I migliori aspirapolvere Bosch del 2024

Confronta i migliori aspirapolvere Bosch del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

trony
169,00 €
amazon
89,00 €
epriceit
168,52 €
prezzoforte
117,70 €
amazon
214,02 €
unieuroit
169,00 €
unieuroit
89,00 €
idaap
172,40 €
amazon
139,00 €
metro
206,18 €
rtvservice
149,00 €
amazon
183,57 €
prezzodigitale
169,42 €
yeppon
234,99 €
pasottistore
240,00 €
unieuroit
170,00 €
amazon
237,00 €
comet
170,00 €

Dati tecnici

Potenza

850 W

600 W

700 W

600 W

550 W

Livelli potenza

n.d.

4

5

5

5

Sistema di raccolta

Con sacco

Con sacco

Con sacco

Con sacco

Senza sacco, monociclonico

Capienza sacco/serbatoio

4 l

4 l

4 l

4 l

2,4 l

Tipo filtro

Ad alta efficienza

Semplice

Ad alta efficienza

Ad alta efficienza

Ad alta efficienza

Spazzole

Pavimenti delicati, Multisuperficie motorizzata, Multisuperficie non motorizzata

Multisuperficie non motorizzata

Pavimenti delicati

Pavimenti delicati, Multisuperficie motorizzata, Multisuperficie non motorizzata

Pavimenti delicati, Multisuperficie non motorizzata

Bocchette

Pennello

Imbottiti, Pennello

Lancia, Imbottiti

Lancia

Lancia, Imbottiti

Raggio d'azione

12 m

10 m

10 m

10 m

10 m

Rumorosità

78 dB

77 dB

69 dB

75 dB

72 dB

Dimensioni (A x L x P)

26,5 x 30 x 45 cm

26,5 x 29,5 x 41 cm

26,5 x 29,5 x 41 cm

26,5 x 29,5 x 41 cm

26,7 x 32,4 x 47,4 cm

Peso

4,3 kg

4,8 kg

4,5 kg

4,5 kg

5,6 kg

Punti forti

Eccellente potenza aspirante

Sacchetto ad elevata capacità

Eccellente efficienza filtrante

Potente spazzola motorizzata per tappeti

Ottima capacità filtrante

Filtrazione ad alta efficienza

Buona aspirazione anche a sacco pieno

Ottima potenza di aspirazione

Ottima efficienza di filtrazione

Con spazzola parquet

Spazzole per tutti i pavimenti

4 ruote piroettanti

Motore garantito 10 anni

Motore garantito 10 anni

Motore garantito 10 anni

Comandi al manico

4 livelli di potenza

Motore garantito 10 anni

Punti deboli

Manca la bocchetta a lancia

Spazzola non motorizzata

Poche bocchette

Pochi accessori

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Gli aspirapolvere Bosch

L’aspirapolvere è un elettrodomestico di grande praticità, che è indispensabile in ogni casa. Al punto che ormai le scope tradizionali sono oggetti relegati a un uso molto limitato. aspirapolvere Bosch in azioneSe state valutando l’acquisto di un aspirapolvere, probabilmente vi state chiedendo quali siano le marche e i modelli migliori tra le innumerevoli proposte del mercato. In questa pagina approfondiremo le caratteristiche degli aspirapolvere Bosch, per aiutarvi a capire se i prodotti del brand tedesco facciano o meno al caso vostro.

Le serie degli aspirapolvere Bosch

Bosch ha avviato la produzione di elettrodomestici per le famiglie nel 1929 ed è tra i marchi più storici e affermati nel settore, grazie alla rinomata affidabilità e alla costante attenzione all’innovazione.
L’azienda tedesca produce vari modelli di aspirapolvere a traino sia con sacco, sia senza sacco. I prodotti sono suddivisi in tre serie. Quelli della Serie 2 sono più economici, compatti e dalle funzioni più basiche. Quelli della Serie 6 sono il top di gamma e hanno più componenti elettronici e una più ampia dotazione di accessori. Gli aspirapolvere della Serie 4 sono, invece, una via di mezzo tra la Serie 2 e la Serie 6 sia come prezzo, sia come tecnologia e prestazioni.aspirapolvere Bosch Remote Power ControlI modelli sono ulteriormente raggruppati in quattro linee per rispondere a ogni esigenza. Oltre a quella più generica, che comprende apparecchi adatti a pulizie quotidiane se non si hanno specifiche necessità, ci sono le linee:

  • ProAnimal: pensata per i possessori di animali, con spazzola AirTurbo Plus per rimuovere i peli e sacchetti AirFresh per eliminare gli odori;
  • ProPower: più potente e con apparecchi dotati di spazzola Turbo adatta a moquette e tappeti;
  • ProHygienic: specifica per soggetti allergici, con aspirapolvere dotati di filtri UltraAllergy che trattengono fino al 99,99% delle microparticelle;
  • ProSilence: con un livello di rumorosità più basso grazie agli strati di isolante extra.

Nelle prossime due sezioni vedremo nel dettaglio in cosa si differenzino gli aspirapolvere Bosch con sacco e quelli senza e per quali situazioni sia più adatto ciascun tipo di prodotto.

Gli aspirapolvere Bosch con sacco

La gamma degli aspirapolvere Bosch con sacco è molto ampia e comprende almeno un modello per ciascuna delle serie e delle linee.
La vera forza di questa tipologia di aspirapolvere dell’azienda tedesca è il motore, costruito interamente in Germania (anche per la Serie 2), sul quale è offerta una garanzia di 10 anni. La potenza aspirante generata risucchia le particelle di sporco fino a intrappolarle in un sacchetto di tessuto non tessuto hi-tech, che (a differenza dei vecchi modelli in carta) garantisce una maggiore tenuta rispetto alla liberazione nell’aria di odori e allergeni. aspirapolvere Bosch sacchettoPer chi ha animali o molti tappeti in casa è meglio optare per gli aspirapolvere Bosch con sacco, in quanto non esistono attualmente modelli a traino ciclonici delle linee ProAnimal e ProPower. Lo stesso vale per la linea ProSilence, quindi la tecnologia con sacco è quella di riferimento anche per chi cerca un apparecchio meno rumoroso.

Gli aspirapolvere Bosch senza sacco

Rispetto alla gamma degli aspirapolvere con sacco, quella degli apparecchi senza sacco è un po’ più limitata, perché comprende modelli di ogni serie, ma non di tutte le linee. Per quanto riguarda la tecnologia ciclonica, infatti, Bosch ha deciso di puntare maggiormente sulle scope elettriche senza fili.aspirapolvere Bosch senza saccoGli aspirapolvere Bosch ciclonici sono consigliati a chi cerca un apparecchio versatile e maneggevole, a chi ha bambini (perché il serbatoio apribile e trasparente permette di identificare e recuperare facilmente eventuali oggetti aspirati per sbaglio) e a chi ha a cuore il rispetto dell’ambiente, in quanto l’assenza del sacco implica una riduzione dei rifiuti prodotti.

I migliori aspirapolvere Bosch

Dalla nostra valutazione comparativa delle caratteristiche e delle prestazioni di ciascun modello è emerso che i migliori aspirapolvere Bosch siano i seguenti:

  • Bosch Serie 6 BGL6POW1
  • Bosch Serie 4 BGLS4X210
  • Bosch Serie 4 BGLS4HYG2
  • Bosch Serie 4 BGLS4PET2
  • Bosch Serie 6 BGS41K332

Vediamo nel dettaglio le funzioni e le peculiarità di ciascuno di essi, per quali usi si adattino meglio e in quali casi siano, invece, sconsigliati.

Il migliore: Bosch Serie 6 BGL6POW1

Il migliore tra gli aspirapolvere del marchio è attualmente il Bosch Serie 6 BGL6POW1 con sacco. Questo modello dall’elevata potenza (850 W) dà ottimi risultati anche nelle pulizie più approfondite ed è performante su ogni superficie e molto pratico nell’utilizzo grazie al sistema Remote Power Control, che permette la regolazione della forza aspirante direttamente dall’impugnatura. Il design del modello è particolarmente accattivante per via della finitura opaca e della luce a LED sul pulsante On/Off. Tra gli accessori in dotazione c’è la spazzola Turbo, che unisce le funzioni di spazzolatura e aspirazione per rimuovere fili, peli e capelli con accuratezza anche da tappeti e moquette. Una pecca di questo modello è, invece, l’assenza in dotazione della bocchetta a lancia.

A chi è adatto: il Bosch Serie 6 BGL6POW1 è indicato per chi cerca un aspirapolvere versatile, efficace sui tappeti e nei “lavori pesanti” e in grado di passare in maniera rapida da una superfice all’altra.

A chi è sconsigliato: essendo un modello top di gamma non è economico (il prezzo supera i 300 €), quindi potrebbe non essere il prodotto di riferimento se si ha bisogno di un aspirapolvere da usare solo per la pulizia quotidiana dei pavimenti.

Miglior rapporto qualità/prezzo: Bosch Serie 4 BGLS4X210

L’aspirapolvere Bosch Serie 4 BGLS4X210 è uno dei modelli con sacco della linea generica ed è tra i più apprezzati per la sua versatilità, la relativa leggerezza e il design compatto. Grazie al PowerProtect System garantisce risultati ottimali anche quando si riempie il sacchetto. Questo modello, peraltro, monta sacchetti Bosch XL a capacità elevata per cambi meno frequenti. In più, è dotato di un filtro PureAir lavabile realizzato in plastica riciclata al 100%, per una migliore qualità dell’aria. La potenza è regolabile in base al tipo di sporco e di superficie da pulire e il raggio di azione è di 10 m. Queste caratteristiche lo rendono estremamente comodo per le normali pulizie quotidiane.

A chi è adatto: il Bosch Serie 4 BGLS4X210 è ideale per chi cerca un apparecchio potente, affidabile e partico per le pulizie di tutti i giorni a un prezzo medio-basso.

A chi è sconsigliato: questo modello è meno indicato per chi ha specifiche esigenze di pulizia, come la rimozione di peli di animali, considerando anche la limitata dotazione di accessori. Inoltre, non è consigliato se si cerca un aspirapolvere a ridotta rumorosità.

Il migliore per chi soffre di allergie: Bosch Serie 4 BGLS4HYG2

Tra gli aspirapolvere Bosch, il più adatto ai soggetti allergici è il Serie 4 BGLS4HYG2. Questo modello monta uno speciale filtro UltraAllergy ancora più efficace dei filtri HEPA nel trattenere le microparticelle. Inoltre, rispetto al Serie 4 BGC21HYG1 senza sacco della serie ProHygienic, non richiede lo svuotamento del serbatoio, riducendo la possibilità di dispersione di allergeni. Anche il set di accessori in dotazione è più ampio, consentendo una pulizia più approfondita. Oltre alla spazzola a doppia funzione (per pavimenti e tappeti) sono fornite una spazzola per parquet, una bocchetta a lancia extra lunga e una bocchetta per la pulizia di materassi e arredi imbottiti. Un altro vantaggio di questo modello è la rumorosità ridotta rispetto agli altri modelli con sacco del marchio, ad esclusione di quelli della linea ProSilence.

A chi è adatto: il Bosch Serie 4 BGLS4HYG2 è consigliato per chi vuole un elettrodomestico che rimuova accuratamente polvere, acari, pollini, ecc. anche dalle fessure meno accessibili, dai materassi e dai tessuti.

A chi è sconsigliato: poiché non ha accessori appositi, questo modello non è ideale per chi ha animali domestici ed è meno adatto di altri prodotti del marchio alla pulizia di tappeti e moquette.

Il migliore per chi ha animali domestici: Bosch Serie 4 BGLS4PET2

Il Bosch Serie 4 BGLS4PET2 è un aspirapolvere con sacco della linea ProAnimal. La spazzola AirTurbo Plus in dotazione rende l’aspirazione dei peli di animale più rapida ed efficace rispetto ai modelli delle altre linee. La funzione SelfClean della spazzola permette, inoltre, di rimuovere i peli intrappolati con il solo tocco di un pulsante, a differenza di quanto avviene nelle spazzole tradizionali, nelle quali i peli impigliati tra le setole devono essere eliminati manualmente. Tra gli altri punti di forza del modello ci sono i sacchetti AirFresh da 4 l e il filtro HEPA, che garantiscono l’eliminazione degli odori e una migliore qualità dell’aria. Uno svantaggio è, invece, l’assenza in dotazione della spazzolina a pennello per spolverare.

A chi è adatto: il Bosch Serie 4 BGLS4PET2 è indicato per chi ha in casa gatti o cani perché la spazzola AirTurbo Plus facilita la pulizia non solo dei pavimenti, ma anche di tappeti e moquette, che tendono a raccogliere notevoli quantità di peli.

A chi è sconsigliato: questo modello non è l’ideale per chi desidera un apparecchio economico per le pulizie di tutti i giorni poiché rientra in una fascia di prezzo medio-alta.

Il migliore per le pulizie quotidiane: Bosch Serie 6 BGS41K332

Per le pulizie di tutti i giorni il miglior aspirapolvere del marchio è il Bosch Serie 6 BGS41K332. Questo modello è senza sacco e, pur essendo più costoso del Bosch Serie 4 BGLS4X210, ha consumi leggermente più bassi, è un po’ meno rumoroso e ha una migliore efficienza di filtraggio dell’aria grazie al filtro HEPA. Tra i maggiori pregi di questo modello ci sono la tecnologia Sensor AirCycle, che indica mediante una spia quando è il momento di lavare il filtro, e il sistema EasyClean, che permette di rimuovere il serbatoio premendo semplicemente un pulsante. La capacità del serbatoio è elevata, essendo pari a 2,4 l. Un punto debole è, invece, la spartana dotazione di accessori, specie per un modello di fascia medio-alta.

A chi è adatto: il Bosch Serie 6 BGS41K332 è consigliato a chi vuole un aspirapolvere pratico nell’uso e nella manutenzione ed è indicato anche per chi non ha esperienza con gli aspirapolvere senza sacco.

A chi è sconsigliato: essendo un modello con serbatoio di capienza elevata, non è adatto a chi desidera un prodotto estremamente leggero e molto poco ingombrante.

Le domande più frequenti sugli aspirapolvere Bosch

Quanto costa un aspirapolvere Bosch?

Gli aspirapolvere Bosch hanno prezzi variabili a seconda della serie e della linea.
I modelli della Serie 2 hanno un prezzo compreso tra gli 80 e i 150 circa.
Quelli della Serie 4 vanno dai 100 ai 250 circa.
Quelli della Serie 6 costano in media tra i 250 e i 350 .
La linea più economica è quella generica, mentre la più costosa è la ProPower.
È importante tenere presente che, a parità di serie e linea, gli aspirapolvere con sacco hanno un prezzo più contenuto di quelli senza sacco, ma la differenza di prezzo si compensa nel lungo periodo grazie all’assenza dei sacchetti.

Meglio un aspirapolvere Bosch o Rowenta?

I due marchi tedeschi sono simili per quanto riguarda i prezzi ed entrambi hanno modelli a bassa rumorosità e dedicati ai soggetti allergici. A differenza di quelli Rowenta, che hanno un wattaggio più ridotto, gli apparecchi Bosch sono più potenti e hanno consumi maggiori. Rowenta, inoltre, propone modelli senza sacco di fascia medio-bassa con serbatoio XXL da 2,5 l, mentre il serbatoio dei Bosch comparabili è solo da 1,5 l. Rowenta è preferibile a Bosch anche per la maggiore lunghezza del cavo.
Il motore Made in Germany di tutti i modelli Bosch con sacco e dei modelli senza sacco delle Serie 4 e 6 è coperto da garanzia di 10 anni. Un altro vantaggio di Bosch è la migliore dotazione di accessori nei modelli ciclonici meno costosi, dove Rowenta dà solo la spazzola per pavimenti e la bocchetta a lancia per le fessure. Tra i vantaggi di Bosch c’è infine, nei modelli top di gamma, il sistema Remote Power Control per regolare la potenza direttamente dall’impugnatura.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato