A cosa serve un estrattore di succo?

Negli ultimi anni è cresciuta l'attenzione verso l'estrattore di succo, un piccolo elettrodomestico da cucina che serve per preparare prevalentemente succhi di frutta e di verdura in casa propria, in maniera genuina e completamente personalizzabile. Un estrattore di succoIl forte interesse verso questo prodotto è dovuto soprattutto alla possibilità di produrre alcune bevande considerate particolarmente salutari perché fatte a base di frutta e verdura crude, ma in realtà le possibilità sono più vaste di ciò che si crede. In questa rubrica vi spieghiamo a cosa serve un estrattore di succo e tutto ciò che potrete realizzare con uno di essi.

Cos'è un estrattore e come funziona?

Iniziamo specificando com'è fatto e come funziona l'estrattore di succo: si tratta di un apparecchio la cui struttura è composta molto spesso come quella che vedete nella foto che segue. Struttura estrattore di succoSi tratta cioè di un corpo macchina che contiene un motore (nascosto all'interno dell'apparecchio) che mette in funzione questa grossa vite, detta coclea: Coclea e filtro di un estrattoreQuesta è la responsabile della creazione dei succhi visto che, ruotando lentamente, schiaccia gli alimenti con cui viene a contatto, estraendone il succo che si deposita in uno dei due contenitori esterni, mentre l'altro contenitore raccoglie la polpa che allo stesso momento viene espulsa dall'estrattore.
L'estrattore di succo viene spesso detto anche "estrattore a freddo" perché, a differenza di una centrifuga o di un frullatore, lavora gli alimenti molto più lentamente e senza surriscaldarli. A nostro avviso l'apporto di sostanze nutritive è comunque valido in tutti gli apparecchi appena citati ma, se vi interessasse, potete consultare la nostra rubrica sulle differenze tra estrattore di succo e centrifuga.

I tipi di succhi

Una particolarità dell'estrattore di succo è che, se dotato di differenti filtri, permette di ottenere diverse tipologie di succhi. La differenza tra questi è in realtà nella consistenza, o per meglio dire nella quantità di polpa della frutta o della verdura lavorata che resterà poi nel succo prodotto.Filtri estrattore di succo Philips
Il filtro a maglia fine è quello ideale per ottenere un succo molto liquido e libero dai residui di polpa mentre, al contrario, quello a maglia più larga è adatto ad ottenere un succo più denso e fibroso.

Altre ricette realizzabili

Forse non tutti sanno che con un estrattore di succo è possibile realizzare anche altre ricette oltre ai succhi. Alcune di queste preparazioni possono però essere realizzate solo con estrattori di succo che abbiano un buon kit di filtri in dotazione. Filtri estrattore di succoIn particolare, oltre al filtro a maglia fine o larga, è importante verificare se sia già incluso o acquistabile separatamente il filtro per sorbetti e salse visto che è quello che viene utilizzato con una più alta frequenza per la creazione di molte delle ricette che vi indicheremo di qui a breve.
Eccovi qui di seguito un elenco delle principali creazioni che l'estrattore di succo vi permetterà di realizzare a casa vostra:

  • Latte vegetale: ideale per tutti coloro che abbiano l'abitudine di consumare latte di mandorla, di soia, di nocciola o d'avena, in modo da poterlo preparare in casa come lo si preferisce (e magari risparmiando anche un po'!). L'unica accortezza è quella di mettere in ammollo prima la frutta secca da lavorare per non danneggiare l'estrattore di succo
  • Sorbetto: molti modelli prevedono in dotazione uno speciale filtro in plastica che serve per lavorare la frutta e la verdura congelata, in modo da realizzare sorbetti e gelati. Questa possibilità è davvero conveniente perché permette di risparmiare sia sul costo che sulla quantità di zuccheri o altri ingredienti poco salutari che si possono trovare nei gelati che sono invece prodotti dall'industria alimentare
  • Marmellata: semplicissima da preparare, semplicemente facendo cuocere in padella con dello zucchero il succo e/o gli scarti di polpa della frutta con cui si desidera preparare la confettura
  • Omogeneizzati e zuppe: è possibile creare entrambi, sia con verdure che con frutta, in maniera molto rapida e semplice. Questo torna particolarmente comodo per coloro che seguano una dieta liquida o morbida, come bambini, malati o chi abbia difficoltà nel digerire
  • Pesto: basterà utilizzare il filtro a maglia larga e inserire olio, aglio e basilico per preparare un ottimo pesto classico genovese, personalizzabile poi con varianti infinite. Con questo tipo di filtro potrete infatti preparare numerosissime salse, ad esempio alle olive, o altre versioni del pesto, magari a base di rucola
  • Passata di pomodoro: ancora una volta con il filtro dai fori più larghi vi sarà possibile fare in casa vostra la passata di pomodoro, magari preparandone in quantità più abbondante e conservandola per i mesi a venire

Ricettario di un estrattore di succoConsiderate poi che molti estrattori di succo in commercio includono sempre dei ricettari che vi aiutano nell'ideazione di nuovi succhi ed altro. Inoltre, come abbiamo visto, la polpa di scarto che l'estrattore di succo produce non è da buttar via: con essa potete infatti dare sfogo alla fantasia e, in base al tipo di cibo con cui avete preparato le bevande, potete poi riutilizzarla per preparare numerose ricette come hamburger di soia, di verdure, marmellate, tortini di frutta, dolcetti e tanto, tanto altro ancora per non sprecare niente e sbizzarrirvi con idee sempre nuove in cucina.

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Kenwood PureJuice JMP601SI

Migliore offerta: 135,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Philips HR1882/31 Avance Collection

Migliore offerta: 216,28€

Il più venduto

Panasonic MJ-L500

Migliore offerta: 138,00€