Come scegliere il sistema operativo per il proprio smartphone

Quella di uno smartphone può essere una scelta piuttosto complessa, soprattutto se si considera l'uso quotidiano che normalmente si fa di questo tipo di dispositivo: se avete bisogno di comprendere quali possono essere i fattori più importanti in questo tipo di scelta, vi rimandiamo alla lettura della guida all'acquisto relativa a questa tipologia di prodotto, proposta dal nostro Team. Qui invece ci occupiamo degli aspetti relativi al sistema operativo: i principali sono tre e la scelta tra questi è ancora precedente alla valutazione del singolo smartphone sulla base dei fattori decisivi.

Qualsiasi smartphone sceglierete di acquistare, avrà al suo interno un Sistema Operativo, normalmente abbreviato in OS (dalle iniziali dell'inglese Operative System), che regolerà le modalità d'interazione con esso, contribuendo a determinare la qualità dell'esperienza con un determinato dispositivo.
Se, infatti, i sistemi operativi sembrano equivalersi per tanti aspetti (tutti permettono l'utilizzo di chiamate, di SMS, di connessione e navigazione internet), essi presentano tra loro delle differenze profonde che possono avere un impatto decisivo, ad esempio, sui livelli di consumo della batteria, sulle prestazioni della fotocamera o sull'accessibilità delle applicazioni.

Sistemi Operativi - OS
Sebbene quello dei software per smartphone sia un mercato parecchio competitivo, con una certa approssimazione è possibile ridurre i principali OS a tre colossi che si contendono l'utenza. Questi sono:

  • iOS
  • Android
  • Windows

La nostra rubrica offre pertanto un'analisi approfondita proprio di questi tre nomi, quelli tra cui un utente si trova normalmente a scegliere, descrivendone le principali differenze e dando una prima idea di cosa aspettarsi dal proprio sistema operativo.
Ma prima di vedere nel dettaglio questi tre sistemi operativi, vanno fatte due importanti premesse.
Sistemi Operativi - Smartphone

Nessun vincitore

La prima premessa è che non esiste un OS migliore in assoluto. Questa affermazione è vera nella misura in cui ogni utente avrà delle preferenze e/o delle necessità particolari a cui un sistema operativo saprà rispondere meglio di un altro, fornendo soluzioni uniche e particolari. Con questa idea in mente, abbiamo cercato di spiegare proprio queste "soluzioni particolari" e le rispettive differenze, così da non lasciarvi impreparati in questa scelta.

Aggiornamenti e nuove versioni

La seconda premessa, invece, riguarda i vari aggiornamenti di ognuno dei tre OS. Infatti ogni anno vengono rilasciate le nuove versioni dei sistemi operativi, pensate per incrementare le potenzialità dell'OS o per riparare ad alcuni errori riscontrati dagli utenti.
In alcuni casi, queste versioni possono rivoluzionare profondamente il funzionamento del sistema operativo rispetto a quelle precedenti, modificando l'interfaccia o inserendo funzioni nuove nel tentativo di soddisfare in modo più efficace l'utente.
Nonostante questi aggiornamenti, i sistemi operativi mantengono quelle peculiarità che li differenziano tra di loro e li rendono unici: pertanto, nella nostra trattazione faremo riferimento a iOS, Windows Mobile e Android in modo generico e, quando necessario, sottolineeremo alcuni tratti salienti delle loro versioni più recenti.

iOS

I cosiddetti iOS sono utilizzati esclusivamente nei prodotti Apple e fin dalla loro comparsa nel mondo della tecnologia mobile hanno rivoluzionato le modalità di utilizzo di questi dispositivi.
Vediamo per quale motivo vengono amati da alcuni e quali ragioni spingono invece altri utenti a evitare accuratamente iOS.
Sistemi Operativi - iOS

iOS: cosa ci piace

Intuitività

La caratteristica che contraddistingue i sistemi operativi iOS è certamente la loro accessibilità. Apple ha infatti sviluppato sistemi che garantiscono all'utente un'interazione semplice, intuitiva e fluida: la ricerca di un dispositivo alla portata di chiunque e il cui funzionamento potesse essere compreso in pochissimo ha portato la casa di Cupertino a incentivare e implementare nel proprio iOS proprio questo aspetto attraverso le varie versioni e aggiornamenti.
Nei dispositivi Apple troveremo quindi app il cui funzionamento è reso particolarmente semplice attraverso una loro configurazione altamente leggibile e che permette una comprensione intuitiva delle numerose funzioni possibili.
Ad esempio, nel più recente iOS 10 e nei suoi vari aggiornamenti gli utenti hanno particolarmente apprezzato il design introdotto, che rende più chiare le notifiche delle varie applicazioni, e le nuove applicazioni di default che sono state inserite.

Interazione con l'hardware

Oltre a un'interfaccia semplice ed intuitiva, i sistemi operativi Apple sono esattamente pensati per funzionare con un determinato comparto hardware a cui sono radicalmente legati. Questa fondamentale differenza con Android permette all'iOS di raggiungere performance molto elevate con l'intero comparto hardware e a sfruttare le sue potenzialità al meglio.

App store

Un altro punto di forza del sistema iOS è dato dall'App Store, vasto e pieno di contenuti per i propri utenti. Cupertino, infatti, ha offerto agli sviluppatori una piattaforma su cui è piuttosto semplice creare le applicazioni e questo ha incrementato il numero di contenuti in esclusiva. Sull'App Store ci sono più app in vendita rispetto ad altre piattaforme concorrenziali che, invece, offrono più app gratuite.
Tuttavia, sebbene le app di qualità migliore siano ancora esclusiva dei dispositivi con iOS, bisogna dire che ultimamente i produttori di applicazioni cominciano a muoversi in direzione dei sistemi Android, così da avere accesso ad un maggior numero di potenziali utenti.

Interazione con altri dispositivi

Dei sistemi iOS apprezziamo molto anche la loro capacità d'interagire con altri dispositivi Apple: siano essi iPad o MacBook, l'iOS garantisce assoluta compatibilità con questi prodotti (condivisione di dati, sincronizzazione...) ed è pertanto una caratteristica che può interessare chi ha già acquistato prodotti Apple.Sistemi Operativi - Apple

iOS: cosa non ci piace

Prezzo alto

Un aspetto abbastanza negativo che si lega indissolubilmente ai prodotti Apple e, quindi, all'iOS stesso, è il prezzo elevatissimo di questi dispositivi, che li rende il più delle volte inaccessibili. Pur offrendo una qualità sempre molto elevata, un livello molto alto di compatibilità tra software e componente hardware e prestazioni ottime, questi prodotti hanno un costo spesso fuori portata.

Gestione della batteria

Al fattore costo si aggiunge un'altra nota negativa: la gestione della batteria è infatti uno dei punti deboli di questo sistema operativo che, rispetto ai suoi rivali, non offre livelli di autonomia particolarmente soddisfacenti. In particolare, Apple non si è mai preoccupata di dotare i suoi dispositivi di sistemi per la ricarica accelerata che, al contrario, sono sempre più presenti negli smartphone della concorrenza.

Customizzazione

Un altro tasto dolente è infine l'impossibilità di personalizzare l'interfaccia del proprio dispositivo. La personalizzazione non è un concetto che interessa gli sviluppatori della Apple che, invece, preferiscono un'interfaccia a cui ci si abitua e che è in grado di fidelizzare la propria utenza, sfruttando quelle qualità di cui si è poc'anzi discusso.

Android

Dal canto loro i sistemi operativi Android trovano un successo crescente nel mercato degli smartphone e sono quelli maggiormente utilizzati al mondo. Sviluppato da Google, Android ha subito un'evoluzione molto rapida e per certi versi capillare, con modifiche volte ad ottimizzare le sue prestazioni e rendere possibile la versatilità e l'elevata compatibilità di questo OS. Ma cosa rende unico Android? Quali sono i suoi punti di forza e di debolezza?
Sisrtemi Operativi - Android

Android: cosa ci piace

Compatibile con tantissimi dispositivi anche economici

Lo sviluppo incessante di Android attraverso le sue numerose versioni e aggiornamenti ha reso questo sistema operativo uno strumento molto impiegato dai produttori di smartphone. Questo sistema operativo, infatti, viene associato a prodotti di tutte le fasce di prezzo, dai top gamma di altissimo livello fino a smartphone con prezzi assai contenuti. Si potrebbe quindi dire che Android punta ad un'utenza molto più ampia e differenziata al suo interno, il che rappresenta certamente un suo vantaggio ma, come vedremo, anche un difetto di questo OS da un certo punto di vista.

Customizzazione

Android punta molto anche sulla possibilità di personalizzazione, permettendo all'utente di modificare l'interfaccia utente con numerosi temi, background, launcher e motivi. L'accessibilità al software di Android permette a sviluppatori non ufficiali di creare ulteriori contenuti per modificare il vostro smartphone, tutti elementi resi disponibili sul Play Store dei dispositivi Android.

Play Store

Questo ci porta a considerare un altro aspetto piuttosto interessante degli Android e che riguarda appunto il Play Store. Questa piattaforma per l'acquisto di applicazioni è molto ricca di contenuti, indipendenti e non, la maggior parte dei quali è offerta gratuitamente ai propri utenti: certamente un punto di forza, questo, e che è in ulteriore crescita dal momento che gli sviluppatori delle app sono interessati alla vastissima utenza dei sistemi operativi Android alla quale possono avere accesso tramite il Play Store.

Sistemi Operativi - Play Store

Gestione della batteria

Ultimo ma non meno importante, la gestione della batteria: Android si è saputo distinguere in questo ambito e riesce a garantire alla propria utenza livelli di autonomia piuttosto buoni, anche con dispositivi di qualità medio-bassa.

Android: cosa non ci piace

Interazione con hardware

La versatilità del sistema Android, di cui abbiamo visto gli aspetti positivi, è anche causa di diversi problemi per questo OS, dovendo garantire funzionalità a prodotti molto diversi gli uni dagli altri. La ricerca di compatibilità con comparti hardware diversi tra loro ha offerto il fianco a molti problemi, rendendo poco performanti prodotti che apparentemente lo erano e che vantavano specifiche di alto livello.
Quindi non sempre i sistemi Android sanno garantire un utilizzo efficace ed efficiente delle potenzialità hardware dei dispositivi: un problema non di poco conto ma che tende a riguardare maggiormente quei prodotti meno popolari nel mercato e non i top di gamma: la versione Nougat, presente su alcuni tra i prodotti più potenti del momento, offre prestazioni elevatissime e riesce a sfruttare ottimamente il proprio arsenale hardware.

Obsolescenza rapida

Dovendo garantire numerosi e frequenti aggiornamenti per le sue varie versioni, capita non di rado che smartphone con versioni non troppo recenti di Android vengano abbandonati e che lo sviluppatore smetta di aggiornarli. Per questa ragione, si è spesso registrata un'obsolescenza piuttosto rapida degli smartphone che adottavano sistemi Android.

Windows Mobile

Il terzo di questi OS è Windows Mobile, il sistema operativo sviluppato da Microsoft prevalentemente installato sugli smartphone Nokia e su alcuni tablet. Probabilmente la maggior parte dei lettori avrà avuto modo di utilizzare un sistema operativo Windows su un pc: l'OS Windows non si distacca molto da quello per pc e ne raccoglie alcuni elementi caratteristici, riproponendoli e adattandoli sui dispositivi mobili. Vediamo nel dettaglio quegli elementi che contraddistinguono questo sistema operativo.

Sistemi Operativi - Windows Mobile

Windows: cosa ci piace

Semplicissimo da usare

Praticità e funzionalità sono forse gli attributi che meglio descrivono l'interfaccia di questi sistemi operativi, il cui tipico design composto da pulsanti multicolore punta tutto sulla semplicità delle applicazioni, senza troppo interesse per la sua estetica. In altre parole, si tratta di un OS pensato per eseguire in modo efficiente e veloce tutte le applicazioni base come navigazione internet, messaggistica istantanea o controllo della mail, una caratteristica piuttosto interessante per chi cerca un dispositivo aziendale o da utilizzare in ambito lavorativo.

Ottimo con software produttivi e gestionali

A questo proposito, la possibilità di utilizzare i software gestionali e quelli per la produttività rende questo smartphone uno strumento molto interessante per portare avanti i propri impegni di lavoro, anche quando non si dispone di una postazione computer. La funzione Continuum di Windows 10 per il collegamento dello smartphone allo schermo è un'altra feature che contribuisce in quest'ottica, in quanto permetterà di lavorare facilmente e ovunque con il proprio dispositivo mobile.

Compatibilità con pc e piattaforme Microsoft

Inoltre, il sistema operativo Windows Mobile è molto utile per avere accesso alle varie piattaforme Microsoft, una fra tutte XBox Live, per chi fosse interessato al gaming, e offre un ottimo livello di compatibilità con i PC che hanno installato un sistema operativo Windows, così come con le console Xbox One o 360. Proprio come si era detto dell'iOS, l'integrazione con il resto dei prodotti Microsoft è un elemento di forza di questo OS e che è vivamente consigliabile per chi ha altri prodotti di questo brand.

Compatibile con prodotti in tutte le fasce di prezzo

Un altro aspetto molto interessante di questo sistema operativo è la sua accessibilità: infatti è disponibile su prodotti di varie fasce di prezzo, anche basse, garantendo sempre ottime prestazioni e fluidità nella gestione dei processi e delle applicazioni.

Windows: cosa non ci piace

App store non molto fornito

Alcuni difetti di questo sistema vengono fuori quando ci si sofferma su Windows Apps, la piattaforma Microsoft per l'acquisto delle applicazioni che ha un numero di app disponibili ben inferiore rispetto ai suoi due competitor. Si noti bene che al suo interno potremo comunque trovare tutte quelle applicazioni "indispensabili" e alcune esclusive Microsoft che potrebbero piacere.

Customizzazione non possibile

Un altro aspetto che potrebbe disturbare è l'assenza di qualsiasi possibilità di caratterizzazione o di personalizzazione dell'interfaccia: i riquadri per le applicazioni e il layout sono praticamente immodificabili. Per chi cerca uno smartphone dal design divertente o esteticamente ricercato, questo sistema operativo è abbastanza sconsigliabile.


Contenuto sponsorizzato

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Samsung Galaxy S9 Plus

Migliore offerta: 580,11€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Xiaomi Redmi Note 5

Migliore offerta: 177,98€

Il più venduto

Huawei P20 Lite

Migliore offerta: 231,99€