di una spazzola centrale che strofinando elimina l'unto, seguito dall'aspirazione del liquido residuo. La terza ed ultima fase prevede l'asciugatura finale del pavimento.

iRobot Scooba 450

Il modello iRobot Scooba 450 può essere utilizzato su ogni tipo di pavimento, anche sul parquet, ma è sconsigliato se avete la moquette. Per la pulizia è possibile utilizzare semplicemente acqua o un particolare detergente prodotto dal marchio iRobot, che secondo la stessa azienda produttrice è in grado di eliminare fino al 99,3% dei batteri. Un altro dettaglio da tenere a mente, però, è che l'autonomia del iRobot Scooba 450 è abbastanza limitata, poiché come abbiamo visto prevede una pulizia accurata in tre fasi. Dunque, dopo 3 ore di ricarica completa, il modello iRobot Scooba 450 può pulire al massimo una superficie di 28 metri quadrati. Molto intelligente è comunque il suo sistema di navigazione, che gli consente di evitare ostacoli e di passare ripetutamente laddove lo sporco è più ostinato.

2) iRobot Roomba 650: il migliore per chi ha animali in casa

Il modello iRobot Roomba 650 (qui trovate la recensione completa) è stato messo a punto per chi ha in casa gatti e cani, che sono soliti perdere molto pelo. Infatti, grazie ad una particolare tecnologia definita come "AeroVac", questo apparecchio permette di catturare e trattenere il peli di ogni tipo di animale domestico. L'iRobot Roomba 650 può essere utilizzato su ogni tipo di superficie, dal parquet al cotto, ma può anche muoversi senza problemi sulle frange dei tappeti. Inoltre, grazie alle dimensioni compatte e ad un'altezza di soli 9,2 cm, l'iRobot Roomba 650 riesce a spostarsi con agilità anche negli angoli e a pulire sotto i mobili e il letto. Questo robot aspirapolvere è dotato di un sistema di navigazione intelligente, grazie alla quale riesce ad evitare le scale e gli urti contro i mobili delicati.

iRobot Roomba 650

L'utilizzo dell'iRobot Roomba 650 è alquanto semplice: basta infatti pigiare un semplice pulsante e il robot si mette all'opera, con la possibilità aggiuntiva di programmare le pulizie per tutta la settimana. Quando è il momento di ricaricarsi, l'iRobot Roomba 650 agisce in maniera del tutto autonoma: se la batteria sta esaurendo la sua autonomia, l'apparecchio torna alla base e dopo 3 ore di attesa è riutilizzabile al massimo delle sue funzionalità. Il cassetto va comunque svuotato manualmente, benché la stessa casa di produzione americana offre informazioni relative a quest'operazione: l'iRobot spiega che il Roomba 650 è dotato di un particolare flusso d'aria omogeneo che evita intasamenti interni, un sistema che permette al serbatoio di essere svuotato con bassa frequenza.

3) iRobot Roomba 960: il migliore per chi ha una casa grande

Per chi ha una casa molto grande l'iRobot Roomba 960 è la migliore soluzione possibile, poiché rispetto ad altri modelli simili offre una pulizia più rapida. La serie 900 di questo brand monta un motore di potenza superiore, che permette dunque di pulire più rapidamente rispetto alle tecnologie recenti. L'iRobot Roomba 960, dunque, è caratterizzato da prestazioni superiori e tecnologia all'avanguardia, visto che questo robot aspirapolvere può essere addirittura gestito a distanza tramite smartphone. Grazie alla app iRobot HOME, potrete azionare il robot a distanza e tracciare le sue attività anche quando non siete fisicamente in casa. Sul telefono vi apparirà il "CLEAN MAP Report", una mappa della stanza in cui opera l'iRobot Roomba 960 e che mostra tutti i movimenti del robottino durante le pulizie.

iRobot Roomba 960
La batteria che alimenta questo apparecchio è al litio e ha un'autonomia di 75 minuti, al termine dei quali il robot torna alla base e si ricarica autonomamente. L'iRobot Roomba 960 si può utilizzare su ogni tipo di superficie e non teme la presenza di tappeti o scale, che evita autonomamente. Le dimensioni compatte, inoltre, fanno sì che il robot abbia facile accesso sotto tavoli, sedie e altri mobili rialzati almeno 10 cm dal pavimento. Per una pulizia più accurata, l'iRobot Roomba 960 sfrutta la tecnologia Dirt Detect, che permette di individuare le zone in cui si concentra lo sporco e guidare l'apparecchio nell'effettuare più passate. In dotazione con il robot vengono forniti anche dei muri virtuali, per circoscrivere una zona di lavoro ben precisa oppure evitare che l'iRobot Roomba 960 entri in zone off-limits. Questo apparecchio è particolarmente consigliato anche a chi soffre di allergie, perché è dotato di un filtro capace di catturare fino al 99% di particelle sottili che possono causare problemi respiratori.

Robot aspirapolvere: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!