Recensione: Xiaomi Watch 2 Pro

Wear OS 3.5, Snapdragon W5+ Gen1, display AMOLED

Funzioni
9
Display
9
Connettività
9.5
Batteria
7.5
Design
9.5

Offerte

amazon
225,79 €
unieuroit
249,00 €
mediaworld
249,99 €
sferaufficio
303,05 €
Andamento prezzo

Punti forti

Ottimo design Ottimo schermo Ottima connettività Ecosistema Google Tante funzioni

Punti deboli

Versione senza 4G Autonomia batteria migliorabile Alcuni bug nell'app proprietaria Incompatibilità con Apple

Scheda tecnica

Data di uscita: 2023 Sistemi compatibili: Android 8.0 e superiori Sistema Operativo: Wear OS Versione Bluetooth: 5.2 SIM/eSIM: No Standard Wi-Fi: n.d. Tipo display: AMOLED Diagonale display: 1,43 '' Dimensioni cassa: 47,6 x 45,9 x 11,8 mm Modalità di allenamento: +150
Impermeabilità: 50 m Pagamenti: Sì Assistenti vocali: Google Assistant App di terzi: Vasta scelta Funzioni fitness: Altimetro barometrico, Bussola, GPS e altri Funzioni salute: Cardio­frequenzimetro elettrico, Allerta cardio, Monitoraggio SpO2, Allerta penuria ossigeno, Qualità sonno, Temperatura cutanea, Bioimpedenza Funzioni multimedia: Musica offline, Lettura messaggi, Emoji, Controllo fotocamera, Anteprima foto Durata batteria: 2-3 giorni Ricarica: da 0 a 100% in 45 min Peso: 54,5 g
QualeScegliere logo blu

Xiaomi Watch 2 Pro in breve

Xiaomi Watch 2 Pro è un ottimo smartwatch Android (ma Android Go Edition non è supportato) che riesce a fare concorrenza al Samsung Galaxy Watch6. Il design attirerà chi cercasse il look più massiccio dell’orologio analogico, rispetto all’estetica più casual e snella di altri smartwatch Android in circolazione. Nel passaggio all’ecosistema Google, gli ingegneri di Xiaomi hanno perso un po’ dell’autonomia della batteria, mentre l’app proprietaria è senza dubbio migliorabile. Il prossimo smartwatch Xiaomi sarà sicuramente interessante, ma questa prima esperienza è già da premiare con un bel voto per l’eccellente schermo, le molteplici funzioni disponibili (seppure i sensori non spicchino per accuratezza) e la connettività di standard avanzato.

Voto finale: 8.9

La nostra recensione

Xiaomi Watch 2 Pro è uscito in Italia nell’autunno 2023 con l’ambizione di competere con gli smartwatch Android premium, come Samsung Galaxy Watch6 e Google Pixel Watch 2.Xiaomi Watch 2 Pro recensioneGià a prima vista è evidente che sul piano del look vinca per certi versi Xiaomi, ma l’eccellenza degli altri smartwatch è basata su software e sensori, perciò vediamo insieme come se la cava Xiaomi Watch 2 Pro anche da questo punto di vista.

Funzioni: voto 9

Xiaomi Watch 2 Pro ha il sistema operativo Wear OS nella versione 3.5, perciò troverete il ricco Play Store di Google con tutte le app possibili, incluse YouTube e Spotify.Xiaomi Watch 2 Pro funzioniLe funzioni, che elenchiamo di seguito, sono gestite da un potente chip Snapdragon W5+ Gen 1 e dai sensori indicati nelle specifiche:

  • Xiaomi Watch 2 Pro è dotato di microfono, con cui potrete interagire con l‘Assistente Google;
  • Potrete comunicare attraverso le app e la mailbox usando anche le emoji, i vocali e la tastierina per scrivere messaggi completi;
  • Si può gestire la fotocamera dello smartphone dal polso, dove comparirà l’anteprima dello scatto;
  • Nella memoria interna da 32 GB si possono salvare tracce audio e musica offline;
  • Google Pay apre la porta ai pagamenti da polso, purché la vostra banca sia una delle tante compatibili;
  • I dati su salute e allenamento sono consultabili dall’app proprietaria Mi Fitness;
  • Xiaomi Watch 2 Pro ha anche il sensore per l’impedenza biometrica (da non usare con pacemaker o in gravidanza), quindi abbozza un’analisi dei livelli di grasso corporeo, del metabolismo basale e della salinità ossea;
  • Invia degli alert in caso di possibile penuria di ossigeno oppure sospetta irregolarità cardiaca;
  • Ci sono oltre 150 modalità sportive (incluso il nuoto e gli sport di altura), più il coaching per gli allenamenti;
  • Xiaomi Watch 2 Pro ha ottima capacità di navigazione dei tragitti grazie al GPS dual-band (L1 e L5);

Ricordiamo che è necessario avere una certa cautela nell’abbracciare le analisi dei dati salute: lo smartwatch è più blando dei dispositivi di misurazione casalinghi, non pensiate quindi, mettendolo al polso, di poter auto-diagnosticarvi problemi di salute.

Google Pixel Watch 2 è uscito con WearOS 4.2 e ha dalla sua parte una migliore gestione degli aggiornamenti software, più rapidi e garantiti almeno 3 anni. Un altro punto di forza rispetto allo Xiaomi riguarda l’accuratezza dei sensori e degli algoritmi, come pure la gestione degli allenamenti sportivi, basati sul knowhow di Fitbit, che Google ha acquisito qualche anno fa. Tuttavia, il design del Google Pixel Watch 2 è leggero e poco accattivante per chi ci tenesse ad avere al polso un accessorio elegante, in più l’autonomia della batteria dello Xiaomi è migliore e lo standard Bluetooth più avanzato.

Display: voto 9

Xiaomi Watch 2 Pro ha un ottimo schermo AMOLED dalla diagonale piuttosto standard di 1,43″, con risoluzione 466 x 466 px (326 PPI) e picco di luminosità a 600 nit. Lo schermo non ha il design curvo, ma è protetto dagli urti da un bordo in rilievo.

Samsung Galaxy Watch6 non ha il design elegante di Xiaomi Watch 2 Pro, ma ha una strabiliante luminosità di picco di 2.000 nit per una diagonale di 1,5″; inoltre la resistenza è certificata IP68 e anche secondo lo standard militare MIL-STD-810H. Guardando alle funzioni, offre anche il monitoraggio del russamento.

Connettività: voto 9,5

Xiaomi Watch 2 Pro si connette allo smartphone tramite Bluetooth 5.2, uno standard avanzato; in più c’è un ottimo Wi-Fi Dual band.
Otterrete una connettività da massimo dei voti scegliendo la versione 4G, grazie alla quale potrete espandere le possibilità del vostro smartwatch effettuando le chiamate anche senza avere il collegamento Bluetooth allo smartphone in tasca.

Batteria: voto 7,5

Xiaomi Watch 2 Pro monta una batteria da 495 mAh che, secondo Xiaomi, dura fino a 3 giorni se non fate un uso intensivo dello smartwatch, dopodiché dovrete usare il caricabatterie magnetico proprietario. Con un uso normale o intenso si arriva a 1-2 giorni, che non è molto, ma è quasi in linea con gli smartwatch che offrono tanta ricchezza di funzioni multimediali. In compenso, c’è una certa rapidità di ricarica (da 0 a 50% in meno di 15 minuti) con la comodità del wireless.

Lo Huawei Watch GT 4 è un’alternativa interessante: ha una batteria più prestante e le stesse capacità di connettività dello Xiaomi Watch 2 Pro (con in più la ricarica inversa), ma al pari degli Apple Watch attrae poco chi non avesse già uno smartphone della stessa marca. Altre analogie con lo Xiaomi sono l’eccellente design con ghiera, l’ottimo display, la presenza di microfoni e speaker. Guardando alle funzioni, non permette la scrittura di messaggi personalizzati, ma è subacqueo: potete divertirvi ad andare sott’acqua fino a 30 m e guardare il profondimetro.

Design: voto 9,5

Il design è quello di un massiccio orologio analogico, la cassa è in acciaio inossidabile (niente titanio e niente vetro in zaffiro) e pesa oltre 20 g in più della concorrenza. Nonostante questo Xiaomi Watch 2 Pro non esibisce alcuna certificazione per la resistenza, a differenza dei principali concorrenti Android che abbiamo citato. I due colori tra cui scegliere sono argento con elegante cinturino in pelle animale oppure nero con cinturino in gomma nera, più adatto per lo sport. Andando alla funzionalità del design, ci sono una ghiera e tre pulsanti, questi ultimi tutti sul lato destro. Solo il tasto centrale ha l’aspetto del pulsante zigrinato che si usava nell’era pre-digitale per sistemare le lancette, gli altri due sono piatti e si mimetizzano nella struttura dell’orologio. Come con iOS, scrollando verso il basso troverete tutte le notifiche.
Andando alla personalizzazione dell’accessorio, si può scegliere tra una ventina di watch face firmate Xiaomi più quelle di terzi, mentre il cinturino (135 – 205 mm) è di standard molto diffuso: potrete sbizzarrirvi tanto quanto con un Apple Watch.

Mobvoi Ticwatch Pro 5 è un’alternativa vicina allo Xiaomi: ha lo stesso processore ed è uno smartwatch premium Android, dal design più tendente al classico rispetto al Pixel Watch. La batteria è più capace ed è preferibile allo Xiaomi per l’attività all’aperto e per la resistenza certificata di standard militare, al pari del Samsung.

Voto finale: 8.9

Funzioni
9
Display
9
Connettività
9.5
Batteria
7.5
Design
9.5

Andamento prezzo Xiaomi Watch 2 Pro

Xiaomi Watch 2 Pro Bluetooth, Nero
225,79 €
Xiaomi Watch 2 Pro

Xiaomi Watch 2 Pro

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato