I migliori modem router WiFi TP-Link del 2019

Confronta i migliori modem router WiFi TP-Link del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Il marchio

La TP-Link Technologies Co., Ltd. è un'azienda cinese fondata da due fratelli nel 1996 a Shenzhen, la città che è presto diventata il cuore dell'industria elettronica non solo asiatica, ma anche a livello mondiale. L'azienda concentra da sempre la sua attività nello sviluppo e nella produzione di dispositivi di rete, che spaziano dai modem, ai router, ai ripetitori, agli switch. I clienti della TP-Link sono rappresentati sia da privati che da imprese, grazie a soluzioni diversificate adatte a soddisfare esigenze di ogni tipo. Inoltre, dal 2016 l'azienda ha esteso la sua produzione anche nel settore della domotica e della telefonia mobile: oltre a vari prodotti per le automazioni nella smart home, infatti, ha anche lanciato una linea di smartphone sotto il marchio Neffos, che mirano a offrire caratteristiche tecniche avanzate a prezzi competitivi.

TP-Link modem router Wi-Fi marchio
A differenza della maggior parte delle imprese non solo asiatiche, ma anche occidentali, la TP-Link produce tutti i suoi dispositivi internamente, evitando di subappaltare a terzi il processo manifatturiero e garantendo così un maggiore controllo sulla qualità dei suoi prodotti.
Grazie alla vasta gamma di apparecchi e alle fasce di prezzo flessibili offerte, in poco più di vent'anni la TP-Link è arrivata a servire circa 120 paesi in tutto il mondo e a garantire un servizio efficiente a decine di milioni di consumatori.

I modem router Wi-Fi

Dall'avvento dell'era digitale, i modem router Wi-Fi sono diventati dispositivi necessari non solo in qualsiasi ambiente lavorativo, ma anche in tutte le case. È proprio grazie ad essi, infatti, che è possibile sfruttare le funzionalità combinate di un modem e di un router, un tempo venduti separatamente: grazie al primo è possibile connettersi al web, mentre il secondo permette di gestire una rete domestica condivisa tra vari dispositivi connessi nello stesso momento. Nonostante le funzionalità fondamentali sembrino relativamente semplici, i modem router Wi-Fi hanno continuato ad evolversi negli ultimi anni, offrendo sempre più opzioni per garantire un uso flessibile sia agli utenti meno esperti che agli appassionati di informatica.
Nello specifico, la TP-Link ha realizzato nel tempo diverse serie, che si contraddistinguono grazie a un codice alfanumerico che il più delle volte è molto semplice da interpretare. I modem router selezionati per il nostro confronto rientrano nelle linee Archer VR, Archer D e TD, di cui potete confrontare le caratteristiche salienti nella tabella qui sotto, con una digressione da sinistra verso destra dal modello più avanzato a quello più basilare.

TP-Link modem router Wi-Fi confronto prodotti

Per le connessioni in fibra

Nonostante le connessioni che sfruttano cavi in fibra ottica al posto dei vecchi impianti in rame esistano già dalla metà degli anni Novanta, è solo di recente che questa tecnologia ha conosciuto un'espansione notevole a livello nazionale. La copertura sul territorio italiano è aumentata di anno in anno, raggiungendo oggi ben il 70% del Paese e permettendo a un numero sempre maggiore di utenti di sfruttare una velocità di navigazione significativamente più alta rispetto alle più datate connessioni ADSL.
TP-Link offre un ampio catalogo di prodotti compatibili sia con ADSL, ADSL2 e ADSL2+ che con le più recenti connessioni VDSL2, dove i cavi in fibra raggiungono centraline esterne alle abitazioni e solo l'ultimo tratto del collegamento viene affidato ai vecchi doppini in rame. Tra i prodotti da noi selezionati, in particolare, notiamo il TP-Link Archer VR2600, tuttora uno dei modelli più avanzati in assoluto tra quelli commercializzati dal marchio asiatico. Questo dispositivo è sicuramente tra i più versatili, e grazie all'alta velocità raggiunta è l'ideale per chi vuole sfruttare al massimo la propria rete in fibra. In alternativa, anche il TP-Link Archer V600 assicura buone prestazioni per un prezzo inferiore rispetto ai modelli top di gamma, e può essere un'ottima soluzione per chi non possiede ancora una connessione in fibra, ma pianifica il cambiamento in un futuro prossimo. Notiamo infine che anche il TP-Link Archer VR400 è compatibile con i collegamenti VDSL2: anche se si tratta di un modello dalle funzionalità più limitate, offre sicuramente un buon rapporto qualità-prezzo, ed è una soluzione ideale per chi non vuole investire cifre particolarmente alte per un modem router Wi-Fi.

TP-Link modem router Wi-Fi fibra

Per le connessioni ADSL

Come abbiamo notato nel paragrafo precedente, le connessioni in fibra sono ormai facilmente utilizzabili su gran parte del territorio nazionale. Tuttavia, secondo dati recenti l'82,6% degli italiani utilizza ancora un collegamento ADSL, ADSL2 o ADSL2+, in parte per i costi più elevati che comporta la fibra, in parte per il potenziale disagio che il cambiamento di rete può comportare. Anche se praticamente tutti i modelli di modem router Wi-Fi compatibili con la fibra possono essere utilizzati anche con connessioni ADSL, una buona parte degli utenti preferisce evitare investimenti aggiuntivi e continuare a utilizzare prodotti compatibili con le loro attuali necessità.
Tra i prodotti TP-Link nella nostra selezione, possiamo consigliare il TP-Link Archer D20, un prodotto che offre caratteristiche decisamente positive considerando che appartiene a una fascia di prezzo economica. Si tratta infatti di un modem router Dual Band, più adatto a chi utilizza vari dispositivi connessi in contemporanea e vuole poter sfruttare sia la banda a 2,4 che a 5 GHz. Chi invece non fosse interessato a questa possibilità potrebbe orientarsi su un prodotto ancora più semplice ed economico, come il TP-Link TD-W8960N, perfetto per chi non ha particolari esigenze e deve coprire uno spazio di metratura limitata.
Ricordiamo comunque che tutti i modelli riportati in tabella sono compatibili con le connessioni ADSL: anche quelli più cari possono rappresentare un investimento utile per chi volesse, in futuro, passare alla fibra.

TP-Link modem router Wi-Fi ADSL

Per il divertimento: streaming e gaming online

Moltissimi utenti utilizzano internet non solo per lavoro o per studio, ma anche (e soprattutto) per attività legate al divertimento e al relax. Tra queste, quelle che richiedono sicuramente prestazioni migliori sono il gaming online, sia per i possessori di PC che di console, e lo streaming di film e serie TV in alta definizione, sempre più spesso utilizzando una smart TV.
Per entrambe queste attività vanno considerate non solo la velocità massima che un modem router Wi-Fi può raggiungere tramite il segnale wireless, ma anche lo standard delle porte LAN. In particolare, infatti, i veri appassionati di gaming online amano utilizzare connessioni cablate per assicurarsi sessioni di gioco senza rallentamenti e interruzioni, grazie a una rete stabile e potente: per questo è necessario un prodotto aggiornato allo standard Gigabit Ethernet. Tuttavia, dato che è oggettivamente difficile mantenere tutti i propri dispositivi connessi via cavo, è importante considerare la presenza o meno di un'ulteriore funzionalità, ovvero il Quality of Service. A seconda del livello di sofisticazione offerto dal singolo modem router, questa tecnologia permette di definire quale tra i dispositivi connessi deve avere priorità nell'utilizzo del traffico dati disponibile.
Nella nostra sezione di prodotti targati TP-Link, possiamo sicuramente consigliare ai gamer e agli amanti dello streaming il TP-Link VR600 o il VR2600. Entrambi possiedono ottime caratteristiche: dispongono di un Quality of Service avanzato, sono aggiornati allo standard Gigabit Ethernet, e possono arrivare a velocità decisamente alte. Ovviamente, a fronte di un investimento più consistente, il TP-Link VR2600 può assicurare prestazioni nettamente superiori, purché la propria rete domestica sia in grado di raggiungere una velocità elevata.
Il modello da evitare per qualunque attività ludica, invece, è il TP-Link TD-W8960N, che essendo Single Band e possedendo solo prese LAN Fast Ethernet impedirebbe un utilizzo fluido di videogiochi e canali di streaming.TP-Link modem router Wi-Fi gaming

Per il trasferimento dati

Un aspetto importante per molti utenti riguarda la possibilità di caricare o scaricare file di grandi dimensioni in tempi brevi. Questo è particolarmente vero per tutti coloro che lavorano utilizzando internet, condividendo dati con colleghi che lavorano utilizzando la stessa rete oppure in remoto. Una delle opzioni che in questo caso consideriamo decisamente importante è non solo la qualità delle antenne e la velocità massima raggiunta, ma anche la presenza di porte USB 3.0, uno standard che ha migliorato significativamente le prestazioni del precedente 2.0: se questo non supera infatti i 480 Mbit/s, la versione 3.0 può raggiungere i 5 Gbit/s, ed è dunque ben dieci volte più veloce nel processo di trasferimento dati. Questo aspetto è importante per tutti gli utenti che vogliono condividere o accedere ai dati contenuti, per esempio, in un hard disk esterno, semplicemente connettendosi alla propria rete wireless o addirittura accedendo al proprio media server in mobilità (grazie ad applicazioni disponibili per dispositivi mobili).TP-Link modem router Wi-Fi trasferimento dati
Tra i prodotti nella nostra tabella solo il TP-Link Archer VR2600 dispone di due prese USB 3.0, oltre a raggiungere una velocità massima di 2600 Mbit/s e attestandosi tra i modelli più performanti di questa casa produttrice, perfetto non solo per la casa, ma anche per uffici di piccole e medie dimensioni.
Altri modelli a cui ci si può affidare per il trasferimento dati via Wi-Fi sono il TP-Link Archer VR600 o VR400, che raggiungono rispettivamente 1600 Mbit/s e 1200 Mbit/s, ma che dispongono unicamente di porte USB 2.0. Va comunque ricordato che il VR600 ne offre due, consentendone un utilizzo più flessibile rispetto al VR400, le cui limitazioni si rispecchiano comunque in un prezzo più contenuto.

Per le esigenze di base

Anche se le tecnologie di cui oggi sono dotati molti modem router Wi-Fi permettono di effettuare moltissime operazioni diverse e di gestire con la massima precisione pannelli di controllo sempre più complessi, una buona parte di utenti cerca per lo più un dispositivo che permetta alcune semplici operazioni di base. Navigare in internet, aggiornare i propri profili sui Social Media, guardare un video su YouTube o spedire un messaggio di posta elettronica non richiede infatti un prodotto dalle caratteristiche avanzate o dal prezzo elevato.

TP-Link modem router Wi-Fi esigenze di base

Per chi non avesse esigenze più complesse, il TP-Link Archer D20 può essere un ottimo compromesso, coniugando funzionalità molto semplici ad alcune caratteristiche più avanzate che possono rendere l'utilizzo del web più piacevole, come per esempio la possibilità di sfruttare sia la banda a 2,4 che quella a 5 GHz, oppure di connettere una chiavetta USB con i propri film da guardare quando si è in viaggio attraverso il proprio smartphone. Chi cercasse invece il modello più semplice ed economico possibile potrebbe optare per il TP-Link TD-W8960N, un prodotto adeguato per chi deve coprire spazi di piccola metratura ed eseguire unicamente operazioni di base.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori modem router WiFi TP-Link del 2019?

La tabella dei migliori modem router WiFi TP-Link del 2019 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
TP-Link Archer VR2600
nessuna offerta
Recensione
Tp-Link Archer VR600 113,28 € Recensione
Tp-Link Archer VR400 59,00 € Recensione
TP-Link Archer D20
nessuna offerta
Recensione
TP-Link TD-W8960N
nessuna offerta
Recensione

Modem router WiFi: tutti i prodotti recensiti

"Modem router WiFi TP-Link": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

AVM Fritz!Box 7590

Migliore offerta: 220,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

AVM Fritz!Box 3490

Migliore offerta: 139,99€

Il più venduto

Netgear D7800

Migliore offerta: 248,99€