I migliori robot aspirapolvere economici del 2024

Confronta i migliori robot aspirapolvere economici del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

unieuroit
299,00 €
amazon
242,00 €
trony
189,00 €
amazon
153,98 €
amazon
139,00 €
amazon
371,90 €
pskmegastore
253,68 €
missconvenienza
195,00 €
sferaufficio
270,99 €
unieuroit
199,00 €
idaap
296,71 €
yeppon
206,99 €
cgpgroup
348,36 €
amazon
322,50 €

Dati tecnici

Pressione generata

2.600 Pa

4.000 Pa

n.d.

3.000 Pa

4.000 Pa

Autonomia

120 min

150 min

110 min

155 min

110 min

Tempo di ricarica

4:00 h

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Tipo spazzola

n.d.

Setole morbide

Setole morbide

Setole morbide e lamelle in silicone

Setole morbide e lamelle in silicone

Sistema di navigazione

Laser

Laser

A contatto, Infrarossi

Infrarossi

A contatto, Laser

Aggiramento ostacoli

Meccanico, Laser

Meccanico, Laser

Meccanico, Infrarossi

Infrarossi

Laser

Controllo remoto

App, Assistente vocale

App, Assistente vocale

App, Assistente vocale

Telecomando, App, Assistente vocale

App, Assistente vocale

Assistenti vocali

Alexa, Google Assistant

Alexa, Google Assistant, Siri

Alexa, Google Assistant

Alexa, Google Assistant

Alexa, Google Assistant

Avvio programmato

Ora precisa, Giorno della settimana

Ora precisa, Giorno della settimana

Ora precisa, Giorno della settimana

Ora precisa, Giorno della settimana

Ora precisa, Giorno della settimana

Funzioni

Anticaduta, Ricarica automatica, Lavaggio, Pulizia stanze singole, Pulizia zona delimitata, Zone di esclusione

Pulizia stanze singole, Pulizia zona delimitata, Zone di esclusione

Lavaggio, Pulizia zona delimitata

Ricarica automatica, Lavaggio

Lavaggio

Capienza sacco/serbatoio

0,18 l

0,57 l

0,45 l

n.d.

n.d.

Capacità serbatoio acqua

0,24 l

0,27 l

0,3 l

0,3 l

0,4 l

Altezza

9,4 cm

9,6 cm

8,2 cm

7,3 cm

8 cm

Larghezza e profondità

35,3 x 35,3 cm

35 x 35 cm

35,1 x 35,6 cm

32 x 32 cm

32,5 x 32,5 cm

Accessori

Base di ricarica, Pennellino pulizia robot, Spazzoline angoli di ricambio, Panni per pavimenti, Serbatoio acqua

Base di ricarica, Pennellino pulizia robot, Panni per pavimenti, Serbatoio acqua

Base di ricarica, Panni per pavimenti, Filtro di ricambio

Base di ricarica, Pennellino pulizia robot, Spazzoline angoli di ricambio, Muro virtuale, Panni per pavimenti, Filtro di ricambio

Base di ricarica, Pennellino pulizia robot, Panni per pavimenti

Punti forti

Ottima potenza aspirante

Salva mappe multipiano

Impara le tue abitudini e suggerisce programmi

Design ultrasottile

Design sottile

Salva più mappe

Buona potenza aspirante

Con sensore di superficie

App per controllo remoto

Programmabile per tutta la settimana

Mappe suddivisibili in aree

Compatibile con assistenti vocali

Navigazione precisa a fasce parallele

Pulizia metodica a zig-zag

Aspira e lava contemporaneamente

Potenza aspirante regolabile

Umidità del panno regolabile

Punti deboli

Un po' alto

Profilo alto

Senza mappatura

Non salva le mappe

Senza mappatura

Potenza aspirante bassa

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I robot aspirapolvere economici

Il robot aspirapolvere è un dispositivo molto pratico e sempre più diffuso. La sua capacità di automatizzare la pulizia quotidiana dei pavimenti lo rende tra gli elettrodomestici più desiderati, specialmente da chi non ha molto tempo per le faccende di casa.robot aspirapolvere economici sul parquetNegli anni le proposte presenti sul mercato si sono moltiplicate enormemente e oggi è possibile trovare apparecchi di buona qualità anche a prezzi accessibili. Di conseguenza, limitare l’uso dell’aspirapolvere o della scopa elettrica (e con i modelli 2 in 1 anche quello dello straccio) solo alle pulizie più approfondite non è più un lusso per pochi.
In questa pagina approfondiremo le caratteristiche dei robot aspirapolvere economici per aiutarvi a scegliere il modello che fa per voi tra quelli che rientrano nella fascia di prezzo al di sotto dei 300 €.

Pro e contro dei robot aspirapolvere economici

Il primo e più ovvio vantaggio dei robot aspirapolvere economici è il prezzo. I dispositivi di fascia medio-alta e alta costano da 300 fino a oltre 1.000 €, mentre nella fascia bassa si possono trovare apparecchi discreti anche a poco più di 150 €.
Un altro punto a favore dei robot low cost è che, a differenza di quelli di alcuni marchi blasonati, come i Roomba di iRobot, quasi tutti sono 2 in 1, cioè hanno anche la funzione di lavaggio. Inoltre, poiché tendenzialmente hanno sistemi di navigazione meno accurati e prestazioni più elementari, spesso hanno un consumo ridotto della batteria, cosa che rende l’autonomia abbastanza lunga.robot aspirapolvere economici panno lavapavimentiTra i pro c’è anche la facilità nell’acquisto dei ricambi per la sostituzione periodica delle parti soggette a usura, come il filtro, i panni per il lavaggio del pavimento e le spazzoline laterali. Per la maggior parte dei modelli, infatti, è possibile reperirli singolarmente o sotto forma di kit completo sui più famosi siti di e-commerce a prezzi molto convenienti.
Il principale difetto dei robot aspirapolvere di fascia bassa e medio-bassa è, però, il sistema di navigazione. Mentre i modelli più costosi sono in grado di effettuare pulizie sistematiche e riconoscere ostacoli molto piccoli fino a riuscire a evitare, se dotati di navigazione ottica, deiezioni di animali e versamenti di liquidi, quelli economici si muovono usando un sistema meno sofisticato e, dunque, anche meno accurato. Alcuni non riescono a coprire interamente la superficie degli ambienti, passando più volte sugli stessi punti e ignorandone altri, oppure hanno una capacità di aggirare gli ostacoli talmente ridotta che potrebbe perfino farli rimanere “intrappolati” tra le gambe delle sedie sotto il tavolo.robot aspirapolvere economici rilevamento ostacoliI robot aspirapolvere più economici in assoluto sono privi della funzione di mappatura della casa, che in molti casi non può essere impostata neppure tramite app, e non è raro che non permettano di stabilire zone di esclusione, se non mediante l’installazione di barriere magnetiche. Quelli estremamente convenienti, poi, potrebbero non avere la connettività Wi-Fi né essere in grado di tornare da soli alla base di ricarica una volta che si esaurisca la batteria.
Riguardo alla possibilità di collegare i dispositivi low cost agli assistenti vocali, sebbene molti modelli vantino questa caratteristica, spesso nei fatti l’operazione risulta difficile e nell’uso non mancano i malfunzionamenti.robot aspirapolvere economici controllo con appTra i punti a sfavore degli apparecchi meno costosi c’è pure una minore qualità dei materiali, cosa che si ripercuote sulla durata. Ricevere assistenza in caso di guasti, tuttavia, può essere difficile (o perfino impossibile), perché spesso non è presente un servizio clienti efficiente e non esistono punti di riferimento sul territorio.
Infine, i robot aspirapolvere economici hanno tendenzialmente filtri meno performanti di quelli più cari, hanno pochi o nessun accessorio in dotazione e non possono essere accoppiati a una base di ricarica e svuotamento automatico del serbatoio della polvere.

Per chi sono indicati i robot aspirapolvere economici

L’acquisto di un dispositivo di fascia bassa o medio-bassa è consigliato a chi non è alla ricerca di un apparecchio particolarmente smart e minuzioso nella pulizia, per via della minor precisione dei sistemi di navigazione dei robot aspirapolvere economici. D’altro canto, può essere un’ottima soluzione per una seconda casa o per gli studenti fuori sede e per chi desidera solo un aiuto nelle pulizie superficiali e ha ambienti poco ingombri.robot aspirapolvere economici potenza aspiranteI robot meno costosi sono tendenzialmente sconsigliati, invece, a chi ha animali domestici, perché non sono in grado di individuarne le deiezioni e possono sbattere contro le ciotole, rovesciandone il contenuto. Inoltre, non sono l’ideale per i soggetti allergici, perché nella maggior parte dei casi hanno una filtrazione scarsamente efficiente.

I migliori robot aspirapolvere economici

Sul mercato sono presenti robot aspirapolvere economici che promettono prestazioni eccellenti e può essere facile incappare in una fregatura. Per aiutarvi a trovare un prodotto che, oltre ad avere un prezzo contenuto, sia anche semplice da usare, affidabile e abbastanza efficace nella pulizia, abbiamo analizzato le caratteristiche di decine di dispositivi, comparandoli in base alle funzioni, alla potenza di aspirazione, all’autonomia, al sistema di navigazione e alla possibilità di collegamento con gli assistenti vocali. Ecco quali sono i cinque migliori modelli low cost secondo il team di esperti di QualeScegliere.it.

Il migliore per le abitazioni su più livelli: Ecovacs Deebot N8 Pro

Ecovacs Deebot N8 Pro è un robot aspirapolvere 2 in 1 con possibilità di regolare il grado di umidità durante il lavaggio su quattro diversi livelli. Il dispositivo è, inoltre, dotato della funzione di ripresa automatica delle pulizie dal punto in cui si interrompono per l’esaurimento della carica. Tra i suoi pregi principali ci sono il sistema di navigazione laser con scansione 3D in tempo reale degli ostacoli e la possibilità di impostare mappe multipiano e barriere virtuali tramite app. Questo modello è compatibile con una stazione di svuotamento automatico (da acquistare a parte) e con gli assistenti vocali. Tra i suoi difetti, invece, ci sono la potenza aspirante, che è pari a soli 2.300 Pa, l’altezza pari a 9,4 cm e l’autonomia che non supera i 110 minuti.

A chi è adatto: è raccomandato a quanti hanno un’abitazione su più piani e a chi desidera un robot che si possa accoppiare a una base di svuotamento automatico del serbatoio della polvere.

A chi è sconsigliato: non è idoneo per abitazioni con molti mobili bassi, con tappeti o con animali domestici.

Miglior qualità/prezzo: Dreame D9 Max

Dreame D9 Max è un robot 2 in 1 con una potenza di aspirazione di 4.000 Pa, regolabile tramite app su quattro livelli secondo il tipo di sporco e di superficie. Anche il grado di umidità nel lavaggio può essere modulato, rendendolo adatto al parquet. L’autonomia arriva fino a 150 minuti e la capienza dei serbatoi della polvere e dell’acqua è buona (rispettivamente 570 e 270 ml). Il dispositivo è dotato di navigazione laser LDS, può salire sui tappeti fino a 2 cm di altezza ed essere collegato agli assistenti vocali. Con l’app è possibile programmare le sessioni di pulizia, realizzare la mappatura degli ambienti e impostare barriere virtuali. Un suo difetto è, però, l’altezza pari a 9,6 cm, che gli impedisce di pulire sotto i mobili più bassi. Inoltre, non è collegabile a una base di svuotamento automatico.

A chi è adatto: Dreame D9 Max è indicato per chi possiede animali o molti tappeti e per le abitazioni con il parquet.

A chi è sconsigliato: non è l’ideale se si desidera un prodotto con mappatura ottica o estremamente low cost, poiché il prezzo non in offerta supera i 250 .

Il più intelligente: iRobot Roomba Combo

Il Roomba Combo di iRobot è da qualche tempo un campione di vendite nella fascia di prezzo bassa. Questo si deve senza dubbio alla qualità e affidabilità del marchio iRobot, riconosciuto come brand d’eccellenza nel settore dei robot aspirapolvere, così come alle buone prestazioni, sebbene manchino le funzioni più sofisticate dei Roomba di alta gamma. A fare la differenza rispetto a tutti gli altri concorrenti è l’algoritmo di apprendimento: Roomba Combo impara dalle vostre abitudini e vi suggerisce quando è il momento opportuno per lanciare un ciclo di pulizia.

A chi è adatto: a chi voglia un robot economico, ma affidabile, efficace e con la garanzia di un eccellente servizio clienti.

A chi è sconsigliato: a chi voglia spendere ancora meno.

Il più economico: Proscenic 850T

Proscenic 850T è un robot aspirapolvere con funzione di lavaggio, dalla bassa potenza aspirante (3.000 Pa), con un’altezza ridotta (meno di 8 cm) e un prezzo molto accessibile, visto che può essere acquistato a meno di 200 €. Questo modello ha due spazzoline laterali e una spazzola centrale in setole morbide e lamelle di silicone. Questo evita di graffiare o rivinare i pavimenti più delicati. La sua autonomia non supera i 155 minuti, può essere controllato a distanza tramite app o telecomando e collegato agli assistenti vocali. Anche se la potenza di aspirazione non è delle migliori, questo robot innalza in automatico il livello di potenza al passaggio su tappeti e superfici morbide. Il suo neo principale è la navigazione solo giroscopica (non può tracciare la mappa della casa).

A chi è adatto: Proscenic 850T è indicato per chi desidera un dispositivo low cost programmabile e preciso, in grado anche di passare lo straccio.

A chi è sconsigliato: non è adatto a chi cerca un robot che possa salvare la mappa di casa né uno particolarmente efficace sui tappeti e contro i peli.

Il più venduto: Xiaomi Robot Vacuum E12

Il Robot Vacuum E12 di Xiaomi è un dispositivo i cui aspetti migliori sono l’altezza ridotta (8 cm), la programmabilità settimanale e l’ampio serbatoio dell’acqua per il lavaggio dei pavimenti. Tra i principali svantaggi, invece, non possiamo non menzionare l’impossibilità di creare e salvare mappe dell’ambiente: a ogni nuovo utilizzo il robot “legge” la casa e programma di conseguenza il suo percorso. La sua potenza aspirante è di 4.000 Pa e può essere controllato tramite app e collegato agli assistenti vocali. In dotazione sono forniti solo la base di ricarica, il pennellino per pulire il robot e un panno per lavare i pavimenti.

A chi è adatto: Xiaomi Robot Vacuum E12 è consigliato a quanti hanno molti mobili bassi e, per l’assenza di una funzione di mappatura, alle case su più piani.

A chi è sconsigliato: non è il modello di riferimento per chi ha ambienti molto ingombri o animali domestici.

Le domande più frequenti sui robot aspirapolvere economici

Dove comprare un robot aspirapolvere economico?

A parte i modelli proposti da Ariete e quelli meno recenti dei marchi blasonati, i robot aspirapolvere economici normalmente non sono reperibili presso i tradizionali negozi di elettrodomestici. Nella maggior parte dei casi vanno comprati su Internet.
I grandi siti di shopping online ne propongono un’offerta molto vasta, mentre è raro che siano inclusi nell’assortimento degli e-store di catene specializzate nella vendita di prodotti elettronici, tecnologici e per la casa. Alcuni marchi, pur essendo presenti nei siti di e-commerce più famosi, inoltre, vendono i loro prodotti anche direttamente attraverso i propri siti ufficiali.

Conviene acquistare un robot aspirapolvere economico?

L’offerta di robot aspirapolvere economici è molto vasta e occorre valutare caso per caso. I prodotti di alcuni marchi, come Xiaomi e yeedi, anche se tendenzialmente sono un po’ più cari rispetto a quelli di altri brand, hanno un buon rapporto qualità/prezzo che ne rende conveniente l’acquisto.
Altri dispositivi, invece, soprattutto quelli che promettono prestazioni da top di gamma a un prezzo intorno ai 150 €, hanno una qualità abbastanza scadente e una durata molto limitata. Perciò, se si ha un budget decisamente ristretto, potrebbe essere una buona idea rimandare l’acquisto del robot aspirapolvere a quando si abbia la possibilità di spendere un po’ di più.

Quali sono le principali marche di robot aspirapolvere economici?

Se ci si accontenta di modelli un po’ datati, si possono trovare robot aspirapolvere a meno di 300 € anche di marche prestigiose. Alcuni modelli Samsung, Rowenta o Roomba delle serie non più in produzione sono ancora facilmente reperibili a prezzi interessanti. Considerando l’affidabilità dei prodotti di queste aziende, questa opzione è una delle più valide.
Se desiderate un prodotto più recente, tra i marchi principali ci sono Proscenic, Lefant, Ultenic, OKP, eufy e Cecotec. Qualche prodotto dal prezzo medio-basso si trova anche nei cataloghi di Xiaomi, Ecovacs, Dreame, Roborock e yeedi.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato