Le migliori idropulitrici a batteria del 2023

Confronta le migliori idropulitrici a batteria del 2023 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
299,99 €
amazon
199,99 €
agrieuro
209,00 €
amazon
219,99 €
amazon
109,99 €
amazon
265,75 €
sferaufficio
276,20 €
ferramentacarozzi
297,00 €

Dati tecnici

Tipologia

Portatile

Portatile

A carrello

Portatile

Portatile

Alimentazione

A batteria

A batteria

A batteria

A batteria

A batteria

Pressione massima

70 bar

24 bar

20 bar

20 bar

28 bar

Potenza

40 V

24 V

18 V

18 V

21 V

Portata

300 l/h

180 l/h

n.d.

200 l/h

180 l/h

Resa

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Temperatura acqua max

40 °C

40 °C

40 °C

40 °C

40 °C

Lunghezza tubo

6 m

6 m

4 m

n.d.

5 m

Serbatoio detergente

Montato a pistola

Montato a pistola

n.d.

Montato a pistola

Montato a pistola

Ugelli inclusi

2

5

4

5

6

Spazzole

Nessuna

Nessuna

Fissa

Nessuna

Nessuna

Altri accessori

Filtro

Filtro

Filtro

Filtro

Filtro

Dimensioni

37 x 46,5 x 43,5 cm

n.d.

32 x 39,5 x 64,5 cm

54,5 x 24,4 x 8,4 cm

30 x 5 x 20 cm

Peso

2,6 kg

2,5 kg

6,4 kg

1,5 kg

2,3 kg

Punti forti

Elevata potenza

Batteria e caricatore inclusi

Batteria e caricatore inclusi

Autonomia fino a 45 minuti

Buona pressione

Serbatoio staccabile da 20 l

Batteria compatibile con altri utensili GreenWorks

Batteria compatibile con altri utensili Bosch

Ricarica via cavo USB-C

6 getti diversi

Ugello regolabile

Serbatoio integrato da 15 l

Batteria e caricatore inclusi

Batteria compatibile con altri utensili GreenWorks

Tubo compatibile con rubinetti

Autonomia fino a 60 minuti

Punti deboli

Non è carrellata

Secchio non incluso

Secchio non incluso

Secchio non incluso

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le idropulitrici a batteria

Le idropulitrici esistono in tre diverse principali versioni: quelle elettriche, ovvero che si collegano alla presa di corrente; quelle a scoppio, che funzionano a benzina o miscela; quelle compatte, che funzionano a batteria. Tutti i dettagli e leddiferenze sono spiegate nella nostra guida all’acquisto dell’idropulitrice:

Le idropulitrici a batteria sono sicuramente le più maneggevoli, ideali per chi ha una casa con giardino per pulire le zone all’aperto, finestre e pavimenti, lavare automobili, motociclette e biciclette o piccoli mezzi di trasporto. Rispetto alle controparti con cavo elettrico e a scoppio è bene chiarire che le mini pulitrici a batteria non sono abbastanza potenti per sturare tubazioni, a meno che non si tratti solo di piccoli interventi. Non sono quindi da considerarsi attrezzi professionali per l’idraulica.Idropulitrice a batteriaRimangono però essenziali quando si ha bisogno di eseguire dei lavori di pulitura e lavaggio e non si hanno a disposizione né prese elettriche, né acqua corrente.

Caratteristiche delle idropulitrici a batteria

Le idropulitrici portatili sono composte da una pistola molto leggera e da un tubo che va collegato a un bidone oppure direttamente al rubinetto. L’alimentazione avviene tramite una batteria con sistema di incastro a slitta. Alcuni modelli sono accompagnati solo da un serbatoio, da appoggiare a terra, mentre altre, più rare e più potenti, sono carrellate e assomigliano alle idropulitrici elettriche alimentate via cavo. Non tutte le idropulitrici a batteria possono essere attaccate direttamente al rubinetto, è quindi opportuno controllare che siano incluse le tipologie corrette di attacco. In sostanza, l’idropulitrice a batteria è realmente portatile e, trasportando l’acqua nel serbatoio, permette virtualmente di lavorare ovunque.Idropulitrice a batteria funzionamento Va ricordato, però, che non è pensata per lavori molto lunghi. Se dovete eseguire pulizie più in profondità, potrete caricare il secchio o bidone con acqua calda, senza superare però i 50 °C.

