Le migliori ghirlande natalizie del 2021

Confronta le migliori ghirlande natalizie del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.
TopHGC Ghirlanda di Natale

TopHGC Ghirlanda di Natale

La migliore

Amazon
TipoAperta
Dimensioni270 cm
DecorazioniPalline, foglie
Luci integrate
MaterialiPlastica
Punti forti
  • LED alimentati a batteria
  • Mantiene la forma data
Naler NL-EU-043

Naler NL-EU-043

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
TipoCircolare
DimensioniØ 36 cm
DecorazioniPalline, pigne, bacche rosse, stelle
Luci integrate
MaterialiPlastica, legno
Punti forti
  • 20 LED alimentati a batteria
  • Decorazione molto ricca
  • Installabile anche all'esterno
Willkey Ghirlanda di Natale

Willkey Ghirlanda di Natale

Amazon
TipoAperta
Dimensioni180 cm
DecorazioniFiocchi, palline, fiori
Luci integrate
MaterialiPlastica, filo di ferro, PVC
Punti forti
  • Completa di decorazioni
  • Forma modellabile
Harliangxy Ghirlanda natalizia

Harliangxy Ghirlanda natalizia

Amazon
TipoCircolare
DimensioniØ 30 cm
DecorazioniPalline, foglie
Luci integrate
MaterialiPlastica
Punti forti
  • Decorazioni in toni dorati
  • Materiali non deperibili
Punti deboli
  • Senza luci
Handel24NET Excellente

Handel24NET Excellente

Amazon
TipoAperta
Dimensioni500 cm
Decorazioni
Luci integrate
MaterialiPlastica
Punti forti
  • Flessibile e adattabile
  • Decorabile con altri elementi
  • Molto lunga
Punti deboli
  • Senza luci
  • Senza decorazioni
Marialuisa.sabatino
Autore
Marialuisa

Come scegliere una ghirlanda natalizia

La ghirlanda natalizia è una delle decorazioni più diffuse nel periodo di Natale insieme all’albero e al presepe. La sua forma prende ispirazione dalle corone di foglie e fiori utilizzate in passato come ornamento per coprire il capo per celebrare alcuni avvenimenti o feste, come ad esempio le vittorie degli atleti nell’Impero Romano. Inoltre la forma circolare assumeva diversi significati, tutti collegati all’eternità poiché il cerchio non ha fine né inizio; per i greci rappresentava l’amore nei confronti di una dea, mentre per altre culture simboleggiava una continuazione della vita oltre quella terrena.
Con il passare dei secoli la ghirlanda ha assunto sempre più sfumature diverse diventando una mera guarnizione decorativa, adottata principalmente dagli Stati Uniti che l’hanno resa uno degli addobbi più tipici di questo magico periodo dell’anno. Negli ultimi anni però la ghirlanda natalizia è entrata nei costumi e nelle tradizioni anche di molti Paesi europei, tra cui l’Italia. In alcuni paesi come la Germania per esempio la ghirlanda viene utilizzata anche nella celebrazione dell’Avvento insieme al noto calendario.ghirlanda natalizia decorazioneOvviamente, così come per tante altre usanze, anche per la ghirlanda natalizia esistono alcune leggende circa la sua vera origine: una di questa racconta che la notte della Vigilia Babbo Natale si accorse che l’albero in una casa era ricoperto di fitte ragnatele tessute da particolari ragni e decise quindi di trasformarle in una ghirlanda dai colori argentati e lasciarla come dono per la famiglia.
Mettendo da parte leggende e tradizioni, in questa guida all’acquisto osserveremo le molteplici caratteristiche appartenenti alle ghirlande natalizie, tutte così diverse tra loro da rendere ogni modello disponibile unico nel suo stile. Scopriamo come scegliere quelle che più riflettono i vostri gusti.

Tipologie di ghirlande natalizie

Le ghirlande natalizie, come abbiamo già accennato nell’introduzione a questa guida, vengono utilizzate sempre di più negli ultimi anni come decorazione durante il periodo di Natale. Nella maggior parte dei casi vengono appese sulla porta d’ingresso come messaggio di augurio per tutti i vicini e conoscenti. Ma in realtà la ghirlanda, anche se di originariamente circolare, ha dato il via a decorazioni sempre più particolari, trasformando a poco a poco anche la sua forma. Vediamo come.

Ghirlande circolari

La classica ghirlanda natalizia è quella con forma circolare che, come vedremo più avanti, può avere diverse dimensioni, dalle più grandi alle più piccole, ed essere composta da innumerevoli varietà di dettagli decorativi. Questa tipologia tradizionale è perfetta per addobbare porte, finestre, camini ma anche pareti. È certamente un formato molto apprezzato grazie alle linee armoniche che riescono a decorare diversi angoli degli ambienti domestici e non.

Ghirlande aperte

Mentre la ghirlanda natalizia circolare riesce ad addobbare piccoli punti della casa, quelle aperte, in alcuni casi lunghe anche 2 m, sono in grado di decorare zone della casa molto più estese, come per esempio ringhiere delle scale e intere cornici di una porta o di una finestra. ghirlanda natalizia apertaLe ghirlande natalizie aperte possono essere anche utilizzate per decorare l’albero o il presepe, insomma grazie alla loro versatilità e lunghezza si prestano per allestire qualsiasi angolo della casa.

Composizione

Le ghirlande natalizie differiscono le une dalle altre, oltre che per la forma chiusa o aperta, anche per la loro composizione. Ovviamente esistono dei dettagli decorativi quasi obbligatori perché simboli tipici del Natale, ma ciò non toglie che sul mercato possiate trovare delle combinazioni davvero particolari e originali. Vediamo quali sono i principali ornamenti che troverete inclusi in una ghirlanda tradizionale:

  • Rametti di abete: rappresentano nella maggior parte dei casi la base per realizzare una ghirlanda natalizia. L’abete è uno degli alberi simbolo di questa festività, anche se in questo contesto si tratta quasi sempre di rametti artificiali che vengono intrecciati tra loro per formare la base da decorare;
  • Pigne e bacche rosse: tra i vari ornamenti abbiamo le pigne e le bacche, anch’esse degli oggetti simbolici immancabili anche in altre decorazioni oltre che su una ghirlanda natalizia;
  • Palline di Natale: alcune ghirlande sono realizzate interamente con palline di Natale, mentre per altri modelli le sfere colorate rappresentano uno dei tanti dettagli decorativi. Certamente l’impiego di questo tipo di ornamento darà alla ghirlanda un tocco di colore e luminosità;
  • Luci di Natale: restando in tema di luminosità, un’altra tipologia di ghirlanda natalizia è quella con piccole luci LED installate nella base che potranno essere di colore bianco caldo o anche con le più diverse sfumature, dal rosso al blu fino al giallo;
  • Campanelle: le campane, dalle più piccole alle più grandi, possono essere un altro ottimo ornamento per decorare le ghirlande natalizie, magari come cornice per una scritta di Buon Natale;
  • Nastri: nastri rossi chiusi in fiocchi o fiori dall’ampiezze maggiore o minore sono senza dubbio un altro dettaglio per completare una perfetta ghirlanda di Natale;
  • Figure natalizie: altre tipologie di ghirlande sono quelle decorate con piccole figure natalizie, come Babbo Natale, renne, natività, ecc.;
  • Scritte: per chi vuole che la propria ghirlanda lasci un messaggio o un augurio sulla porta d’ingresso sono disponibili anche gli apprezzati modelli con scritte come “Buon Natale” e “Merry Christmas”.

ghirlanda natalizia composizione

Materiali della ghirlanda natalizia

Le varie parti che compongono una ghirlanda natalizia possono essere realizzate in diversi materiali. Sceglierne uno piuttosto che un altro può determinare sia la qualità di tutti gli ornamenti inclusi, sia la resistenza e quindi la durata dell’oggetto. Vediamo quali sono quelli più diffusi e apprezzati per questo tipo di decorazioni:

  • Plastica: negli ultimi decenni la plastica ha realmente sostituito molti altri materiali che anticamente venivano utilizzati per le decorazioni natalizie, come ceramica, porcellana, legno o vetro. Anche la maggior parte dei dettagli decorativi di una ghirlanda natalizia sono realizzati in plastica, molto resistente e soprattutto dal prezzo accessibile;
  • Legno: anche il legno viene spesso utilizzato per la realizzazione di alcune decorazioni o parti di una ghirlanda di Natale, come per esempio la base intrecciata o anche le eventuali figure natalizie. Si tratta di un materiale resistente e perfetto per essere sfoggiato in questo periodo dell’anno;
  • Tessuto: il tessuto viene principalmente utilizzato per i nastri delle ghirlande natalizie. Essendo un materiale facilmente lavorabile, può essere trasformato in grandi fiocchi o altre forme a piacere;
  • Piante naturali: per chi desidera realizzare una ghirlanda natalizia fai da te sarà possibile utilizzare piante aromatiche naturali per creare la base in sostituzione dell’abete artificiale.

ghirlanda natalizia legno

Dimensioni

Altra caratteristica determinante durante l’acquisto di una ghirlanda natalizia riguarda le sue dimensioni. Queste a loro volta possono variare a seconda del modello, se circolare o aperto. Per le ghirlande natalizie circolari bisognerà fare attenzione al diametro, che può andare dai 15-20 cm ai 50-60 cm, anche se quello più diffuso è la taglia media da 30 o 40 cm. Per le versioni aperte invece bisognerà calcolare la lunghezza necessaria. ghirlanda natalizia dimensioniIn commercio sono disponibili ghirlande da 1,5 m fino a circa 3 m, perfette per addobbare le cornici di porte e finestre, ringhiere e balconi.

Altre caratteristiche delle ghirlande natalizie

Per scegliere la ghirlanda natalizia che più rispecchi i propri gusti e il design del resto delle decorazioni bisognerà prestare una speciale attenzione anche ad altre caratteristiche, quali lo stile e i colori, l’uso che si voglia fare della ghirlanda e la possibilità di personalizzarla attraverso l’acquisto di un set dedicato. Scopriamo ogni dettaglio degli aspetti appena citati.

Stile e colori

Lo stile di una ghirlanda natalizia ovviamente riflette appieno i colori tipici di questo periodo dell’anno, come il rosso, il verde, il bianco e il colore naturale del legno. Ciò non significa che siete obbligati a seguire questa tendenza che potremmo definire classica e tradizionale. ghirlanda natalizia stileInfatti chi opta per addobbi con altre tonalità potrà decidere di combinare questi ultimi con una ghirlanda perfettamente abbinata, magari nelle sfumature del blu, dell’argento o anche del rosa antico.

Usi

Una ghirlanda di Natale come abbiamo visto a seconda del modello può essere impiegata per decorare diverse zone degli ambienti interni ed essere così appesa su porte, finestre, scale o camini. Quella circolare può anche essere comodamente adagiata su di un tavolo con delle candele, trasformandosi in un prezioso e caratteristico centrotavola per la Vigilia. ghirlanda natalizia usiUn’altra possibilità che vede le ghirlande natalizie chiuse come protagoniste di un ambiente è quella di collocarle su alcuni mobili presenti in soggiorno semplicemente appoggiate sul ripiano verso la parete. Esternamente può anche essere appesa ai grandi cancelli che danno accesso al cortile interno: in questo caso meglio preferire dimensioni grandi sia per le ghirlande chiuse che per i modelli aperti.

Set per ghirlande natalizie fai da te

Per chi preferisce realizzare una decorazione con le proprie mani, quindi del tutto personalizzata e in sintonia con il resto degli addobbi natalizi, potrà scegliere di acquistare pratici set dedicati alla creazione di ghirlande fai da te. In commercio avrete a disposizione tutte le parti costituenti per creare delle composizioni davvero originali, come nastrini, figure natalizie, bacche, pigne, ecc. ghirlanda natalizia fai da teSolitamente le basi sono realizzate in legno o bambù intrecciati e vengono vendute anche in pacchi da più unità; stessa cosa per gli altri componenti, quindi avrete abbastanza materiale per realizzare diverse ghirlande natalizie.

Le domande più frequenti sulle ghirlande natalizie

Quanto costa una ghirlanda natalizia?

A seconda della sua composizione, della grandezza e della qualità dei materiali impiegati, sarà facile trovare ghirlande natalizie dai prezzi più diversi. Un modello semplice, con pochi ornamenti e dal diametro di circa 15-20 cm ha un costo di partenza di circa 15 €, mentre modelli più elaborati, quindi con più componenti decorativi e di grandezza media di 30 cm hanno un prezzo di circa 20-25 €. Per modelli aperti e lunghi circa 3 m il costo è simile, intorno ai 20 €. In entrambi i casi, quindi di ghirlande chiuse e aperte, se sono presenti luci LED integrate il costo è maggiore e varia dai 30 ai 50 €.

Quali sono le migliori marche di ghirlande natalizie?

Grazie ai sempre più diffusi acquisti online, molte marche poco note al grande pubblico hanno avuto la possibilità negli ultimi anni di offrire i loro prodotti entrando in competizione con altri di maggiore notorietà. Questo accade anche nel settore delle decorazioni natalizie. Infatti sono davvero innumerevoli i marchi che offrono ghirlande natalizie a prezzi molto competitivi. Il nostro consiglio è di verificare con attenzione le caratteristiche principali, come le dimensioni e i materiali, direttamente sulla scheda del prodotto prima di acquistarlo, in modo da portarvi a casa ciò che stavate cercando realmente.

Come realizzare una ghirlanda natalizia fai da te?

Se siete amanti del fai da te e avete del tempo da dedicare alle decorazioni di Natale, allora potreste realizzare con le vostre mani anche la tipica ghirlanda natalizia. Come a lungo descritto in questa guida, le parti costituenti sono davvero innumerevoli, quindi il nostro suggerimento è di scegliere prima di tutto lo stile e acquistare o realizzare i vari componenti necessari per la composizione. ghirlanda natalizia come realizzarlaEcco alcuni passaggi che potranno esservi di aiuto durante la fase di creazione:

  • Ispirazione: disporre su un tavolo e osservare tutti dettagli decorativi che avete intenzione di utilizzare per la vostra ghirlanda natalizia vi aiuterà a ispirarvi durante il processo creativo;
  • La base: come detto precedentemente, potrete acquistare delle basi di legno o bambù in forma circolare già intrecciata. In alternativa potrete usare del fil di ferro anche se meno consistente;
  • Copertura base: una volta realizzata la base potete coprirla con dei rametti di abete o pino o anche foglie secche, sia vere che artificiali. Potreste anche optare per un modello realizzato interamente con palline di Natale: in questo caso le piccole sfere fungeranno sia da copertura che da dettaglio decorativo;
  • Ornamenti: una volta realizzata la vostra base potrete sbizzarrirvi con i vari ornamenti che avrete a disposizione, quindi luci, nastri in tessuto, figure natalizie, pigne, bacche e quant’altro. Molto di moda sono anche le decorazioni fatte a uncinetto, quindi se siete pratici di questo tipo di lavorazione potrebbe essere un’altra interessante possibilità.

Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori ghirlande natalizie del 2021?

La tabella delle migliori ghirlande natalizie del 2021 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
TopHGC Ghirlanda di Natale TopHGC Ghirlanda di Natale
Miglior prezzo
23,99 €
Miglior qualità/prezzo
Naler NL-EU-043 Naler NL-EU-043
Miglior prezzo
30,99 €
Willkey Ghirlanda di Natale Willkey Ghirlanda di Natale Miglior prezzo
27,99 €
Harliangxy Ghirlanda natalizia Harliangxy Ghirlanda natalizia Miglior prezzo
21,99 €
Handel24NET Excellente Handel24NET Excellente Miglior prezzo
19,86 €

Ghirlande natalizie: gli ultimi prodotti recensiti

La migliore
TopHGC Ghirlanda di Natale

TopHGC Ghirlanda di Natale

Migliore offerta:23,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Naler NL-EU-043

Naler NL-EU-043

Migliore offerta:30,99€