I migliori smartphone Huawei del 2024

Confronta i migliori smartphone Huawei del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
575,00 €
amazon
765,00 €
amazon
2.100,00 €
amazon
289,99 €

Dati tecnici

Data di uscita

maggio 2023

gennaio 2022

novembre 2022

maggio 2023

ottobre 2021

Sistema operativo

EMUI

EMUI

EMUI

EMUI

Android

Versione OS

13.1

12

13

13.1

11 + EMUI 12

Chipset

Snapdragon 8 Gen 2

Snapdragon 888 4G

Snapdragon 8+ Gen 1

Snapdragon 8+ Gen 1

Qualcomm Snapdragon 778G

Frequenza processore

2,0-3,19 GHz

2,84 GHz

3,19 GHz

2,0-3,19 GHz

2,42 GHz

RAM

8 GB

8 GB

8 GB

12 GB

8 GB

Memoria

256 GB

256 GB

256 GB

512 GB

128 GB

Memoria espandibile

256 GB

256 GB

256 GB

Non supportata

Tecnologia schermo

AMOLED LTPO

OLED

OLED

OLED

OLED

Dimensioni schermo

6,67 ''

6,6 ''

6,74 ''

6,4 / 7,85 ''

6,57 ''

Risoluzione schermo

1.220 x 2.700 px

QHD+

2.616 × 1.212 px

2K

Full HD+

Refresh rate massimo

120 Hz

120 Hz

120 Hz

120 Hz

120 Hz

Amperaggio batteria

4.815 mAh

4.360 mAh

4.700 mAh

4.800 mAh

4300 mAh

Ricarica

Ricarica wireless, Ricarica wireless inversa, Da 1 a 50% in 30 min ca.

Ricarica wireless, Ricarica wireless inversa, Da 1 a 50% in 20 min ca.

Ricarica wireless, Ricarica wireless inversa, Da 1 a 50% in 20 min ca.

Da 1 a 50% in 20 min ca.

Da 1 a 50% in 15 min ca.

Connettore USB

USB-C 3.2 (10 Gbps)

USB-C 3.0 (5 Gbps)

USB-C 3.2 (10 Gbps)

USB-C 3.2 (10 Gbps)

USB-C

Connettore audio

Versione Bluetooth

5.2

5.2

5.2

5.2

5.2

Dual-SIM

Reti

4G

4G

4G

4G

4G

Risoluzione fotocamere posteriori

48 + 48 + 13 MP

50 + 40 + 13 + 64 MP

50 + 13 + 64 MP

50 + 12 + 13 MP

50 + 8 + 2 + 2 MP

Risoluzione fotocamera anteriore

13 MP

13 MP

13 MP

8 MP

32 MP

Risoluzione max video

4K

2.160 p

Ultra HD

4K

4K

Fps max

960

960

3.840

60

960

Punti forti

Ottimo hardware

Eccellenti foto-video selfie

Eccezionali prestazioni foto-video

Certificato IPX8

Sottile e leggero

Ottimi speaker

Codec audio BLE, AAC, LDAC

Ottimi schermo e impianto audio

Video 4K @ 60 fps

Comparto fotografico discreto

Ottime fotocamere

IP68

Codec Bluetooth LDAC

USB anche Display Port 1.2

Video in modalità Dual-View

Caricabatterie ricarica rapida incluso

Wi-Fi 6

Capacità di elaborazione

Video e selfie-video in contemporanea, anche con cambio inquadratura ininterrotto

Certificazione IP68

Punti deboli

Manca Google

Manca 5G

Manca Google

Dual SIM di tipo ibrido

Manca 5 G

Manca 5G

Servizi di pagamento limitati

Manca 5G

Memoria espandibile con card proprietaria

Memoria non espandibile

Dotazione memorie limitata

Manca 5G

Senza certificazione IPX

Dual SIM ibrida

Senza zoom ottico

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Gli smartphone Huawei

Huawei (dal cinese: “forza Cina”) è uno di quei produttori asiatici arrivati sul mercato italiano che è riuscito a costruirsi una delle posizioni di maggior rilievo nel mercato dei dispositivi mobili a livello mondiale e in Occidente. Questo almeno fino a qualche anno fa, quando le tensioni tra Cina e Stati Uniti sono sfociate con la fine della partnership tra Google e Huawei, inserita nella lista nera delle aziende che non possono avere rapporti commerciagli con gli USA. Da quel momento il mercato più solido di Huawei è diventato quello cinese, di conseguenza gli smartphone disponibili sul mercato occidentale e italiano si sono ridotti di molto.
Smartphone HuaweiOltre 10 anni fa Huawei ha creato la sottomarca Honor, dando vita a numerosi prodotti di elettronica di fascia medio-bassa nel mercato dei notebook economici, degli smartwatch e delle smart TV. Il successo è stato tale che oggi Honor è diventata un’azienda a sé stante, perciò non abbiamo incluso alcun prodotto di questo brand nella nostra tabella dei migliori smartphone Huawei. Qui sotto potete vedere una selezione degli smartphone Honor di cui ci siamo occupati:

Tornando al nostro argomento principale, se vi piace il brand e volete sapere quale smartphone Huawei comprare, iniziamo consigliandovi i migliori modelli.

I migliori smartphone Huawei

Esistono attualmente sul mercato cinese quattro serie: la serie Mate, la serie P, la serie Y e la serie Nova.

Il migliore: Huawei P60 Pro

Il telefono di punta di Huawei per il 2023 è il Huawei P60 Pro. La serie P (dove P sta per “Photo“) in generale è quella più all’avanguardia di questo brand, soprattutto dal punto di vista della tecnologia fotografica, tanto che spesso alcuni modelli della serie P si aggiudicano un posto nella nostra classifica dei migliori cameraphone. Il nuovo modello Huawei P60 Pro, con fotocamere eccellenti firmate XMAGE, ne è un esempio, giacché si distingue per l’apertura della fotocamera principale che è davvero variabile, mentre l’obiettivo principale e il teleobiettivo macro scattano in maniera quasi impeccabile.
Inoltre, ha un hardware resistente (certificato IP68), un ottimo schermo LTPO OLED ed eccezionali altoparlanti. La batteria riesce ad alimentare tutta questa potenza e la ricarica rapida, con caricabatterie incluso, è di tipo standard.

Miglior qualità/prezzo: Huawei P50 Pro

Il Huawei P50 Pro ha a lungo figurato nella nostra selezione dei migliori cameraphone, in particolare per le sue capacità fotografiche a tutto tondo (ha un equipaggiamento firmato Leica), compresa la fotocamera da selfie. È uscito dalla nostra classifica nel 2023, all’uscita del nuovo P60 Pro. Se volete approfondire, qui trovate una recensione breve. Resta ancora oggi un buon acquisto grazie alla potenza del processore piuttosto elevata al momento della sua uscita sul mercato, ma non ha connettività 5G e, ovviamente, nessuna app Google.

Migliore acquisto: Huawei Mate 50 Pro

Il Huawei Mate 50 Pro regge bene il passare del tempo, basta confrontare le sue specifiche tecniche con quelle del P60 Pro che abbiamo incoronato come migliore. Questo telefono nel 2023 è ancora un buon acquisto, se si può passare sopra all’assenza del 5G e dei servizi Google. Il design è (come siamo abituati con Huawei) di altissimo livello, così come lo schermo, il comparto fotocamere e l’autonomia della batteria. Ricarica rapida, ricarica wireless e ricarica wireless inversa dotano questo telefono di alcune opzioni molto pratiche di livello premium. Il prezzo è stato finalmente abbassato rispetto al momento del lancio, quando costava circa 1.200 €.

Miglior pieghevole: Huawei Mate X3

Difficile consigliare Huawei Mate X3 rispetto agli altri smartphone pieghevoli, dato il prezzo. Lo consigliamo se volete un pieghevole dall’ottimo comparto fotografico.

Miglior prezzo: Huawei Nova 9

Il Huawei Nova 9 è uscito qualche anno fa, ma può essere la soluzione ideale per non sborsare una cifra elevata. In generale, gli smartphone della linea Nova sono pensati soprattutto per utenti giovani, amanti del gaming e alla ricerca di una buona qualità del display. In Italia questa linea riveste un’importanza secondaria e solo pochi modelli arrivano al nostro Paese, il più recente è il Nova 11, del 2023. Fatte queste premesse, il design del Huawei Nova 9 è eccellente, lo schermo OLED a 10 bit è molto buono e c’è la ricarica rapida da 66 W: tutte caratteristiche che trovano forti concorrenti in casa Xiaomi e Realme. Guardando ai difetti, la fotocamera non ha buone prestazioni, la batteria non ha una durata eccezionale e gli altoparlanti non spiccano per eccellenza. Se ci tenete ad avere uno smartphone Huawei, ma volete risparmiare, questa è la scelta migliore perché meno obsoleta, altrimenti consigliamo di confrontarlo con altri telefoni economici di un brand diverso. 

Il pieghevole-tablet: Huawei Mate X3

Storicamente, la serie Mate offre prodotti dall’eccellente display e dall’hardware certificato. Il Huawei Mate X3 (2023) è nello specifico il frutto di anni di lavoro per la messa a punto tecnologica da parte di Huawei di uno smartphone pieghevole. Effettivamente è un ottimo prodotto, dall’hardware ultrasottile e resistente all’acqua (certificato IPX8), con componenti da primo della classe. Tuttavia, il prezzo non è molto conveniente, rispetto ai modelli Samsung e OPPO. Se siete fan di Huawei, valutate il modello Xs 2.

Smartphone Huawei design

La serie Y

La serie Y si compone perlopiù di modelli di fascia economica ed è stata realizzata pensando soprattutto ai più giovani. Non presenta chiaramente caratteristiche avanzate, ma cerca di coniugare un design accattivante e prestazioni discrete adatte a chi non abbia un budget particolarmente alto, con molti modelli al di sotto dei 200 €. Il catalogo cinese offre diversi modelli, ma in Italia questa serie è ferma dal 2020.

L’ecosistema Huawei

Per quanto riguarda il sistema operativo, Huawei basa tutti i suoi più recenti prodotti su HarmonyOS, che nel resto del mondo ha tenuto il nome dell’interfaccia proprietaria che già si era fatta conoscere ai tempi in cui i telefoni erano Android: EMUI (o Emotion UI), attualmente arrivata alla versione 13. L’utilizzo di questo sistema operativo proprietario, abbastanza semplice e accattivante nella grafica, consente di utilizzare una buona varietà di applicazioni presenti sullo store interno, chiamato AppGallery. Va però ricordato che la maggior parte delle applicazioni più amate dai consumatori non è disponibile su questo store; ad esempio, mancano le big, come Whatsapp, Facebook, Messenger, Instagram, e tutte le app di Google, inclusi l’Assistente per il controllo vocale e Google Maps, usata da molti al posto del navigatore. Al posto di Google Assistant si trova Celia, che purtroppo non è ai livelli qualitativi dei più celebri software per il controllo vocale.Smartphone Huawei OS Esistono dei metodi per installare le app Google, utilizzando un computer o programmi particolari, ma gli utenti meno esperti devono tenerne conto prima dell’eventuale acquisto.

Caratteristiche degli smartphone Huawei

Ecco i principali fattori distintivi degli smartphone Huawei:

  • Display ampio e dalle buone od ottime prestazioni, a seconda della fascia di prezzo;
  • Fotocamere curate: Huawei produce degli ottimi cameraphone, una volta prodotti in partnership con Leica, fino a quando questa non ha preferito collaborare con Xiaomi. Oggi Huawei usa il suo marchio XMAGE per le ottiche;
  • Lato hardware, i processori spaziano in base alla fascia di prezzo, la RAM è generalmente alta (ottimo per la longevità) e la memoria è espandibile (purtroppo) con schede di tipo proprietario;
  • La connettività soffre della mancanza dell’accesso alla rete 5G, causata dalle restrizioni applicate dal governo americano per tutelare la sicurezza nazionale. Huawei si sta organizzando per poter produrre i primi chip 5G senza importare componenti dagli USA;
  • Quanto a ricarica rapida, pagamenti, standard Bluetooth e rete Wi-Fi, la connettività è di primo livello;
  • Nel gennaio del 2022 Huawei era come la seconda azienda cinese più sostenibile, dopo un confronto con altre 500 aziende esaminate dall’Hurun Research Institute di Shanghai. Tuttavia, se davvero vi interessa la sostenibilità, meglio comprare un prodotto diverso, come il Fairphone 4;
  • I prezzi degli smartphone Huawei sono tendenzialmente più alti della media al lancio.

Smartphone Huawei porte

Le domande più frequenti sugli smartphone Huawei

Perché Huawei non ha Google?

Su Huawei gravano importanti accuse da parte di Stati Uniti d’America ed Europa legate alla gestione di privacy e cybersecurity, principalmente a causa della vicinanza dell’azienda al governo cinese. Ad esempio, fece scalpore durante la pandemia la scomparsa dei video delle proteste anti-governative dai telefoni degli utenti Huawei, senza che l’azione venisse annunciata o commentata dall’azienda. Per queste ragioni la Commissione Europea ha raccomandato l’estromissione di Huawei dall’uso della rete 5G da parte dei Paesi membri. In Italia, il 51% delle infrastrutture è stato fornito da attori cinesi, ma in conseguenza alla crescente preoccupazione generale il governo Draghi ha legiferato per la progressiva estromissione di Huawei dalle infrastrutture nazionali. Per quanto riguarda le app Android preferite, se vi state chiedendo quando Huawei avrà di nuovo Google la risposta è: non prossimamente. Infatti, i toni di tensione con la Cina sul fronte sicurezza informatica non fanno che crescere, tant’è che si parla di dar vita a restrizioni più coercitive contro Huawei anche in quei paesi d’Europa che non abbiano provveduto a cautelarsi.

Esistono smartphone Huawei con pennino?

Chi cercasse uno smartphone con pennino farebbe meglio a consultare il catalogo Samsung. Huawei ha sì in catalogo la sua penna Bluetooth ufficiale, ovvero la Huawei M-Pen 2, in grado di supportare fino a 4.096 livelli di pressione, ma questa è pensata per i tablet. Si può considerare una penna pensata per la grafica e per il disegno ornato, ma gli unici smartphone che si possano connettere con questo accessorio sono quelli della serie Huawei Mate 40, ormai obsoleti. Aspettiamo di vedere le evoluzioni future dell’azienda e il suo percorso commerciale in Europa e in Italia per capire se altri modelli si aggiungeranno alla lista.

Meglio uno smartphone Huawei o Xiaomi?

Entrambi i brand pongono grande attenzione a design, display e fotocamere. Se siete utenti dei prodotti Google dobbiamo però consigliare Xiaomi, perché non è soggetta all’emarginazione tecnologica a livello internazionale di cui soffre Huawei a causa delle sue problematiche sul fronte sicurezza e privacy. Inoltre, l’azienda sta abbracciando la filosofia di Apple di creare un ecosistema indipendente, il cui sviluppo richiede però ancora tempo. Se comprate Huawei, dovrete affidarvi a cavi proprietari e perfino le schede per l’espansione della memoria non sono standard. Xiaomi è quindi senza dubbio un’ottima alternativa a Huawei.

Meglio uno smartphone Huawei o Honor?

Ad oggi è difficile consigliare Huawei, a meno che non siate fan del brand. I prezzi sono poco competitivi e la mancanza dei servizi Google e del 5G sono molto gravosi, come abbiamo spiegato qui. Honor, di contro, figura non di rado nella nostra classifica dei migliori smartphone economici


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato