I migliori piani cottura Electrolux del 2024

Confronta i migliori piani cottura Electrolux del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

prezzoforte
1.189,00 €
elettrovillage
339,97 €
epriceit
349,90 €
prezzoforte
312,95 €
euronics
299,00 €
tamtamprice
1.189,02 €
missconvenienza
340,00 €
unieuroit
349,90 €
tamtamprice
313,00 €
dilellashop
299,00 €
tekworldit
1.258,99 €
amazon
359,00 €
bestdigit
349,98 €
prezzodigitale
327,04 €
prezzoforte
314,95 €
opportunitycommercecom
1.286,00 €
prezzoforte
362,35 €
amazon
349,99 €
elettrovillage
339,97 €
myareadesign
315,00 €
amazon
1.351,49 €
yeppon
371,99 €
mediaworld
349,99 €
amazon
359,00 €
amazon
354,50 €

Dati tecnici

Tipologia

Induzione

Induzione

Induzione

Gas

Induzione

Fuochi

4

4

4

5

4

Potenza fuochi

4x 2300/3200 W

1400/2500, 1800/2800, 2x 2300/3200 W

1400/2500, 2x 2300/3200, 2300/3400 W

1000, 2x2000, 2800, 3650 W

1200, 1200/1800, 1800, 2300/2800 W

Limitatore potenza

1500-7200 W

1500-4600 W

1500-4600 W

n.a.

n.d.

Funzioni

Timer, Blocco sicurezza, Power boost, Connessione zone cottura, Cappa integrata

Timer, Blocco sicurezza, Power boost, Connessione cappa, Connessione zone cottura

Timer, Blocco sicurezza, Power boost, Connessione cappa, Connessione zone cottura

Nessuna

Blocco sicurezza

Dimensioni piano

83 x 51,5 cm

59 x 52 cm

78 x 52 cm

87,5 x 52 cm

59 x 52 cm

Dimensioni nicchia

77 x 48 cm

56 x 49 cm

75 x 49 cm

83 x 48 cm

56 x 49 cm

Punti forti

Cappa integrata con elevata capacità di estrazione

Funzione Bridge per ampliare la zona di cottura

Più largo della media per maggiore spazio tra i fuochi

Solide griglie in ghisa

Buon rapporto qualità-prezzo

Buona efficienza energetica

Le zone di cottura si adattano alle dimensioni delle pentole

Funzione bridge per unire due zone cottura

Potente bruciatore wok a doppia corona

Limitatore di potenza

Limitatore potenza con molti livelli

Funzione di connettività cappa/piano cottura

Possibilità di connessione alla cappa

Design elegante

Possibilità di unire due zone cottura

Limitatore di potenza impostabile su diversi livelli

Indicatore tempo di cottura trascorso

Punti deboli

Senza limitatore di potenza

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I piani cottura Electrolux

L’acquisto di un nuovo piano cottura è un processo molto delicato perché questo elettrodomestico è idealmente destinato a durare per molti anni e quindi dovrebbe offrire il massimo delle prestazioni e della longevità nei limiti del budget che si ha a disposizione. Tra le marche dal miglior rapporto qualità/prezzo, Electrolux è uno dei nomi più presenti negli store fisici e online, grazie a un ampio catalogo che include modelli a gas, a induzione e persino misti.piano cottura electroluxSe siete interessati ad acquistare un piano cottura Electrolux, abbiamo selezionato per voi i 5 modelli più interessanti del momento. Qui sotto trovate inoltre un link alla nostra guida all’acquisto dedicata ai piani cottura, in cui potrete approfondire gli aspetti tecnici a cui fare attenzione durante la scelta:

E un link all’approfondimento sui piani cottura a induzione, nel caso stiate considerando l’idea di passare a questa nuova tecnologia:

Il brand Electrolux

Il brand Electrolux appartiene all’omonima multinazionale svedese assieme ad altre marche di rilievo, come AEG, Rex e Zanussi. Attualmente, il fatturato del gruppo Electrolux lo colloca al terzo posto tra i produttori di elettrodomestici a livello mondiale. Nata in Svezia nel 1910, l’azienda è presente con i suoi prodotti in 120 paesi e copre svariate categorie di elettrodomestici. Tra i più venduti troviamo le lavastoviglie, le asciugatrici, i forni da incasso e appunto i piani cottura.
Electrolux ha saputo integrare nei suoi modelli di piano cottura, in particolare quelli a induzione, delle funzioni all’avanguardia che normalmente si ritrovano solo sui modelli di fascia alta, come ad esempio la possibilità di connettere il piano alla cappa oppure di unire due zone di cottura. Come vedremo, però, la gamma Electrolux include modelli per tutte le tasche, da quelli più semplici e dotati di funzioni base, a quelli più costosi e avanzati.

I migliori piani cottura Electrolux

Sia che cerchiate un piano cottura a gas o a induzione, da 4 o da 5 fuochi, Electrolux ha la soluzione che fa per voi. Vediamone alcune per ciascuna categoria.

A induzione con cappa: Electrolux KCC84453CK

Il più costoso tra i piani cottura Electrolux che vi proponiamo è questo modello a induzione con cappa integrata. Sappiamo che il prezzo superiore a 1.000 € potrebbe scoraggiare molti dall’acquisto, tuttavia, se dovete anche sostenere la spesa dell’acquisto e dell’installazione di una cappa da cucina, vi renderete conto che questa cifra è più che ragionevole. Inoltre, il fatto che il posizionamento del piano non debba dipendere da quello della cappa vi permetterà di collocarlo in qualsiasi punto della cucina desideriate: su un’isola, nell’angolo o a ridosso della parete.
L’Electrolux KCC84453CK presenta quattro fuochi a induzione per una potenza massima di 7.200 W, che può essere limitata e distribuita automaticamente tra le varie zone cottura per evitare di far saltare il contatore. A differenza di molti modelli con funzione Bridge, in cui si possono connettere due fuochi in un’unica zona di cottura, questo modello permette di creare una doppia zona di cottura sfruttando tutti e quattro i fuochi. Ma le funzioni non finiscono qui: troviamo il classico timer, l’indicatore del calore residuo e il blocco di sicurezza per evitare l’accensione o la modifica accidentale delle impostazioni, ma anche lo spegnimento automatico e la funzione di sospensione, per impostare i fuochi accesi sul livello di calore più basso.
A queste si aggiungono le funzioni collegate alla cappa eXTtractor: si può infatti scegliere di far attivare la cappa automaticamente e di regolarne la velocità in base alla potenza dei fuochi, oppure di farla funzionare quando sono accese le spie di calore residuo. La cappa ha inoltre un timer per scegliere quanto tempo lasciarla accesa, la modalità Breeze per funzionare a una velocità molto bassa con un livello di rumore minimo e la spia che segnala quando è il momento di sostituire il filtro. Questo elemento è molto semplice da rimuovere e può essere lavato in lavastoviglie.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche della cappa, questa ha un’ottima efficienza: la capacità di aspirazione è di 500 m³/h, mentre la classe di efficienza fluidodinamica è la A.

Miglior rapporto qualità-prezzo: Electrolux CIL63443

Passiamo a quello che è probabilmente il bestseller tra i piani cottura Electrolux. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un modello a induzione, ma dal prezzo molto più basso rispetto al precedente e tuttavia dotato di funzioni avanzate e in grado di garantire ottime prestazioni. La potenza dei quattro fuochi è infatti molto elevata: il più piccolo raggiunge i 1.400 W alla massima potenza e 2.500 con il power boost, quello medio 1.800/2.800 W e i due più grandi 2.300/3.200 W. Il limitatore di potenza può invece essere impostato tra 1.500 e 4.600 W, aspetto positivo se considerate che molti piani a induzione non hanno un limitatore di potenza oppure hanno pochi livelli tra cui scegliere.
Ritroviamo la funzione Bridge per unire le due zone di cottura posizionate sulla sinistra, più tutte quelle osservate in precedenza: timer, blocco dei comandi, indicatore del calore residuo, spegnimento automatico e sospensione della cottura. È inoltre presente la funzione Hob2Hood per collegare il piano cottura a una cappa Electrolux o AEG e fare in modo che questa si attivi automaticamente durante la cottura.

Migliore a induzione: Electrolux KGS9536RN

Se le caratteristiche dell’Electrolux CIL63443 vi convincono, ma preferite un modello leggermente più largo per avere più spazio di manovra tra le padelle, esiste anche la versione da 80 cm di questo piano cottura, altro bestseller di casa Electrolux.
Si tratta comunque di un piano a 4 fuochi, la cui potenza è però leggermente superiore; troviamo infatti un fuoco da 1400 W (che diventano 2500 con il boost), due da 2300/3200 W e uno da 2300/3400 W. È presente anche qui la possibilità di combinare due zone di cottura e di impostare il limitatore di potenza su vari livelli.

Migliore a gas: Electrolux KGS9536RN

Nonostante l’aumento dei prezzi del gas, questi piani cottura sono ancora molto amati nel nostro Paese. Electrolux propone diversi modelli a gas e quello consigliato da noi ha la particolarità di avere cinque fuochi. Di conseguenza ha bisogno di una nicchia larga 83 cm, perciò dovrete assicurarvi di avere spazio a sufficienza per incassarlo nel mobile della vostra cucina.
Ci piace la disposizione dei fornelli, che vede quello grande collocato in basso a destra, quello più piccolo in alto a destra e i due fuochi medi a sinistra, con un più facile accesso a un fornello di media potenza, di cui si fa un grande uso in cucina. Al centro troviamo un grande bruciatore wok a doppia corona, ideale per posizionarvi sopra tegami di grandi dimensioni o realizzare cotture che necessitino di un calore intenso.
La struttura è solida ed elegante, con una superficie in nero matte e robuste griglie in ghisa, che offrono grande stabilità durante la cottura. Molto belle anche le manopole dorate dei bruciatori, con sistema di accensione integrato.

Più economico a induzione: Electrolux EIR60420CK

Tra i piani a induzione Electrolux esistono anche modelli più essenziali ed economici, come l’EIR60420CK, disponibile a circa 250 €. È un piano largo 60 cm e dotato di quattro fuochi, ma, a differenza del campione di vendite CIL63443, non presenta tutte le funzioni avanzate che hanno reso così popolari i piani Electrolux. Dei prodotti del brand svedese conserva però l’affidabilità, perciò, se state cercando un piano a induzione in questa fascia di prezzo, questo è sicuramente da preferire a modelli di marche meno conosciute.
La potenza dei fuochi è discreta: troviamo una zona cottura da 1.200 W e una da 1.800 W senza power boost, uno da 1.200 W che arriva fino a 1.800 con power boost e quello più grande da 2.300/2.800 W. Non è possibile impostare manualmente un limite di potenza, ma il piano non può comunque erogare più di 3.000 W. Non troviamo un timer né una funzione Bridge, ma sono presenti il blocco dei comandi e la funzione di spegnimento automatico.

Migliore ibrido: Electrolux EGD6576NOK

Non ci capita molto spesso di recensire un piano cottura ibrido, ma questi modelli si stanno diffondendo sempre di più, complice il prezzo altalenante di gas ed elettricità.
Il prezzo iniziale dell’Electrolux EGD6576NOK è un po’ elevato, ma la flessibilità offerta dalla doppia alimentazione a gas e a induzione è innegabile.
Sulla destra sono posizionati i due fornelli a gas, uno grande e uno medio, per una potenza erogata complessiva di 4.600 W. Sulla sinistra troviamo invece due fuochi a induzione, anche in questo caso uno grande e uno medio, ma posizionati in maniera inversa rispetto a quelli a gas, in modo che ci sia spazio a sufficienza per i tegami più grandi.
La potenza massima assorbita dai fuochi a induzione è di 3.700 W e, nonostante occupino solo la metà del piano cottura, sono dotati di molte delle funzioni dei piani “full induction”: il timer, il blocco di sicurezza, la sospensione della cottura, lo spegnimento automatico e l’indicatore del calore residuo.

Le domande più frequenti sui piani cottura Electrolux

Quanto costa un piano cottura Electrolux?

Il costo dei piani cottura Electrolux dipende da diversi elementi: il tipo di alimentazione, le dimensioni, le funzioni e il design.
I piani a gas costano di meno rispetto a quelli a induzione e partono da un prezzo di circa 130 € per i modelli più semplici a quattro fuochi, fino ad arrivare agli 800 € dei modelli a cinque fuochi e dal design più elegante e curato.
I piani a induzione partono invece da circa 230 € nel caso dei modelli dotati di meno funzioni e raggiungono i 1.500 € nel caso dei modelli con cappa integrata.
Sia per i piani a gas, sia per quelli a induzione, facciamo riferimento ai prezzi delle principali piattaforme online, che sono inferiori rispetto a quelli del sito ufficiale Electrolux.

Meglio un piano cottura Electrolux o Smeg?

I piani cottura Smeg, soprattutto quelli a induzione, si collocano in una fascia di prezzo mediamente più alta rispetto a quelli Electrolux. Sono infatti il top della gamma sotto tutti i punti di vista: l’affidabilità, il design e soprattutto le funzioni all’avanguardia di cui sono dotati, come ad esempio la funzione di mantenimento in caldo oppure il rilevamento delle dimensioni della pentola.
Queste funzioni però non sono presenti su tutti i modelli, perciò vi consigliamo di confrontare sempre le caratteristiche. Ad esempio, se un piano a induzione Smeg è dotato delle stesse funzioni di un piano Electrolux (zona Bridge, indicatore del calore residuo, limitatore di potenza, connessione alla cappa etc.), allora potete tranquillamente risparmiare diverse centinaia di Euro e orientarvi verso il marchio svedese, che produce comunque modelli estremamente affidabili e performanti.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato