I migliori smartphone realme del 2023

Confronta i migliori smartphone realme del 2023 e leggi la nostra guida all'acquisto.

TeknoZone
369,00 €
Phoneclick
269,00 €
Phoneclick
324,00 €
BEST DIGIT
240,79 €
Pskmegastore
99,85 €
Phoneclick
369,00 €
TeknoZone
275,00 €
TeknoZone
325,00 €
ePRICE
244,28 €
Unieuro
100,00 €
Tecnosell
385,00 €
Amazon
289,00 €
Amazon
334,86 €
Unieuro
249,90 €
Amazon
103,90 €
Amazon
395,88 €
BEST DIGIT
328,58 €
Euronics
252,90 €
Euronics
107,90 €
Prezzo Forte
487,59 €
Di Lella Shop
355,07 €
Pskmegastore
257,10 €
Toner amico
121,70 €

Dati tecnici

Data di uscita

giugno 2021

febbraio 2022

settembre 2021

novembre 2022

giugno 2022

Sistema operativo

Android

Android

Android

Android

Android

Versione OS

11 + realme UI 2.0

12 + realme UI 3.0

11 + realme UI 2.0

12

11 + UI Go Edition

Chipset

Qualcomm Snapdragon 888

Snapdragon 695 SM6375

Qualcomm Snapdragon 778 5G

MediaTek Helio G99

Unisoc T612

Frequenza processore

3,2 GHz

2,2 GHz

2,4 GHz

2 - 2,2 GHz

1,82 GHz

RAM

12 GB

6 + 5 GB

8 GB

8 + 8 dinamica GB

3 GB

Memoria

256 GB

128 GB

256 GB

128 GB

32 GB

Memoria espandibile

Non supportata

Non supportata

256 GB

1 TB

Tecnologia schermo

Super AMOLED Plus

LED

Super AMOLED Plus

Super AMOLED Plus

LCD IPS

Dimensioni schermo

6,43 ''

6,6 ''

6,43 ''

6,4 ''

6,5 ''

Risoluzione schermo

Full HD+

2.400 x 1.080 px

Full HD+

Full HD+

HD+

Refresh rate massimo

120 Hz

120 Hz

120 Hz

90 Hz

120 Hz

Amperaggio batteria

4500 mAh

5.000 mAh

4300 mAh

5.000 mAh

5.000 mAh

Ricarica

Da 1 a 50% in 20 min c.ca

Da 1 a 50% in 30 min c.ca

Da 1 a 50% in 15 min c.ca

Da 1 a 50% in 30 min c.ca

Normale (10 W)

Connettore USB

USB-C

USB-C

USB-C

USB-C

USB-micro

Connettore audio

Versione Bluetooth

5.2

5.1

5.2

5.3

5.0

Dual-SIM

Reti

5G

5G

5G

4G

4G

Risoluzione fotocamere posteriori

64 + 8 + 2 MP

64 + 8 + 2 MP

64 + 8 + 2 MP

50 + 2 B/N MP

8 MP

Risoluzione fotocamera anteriore

16 MP

16 MP

32 MP

16 MP

5 MP

Risoluzione max video

1080 p

1080 p

4K

1080 p

1080 p

Fps max

60

960

60

30

30

Punti forti

Ottimo rapporto qualità/prezzo

Espansione Dinamica della RAM (DRE)

Refresh rate 120 Hz

Ricarica del 50% in meno di 30 min

Bel design ultrasottile

Ricarica rapida

Ricarica rapida

Audio BT di livello eccellente

2 slot SIM + slot memoria

Ultra economico

Punti deboli

Foto-video non al top

Processore e memoria di base limitati

Fotocamere secondarie non al top

Potenza minima indispensabile

Memoria non espandibile

Manca certificazione di resistenza hardware

Nessuna certificazione IP

Fotocamere davvero scarse

Mancanza certificazioni IPX

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Gli smartphone realme

Realme è una delle aziende del gruppo cinese BBK Electronics, il terzo produttore di smartphone al mondo che controlla anche OPPO-OnePlus, Vivo e iQOO.
smartphone realmeNato come sottomarchio di OPPO, nel 2018 realme ha iniziato la trasformazione in azienda indipendente, raggiungendo i 15 milioni di smartphone venduti in un anno, divenuti 50 milioni in un paio anni, con un aumento delle vendite del 400%. In Italia i telefonini realme sono approdati nel 2019 con il lancio di modelli entro i 200 €, una strategia che ha concesso all’azienda di ritagliarsi ben presto un suo spazio, rubandolo alla concorrenza. Realme ha dichiarato che il suo obiettivo è la democratizzazione della tecnologia per i giovani, cioè la commercializzazione di smartphone e wearable pratici, affidabili e durevoli a prezzi contenuti. Nel secondo trimestre del 2021 l’azienda è diventata la quinta al mondo per smartphone spediti in Italia, registrando una crescita su base annua strabiliante (+1723%) e guadagnando una quota di mercato del 5%, ma l’ambizioso obiettivo è del 10% e oltre. La qualità realme su determinate caratteristiche di smartphone, accessori e wearable di fascia premium è degna di rivaleggiare con quella di Apple e Samsung, ma per contenere i prezzi bisogna sempre accettare qualche compromesso.

Le caratteristiche dei realme

Considerando il numero di modelli messi in commercio ogni anno, non è semplice dare una descrizione univoca delle caratteristiche tecniche degli smartphone realme. Iniziamo inquadrando i tratti in comune di questi cellulari.

OS e aggiornamenti

smartphone realme iconeI realme sono cellulari Android dotati di interfaccia software realme UI, oggi all’edizione 3.0. In generale questa è basata su ColorOS di OPPO, ma è graficamente meno creativa, più semplice e funzionale. Purtroppo in alcuni casi l’utente deve fare la fatica di eliminare le numerose applicazioni preinstallate sul suo cellulare.
Inoltre, realme si è dimostrata non molto sollecita nel rilasciare le patch di sicurezza, cioè aggiornamenti software utili a sistemare vulnerabilità che generalmente vengono scoperte da Google, associazioni e privati quando i cellulari (di qualsiasi brand) sono già stati venduti. Il CEO di realme ha ufficialmente annunciato che sul mercato cinese l’azienda garantisce due anni di aggiornamenti software per l’interfaccia realmi UI, più dei rilasci minori con frequenza più elevata (ogni 2/6 mesi) per gli smartphone venduti di recente, ad esempio per la correzione di bug. Come accade anche per gli altri brand, più invecchierà il telefonino, più lenta e meno sollecita sarà realme a provvedere all’aggiornamento software. L’impatto sarà giudicabile solo tra qualche anno, data la recente nascita del brand: dipenderà dalla politica che realme deciderà di adottare. Ad esempio, nel caso di Apple inizialmente l’azienda era stata accusata da alcuni di avere adottato la filosofia dell’invecchiamento programmato dei suoi cellulari dal punto di vista software, data la solida fattura. Questo ha portato l’azienda ad avere maggiore attenzione nel rilascio di aggiornamenti software ad hoc per i vecchi iPhone, in grado di gestire senza sovraccaricare anche l’hardware di modelli vecchi fino a 6 anni. La direzione del mercato è comunque quella di supportare anche cellulari datati, il che lascerebbe pensare che realme dovrà allinearsi per mantenere il suo ruolo tra i leader. Bisogna anche sottolineare che l’obsolescenza è oggettiva: l’avanzamento tecnologico nei cellulari è tale per cui dopo tre anni vengono fatti passi da gigante e l’investimento effettuato su un realme è ammortizzato più che in altri casi.

Schermo

Gli schermi dei cellulari realme si basano su tecnologia IPS, OLED e Super AMOLED a seconda della fascia di prezzo. Tendenzialmente, il risultato finale è comunque molto buono.

Fotocamere

Se si fa eccezione per alcuni modelli specifici, come ad esempio i realme Narzo e le versioni Pro di alcuni modelli realme di fascia medio-alta, gli smartphone realme non hanno un comparto fotografico particolarmente eccellente, questo perché l’azienda è più focalizzata a contenere il prezzo finale di vendita. Occasionalmente i nuovi modelli possono avere delle caratteristiche uniche e anche innovative, come la modalità fotografica tilt-shift (utile nella fotografia panoramica, contro la distorsione prospettica e combinata a una migliore messa a fuoco) o la capacità di fotografare meglio dei competitor il cielo stellato, caratteristiche introdotte con realme 8 Pro.

Hardware

smartphone realme 7 proPer quel che riguarda manifattura e potenza hardware, realme offre dei prodotti dal rapporto qualità/prezzo spesso imbattibili. Il vetro è Gorilla Glass, il peso è contenuto, il design è curato. I processori sono gli apprezzati Snapdragon sui modelli più costosi, che tuttavia non si avvicinano mai ai 1000 € della concorrenza. Purtroppo non è presente alcuna certificazione per la resistenza ad acqua o polvere.

Riproduzione audio

Gli audiofili apprezzeranno che molti smartphone realme siano dotati di jack audio da 3,5 mm. Per il resto, le caratteristiche dipendono dalla fascia di prezzo. Nello specifico, nei modelli più costosi ci sono audio stereo e jack, nella fascia media audio mono e jack, oppure audio stereo e niente jack. I modelli più costosi o orientati al gaming offrono anche Dolby Atmos.

Batteria

Come accade anche per i competitor, i modelli più costosi hanno meno autonomia, ma offrono la ricarica rapida. Nel caso di realme si tratta della SuperDart da 65 W, che consente di passare dallo 0 al 100% in 35 minuti, oppure della UltraDart, che è nella fascia 100W – 200W. Quest’ultima è accompagnata dalla UltraDart Charging Architecture (UDCA), che integra una tecnologia volta a massimizzare la velocità pur mantenendo sicurezza e longevità della batteria. Nello specifico, viene mantenuta la temperatura a un livello ideale durante la ricarica e viene assicurato il mantenimento dell’80% della capacità della batteria per oltre 1.000 cicli di carica completi.smartphone realme giovani

Il catalogo realme

Come detto, i modelli di cellulari realme si posizionano come smartphone per una qualità che varia dall’economico al medio-alto, offerta in certi casi anche alla metà del prezzo di mercato. Ecco il riassunto dei modelli lanciati più recentemente:

  • Nel 2019 l’azienda entra nel mercato italiano con realme X2, disponibile anche nella versione Pro, e il più economico realme 5 Pro;
  • Nel 2020 il catalogo si arricchisce di moltissimi nuovi modelli: X50 5G (anche Pro), la serie 6, il nuovo entry-level realme C3, il modello X3 SuperZoom e la serie 7;
  • Nel 2021 debuttano la serie 8, i top di gamma della serie GT, l’entry level C11 2021.

realme GT

smartphone realme gtI modelli realme GT sono qualitativamente i migliori e i più costosi, pensati per giovani gamer. La serie è caratterizzata dal design urban con colori shocking (che richiamano appunto le auto GT) e dall’ottimizzazione della dissipazione del calore; lo schermo è top di gamma, l’audio è Dolby Atmos, la potenza a livello di CPU e batteria è massiccia. Questo equipaggiamento è degno di rivaleggiare con i top di gamma di altri brand che viaggiano in direzione dei 1000 €, ma è racchiuso in uno smartphone lanciato (per la prima volta nella versione 5G) a circa 500 €, oggi in costante ribasso. Nonostante realme abbia dovuto effettuare alcuni compromessi sul comparto foto-video per non abbandonare la sua strategia di pricing, questo telefonino è stato apprezzato dalle riviste specializzate come uno dei migliori dell’anno. Realme GT è disponibile nelle versioni:

  • GT, che è la versione base, arrivata alla versione 2 a marzo del 2022.
  • Pro, il flagship dell’azienda, anch’esso arrivato alla versione 2 nel 2022. Presenta le caratteristiche del modello base, ma un processore più potente.
  • Master Edition, più economica e vegan (senza pelle animale). Ha uno schermo ottimo, potenza e comparto fotocamere di qualità leggermente ribassata. 
  • GT Neo, lanciato nella versione 2 in occasione del Black Friday del 2021 e nella versione 3 appena tre mesi dopo, ancora più economico e dunque qualitativamente inferiore rispetto ai precedenti. Di interessante, c’è la velocità di ricarica che è da record.

Narzo

Il modello attualmente acquistabile dal sito ufficiale in Italia per questa linea è quello dedicato al 5G, il Narzo 30 5G. Questo cellulare ha un comparto fotografico migliore di altri, a fronte, però, di una RAM piuttosto ridotta. La versione Pro, invece, ha migliorato le prestazioni su questo fronte, ma è più difficile da trovare in Italia.

realme X

Questa serie include telefonini dalle caratteristiche tipiche di un mercato di fascia medio-alta.
Oggi comprende realme X3, disponibile anche nella versione SuperZoom, con l’introduzione della modalità di scatto del cielo stellato “Starry”, e realme X50 5G (2020), disponibile anche nella versione Pro, il primo smartphone dotato di processore Qualcomm Snapdragon 865 5G in grado di supportare la tecnologia Dual-Mode 5G.
Infine, realme X7, disponibile anche nelle versioni migliorate Max e Pro.

realme 5, 6, 7, 8 e 9

smartphone realme 9La serie numerica include i prodotti di gamma media di realme, il che si traduce in caratteristiche tecniche di fascia medio-alta, come sempre offerte a prezzi molto convenienti. La più recente è la Serie 9 (foto sopra), proposta a partire da febbraio 2022 con i nuovi realme 9 Pro 5G, dall’ampio display LCD; realme 9 Pro+, dalle migliori fotocamere e realme 9i, il più economico. Dal sito ufficiale è possibile acquistare anche le serie precedenti, che includono realme 8 Pro, dalle interessanti capacità foto-video, e realme 7 5G, che è stato presentato al pubblico come lo smartphone 5G più conveniente in commercio al momento del lancio.
La serie 9, rispetto alla 8, è molto migliorata, anche se ogni singolo modello presenta un compromesso da accettare.
La serie 7, rispetto alla 8, non ha il sensore per le impronte digitali, offre degli schermi di qualità visiva inferiore e delle fotocamere meno performanti, a fronte di più RAM e di un prezzo più basso.
Infine, nel caso vogliate acquistare i modelli della serie 6 (6, 6i, Pro), o realmi 5 Pro, è sconsigliabile orientarsi verso modelli con RAM uguale o inferiore a 4 GB, perché subirebbero altrimenti un invecchiamento più rapido rispetto ai modelli più recenti, dovuto alle evoluzioni del sistema operativo Android.

realme C

smartphone realme serie cQuesta serie include i modelli più economici di realme, generalmente venduti a prezzi inferiori ai 200 € circa. I più recenti sono i nuovi realme C21-Y e realme C25-Y, lanciati in occasione del Black Friday del 2021, ma nello stesso anno è stato lanciato anche realme C1. I compromessi sono sugli schermi, solitamente con tecnologia IPS anziché OLED o superiore; sul comparto fotocamera (singola e dal sensore limitato); sulla mancanza di porte USB dagli standard più aggiornati, dei lettori di impronte, eccetera. Come gli altri modelli economici della concorrenza, i cellulari guadagnano in durata della batteria.

Come vanno gli smartphone realme?

I cellulari realme sono affidabili e non deludono gli utenti. Come abbiamo detto, c’è un po’ di carenza negli aggiornamenti software rispetto a brand concorrenti più costosi.

Meglio realme, Xiaomi od OPPO?

Nel caso abbiate un budget più elevato e foste dei grandi amanti della fotografia, il consiglio è di valutare l’acquisto di un OPPO oppure di alcuni modelli specifici Xiaomi. Diversamente, il suggerimento è di confrontare i vari modelli disponibili tenendo presente le vostre priorità. Nel caso di realme avrete la certezza di comprare un prodotto che vale più del suo prezzo, ma dovrete chiarirvi le idee su quali compromessi potrebbero essere accettabili, come la rinuncia al pagamento tramite telefonino e allo scatto di foto o la registrazione di video con strumenti tecnologici di ultimissima generazione.

In che negozio posso comprare un cellulare realme?

Per lo più gli smartphone realme sono acquistabili online, dal sito ufficiale o da e-commerce che abbiano prodotti di elettronica. In certi casi, realme crea delle edizioni speciali in esclusiva per Amazon, la ragione risiede anche nel fatto che si rivolgono alle generazioni più giovani. Ad ogni modo, i rivenditori specializzati in diversi brand di telefonini sono autorizzati ad offrire anche i realme.

Realme offre assistenza in Italia?

Dato che non esistono store ufficiali monomarca realme, l’assistenza ai clienti dipenderà dal singolo rivenditore, nel caso di compravendita faccia a faccia, oppure sarà gestita totalmente via remoto. In caso di problemi tecnici sappiate che in Italia realme ha designato come hub di supporto ufficiale un centro specializzato in riparazioni multibrand con sede in Veneto. Questo non è aperto al pubblico, perciò in caso di bisogno è necessario telefonare e concordare la spedizione del cellulare.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato