I migliori calendari dell'avvento del 2024

Confronta i migliori calendari dell'avvento del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
19,39 €
amazon
38,95 €
dadiemattoncini
19,99 €
amazon
5,89 €
rajgiocattoli
20,91 €
amazon
44,49 €
nexths
23,00 €
mondopasseggini
23,75 €
chegiochi
24,02 €

Dati tecnici

Destinatari

Bambini, ragazzi, adulti

Cani di piccola taglia

Bambini, ragazzi, adulti

Bambini, ragazzi, adulti

Gatti dai 6 mesi in su

Categoria

Giocattoli

Cibo per animali

Fai da te

Giocattoli

Cibo per animali

Contenuto

24 mini-set LEGO City Adventures

24 dolcetti salutari in 5 diverse varietà

Non presente, da inserire a piacimento

24 mini-set LEGO City Adventures

Due varietà di snack

Peso

390 g

200 g

2,6 kg

460 g

42 g

Dimensioni

38,2 x 26,2 x 7,05 cm

32,5 x 23,2 x 3,7 cm

38 x 8 x 42 cm

38.2 x 7 x 26.2 cm

32,3 x 21,6 x 3,4 cm

Punti forti

Adatto a tutti

Contiene 24 snack sfiziosi

Calendario dell'avvento fai da te e riutilizzabile

Adatto a tutti

Snack giornalieri

258 pezzi Lego

Senza cereali, glutine, soia, zucchero, sale, esaltatori di sapidità o conservanti

Realizzato interamente in legno

349 pezzi lego

Con ingredienti da fonti sostenibili e carne e frattaglie preparate al momento

Personaggi e pezzi usabili anche in altri set lego

Per cani di piccola taglia

Da usare per decorare la casa per Natale

Personaggi e pezzi usabili anche in altri set lego

Due varianti di snack: salmone e e pollo

Ingredienti naturali e qualità premium

Da riempire con ciò che si vuole

Calendario realizzato con materiali sicuri per gli alimenti

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere il calendario dell’avvento

Il calendario dell’avvento è una tradizione di origine tedesca che non ha avuto molta difficoltà a diffondersi nel resto d’Europa e negli Stati Uniti grazie alle sue dolci caratteristiche. La parola avvento viene dal latino adventus e significa “venuta”, anche se l’interpretazione più comune è “attesa”, e nel mondo cristiano occidentale indica l’inizio del tempo liturgico che precede il Natale. La prima domenica che segna l’inizio di questo periodo può essere l’ultima di novembre o la prima di dicembre, cambiando così di anno in anno.calendario avvento NataleIl calendario dell’avvento nasce proprio per rendere questa attesa più piacevole soprattutto per i bambini. L’idea di lanciarlo sul mercato fu di Gerard Langh, un editore di origini tedesche che decise di produrre quello che per lui era stato un gioco che la madre gli preparava quando era un bambino, ovvero 24 dolcetti fissati su un foglio di cartone, uno per ogni giorno di dicembre fino al Natale, dal 1° al 24. Come possiamo ben intuire questa dolce tradizione iniziò ben presto a diffondersi anche in altri Paesi fino a trasformarsi nel calendario che oggi conosciamo.
In commercio è possibile acquistare una vastissima gamma di calendari dell’avvento, che si differenziano per formato, materiali e soprattutto contenuto, che certamente è la parte più attesa da chi lo riceve, piccoli o adulti che siano. In questa guida all’acquisto vi illustreremo le varie tipologie disponibili sul mercato per accompagnarvi a una scelta che sia in totale accordo con i vostri gusti e in particolar modo con le aspettative del destinatario.
Se non aspettate altro che arrivi il Natale e desiderate addobbare l’albero e la vostra casa con decorazioni natalizie, vi consigliamo di leggere anche le nostre guide all’acquisto dedicate al Natale che vi riportiamo qui sotto.

Formato del calendario dell’avvento

Qui di seguito vedremo quali sono le principali caratteristiche dei diversi formati disponibili in commercio con i rispettivi vantaggi e svantaggi, anche se molto spesso la scelta è puramente estetica, poiché quasi tutti riescono a svolgere completamente la loro funzione essenziale, ovvero quella di contenere tanti dolcetti o regali.

Caselle o tasche

Il calendario dell’avvento per antonomasia è quello realizzato in tessuto o cartone con 24 caselle o tasche con all’interno di ognuna un piccolo dolcetto. calendario avvento tascheCertamente è uno dei modelli meno ingombranti e che può essere facilmente appeso a una porta o parete. Le versioni più moderne sono “pop up”, ovvero hanno decorazioni e personaggi tridimensionali che fuoriescono una volta aperte le caselle.

Con cassetti

Molto simili a quelli con le caselle sono i calendari dell’avvento con cassetti; in questo caso, anziché avere un’apertura simile a quella di una tasca, si trova un vero e proprio cassettino. I calendari di questo formato solitamente vengono realizzati in legno o in cartone e possono avere la forma sia di un grande libro, sia di una particolare casa.

Sacchetti

Altro formato molto apprezzato per realizzare un calendario dell’avvento sono i sacchetti. Si tratta di piccoli pacchetti numerati dall’1 al 24, spesso realizzati in tessuto o in carta, all’interno dei quali vengono inseriti i dolcetti o regali. I sacchetti, non avendo una base come nel caso dei calendari con caselle o cassetti, possono essere appesi l’uno accanto all’altro su una sottile corda, magari sulla facciata del camino, su una parete o su una porta, proprio come la calza della befana, fungendo anche da elemento di arredo natalizio.

Scatole

Altra versione che può essere vista come una via di mezzo tra i sacchetti e i cassetti è il calendario con scatole. calendario avvento scatoleIn questo caso ci sono versioni con scatole racchiuse in una più grande, in formato libro o anche scatole sfuse numerate che possono essere lasciate sul pavimento o organizzate in forma di piramide, per esempio sotto l’albero di Natale o di fianco al presepe.

Calendario dell’avvento fai da te

Oltre ai modelli già confezionati, nella maggior parte dei casi già ripieni di dolcetti e quant’altro da regalare, esistono anche dei carinissimi calendari dell’avvento fai da te. Si tratta di set comprendenti l’occorrente necessario per poterli realizzare comodamente a casa. Calendario dell'avvento riutilizzabileQuasi sempre si tratta di confezioni contenenti sacchetti o bustine di carta o tessuto, adesivi decorativi, mollette in legno, cordoncini e numeri da applicare su ogni sacchetto; in commercio si trovano anche calendari dell’avvento preassemblati, come quelli in legno, caratterizzati da finestrelle apribili e richiudibili in modo da poter essere riutilizzati di anno in anno. Il risultato rimane un calendario su misura per il fortunato destinatario.

Contenuto del calendario dell’avvento

Una volta scelto il formato arriva il momento di pensare alla parte più gustosa ovvero il contenuto del calendario dell’avvento. La tradizione vuole che si tratti di dolcetti, ma nelle versioni più moderne molto spesso si possono trovare altri tipi di sorprese, in alcuni casi ben più gradite. Vediamo quali sono le possibilità più diffuse per far contenti un po’ tutti.

Calendario dell’avvento con dolciumi

Un classico intramontabile, soprattutto per i più piccoli della casa, sono cioccolatini, caramelle o dolcetti di ogni tipo, ma anche biscotti fatti in casa. La tradizione vuole che ce ne sia uno per ogni casella, in modo da creare sempre più aspettativa nei giorni successivi.

Calendario dell’avvento con giocattoli

Se invece non avete voglia di riempire il calendario con dolcetti perché magari ne mangiate già in abbondanza in questo periodo, potrete optare per contenuti più particolari e originali, come i giocattoli. Tra le idee più apprezzate citiamo costruzioni, rompicapo, bigiotteria o anche colori per disegnare.

Calendario dell’avvento con prodotti di bellezza

Una delle novità degli ultimi anni sono i calendari dell’avvento contenenti prodotti beauty, come quelli per la cura del viso, del corpo o per il trucco. All’interno di ciascuna casellina si possono scoprire profumi, ciprie, fondotinta, rossetti, mascara, creme viso, sieri e altri prodotti per la skincare. Calendario dell'avvento DiorMoltissimi dei brand beauty più conosciuti preparano ogni anno il proprio calendario dell’avvento, scegliendo 24 prodotti del marchio tra i più venduti. Spesso, per ragioni di spazio, si tratta di prodotti in formato da viaggio, da utilizzare come campioncini per testare prodotti nuovi e da inserire, eventualmente, nella propria beauty routine. Alcune grandi case di moda, come Chanel e Dior, propongono anche calendari dell’avvento contenenti prodotti in formato standard, che possono raggiungere prezzi molto elevati.

Calendario dell’avvento con attività creative

Altra possibilità per evitare di abbondare con i dolci è il calendario dell’avvento con attività creative. Si tratta di calendari in cartone contenenti alcuni spunti di attività da fare ogni giorno. È una facile idea da applicare anche ai modelli fai da te, in cui potrete inserire per esempio: “preparare l’albero di Natale”, “preparare un dolce insieme alla mamma o al papà”, “inventare una storia di Natale” ecc. Le possibilità sono davvero infinite.

Calendario dell’avvento con tè e tisane

Una delle versioni più moderne di calendario dell’avvento vede protagoniste delle buonissime e rilassanti bustine di o di tisane. Sono diverse infatti le marche produttrici di queste deliziose bevande a offrire durante il periodo natalizio un calendario dell’avvento contenente questo tipo di prodotto, un’idea utile e gustosa per tutti gli appassionati. A chi preferisce le bevande “più forti” si può invece pensare di regalare un calendario dell’avvento con birre assortite.

Calendario dell’avvento per cani e gatti

Anche gli amici a quattro zampe meritano un calendario dell’avvento tutto per loro. Molti brand di cibo per cani e gatti propongono, infatti, calendari dell’avvento contenenti sfiziosi dolcetti da offrire al proprio animale domestico durante il periodo natalizio. Se ne trovano di tutti i tipi, per tutte le taglie e anche per cani e gatti che necessitino di una dieta equilibrata e sana, contenenti dunque solo dolcetti senza sale, zucchero, glutine o conservanti. 

Calendario dell’avvento per adulti

Riservati ad un solo pubblico adulto sono, invece, i calendari dell’avvento dedicati agli articoli erotici. Durante le settimane che precedono il Natale si possono quindi scoprire sex toy, lubrificanti e altri giochi erotici pensati per la coppia.

Materiali del calendario dell’avvento

Come abbiamo già anticipato i calendari dell’avvento a seconda del formato possono essere realizzati in diversi materiali. calendario avvento cartaVediamo quali sono quelli più comuni per ogni modello e soprattutto i pro e contro di ognuno.

  • Carta e cartone: si tratta del materiale più impiegato; certamente non è molto resistente, quindi, se lo si vuole riutilizzare, è importante conservarlo nella maniera più adeguata;
  • Tessuto: tra i più utilizzati troviamo senza dubbio il feltro. Altro tessuto è la iuta, impiegata per i calendari a forma di sacchetto. Rispetto alla carta il tessuto ha durata e resistenza maggiori;
  • Legno: il legno è un robusto materiale dal colore caldo e naturale, in perfetta sintonia con il clima natalizio. I modelli più diffusi sono quelli con cassetti;
  • Plastica: materiale molto resistente e dal prezzo accessibile. Viene utilizzata perlopiù per il contenuto del calendario, come giocattoli o decorazioni.

Dimensioni del calendario dell’avvento

Le dimensioni di un calendario dell’avvento sono davvero importanti perché non sempre si ha molto spazio a disposizione in casa per accoglierlo. Quelli più ingombranti sono i modelli con 24 scatole sfuse, che devono essere disposte su pavimento o tavolini e solitamente ogni scatola misura circa 7 x 7 x 7 cm.calendario avvento dimensioniI calendari iin tessuto da appendere alla parete, invece, possono avere dimensioni molto ridotte, di 40 x 25 cm, e altre più ingombranti, da 100 x 60/70 cm. Quelli in formato libro gigante o casa possono assumere dimensioni orientative di 41 x 47 cm.

Altre caratteristiche del calendario dell’avvento

Una volta osservati tutti gli aspetti che riguardano principalmente la struttura del calendario dell’avvento passiamo alla parte più estetica, descrivendo quali sono le forme, lo stile, il colore e anche chi sono i possibili destinatari.

Forme

Tra le più gettonate si contano sicuramente quelle ad albero di Natale o Babbo Natale in feltro con tasche, come anche le casette in legno con piccoli cassetti numerati. calendario avvento formaAltre forme particolari e apprezzate sono i sacchetti e le scatole quadrate, da poter disporre nei vari ambienti della casa a seconda dei gusti.

Stile e colori

A seconda del destinatario il calendario dell’avvento può avere uno stile più o meno informale e soprattutto caratterizzato da diversi colori. Quelli più gettonati sono le tipiche tonalità natalizie, come il rosso, il verde e il bianco. Per gli adulti lo stile può discostarsi dai soliti colori avvicinandosi a toni più sobri ed eleganti, come il blu, il grigio o il verde scuro, oltre che oro e argento, sfumature molto impiegate durante le festività.

Destinatari

Un calendario dell’avvento è un’ottima idea regalo sia per i bambini, che sono sempre felici di ricevere in dono dolcetti o giocattoli, sia per gli adulti. Tra questi distinguiamo il pubblico femminile e quello maschile, per i quali il contenuto può essere davvero molto diverso.calendario avvento adulti È possibile regalare prodotti atipici, come i già citati tè o tisane, piccoli bagnoschiuma in confezioni da viaggio, prodotti della beauty routine sia per lei, sia per lui, bottiglie di alcolici per party natalizi, oltre ai classici cioccolatini, che non vengono mai disdegnati: in fondo a Natale si diventa tutti un po’ bambini!

Le domande più frequenti sul calendario dell’avvento

Quali sono le migliori marche di calendari dell’avvento?

I marchi più presenti in questo settore sono senz’altro i produttori di dolcetti, che in questo periodo dell’anno offrono nel loro catalogo anche un calendario dell’avvento, come Ferrero, Nestlé, Lindt e M&M’s. calendario avvento marchioNel settore tè e tisane invece troviamo Pukka e Vahdam, in quello dedicato ai giocattoli Lego, Playmobil e Disney, mentre in quello beauty troviamo Chanel, Dior e altri grandi marchi del settore

Quanto costa un calendario dell'avvento?

Un calendario dell’avvento ha un costo variabile a seconda del modello e soprattutto del contenuto.
Quelli di medie dimensioni completi di dolcetti o giocattoli hanno un prezzo di partenza di circa 15 €, mentre per calendari dalla struttura realizzata con materiali più resistenti il costo può arrivare anche a circa 30 €, in alcuni casi senza contenuto.
Tra i calendari dell’avvento più cari troviamo quelli per adulti contenenti alcolici, con un costo di circa 50 €, e quelli dedicati ai prodotti beauty, che racchiudono articoli per la skincare o per il trucco, arrivando a costare, nel caso dei marchi più costosi, qualche centinaio di Euro.

Dove acquistare il calendario dell'avvento?

Quale che sia il formato che avete scelto, sarà possibile trovarlo sia presso negozi fisici specializzati in decorazioni natalizie, sia presso catene di grandi magazzini, cartolerie e negozi di tessuti che in questo periodo dell’anno offrono alcuni di questi prodotti realizzati da note marche tessili. Se invece volete optare per i calendari contenenti giochi e rompicapo, certamente potrete reperirli facilmente presso negozi di giocattoli e prodotti per l’infanzia. Per chi ha meno tempo da dedicare agli acquisti in presenza c’è sempre la possibilità di fare tutto in pochi e semplici clic comodamente da casa, infatti un calendario dell’avvento di qualsiasi formato o tipologia sarà facilmente acquistabile su noti marketplace e store online.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato