I migliori smartphone realme del 2024

Confronta i migliori smartphone realme del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

tecnosellcom3
399,00 €
pskmegastore
153,16 €
unieuroit
369,00 €
amazon
126,64 €
pskmegastore
85,79 €
phoneclickit2
405,00 €
amazon
164,40 €
amazon
446,15 €
epriceit
143,00 €
amazon
93,90 €
teknozoneit3
409,00 €
bytecno
175,00 €
epriceit
480,95 €
euronics
149,00 €
unieuroit
94,69 €
pskmegastore
410,42 €
unieuroit
182,00 €
comet
149,00 €
euronics
96,90 €
amazon
419,99 €
euronics
191,00 €
unieuroit
149,99 €
comet
99,90 €

Dati tecnici

Data di uscita

gennaio 2024

dicembre 2023

giugno 2023

marzo 2023

gennaio 2024

Sistema operativo

Android

Android

Android

Android

Android

Versione OS

14 + Realme UI 5.0

14 + Realme UI

13 + realme UI 4.0

13 + realme UI 4.0

13

Chipset

Snapdragon 6 Gen 1

Snapdragon 685

MediaTek Dimensity 8

MediaTek Helio G88

Unisoc Tiger T612

Frequenza processore

1,8-2,2 GHz

1,9-2,8 GHz

2-2,6 GHz

2,0 GHz

1,8 GHz

RAM

12 GB

8 GB

12 GB

6 GB

4 GB

Memoria

512 GB

256 GB

512 GB

128 GB

128 GB

Memoria espandibile

Non supportata

1 TB

Non supportata

1 TB

1 TB

Tecnologia schermo

AMOLED

LCD IPS

Smart AMOLED

LCD IPS

LCD IPS

Dimensioni schermo

6,7 ''

6,72 ''

6,7 ''

6,72 ''

6,74 ''

Risoluzione schermo

Full HD+

Full HD+

Full HD+

HD

HD+

Refresh rate massimo

120 Hz

90 Hz

120 Hz

90 Hz

90 Hz

Amperaggio batteria

5.000 mAh

5.000 mAh

5.000 mAh

5.000 mAh

5.000 mAh

Ricarica

Da 1 a 50% in 20 min ca.

Da 1 a 50% in 40 min ca.

Da 1 a 50% in 10 min ca.

Da 1 a 50% in 30 min ca.

Normale (10 W)

Connettore USB

USB-C

USB-C

USB-C

USB-C

USB-C

Connettore audio

Versione Bluetooth

5.2

5.0

5.2

5.2

5.0

Dual-SIM

Reti

5G

4G

5G

4G

4G

Risoluzione fotocamere posteriori

50 + 32 + 8 MP

108 + 2 MP

200 + 8 + 2 MP

64 + 2 MP

13 + 0,08 MP

Risoluzione fotocamera anteriore

16 MP

8 MP

32 MP

8 MP

5 MP

Risoluzione max video

4K

1080 p

4K

720 p

1080 p

Fps max

120

30

960

60

30

Punti forti

Certificazione IP65

Ottimo prezzo

Eccellenti ritratti e primi piani col grandangolo

Ricarica SuperVOOC 33 W

Certificato IP54

Eccellente autonomia

Certificazione IP54

Audio Dolby Atmos

Memoria espandibile

Schermo a 90 Hz

Ottimo teleobiettivo

Buon grandangolo

Wi-Fi 6 e BT 5.2

Audio Dolby Atmos

RAM espandibile virtualmente

Wi-Fi 6 e BT 5.2

Ricarica rapidissima

Punti deboli

Display non eccezionale

Non ha il 5G

Nessuna certificazione di resistenza

Registra video solo in HD

Ricarica davvero lenta

Ricarica più lenta rispetto all'11 Pro

Bluetooth 5.0

Obiettivo macro poco utile

Potenza di elaborazione limitata

Fotocamera da selfie insufficiente

Video 4K non stabilizzati

Solo 2 aggiornamenti SO + 3 anni sicurezza

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Gli smartphone realme

Gli smartphone realme appartengono al gruppo cinese BBK Electronics, il terzo produttore di smartphone al mondo che controlla oltre il 20% del mercato mondiale attraverso le aziende realme, OPPO-OnePlus, Vivo e iQOO.
smartphone realmeNato come sotto-marchio di maggiore successo mondiale OPPO, realme è poi diventato azienda indipendente. In Italia i telefoni realme sono approdati nel 2019 con il lancio di smartphone economici, cioè entro i 200 €, una strategia che ha concesso all’azienda di ritagliarsi ben presto il suo spazio, rubandolo alla concorrenza. A 2 anni dall’ingresso nel nostro Paese, l’azienda è diventata la quinta al mondo per smartphone spediti in Italia, registrando una crescita su base annua strabiliante (+1.723%) e guadagnando una quota di mercato del 5%. Seppure l’ambizioso obiettivo dichiarato è di arrivare al 10%, nel 2024 realme sembra essersi stabilizzata con una quota di mercato del 4%, appena sopra Huawei e dopo i colossi Apple, Samsung, Xiaomi, OPPO e Vivo.

I migliori smartphone realme

Iniziamo con la nostra selezione dei telefoni realme più interessanti, metteremo per ognuno delle mini recensioni, per poi illustrare meglio le varie serie del catalogo realme. Quello realme è un catalogo davvero dinamico, che vede l’ingresso continuo durante l’anno di nuovi smartphone nel mercato.

Migliore in assoluto: realme 12 Pro+

Realme 12 Pro+ è in generale uno smartphone dal buon rapporto qualità/prezzo. Il comparto fotocamere è molto buono (anche se quello dell’11 Pro+ è per la verità migliore), spicca per il teleobiettivo utile per le foto panoramiche. L’autonomia della batteria è davvero competitiva e la velocità di ricarica una gradevole aggiunta. Ci sono smartphone con uno schermo di qualità superiore, ad esempio nel catalogo Xiaomi.

Miglior qualità/prezzo: realme C67

Realme C67 è stato lanciato un mese prima dell’inizio del 2024 a un prezzo inferiore ai 200 € ed è risultato subito uno smartphone interessante. Ci teniamo a indicare la data di uscita degli smartphone realme, soprattutto quando le patch di sicurezza sono garantite per 3 anni, il minimo.
Andando all’hardware, l’autonomia è in linea con la sua fascia di prezzo, quindi buona, colpisce invece il modulo grandangolo firmato Samsung da 108 MP, che è ben gestito dal telefono. Il chip è uno Snapdragon, lo schermo non è eccellente, ma il sistema audio che lo accompagna è un curato di tipo stereo.

Il realme 10 del 2022 ha fotocamere non troppo allettanti e la connettività mobile è 4G, ma la potenza di elaborazione, soprattutto quella grafica, è leggermente migliorata rispetto al realme 9 uscito 9 mesi prima. Schermo e batteria sono gli stessi ed il prezzo è molto simile, quindi dipenderà dall’utilizzo che pianificate per il telefono: se non scattate tante foto e non fate tanti video, meglio il realme 10.

Migliore per le foto: realme 11 Pro+

Abbiamo recensito dettagliatamente il realme 11 Pro+, per cui vi consigliamo la lettura. Anticipiamo che piacerà a chi ama scattare foto, per l’incredibile modulo grandangolare della fotocamera da 200 MP firmato Samsung, un peccato che la fotocamera da selfie sia lontana anni luce da tale qualità. Questo compromesso a parte, realme 11 Pro + presenta un ottimo display e capacità di elaborazione più che buona. All’interno della nostra recensione lo confrontiamo anche con delle alternative.

Miglior entry level: realme C55

Il realme C55 ha uno schermo dalla risoluzione limitata (HD), ma è aggiornato a livello software e offre RAM da 6 GB, Bluetooth 5.2 e ricarica abbastanza rapida.
In questa fascia di prezzo esistono alcune alternative, vale la pena dare un’occhiata.

Realme C53 è uscito a maggio dell’anno scorso ed è uno smartphone economico. Se il vostro budget è ridotto, lo consigliamo rispetto al più economico in assoluto C50, perché equipaggiato con 6 GB RAM, il che vi garantisce una longevità maggiore. Il modulo principale della fotocamera posteriore da 50 MP non ha troppo da invidiare ai telefoni che costano di più, perciò il salto di qualità che farete ampliando un po’ la spesa è perfettamente giustificabile. Se volete spendere poco, ma non volete sacrificare gli scatti fotografici, valutate il realme C51, uscito un paio di mesi dopo.

Il più economico: realme Note C50

Realme 50, uscito a gennaio 2024, è il più economico di tutti gli smartphone fin qui esaminati. Pur essendo economico, l’uscita recente è importante, perché per lo meno avrete le patch di sicurezza fino al 2027. Abbandonate l’idea di avere a questo prezzo un comparto fotocamere decente.

Il catalogo realme

Come detto, i modelli di cellulari realme si posizionano come smartphone dalla qualità che varia dall’economico al medio-alto, offerta in certi casi anche alla metà del prezzo di mercato. Facciamo notare che sono smartphone che invecchiano rapidamente, più che altro per problemi di longevità lato software e sicurezza, come spiegheremo meglio nella sezione dedicata al sistema operativo.

Serie GT

I modelli realme GT sono qualitativamente i migliori e i più costosi, pensati per giovani gamer. La serie è caratterizzata dal design urban con colori shocking (che richiamano appunto le auto GT) e dall’ottimizzazione della dissipazione del calore; lo schermo è top di gamma, l’audio è Dolby Atmos, la potenza a livello di CPU e batteria è massiccia. Questo equipaggiamento è degno di rivaleggiare con i top di gamma di altri brand che si attestano sui 1.000 €, ma è racchiuso in uno smartphone lanciato (per la prima volta nella versione 5G) a circa 500 € e oggi in costante ribasso. smartphone realme gtNonostante realme abbia dovuto effettuare alcuni compromessi sul comparto foto-video per non abbandonare la sua strategia di pricing, questo telefonino è stato apprezzato dalle riviste specializzate come uno dei migliori dell’anno. Realme GT è disponibile nelle versioni:

  • GT, che è la versione base, arrivata alla versione 5 ad agosto dell’anno scorso;
  • Pro, il flagship dell’azienda, anch’esso arrivato alla versione 5 nel dicembre dello stesso anno. Presenta le caratteristiche del modello base, ma con un processore più potente;
  • Master Edition, più economica e vegan (senza pelle animale). La serie si è fermata a 2 anni fa. Piaceva per lo schermo ottimo, anche se potenza e comparto fotocamere risultavano di qualità leggermente ribassata;
  • GT Neo, è stato lanciato nella versione 6 SE nell’aprile del 2024, speriamo che arrivi anche in Italia.

Narzo

In Italia la serie Narzo è stata inaugurata e anche estinta con il Narzo 30 5G: ad oggi non ci sono nuovi modelli in commercio. La linea Narzo presenta un comparto fotografico migliore di altri, a fronte, però, di una RAM piuttosto ridotta. Nella versione Pro le prestazioni su questo fronte erano migliori.

Realme X

Questa serie includeva telefonini dalle caratteristiche tipiche della fascia medio-alta, ma nel 2024 risultano obsoleti dal punto di vista software, perché usciti in Italia nel 2020.

Realme 9, 10, 11 e 12

La serie numerica include i prodotti di gamma media di realme, il che si traduce in caratteristiche tecniche di fascia medio-alta, come sempre offerte a prezzi molto convenienti. La più recente è la Serie 12, ma meno conveniente per rapporto qualità/prezzo della precedente.smartphone realme 9 Il consiglio in generale è di non comprare il realme appena uscito, perché il prezzo scende rapidamente nei mesi seguenti. In generale, è sconsigliabile orientarsi verso modelli con RAM uguale o inferiore a 6 GB, perché questi subiscono un invecchiamento più rapido rispetto ai modelli più recenti, dovuto alle evoluzioni del sistema operativo Android.

Realme C

Questa serie include i modelli più economici di realme, generalmente venduti a prezzi inferiori ai 200 € circa. I compromessi sono sugli schermi, solitamente con tecnologia IPS anziché OLED o superiore; sul comparto fotocamera (singola e dal sensore limitato); sulla mancanza di porte USB dagli standard più aggiornati, dei lettori di impronte, ecc. Come gli altri modelli economici della concorrenza, questi cellulari guadagnano in durata della batteria.

smartphone realme serie c

Le caratteristiche dei realme

Considerando il numero di modelli messi in commercio ogni anno, non è semplice dare una descrizione univoca delle caratteristiche tecniche degli smartphone realme. Iniziamo inquadrando i tratti in comune di questi cellulari.

OS e aggiornamenti

I realme sono cellulari Android dotati di interfaccia software realme UI, oggi all’edizione 5.0. In generale questa è basata su ColorOS di OPPO, ma è graficamente meno creativa, più semplice e funzionale. Purtroppo in alcuni casi bisogna fare la fatica di eliminare le numerose applicazioni preinstallate sul cellulare.smartphone realme iconeRealme si è dimostrata nell’ultimo anno più sollecita nel rilasciare le patch di sicurezza, cioè aggiornamenti software utili a sistemare vulnerabilità che generalmente vengono scoperte da Google, associazioni e privati quando i cellulari (di qualsiasi brand) sono già stati venduti. Il CEO di realme ha ufficialmente annunciato che sul mercato cinese l’azienda garantisce almeno due anni di aggiornamenti software per l’interfaccia realmi UI, più dei rilasci minori con frequenza più elevata (ogni 2/6 mesi) per gli smartphone venduti di recente, ad esempio per la correzione di bug. Come accade anche per gli altri brand, più invecchia il telefonino, più lenta e meno sollecita è realme a provvedere all’aggiornamento software. La direzione del mercato è comunque quella di supportare anche cellulari datati, infatti i telefoni usciti lo scorso anno hanno tutti supporto per almeno 3 anni, anziché 2.

Hardware

Per quel che riguarda manifattura e potenza hardware, realme offre dei prodotti dal rapporto qualità/prezzo spesso imbattibile. Il vetro è Gorilla Glass, il peso è contenuto, il design è curato. I processori sono gli apprezzati Snapdragon sui modelli più costosi, che tuttavia non si avvicinano mai ai 1.000 € della concorrenza. Purtroppo non è presente alcuna certificazione per la resistenza ad acqua o polvere. Vediamo più nel dettaglio le singole componenti:

  • Schermo: si basa su tecnologia IPS, OLED o Super AMOLED a seconda della fascia di prezzo. Tendenzialmente, la qualità è comunque molto buona;
  • Fotocamere: salvo poche eccezioni, il comparto fotografico non è particolarmente eccellente. Alcune caratteristiche, come le modalità tilit-shift o starry, sono però innovazioni lanciate per prima da realme;
  • Audio: molti modelli hanno il jack audio da 3,5 mm. Nei più costosi c’è l’audio stereo e talvolta anche Dolby Atmos, nella fascia media audio mono o stereo (ma in questo caso senza jack);
  • Batteria: i modelli più costosi hanno meno autonomia, ma offrono la ricarica rapida SuperDart da 65 W, che consente di passare dallo 0 al 100% in 35 minuti, oppure UltraDart, che è nella fascia 100 – 200 W.

smartphone realme 7 pro

Domande frequenti

Come sono gli smartphone realme?

I realme sono affidabili e non deludono chi li ha comprati. I compromessi da accettare sono illustrati in questa guida e, tra tutte, spicca una certa carenza negli aggiornamenti, software rispetto a brand concorrenti più costosi, come Xiaomi. Tuttavia, la qualità di realme su determinate caratteristiche di smartphone, accessori e wearable di fascia premium è degna di rivaleggiare con quella di Apple e Samsung, ma nel complesso per contenere i prezzi c’è sempre qualche compromesso.

Dove comprare un cellulare realme?

Perlopiù gli smartphone realme sono acquistabili online, dal sito ufficiale o da e-commerce di prodotti di elettronica. In certi casi, realme crea delle edizioni speciali in esclusiva per Amazon: la ragione risiede anche nel fatto che si rivolgono alle generazioni più giovani. Ad ogni modo, i rivenditori specializzati in diversi brand di telefoni sono autorizzati ad offrire anche i realme.

Realme offre assistenza in Italia?

Dato che non esistono store ufficiali monomarca realme, l’assistenza ai clienti dipende dal singolo rivenditore, nel caso di compravendita faccia a faccia, oppure viene gestita totalmente via remoto. In caso di problemi tecnici sappiate che in Italia realme ha designato come hub di supporto ufficiale un centro specializzato in riparazioni multibrand con sede in Veneto. Questo non è aperto al pubblico, perciò in caso di bisogno è necessario telefonare e concordare la spedizione del cellulare.

Meglio realme o Xiaomi?

Nel caso abbiate un budget più elevato e foste dei grandi amanti della fotografia, il consiglio è di valutare l’acquisto di un modello Xiaomi. Diversamente, il suggerimento è di confrontare i vari modelli da noi recensiti, tenendo presente le vostre priorità. Nel caso di realme avrete la certezza di comprare un prodotto che vale più del suo prezzo, ma dovrete chiarirvi le idee su quali compromessi potrebbero essere accettabili, come la rinuncia al pagamento tramite telefono e lo scatto di foto o la registrazione di video con strumenti tecnologici di ultimissima generazione.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato