I migliori smartwatch Amazfit del 2024

Confronta i migliori smartwatch Amazfit del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

bpmpower
205,58 €
amazon
179,00 €
bpmpower
142,06 €
idaap
248,33 €
bpmpower
75,76 €
prezzoforte
228,96 €
comet
179,00 €
euronics
179,00 €
amazon
264,05 €
amazon
79,90 €
amazon
229,00 €
euronics
199,90 €
comet
179,00 €
unieuroit
79,90 €
euronics
229,00 €
prezzoforte
210,82 €
elettrocasa
183,49 €
comet
79,90 €
idaap
268,39 €
notino
229,90 €
amazon
199,90 €
euronics
80,90 €

Dati tecnici

Data di uscita

2023

2022

2022

2023

2023

Sistemi compatibili

Android 7.0 e superiori, IOS 14 e superiori

Android 10 e superiori

Android 10 e superiori

Android 10 e superiori

Android 7.0 e superiori, IOS 12 e superiori

Sistema Operativo

Zepp OS

Zepp OS

Zepp OS

Zepp OS

Zepp OS

Versione Bluetooth

5.0

5.0

5.0

5.0

5.2

SIM/eSIM

No

No

No

No

No

Standard Wi-Fi

n.d.

n.d.

No

No

n.d.

Tipo display

AMOLED

AMOLED

AMOLED

AMOLED

TFT

Diagonale display

1,5 ''

1,43 ''

1,75 ''

1,39 ''

1,91 ''

Dimensioni cassa

46 x 46 x 10,6 mm

46 x 46 x 10,6 mm

42,7 x 36,5 x 9,9 mm

47,1 x 47,1 x 13,65 mm

45,94 x 38,09 x 11,2 mm

Modalità di allenamento

+150

+150

+150

n.d.

n.d.

Impermeabilità

50 m

50 m

50 m

100 m

n.d.

Pagamenti

Sì ma poche banche

No

No

No

No

Assistenti vocali

Alexa, Assistente vocale offline

Alexa, Assistente vocale offline

Alexa, Assistente vocale offline

Nessuno

Alexa, Assistente vocale offline

App di terzi

Scelta limitata

Scelta limitata

Scelta limitata

Scelta limitata

Scelta limitata

Funzioni fitness

Cardio­frequenzimetro ottico, Bussola, Notifiche meteo avverso, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, Altimetro barometrico, Bussola, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, Altimetro barometrico, Bussola, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, Altimetro barometrico, Bussola, GPS e altri

Cardio­frequenzimetro ottico, GPS e altri

Funzioni salute

Monitoraggio SpO2, Qualità sonno, Temperatura cutanea, Stress, Bioimpedenza

Allerta cardio, Monitoraggio SpO2, Allerta penuria ossigeno, Qualità sonno

Allerta cardio, Monitoraggio SpO2, Allerta penuria ossigeno, Qualità sonno

Monitoraggio SpO2, Stress

Monitoraggio SpO2, Qualità sonno, Stress

Funzioni multimedia

Chiamate, Musica offline, Trova telefono, Lettura messaggi, Risposte predefinite

Chiamate, Musica offline, Trova telefono, Risposte predefinite

Chiamate, Musica offline, Trova telefono, Risposte predefinite

Notifiche chiamate/messaggi, Controllo musica

Notifiche chiamate/messaggi, Chiamate, Controllo musica, Controllo fotocamera

Durata batteria

14 giorni

14 giorni

7 giorni

24 giorni

10 giorni

Ricarica

da 0 a 100% in 2 h

da 0 a 100% in 2 h

da 0 a 100% in 2 h

da 0 a 100% in 2 h, ricarica magnetica

da 0 a 100% in 2 h

Peso

35 g

34 g

27 g

66,5 g

26 g

Punti forti

Supporta i pagamenti

Autonomia batteria

Schermo ampio e pulsante secondario

Pensato per sport outdoor

Sensore BioTracker 3

Misura la composizione corporea

Riconoscimento intelligente di 8 sport

Riconoscimento intelligente di 8 sport

Resistenza MIL-STD-810G

Resistenza IP68

Compatibilità adidas Running e Strava

Compatibilità adidas Running e Strava

Autonomia batteria

Microfono e speaker

Conteggio ripetizioni e recuperi

Conteggio ripetizioni e recuperi

Ottima navigazione

Ottima navigazione

Wireless radio frequenza

Wireless radio frequenza

Archivio fidelity card

Archivio fidelity card

Punti deboli

Privo di microfono e altoparlanti

Ricarica lenta

Ricarica lenta

Niente pagamenti

Capacità limitate

Display non troppo luminoso

Display non troppo luminoso

Niente chiamate

Niente mappe/musica offline

Niente sensori esterni es fasce cardio

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Gli smartwatch Amazfit

Amazfit si è ritagliata una nicchia nel mondo degli smartwatch negli ultimi anni proponendo orologi eccellenti a prezzi competitivi. Si distinguono per le funzioni sport, il monitoraggio dei parametri di salute durante l’attività fisica e per il tracciamento della performance di allenamento, con valutazione dell’affaticamento e dei miglioramenti.Smartwatch Amazfit In Italia questi orologi intelligenti sono particolarmente amati, tanto che qualche anno fa sono stati incoronati dai dati di vendita come il secondo brand preferito dagli italiani.
Se volete valutare anche delle alternative o avere una panoramica più completa di cosa offra il mercato consultate la nostra guida all’acquisto dello smartwatch:

I migliori smartwatch Amazfit

Gli smartwatch Amazfit hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo. Il costo d’acquisto parte da circa 40 €, ma può superare anche i 280 €, configurandosi così come orologi adatti a tutte le aspirazioni, dalla qualità costruttiva e dalle funzioni di buon livello.

Migliore tondo: Amazfit Balance

Amazfit Balance è uscito nel 2023 in quattro colori e con la grossa novità della connettività NFC, che, insieme al sistema Contactless Zepp Pay (in partnership con Mastercard), permette di fare shopping e pagare con l’orologio. Inoltre, supporta le chiamate telefoniche via Bluetooth e, come sempre, integra Amazon Alexa per il controllo vocale. Lo schermo è un luminosissimo AMOLED da 1,5″, lievemente più ampio del GTR 4. Integra il sensore biometrico proprietario BioTracker 5.0 PPG (8PD + 2LED) e il sensore di impedenza bioelettrica BIA per la misurazione del grasso corporeo, della struttura muscolo-scheletrica, della percentuale di acqua, della massa ossea e proteine, del BMI e del metabolismo basale. Ottimo da usare se lo accoppiate alla bilancia, ma se la cifra è troppo elevata per i vostri gusti dovreste considerare il GTR 4.

Uscito nel settembre del 2023 in Limited Edition, Amazfit GTR 4 nella versione base offre un’autonomia lievemente maggiore della batteria. Per il resto, le differenze sostanziali sono di tipo estetico.
Amazfit GTR 4 ha un ottimo touchscreen AMOLED always on da 1,43″ e risoluzione 466 x 466 px.
Le funzioni includono oltre 150 modalità di allenamento, ascolto di musica offline, tracciamento GPS, Alexa per la gestione vocale, Bluetooth 5.0 e Wi-Fi.

Lo smartwatch tondo Amazfit Active Edge è uscito nel 2024, ha un design unico ed è piuttosto versatile nell’uso. Costa meno dei modelli precedenti, ma costringe a qualche compromesso. Potete valutare in autonomia se fa per voi, abbiamo messo in evidenza i punti di forza e di debolezza nella scheda tecnica specifica.

Miglior qualità/prezzo: Amazfit GTR 3 Pro

I GTR 3 e 3 Pro fanno un enorme passo avanti a livello di software e autonomia della batteria rispetto alle vecchie generazioni della serie, che si distingue per la cassa tonda e piuttosto massiccia e per un design simile a quello degli orologi meccanici. Le funzioni sono le stesse del GTR 3: risposta alle chiamate da smartphone, visualizzazione delle notifiche, lettura per intero dei messaggi, controllo dei parametri biometrici (sensore BioTracker 3.0) e programmi di allenamento personalizzabili. La versione Pro ha in più l’opzione del cinturino in pelle.

Migliore rettangolare: Amazfit GTS 4

Amazfit GTS 4, come il GTR 4, offre oltre 150 modalità di allenamento, l’ascolto della musica offline, ottima navigazione GPS, l’assistente vocale Alexa, connettività Bluetooth 5.0 e Wi-Fi.
Lo consigliamo a chi preferisce il design stile Apple Watch, cioè corpo metallico con schermo rettangolare in vetro curvato. Tuttavia, avrete la metà dell’autonomia della batteria rispetto all’Apple Watch e qualche decina di quadranti in meno con cui personalizzare il display.

Migliore outdoor: Amazfit T-Rex

Il primo modello di questa serie è stato lanciato nel 2020 per chi ama l’attività all’aria aperta e usa lo smartwatch per sport acquatici. Da subito il T-Rex ha avuto una struttura molto robusta e un design accattivante di tipo sportivo, senza trascurare però la leggerezza, in quanto studiato appositamente per essere portato al polso durante allenamenti intensi. Simile al famoso Casio G-Shock, presenta rispetto a quest’ultimo un quadrante più grande e con una selezione di colori militari, pattern camo, color sabbia e verde scuro. Il prodotto è molto ben costruito, con un look simile al cronografo e molteplici funzionalità.Tutto il pacchetto di app e connettività dell’Amazfit T-Rex è in linea con i prodotti smart dell’azienda, con l’aggiunta di un GPS ad alta precisione, utile se per esempio fate gare di nuoto all’aperto o andate in bicicletta. In linea con le dimensioni maggiori, il wearable è anche dotato di una vita della batteria molto lunga, cioè fino a 20 giorni di utilizzo standard. Il modello del 2020 ha inoltre ricevuto ben 12 certificazioni di grado militare, tra cui spiccano la resistenza al caldo intenso fino a 70 °C e al freddo fino a -40 °C. Nel 2021 la serie è stata rinnovata con la versione Pro, che ha confermato questa serie come la rugged (ultra-resistente) di Amazfit, mentre nel 2022 è uscito l’Amazfit T-Rex 2, con Zepp OS, 15 certificazioni di grado militare e 150 programmi di allenamento. Se vi piace, dovete accettare il compromesso della carenza di funzioni lato comunicazione, cioè nella gestione di chiamate e messaggi, e nel controllo vocale.

Migliore economico: Amazfit Bip 5

I Bip sono gli entry level proposti da Amazfit. Dal design squadrato con angoli arrotondati che ricorda gli Apple Watch, sono modelli abbastanza semplici, interessanti per chi si affaccia al mondo degli smartwatch per la prima volta. Hanno il miglior rapporto qualità/prezzo, funzioni dedicate al fitness e, rispetto agli altri modelli, la serie Bip ha oltre 60 programmi di allenamento, a cui si aggiungono il monitoraggio del sonno, l’impermeabilità fino a 50 m e un rilevatore dell’ossigenazione sanguigna. A un prezzo molto basso non offrono interazioni di alto livello con lo smartphone, ma sono buoni modelli per chi volesse usare lo smartwatch principalmente per lo sport, senza accontentarsi di un activity tracker. L’ultimo arrivato nella serie Bip, l’Amazfit Bit 5, è stato lanciato nel 2023 ed è dotato anche di microfono e altoparlante per le chiamate Bluetooth.

Il più leggero: Amazfit Band

La serie Band di Amazfit ha un design verticale molto simile ai fitness tracker resi popolari da Fitbit. La grande novità introdotta con questo modello è stata la possibilità di collegarsi con Amazon Alexa per ottenere tutti i servizi del famoso assistente vocale, come informazioni, musica, traduzioni di testi e altro. Le funzionalità sono molto simili ai modelli della serie Bip, tra cui il tracciamento del sonno e il rilevatore costante di ossigeno, oltre a un programma specifico per le donne per monitorare ciclo e ovulazione.

Per polsi piccoli: Amazfit GTS Mini

L’Amazfit GTS è disponibile anche in versione Mini, pensata per i polsi più sottili. Come i modelli dalla serie GTS, è uno smartwatch a tutti gli effetti, che si connette e riceve informazioni dallo smartphone per offrire servizi aggiuntivi. Con questo tipo di orologio è possibile attivare delle funzioni voce anche in modalità offline, tra cui la possibilità di salvare fino a 3 GB di musica su una piccola memoria dati.

Le funzionalità degli smartwatch Amazfit

Iniziamo subito con la pecca principale: solo pochi modelli smartwatch Amazfit permettono di integrare una SIM o una eSIM. Tuttavia, le chiamate possono avvenire tramite Bluetooth.

Sistema Operativo (SO)

Da qualche anno il sistema operativo degli smartwatch Amazfit è ZeppOS (nel 2023 arrivato alla versione 3.0), basato sul codice open source FreeRTOS, abbracciato e sostenuto da Amazon. Sconsigliamo i modelli con Amazfit OS perché questo occupa 10 volte lo spazio del nuovo software, a fronte di prestazioni meno buone. Zepp OS è un sistema operativo eccellente per il monitoraggio della salute, soprattutto se associato ai biosensori avanzati che Zepp integra sui suoi orologi intelligenti. Oltre a questo, tutti gli smartwatch Amazfit che hanno questo sistema operativo offrono fluidità nelle animazioni (60 fps), almeno 150 modalità di allenamento 150-200 watch face, di cui alcune dinamiche.

Applicazioni

Gli smartwatch Amazfit presentano una selezione di funzioni pressoché fissa, almeno per quelli che si connettono allo smartphone. L’app store di Zepp non può competere con quelli di Google o Apple: nel 2023 contava circa 150 app scaricabili, ma non è detto che in futuro la situazione non cambi.Smartwatch Amazfit funzionalitàIn ogni caso, è possibile sfruttare alcune app cloud popolari, come Spotify, Apple Health, Relive, Runkeeper, TrainingPeaks e Strava, e nel 2022 è stata annunciata l’app per il controllo della GoPro HERO9 Black.

Notifiche

Disponibili per i modelli Bip, GTS, GTR e T-Rex, consentono di ricevere informazioni via Bluetooth dallo smartphone e di visualizzarle sul quadrante, accompagnate (a scelta) da un segnale di vibrazione o acustico.

Chiamate Bluetooth

Quando disponibili, potete chiamare direttamente dalla rubrica del vostro telefono con un comando vocale.

Assistente vocale

Attraverso la connessione wireless è possibile accedere alle funzionalità di Alexa, anche nei modelli economici. Potrete farvi leggere le news, chiedere informazioni e ascoltare musica, oltre a tutte le funzionalità classiche del software Amazon. Quando disconnessi, un assistente vocale offline è comunque disponibile per il controllo dell’orologio.

Tracciamento del sonno

Disponibile su tutti i modelli, se accoppiato all’app è possibile tracciare le diverse fasi del sonno e migliorare la qualità della vita. Con un servizio a pagamento è possibile provare un servizio di intelligenza artificiale per il miglioramento del sonno. Smartwatch Amazfit GTS

Battito cardiaco

Il monitoraggio del battito cardiaco tramite sensore ottico è disponibile su tutti i modelli, molto utile durante l’allenamento intensivo e per determinare miglioramenti nella performance. Nel T-Rex il monitoraggio può essere costante durante tutto il corso della giornata.

PAI Health Assessment

PAI sta per Personal Activity Intelligence, cioè monitoraggio dell’attività personalizzato. Disponibile su tutti i modelli e in versione più avanzata sul T-Rex, incrociando i dati raccolti tramite un algoritmo determina un profilo specifico relativo al vostro stato di salute negli ultimi 7 giorni. Il punteggio PAI tiene anche conto dell’età, del peso e del sesso e, se riuscite a mantenere il livello ad almeno 100 punti, venite valutati dall’orologio come persone adeguatamente attive, dunque soggette a minore rischio di malattie legate alla sedentarietà. Lo smartwatch Amazfit fornisce a chi lo indossa consigli utili per incrementare il proprio punteggio, in modo da raggiungere l’area di massima salute cardiorespiratoria. Il codice è stato sviluppato tenendo in considerazione il PAI index, elaborato in seguito ai risultati della popolare ricerca HUNT Fitness Study, svoltasi per 28 anni su circa 39.000 persone. PAI Amazfit è disponibile anche su alcuni smartwatch Xiaomi.

PeakBeats

Questo algoritmo proprietario di Amazfit sfrutta i dati rilevati per il massimo assorbimento di ossigeno (VO2 Max), il tempo di recupero completo, il carico di allenamento e l’effetto dell’allenamento. Calcola due punteggi da 0 a 5 per ogni tipo di allenamento, aerobico e anaerobico, e rileva il debito di ossigeno, cioè la differenza tra il volume di ossigeno consumato al lavoro e quello a riposo.
Tutti questi dati sono necessari allo smartwatch per indicare il tempo di recupero ideale da 0 a 4 giorni, a seconda della vostra reazione all’allenamento.
Monitorando il consumo di ossigeno, l’algoritmo ne stima inoltre la quantità necessaria per gli allenamenti intensi, classificando l’atleta per la sua capacità aerobica su un livello da zero (molto scarso) a 7 (eccellente).
Tutti questi parametri sono molto utili, ma il loro livello di accuratezza non risulta essere stato testato da parti terze.

Programmi di allenamento

Sono moltissimi e variano in base al modello, al sistema operativo e alla sua versione. Gli Amazfit base ne hanno 60, tra cui corsa, nuoto, camminata veloce, semplice contapassi e molti altri. I modelli recenti delle serie GTR e GTS arrivano oltre i 150 programmi diversi.

Alternative ad Amazfit

I maggiori concorrenti degli smartwatch Amazfit sono sicuramente i Galaxy Watch di Samsung e gli Apple Watch. Gli smartwatch della casa di Cupertino sono sicuramente molto più performanti e offrono un’integrazione perfetta se accoppiati a un iPhone, nonché materiali di prima scelta.
I wearable di casa Samsung sono sicuramente molto prestanti, con design accattivanti e possono essere considerati un’ottima alternativa sia a Apple, sia ad Amazfit. Smartwatch Amazfit dettaglioGli smartwatch Amazfit sono di certo interessanti se si cerca un orologio pensato specificamente per il fitness. Va inoltre aggiunto che, se volete uno smartwatch per l’utilizzo professionale, con notifiche veloci e altamente performanti, probabilmente gli Apple Watch e i nuovi arrivati in casa Samsung sono più adatti.
Gli smartwatch Amazfit sono molto veloci a livello di reazione hardware, per esempio nell’accensione automatica da polso, ma non sono perfettamente ottimizzati dal punto di vista dell’interfaccia utente. I dati raccolti dal dispositivo sono molto precisi e ben calibrati per lo sport, ma l’interfaccia non è abbastanza responsiva e gradevole per quanto riguarda le notifiche, specialmente come interazione post-ricezione.
Valutate anche gli smartwatch di Garmin se avete un budget superiore e vi interessa lo sport, oppure Honor e Huawei se volte spendere di meno.

Le domande più frequenti sugli smartwatch Amazfit

Chi produce gli Amazfit?

Gli smartwatch Amazfit sono prodotti da Zepp Health (conosciuta come Huami fino al 2021), proprietaria dei due marchi Amazfit e Zepp. Il nome Zepp è poco noto in Italia perché fino al 2018 Zepp era un’azienda indipendente con sede in California, specializzata nella produzione di sensori biometrici e algoritmi di dati per dispositivi sportivi. La cinese Huami ha acquistato e assorbito Zepp, operando poi un massiccio lavoro di re-branding. Il risultato di tanto lavoro è che oggi Zepp Health si classifica tra i primi 5 produttori di smartwach al mondo e con i suoi marchi Zepp (smartwatch di lusso) e Amazfit (ottimo rapporto qualità/prezzo) è alle calcagna di Apple e Samsung
Una curiosità: è stata Huami a produrre il primo Mi Band di Xiaomi e praticamente tutti gli altri wearable di Xiaomi venduti successivamente, nell’ambito di una partnership decennale che include clausole di ricerca e sviluppo di chip AI e algoritmi per wearable, valida almeno fino a tutto il 2023.

Con quali smartphone sono compatibili gli smartwatch Amazfit?

Gli smartwatch Amazfit si appoggiano sull’app Zepp, con cui si possono modificare molte impostazioni e calibrare perfettamente i tantissimi orari di accensione e spegnimento, stand-by e monitoraggio che vorrete attivati sul vostro wearable. L’app Zepp è disponibile sia su Google Play Store, sia sull’App Store di Apple. Anche gli orologi base si possono connettere all’app per cambiare impostazioni e impostare le notifiche, ma l’interazione è molto limitata.

Si può nuotare con gli smartwatch Amazfit?

Quasi tutti gli smartwatch Amazfit hanno impermeabilità fino a 5 atm e riescono a resistere in acqua fino a una profondità di 50 m. Sono quindi adatti a immersioni e attività in mare, ma anche solo all’uso in spiaggia durante l’estate. Alcuni modelli, come il T-Rex di seconda generazione, arrivano anche al doppio della profondità.Smartwatch Amazfit GTR 2

Con quali smartwatch Amazfit si può rispondere alle chiamate?

In generale, gli smartwatch Amazfit delle serie GTS e GTR permettono di rispondere direttamente al telefono. I modelli base, come Amazfit Band, non consentono questo tipo di connettività. Il modello Amazfit T-Rex, per quanto sia accessoriato e ricco di funzioni, è specificamente pensato per l’attività all’aria aperta e dunque non consente di rispondere alle chiamate vocali. L’Amazfit Bip 5 permette di rispondere alle chiamate grazie alla connettività Bluetooth.

Meglio gli smartwatch Amazfit o Xiaomi?

Se volete confrontare gli smartwatch Amazfit con quelli Xiaomi dovreste farlo paragonando modelli specifici. Tuttavia, in certi casi è evidente la superiorità degli Amazfit, ad esempio se vi interessa la possibilità di rispondere alle chiamate, leggere per intero l’anteprima dei messaggi di testo e rispondere. 


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato