I migliori smartwatch economici del 2024

Confronta i migliori smartwatch economici del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

comet
169,90 €
bpmpower
78,15 €
amazon
167,00 €
unieuroit
33,99 €
bpmpower
117,79 €
notino
229,90 €
amazon
79,00 €
unieuroit
169,00 €
bpmpower
34,76 €
amazon
123,86 €
unieuroit
79,00 €
comet
169,00 €
pskmegastore
38,70 €
comet
79,90 €
idaap
176,00 €
amazon
39,99 €
pskmegastore
84,85 €
pskmegastore
178,97 €
mrcartridge
40,50 €

Dati tecnici

Data di uscita

2022

2023

2024

2023

2023

Sistemi compatibili

Android 10 e superiori

Android 7.0 e superiori, IOS 12 e superiori

Android 8.0 e superiori

IOS 12 e superiori, Android 6.0 e superiori

Android 10 e superiori, IOS 16 e superiori

Sistema Operativo

Zepp OS

Zepp OS

Wear OS

Proprietario

Proprietario

Versione Bluetooth

5.0

5.2

5.2

5.1

n.d.

SIM/eSIM

No

No

No

No

No

Standard Wi-Fi

n.d.

n.d.

Wi-Fi 5

No

n.d.

Tipo display

AMOLED

TFT

AMOLED

AMOLED

AMOLED

Diagonale display

1,43 ''

1,91 ''

1,43 ''

1,62 ''

1,04 ''

Dimensioni cassa

46 x 46 x 10,6 mm

45,94 x 38,09 x 11,2 mm

47,5 x 45,9 x 11,8 mm

48 x 22,5 x 10,99 mm

38 x 18,5 x 11,6 mm

Modalità di allenamento

+150

n.d.

+150

151

40

Impermeabilità

50 m

n.d.

50 m

50 m

50 m

Pagamenti

No

No

No

Assistenti vocali

Alexa, Assistente vocale offline

Alexa, Assistente vocale offline

Google Assistant

Nessuno

Nessuno

App di terzi

Scelta limitata

Scelta limitata

Vasta scelta

Scelta limitata

Poche preimpostate

Funzioni fitness

Cardio­frequenzimetro ottico, Altimetro barometrico, Bussola, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, GPS e altri

Contapassi, Cardio­frequenzimetro ottico

Cardio­frequenzimetro ottico, GPS

Funzioni salute

Allerta cardio, Monitoraggio SpO2, Allerta penuria ossigeno, Qualità sonno

Monitoraggio SpO2, Qualità sonno, Stress

Monitoraggio SpO2, Qualità sonno, Stress

Monitoraggio SpO2, Monitoraggio sonno, Stress

Cardio­frequenzimetro elettrico, Monitoraggio SpO2, Qualità sonno, Stress

Funzioni multimedia

Chiamate, Musica offline, Trova telefono, Risposte predefinite

Notifiche chiamate/messaggi, Chiamate, Controllo musica, Controllo fotocamera

Notifiche chiamate/messaggi, Chiamate, Controllo fotocamera

Chiamate, Controllo musica, Trova telefono, Anteprima messaggi, Risposte predefinite

Notifiche chiamate/messaggi, Trova telefono, Risposte predefinite

Durata batteria

14 giorni

10 giorni

oltre 2 giorni

15 giorni

max 7 giorni

Ricarica

da 0 a 100% in 2 ore

da 0 a 100% in 2 ore

base proprietaria

da 0 a 100% in 1 ora, magnetica

da 0 a 100% in 2 ore

Peso

34 g

26 g

36,8 g

27 g

37,64 g

Punti forti

Autonomia batteria

Sensore BioTracker 3

Disponibile in TPU o alluminio

Ottimo schermo anche sotto al sole

Sonno e cardio accurati

Riconoscimento intelligente di 8 sport

Resistenza IP68

Always-on

Risponde alle chiamate (Bluetooth)

Funzione pagamenti

Compatibilità adidas Running e Strava

Microfono e speaker

Microfono e speaker per chiamate

Consigliato per la corsa

Rilevazioni migliorate durante l'attività fisica intensa

Conteggio ripetizioni e recuperi

Barometro

Nuova modalità pebble

Compatibilità YouTube Music e Google Maps migliorata

Ottima navigazione

Wireless radio frequenza

Archivio fidelity card

Punti deboli

Ricarica lenta

Capacità limitate

Manca altimetro

Compatibilità con iPhone non perfetta

L'abbonamento Fitbit Premium è a pagamento

Display non troppo luminoso

Manca sensore massa corporea

No controllo vocale

Non ha speaker o microfono

Autonomia migliorabile

No pagamenti

Risposta alle notifiche solo con Android

No GPS

Ricarica lenta

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Gli smartwatch economici

Gli smartwatch top di gamma Apple e Samsung richiedono investimenti di diverse centinaia di euro, ma insieme a questi, per fortuna, è fiorito anche un mercato ricco di smartwatch molto economici, tra i 30 e i 160 €, pensati per una fascia di utenti diversa rispetto ai modelli dei grandi marchi.smartwatch economici

Le aspettative dell’utenza che acquista uno smartwatch per pochi euro devono necessariamente essere differenti da quelle di chi acquista un modello di fascia medio-alta. Prima di procedere all’acquisto di un prodotto economico è dunque bene informarsi sulle caratteristiche che questo può garantire o meno.

Perché acquistare uno smartphone economico?

Molte persone, per esempio, non sono sicure che uno smartwatch sia effettivamente adatto alle proprie esigenze, e preferiscono testarlo ad un prezzo contenuto prima di passare, eventualmente, a modelli più cari e accessoriati. Altri acquistano uno smartwatch più che altro per un fattore puramente estetico: ormai sono innumerevoli le imitazioni degli Apple e dei Samsung Watch, i cui design sono diventati un punto di riferimento per la maggior parte dei produttori. Se le prestazioni non sono il motivo principale per cui si pensa di passare a un orologio smart, dunque, è assolutamente possibile trovare prodotti esteticamente molto curati a prezzi veramente bassi.smartwatch economici modelli base Infine, va considerata la sempre maggiore diffusione degli accessori elettronici tra l’utenza più giovane. Considerando che ormai anche molti giovanissimi possiedono uno smartphone, nel caso in cui si volesse aggiungere un ulteriore accessorio potrebbe essere preferibile orientarsi su un modello economico. Uno smartwatch è infatti un dispositivo che può richiedere una certa cura ed è poco adatto ai più piccoli (volendo, esistono modelli pensati appositamente per bambini, con funzioni ridotte e design colorati). La maggior parte dei modelli di smartwatch economici non reggono tutte le funzionalità dei modelli di fascia alta e media, e quindi sono indicati principalmente per lo sport, grazie a funzioni come contacalorie, rilevatori del battito cardiaco e contapassi, compiti che svolgono con sufficiente accuratezza.

I migliori smartwatch economici

Gli smartwatch non sono tutti uguali, e se scendiamo di budget le funzionalità si riducono all’osso, dandoci alla fine un prodotto che non risponde alle nostre esigenze di partenza. In questa sezione segnaleremo i migliori e spiegheremo le diverse tipologie di smartwatch sul mercato.

Migliore per sport: Amazfit GTR 4

Amazfit GTR 4 è uno sportwatch dal software sofisticato: permette le chiamate Bluetooth (microfono e speaker), riconosce 8 sport, è compatibile con le app per la corsa Adidas e Strava, conta ripetizioni e recuperi, ha l’altimetro per gli sport di altura. La stragrande maggioranza degli smartwatch economici ha funzioni dedicate allo sport indoor, con contapassi, rilevazione del battito cardiaco, monitoraggio del sonno e funzioni varie, per esempio resistenza all’acqua. Rispetto a un Amazfit, però, dovrete mettere in conto che molti di questi prodotti sono decisamente più semplici e meno performanti. Inoltre, Amazfit GTR 4 è anche il miglior sportwatch economico per attività all’aria aperta, robusto e antiurto. Se preferite il quadrante rettangolare valutate il GTS 4.

Miglior qualità/prezzo: Amazfit Bip 5

Amazfit Bip 5 riceve notifiche in tempo reale, ad esempio dalle app di messaggistica, ed è anche dotato di microfono e speaker per le chiamate Bluetooth. Inoltre, integra l’assistente vocale Alexa. Come tutti gli Amazfit, risulta uno sportwatch piuttosto completo, con GPS e altri sistemi satellitari per la navigazione sul territorio e sensore biometrico proprietario BioTracker PPG, ma non ha l’altimetro.

Migliore per chiamate e pagamenti: Xiaomi Watch 2

Xiaomi Watch 2 permette di ricevere le chiamate, ma vanno effettuate tramite la connessione wireless allo smartphone. Se volete spendere meno, sappiate che oggi quasi tutti i dispositivi economici permettono di ricevere le notifiche delle telefonate senza dover tirare fuori il telefono dalla tasca, però la maggior parte dei modelli economici in commercio non consente allo stesso tempo anche di effettuare i pagamenti. Altri smartwatch che costano poco non hanno il microfono e dunque non rendono proprio possibile rispondere alla chiamata usando il Bluetooth. Con altri ancora, pur essendo presente il microfono, potrete solo dare un feedback a chi chiama componendo un messaggio, ad esempio dettando il contenuto. In mancanza di questo, il device potrebbe permettere anche solo di inviare una risposta predefinita (“Ti richiamo dopo”), magari personalizzata in precedenza dall’app dello smartphone. Se la misurazione cardio e i pagamenti sono ciò che vi interessa, allora meglio guardare il Fitbit Charge 6.

Migliore per pagamenti: Fitbit Charge 6

Fitbit Charge 6 si presenta come fitness tracker, e svolge in modo eccellente il suo compito, ma abbiamo preferito inserirlo tra gli smartwatch, perché è davvero troppo evoluto. Oltre a permettere di rispondere ai messaggi con brevi testi pre-definiti, permette pure i pagamenti con NFC, che è la ragione per cui il prezzo è superiore a quello di prodotti simili (che però offrono microfono e speaker per le chiamate Bluetooth, qui mancanti).

Migliore per iPhone: Apple Watch SE

Tutti gli smartwatch economici non riescono a funzionare al pieno delle possibilità, già abbastanza limitate, con iPhone. Questi problemi di compatibilità potrebbero rendere il vostro smartwatch decisamente meno “smart”, perché privato di alcune funzioni, tra cui quella di risposta breve ai messaggi e alle chiamate, di fatto molto ricercata. In sostanza, potreste finire per trovarvi con un costoso contapassi. Gli Apple Watch SE sono gli smartwatch più economici pienamente compatibili con iPhone e danno accesso a moltissime app scaricabili e personalizzazioni, creando un’esperienza d’uso molto diversa da quella degli smartwatch economici.

Miglior prezzo: Xiaomi Smart Band 8

Xiaomi Smart Band 8 ha un ottimo prezzo, ma qualche compromesso da accettare. Lo schermo è ottimo (migliore rispetto a Huawei Band 8), si può rispondere alle chiamate ricevute (Bluetooth 5.1, caratteristica mancante al modello Huawei) e rispondere ai messaggi inviando quelli predefiniti. Non ci sono le allerte salute in caso di misurazioni sospette sul fronte cardio e ossigeno (a differenza di Huawei Band 8). Le funzioni sportive si limitano a qualche attività fisica amatoriale che tipicamente si svolge in casa, per strada in città, oppure in palestra. Non lasciatevi ingannare dalle mille funzioni: un buon contapassi come quello di questo Xiaomi può contare le calorie per attività fisica e mostrare qualche notifica, rivelandosi un prodotto per queste sole funzioni semplici equivalente a molti modelli con una cassa più grande.

Caratteristiche generali

Le funzioni dei modelli economici

Le funzioni normalmente disponibili sugli smartwatch economici sono più limitate rispetto ai modelli leader, soprattutto quelli appartenenti all’ultimissima generazione, ancora più ricchi di opzioni. Tuttavia, alcune funzioni sono ormai garantite anche nei prodotti meno costosi.
Vediamole nel dettaglio:

  • Calendari, To-Do List, promemoria: permette semplicemente di avere un accesso veloce alla propria agenda, verificando sia gli impegni imminenti, sia quelli programmati per un intervallo di tempo più ampio. Anche in questo caso è assolutamente necessaria una sincronizzazione costante con il proprio smartphone;smartwatch economici sensori
  • Monitoraggio cardio: con cardiofrequenzimetro ottico e senza ECG;
  • Saturimetro SpO2: consente di rilevare la presenza di ossigeno nel sangue, funzione molto apprezzata specialmente per chi fa sport; non è però da considerarsi un presidio medico;
  • Monitoraggio del sonno: sfruttando i sensori che permettono di rilevare il movimento e il battito cardiaco, molti smartwatch oggi consentono anche di ottenere dati sulla durata e sulla profondità delle ore di riposo. Anche in questo caso va però ricordato che i dati ottenuti non possono essere considerati accurati e che uno smartwatch, soprattutto economico, non può essere assolutamente utilizzato come dispositivo medico;smartphone economici app
  • Musica: anche se raramente gli smartwatch a basso costo permettono l’installazione di applicazioni come Spotify o altre piattaforme per lo streaming musicale online, taluni modelli dispongono di uno slot per scheda Micro SD dove è possibile salvare le proprie playlist, da ascoltare ovviamente tramite cuffie o auricolari Bluetooth;
  • Meteo: è un’applicazione molto semplice che mostra le previsioni meteo e le temperature in tempo reale, normalmente con il supporto dei dati ricevuti dallo smartphone;
  • Compatibilità con app: alcune marche più famose permettono di utilizzare WhatsApp, Spotify e altre app comuni anche sul proprio wearable.

Rispetto ai modelli top di gamma, dunque, mancano alcune funzioni ormai molto popolari, come per esempio la possibilità di effettuare chiamate d’emergenza, di effettuare pagamenti tramite applicazioni come Google Pay, o di visualizzare mappe direttamente sul display del proprio smartwatch.
Le funzioni per lo sport meritano un approfondimento ulteriore.

Smartwatch economici per lo sport

L’abbiamo anticipato, tutti gli orologi intelligenti oggi sono capaci di contare i passi e le calorie, il battito cardiaco (anche se per certi prodotti durante l’attività sportiva si perde l’accuratezza) e l’ossigenazione.
Tuttavia, tra i migliori smartwatch economici per sport menzioniamo:

  • gli Amazfit, con prestazioni molto buone e prezzi decisamente allettanti;
  • i FitBit, in quanto ad accuratezza dei dati fitness raccolti, anche se purtroppo alcune funzioni sono legate al pagamento di un abbonamento;
  • i Google Pixel, che si appoggiano su FitBit per le funzionalità sportive.

Ecco cosa guardare in fase di valutazione dello smartwatch economico per sport:

  • presenza/assenza GPS: per aiutarvi nel monitoraggio durante i tragitti. L’accuratezza della navigazione non è sempre garantita, noi segnaliamo nelle schede dei singoli prodotti.
  • ulteriori sistemi satellitari: a cui fare caso soprattutto se viaggiate all’estero e non in USA;
  • presenza/assenza altimetro: se praticate sport di altura, aerei o se vi interessano le misurazioni dei piani saliti/scesi;
  • supporto per lo sport specifico: se vi serve un prodotto solo per la corsetta giornaliera in città sicuramente la scelta sarà più ampia, se vi serve invece un prodotto per il triathlon saranno necessarie più verifiche, ad esempio se volete creare con il software un circuito sportivo, oppure se vi interessa l’accuratezza con cui vengono contate le bracciate.

smartwatch economici aria aperta

Altre caratteristiche

Facciamo qualche ulteriore precisazione sulle caratteristiche degli smartwatch economici.

Sistema operativo

In base alla marca del vostro prodotto troverete un sistema operativo differente con funzioni simili. L’OS del dispositivo va di pari passo con quello del vostro smartphone, su cui dovrete solitamente scaricare un’app dedicata per poter svolgere le varie funzioni, ad esempio il tracciamento durante la corsa.smartwatch economici OS L’uso in sincronia delle varie app, nella versione “mini” sui wearable, consente la ricezione di notifiche e funzionalità specifiche. Di seguito cerchiamo di tracciare alcune differenze sostanziali tra i diversi prodotti:

  • Watch OS: è il sistema operativo degli Apple Watch, estremamente versatile e ottimizzato, consente di scaricare migliaia di app che si coordinano con le app del proprio iPhone. Sebbene non economico, inseriamo questo sistema perché è il punto di riferimento delle altre aziende;
  • Wear OS: sistema degli smartwatch di Samsung e Google, che regge tutti i sistemi Android;
  • FitBit OS: sistema operativo nativo degli omonimi prodotti, regge le app più famose per i servizi di notifica;
  • Altri sistemi operativi proprietari: sono la maggioranza e sono disponibili sui prodotti particolarmente economici, spesso con app preinstallate. Alcuni, per esempio quello di Xiaomi, hanno un funzionamento tutto sommato buono, ma se scendete troppo di prezzo non avrete a disposizione grandi personalizzazioni e c’è il rischio di bug che non verranno sistemati.

Display

Prodotti Garmin a parte, lo schermo degli smartwatch economici non è molto diverso da quello dei prodotti di fascia più alta: si trovano infatti dimensioni che vanno da 1,1, a 1,3″, fino a un massimo di circa 1,5″. La risoluzione è generalmente di almeno 240 p, un dato sicuramente positivo se si considera che i più costosi vanno oltre i 320 p. La velocità e la precisione della risposta al tocco possono invece variare a seconda del modello: anche se i touchscreen hanno ormai una qualità mediamente alta, nei prodotti più economici possono risultare meno accurati. I modelli più moderni hanno degli schermi OLED che reagiscono meglio alle situazioni di luminosità eccessiva, mentre i modelli più economici hanno degli schermi LCD, leggermente meno performanti e più riflettenti. Alcuni modelli presentano anche un doppio schermo a cristalli liquidi “classici” per visualizzare sempre orario o attività senza consumare troppa batteria.

smartwatch economici GPS

Connettività

Dal punto di vista della connettività gli smartwatch di fascia più bassa presentano generalmente alcune limitazioni, in particolare dal punto di vista delle tecnologie senza fili. Negli ultimi modelli però è presente sia il Bluetooth, assolutamente necessario, ma anche altri collegamenti wireless, come per esempio il Wi-Fi (aggiornamenti e chiamate wireless). Se si considerano invece le connessioni fisiche, non è facile trovare modelli dotati sia di uno slot per scheda SIM, che permette dunque di accedere a un piano di traffico dati e di effettuare chiamate o mandare messaggi in modo indipendente rispetto al proprio smartphone, o di un ingresso per scheda Micro SD. Come abbiamo già anticipato, questa può essere utile per salvare playlist o altri tipi di file che vogliamo mantenere sempre a portata di mano.

Batteria

Da questo punto di vista gli smartwatch più economici hanno un vantaggio importante: avendo un numero limitato di funzioni, sensori e connessioni wireless attive, sono in grado di assicurare una durata media della batteria di qualche giorno, anche oltre 15. Gli smartwatch con notifiche che rispondono a chiamate e messaggistica hanno una durata della batteria sicuramente più limitata.

Design

Il design degli smartwatch di fascia economica è notevolmente migliorato negli ultimi anni. Imitando i modelli più blasonati, infatti, la maggior parte dei prodotti è esteticamente molto curata, anche se la vera differenza la fanno i materiali. Invece di alluminio e vetri resistenti, infatti, si trovano plastiche più o meno leggere e display privi di qualunque protezione. Molto spesso è comunque possibile sostituire il cinturino, passando per esempio da uno in silicone a uno in metallo, per adeguare il design dell’orologio alle diverse attività della giornata. Il design di questa categoria di prodotto è sostanzialmente di quattro tipologie: cassa quadrata bombata a imitazione degli Apple Watch, cassa tonda più elegante, cassa tonda con ghiera dallo stile sportivo e “gear”, e infine cassa sottile oblunga sullo stile dei contapassi.smartwatch economici latoInoltre, i quadranti digitali sono pienamente personalizzabili e di solito è possibile scegliere tra moltissime “skin” digitali che cambiano completamente l’aspetto del vostro dispositivo.

Domande frequenti

Quale smartwatch economico risponde alle chiamate?

Oltre a quelli segnalati, consigliamo di guardare gli smartwatch più costosi di Xiaomi, tenendo presente che le chiamate sono possibili solo se lo smartphone è collegato all’orologio via Bluetooth. Al di sotto di 100 € è davvero difficile riuscire a trovare dei prodotti validi.

Quali marche producono smartwatch economici?

Cataloghi da tenere d’occhio includono Xiaomi, Honor, Amazfit e Fitbit. Esistono moltissime marche diverse che producono smartphone a basso prezzo, ma va detto che quasi tutte sono sconosciute. Molti modelli sono praticamente identici, ma venduti sotto marche differenti, probabilmente prodotti negli stessi stabilimenti e successivamente distribuiti tramite diversi canali. In questo caso diventa praticamente impossibile affidarsi a una particolare casa produttrice, per cui l’unico modo per orientarsi tra vari modelli è informarsi sulle funzioni e leggere il maggior numero di recensioni possibile, assicurandosi eventualmente di poter restituire o cambiare il prodotto.

Quanto può durare uno smartwatch economico?

Gli smartwatch più economici sono realizzati con materiali generalmente molto leggeri o poco robusti. Pur se l’hardware può essere fragile, le principali difficoltà possono derivare dal lato software: potrebbero sorgere problemi di compatibilità man mano che i sistemi operativi degli smartphone continuano ad evolversi, o alcune applicazioni possono non ricevere adeguati aggiornamenti per garantirne il funzionamento a lungo termine. Detto questo, è comunque possibile che alcuni modelli siano in grado di garantire una discreta durabilità, che comunque va sempre rapportata al prezzo del prodotto.

smartwatch economici battito

Quali smartwatch economici per WhatsApp?

L’app store di Android permette di scaricare WhatsApp, perciò nel dubbio meglio scegliere uno smartwatch Android. Chi avesse curiosità per smartwatch con funzioni legate più che altro alla messaggistica, alla possibilità di registrare note vocali o di ricevere le notifiche dal proprio smartphone, può senza dubbio orientarsi su modelli economici, facendo attenzione innanzitutto alla stabilità del segnale Bluetooth (standard dal 5.0 in su) dato che una connessione poco stabile potrebbe causare ritardi significativi nella ricezione delle notifiche. Inoltre, in certi casi le notifiche non mostrano per intero il contenuto, ma solo un’anteprima, aspetto che noi cerchiamo di mettere in evidenza nelle schede prodotto.

Le marche sconosciute sono affidabili?

Una delle caratteristiche importanti per un dispositivo elettronico che si basa quasi completamente sulla compatibilità con smartphone e tablet è la possibilità di ricevere aggiornamenti più o meno costanti. La grande maggioranza degli smartwatch economici di brand sconosciuti, tuttavia, raramente riceve sufficienti investimenti da parte della casa produttrice per poter essere mantenuta costantemente aggiornata e compatibile con le ultime tecnologie. Non si tratta insomma di prodotti adatti a chi vuole fare un investimento a lungo termine. Le marche più solide, al contrario, inviano regolarmente aggiornamenti ai propri prodotti e sono sicuramente da considerarsi più affidabili.

Quanto costa uno smartwatch economico?

Come emerge dalle capacità dei migliori smartwatch economici che abbiamo inserito in tabella, un contapassi con qualche semplice funzione di notifica può costare anche solo 20-50 €. Prodotti che abbiano più programmi fitness o qualche app in più, ad esempio notifiche Facebook e Messenger, costano 50-100 €. Smartwatch con molti programmi fitness, funzionalità più sofisticate, GPS, materiali più durevoli e finiture più eleganti hanno un prezzo che parte dai 100-200 €.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Domande e risposte su Smartwatch economici

  1. Domanda di Maria | 29.02.2020 14:55

    Salve. Potete consigliarmi uno smartwatch non troppo costoso, diciamo fino ad un massimo di 100 euro, in grado di rilevare la pressione arteriosa?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20.03.2020 13:15

      Nessuno smartwatch è in grado di misurare correttamente un parametro simile, tanto meno se di fascia economica. Al massimo puoi orientarti su un fitness tracker per misurare le pulsazioni, ma per la pressione è necessario dotarsi di un dispositivo medico adeguato.