I migliori smartwatch Android del 2024

Confronta i migliori smartwatch Android del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

jollyshop
216,00 €
amazon
249,00 €
amazon
315,99 €
unieuroit
299,90 €
amazon
205,49 €
bytecno
225,00 €
bytecno
249,00 €
pskmegastore
314,97 €
tecnosellcom3
225,00 €
comet
249,00 €
sferaufficio
357,69 €
amazon
227,04 €
unieuroit
249,90 €
pskmegastore
228,56 €
pskmegastore
252,93 €

Dati tecnici

Data di uscita

2023

2022

2023

2023

2022

Sistemi compatibili

Android 10 e superiori

Android 8.0 e superiori

Android 8.0 e superiori

Android 9 e superiori

IOS 12 e superiori

Sistema Operativo

Wear OS

Wear OS

Wear OS

Wear OS

Wear OS

Versione Bluetooth

5.3

5.2

5.2

5.0

5.0

SIM/eSIM

No

4G

No

No

Standard Wi-Fi

Wi-Fi 5

Wi-Fi 4

n.d.

Wi-Fi 4

n.d.

Tipo display

Super AMOLED

Super AMOLED

AMOLED

AMOLED

AMOLED

Diagonale display

1,5 ''

1,4 ''

1,43 ''

1,7 ''

n.d.

Dimensioni cassa

42,8 x 44,4 x 9,0 mm

45,4 x 45,4 x 10,5 mm

50,1 x 48 x 12,2 mm

43 x 12,3 mm

42 mm

Modalità di allenamento

+90

+90

+100

n.d.

n.d.

Impermeabilità

50 m

50 m

50 m

50 m

30 m

Pagamenti

Assistenti vocali

Google Assistant, Bixby

Google Assistant, Bixby

n.d.

Google Assistant

Google Assistant

App di terzi

Vasta scelta

Vasta scelta

n.d.

Vasta scelta

n.d.

Funzioni fitness

Cardio­frequenzimetro ottico, Zone cardio, Altimetro barometrico, Bussola, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, Bussola, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, Zone cardio, Altimetro barometrico, Bussola, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, Altimetro, GPS

Funzioni salute

Cardio­frequenzimetro elettrico, Allerta cardio, Allerta caduta, Monitoraggio SpO2, Qualità sonno, Temperatura cutanea, Bioimpedenza

Cardio­frequenzimetro elettrico, Allerta caduta, Monitoraggio SpO2

Monitoraggio SpO2, Temperatura cutanea

Cardio­frequenzimetro elettrico, Allerta caduta, Monitoraggio SpO2, Monitoraggio sonno, Temperatura cutanea, Stress

Monitoraggio SpO2, Monitoraggio sonno

Funzioni multimedia

Notifiche chiamate/messaggi, Musica offline, Controllo fotocamera

Notifiche chiamate/messaggi, Chiamate

n.d.

Musica offline

Musica offline

Durata batteria

1-2 giorni

3-25 giorni

2-3 giorni

1 giorni

1 giorni

Ricarica

8 min x 8 ore, anche wireless

Da 0 a 37% in 30 minuti

da 0 al 65% in 30 minuti

da 0 a 80% in 45 min

da 0 a 80% in 30 min

Peso

33,3 g

46,49 g

44,3 g

31 g

n.d.

Punti forti

Certificazioni IP68 e MIL-STD-810H

Titanio

Autonomia migliore della concorrenza

Sensori e algoritmi accurati

Elegante e curato

Schermo eccellente

Migliore autonomia tra tutti i Samsung Galaxy

Design curato

Batteria migliorata

Buono per sportivi nel tempo libero

Monitoraggio sonno migliorato

Ricarica completa in 1 ora e 40 minuti

Allenamenti di qualità pari a Fitbit

Barometro e bioimpedenza

Display always-on

ECG migliorato

Funzioni sicurezza

Punti deboli

Manca LTE

Incompatibilità con Apple

Wi-Fi Single band

Incompatibile con smartphone non Android

Autonomia batteria scarsa

Autonomia non al top del mercato

App proprietaria non perfetta

Autonomia batteria migliorabile

Prezzo elevato

Incompatibilità con Apple

Alcune funzionalità Fitbit sono a pagamento

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I nostri consigli per la scelta di uno smartwatch Android

Il sistema operativo degli smartwatch permette l’installazione di applicazioni pensate appositamente per assicurare la massima praticità nonostante i display di piccole dimensioni. Ancora prima che Apple lanciasse i suoi Watch, Google aveva già annunciato lo sviluppo di Android Wear, una versione del sistema operativo più diffuso al mondo per la gestione degli smartphone dedicata solo ai dispositivi indossabili, detti anche wearable. Android Wear è stato aggiornato in contemporanea alla versione per smartphone fino alla 8.0 (Oreo), dopodiché è stato rinominato Wear OS by Google e nel 2023 dovrebbe arrivare alla versione 4.0.
Vediamo insieme quali sono i migliori smartwatch Android del momento. Se avete bisogno di approfondire quali caratteristiche considerare in fase di acquisto, vi invitiamo a consultare prima la nostra guida dedicata agli smartwatch.
Smartwatch Android sistema operativo

I migliori smartwatch Android

Migliore in assoluto: Samsung Galaxy Watch6

Ormai difficilmente vedremo comparire sul mercato uno smartwatch Android migliore dei fuoriclasse firmati Samsung. Samsung Galaxy Watch6 è senza dubbio il numero uno del momento. Risulta elegante al polso e piuttosto versatile in uso, per il monitoraggio della salute, l’allenamento e il tempo libero. Il top di gamma nella versione LTE consente anche di effettuare delle chiamate dal polso, grazie all’antenna LTE integrata. Dà il meglio quando abbinato a uno smartphone Samsung Galaxy. Se il prezzo vi pare proibitivo, c’è la versione dell’anno scorso:

Samsung Galaxy Watch5 con LTE è un ottimo smartwatch Android, vi regala anche lui un ottimo schermo, possibilità di effettuare le chiamate, memoria per l’ascolto della musica offline, connettività Wi-Fi, Bluetooth e navigazione con GPS.

Migliore per sport: Mobvoi Ticwatch Pro 3 GPS

Il robusto smartwatch Android TicWatch Pro 3 Ultra GPS eccelle per la durata della batteria, che può toccare anche un mese di autonomia, a seconda dell’intensità di utilizzo dell’orologio. Più che essere uno smartwatch, è uno sportwatch quasi rugged, ben pensato e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. A differenza di tanti concorrenti, è piuttosto completo, si possono effettuare pagamenti e chiamate vocali. La pecca è che a livello software Mobvoi avrebbe potuto fare di meglio: tutti gli smartwatch presenti in questa guida sono più scattanti.

Più elegante: Fossil Gen 6

Dai primi passi del sistema operativo per smartwatch Android, Fossil si è lanciata nel mercato con i suoi orologi smart alla moda, per cui Fossil Gen 6 è il frutto di un attore del mercato che sa come produrre un buono smartwatch. Oggi Fossil conserva la sua nicchia di mercato, che attende con impazienza l’uscita della Fossil Gen 7. Se siete amanti dello stile Fossil, potete scegliere di aspettare il nuovo modello e investire su un prodotto innovativo al massimo, oppure di approfittare dello sconto sulla Gen 6. Riguardo a questa, l’unica pecca importante è quella dell’autonomia della batteria, e le funzioni sport non sono così articolate come in altri orologi, ma per il resto è come avere lo smartphone (Android o anche iPhone) al polso.

Migliore con Google Pixel: Google Pixel Watch

È lo smartwatch Android più atteso dai fan di Google e finalmente Google Pixel Watch ha fatto capolino sul mercato. Certamente ha i suoi punti deboli e forti, ben messi in evidenza nella nostra recensione completa, ma vale la pena riassumerli per poter confrontare l’orologio con i migliori smartwatch Android sul mercato italiano. Il design è studiato e solido, al lancio non valeva troppo la pena perché diverse funzionalità non erano disponibili, ma soltanto promesse. Oggi sono state per lo più sbloccate, per cui è possibile usare lo smartwatch per allenarsi con gli ottimi programmi di Fitbit (gratis i primi 6 mesi) e godere di tutte le funzioni smart all’ultima moda: analisi del sonno, chiamate, ascolto musica offline, effettuare pagamenti e, stranamente, perfino scegliere Alexa al posto dell’Assistente Google. L’autonomia della batteria è il suo attuale difetto più importante.

Migliore qualità/prezzo: Samsung Galaxy Watch4

Se avete fretta, scegliete Samsung Galaxy Watch4, se invece potete aspettare qualche mese che esca il Watch6 potrete comprare l’attuale numero uno, il Watch5, a un prezzo più conveniente. Se vi interessa approfondire il prodotto, potete leggere la nostra recensione. Rispetto alla concorrenza, potrete ricevere e visualizzare tutte le notifiche, ricevere telefonate, organizzare la giornata al mattino e ottenere prima di andare a dormire un piccolo riepilogo della lista di cose da fare l’indomani, il tutto sull’ottimo display AMOLED. In conclusione, porterete a casa un ottimo smartwatch, ma rispetto al numero uno del marchio il monitoraggio cardio è leggermente inferiore, manca la funzione ECG (il sensore è solo ottico) e la batteria ha un’autonomia non invidiabile.

Le caratteristiche degli smartwatch Android

Esistono decine di smartwatch che sfruttano Wear OS, molti dei quali presentano caratteristiche simili, almeno dal punto di vista delle funzioni. Tuttavia esistono differenze spesso notevoli nel design, nelle dimensioni e nella qualità del display, oltre che nei componenti hardware.Smartwatch Android funzioni

  • Le funzioni cambieranno a seconda della versione di Wear OS installata / installabile sullo smartwatch Android;
  • Oltre a verificare che il software sia agile quando l’orologio è nuovo (per la possibilità di aggiornamento), controllate la presenza o assenza di specifici sensori di rilevazione, perché questi influiscono sulle possibilità di aggiungere nuove funzionalità all’orologio smart tramite futuri aggiornamenti software;
  • In generale, Google con il suo Wear OS fa sempre attenzione a inserire quelle funzioni legate alla comunicazione, come le notifiche legate a chiamate e messaggi in arrivo;
  • Ottima, rispetto a tutta la concorrenza (Apple Watch incluso), la possibilità di scelta di app di terze parti, oltre a quelle già installate. Per questo, consigliamo di prediligere modelli con più memoria di archiviazione;Smartwatch Android allenamento
  • La dotazione hardware, invece, è ciò che farà la differenza tra uno smartwatch Android e l’altro. Ad esempio, come abbiamo visto nelle nostre mini recensioni, i migliori display sono sui Samsung e la migliore autonomia è del Mobvoi;
  • Google con il suo sistema operativo offre ogni possibilità di effettuare pagamenti tramite NFC, ma se il produttore non integra il sensore non potrete pagare via wireless con il polso;Smartwatch Android personalizzazione

Domande frequenti sugli smartwatch Android

Come funziona uno smartwatch Android?

Come qualunque altro smartwatch, anche i modelli che sfruttano il sistema operativo Wear OS devono necessariamente essere connessi a uno smartphone per poter funzionare correttamente. Avere uno smartwatch senza poterlo collegare al proprio telefono sarebbe un investimento del tutto inutile: anche se alcune funzioni molto basilari sono sempre e comunque disponibili (si potrà, per esempio, controllare l’ora o attivare un cronometro senza necessità di effettuare alcuna operazione particolare), la grande maggioranza delle caratteristiche che rendono questo strumento utile e interessante non sarebbero disponibili. Spesso, infatti, anche solo per una prima configurazione viene richiesto di scaricare un’applicazione sul proprio smartphone, dalla quale sarà possibile stabilire una connessione via Bluetooth e gestire tutte le impostazioni dello smartwatch. Sarà poi possibile sfruttare al massimo la sincronizzazione tra i due dispositivi, monitorando notifiche, chiamate e messaggi senza dover accedere costantemente allo smartphone.Smartwatch Android come funziona

A chi può servire uno smartwatch Wear OS?

Lo smartwatch è un articolo interessante sotto molti aspetti: permette infatti di integrare moltissime funzioni in uno strumento di piccole dimensioni, comodissimo da portare con sé e sempre a portata di mano. Fin dai primi modelli le caratteristiche che hanno suscitato maggiore interesse tra gli utenti sono quelle legate al monitoraggio dell’attività fisica: anche se è vero che per questo esistono gli activity tracker, pensati esclusivamente per tenere traccia dei propri allenamenti, uno smartwatch include anche molte altre applicazioni, spesso per un prezzo molto simile. Per i professionisti che sono spesso in viaggio e devono costantemente monitorare messaggi, e-mail e notifiche, inoltre, può essere pratico non dover guardare costantemente lo smartphone, ricevendo aggiornamenti costanti direttamente sul proprio orologio. Ricordiamo anche che lo smartwatch è un dispositivo estremamente versatile, che permette un altissimo livello di personalizzazione non solo del display, ma anche del cinturino (spesso realizzato anche da marchi di alta moda con materiali pregiati), ideale per chi ama cambiare frequentemente i propri accessori.

Quali marchi producono smartwatch Android?

Oggi i maggiori produttori di smartwatch tendono a lavorare per avere un’interfaccia proprietaria personalizzata, o, come nel caso di Huawei, a sviluppare il proprio sistema operativo. Negli anni hanno rilasciato smartwatch Wear OS anche brand come Armani, Diesel e Montblanc, così come Marc Jacobs, Tommy Hilfiger, Fossil e Casio. In questi casi si nota spesso una particolare attenzione alla qualità dei materiali e al design, pensati per rendere questi oggetti degli accessori versatili che possono adattarsi a ogni situazione, dalla serata elegante all’allenamento in palestra.Smartwatch Android marchi

 

Quanto costa uno smartwatch Android?

È importante non confondere i modelli che effettivamente sono dotati del sistema operativo di Google con gli smartwatch semplicemente compatibili con gli smartphone dotati di Android. Questi ultimi possono costare cifre molto basse, non superiori ai 50 €, tanto che spesso figurano nella nostra classifica dei migliori smartwatch economici, mentre i migliori smartwatch con Wear OS costano generalmente dai 100 € in su.
Il prezzo può aumentare a seconda di eventuali funzioni o sensori aggiuntivi, dei materiali utilizzati per scocca e cinturino, e ovviamente del marchio che ha deciso di adottare il software di Google. I modelli Montblanc, per esempio, arrivano a costare circa 1.000 €.

Esiste uno smartwatch Android Xiaomi con Wear OS?

Fino a oggi, gli smartwatch Xiaomi sono sempre stati basati sul sistema operativo proprietario MIUI, come gli smartphone, ma sembrano trapelare notizie secondo cui Xiaomi voglia cambiare questa prassi. Se volete aggiornamenti sul tema vi conviene salvare tra i preferiti la nostra guida ai migliori smartwatch Android, perché quando lo Xiaomi con Wear OS arriverà, se lo meriterà, lo inseriremo nella nostra top 5.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato