I migliori ripetitori WiFi AVM del 2024

Confronta i migliori ripetitori WiFi AVM del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

pixmartit
198,86 €
elettrocasa
73,99 €
euronics
119,00 €
unieuroit
69,99 €
amazon
99,99 €
galagross
220,08 €
amazon
74,90 €
amazon
169,00 €
amazon
92,89 €
amazon
234,99 €
euronics
74,90 €
galagross
94,78 €
comet
243,99 €
unieuroit
74,99 €
comet
94,99 €
euronics
246,00 €
comet
74,99 €
elettrocasa
99,00 €

Dati tecnici

Standard Wi-Fi

Wi-Fi 6

Wi-Fi 6

Wi-Fi 5

Wi-Fi 5

Wi-Fi 5

Banda

Tri band

Dual band

Tri band

Dual band

Dual band

Velocità nominale

6.000 Mbps

3.000 Mbps

3000 Mbps

2333 Mbps

1.266 Mbps

Mesh

WPS

Access point

QoS

n.d.

Tipo antenne

Interne

Interne

Interne

Interne

Interne

Numero antenne

12

n.d.

8

8

4

Porte LAN

2xGigabit

1xGigabit

2xGigabit

1xGigabit

1xGigabit

Utilizzabile all'esterno

Punti forti

Performance eccellenti

Facilissimo da installare e gestire

Segnale stabile e potente

Performance di altissimo livello

Buona velocità

Ideale anche per spazi grandi

Wi-Fi 6

Ideale per spazi di medie e grandi dimensioni

Ideale anche per spazi medio-grandi

Integrabile in una rete Mesh

Integrabile in una rete mesh

Perfetto per zone in cui il segnale è quasi assente

Integrabile in una rete mesh

Facilissimo da installare e gestire

WPA 3

Doppia LAN, una è da 2,5 Gbit

Compatibile con Wi-Fi 6 e antecedenti

Punti deboli

Prezzo elevato

Prezzo elevato

Solo una porta LAN

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I ripetitori Wi-Fi AVM

AVM è uno dei pochi produttori europei nel settore elettronico, leader per modem router, ripetitori Wi-Fi e altri dispositivi per la connettività Internet. Ripetitore Wi-Fi AVML’azienda è stata fondata a Berlino da quattro studenti prima della caduta del muro ed è divenuta presto la numero uno in Germania nel mercato dei prodotti di fascia medio-alta dedicati alla connettività in casa e nei piccoli e grandi uffici.
Oggi AVM sviluppa ancora le sue idee nella capitale tedesca, ma è presente in oltre 40 Paesi nel mondo con i suoi prodotti conosciuti dal pubblico per la rarità di essere made in Europe, riconosciuti per l’adozione nel design dell’inconfondibile colore rosso, più recentemente combinato con il bianco.
Nel 1998 AVM ha iniziato a commercializzare anche in Italia la sua gamma di prodotti, inclusa la linea FRITZ!WLAN, comprendente i ripetitori ad ampia portata ed elevata capacità dati FRITZ!Repeater, diffusisi maggiormente prima con l’avvento del Wi-Fi 5, poi con l’evoluzione “smart” delle case degli italiani. Fino a qualche anno fa il marchio era più che altro popolare tra gli appassionati di hi-tech, ma ormai AVM si è stabilito come uno dei brand preferiti anche in ambiente domestico, anche per le sue numerose funzioni dedicate alla telefonia.

Caratteristiche tecniche dei ripetitori AVM

Come tutti i prodotti AVM, anche i ripetitori Wi-Fi FRITZ!Repeater sono concepiti all’insegna della filosofia di rendere facile l’uso all’utente finale, per cui sono sempre Plug&Play (installazione via WPS) e con materiale esplicativo in lingua italiana. La compatibilità dei ripetitori AVM è con tutti i router, ma il massimo sfruttamento delle potenzialità del ripetitore può avvenire per forza di cose solo quando viene integrato in una rete gestita da un modello dello stesso brand, cioè un FRITZ!Box.
Detto questo, vediamo le altre caratteristiche che accomunano i modelli.

Design

I ripetitori Wi-Fi di AVM sono costruiti con materiali di una certa solidità, progettati per un’efficiente dissipazione e con l’idea di poter essere posizionati in casa senza disturbare troppo l’estetica dell’arredamento, in modo da poter essere montati dovunque la copertura sia massimizzata. Ripetitore WiFi AVM spina

Prestazioni

Le performance prima di tutto hanno reso famosi questi dispositivi, facendo sì che l’azienda tedesca riuscisse a ritagliarsi uno spazio notevole nel mercato italiano, nonostante i prezzi mediamente più elevati della concorrenza asiatica e americana. La nostra redazione testa frequentemente i prodotti AVM: potete consultare le nostre recensioni per confrontare le prestazioni dei singoli prodotti.
In generale:

  • Per agevolare l’utente nel posizionamento del ripetitore sono disponibili per tutti i modelli sia l’app FRITZ!App WLAN, sia uno o più LED che indicano il livello di ricezione della Wi-Fi;Ripetitore WiFi AVM LED
  • Lo standard Wi-Fi va dal 4 dei modelli economici single-band al 6 del top di gamma e quasi tutti sono integrabili in una rete mesh, anche se è possibile solo con un router AVM che supporti tale tecnologia;
  • A livello di sicurezza, anche i modelli più economici di recente uscita integrano come minimo WPA3/2 Transition Mode e supportano il protocollo IPv6.

Funzioni

In quanto prodotti di fascia medio-alta, tutti i ripetitori Wi-Fi AVM FRITZ!Repeater vanno al di là della semplice funzione di ripetitore, infatti offrono diverse funzionalità extra che rendono i dispositivi vere e proprie centrali complementari al router per la gestione della casa e dell’ufficio nell’era dell’IoT.
A seconda della fascia di prezzo e a seconda del router con cui verrà accoppiato si avranno o meno le seguenti funzioni integrate:

  • Ripetitore Wi-Fi e access point, presente in tutti i modelli;
  • Ponte LAN, assenti sui dispositivi più economici;
  • Hotspot Wi-Fi per utenti esterni, privato o pubblico, con connessione tramite QR code;
  • Blocco dei dispositivi collegati indesiderati;
  • Stazione DECT, utile per dar vita a una centralina per la gestione di telefono e fax, ma anche per la smart home;
  • Centralina di stampa;
  • NAS per l’archiviazione e la condivisione di dati in rete locale e in remoto, di fatto un cloud personale.

Invece, tutti i modelli offrono un’alta personalizzazione lato software sia per la gestione delle funzioni sopra elencate (ove presenti), sia dell’uso della banda, della sicurezza (contro esterni e dei minori) e dei consumi elettrici.
Il software è la vera eccellenza di AVM: raramente l’utente si troverà di fronte a dei prodotti dalle tante possibilità e dal livello di personalizzazione così alto, eppure di così semplice uso. Vale la pena approfondirlo.

Software

Il software è offerto in dotazione anche ai dispositivi meno costosi, seppure con qualche limitazione. Facilissimo da usare, è utile per impostare le numerose funzionalità relative a banda, consumi, firewall, parental control, accesso remoto, accesso wireless per gli ospiti e altro. Soddisfa tutte le tipologie di utenza, dall’inesperto all’ingegnere informatico. Ripetitore WiFi AVM interfaccia softwareInoltre, l’azienda rilascia aggiornamenti regolari e gratuiti disponibili anche per prodotti vecchi di diversi anni, il che garantisce che l’acquisto effettuato abbia una certa longevità, per il piacere sia di coloro che hanno a cuore la sostenibilità ambientale, sia di chi ci tiene alla libertà di decidere da sé quando disfarsi del vecchio ripetitore.
A volte, con gli aggiornamenti AVM aggiunge al sistema operativo anche nuove funzioni, come nel 2021, quando il FRITZ!OS 7.25 è stato ottimizzato per l’home working con la funzione dell’assegnazione della priorità di navigazione, per dare la massima banda al laptop durante le riunioni importanti a discapito, ad esempio, dei computer dei figli dediti allo streaming.

Controllo locale

Tutti i ripetitori Wi-Fi AVM possono essere gestiti attraverso il software FRITZ!OS dal proprio computer semplicemente digitando l’indirizzo internet http://fritz.repeater/ nel proprio browser. All’interno del software è disponibile anche un’estesa guida all’uso totalmente in lingua italiana.

Controllo remoto

Grazie all’app MyFRITZ!App di AVM è possibile controllare e configurare il software del ripetitore anche da smartphone o da tablet, accedere ai file condivisi con FRITZ!NAS, consultare l’elenco delle ultime chiamate e i messaggi della segreteria telefonica. Oltre a questa, ci sono diverse altre app di AVM specifiche per funzionalità, come la FRITZ!App Fon, dedicata alla telefonia, o la FRITZ!App Smart Home, per controllare i dispositivi smart.

Antenne

Tutti i ripetitori Wi-Fi AVM hanno antenne integrate, da 2 a 12. Tutti quelli multibanda sono dotati di Intelligent Crossband Repeating (ripetizione a banda incrociata), Band Steering per indirizzare automaticamente i dispositivi connessi alla rete Wi-Fi verso quella ottimale (router o ripetitore) e tecnologia MIMO, quindi sono in grado di scegliere il canale più rapido ed efficiente per instradare il traffico della rete Wi-Fi mesh e di offrire maggiore stabilità del segnale. Ripetitore Wi-Fi AVM casaI modelli più costosi hanno anche una banda totalmente dedicata alla ricezione del segnale dal router e una o più bande totalmente impegnate nel traffico con i device connessi. Questi accorgimenti consentono prestazioni effettive notevoli rispetto a molti marchi concorrenti.

Porte

La connettività di ciascun dispositivo varia a seconda dell’uso finale per cui è pensato, per cui il modello più economico, pensato per piccoli nuclei famigliari, non ha porte LAN, mentre il più costoso ha anche una porta LAN/WAN da 2,5 Gbps. Riguardo alle porte USB, a differenza della concorrenza non sono mai presenti nemmeno nei modelli più costosi. Questo rende impossibile inserire una memoria condivisa nel ripetitore oppure collegare direttamente ad esso una stampante o il router stesso. Il problema sorge davvero raramente, cioè se il router a cui il repeater è collegato è economico, dunque privo sia di USB, sia di due porte Ethernet, e volete collegare esclusivamente via cavo la stampante e/o il repeater. 

Garanzie

I ripetitori Wi-Fi di AVM sono garantiti 5 anni, un periodo che è oltre il doppio della media dei competitor, che non vanno oltre la garanzia legale minima di 2 anni. Inoltre, l’assistenza tecnica è fornita in lingua italiana, efficienza salvaguardata dall’azienda anche per il fatto che il nostro Paese è tra i primi clienti in Europa. Ripetitore Wi-Fi AVM con Fritz!BoxInfine, alcune funzionalità vengono corrette o implementate da AVM sui suoi dispositivi in seguito al feedback degli utenti, come ad esempio quando un modello è stato ritirato per perfezionarne il raffreddamento, oppure quando AVM ha deciso di integrare nel software un archivio dei fax ricevuti e inviati consultabile in rete.

I modelli

La serie di ripetitori AVM è stata inaugurata con il nome FRITZ!WLAN Repeater, ma i modelli più recenti sono stati abbreviati in FRITZ!Repeater, seguito dal numero indicante la velocità massima potenzialmente raggiungibile espressa in Mbps. Ecco qui la lista dei prodotti in commercio in Italia.

Il top di gamma: FRITZ!Repeater 6000

 

 Il FRITZ!Repeater 6000 (2021), il top di gamma AVM, è racchiuso in circa 500 g e assorbe mediamente 11 W. Tri-Band, con 12 antenne, supporto a Wi-Fi 6, una porta LAN/WAN da 2,5 Gbps e una porta LAN Gigabit. L’area di copertura è ampia, la potenza è massima e solitamente ricercata da utenti esperti che sanno di che cosa hanno bisogno, o semplicemente da chi può permettersi il meglio che c’è su piazza.

Ci piace perché: massima potenza ed efficienza, Wi-Fi 6, Tri-Band, software FRITZ!OS, porta LAN, LAN/WAN 2,5 Gbps.
Consigliato a: chi vuole il top.

Migliore per gaming: FRITZ!Repeater 3000

 

Il FRITZ!Repeater 3000 (2019) è un ripetitore Tri Band pensato anch’esso per gaming e streaming, anche su più dispositivi. Se siete dei giocatori incalliti o degli streamer sappiate che meglio di questo ripetitore c’è solo il top di gamma. Assorbe nella sua massima attività 11,4 W. 

Ci piace perché: potenza, Wi-Fi 6, software FRITZ!OS, 2 porte LAN.
Consigliato a: famiglie e uffici con tanti utenti.

Miglior qualità/prezzo: FRITZ!Repeater 1200AX

 

Il FRITZ!Repeater 1200AX (2022) potrebbe essere definito come il modello precedente aggiornato con lo standard Wi-Fi 6, giacché nonostante il nome raggiunge i 3.000 Mbps con un assorbimento massimo di 8,5 W. Tanta potenza, pur conservando dimensioni super compatte. Preferitelo al precedente se dovete collegare molti dispositivi per la casa smart oppure se avete bisogno di coprire un’area vasta.

Ci piace perché: potenza, Wi-Fi 6, software FRITZ!OS, porta LAN.
Consigliato a: famiglie e uffici con tanti utenti e/o dispositivi smart.

Miglior prezzo per gaming: FRITZ!Repeater 2400

 

Il FRITZ!Repeater 2400 (2020) arriva a una velocità massima di 2.333 Mbps, lo standard è il Wi-Fi 5 e c’è una porta LAN Gigabit. Gli intenditori capiranno già che è collegabile a una qualsiasi presa di corrente per fornire prestazioni idonee al gaming e allo streaming 4K, più altri dispositivi (es. smartphone, smartwatch). Ad esempio, se nella stanza dello streamer la rete arriva un po’ zoppicante, questa è la scelta giusta. La potenza massima assorbita è di 8,5 W.

Ci piace perché: supporta streaming 4K, software FRITZ!OS, porta LAN.
Consigliato a: streamer, famiglie e uffici.

Il più economico Wi-Fi 5: FRITZ!Repeater 1200

Il FRITZ!Repeater 1200 (2019) conserva le dimensioni ridotte del 600 e come quest’ultimo è stato premiato per la qualità da diverse testate specializzate. A differenza del 600, tuttavia, raggiunge una potenza doppia e integra Wi-Fi 5 Dual Band, il che lo rende la scelta ideale, ad esempio, per collegare anche quattro computer in home working. Nessuno si lamenterà e la potenza assorbita massima è di 6,2 W.

Ci piace perché: compatto, software FRITZ!OS, potente Wi-Fi 5, porta LAN.
Consigliato a: nuclei famigliari che hanno bisogno di collegarsi in aree remote della casa o singoli professionisti visual che lavorino con Internet.

Il più economico: FRITZ!Repeater 600

 

Il FRITZ!Repeater 600 (2019) è un ripetitore ultracompatto, misura appena 6,3 x 6,3 x 3 cm per 88 gm, e raggiunge una velocità Wi-Fi massima di 600 Mbps. Oltre a essere il più piccolo è anche quello che assorbe meno energia elettrica, con appena 2 W, che uniti alla possibilità offerta dal software FRITZ!OS di impostare la modalità ECO e le funzioni per il risparmio energetico garantiscono un’ottima configurazione lato consumi. Integra lo standard Wi-Fi 4 Single Band, gestito da quattro antenne interne. Inoltre, può essere usato anche come access point, ma non come bridge, non avendo alcuna porta LAN. 

Ci piace perché: ottimo prezzo, software FRITZ!OS, area di copertura estesa grazie al Wi-Fi 4.
Consigliato a: chi vuole risparmiare, chi non ha bisogno di streaming 4K, chi vuole integrarlo in una rete mesh (pulsante WPS).

Ripetitore Wi-Fi AVM Fritz Repeater 6000

Modelli datati

Presso alcuni rivenditori potreste trovare ancora i modelli AVM antecedenti al 2016:

  • Il FRITZ!WLAN Repeater 310: il più piccolo ed economico in commercio della serie di ripetitori Wi-Fi AVM (appena 60 g), con 2 antenne, single-band, privo di porte LAN, 2-5 W di potenza assorbita;
  • Il FRITZ!WLAN 450E: Wi-Fi 4, 3 antenne e 1 LAN Gigabit, Single band;
  • Il FRITZ!WLAN 1160: Wi-Fi 5, 4 antenne, senza porte LAN;
  • Il FRITZ!WLAN 1750E: Wi-Fi 5, Dual band, 6 antenne, LAN Gigabit.

FRITZ!DECT Repeater

I prodotti di questa linea sono progettati specificamente per estendere il campo di ricezione e trasmissione dei telefoni cordless e dei servizi DECT (ad esempio le lampadine LED dimmerabili o altri dispositivi smart home), funzionalità disponibili con la maggior parte dei router AVM FRITZ!Box.

Le domande più frequenti sui ripetitori Wi-Fi AVM

Come configurare il ripetitore AVM?

Per configurare il ripetitore bisogna prima di tutto connetterlo alla corrente, poi al proprio router. Nel caso siate in possesso di un FRITZ!Box sarà sufficiente schiacciare il bottone WPS su di esso. Fatto questo, sarà possibile connettersi con il proprio device alla rete Wi-Fi erogata dal ripetitore per avviare l’aggiornamento del software FRITZ!OS, semplicemente digitando nel browser l’indirizzo http://fritz.repeater/. Una volta aggiornato il software, l’interfaccia consentirà di dare inizio alla configurazione di tutte le funzioni disponibili.

Perché comprare made in Europa?

Il lato negativo dei prodotti di elettronica fabbricati in Europa, l’abbiamo imparato bene, è il prezzo più elevato. Detto questo, dati alla mano, quasi il 100% dei prodotti assemblati da AVM risulta essere commercializzabile e solo una piccola percentuale di ripetitori viene reso perché difettoso. Rispetto alla media c’è un livello di affidabilità maggiore del prodotto e un ridotto scarto sulla produzione. Inoltre, c’è una maggiore sensibilità e trasparenza per il contenimento dei consumi energetici. Come è ormai noto, alcuni produttori esteri abbracciano una filosofia diversa e possono economicamente accettare che un’elevata percentuale della produzione diventi di fatto immondizia, perché le materie prime e il costo del lavoro sono per loro più economici.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato