Le migliori macchine da caffè De’Longhi del 2020

Confronta le migliori macchine da caffè De’Longhi del 2020 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Alessandra.zunino
Autore
Alessandra

Le macchine da caffè De'Longhi

De'Longhi: breve storia di un marchio di successo

Il brand De'Longhi non ha bisogno di presentazioni: da anni affermato leader nel settore degli elettrodomestici, questa azienda tutta italiana si distingue per innovazione nel design e nella tecnologia.
Il marchio De'Longhi è stato fondato oltre 100 anni fa, esattamente nel 1902, e la sua produzione industriale era specializzata nel campo delle stufe a legna. Negli anni '80 l'azienda ha iniziato ad affermarsi sul mercato globale degli elettrodomestici adatti ad un uso domestico: i primi prodotti di punta sono stati il fornetto elettrico Sfornatutto ed il climatizzatore portatile Pinguino.
Tra gli anni '90 e gli anni 2000 il marchio De'Longhi ha acquisito due aziende molto rilevanti: la Simac e la Kenwood, molto affermate nel settore.
La produzione della De'Longhi si concentra oggi principalmente in 3 settori commerciali: il mondo della climatizzazione domestica, quello della pulizia e quello del caffè.
Rispetto ad altri marchi operanti nell'ultimo settore, la forza di De'Longhi risiede nella versatilità della sua produzione: il marchio infatti realizza diverse tipologie di macchine da caffè, in modo da andare incontro alle diverse esigenze dei consumatori.
Dalla moka elettrica alle macchine da caffè super automatiche, dalle macchine a capsule realizzate in collaborazione con Nespresso e Nescafè alle macchine da espresso con pompa, la produzione di questo brand è davvero vasta e diversificata in base a funzionalità e fasce di prezzo.de'longhi macchine da caffè
In questo articolo prenderemo in considerazione una tipologia specifica di macchine da caffè, quelle a pompa compatibili sia con le cialde E.S.E. che con il caffè macinato.
Andremo quindi a osservare le peculiarità delle macchine da caffè di questo brand, concentrandoci sulle caratteristiche delle diverse serie e sulle differenze rispetto agli altri marchi affermati nello stesso settore.

Macchine da caffè a cialde: le peculiarità dei prodotti De'Longhi

Il marchio De'Longhi produce diverse serie di macchine da caffè a cialde, che approfondiremo nel dettaglio nei prossimi paragrafi. Nonostante i vari modelli abbiano le proprie peculiarità, è comunque possibile identificare alcuni elementi in comune tra le macchine da caffè De'Longhi che contribuiscono a differenziarle dai prodotti degli altri marchi:

  • Vassoio scaldatazze: la prima di queste caratteristiche che salta subito all'occhio è la presenza di un vassoio scaldatazze, una caratteristica strutturale comune sia ai modelli più compatti che a quelli più ingombranti. Questa caratteristica è particolarmente interessante per chi cerca un apparecchio in grado di riprodurre fedelmente la qualità dell'espresso consumato al bar, poiché riscaldando la tazzina prima dell'erogazione la temperatura del caffè riuscirà a mantenersi elevata e costante per un lasso di tempo maggiore;
  • Pressione ottimale: un'altra caratteristica in comune tra le serie di macchine da caffè a cialde De'Longhi è il livello di pressione. Tutti i prodotti di questa tipologia hanno infatti una pompa con un valore di pressione ottimale che si attesta sui 15 bar. Si tratta di una caratteristica tecnica che incide in modo determinante sulla qualità del caffè erogato: secondo gli esperti infatti questo valore corrisponde al livello ottimale per ottenere un espresso quanto più simile a quello del bar;
  • Cappuccinatore integrato: tutti i modelli di macchine da caffè a cialde De'Longhi attualmente in produzione dispongono di un pannarello per la realizzazione del cappuccino. Si tratta di un elemento distintivo importante, poiché molti utenti che acquistano questo genere di prodotti vogliono una macchina che non sia solo in grado di realizzare caffè espresso, ma anche latte schiumato. Segnaliamo che il processo di realizzazione del cappuccino con questo tipo di macchine da caffè è manuale e non automatico: sarà quindi necessario utilizzare un contenitore per il latte e montarlo sfruttando l'apposito accessorio. I prodotti dello stesso brand che consentono la realizzazione della schiuma di latte in modo automatico appartengono ad un altra categoria di macchine da caffè, le super automatiche, argomento che abbiamo trattato in modo approfondito nella specifica guida all'acquisto.

Macchine da caffè De'Longhi: quale serie scegliere?

Nel paragrafo precedente abbiamo visto quali sono i tre elementi in comune a tutte le macchine da caffè a cialde De'Longhi attualmente in commercio; andiamo adesso a osservare quali sono le differenze tra le varie serie di prodotti.
In totale la De'Longhi produce 7 serie di macchine da caffè a cialde, diverse nel design e nelle funzioni integrate. Approfondiamo l'argomento osservando le peculiarità di ciascuna di esse.

De'Longhi Dedica style

Le principali caratteristiche di questa serie di prodotti sono due: la compattezza e la semplicità di utilizzo. Dal punto di vista tecnico i modelli appartenenti a questa serie non presentano sorprese: la pressione della pompa, come abbiamo già visto nel paragrafo precedente, è al livello ottimale di 15 bar mentre la potenza massima ha un valore di circa 1300 watt. Un altro elemento tecnico significativo è la presenza del sistema di riscaldamento veloce Thermoblock, che permetterà all'apparecchio di raggiungere in modo molto rapido la temperatura ideale per l'erogazione del caffè.
Le funzioni integrate a queste macchine sono invece quelle di base: lo spegnimento automatico e la segnalazione del livello di riempimento del serbatoio.de'longhi dedica style
Dal punto di vista strutturale troviamo un pannarello in acciaio per realizzare la schiuma di latte manualmente, un serbatoio per l'acqua estraibile e lavabile dalla capienza di 1,1 litri, il vassoio scaldatazze ed un vassoio raccogli gocce estraibile e lavabile.
Per quanto riguarda infine la versatilità degli apparecchi, in dotazione vengono forniti 3 filtri: uno per le cialde E.S.E., uno per una singola tazza di espresso da realizzare con la polvere di caffè ed uno per realizzare due tazze in contemporanea.

De'Longhi Dedica

I prodotti appartenenti a questa serie sono uguali a quelli della serie Dedica Style in termini di caratteristiche tecniche e strutturali, mentre a variare è il design del prodotto, anche se le differenze sono davvero minime. Le De'Longhi Dedica sono le macchine a cialde più compatte tra tutti i prodotti De'Longhi appartenenti a questa categoria, con un peso di soli 4 kg ed un ingombro davvero limitato (14,9 cm di larghezza, 33 cm di profondità e 30,5 cm di altezza).
Si tratta di dimensioni simili a quelle delle macchine da caffè a capsule più piccole, con la differenza che con le De'Longhi Dedica sarà possibile preparare il caffè espresso utilizzando cialde E.S.E. o polvere di caffè macinato. Anche in questi prodotti troviamo il pannarello per la schiuma di latte, il vassoio scaldatazze, il serbatoio dell'acqua estraibile e il vassoio raccogli gocce. Uguali infine le funzioni disponibili, lo spegnimento automatico e l'indicazione del livello di riempimento del serbatoio dell'acqua.

De'Longhi Scultura

I prodotti appartenenti a questa serie sono più ingombranti rispetto a quelli delle due serie precedentemente osservate, ma risultano ugualmente versatili ed efficienti.
Dal punto di vista tecnico ritroviamo il livello di pressione di 15 bar, mentre la potenza massima è inferiore, circa 1100 watt. Assente invece il sistema di riscaldamento veloce Thermoblock: in questo caso ad incidere sulla velocità di riscaldamento dell'acqua sono i materiali. La caldaia dei modelli appartenenti a questa serie è infatti realizzata in acciaio inox, e ciò consente risultati mediamente rapidi.de'longhi scultura
Dal punto di vista strutturale l'ingombro maggiore è la principale caratteristica: le dimensioni di questi prodotti sono infatti 24,2 cm di larghezza, 30 cm di profondità e 30,5 cm di altezza per un peso di circa 4,1 kg. Ciò si traduce in un serbatoio per l'acqua leggermente più capiente, circa 1,4 kg.
Anche per questi prodotti sono poi disponibili: il pannarello per la schiuma di latte, il vassoio scaldatazze ed il vassoio raccogli gocce estraibile, i tre diversi filtri e la funzione di spegnimento automatico.

De'Longhi Icona Vintage e Icona Eco

Abbiamo scelto di accorpare queste due serie in un unico paragrafo in quanto l'unica differenza tra i prodotti è relativa ai colori del corpo macchina; per quanto riguarda invece le caratteristiche tecniche e strutturali si tratta di modelli praticamente uguali.
Rispetto alla tecnologia non troviamo elementi particolari: la pressione è sempre di 15 bar, la potenza massima è di 1100 watt e non è presente il sistema di riscaldamento Thermoblock bensì la caldaia in acciaio inox.de'longhi icona vintage
L'unica peculiarità appartenente sia ai prodotti Icona Vintage che a quelli Icona Eco è la presenza della modalità di funzionamento Eco, che consente di limitare lo spreco di energia elettrica nei tempi di inutilizzo della macchina.
Per quanto riguarda invece le caratteristiche strutturali, le dimensioni del corpo macchina dei prodotti Icona e Icona vintage sono: 25,5 cm di larghezza, 29 cm di profondità e 31,5 cm di altezza per un peso di circa 4,1 kg, mentre il serbatoio per l'acqua ha una capienza di 1,4 litri.

De'Longhi ECP

Questi prodotti sono più classici sia rispetto alle funzioni integrate che rispetto al design squadrato. Ritroviamo la pressione di 15 bar, la potenza di 1100 watt, la funzione di spegnimento automatico, il vassoio scaldatazze e la caldaia in acciaio inox.
L'ingombro è di 18,5 cm di larghezza, 24 cm di profondità e 30,5 cm di altezza per un peso complessivo di circa 4 kg; il serbatoio dell'acqua estraibile ha una capienza di 1,1 litro. In dotazione vengono forniti i classici 3 filtri e troviamo il vassoio raccogli gocce estraibile, il pannarello per il cappuccino e la valvola per la regolazione del vapore. Non sono presenti altri elementi particolari.De'Longhi ECP 31.21

De'Longhi EC

Attualmente a questa serie appartengono soltanto due prodotti privi di particolarità rilevanti tranne una: la presenza di due soli filtri in quanto quello per un singolo espresso è adatto sia alle cialde che alla polvere di caffè. Si tratta di macchine più semplici rispetto a quelle viste finora: gli elementi distintivi sono la potenza di 1050 watt, la pressione sempre di 15 bar, il serbatoio estraibile da 1 litro e la caldaia in acciaio inox. I prodotti appartenenti a questa serie sono gli unici privi di vassoio scaldatazze: ciò non incide in modo particolare sull'ingombro complessivo (24 cm di larghezza, 27 cm di profondità e 30, 5 cm di altezza per un peso di 3 kg).

Quanto costano le macchine da caffè a cialde De'Longhi?

Abbiamo visto le diverse caratteristiche delle macchine da caffè a cialde De'Longhi: a variare, oltre agli aspetti tecnici e strutturali, è anche il prezzo.
Nonostante le differenze di prezzo tra i vari modelli, possiamo affermare che approssimativamente questi prodotti appartengono ad una fascia di prezzo media che va dai 110 ai 200 euro.
I prodotti attualmente più costosi sono quelli appartenenti alla serie De'Longhi Dedica Style: come abbiamo visto nella descrizione della serie infatti si tratta di modelli che uniscono compattezza, design sofisticato e funzioni innovative. Quelli più economici invece appartengono alle due serie più semplici, la ECP e la EC. I modelli in questione infatti sono già stati lanciati sul mercato da qualche anno e non presentano grosse particolarità rispetto a struttura e tecnologia di funzionamento.

Quali altri marchi producono macchine da caffè a cialde?

I brand che producono questa tipologia di macchine da caffè sono vari; si tratta infatti di un prodotto molto amato dai consumatori, e proprio per questo viene realizzato sia da aziende affermate che da marchi meno noti.
Tra i principali competitor di De'Longhi è necessario citare due grandi marchi: Philips Saeco e Gaggia. Si tratta di due aziende che, come De'Longhi, investono sulla qualità dei materiali e sulle tecnologie impiegate; proprio per questo le loro linee di macchine da caffè a cialde appartengono alla stessa fascia di prezzo di quelle realizzate dalla De'Longhi. Sul mercato, soprattutto nei siti web specializzati in acquisti online, è comunque possibile trovare modelli realizzati da brand meno noti con un prezzo leggermente inferiore. Prima di acquistare questi prodotti consigliamo di documentarsi in modo approfondito sulle specifiche degli apparecchi, così da essere certi della qualità.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori macchine da caffè De’Longhi del 2020?

La tabella delle migliori macchine da caffè De’Longhi del 2020 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
De’Longhi Dedica EC685.W 167,00 € Recensione
De’Longhi Icona Vintage ECOV311 124,00 € Recensione
De’Longhi Icona ECO 311 123,99 € Recensione
De’Longhi ECP 31.21 90,81 € Recensione
De’Longhi Distinta ECI 341 235,57 € Recensione

Macchine da caffè: tutti i prodotti recensiti

"Macchina da caffè De'Longhi": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

De’Longhi Dedica EC685.W

Migliore offerta: 190,19€

Il miglior rapporto qualità prezzo

De’Longhi ECP 31.21

Migliore offerta: 90,81€