Potenza

La potenza e la portata delle idropulitrici a batteria sono più basse rispetto alle versioni con cavo elettrico. La portata, ovvero la quantità di acqua che riescono a gestire, è praticamente dimezzata. Riguardo alla pressione, i modelli con cavo di solito arrivano ai 160 bar, mentre le mini idropulitrici a batteria vanno dai 20 ai 30 bar circa, arrivando massimo a 70 bar in alcuni modelli da terra con serbatoio.

Batteria

Le mini idropulitrici nominalmente garantiscono circa 35 minuti di autonomia con una batteria da 18 V a utilizzo medio. Alcuni modelli particolarmente portatili con portata ridotta presentano anche una ricarica USB per le batterie esterne e caricatore incluso. I modelli con serbatoio, più potenti, possono avere anche una batteria da 48 V. Consigliamo di comprare una batteria aggiuntiva da usare in caso di necessità per lavori più lunghi.Idropulitrice a batteria compatibilitàUno degli aspetti più interessanti delle batterie è che si tratta esattamente molto spesso delle stesse che si trovano su trapani e altri elettroutensili della stessa marca. Questo significa che, acquistando un prodotto della stessa marca di un utensile che avete già, è possibile usare le stesse batterie su tutti i prodotti della stessa gamma. Le marche che usano batterie intercambiabili sono ormai molte: ricordiamo su tutte Black+Decker, Bosch, Makita, Ryobi, DeWalt, Greenworks e molte altre.

Accessori

Le idropulitrici pesano anche solo 1 kg senza batteria e in molti casi presentano in confezione praticamente tutto quello di cui potreste avere bisogno. Generalmente all’acquisto sono inclusi, oltre alla pistola:

  • Batteria: inclusa in quasi tutti i modelli, a volte anche due;
  • Lancia: in alcuni casi anche due lance di lunghezze diverse;
  • Ugelli: di solito tre, con angolature diverse che creano un getto più o meno concentrato;
  • Tubo: di lunghezza media di circa 5 m, si collega alla pistola e al rubinetto o al bidone dell’acqua:
  • Secchiello pieghevole: dalla capacità di 15-20 l, da usare al bisogno;
  • Attacchi per il tubo: per consentire di usare l’acqua corrente ed eventuale filtro;
  • Dispenser per il sapone: si collega semplicemente in punta;
  • Protezione in gomma: da applicare alla batteria.

Possono anche essere presenti anche set di pulizia per l’auto, come panni in microfibra, spugne o detergenti specifici per il lavaggio dei veicoli.

Le migliori idropulitrici a batteria

Vediamo di seguito una selezione di modelli consigliati.

Bravolu PT04

  • Prodotto entry level;
  • Prezzo abbordabile;
  • Prestazioni elevate rispetto alla concorrenza;

L’idropulitrice in questione ha un prezzo decisamente abbordabile, ma prestazioni di tutto rispetto. La batteria inclusa è da 21 V e la pressione arriva a 28 bar, prestazioni notevoli per un prodotto entry level. Il tubo incluso è lungo 5 m e principalmente utilizza bidoni esterni, secchi e stagni per pompare l’acqua. Per utilizzare il rubinetto dovrete dotarvi di un attacco “acquastop“, non incluso in confezione. Gli ugelli sono inseriti in un sistema a ghiera che li rende abbastanza pratici da usare. Se non volete spendere troppo e sapete già che userete l’idropulitrice solo sporadicamente, questo modello potrebbe fare al caso vostro.

Greenworks G24PWK4

  • Marca affidabile;
  • Prestazioni elevate;
  • Batteria intercambiabile;
  • Caricatore incluso in confezione.

Si tratta di un modello di qualità medio-alta realizzato da Greenworks, quindi molto affidabile dal punto di vista di materiali e prestazioni. La macchina ha una pressione buona, ben 24 bar, e ospita una batteria da 24 V, inclusa in confezione. Se avete già altri utensili della stessa marca potete acquistare questa idropulitrice senza batteria a metà prezzo. Il tubo inserito in confezione è più lungo del normale, circa 6 m. I diversi ugelli sono inseriti direttamente in una ghiera in punta alla lancia. Il dispenser per il detergente è incluso in confezione.

Hoto QWXCJ002

  • Alta portabilità;
  • Design elegante;
  • Ricarica USB;
  • La batteria può essere usata anche come power bank.

L’idropulitrice Hoto è un modello diventato abbastanza famoso e ambito sia per il suo design moderno, sia per le funzionalità extra, che quasi non lo fanno sembrare un utensile da giardinaggio. La portata è di 200 l/h, ma la potenza vera e propria non è particolarmente elevata. L’utilizzo e le funzionalità sono in linea con gli altri modelli che abbiamo visto, ma la batteria da 20 V e tutto il corpo macchina possono alloggiare su un elegante caricatore. Inoltre, le batterie sono ricaricabili tramite USB-C e possono essere usate anche come powerbank. Secchio pieghevole e set di spugne e panni in microfibra sono in vendita separatamente. Anche in questo caso il collegamento al rubinetto avviene tramite attacchi di tipo “acquastop“, non inclusi in confezione. Perfetta per lavare la macchina e da tenere riposta nella vettura.

Bosch Fontus 18 V

  • Modello con serbatoio per lavorare in piena autonomia;
  • Batteria intercambiabile con ampia gamma di prodotti;
  • Marca affidabile;
  • Potenza media rispetto all’ingombro.

Questo modello di Bosch con serbatoio, a batteria e carrellato è sicuramente interessante per la sua versatilità. Il serbatoio da 15 l, di capienza media, rende la macchina completamente autonoma, utilizzabile sia senza prese elettriche, sia senza rubinetti dell’acqua corrente. La potenza e la pressione sono però in linea con molti altri modelli compatti senza serbatoio, con una pressione di soli 20 bar, quindi principalmente destinata al lavaggio in siti dove non c’è acqua nelle vicinanze. Il tubo incluso è lungo 4 m. Se avete altri prodotti Bosch nella cassetta degli attrezzi potrete quasi sicuramente giovare della batteria intercambiabile.

Greenworks GDC40K25

  • Modello più potente rispetto alle idropulitrici mini;
  • Più ingombrante, ma comunque compatta;
  • Batteria 40 V intercambiabile con i prodotti Greenworks;
  • Marca affidabile.

L’idropulitrice a batteria con serbatoio della Greenworks è sicuramente uno dei modelli più interessanti. Il costo è sicuramente più elevato rispetto ad altri modelli compatti, anche per la presenza di una batteria agli ioni di litio da 40 V, quasi il doppio rispetto ai modelli di fascia alta. La portata è anche maggiore, con 300 l/h, e la pressione arriva a 70 bar. Il secchio è capiente, ben 19 l, e una volta finito il lavoro contiene completamente il corpo macchina, salvando spazio in garage, barca o nel portabagagli. Il tubo incluso misura 6 m. In questa versione è incluso anche il caricabatterie.

Le domande più frequenti sulle idropulitrici a batteria

Quanto costa un'idropulitrice a batteria?

Il prezzo di un’idropulitrice a batteria è abbastanza contenuto: si parte da poco meno di 60 € per i modelli entry level di marche poco conosciute fino a una media di circa 110-160 €. Esistono anche modelli più costosi, con due batterie di grosso taglio incluse in confezione e caricatori USB. I modelli migliori, inclusi quelli da terra con serbatoio, costano tra i 200 e i 300 €.

Quali sono le idropulitrici a batteria con serbatoio?

Si tratta dei modelli da terra che hanno un corpo macchina da lasciare fermo, sormontato da un secchio o da un serbatoio chiuso che riceve l’acqua per caduta. Al corpo macchina è quindi collegata una pistola con tubo di lunghezza sempre intorno ai 5 m. Sono alimentate da batterie di tagli maggiori.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato