I migliori aspirapolvere silenziosi del 2019

Confronta i migliori aspirapolvere silenziosi del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Elena.gallina
Autore
Elena Gallina

Come scegliere un aspirapolvere silenzioso

I tempi in cui gli aspirapolvere erano gli elettrodomestici più antipatici da usare a causa della loro rumorosità sono ormai lontani: qualcuno si ricorderà ancora come, quando l'aspirapolvere era in funzione, fosse impossibile farsi sentire o sentire il telefono, il campanello e qualunque cosa succedesse in casa.Aspirapolvere silenziosoIn generale, tutti gli aspirapolvere moderni sono molto meno rumorosi rispetto a un tempo, è vero, ma non si può di certo affermare che siano silenziosi. Ad eccezione di alcuni modelli.
Prima di procedere nella nostra ricerca degli aspirapolvere più silenziosi dobbiamo puntualizzare che ci occuperemo qui unicamente di aspirapolvere a traino, quelli cioè composti da un corpo macchina su ruote con un tubo aspirante attaccato: non che non si possano fare considerazioni acustiche analoghe anche per le scope elettriche e le scope elettriche senza fili, ma scegliamo qui di concentrare volutamente la nostra attenzione su quello che consideriamo l'elettrodomestico aspirante per eccellenza.

Perché scegliere un aspirapolvere silenzioso?

Le ragioni che possono farci preferire espressamente un aspirapolvere silenzioso ad uno "normalmente rumoroso" possono essere diverse. La prima e principale è naturalmente il comfort personale: perché sopportare un rumore forte quando è possibile scegliere una macchina meno assordante? Chi ha l'udito particolarmente sensibile sa che l'esposizione prolungata a suoni troppo forti può essere davvero fastidiosa o stressante. È utile allora sapere che ci si può trattare meglio anche scegliendo un aspirapolvere relativamente silenzioso.Aspirapolvere silenzioso parquetAltri vorranno invece scegliere una macchina sommessa per buona educazione: soprattutto chi vive in condominio sa quanto è facile darsi fastidio a vicenda tra vicini di casa, dunque scegliere un aspirapolvere silenzioso può costituire una forma di rispetto e di buon vicinato nei confronti dei propri condomini.
Un ulteriore buon motivo per preferire un aspirapolvere silenzioso è voler approfittare dei momenti di nanna dei figli piccoli per riuscire a dare una pulita: ci sono oggi modelli talmente silenziosi da non disturbare il sonno dei più piccini e da non impedire di sentire il baby monitor.

Come riconoscere un aspirapolvere silenzioso

Va bene, allora abbiamo deciso: vogliamo un aspirapolvere silenzioso. Da cosa lo riconosciamo? Fortunatamente, se sappiamo come interpretare alcune informazioni tecniche, individuare i modelli meno rumorosi è davvero semplice.

Decibel

Tutti i produttori di aspirapolvere dichiarano sempre esplicitamente la rumorosità massima, misurata cioè alla massima potenza di aspirazione in quei modelli provvisti di diversi livelli, dei loro aspirapolvere. Il "problema" è che la misurazione viene effettuata in decibel, l'unità di misura dell'intensità del suono, e se non sappiamo più o meno a che livello di rumore corrispondano i valori che troviamo espressi, non avremo idea di quanto sia rumoroso l'aspirapolvere.
La tabella qui di seguito vi dovrebbe aiutare a farvi un'idea.

dB
Suono
20
Aperta campagna, senza vento
25
Sussurro
40
Area suburbana di notte, computer
55
Frigorifero
58-64
Aspirapolvere silenzioso
60-65
Ufficio
60-70
Conversazione normale
70
Doccia, lavastoviglie
75-80
Aspirapolvere normale (non silenzioso)
80
Sveglia
85
Traffico cittadino
80-90
A questa soglia l'esposizione prolungata può provocare danni permanenti
107
Tosaerba potente
110
Motosega
125
Soglia del dolore
140
Motore di un aereo di linea ad una distanza di 30 m

Tenete sempre presente che la scala dei decibel non è lineare, ma logaritmica: la differenza che passa tra 67 e 68 dB è molto più grande della differenza tra 44 e 45 dB, per fare un esempio. Detto in parole povere, l'incremento non è di unità, ma esponenziale.
Cosa c'entra questo con gli aspirapolvere? Semplicemente, quando leggete il valore della rumorosità, ricordatevi che la differenza tra 69 e 79 dB non è minimale come potreste pensare. Indicativamente, un aspirapolvere davvero silenzioso dovrebbe avere una rumorosità massima al di sotto dei 60 dB, o comunque non superare i 64.

Etichetta energetica

Vi starete chiedendo a questo punto dove esattamente potete leggere la rumorosità dichiarata di un aspirapolvere. Ovviamente se state cercando un aspirapolvere da acquistare online troverete probabilmente questo valore riportato tra le caratteristiche del prodotto, ma se questo non accadesse avete alcune scelte:

  • Recarvi sul sito del produttore e cercare il modello che vi interessa: qui solitamente si trovano informazioni più complete e dettagliate;
  • Cercare l'etichetta energetica dell'aspirapolvere di vostro interesse.

Aspirapolvere silenzioso in negozioSe siete in negozio, invece, dovreste trovare sempre l'etichetta energetica attaccata ai diversi modelli in esposizione. Tra le tante utili informazioni che questa etichetta reca figura anche la rumorosità massima: per questo l'etichetta energetica è un utile strumento di comparazione tra aspirapolvere diversi, dato che in accordo alla direttiva europea 2010/30/EU i produttori sono obbligati ad apporla a tutti i loro modelli.

Leggere l'etichetta energetica

Queste sono le informazioni che vi troviamo:

  • Classe di efficienza energetica;
  • Consumo annuo stimato per 50 sessioni di pulizia di un appartamento di 87 m²;
  • Rumorosità massima;
  • Classe di reimmissione polveri;
  • Classe di efficienza aspirante sui pavimenti duri;
  • Classe di efficienza aspirante sui tappeti.

Il dettaglio delle varie classi di efficienza può essere consultato sul regolamento europeo che ha sancito i parametri di riferimento per la compilazione dell'etichetta: lì è possibile trovare i valori di riferimento per ciascuna classe di efficienza.Aspirapolvere silenzioso etichetta energeticaL'utilità è ovviamente comparativa: posto che il vostro obiettivo principale sia innanzitutto comprare un aspirapolvere silenzioso, con l'etichetta energetica sarà facile comparare i modelli meno rumorosi e scegliere anche quello dalle migliori prestazioni o dal minore consumo energetico, a seconda del vostro ordine di priorità.

La prova

Ovviamente la "prova del nove" è quella aspirapolvere alla mano: solo avendo la possibilità di provare un aspirapolvere potete davvero rendervi conto di quanto rumore faccia, e decidere di conseguenza se sia abbastanza silenzioso per voi.
L'ideale sarebbe provare diversi modelli in negozio, o quantomeno accenderli per sentirne il rumore. Recatevi in un grande negozio di elettronica, individuate i modelli dai decibel più bassi e fate le vostre prove: il vostro orecchio è il miglior giudice.Aspirapolvere silenzioso provaSe la prova dal vivo vi è preclusa e dovete scegliere un modello online, dovrete ovviamente individuare una selezione di aspirapolvere papabili e decidere in base alle rimanenti caratteristiche (classi di efficienza, accessori, tipo di sistema di raccolta ecc.). Potete in aggiunta provare a cercare recensioni e video recensioni dei modelli che avete individuato: non sempre il suono si traduce bene nelle riprese video, ma può essere utile a farvi un'idea.
La nostra redazione ha potuto provare nei nostri studi l'Electrolux ZUSAnima58 Ultrasilencer Zen, che riteniamo occupi con merito il trono del migliore modello nella nostra classifica:

Produttori di aspirapolvere silenziosi

Ma allora dobbiamo pensare che tutti i produttori di aspirapolvere includano nella propria gamma dei modelli silenziosi, o che tutti abbiano la poca rumorosità tra i propri obiettivi di progettazione?
È senz'altro vero che negli anni recenti la rumorosità media degli aspirapolvere si è sensibilmente abbassata, ma le basse emissioni sonore non sono considerate da tutti i brand sul mercato come una grande priorità o una caratteristica su cui puntare ed investire molto. Questo è particolarmente vero per quei marchi che sono maggiormente coinvolti nella fascia bassa del mercato, quella dove si trovano i modelli di aspirapolvere più economici.Aspirapolvere silenzioso MieleTra i produttori che hanno scelto di creare modelli particolarmente silenziosi figurano nomi molto noti ai consumatori italiani:

Tutti questi marchi propongono modelli dalle basse emissioni sonore comprese tra i 58 e i 65 dB. Mentre tra i 66 e i 70 dB troviamo alcuni modelli di altri marchi di pregio, quali Philips e Bosch.

Costo di un aspirapolvere silenzioso

Potrebbe venire spontaneo pensare che un modello di aspirapolvere silenzioso debba appartenere per forza di cose ad una fascia di prezzo alta: in fondo ridurre le emissioni sonore richiede un certo sforzo progettuale ed è lecito aspettarsi che questo si ripercuota sul prezzo.Aspirapolvere silenzioso Hoover TX50PET 011In parte questo ragionamento è senz'altro fondato, infatti è difficile trovare aspirapolvere molto silenziosi tra i modelli più economici (il più silenzioso tra questi è l'Hoover TX50PET 011, che segna 64 dB). Ma anche se prendiamo in considerazione i modelli in assoluto più silenziosi, al di sotto dei 60 dB, i prezzi che troviamo si aggirano sui 250 € in media. Non si tratta certamente di una cifra irrisoria, ma rimane comunque entro la fascia media del mercato: i migliori aspirapolvere oggi in commercio superano infatti i 300 se non addirittura i 400 €.

Dove acquistare un aspirapolvere silenzioso

Acquistare un aspirapolvere oggi è possibile non solo in negozio, ma ovviamente anche online, dove si trovano decine di rivenditori ognuno con il suo prezzo.
Come già detto, raccomandiamo sempre di recarsi in negozio per fare la propria scelta e soprattutto per provare diversi modelli: meglio un negozio appartenente ad una grande catena di elettronica così da avere una selezione abbastanza nutrita tra cui scegliere. È ovvio che se troviamo in negozio un modello che ci soddisfa completamente la cosa più semplice e comoda da fare è comprare l'aspirapolvere seduta stante: se la vostra priorità è proprio la comodità, se avete fretta di comprare l'aspirapolvere perché non ce l'avete ancora o vi si è guastato quello vecchio, o se non avete grosse ristrettezze di budget, comprare in negozio è la scelta giusta per voi.
Se invece ci tenete a risparmiare e volete provare a strappare un prezzo più basso per un modello che vi convince appieno, allora controllare i prezzi offerti dai negozi online può essere un buon investimento del vostro tempo. Non è raro, infatti, che si trovino su internet prezzi più vantaggiosi rispetto alle rivendite fisiche. Consultando la nostra pagina dedicata agli aspirapolvere in offerta potrete già trovare delle occasioni interessanti.
Attenzione però: non sempre le spese di spedizione sono già incluse nel prezzo mostrato e se avete fretta di ricevere il pacco dovrete pagare di più per una spedizione espressa. Normalmente, comunque, le consegne avvengono entro una settimana dall'ordine.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Ti abbiamo aiutato? Lasciaci un voto qui sotto!
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (nessun voto)
Loading...

Quali sono i migliori aspirapolvere silenziosi del 2019?

La tabella dei migliori aspirapolvere silenziosi del 2019 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
Electrolux ZUSAnima58 Ultrasilencer Zen 259,71 € Recensione
Rowenta RO6451EA Silence Force 338,56 € Recensione
Miele Complete C3 Silence EcoLine SGSK3 269,99 € Recensione
Electrolux EUS8ALRGY 178,48 € Recensione
Hoover TX50PET 011 69,90 € Recensione

Aspirapolvere: tutti i prodotti recensiti

"Aspirapolvere Aspirapolvere silenziosi": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets nonstop

Migliore offerta: 189,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic

Migliore offerta: 79,99€

Il più venduto

Hoover TE70_TE75

Migliore offerta: 102,99€