I migliori piani cottura Smeg del 2022

Confronta i migliori piani cottura Smeg del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Il migliore

Murri Patrizia
TipologiaInduzione
Fuochi4
Potenza fuochi1400/2100, 2x 2100/2500, 2300/3000 W
Limitatore potenza2400-7400 W
FunzioniTimer, Blocco sicurezza, Power boost, Connessione cappa, Controllo temperatura, Connessione zone cottura
Dimensioni piano75 x 51 cm
Dimensioni nicchia56 x 48 cm
Punti forti
  • Limitatore di potenza con step di 100 W
  • Possibilità di mettere in pausa la cottura
  • Il timer permette di controllare il tempo trascorso
  • Combinazione delle zone di cottura
  • Rileva automaticamente dimensioni e posizione della pentola

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
Miss convenienza
Elettro village
El4u
Prezzo Forte
TipologiaGas
Fuochi5
Potenza fuochi1000, 2x 1700, 2600, 4000 W
Limitatore potenzan.a.
FunzioniNessuna
Dimensioni piano72 x 51 cm
Dimensioni nicchia56 x 48 cm
Punti forti
  • Semifilo con possibilità di incasso a filo
  • Solide griglie in ghisa
  • Splendido design
  • Acciaio inox sotto il vetro per una maggiore robustezza
Elettroincassodoc
onlinestore
vieffetrade
TipologiaInduzione
Fuochi5
Potenza fuochi2x 1400/2100, 3x 2300/3000 W
Limitatore potenza2400-7400 W
FunzioniTimer, Blocco sicurezza, Power boost, Controllo temperatura
Dimensioni piano90 x 51 cm
Dimensioni nicchia84 x 48 cm
Punti forti
  • Possibilità di mettere in pausa la cottura
  • Il timer permette di controllare il tempo trascorso
  • Allarme acustico di fine cottura
  • Funzione di mantenimento del calore
  • Rileva automaticamente dimensioni e posizione della pentola
Amazon
Monclick
TekWorld
Yeppon
Prezzo Forte
TipologiaGas
Fuochi5
Potenza fuochi1100, 2x 1700, 2600, 5000 W
Limitatore potenzan.a.
FunzioniNessuna
Dimensioni piano68,5 x 50 cm
Dimensioni nicchia56 x 48 cm
Punti forti
  • Bruciatore wok ultra potente
  • Materiali robusti e durevoli
Amazon
Miss convenienza
Monclick
freeshop
Prezzo Forte
TipologiaGas
Fuochi4
Potenza fuochi1100, 1700, 2600, 3500 W
Limitatore potenzan.a.
FunzioniNessuna
Dimensioni piano60 x 51 cm
Dimensioni nicchia56 x 48 cm
Punti forti
  • Disposizione intelligente dei fornelli
  • Solide griglie in ghisa
Marialuisa Sabatino
Aggiornato il 8 giugno 2022

I piani cottura Smeg

Il piano cottura tra tutti i grandi elettrodomestici è quello che probabilmente viene utilizzato di più, mediamente due volte al giorno. Di conseguenza è di fondamentale importanza sceglierlo con attenzione, considerando tutti i principali fattori decisivi. Inoltre, durante l’acquisto di questo tipo di prodotto da incasso bisogna tener presente sia l’aspetto funzionale che quello estetico, poiché dovrà essere in perfetta armonia con il resto dell’arredamento. Se avete la necessità di approfondire questi argomenti vi suggeriamo la lettura della nostra guida all’acquisto dedicata al piano cottura dove troverete la descrizione di tutte le sue caratteristiche più peculiari.
piani cottura Smeg
Come appena accennato tra gli aspetti da considerare durante la scelta di un piano cottura ci sono sia le qualità tecniche che quelle estetiche. Uno dei brand più conosciuti nel settore di elettrodomestici per cucine ha fatto del valore estetico il suo cavallo di battaglia, proponendo elettrodomestici dal design ogni volta sempre più originale e dallo stile inconfondibile: questa pagina è dedicata ai piani cottura Smeg.

Storia del marchio Smeg

La parola Smeg è l’acronimo di Smalterie Metallurgiche Emiliane Guastalla, nome dell’azienda nata a Guastalla (RE) nel 1948 da un’idea di Vittorio Bertazzoni. Il marchio, che ad oggi è uno dei brand più famosi e riconoscibili al mondo soprattutto per le linee estetiche proposte, ha iniziato il suo cammino in uno dei periodi di massima espansione e boom economico. Erano gli anni in cui le difficoltà e la crisi generate dalla guerra lasciavano il posto all’innovazione e alla modernità. Smeg in questo contesto ha saputo dare il giusto contributo offrendo elettrodomestici di ispirazione americana, tra cui Elisabeth la prima cucina a gas con accensione automatica.
piani cottura Smeg marchio
Si trattava solo del primo di una serie di grandi successi del noto marchio, che tra gli anni ’60 e ’80 non ha fatto che crescere sia a livello nazionale che internazionale, specialmente grazie al lancio dei frigoriferi dallo stile rétro. Ciò che contraddistingue Smeg dagli altri brand è senza dubbio l’aspetto estetico dei suoi prodotti. Il marchio infatti conta con collaborazioni con designer e artisti di calibro internazionale per la realizzazione dei suoi elettrodomestici. Si tratta in generale di prodotti di alta gamma, che oltre al design esclusivo offrono caratteristiche tecniche all’avanguardia e prestazioni ottimali. Vediamo come questo si applica ai piani cottura.

Linee dei piani cottura Smeg

I piani cottura Smeg, così come altri prodotti realizzati dallo stesso marchio, sono facilmente riconoscibili grazie alle linee estetiche proposte, ogni volta sempre più uniche e inimitabili. Inoltre, trattandosi di un brand che del design ha fatto il suo punto di forza non stupisce che tutti i prodotti realizzati vengano suddivisi in linee estetiche piuttosto che funzionali. Di seguito le principali caratteristiche dei piani cottura Smeg suddivisi secondo lo stile di appartenenza.

Dolce stil novo

Della linea Dolce stil novo fanno parte molti dei piani cottura Smeg a gas che si caratterizzano per l’impiego di materiali eleganti come il vetro temperato, il rame e l’acciaio smaltato o satinato. Altra particolarità di questo stile sono gli elementi ispirati alla natura, in grado di impreziosire ancora di più un design già di per sé unico. Tutti i modelli presenti nella collezione sono a incasso, di cui alcuni a semifilo con possibilità di incasso a filo.

piani cottura Smeg dolce stil novo

Classica

I piani cottura Smeg appartenenti alla linea estetica Classica presentano una struttura molto compatta che dà come risultato un design sobrio ed elegante. Per la realizzazione di questi prodotti e di tutti gli altri appartenenti a questa collezione, Smeg si è avvalsa della collaborazione dello studio Guido Canali, uno dei più grandi nomi nel mondo dell’architettura del nostro paese. La linea Classica include sia modelli a induzione che a gas.

Coloniale

Uno dei grandi tratti distintivi di Smeg è la sua rivisitazione del passato in chiave moderna, come nel caso dei modelli a gas appartenenti alla collezione Coloniale. I piani cottura Smeg di questa linea cercano di trasmettere il calore e l’intimità delle cucine del passato con materiali raffinati e ricercati che doneranno all’ambiente circostante un’atmosfera calda e accogliente.

piani cottura Smeg coloniale

Linea

Se invece amate design estremamente essenziali i piani cottura Smeg, sia a induzione che a gas, della collezione Linea potrebbero essere la giusta soluzione. Lo stesso brand la definisce “eleganza riflessa”, questo grazie all’impiego del vetro silver specchiante che restituisce colori e luce all’ambiente circostante. Altro elemento caratterizzante è la combinazione del vetro con l’acciaio che dona un’estetica lineare e uniforme.

Cortina

Così come lo stile Coloniale, anche la linea Cortina cerca di volgere lo sguardo al passato realizzando piani cottura dalle linee ispirate alla maestria dei fabbri di montagna. Infatti i prodotti di questa collezione sono stati disegnati in collaborazione con il Maestro Fabbro Ferraio Giancarlo Candeago di Cortina, i cui lavori in ferro battuto lo hanno reso celebre in tutta Italia. I piani cottura Smeg a gas e a induzione della linea Cortina sono disponibili in diversi colori dal bianco al nero e cercano di riprodurre il fascino delle opere in ferro battuto.

piani cottura Smeg Cortina

Selezione

Nella collezione Selezione i principali materiali scelti sono il vetro temperato e l’acciaio inox, proposti in linee molto squadrate e pulite che oltretutto sono disponibili in diverse dimensioni. Si tratta di uno stile adatto a chi ama le cucine dal tocco moderno ed essenziale e comprende sia i piani cottura a induzione che a gas.

Piano Design

Così come suggerisce il nome di questa collezione, i piani cottura Smeg della linea Piano Design sono stati realizzati in collaborazione con lo studio di Renzo Piano, architetto che non ha bisogno di presentazioni. L’obiettivo è quello di applicare l’architettura anche agli elettrodomestici per un risultato elegante, funzionale ma soprattutto esclusivo. Di questa linea fanno parte soltanto alcuni modelli a gas.

piani cottura Smeg Piano Design

Caratteristiche dei piani cottura Smeg

Ciò che dovrebbe indurre alla scelta di un piano cottura ma anche di qualsiasi altro elettrodomestico non è soltanto il fattore estetico ma anche funzionale. Vediamo dunque come i piani cottura Smeg rispondono a certi criteri di selezione, che bisognerebbe sempre tener presente durante l’acquisto di un prodotto appartenente a questa categoria.

Tipologia

Uno dei principali fattori da considerare è la tipologia di piano cottura. Per quanto riguarda il tipo di alimentazione dei suoi modelli, Smeg propone solo due soluzioni, abbandonando quindi le piastre elettriche:

  • Piani cottura Smeg a gas: si tratta dei modelli tradizionali con alimentazione a gas che rimangono tra i preferiti degli chef professionisti e casalinghi. Oltretutto, nel caso di Smeg, le collezioni proposte sono nettamente maggiori rispetto a quelle dei modelli a induzione che vedremo di seguito. Il vantaggio principale dei piani cottura a gas riguarda la possibilità di controllare le temperature aumentando o diminuendo la fiamma a seconda delle necessità;
  • Piani cottura Smeg a induzione: i modelli a induzione invece rappresentano la grande rivoluzione in cucina. Rispetto a quelli elettrici e a gas sono più sicuri ed efficienti. Troverete tutte le principali caratteristiche dei piani cottura a induzione a questo link. Per quanto riguarda quelli proposti da Smeg sono disponibili in versione classica o anche con cappa integrata, dove quindi la cottura dei cibi e l’aspirazione dei fumi potranno essere combinate in un unico, innovativo prodotto.

piani cottura Smeg cappa integrata

Tecnologie

I piani cottura Smeg combinano la loro inimitabile estetica anche a tecnologie all’avanguardia per un risultato del tutto soddisfacente. Specialmente per i modelli a induzione, Smeg introduce delle funzionalità degne delle migliori cucine, tra cui il sistema di Auto Pot Detection, in grado di rilevare automaticamente anche le pentole con dimensioni più piccole (fino a 9 cm) e adattare il calore emesso di conseguenza. Altra funzione interessante per i modelli con cappa integrata è Auto Vent, grazie alla quale la cappa si regolerà in modo automatico in base alle pentole rilevate sul piano cottura. Le altre funzioni integrate sono quelle classiche dei piani cottura di fascia alta: power boost, timer, connessione delle zone di cottura e controllo della temperatura in base al cibo che si vuole preparare. Per sapere se un determinato modello presenta queste funzioni, consultate il sito Smeg o affidatevi alla nostra tabella dei migliori modelli Smeg in commercio.

Materiali

Per riconoscere un prodotto di qualità bisogna considerare anche i materiali. Così come per la maggior parte dei piani cottura disponibili in commercio anche quelli firmati Smeg sono realizzati con i seguenti:

  • Acciaio inox: è uno dei materiali maggiormente utilizzati da Smeg per la realizzazione dei suoi eleganti piani a gas. L’acciaio inox è estremamente resistente ai graffi e agli urti e può essere pulito con molta facilità senza correre il rischio di rovinarlo;
  • Vetroceramica: per quanto riguarda i piani cottura Smeg a induzione invece il principale materiale utilizzato è la vetroceramica, a base di silicato di litio infrangibile, più delicato ma comunque facile da pulire;
  • Ottone: in molti dei modelli Smeg il materiale impiegato per i bruciatori è l’ottone, una lega formata da rame e zinco;
  • Ghisa: altro materiale utilizzato, soprattutto per le griglie dei piani cottura Smeg è la ghisa, una lega ferrosa molto impiegata nelle cucine in generale.

piani cottura Smeg fuochi

Fuochi

I piani cottura Smeg, sia quelli a induzione che a gas, presentano un numero variabile di zone cottura. I modelli a gas sono disponibili sia in dimensioni piccole con un solo fuoco fino a tipologie con 6 zone cotture. Mentre per quelli a induzione abbiamo un minimo di 2 zone di cottura per arrivare a modelli più grandi da 6 zone, con la possibilità di combinare più zone di cottura. Per la scelta del numero dei fuochi di un piano di cottura è necessario valutare anche il numero di componenti della famiglia ed orientarsi così verso una soluzione adeguata alle reali necessità.

Dimensioni

Le dimensioni dei piani cottura dipendono dal numero dei fuochi. I modelli Smeg a gas presentano delle misure che variano dai 30 cm di larghezza ai 100 cm di larghezza per 50 cm di profondità. Come misure intermedie abbiamo larghezza 38 cm, 60 cm, 65 cm, 70/75 cm e 90 cm. Per i piani cottura a induzione invece le dimensioni più piccole restano 30 cm di larghezza, mentre la dimensione più grande è di 90 cm, sempre per 50 cm di profondità. In questo caso le larghezze intermedie sono di 38 cm, 60 cm, 65 cm, 70 cm, 70/75 cm, 78 cm e 80 cm.

Alternative a Smeg

Smeg sin da subito ha preferito distinguersi per l’eleganza e la particolarità del suo design facendosi strada nel settore degli elettrodomestici fino a occupare le prime posizioni tra i prodotti di maggiore prestigio. Altre marche che si collocano in una fascia medio-alta sono AEG, Whirlpool, Franke, Electrolux e Samsung. Marche altrettanto conosciute e affidabili ma che appartengono a fasce di prezzo più basse sono Candy e Hisense.

Le domande più frequenti dei piani cottura Smeg

Quanto costa un piano cottura Smeg?

Per quanto appena detto i piani cottura Smeg presentano dei costi non accessibili a tutti. Il prezzo base di un modello a gas è di circa 450 €, prezzo suggerito dalla marca, che può raggiungere anche i 3.200 € a seconda dei materiali e del design. Per quanto riguarda i piani cottura Smeg a induzione i costi sono maggiori. Il modello base parte da circa 700 €, costo che raggiunge anche i 2.600 € per i modelli con cappa integrata.

piani cottura Smeg vantaggi

Perché scegliere i piani cottura Smeg?

Avere un piano cottura Smeg vuole dire trasformare la propria cucina in un ambiente esclusivo e raffinato in cui gli elettrodomestici diventano un elemento architettonico con un design inimitabile, molto spesso progettato in collaborazione con grandi nomi come Renzo Piano o Guido Canali. Quindi orientarsi verso questo brand comporta dare maggiore importanza all’aspetto puramente estetico rispetto a quello tecnico o funzionale. Ciò non vuol dire che i prodotti Smeg non siano di ottima qualità, anzi. I materiali e le tecnologie impiegati sono accuratamente studiati dall’azienda per offrire sempre il massimo delle prestazioni.

Dove acquistare i piani cottura Smeg?

Sul sito ufficiale Smeg sarà possibile procedere immediatamente con l’acquisto dei diversi modelli di piani cottura disponibili nelle varie categorie, a gas o a induzione. In alternativa potrete optare per altri store online autorizzati alla vendita come anche note piattaforme marketplace, dove sarà possibile trovare modelli non più disponibili sul sito ufficiale. Se invece preferite toccare con mano il prodotto prima di acquistarlo potrete recarvi presso un qualsiasi punto vendita specializzato in forniture per cucine della vostra città che sia anche rivenditore autorizzato Smeg.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori piani cottura Smeg del 2022?

Il migliore
Smeg SI1M4744D Smeg SI1M4744D
Miglior prezzo
669,00 €
Miglior qualità/prezzo
Smeg PV275S Smeg PV275S
Miglior prezzo
415,00 €
Smeg SI2951D Smeg SI2951D Miglior prezzo
857,99 €
Smeg SRV576-5 Smeg SRV576-5 Miglior prezzo
253,90 €
Smeg P261XGH Smeg P261XGH Miglior prezzo
245,00 €

Piani cottura: gli ultimi prodotti recensiti