Le migliori nespresso del 2024

Confronta le migliori nespresso del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

prezzoforte
201,30 €
amazon
89,90 €
amazon
160,74 €
prezzoforte
78,95 €
overly
60,33 €
prezzodigitale
201,34 €
euronics
89,90 €
overly
79,00 €
prezzoforte
65,33 €
sferaufficio
204,90 €
unieuroit
89,99 €
amazon
79,99 €
unieuroit
65,90 €
epriceit
209,11 €
mediaworld
89,99 €
euronics
99,90 €
mediaworld
67,99 €
amazon
229,00 €
overly
89,99 €
madeincucina
123,40 €
amazon
77,54 €

Dati tecnici

Capienza serbatoio acqua

1 l

0,6 l

1 l

0,7 l

0,56 l

Pressione

19 bar

19 bar

19 bar

19 bar

n.d.

Polvere

Grani

Cialde

Capsule

Tipo di capsule

Nespresso Original

Nespresso Original

Nespresso Original

Nespresso Original

Nespresso Vertuo

Cappuccinatore

Automatico

Assente

Assente

Assente

Assente

Bevande a base di caffè

Espresso, Caffè lungo

Espresso, Caffè lungo

Espresso, Caffè lungo

Espresso, Caffè lungo

Espresso, Espresso doppio, Caffè lungo, Americano

Bevande a base di latte

Espresso macchiato, Cappuccino, Latte macchiato, Schiuma di latte

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Capienza contenitore scarti

8-10

5

10

10

4-6

Regolazioni

Lunghezza caffè, Livello schiuma

Lunghezza caffè

n.d.

Lunghezza caffè

n.d.

Funzioni

Autospegnimento, Allarme decalcificazione, Memoria impostazioni, Riscaldamento veloce

Autospegnimento

Autospegnimento, Riscaldamento veloce

Autospegnimento, Riscaldamento veloce

Autospegnimento, Gestione da app

Accessori

n.d.

Nessuno

n.d.

n.d.

Nessuno

Dimensioni (A x L x P)

38,5 x 19,5 x 35,5 cm

33 x 8,4 x 30,4 cm

25,5 x 11,9 x 37,4 cm

23 x 12 x 32 cm

25 x 13,6 x 42,6 cm

Punti forti

Riscaldamento rapido in 25 secondi

Pressione elevata per caffè più cremoso

Riscaldamento rapido in soli 25 secondi

Poco ingombrante

Dimensioni compatte

3 bevande con latte selezionabili da menù

Dimensioni ultracompatte

Per caffè espresso e lungo

Riscaldamento veloce

4 formati di caffè

Design compatto e molto bello da vedere

Buon rapporto qualità-prezzo

Design compatto e moderno

Lunghezza del caffè personalizzabile

Assistenza e manutenzione da smartphone

Il sensore ottico utilizza tutto il latte per evitare sprechi

Spegnimento automatico programmabile

Compatibile anche con capsule per altre bevande

Punti deboli

Compatibile solo con capsule originali

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le macchine da caffè Nespresso

Le macchine Nespresso non hanno bisogno di presentazioni: si tratta infatti di prodotti molto amati dai consumatori di tutto il mondo sia per la qualità del caffè realizzato, sia per il design moderno e ricercato.
Il marchio Nespresso appartiene alla multinazionale svizzera Nestlé e nasce nel 1986 con lo scopo di portare nelle case degli appassionati il caffè espresso con la qualità del bar.
Nespresso detiene il brevetto delle prime capsule monoporzione, inventate già a metà degli anni ’70, e ha sviluppato negli anni diversi apparecchi pensati per l’uso domestico che sfruttano il sistema Nespresso Original. macchina da caffè a capsule nespressoNel 2014 ha inoltre lanciato un nuovo sistema, Vertuo, per venire incontro alle esigenze del mercato nordamericano, dove i consumatori prediligono bevande più lunghe rispetto al tipico espresso italiano. Attualmente la maggior parte delle macchine a capsule Nespresso vendute sul mercato europeo sono realizzate in collaborazione con i marchi De’Longhi e Krups, che nella maggior parte dei casi producono versioni identiche dello stesso modello.
In questa pagina andremo ad osservare nel dettaglio le caratteristiche dei diversi modelli Nespresso, suddividendoli nelle linee Original e Vertuo. Se state cercando informazioni più generiche sulle macchine da caffè a capsule vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida all’acquisto dedicata, dove troverete gli elementi da valutare per effettuare una scelta consapevole e le offerte più convenienti.

Macchine a capsule Nespresso Original

Le macchine da caffè Nespresso Original sono famose in tutto il mondo per la qualità dell’espresso che sono in grado di produrre. Questo si deve da una parte all’ampia varietà di miscele utilizzate per le loro capsule e dall’altra alle tecnologie usate nei loro apparecchi.
Si tratta di classiche macchine in cui la capsula viene forata e l’acqua calda viene spinta attraverso la polvere di caffè contenuta al suo interno, ma dove l’alto livello di pressione di 19 bar consente di estrarre appieno gli aromi del caffè e di ottenere una schiuma corposa e vellutata.
Come vedremo, le macchine Nespresso compatibili con capsule Original possono preparare un espresso normale o più lungo con una sola capsula, ma alcuni modelli più costosi sono dotati anche di cappuccinatore integrato.
Questi sono i modelli disponibili sul mercato italiano al momento in cui è stata scritta questa pagina, elencati in ordine crescente di prezzo.

Nespresso Inissia

La Nespresso Inissia è un prodotto molto semplice e compatto, che nonostante sia il modello più economico della linea Original presenta molte delle caratteristiche che si ritrovano nei modelli più costosi: la pressione di 19 bar, ma anche le funzioni di spegnimento automatico, riscaldamento veloce e regolazione della lunghezza delle bevande con memorizzazione delle impostazioni.

È prodotta sia da Krups, sia da De’Longhi ed è disponibile in tre colorazioni. Ha una buona capienza di 800 ml e il cassetto degli scarti può contenere fino a 10 capsule.

Nespresso Essenza Mini

Fino a pochi anni fa questa serie comprendeva la Essenza e la Essenza Mini. Quest’ultima è ancora disponibile ed è anche uno dei modelli Nespresso più popolari per via delle dimensioni ultracompatte. A differenza dei modelli che vedremo in seguito, le versioni prodotte da De’Longhi e Krups differiscono nel design: la prima ha una forma piramidale con una larghezza di 11 cm, mentre la seconda è più stretta e misura addirittura 8,4 cm di larghezza.
Queste dimensioni si riflettono sul serbatoio dell’acqua, che misura solo 600 ml, e sul cassetto degli scarti, che può contenere massimo 5 capsule esauste. È perciò un modello perfetto per single e coppie.


Rispetto alle caratteristiche tecniche, le due versioni sono identiche: permettono di realizzare espresso singolo e doppio, hanno una pressione di 19 bar e le funzioni di autospegnimento, interruzione del flusso automatica, memoria della lunghezza preferita e riscaldamento veloce.

Nespresso Pixie

Anche la Pixie è una macchina molto compatta, ma rispetto alla Essenza Mini risulta più robusta ed elegante grazie agli inserti in acciaio, che le sono valsi diversi premi internazionali di design al momento del lancio.
La larghezza della Pixie è di soli 11,1 cm, ma rispetto alla Essenza Mini il serbatoio è leggermente più capiente (700 ml), così come il contenitore per le capsule esauste, pensato per 8 scarti.

Le altre caratteristiche della Pixie sono piuttosto comuni per le macchine Nespresso: una pressione di 19 bar, la funzione di riscaldamento veloce in 25 secondi, la possibilità di memorizzare la lunghezza del caffè, la presenza di tasti retroilluminati e la funzione di spegnimento automatico.

Nespresso CitiZ

Con le CitiZ iniziano i modelli Nespresso di fascia medio-alta. A questa serie appartengono la CitiZ e la CitiZ&Milk. Come è facile immaginare, la differenza tra le due versioni riguarda soltanto la presenza del montalatte Aereoccino integrato nella CitiZ&Milk. In questo modello non sono comunque presenti dei tasti per preparare automaticamente le bevande a base di latte, ma si deve montare la schiuma di latte nel cappuccinatore e poi aggiungerla al proprio caffè.

Non troviamo altre caratteristiche particolari oltre a quelle già citate per i modelli precedenti e comuni a tutte le macchine Nespresso. Le CitiZ però si distinguono per le dimensioni maggiori. Sono macchine pensate per nuclei più grandi e il serbatoio può contenere infatti 1 l d’acqua.

Nespresso Atelier

Se nella CitiZ&Milk la preparazione della schiuma di latte avviene in un contenitore separato, con la Nespresso Atelier è possibile montare il latte direttamente in tazza e poi aggiungere il caffè nella stessa. Per farlo, basta selezionare una delle 9 bevande presenti sul pannello di controllo e posizionare la tazza sotto l’erogatore: un frullino monterà la schiuma di latte necessaria per realizzare la bevanda selezionata e successivamente verrà erogata la giusta quantità di caffè. Il frullino è in grado di riscaldare il latte tramite vapore per realizzare bevande calde, come il cappuccino o il latte macchiato, ma la Atelier è perfetta anche per i mesi più caldi perché permette di preparare anche la schiuma fredda o il frappè con ghiaccio.

Nespresso Atelier è prodotta solo da Krups e ha il grande vantaggio di conservare delle dimensioni ridotte (larghezza di 11,9 cm) pur avendo un cappuccinatore integrato. Il serbatoio dell’acqua ha una capacità di 1 l.

Nespresso Lattissima

Le macchine della prestigiosa serie Lattissima facilitano la preparazione di bevande con latte ancora meglio dei due modelli visti in precedenza: a differenza della CitiZ&Milk, le Lattissima si distinguono per la presenza di un cappuccinatore che eroga la schiuma di latte direttamente nella tazza, e a differenza della Atelier questo contenitore è chiuso ermeticamente (proprio come avviene nelle macchine superautomatiche), quindi non c’è il rischio che il frullino faccia schizzare il latte fuori dalla tazza.

Al momento, i modelli sul mercato sono la Lattissima One e la Gran Lattissima. La prima è più piccola: il serbatoio misura 1 l anziché 1,3 e il contenitore delle capsule ne può contenere massimo 10 anziché 14. Cambia anche il serbatoio del latte: la Lattissima One ha una capacità di 165 ml e la Gran Lattissima di 500. Entrambi i modelli sono dotati di tecnologia One Touch, quindi la preparazione avviene premendo un solo tasto, ma la Gran Lattisima ha una selezione più ampia di bevande (che però non include nessuna bevanda fredda come la Atelier).

Nespresso Creatista

Si tratta della macchina a capsule più costosa di questo brand: oltre all’elegante e stilosa struttura in acciaio inox troviamo alcuni aspetti particolari che giustificano un costo così elevato. Tra questi segnaliamo il sistema di pulizia assistito della lancia vapore, la preparazione della schiuma di latte automatica con 8 livelli di densità, la possibilità di regolare la temperatura del latte su 11 livelli, il tempo di riscaldamento brevissimo (3 secondi) e la presenza di 8 ricette automatiche da selezionare sul display a colori.

È l’unica Nespresso a non essere prodotta da Krups o De’Longhi, bensì da Sage o Breville.

Macchine a capsule Nespresso Vertuo

Le macchine Vertuo sono pensate per gli amanti del caffè lungo e sono in grado di leggere il codice a barre presente su ciascuna capsula per regolare automaticamente la temperatura dell’acqua, la lunghezza della bevanda e il tempo di infusione. Basta quindi premere un unico tasto per preparare uno dei 5 formati di bevanda disponibili: Espresso (40 ml), Double Espresso (80 ml), Gran Lungo (150 ml), Mug (230 ml) e Carafe (535, solo per Vertuo Next).

L’estrazione del caffè non si basa sulla pressione dell’acqua, ma avviene tramite l’innovativa tecnologia di centrifusione, mediante la quale la capsula ruota a 7000 giri al minuto e il caffè viene estratto tramite forza centrifuga. Il risultato è un caffè molto cremoso, ma meno intenso e leggermente meno caldo rispetto al sistema Original.
Per ciascun formato vanno acquistate delle capsule apposite, ma come per quelle Original si può scegliere tra tante miscele diverse. Precisiamo però che Nespresso è l’unico marchio a detenere il brevetto per questo sistema di pod, perciò non troverete capsule compatibili prodotte da altri brand.

Nespresso Vertuo Pop

La Vertuo Pop è la più economica di questa linea e permette di sperimentare questo innovativo sistema di bevande spendendo meno di 100 €. La particolarità della Pop, a cui si deve anche il nome, è l’ampia varietà di colorazioni in cui è disponibile, alcune delle quali sono particolarmente vivaci.
È una macchina piccola, con un serbatoio di soli 560 ml, e può essere collegata all’app Nespresso per ricevere consigli sull’uso, avvisi sulla manutenzione oppure per acquistare nuove capsule.

Nespresso Vertuo Next

Come dicevamo, la Next è l’unica a coprire l’intera gamma di bevande Vertuo. In passato il formato più grande era Alto (414 ml), ma ora è stato sostituito da Carafe (535 ml), pensato per il sistema pour-over in caraffa di vetro.
La Next ha una capienza di 1 l d’acqua e 14 capsule esauste. Come la Pop può essere connessa all’app e ha un sistema di riscaldamento veloce per preparare il caffè in soli 30 secondi. Le colorazioni sono altrettanto belle ma decisamente più sobrie, inoltre è realizzata anche nelle varianti Deluxe e Premium con dettagli cromati e argentati.

Nespresso Vertuo Plus

Concludiamo la nostra rassegna di macchine Nespresso con la Vertuo Plus, la più grande e costosa della linea. Ha un serbatoio da 1,2 l, che nella versione Deluxe raggiunge 1,8 l.
Ha anche la particolarità di avere il serbatoio dell’acqua mobile, che può essere spostato su entrambi i lati della macchina. Inoltre, i tempi di riscaldamento sono ancora più rapidi: 20 secondi per avere un caffè caldo.

Le domande più frequenti sulle macchine da caffè Nespresso

Quali bevande si possono realizzare con le macchine Nespresso?

La versatilità è uno dei vantaggi delle macchine Nespresso rispetto alle altre macchine da caffè a capsule, visto che il marchio svizzero produce decine di capsule con gusti diversi e sul mercato si trovano anche tantissime capsule compatibili prodotte da altri marchi.
In base alla capsula scelta cambiano il livello di amarezza, intensità, tostatura e corposità dell’espresso, dovuto alla varietà di caffè usato (Arabica o Robusta), alla percentuale e al luogo di origine del caffè.capsule nespressoScegliendo le capsule apposite, oltre all’espresso, si possono preparare il caffè ristretto, quello decaffeinato e quello aromatizzato con note particolari, come vaniglia, nocciola o cioccolato. A seconda del modello, le macchine Nespresso con cappuccinatore permettono inoltre di realizzare bevande come flat white, latte macchiato o caffellatte.

Meglio Nespresso o Dolce Gusto?

Entrambi i marchi appartengono al gruppo Nestlé e sono molto popolari. Le macchine Nespresso, mediamente più costose, sono consigliate a chi ama un espresso di alta qualità come quello del bar. Le Nescafé Dolce Gusto, il cui prezzo supera raramente i 100 €, hanno una pressione un po’ più bassa (15 bar anziché 19) e preparano un buon espresso, ma sono pensate anche per chi ama le bevande a base di latte: le capsule Dolce Gusto sono infatti disponibili in tante varietà, come ad esempio latte macchiato caramel, cappuccino skinny o Nesquik.

Quanto costano le macchine a capsule Nespresso?

I modelli più semplici e convenienti sono la Inissia, la Essenza Mini e la Vertuo Pop, che se acquistate online possono avere un prezzo inferiore ai 90 € (mentre sul sito ufficiale Nespresso costano più di 100 €). Si tratta di apparecchi dotati delle funzioni di base, ma comunque in grado di realizzare un ottimo caffè.
I modelli più costosi permettono di preparare anche bevande con la schiuma di latte, come la Atelier e la Lattissima: per queste macchine i prezzi superano i 200 €, ma la loro versatilità compensa l’investimento iniziale.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato