I migliori Windows Phone del 2018

Confronta i migliori Windows Phone del 2018 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa

Contenuto sponsorizzato

I fattori decisivi per la scelta di un Windows Phone

1. Schermo

Uno dei primi elementi considerati da moltissimi utenti al momento dell'acquisto di uno smartphone è lo schermo, che può essere valutato secondo diversi parametri. Da un lato ci sono infatti le dimensioni, dall'altro la qualità che è in grado di offrire.

Dimensioni

Per quanto riguarda le dimensioni del display, come vale per tutti gli altri prodotti di elettronica, anche in questo caso se ne misura semplicemente la diagonale. In commercio è possibile trovare una discreta varietà di opzioni, partendo da schermi molto piccoli, di soli 3,7 pollici, fino a un massimo di 5,7 pollici, uno standard molto più diffuso al giorno d'oggi. Le dimensioni dello schermo hanno un'importanza molto rilevante per determinare la praticità di un Windows Phone: se queste sono ridotte sarà più difficile leggere agevolmente testi o visualizzare foto o video, ma lo smartphone risulterà più maneggevole e facile da infilare anche in piccole tasche, mentre schermi più grandi rendono molto più semplice la fruizione di qualunque tipo di contenuto, risultando però meno pratico, soprattutto per chi ha mani piccole.Windows Phone schermo

Qualità

La qualità di un display è data da diversi fattori, come la risoluzione massima, l'intensità del contrasto, la luminosità e la gamma colori che è in grado di riprodurre. Il fattore più facilmente valutabile dall'utente medio è la risoluzione, mentre gli altri elementi dipendono soprattutto dalla tecnologia con cui è costruito lo schermo stesso.
La risoluzione dei Windows Phone attualmente in commercio varia da standard che non raggiungono neppure l'HD, adottati ormai unicamente negli schermi più piccoli, fino al WQHD, ovvero 2560 x 1440 px, perfetto per i display di grandi dimensioni.

Per quanto riguarda la tecnologia di costruzione, invece, è possibile trovare una discreta varietà di opzioni, ognuna delle quali comporta diversi vantaggi e svantaggi. Vediamole nel dettaglio.

  • LCD (Liquid Crystal Display): è una delle tecnologie più popolari, grazie a un tasso di consumo energetico molto basso rispetto alle alternative. Tuttavia, va notato che la qualità delle immagini non è la migliore, in particolare a causa di un basso contrasto;
  • IPS LCD (In-Plane-Switching LCD): nata dalla più datata tecnologia LCD, porta diversi miglioramenti sostanziali, come per esempio un angolo di visione più ampio, una gamma colori più estesa e un contrasto più elevato. Tutto questo, tuttavia, richiede un costo maggiore e consuma più energia;
  • TFT LCD (Thin-Film-Transistor LCD): è una variante degli schermi LCD in cui le matrici sono attive. Questo, in sostanza, comporta un livello di contrasto maggiore e ha dei costi di produzione inferiori, ma consumi energetici maggiori e angoli di visuale meno ampi rispetto alle tecnologie alternative. Inoltre, attualmente la vita media offerta dagli schermi TFT non è sufficientemente lunga per essere veramente competitiva;
  • AMOLED (Active Matrix Organic Light-Emitting Diode): è tra le più moderne tecnologie impiegate per i display e utilizza per l'appunto l'OLED, ovvero un materiale organico che emette luce quando è attraversato da corrente. La tecnologia AMOLED offre tonalità scure più nitide e livelli di contrasto molto elevati, permettendo inoltre una rapida generazione delle immagini. D'altro canto, proprio perché costituiti da materiale organico, gli schermi che adottano questa tecnologia possono andare incontro a un deterioramento più rapido, soprattutto se frequentemente esposti al sole, e hanno un costo maggiore rispetto ai tradizionali LCD.

Windows Phone qualitàAnche se sul mercato al momento non è presente un grande numero di Windows Phone, è comunque possibile trovare schermi di diverso tipo, che vanno valutati con attenzione prima dell'acquisto.

2. Fotocamera

Per molti utenti la possibilità di scattare foto di qualità e girare video in alta definizione con il proprio smartphone è uno degli aspetti più importanti in assoluto. Tuttavia, va sottolineato che i Windows Phone non sono generalmente progettati con una particolare attenzione per la fotocamera. Si possono utilizzare diversi parametri per valutare la qualità di una fotocamera, ma per questa categoria di prodotti l'unico dato che è sempre reperibile riguarda la risoluzione del sensore ottico.Windows Phone fotocamera

Sensore ottico

La qualità del sensore ottico viene misurata utilizzando un'unità di misura ormai familiare a molti, i megapixel (Mp). Il numero di Mp è direttamente proporzionale alla qualità delle immagini scattate: più Mp si traducono in una migliore nitidezza, un maggior livello di dettagli e in generale una maggiore risoluzione.
Al momento dell'acquisto vanno sempre valutati i dati riguardanti sia la fotocamera posteriore, ovvero quella principale generalmente utilizzata per la maggior parte degli scopi, sia quella frontale, particolarmente importante per chi cerca un dispositivo in grado di scattare selfie di buona qualità.
I migliori modelli di Windows Phone arrivano a un massimo di 20 Mp per la fotocamera principale, mentre quella frontale non supera di norma i 5 Mp.

Video

La fotocamera e il suo sensore ottico influenzano in modo decisivo anche la qualità dei video che il Windows Phone è in grado di realizzare. Come vale per molti smartphone in commercio, anche questi possono raggiungere una risoluzione massima di 2160 p, lo standard 4K (o più propriamente Ultra HD) a 30 fps (fotogrammi per secondo). La fotocamera frontale può avere prestazioni variabili, arrivando anche a realizzare video in Full HD, una qualità che risulta più che sufficiente per la maggior parte degli utenti.
I modelli migliori, inoltre, dispongono anche di uno stabilizzatore che assicura una resa superiore delle immagini.Windows Phone video

3. Hardware

Come vale per tutti gli altri tipi di smartphone, anche i Windows Phone sono composti da una serie di componenti che ne permettono un funzionamento più o meno fluido. Vediamolo uno ad uno.

Processore

Il processore è il cuore di ogni smartphone: come dice il nome stesso, infatti, è il componente che permette di gestire tutti i processi richiesti dal sistema operativo e dalle applicazioni. Insieme alla RAM è la parte che determina in modo decisivo l'efficienza del Windows Phone, rendendolo più o meno fluido nell'esecuzione dei vari programmi. Le sue performance sono misurate grazie al numero di Core di cui esso è composto, che possono determinare una migliore efficienza dei consumi energetici, e alla velocità o clock rate, misurata in GHz. Per avere una migliore efficienza, è consigliabile cercare un modello che raggiunga almeno i 2 GHz.Windows Phone processore

RAM

La RAM è una memoria ad accesso casuale, dove il processore copia temporaneamente i file necessari per eseguire le applicazioni installate nel Windows Phone. Maggiore è la sua capacità, migliore risulterà la fluidità dei programmi, in particolare quando ne vengono eseguiti diversi in contemporanea. I modelli migliori oggi offrono dimensioni di 4 GB.

ROM e capacità di archiviazione

La ROM è la memoria dove è possibile salvare tutti i propri dati, le applicazioni, il sistema operativo e tutti i loro aggiornamenti. Se un tempo erano sufficienti pochi GB, oggi è difficile poter gestire un qualsiasi smartphone per un lungo periodo di tempo se non si dispone di minino 16 GB di memoria. Va considerato che spesso è possibile aumentarla aggiungendo una scheda Micro SD, ma non bisogna dimenticare che molte applicazioni sono programmate in modo da richiedere l'installazione solo nella memoria interna del telefono, e non su una esterna, la cui funzione si limiterebbe all'archiviazione di foto e video.Windows Phone hardware

Batteria e autonomia

L'efficienza di una batteria dipende da diversi fattori, in particolare dal processore, che può richiedere consumi energetici più o meno importanti, e dalle applicazioni che vengono maggiormente utilizzate. Generalmente viene considerato fondamentale che un Windows Phone sia in grado di garantire almeno un giorno di utilizzo intenso, oppure due di uso moderato. La capacità di una batteria è misurata in mAh (milliampere-ora), un dato sempre reperibile per qualunque modello in commercio. Per avere un dato indicativo, ricordiamo che ad una batteria da 3000 mAh corrisponde generalmente un'autonomia di 8 ore circa, anche se come abbiamo già sottolineato molto dipende dalle altre componenti hardware e dalle applicazioni utilizzate.Windows Phone batteria

4. Connettività

La possibilità di connettere il proprio Windows Phone ad altri dispositivi è un ulteriore fattore da prendere in considerazione per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.
Per quanto riguarda le connessioni fisiche, di norma è disponibile unicamente un'uscita audio con mini jack da 3,5 mm e una porta USB che permette sia la ricarica del dispositivo che il collegamento con un computer.
Tra le connessioni wireless invece è possibile trovare una maggiore varietà:

  • Reti mobili: la cosa più importante da verificare è la compatibilità con le reti 4G LTE, e non unicamente con le più datate 3G. Le prime permettono infatti una navigazione più veloce e fluida, nonostante la loro diffusione sia ancora limitata rispetto agli standard precedenti;
  • Dual SIM: alcuni modelli permettono di utilizzare due SIM in contemporanea, particolarmente utili per chi vuole tenere separati un numero privato e quello di lavoro, oppure per chi vive all'estero e necessita di mantenere attive due schede di diversi paesi;
  • Wi-Fi: la maggioranza dei Windows Phone, anche quelli più cari, adotta lo standard Single-Band, non potendo dunque raggiungere velocità particolarmente elevate, anche se va considerato che per molti utilizzi la banda a 2,4 GHz è più che sufficiente, oltre che estremamente più diffusa, anche tra le reti pubbliche aperte;
  • Bluetooth e NFC: entrambe queste tecnologie sono pensate per consentire un rapido accoppiamento ad altri dispositivi, che ovviamente devono essere compatibili. Se il Bluetooth è ormai estremamente diffuso, l'NFC rimane più di nicchia, sia per il numero relativamente basso di dispositivi che lo utilizzano, sia per la vicinanza fisica richiesta, dato che il suo raggio d'azione è molto limitato.

Windows Phone connessioni

Altri fattori da considerare per la scelta di un Windows Phone

Sistema operativo, aggiornamenti e applicazioni

Per chi volesse nel 2018 scegliere di acquistare un Windows Phone è importante sottolineare una cosa: dalla fine del 2017 Microsoft ha annunciato la conclusione del progetto di sviluppo del sistema operativo Windows Mobile, non potendo fare altro che attestarne il fallimento commerciale. Non è quindi possibile aspettarsi una serie costante di aggiornamenti che modifichino sostanzialmente il sistema operativo, che purtroppo rimane limitato sotto diversi punti di vista. Uno dei principali problemi, in particolare, riguarda l'inadeguatezza dello Store rispetto ai grandi concorrenti, iOS e Android, che offrono migliaia di applicazioni ormai adatte a qualunque scopo, dalla produttività, al gioco, all'editing video. Microsoft non ha invece saputo creare condizioni favorevoli per gli sviluppatori, tanto che addirittura alcuni tra i servizi più popolari in assoluto dispongono solo di applicazioni sviluppate da terzi, che comportano ovviamente limitazioni e bug molto più frequenti rispetto agli originali.
Nonostante questo, molti utenti che non necessitano di funzioni avanzate o di applicazioni con scopi particolari continuano ad apprezzare la semplicità d'uso dei Windows Phone e l'interfaccia che ricorda il sistema operativo per PC.

Il marchio è importante?

Esistono pochissime case produttrici che hanno immesso sul mercato Windows Phone, e sicuramente i modelli più affidabili sono risultati essere quelli della serie Lumia, precedentemente affidata alla Nokia e in seguito acquisita dalla Microsoft stessa. In generale non c'è molta scelta, soprattutto dopo la decisione di sospendere lo sviluppo di una nuova versione del sistema operativo, ma anche in questo raggio limitato è consigliabile affidarsi a una marca che negli anni si è conquistata credibilità sul mercato.

Il prezzo è importante?

Rispetto ad altri smartphone, i Windows Phone si attestano su una fascia di prezzo medio-bassa. Difficilmente infatti si spenderanno più di 300 € per questo prodotto, trovando anche diversi modelli a prezzi inferiori ai 100 €. Ovviamente le prestazioni e i componenti hardware variano in modo anche significativo dai prodotti di fascia più economica a quelli più cari, per cui si dovrà basare il l'investimento sulle proprie esigenze personali.

I materiali sono importanti?

La maggior parte delle scocche dei Windows Phone è realizzata in materiali plastici, lasciando una scelta piuttosto limitata all'utente. Alcuni modelli utilizzano anche parti in metallo, più resistenti ma più facilmente soggette al surriscaldamento. In generale, difficilmente si possono considerare i materiali esterni un fattore decisivo nell'acquisto di questo tipo di prodotto, vista anche la mancanza di un gran numero di opzioni diverse.


Contenuto sponsorizzato

Quali sono i migliori Windows Phone del 2018?

La tabella dei migliori Windows Phone del 2018 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
Microsoft Lumia 950 XL 420,00 € Recensione
Microsoft Lumia 950 239,00 € Recensione
Microsoft Lumia 640 97,00 € Recensione
Nokia Lumia 635 79,99 € Recensione
HP Elite X3 687,32 € Recensione

Windows Phone: tutti i prodotti recensiti


Contenuto sponsorizzato

"Windows Phone": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Microsoft Lumia 950 XL

Migliore offerta: 420,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Microsoft Lumia 950

Migliore offerta: 286,00€

Il più venduto

Microsoft Lumia 640

Migliore offerta: 97,00€