Le migliori lavastoviglie Candy del 2024

Confronta le migliori lavastoviglie Candy del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

missconvenienza
425,00 €
amazon
265,04 €
elettrodomestici
310,00 €
climaway
354,01 €
prezzoforte
274,25 €
el4u
437,20 €
climaway
299,00 €
missconvenienza
335,00 €
bestdigit
362,34 €
amazon
318,53 €
amazon
449,00 €
elettrodomestici
300,00 €
amazon
337,99 €
tekworldit
370,76 €
oltreincasso
402,00 €
unieuroit
449,90 €
prezzoforte
347,06 €
unieuroit
337,99 €
el4u
386,27 €
idaap
520,74 €
yeppon
458,99 €
murripatrizia
349,99 €
yeppon
343,99 €
amazon
415,42 €

Dati tecnici

Installazione

Incasso

Libera

Incasso

Libera

Incasso

Fattore forma

Standard

Standard

Slim

Standard

Standard

Coperti

16

14

10

14

13

Cestelli

3

2

2

2

2

Classe energetica

C

E

E

C

E

Consumo ciclo lavaggio

76 kWh/100 cicli

95 kWh/100 cicli

75 kWh/100 cicli

74 kWh/100 cicli

93 kWh/100 cicli

Consumo idrico per lavaggio

9,5 l

10,9 l

9 l

10,9 l

10,9 l

Allaccio acqua calda

Durata ciclo lavaggio

3:58 h

3:57 h

4:58 h

3:57 h

3:54 h

Sistema di asciugatura

Condensazione naturale

Condensazione naturale

Condensazione naturale

Condensazione naturale

Condensazione naturale

App

Programma completo

Programma quotidiano

Programma intensivo

Programma cristalli

Programma Rapido

Programma Eco

Programmi speciali

Automatico, Prelavaggio

Prelavaggio

Automatico, Prelavaggio

Automatico, Prelavaggio

Prelavaggio

Opzioni di lavaggio

Mezzo carico, Risparmio tempo, Avvio ritardato, Apertura porta, Pastiglie

Mezzo carico, Avvio ritardato, Pastiglie

Mezzo carico, Risparmio tempo

Mezzo carico, Apertura porta, Pastiglie

Mezzo carico, Avvio ritardato, Pastiglie

Rumorosità

44 dB

47 dB

47 dB

46 dB

47 dB

Classe di efficienza acustica

B

C

C

C

C

Dimensioni (L x A x P)

59,7 x 81,8 x 55,5 cm

59,7 x 85 x 59,8 cm

44,8 x 81,6 x 55,5 cm

59,7 x 85 x 59,8 cm

59,7 x 81,8 x 55,5 cm

Peso

35,3 kg

45,2 kg

36 kg

48,35 kg

32,15 kg

Punti forti

Eccezionale capacità di carico

Con filtro autopulente

Tanti programmi a disposizione

Con filtro autopulente

Controllo remoto con app hOn

3 cestelli flessibili e adattabili

Controllo remoto con app hOn

Elevata capacità di carico

Controllo remoto con app hOn

Si può allacciare all'acqua calda

Con programma automatizzato

Controllo remoto con app hOn

Punti deboli

Consumi elevati

Ciclo Eco lunghissimo

Consumi elevati

Consumi elevati

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le lavastoviglie Candy

La lavastoviglie è un elettrodomestico ormai praticamente indispensabile e non più solo per le famiglie. Infatti, sono sempre meno le abitazioni in cui non è presente, grazie al miglioramento delle performance di lavaggio, all’implementazione di sistemi per ottimizzare la capacità di carico, rispettare le stoviglie più delicate e alla diminuzione dei consumi idrici ed energetici.lavastoviglie Candy da incassoInoltre, la diffusione di lavastoviglie slim e minilavastoviglie da appoggio ha permesso di non dover più rinunciare a questa comodità anche se si è single o si hanno spazi piccoli o piccolissimi.

Poiché l’offerta di lavastoviglie sul mercato è estremamente vasta, trovare il modello in grado di soddisfare pienamente le proprie esigenze può richiedere molte ricerche e generare qualche confusione. Per facilitarvi il compito, in questa pagina esamineremo nel dettaglio le caratteristiche delle lavastoviglie Candy.

Le serie delle lavastoviglie Candy

La gamma delle lavastoviglie Candy comprende sia modelli da incasso a scomparsa totale e parziale, sia a libera installazione.

Candy Rapido’

Le serie più recente è la Rapido’, i cui modelli sono di grande capienza (dai 13 ai 16 coperti) e hanno la vasca e i cestelli più spaziosi della media, per ospitare comodamente anche stoviglie di grandi dimensioni e organizzare al meglio il carico.lavastoviglie Candy Rapido'Tutte le lavastoviglie della serie sono smart e possono essere collegate agli assistenti vocali oppure comandate tramite l’app hOn.

Candy Brava

La serie Brava presenta, invece, modelli da incasso e a libera installazione sia di dimensioni standard (da 13 a 16 coperti), sia slim (9 o 10 coperti), che sono dotati di programmi rapidi e spesso anche dell’apertura automatica della porta e della connettività Wi-Fi.lavastoviglie Candy Brava

Candy Posable

Della serie Posable, infine, fa parte un modello di minilavastoviglie a libera installazione con capienza fino a 6 coperti (pentole escluse), che può essere appoggiato sul piano di lavoro della cucina o su un’altra superficie orizzontale.lavastoviglie Candy PosableScopriamo adesso quali sono i punti di forza e quelli deboli delle lavastoviglie Candy.

I vantaggi delle lavastoviglie Candy

Le lavastoviglie Candy hanno alcune caratteristiche che le fanno risaltare rispetto ai prodotti di altre aziende che rientrano nella stessa fascia di prezzo.
Il principale punto forte è sicuramente la capacità di carico molto elevata, che rende le lavastoviglie di questa marca ideali per le famiglie numerose, per chi ama molto cucinare e mangia perlopiù in casa.lavastoviglie Candy vasca Maxi TUBInfatti, pur mantenendo le dimensioni standard, alcuni modelli hanno una capienza fino a 16 coperti, la più alta sul mercato. Nei modelli della serie Rapido’, in particolare, la spaziosa vasca Maxi TUB, la possibilità di regolare l’altezza del cestello superiore e quella di abbattere una delle due file di rastrelliere per i piatti nel cestello inferiore consentono di lavare comodamente anche stoviglie grandi, come teglie, taglieri, insalatiere e perfino le griglie del piano cottura.lavastoviglie Candy cestello inferioreI modelli top di gamma hanno poi una serie di accessori che rendono particolarmente agevole il caricamento e consentono di sfruttare al massimo la capienza. Grazie al supporto rimovibile MAXI-LADLE, da fissare al cestello superiore, è possibile lavare utensili da cucina ingombranti come mestoli e coltelli per il pane, mentre i supporti Maxi Plates per il cestello inferiore danno la possibilità di caricare contemporaneamente fino a otto piatti da pizza. L’accessorio Glass Holder, invece, permette il lavaggio in totale sicurezza di calici da vino e flûte da champagne e alcune delle lavastoviglie Candy sono dotate anche del terzo cestello estraibile per le posate.lavastoviglie Candy Maxi-LadleCoi modelli della serie Rapido’, inoltre, utilizzando la funzione Snap&Wash dell’app hOn, scattando una foto al carico si possono ottenere suggerimenti per un corretto posizionamento delle stoviglie e l’ottimizzazione degli spazi.lavastoviglie Candy funzione Snap&WashOltre alla notevole capacità di carico, le lavastoviglie Candy offrono anche il vantaggio della velocità: con il ciclo di lavaggio Wash&Dry (solo, però, per carichi ridotti e privi di sporco incrostato) si hanno stoviglie pulite e asciutte in meno di 40 minuti. Nei modelli dotati di apertura automatica della porta per scaricare all’esterno il vapore l’asciugatura delle stoviglie è particolarmente efficace in ogni ciclo, inclusi quelli rapidi.

Gli svantaggi delle lavastoviglie Candy

A fronte dei vantaggi elencati, uno dei principali punti deboli delle lavastoviglie Candy è la relativamente elevata rumorosità. Se si escludono i modelli top di gamma, nella maggior parte dei casi questa sfiora o supera i 50 dBA e può farne sconsigliare l’acquisto a chi abiti in monolocali o appartamenti nei quali la cucina non sia ben isolata dalla zona notte.
Un’altra nota dolente sono i consumi. Candy, infatti, produce lavastoviglie solo di classe C, E ed F, mentre altri brand propongono modelli di classe A e B, che in alcuni casi non presentano differenze di prezzo eccessivamente elevate, le quali possono peraltro essere ammortizzate nel tempo attraverso il risparmio in bolletta. A essere sopra la media sono soprattutto i consumi idrici, che solo in un paio di modelli sono inferiori agli 11 l per ciclo di lavaggio.

Le migliori lavastoviglie Candy

Il nostro team di esperti ha confrontato i vari modelli esaminandone consumi, programmi, opzioni di lavaggio, sistema di asciugatura, rumorosità, numero di cestelli e prezzo. Scopriamo quali sono i cinque migliori modelli di lavastoviglie Candy secondo la nostra comparazione.

La migliore: Candy Rapido’ CI 6C4F1PA

Candy Rapido’ CI 6C4F1PA è una lavastoviglie da incasso con capacità di carico fino a 16 coperti di classe energetica C, con consumi pari a 9,5 l d’acqua/ciclo e 76 kWh/100 cicli. I programmi di lavaggio sono 8, incluso quello a mezzo carico, un programma Eco, uno intensivo e quello rapido Wash&Dry da 35 minuti. Il sistema di asciugatura è a condensatore più scarico esterno con apertura automatica della porta. Il cestello superiore è regolabile in altezza e sono presenti il terzo cestello per le posate più il supporto MAXI-LADLE per mestoli e coltelli di grandi dimensioni, mentre il cestello inferiore ha una rastrelliera pieghevole. Questo modello è dotato di connettività Wi-Fi e collegabile agli assistenti vocali, oltre ad avere la valvola Aquastop e un sistema di sicurezza antitrabocco. La durata del ciclo di lavaggio standard è di quasi 4:00 ore e la classe di rumorosità è la B (44 dBA).

A chi è adatta: è la scelta ideale per le famiglie, specie se numerose o i cui componenti generalmente consumano tutti i pasti in casa.

A chi è sconsigliata: non è indicata per single e coppie senza figli, né per chi abbia un budget molto ristretto (costa oltre 400 €).

Miglior qualità/prezzo: Candy Rapido’ CF 4E7L0W

Candy Rapido’ CF 4E7L0W è una lavastoviglie freestanding con capacità di carico fino a 14 coperti di classe energetica E, che consuma 10,9 l d’acqua/ciclo e 95 kWh/100 cicli. I programmi di lavaggio sono 5 (Rapido, Prelavaggio, Eco, Intensivo, Universale) e c’è la funzione mezzo carico. La durata del ciclo standard è di quasi 4:00 ore. Il sistema di asciugatura è a condensatore ma, rispetto alla CI 6C4F1PA, è meno efficiente per l’assenza dell’apertura automatica della porta. Mancano anche il terzo cestello per le posate, la rastrelliera pieghevole nel cestello inferiore e il ciclo rapido dura 49 minuti invece di 35. Sono presenti, tuttavia, il supporto MAXI-LADLE, la possibilità di allaccio all’acqua calda e quella di regolare in altezza il cestello superiore, nonché la connettività Wi-Fi. Un vantaggio di questo modello è il filtro autopulente. La classe di rumorosità è la C (47 dBA).

A chi è adatta: a chi ha un budget contenuto, ma non vuole rinunciare a una lavastoviglie smart, con capacità di carico adatta alle esigenze di una famiglia di 4-5 persone.

A chi è sconsigliata: non è l’ideale se si desidera un elettrodomestico a basso consumo o si è alla ricerca di una lavastoviglie da incasso.

La migliore a libera installazione: Candy Rapido’ CF 4C6F0W

Candy Rapido’ CF 4C6F0W è una lavastoviglie a libera installazione in classe energetica C (10,9 l d’acqua/ciclo e 74 kWh/100 cicli), con capienza fino a 14 coperti. Rispetto alla CF 4E7L0W ha più programmi di lavaggio (sono 8) ed è presente anche quello automatico, oltre alla funzione mezzo carico. Il ciclo rapido Wash&Dry dura solo 35 minuti, mentre quello di lavaggio standard impiega circa 4 ore. Altri punti di forza sono l’apertura automatica della porta, l’allaccio all’acqua calda, il supporto MAXI-LADLE per mestoli e coltelli lunghi, la connettività Wi-Fi, il filtro autopulente e il cestello superiore regolabile in altezza. Mancano, però, la valvola Aquastop, il terzo cestello per le posate e le rastrelliere pieghevoli. La classe di rumorosità è la C (46 dBA) e il sistema di asciugatura è a condensatore.

A chi è adatta: è un modello ideale se si è alla ricerca di un elettrodomestico smart, con consumi piuttosto bassi e capacità di carico medio-alta.

A chi è sconsigliata: non è la scelta più idonea se si desidera una lavastoviglie che offra il massimo della capienza e della flessibilità in termini di organizzazione del carico.

La migliore slim: Candy Brava CDIH 2T1047

Candy Brava CDIH 2T1047 è un modello compatto in cui si possono caricare fino a 10 coperti. Essendo di classe energetica E, consuma 9 l d’acqua/ciclo e 75 kWh/100 cicli. La gamma dei programmi è ampia (sono in tutto 8) ed è presente la funzione mezzo carico. Tra i pregi principali ci sono la possibilità di allaccio all’acqua calda, i programmi automatici, le rastrelliere pieghevoli nel cestello inferiore e la valvola Aquastop. I punti deboli, invece, sono l’assenza dell’apertura automatica della porta, della connettività e del terzo cestello per le posate, oltre all’impossibilità di regolare l’altezza di quello superiore. Un altro difetto è la lunga durata del ciclo standard di lavaggio (quasi 5 ore). Il sistema di asciugatura è a condensatore e la classe di rumorosità anche in questo modello è la C (47 dBA).

A chi è adatta: a chi ha spazi ridotti e cerca una lavastoviglie dall’uso intuitivo con una vasta scelta di programmi di lavaggio.

A chi è sconsigliata: non è un modello indicato per famiglie con oltre tre componenti, né per chi desideri ridurre al minimo le stoviglie da lavare a mano, poiché non consente di caricare quelle più ingombranti.

La più economica: Candy Rapido’ CI 3E7L0W

Candy Rapido’ CI 3E7L0W è un modello da incasso in classe energetica E (10,9 l d’acqua/ciclo e 93 kWh/100 cicli) e classe di rumorosità C (47 dBA), con capienza fino a 13 coperti. È dotata di soli 5 programmi di lavaggio, ma ha la funzione mezzo carico. Il ciclo standard dura quasi 4:00 ore, mentre con quello rapido si può lavare e asciugare mezzo carico in 49 minuti. Oltre al prezzo sotto i 300 , i principali pregi di questo modello sono la connettività, la possibilità di regolare l’altezza del cestello superiore e di allaccio all’acqua calda. I difetti più importanti, invece, sono l’assenza dell’apertura automatica della porta, della valvola Aquastop, del terzo cestello per le posate e dei programmi automatici. È presente il supporto MAXI-LADLE, ma non c’è la rastrelliera pieghevole per una più agevole collocazione di pentole e stoviglie ingombranti. Il sistema di asciugatura è a condensatore.

A chi è adatta: a famiglie di 3-4 persone che desiderino un elettrodomestico smart, ma abbiano a disposizione un budget limitato.

A chi è sconsigliata: alle famiglie molto numerose e a chi desideri una lavastoviglie con un programma rapido per il lavaggio e l’asciugatura dell’intero carico.

Le domande più frequenti sulle lavastoviglie Candy

Quanto costano le lavastoviglie Candy?

Le lavastoviglie Candy hanno un costo suggerito dal produttore compreso tra i 300 e i 950 € circa, ma mediamente si trovano in vendita a un prezzo tra i 250 e i 750 . A parità di capienza, i modelli della serie Rapido’ sono più cari di quelli della serie Brava e in entrambe le serie quelli da incasso a scomparsa totale sono più costosi di quelli a scomparsa parziale, mentre gli apparecchi a libera installazione sono i più economici.
La minilavastoviglie della serie Posable, invece, si trova in vendita a un prezzo tra i 300 e i 450 circa.

Quanto consumano le lavastoviglie Candy?

Le lavastoviglie Candy non sono tra le più performanti in termini di consumo di corrente elettrica e di acqua. Nei modelli standard da incasso e a libera installazione il consumo idrico si aggira in media sugli 11-12 l per ciclo e quello elettrico va dai 73 ai 103 kWh ogni 100 cicli. Tuttavia, nonostante le non brillantissime performance energetiche, acquistando uno dei modelli con capienza fino a 16 coperti è possibile contenere i costi in bolletta mediante la riduzione del numero dei lavaggi.

La minilavastoviglie Posable è di classe F e consuma 6,5 l d’acqua per ciclo e 61 kWh/100 cicli.

Meglio una lavastoviglie Candy o Indesit?

Rispetto ai modelli proposti da Indesit, che al massimo arrivano a 14 coperti di capacità di carico, le lavastoviglie Candy sono più capienti e, anche a parità di capacità, consentono di ottimizzare meglio gli spazi. Inoltre, mentre Indesit non produce lavastoviglie smart e i suoi modelli sono solo delle classi energetiche D, E ed F, Candy propone anche modelli di classe C. Gli svantaggi di Candy rispetto a Indesit sono, però, la maggior rumorosità, il costo mediamente più elevato e l’assenza di modelli dotati di luce a LED a pavimento, che segnala quando la lavastoviglie è in funzione.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato