I migliori piani cottura Whirlpool del 2024

Confronta i migliori piani cottura Whirlpool del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
560,99 €
amazon
238,88 €
unieuroit
396,00 €
tamtamprice
297,00 €
amazon
395,00 €
mediaworld
560,99 €
trony
399,00 €
epriceit
328,44 €
prezzodigitale
421,51 €
unieuroit
561,00 €
supermedia
399,99 €
elettroaffareit
339,99 €
el4u
569,94 €
epriceit
399,99 €
amazon
349,99 €
whirlpool
571,00 €
amazon
431,99 €
prezzoforte
359,94 €

Dati tecnici

Tipologia

Induzione

Gas

Induzione

Induzione

Gas

Fuochi

4

5

4

4

5

Potenza fuochi

7400 W

1000, 2x 1750, 3000, 3500 W

7200 W

7200 W

1000, 2x 1650, 3000, 4000 W

Limitatore potenza

2500-7400 W

n.a.

2500-7200 W

2500-7200 W

n.a.

Funzioni

Timer, Blocco sicurezza, Power boost, Controllo temperatura, Mantenimento in caldo, Connessione zone cottura

Nessuna

Timer, Blocco sicurezza, Power boost, Controllo temperatura, Mantenimento in caldo, Connessione zone cottura

Timer, Blocco sicurezza, Power boost, Controllo temperatura, Mantenimento in caldo

Nessuna

Dimensioni piano

65 x 51 cm

73 x 51 cm

77 x 51 cm

59 x 51 cm

86 x 51 cm

Dimensioni nicchia

56,2 x 49,2 cm

56 x 48 cm

75 x 48 cm

56 x 48 cm

83,9 x 46,8 cm

Punti forti

Possibilità di combinare tutte le piastre di cottura

Bruciatore a tripla corona ad alta potenza

Dimensioni più ampie e più spazio tra i fuochi

6° Senso adatta e controlla il livello di potenza

Bruciatore a tripla corona molto potente

6° Senso adatta e controlla il livello di potenza

Comodi comandi frontali

Possibilità di connettere le zone di cottura

Rilevamento pentola e indicatore calore residuo

Griglie in ghisa

Rilevamento pentola e indicatore calore residuo

6° Senso adatta e controlla il livello di potenza

Timer fine cottura per ogni zona

Bruciatori più efficienti con fiamma verticale

Rilevamento pentola e indicatore calore residuo

Funzione di cottura lenta

Mantenimento in caldo

Punti deboli

Nessuna funzione avanzata

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I piani cottura Whirlpool

Se state progettando la vostra nuova cucina oppure volete sostituire il vostro attuale piano cottura, Whirlpool è uno dei marchi da tenere in considerazione sia per quanto riguarda i modelli a gas, sia quelli a induzione. I suoi modelli coprono infatti un ampio ventaglio di prezzi in cui rientrano sia modelli semplici, ma costruiti con materiali solidi e di ottima fattura, sia modelli dotati delle funzioni più all’avanguardia.
Questa pagina vi aiuterà nella scelta facendovi scoprire i cinque migliori piani cottura Whirlpool attualmente in commercio. Per farvi un’idea migliore sulle caratteristiche più importanti da ricercare in un piano cottura, vi rimandiamo invece alla guida all’acquisto dedicata a questo apparecchio.

I migliori piani cottura Whirlpool

Whirlpool è il principale produttore mondiale di elettrodomestici per la cottura, la refrigerazione, il bucato e la climatizzazione. Nato negli Stati Uniti e presente in oltre 200 Paesi, il marchio è da decenni tra i più popolari in tutti questi settori, senza contare che al gruppo Whirlpool appartengono anche altri brand di successo, come KitchenAid, Indesit, Ariston e Hotpoint.piano cottura whirlpoolIl motivo del successo dei prodotti Whirlpool è da ricercare nell’attenzione posta verso lo sviluppo di nuove tecnologie, nella qualità di costruzione e nell’offerta variegata, che copre sia apparecchi di fascia media, sia modelli top di gamma. Ne sono un ottimo esempio i cinque piani cottura selezionati dai nostri esperti.

Il migliore a induzione: Whirlpool SMO 658C/NE

Al primo posto di questa top 5 troviamo un piano cottura a induzione molto diverso dai tipici modelli con 4 fuochi. Si tratta infatti di un modello Flexi Full con 8 piastre che possono essere combinate in vari modi per adattarsi a pentole di qualsiasi forma e dimensione. Si possono quindi unire due zone di cottura in verticale, su entrambi i lati, e addirittura usare tutte e 8 le piastre contemporaneamente.
La potenza aggregata è di 7.400 W, ma si ha la possibilità di impostare un limite più basso in base a quello del proprio contatore: 2.500, 4.000 o 6.000 W. La potenza è erogata su ben 18 livelli tramite gli slider del pannello di comandi.
piano cottura whirlpool flexi full
Oltre alla flessibilità, un altro punto di forza di questo modello sono le modalità di cottura disponibili. In genere i piani cottura, a differenza di altri elettrodomestici come il forno, non offrono molte opzioni in questo senso, ma trattandosi di un modello di ultima generazione avrete la possibilità di impostare anche le modalità Sobbollire, Fondere, Friggere e Grigliare, grazie alle quali un sensore integrato monitorerà costantemente la temperatura per garantire i risultati desiderati.
Altra funzione disponibile, ancora più utile a nostro avviso, è quella di mantenimento in caldo, che terrà la potenza al minimo senza il rischio che le pietanze scuociano prima di servirle.
La superficie è realizzata con iXelium, un trattamento nanotecnologico del vetro che lo rende più resistente ai graffi. Nonostante Whirlpool SMO 658C/NE si possa considerare un piano cottura a 4 fuochi, le dimensioni sono leggermente più grandi rispetto a quelle standard per quanto riguarda la lunghezza, 65 cm contro i classici 59; quelle della nicchia rimangono però invariate.

Il migliore a gas: Whirlpool AKR358/IX

Per molti il piano cottura a gas è una scelta obbligata, mentre per altri cucinare con i fornelli a gas è un’abitudine a cui non si vuole rinunciare, nonostante i piani a induzione siano molto più efficienti dal punto di vista energetico. Whirlpool continua a produrre diversi modelli a gas, i quali hanno tutti in comune un design molto accattivante e materiali solidi.
Il modello che abbiamo scelto come migliore a gas è molto interessante dal punto di vista strutturale perché, pur mettendo 5 fornelli a disposizione, questi non impediscono di inserire il piano all’interno di una nicchia standard da 56 x 48 cm. La parte visibile del Whirlpool AKR358/IX ha infatti una lunghezza di 73 cm.
Il bruciatore wok è posizionato al centro del piano e ha una potenza massima di 3.500 W. Sui lati si trovano un bruciatore ausiliario da 1.000 W, uno rapido da 3.000 W e due medi da 1.750 W. È un prodotto realizzato con materiali molto robusti: il piano è in acciaio inox mentre le griglie sono in ghisa. Al prezzo di circa 260 € è davvero un’ottima soluzione per chi ha solo spazio per una nicchia di piccole dimensioni, ma vuole sfruttare la convenienza di 5 bruciatori a gas.

Miglior qualità/prezzo a induzione: Whirlpool WL S2177 CPNE

Torniamo a occuparci di piani a induzione con un altro modello Whirlpool molto ricco di funzioni avanzate.
Il Whirlpool WL S2177 CPNE è un modello pensato per chi cerca un piano cottura a 4 fuochi che però sia abbastanza lungo da poter ospitare pentole di grandi dimensioni e lasciare ampio spazio di manovra. Le misure del piano sono infatti di 77 x 51 cm e quelle della nicchia di 75 x 48 cm. Inoltre, i fuochi sul lato destro sono disposti in modo sfalsato per garantire ancora più spazio tra le pentole. Sulla sinistra troviamo invece due fuochi paralleli che all’occorrenza possono essere combinati in un’unica zona di cottura.
La potenza complessiva è di 7.200 W e anche in questo caso troviamo il limitatore di potenza, che parte da 2.500 W. È presente il booster per la cottura rapida, ma anche uno speciale booster 3 kW per un riscaldamento ancora più veloce: sconsigliamo però di usare questa funzione se il vostro contatore non può superare questa soglia.
A proposito di funzioni, ritroviamo gran parte di quelle presenti nel Whirlpool SMO 658C/NE a eccezione della modalità Grigliare e Friggere. Grazie a 6° Senso si può scegliere di mantenere in caldo, bollire, sobbollire e sciogliere burro e cioccolata senza variazioni di temperatura.

Da considerare a induzione: Whirlpool WS Q2160 NE

Il Whirlpool WS Q2160 NE è un piano cottura a induzione con 4 fuochi dalle dimensioni standard di 59 x 51 cm. L’assenza della zona Flexi Cook ne riduce il prezzo di circa 50 € rispetto al modello WL S2177 CPNE visto in precedenza, ma di fatto le funzionalità rimangono invariate: si possono mantenere in caldo i cibi già pronti, portare a bollore l’acqua, fondere a bassa temperatura e far sobbollire le pietanze senza che aderiscano alla pentola (funzione utile per realizzare la cottura lenta).
Anche la potenza aggregata è la stessa, 7.200 W con limitatore impostabile su quattro livelli, e possibilità di usare il booster normale e quello più rapido da 3.000 W.
Questo piano cottura è venduto a meno di 350 €, ma offre alcune delle funzioni avanzate dei piani top di gamma, e in generale più funzioni rispetto ai piani nella stessa fascia di prezzo. Se rientra nel vostro budget vi consigliamo di non lasciarvelo sfuggire.

Da considerare a gas: Whirlpool GOA 9523/NB

Chiudiamo la nostra lista dei migliori piani cottura Whirlpool con un classico modello a gas con 5 fuochi, ideale per le cucine più grandi perché, rispetto al più economico Whirlpool AKR358/IX, ha una superficie di 86 x 51 cm, da inserire in una nicchia di 83,9 x 46,8 cm. Questo vuol dire che lo spazio tra i bruciatori sarà maggiore e che si potranno utilizzare pentole più grandi. Il bruciatore wok si trova sulla sinistra e ha abbastanza spazio libero attorno per potervi appoggiare sopra una rostiera o una casseruola ovale; ha una doppia corona e una potenza di 4.000 W.
Il design di questo piano è molto moderno, con una superficie in vetro nero, manopole in finitura silver e griglie in ghisa Twin. Le griglie sono chiuse al centro per garantire una più ampia superficie di appoggio a bollitori, pentolini e altri utensili il cui diametro ridotto richiederebbe l’uso di un riduttore.

Le domande più frequenti sui piani cottura Whirlpool

Quanto costa un piano cottura a induzione Whirlpool?

I modelli più economici di piano a induzione Whirlpool partono da un prezzo di circa 200 €: si tratta di piani a 4 fuochi privi di funzioni avanzate, come la zona bridge o il controllo della temperatura. Se siete interessati a queste caratteristiche, dovrete spendere almeno 350 € per un modello a 4 fuochi e 800 € per uno a 5 fuochi.
I modelli Whirlpool più costosi, ovvero quelli con cappa integrata, hanno infine un prezzo che va da 1.300 a 1.800 €.

Meglio i piani a induzione Whirlpool o Electrolux?

Entrambi i marchi pongono l’accento sull’integrazione di funzioni avanzate e offrono ottimi modelli di piano cottura a un prezzo relativamente contenuto rispetto a brand di fascia alta, come Smeg, Siemens o Miele.
I piani cottura Electrolux ci piacciono perché permettono di limitare la potenza a un massimo di 1.500 W (importante per non far saltare il contatore, che in genere ha un limite di 3.000 W). I piani Whirlpool hanno invece molte modalità di cottura basate sul controllo della temperatura 6° Senso, che consentono ad esempio di mantenere in caldo i cibi o di realizzare la cottura lenta.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato