Le migliori lavastoviglie Miele del 2024

Confronta le migliori lavastoviglie Miele del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

epto
1.388,90 €
unieuroit
730,00 €
epto
1.163,90 €
elettroincassodoc
1.269,00 €
elettroincassodoc
1.185,00 €
elettroincassodoc
1.479,00 €
euronics
796,00 €
euronics
1.449,00 €
epriceit
1.459,35 €
epriceit
1.362,75 €
elmihome
1.599,01 €
trony
799,00 €
kyndes
1.449,00 €
elmihome
1.370,00 €
euronics
1.699,00 €
newdomus
929,00 €
trony
1.499,00 €

Dati tecnici

Installazione

Incasso

Sottopiano

Libera

Incasso

Incasso

Fattore forma

Standard

Standard

Standard

Standard

Standard

Coperti

14

14

14

14

14

Cestelli

3

3

3

3

3

Classe energetica

B

D

A

C

C

Consumo ciclo lavaggio

64 kWh/100 cicli

84 kWh/100 cicli

54 kWh/100 cicli

74 kWh/100 cicli

74 kWh/100 cicli

Consumo idrico per lavaggio

8,4 l

8,5 l

8,4 l

8,9 l

8,9 l

Allaccio acqua calda

Durata ciclo lavaggio

3:19 h

4:25 h

3:50 h

3:58 h

3:58 h

Sistema di asciugatura

Espulsione

Condensazione naturale

Condensatore

Espulsione

Espulsione

App

Programma completo

Programma quotidiano

n.d.

Programma intensivo

Programma cristalli

n.d.

Programma Rapido

Programma Eco

Programmi speciali

Silenzioso, Delicato, Automatico, Manutenzione

Delicato, Automatico

Silenzioso, Delicato, Automatico, Manutenzione

Delicato, Automatico

Delicato, Automatico

Opzioni di lavaggio

Risparmio tempo, Lavaggio intensivo, Extra asciutto

Risparmio tempo, Lavaggio intensivo, Extra asciutto

Risparmio tempo, Doppia zona, Apertura porta

Risparmio tempo, Avvio ritardato

Mezzo carico, Risparmio tempo, Avvio ritardato, Lavaggio intensivo, Extra asciutto

Rumorosità

43 dB

45 dB

43 dB

45 dB

45 dB

Classe di efficienza acustica

B

C

B

C

C

Dimensioni (L x A x P)

59,8 x 80,5 x 55 cm

59,8 x 80,5 x 57 cm

59,8 x 84,5 x 60 cm

59,8 x 80,5 x 57 cm

59,8 x 80,5 x 57 cm

Peso

47 kg

45 kg

56 kg

44 kg

44 kg

Punti forti

Con assistente di dosaggio

Allacciabile all'acqua calda

Marca nota per la longevità

Ciclo completamente automatizzato

A scomparsa totale

Controllo remoto via app

Doppia protezione antiallagamento

Con programma automatizzato

Allacciabile all'acqua calda

Collegabile all'acqua calda

Programma automatico

Consumi molto bassi

Cassetto posate flessibile

Programma rapido molto efficace

Doppia sicurezza antiallagamento

Silenziosa

Cestelli altamente personalizzabili

Collegabile all'acqua calda

Mezzo carico automatico

Punti deboli

Prezzo elevato

Nessuna funzione smart

Nessuna funzione smart

Prezzo elevato

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le lavastoviglie Miele

I grandi elettrodomestici rappresentano certamente uno degli indiscussi vantaggi dei tempi moderni, grazie ai quali la gestione della casa diventa molto più facile, semplificando notevolmente anche la vita quotidiana. Tra questi, la lavastoviglie rappresenta uno degli elettrodomestici a cui oggigiorno è più difficile rinunciare. Lavastoviglie MieleUno dei dubbi che sorge di frequente tra i consumatori durante l’acquisto di questo apparecchio, oltre a quelli sugli aspetti puramente tecnici, riguarda il brand di appartenenza, a seconda del quale ci si potrà trovare di fronte a un prodotto di qualità superiore o inferiore. Tra quelli di maggior prestigio senza dubbio abbiamo le lavastoviglie Miele, di cui illustreremo ogni dettaglio in questa pagina.

Storia del marchio Miele

Il marchio Miele inizia la sua lunga vita sul finire del XIX secolo, esattamente nel 1899 grazie all’inventiva e all’intraprendenza di Carl Miele (da cui prende il nome ) e Reinhard Zinkann, i due soci fondatori che stabilirono la sede principale a Herzebrock (Germania). Sebbene al giorno d’oggi Miele sia conosciuta a tutti per essere un marchio leader nel settore elettrodomestici, durante i suoi inizi si occupava della realizzazione di tecnologie anche per altri settori, soprattutto per quelli agricolo e automobilistico.
Lavastoviglie Miele marchioDopo una pausa dovuta alle vicende della Seconda guerra mondiale, periodo in cui è costretta a indirizzare la sua produzione verso il settore bellico, il famoso brand tedesco è ritornato alla realizzazione di elettrodomestici, acquisendo anno dopo anno il prestigio di cui gode ancora oggi. Miele infatti è un marchio conosciuto e apprezzato in tutto il mondo e conta tantissime filiali, tra cui la sede principale italiana in provincia di Bolzano.

Tecnologie delle lavastoviglie Miele

Le lavastoviglie Miele, così come i modelli appartenenti ad altri brand, sono caratterizzate da particolari e spesso rivoluzionari sistemi di funzionamento, che in molti casi rendono unici ed esclusivi alcuni esemplari. Qui di seguito scopriremo insieme quali sono e in cosa consistono gli aspetti più innovativi delle lavastoviglie Miele.

Waterproof-System

Il Waterproof-System è una protezione antiallagamento garantita da Miele per la maggior parte delle sue lavastoviglie, che impedisce la fuoriuscita accidentale di acqua. In caso di danni dovuti a un guasto di questo sistema, Miele copre i costi con una garanzia di 20 anni. Bisogna però precisare che il sistema antiallagamento Waterproof-System integrato riesce a svolgere la sua funzione di protezione soltanto se la lavastoviglie è stata installata in modo corretto ed eventuali pezzi guasti sono stati sostituiti per tempo.

AutoDos con Power Disk

Molte delle lavastoviglie Miele sono dotate di AutoDos, un sistema di dosaggio automatico che è anche il primo al mondo ad avere il Power Disk integrato (un disco che contiene detersivo al suo interno). Il sistema di dosaggio infatti calcola precisamente le quantità di detersivo da impiegare in base al programma e lo fa nel momento più adeguato. Un Power Disk può essere utilizzato per circa 20 cicli di lavaggio con il programma Eco.Lavastoviglie Miele AutoDos

Brilliant Glasscare

Tra i trattamenti delicati ed esclusivi delle lavastoviglie Miele, troviamo Brilliant Glasscare, che garantisce che i bicchieri più sensibili vengano lavati in modo delicato. Brilliant Glasscare si serve di diversi sistemi e programmi per poter portare a termine la sua funzione, come il ciclo di lavaggio Delicato, che lava a a soli 45 ºC e il supporto FlexCare, su cui vengono disposti i bicchieri in modo stabile grazie ai fermi in silicone. Infine, a ciclo di lavaggio terminato, la lavastoviglie si apre automaticamente con l’asciugatura AutoOpen brevettata. In questo modo i calici o altre tipologie di bicchieri delicati si asciugheranno immediatamente.

SensorDry

Capita spesso che durante il processo di asciugatura si crei condensa sui mobili adiacenti nell’ambiente di installazione dell’elettrodomestico. Miele ha messo a punto una funzione specifica, SensorDry, che riesce ad adeguare in maniera intelligente la temperatura dell’asciugatura. Il sensore riconosce il carico e misura la temperatura, sia all’interno della lavastoviglie che nell’ambiente circostante, adattando di conseguenza il programma.

AutoClose

Altra tecnologia delle lavastoviglie Miele che rende l’uso dell’elettrodomestico non solo pratico ma anche elegante è AutoClose, grazie alla quale lo sportello si chiude da solo in modo dolce e automatico. Basta infatti un leggero tocco tra sportello e apparecchio affinché questo si chiuda in modo autonomo e supportato da un motorino.

BrilliantLight

Le operazioni di carico e scarico delle stoviglie sono inoltre facilitate da una perfetta illuminazione interna, costituita da 4 power led di intensità regolabile, che si accendono in modo automatico ogni volta che viene aperto l’apparecchio. Tutto questo è possibile grazie ai comandi dello sportello brevettati che danno vita al sistema di illuminazione brillante BrilliantLight.

Miele@home

La maggior parte degli elettrodomestici appartenenti al famoso brand, come anche le lavastoviglie, sono dotati del sistema Miele@home, che consente di avere una straordinaria flessibilità sia a casa che quando si è fuori.Lavastoviglie Miele MielehomeLo smartphone o il tablet diventeranno quindi dei grandi alleati per poter gestire e controllare la vostra lavastoviglie, basta infatti scaricare la app Miele@mobile, o la MobileControl a seconda del modello. Grazie a quest’ultima app potrete anche accendere il vostro elettrodomestico da remoto e trovare così i piatti puliti e asciutti al vostro ritorno.

Altre caratteristiche

Così come le lavastoviglie appartenenti ad altri brand, anche quelle Miele offrono delle specifiche caratteristiche che sono determinanti durante la fase di acquisto, poiché riguardano principalmente la loro struttura, oltre che il funzionamento. Spesso infatti sono proprio questi aspetti a incidere sulla scelta di un prodotto piuttosto che un altro.

Dimensioni e capacità

Quasi tutte le lavastoviglie Miele presentano una struttura dalle dimensioni standard, ovvero un’altezza di 81 cm e una larghezza di 60 cm, ideale per 14 coperti, mentre soltanto pochissimi modelli sono realizzati con una larghezza da 45 cm destinati invece a 9 coperti. Questi ultimi sono pensati per essere inseriti in nicchie dalle dimensioni più ridotte e quindi in cucine con poco spazio a disposizione.lavastoviglie Miele XXLMiele nel suo catalogo propone anche degli apparecchi XXL che, oltre a una larghezza standard di 60 cm, presentano un’altezza di 85 cm. Anche le lavastoviglie Miele XXL sono ideali per 14 coperti ma, a seconda del modello, potrebbero essere dotate di un ripiano in più per tazze FlexCare o cassetto Multiflex 3D, alcune delle configurazioni del cestello che vedremo nel paragrafo successivo. Infine, Miele, oltre alle linee di lavastoviglie standard destinate alle cucine domestiche, offre anche due modelli Professional, sempre in taglia XXL, progettati invece per essere impiegati in uffici, scuole e qualsiasi altro luogo dove sia necessario un modello in grado di lavare grandi quantità di stoviglie in un solo ciclo.

Cestello

La struttura interna delle lavastoviglie Miele può accogliere, come abbiamo appena visto, dai 9 ai 14 coperti a seconda del modello e della disposizione del cestello. Tra i supporti interni abbiamo:

  • Cassetto 3D Multiflex: è un cassetto flessibile che si adatta a posate più grandi o stoviglie piccole, inoltre può essere aperto lateralmente per inserire calici nello scomparto inferiore;
  • Zona Multicomfort: anche il cestello inferiore è molto versatile e variabile e può contenere ogni tipo di stoviglie da quelle più ingombranti a quelle dalle dimensioni ridotte;
  • Cestello regolabile: quasi tutte le lavastoviglie Miele sono dotate di cestello superiore regolabile a diverse altezze a seconda delle necessità;
  • Supporto FlexCare: è un supporto per la disposizione dei bicchieri più sensibili, come i calici da vino, dotato di morbidi fermi in silicone che garantiscono maggiore stabilità e sicurezza.

Lavastoviglie Miele cestello

Programmi di lavaggio

Anche i programmi di lavaggio rientrano tra le caratteristiche che maggiormente influenzano la scelta di una lavastoviglie rispetto a un’altra. Oltre a quelli standard, ci sono altri programmi più particolari:

  • QuickPowerWash: è un programma di lavaggio che permette di ottenere stoviglie pulite e asciutte in 58 minuti. Diventa ancora più efficace se abbinato alle UltraTabs All in 1 che si sciolgono in 2 o 3 minuti o al Power Disk;
  • Delicato: stoviglie pregiate possono essere lavate in totale tranquillità grazie al programma specifico Delicato che pulisce oggetti sensibili ad alte temperature, come i calici da vino per esempio;
  • SolarSave: questa esclusiva Miele è un ciclo di lavaggio dal consumo imbattibile di 0,6 kWh per ciclo sfruttando la temperatura dell’acqua già riscaldata energia con solare, pompa di calore o riscaldamento a gas e gasolio;
  • Igiene: per tutte quelle stoviglie che devono essere necessariamente sterilizzate come per esempio i biberon, il programma Igiene è la soluzione perfetta ed è oltretutto certificato;
  • Asciugatura Extra: con questo programma potrete prolungare l’asciugatura delle vostre stoviglie in modo che bicchieri e oggetti di plastica risultino perfettamente asciutti al termine del ciclo.

Lavastoviglie Miele programmi

Praticità d’uso

Le lavastoviglie Miele sono dotate di diverse tecnologie che le rendono degli apparecchi davvero pratici da usare, aspetto da non trascurare durante la scelta di un elettrodomestico di questa tipologia. In particolare abbiamo:

  • Comfort Close: lo sportello presenta una chiusura e apertura automatica, oltre a rimanere fermo in qualunque posizione si desideri;
  • Multilingua: molti dei modelli di lavastoviglie Miele sono configurati per dare avvisi e indicazioni in diverse lingue, rendendo più semplice la comunicazione di informazioni;
  • Miele@home: ne abbiamo già parlato nei paragrafi precedenti ed è il sistema di connessione integrato in molti dei modelli del catalogo Miele che in questo modo possono essere gestiti da remoto.

Consumi

Alcune lavastoviglie Miele sono anche dotate di apposite funzioni o programmi destinati a rendere l’apparecchio più efficiente e sostenibile a livello energetico, come ad esempio Ecofeedback, con cui è possibile scegliere il programma ecologico più adatto che una volta terminato fornirà dati sui reali consumi.Lavastoviglie Miele etichetta energetica AAd ogni modo i vari modelli offerti dal noto brand si distinguono in classi energetiche che vanno dalla A alla E, in una scala in cui la A rappresenta la migliore prestazione in termini di consumo e la G la prestazione più bassa.

Le domande più frequenti sulle lavastoviglie Miele

Quanto costa una lavastoviglie Miele?

La qualità dei prodotti firmati Miele si riflette anche sui prezzi delle sue lavastoviglie con un costo minimo di circa 770 € per i modelli base fino ad arrivare a 3.800 € per le lavastoviglie con più funzioni e dalle più alte prestazioni. Lavastoviglie Miele costoSi tratta ovviamente di costi decisamente proibitivi ma che sono giustificati dall’efficienza e dalla qualità che da sempre contraddistingue il marchio tedesco collocandolo in prima posizione nel settore degli elettrodomestici.

Dove acquistare le lavastoviglie Miele?

Tutti i prodotti Miele, come anche le sue lavastoviglie, possono essere acquistati in modo molto facile e veloce sul sito ufficiale del brand. Altra possibilità sono i numerosi negozi virtuali presenti in rete che spesso mettono a disposizione numerose e vantaggiose offerte. Nel caso preferiate acquistare la vostra lavastoviglie Miele presso un negozio fisico potrete recarvi nel punto vendita autorizzato della vostra città. Inoltre, il sito web Miele dispone di un tool di ricerca in cui inserire il vostro codice postale o indirizzo per conoscere dove si trova il rivenditore più vicino.

Quali sono le alternative a Miele?

Miele da tantissimi anni è considerato il leader assoluto nel mercato europeo degli elettrodomestici nonché uno dei marchi più prestigiosi del settore. Altre valide alternative in una fascia di prezzo medio-alta sono Bosch, Whirlpool, AEG, LG e Samsung. In una fascia più bassa invece sarà possibile contare su altri marchi apprezzati come Beko, Indesit o Candy.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato