Come installare una lavatrice?

Come sarebbe la nostra vita senza lavatrice? L'elettrodomestico più usato dagli italiani, presente in ogni casa, è ormai davvero indispensabile per agevolare la nostra routine quotidiana. Ogni volta che si sceglie di acquistare un nuovo modello, però, è normale porsi una domanda basilare: come installare correttamente la lavatrice? Bisogna sempre chiamare un tecnico o un esperto o è possibile documentarsi e agire autonomamente risparmiando tempo e denaro?
Nonostante molti consumatori si lascino scoraggiare da tubi, attacchi e guarnizioni, in realtà installare la lavatrice nel modo corretto è un'operazione semplice che può essere effettuata davvero da chiunque.
In questo articolo prenderemo in considerazione proprio questo tema e vedremo in modo dettagliato quali sono i passaggi da seguire per installare la lavatrice correttamente, evitando perdite o malfunzionamenti di qualunque tipo.
Per documentarvi sulle nuove proposte del mercato, scoprire i prodotti più amati dagli utenti o semplicemente trovare la lavatrice più adatta alle vostre esigenze, vi consigliamo di visitare la nostra guida all'acquisto dedicata appunto a questa categoria di prodotti.
Buona lettura da QualeScegliere.it!

Come installare una lavatrice a casa senza difficoltà

Tutti i passaggi per l'installazione

  1. Munitevi degli strumenti necessari all'installazione della lavatrice, nel nostro caso saranno sufficienti una chiave inglese e una a pappagallo;
  2. Scegliete la collocazione ideale: il primo passaggio non è prettamente tecnico, eppure è lo step più importante in assoluto, perché posizionare la lavatrice in un posto poco consono potrebbe infatti danneggiare sia l'apparecchio che la vostra abitazione. Il primo consiglio in questo caso è scegliere un angolo della casa che abbia il pavimento duro e ben livellato, una temperatura costante che si mantenga nella media stagionale (non dove la temperatura può scendere sotto 0 °C) e lo spazio adatto ad accogliere l'ingombro complessivo del modello da voi scelto. Le dimensioni della nicchia possono variare in base alla tipologia di lavatrice che avete scelto di acquistare, ma in generale per gli apparecchi standard saranno sufficienti 1 /1,5 mq;Installare lavatrice
  3. Regolate l'altezza dei piedini: non sempre ci si accorge che la lavatrice poggia su dei piedini, che hanno appunto la funzione di mantenere il prodotto in una posizione stabile e che escluda eventuali dislivelli, ad esempio quelli causati dalle fughe delle mattonelle. I piedini delle lavatrici possono solitamente essere regolati manualmente; per assicurarvi che reggano il peso in modo stabile e livellato consigliamo comunque di stringere i bulloni con una chiave inglese. Se in casa disponete di una livella fate la prova per controllare che la lavatrice sia effettivamente posizionata in piano, altrimenti regolatevi ad occhio, magari misurando l'altezza dei piedini con un metro. Mettere in piano la lavatrice è fondamentale per evitare sia la rumorosità eccessiva che movimenti sbilanciati durante le fasi di lavaggio o centrifuga;
  4. Rimuovete i blocchi di sicurezza: se avete acquistato una lavatrice nuova probabilmente saranno presenti dei sigilli sulla parte posteriore e dei bulloni che bloccano il cestello, doverose precauzioni per impedire danni durante il trasporto dell'elettrodomestico. Per rimuoverli basterà utilizzare una classica chiave inglese che permetta di svitarli ed estrarli senza sforzo;Rimuovere blocchi sicurezza
  5. Collegate i tubi di scarico e carico: i tubi di carico e scarico dell'acqua sono i due componenti che permettono alla lavatrice sia di attingere alla rete idrica per il ciclo di lavaggio che per scaricare l'acqua in eccesso. Sia i tubi che le relative guarnizioni dovrebbero essere forniti in dotazione alla lavatrice, quindi leggete attentamente il manuale di istruzioni per identificare di quali componenti si tratta. Prima di procedere con l'attacco dei tubi è necessario disattivare il rubinetto generale dell'impianto idrico, chiudendo sia l'acqua calda che quella fredda. Quest'operazione andrà fatta anche se non si tratta della prima installazione ma della sostituzione della lavatrice vecchia con quella nuova. Le case produttrici solitamente forniscono due tubi, uno per l'acqua calda ed uno per l'acqua fredda, ed entrambi dovranno essere connessi all'apposito rubinetto. Anche l'attacco per il tubo di scarico dovrebbe essere già installato nella nicchia che si è scelto di utilizzare; pur non essendo avvezzi ai lavori manuali lo riconoscerete perché, rispetto ai tubi di carico, ha un diametro decisamente più ampio. Se l'installazione è provvisoria e non avete ancora l'attacco al tubo di scarico potrete anche optare per la soluzione lavandino, appoggiando l'estremità del tubo di scarico al bordo. Fate attenzione a non tendere troppo i tubi, che devono restare sempre abbastanza laschi;collagare tubi
  6. Fate un lavaggio di prova: dopo aver installato tutti i tubi procedete con un lavaggio di prova, attivando il programma ecologico (se presente) senza caricare il cestello con la biancheria e senza aggiungere detersivo. In questo modo i sistemi di controllo della lavatrice potranno attivarsi e calibrarsi ed allo stesso tempo potrete controllare di non aver fatto errori nel montaggio dei tubi.

Asciugatrice: prodotti recensiti

Lavatrice: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!