I migliori ebook reader del 2024

Confronta i migliori ebook reader del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

yeppon
389,99 €
comet
87,90 €
epto
203,90 €
amazon
159,99 €
amazon
129,90 €
amazon
395,49 €
amazon
89,99 €
sferaufficio
208,17 €
comet
129,90 €
euronics
399,00 €
euronics
91,90 €
amazon
214,43 €
prezzoforte
148,95 €
comet
399,00 €
unieuroit
99,99 €
euronics
215,00 €
euronics
149,00 €
unieuroit
399,90 €
mediaworld
99,99 €
unieuroit
149,99 €

Dati tecnici

Diagonale display

10,3 ''

6 ''

7 ''

6,8 ''

6 ''

Display antiriflesso

Touchscreen

E-Ink

Carta 1.200 HD

Carta

Carta 1.200 HD

Carta 1.200 HD

Carta 1.200 HD

PPI

227

300

300

300

300

Open Dyslexic

n.d.

Illuminazione frontale

Sì, LED

4 LED

Sì, LED

17 LED

Sì LED

Luminosità automatica

Audiolibri

Formati nativi

.txt, .pdf, .mobi, .cbz, .cbr, .ePub, .jpeg, .bmp, .png, .tiff, .html, .rtf, .ePub3, .FlePub, .gif

.txt, .pdf, .mobi, .azw, .azw3, .prc

.txt, .pdf, .mobi, .cbz, .cbr, .ePub, .mp3, .bmp, .prc, .acsm, .chm, .djvu, .doc, .docx, .fb2, .html, .rtf, .drm

.txt, .pdf, .mobi, .ePub, .azw, .azw3, .prc, .gif, .pmp

.txt, .pdf, .mobi, .cbz, .cbr, .ePub, .jpeg, .bmp, .png, .tiff, .html, .rtf, .ePub3, .FlePub, .gif

Formati convertibili

Nessuno

.html, .doc, .docx, .jpeg, .gif, .png, .bmp, .pdf, .txt, .epub

Nessuno

.html, .doc, .docx, .jpeg, .gif, .png, .bmp

Nessuno

Memoria

32 GB

16 GB

16 GB

32 GB

16 GB

Memoria espandibile

Non supportata

Non supportata

Non supportata

Non supportata

Non supportata

Durata batteria

n.d.

28 giorni

90 giorni

70 giorni

56 giorni

Certificazione IP

n.d.

No

IPX8

IPX8

IPX8

Lingue supportate

Italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, catalano, rumeno, cinese e altre 10

Italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, catalano, cinese e altre 27

Italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, ucraino e altre

Italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, catalano, cinese e altre 27

Italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, catalano, rumeno, cinese e altre 14

Segnalibro

Annotazioni

Dizionario

Pulsanti voltapagina

Connettività

Bluetooth, USB-C, Wi-Fi Dual band

USB-C, Wi-Fi Dual band

Bluetooth, USB-C

USB-C, Wi-Fi Dual band, Ricarica wireless

Wi-Fi, Bluetooth, USB-C

Supporta penna proprietaria

Peso

390 g

158 g

228 g

207,7 g

171 g

Dimensioni

22,7 x 19,3 x 0,75 cm

15,78 x 10,86 x 0,8 cm

13,43 × 15,5 x 0,78 cm

17,41 x 12,45 x 0,82 cm

15,9 x 11,20 x 0,8 cm

Punti forti

Include il pennino Kobo Stylus 2

Ottimo prezzo

Pannello luminoso e reattivo

Ottimo display

Prodotto sostenibile

Servizi cloud integrati

Pubblicità solo quando in standby

Resistente, con schermo antigraffio

Ottima autonomia

Audiolibri Kobo ascoltabili con cuffie wireless

Importanti miglioramenti rispetto a Kobo Elipsa

Archiviazione gratis sul Cloud per i contenuti Amazon.

Sintesi vocale (lingue scaricabili)

Con ricarica wireless

Download dei libri rapido

Design ottimizzato per uso anche con una mano

Gestisce anche file zippati

Senza pubblicità

Impermeabile

Include adattatore jack da 3,5 mm

Funzione Text-to-speech

Punti deboli

Touchscreen non troppo reattivo

Luce non regolabile nemmeno a mano

Altoparlante mono mediocre

2 ore e mezza per la ricarica completa

Non è resistente all'acqua

Non resistente all'acqua

Pesante

Formato Epub da convertire

Non compatibile con i file Amazon

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere l’ebook reader

In questa guida allßacquisto cercheremo di capire quale ebook reader scegliere analizzando i principali dettagli relativi a questi strumenti, cercando di essere quanto più esaustivi possibile su tutte le varie funzioni. Nella tabella qui sopra trovate il confronto tra i migliori ebook reader attualmente in commercio, con il migliore in prima posizione.

Cosa significa ebook reader?

Ebook reader significa “lettore di libri elettronici”. Questi dispositivi, leggeri ed economici, servono per leggere i libri digitalizzati e sono stati sempre più acquistati negli anni da chi vuole concedersi il comfort che l’inchiostro elettronico fornisce alla vista. La peculiarità di questi prodotti è infatti l’e-ink, una pagina elettronica che sembra carta e che, essendo leggermente illuminata, può rivelarsi uno strumento prezioso per chi vuole lasciarsi prendere dal piacere della lettura senza sforzare troppo gli occhi. I libri digitali, o ebook, hanno inoltre un prezzo medio inferiore a quelli tradizionali, anche se purtroppo l’assortimento è meno ricco.
Vediamo le caratteristiche più importanti da valutare per effettuare la scelta del proprio nuovo ebook reader.

1. Leggibilità

Il fattore leggibilità di un ebook reader è sicuramente il più importante in assoluto, poiché da esso dipende la qualità della lettura e, di conseguenza, la qualità stessa del lettore di libri digitali. La leggibilità è infatti data da una serie di caratteristiche che, oltre a condizionare la migliore o peggiore visibilità dello schermo dell’ebook reader, collocano il dispositivo in una specifica fascia di prezzo.Ebook reader fontVediamo qui di seguito gli elementi che caratterizzano lo schermo di questi apparecchi e che influenzano la buona leggibilità di un ebook reader.

Illuminazione frontale

I migliori modelli hanno una luce integrata che consente la lettura anche di notte o in situazioni di scarsa illuminazione, senza l’ausilio di una lampada esterna. Questa caratteristica è molto diversa dalla retroilluminazione usata nei tablet e nei notebook ed è studiata per garantire il massimo comfort all’occhio senza affaticarlo. La presenza dell’illuminazione non è una peculiarità ricercata da tutti, dato che alcuni preferiscono comunque avvalersi di una fonte di illuminazione esterna.

Tecnologia antiriflesso

È una peculiarità dello schermo di alcuni lettori che consente di leggere anche al sole, senza soffrire del riflesso della luce naturale o esterna che rende difficile o a volte impossibile la lettura.Ebook reader antiriflessoQuesta caratteristica distingue diversi tipi di ebook reader, a volte anche economici e non necessariamente con sistema di illuminazione dello schermo.

Pollici

La maggior parte degli e-reader ha uno schermo da 6-7″, una misura standard particolarmente apprezzata perché rende il dispositivo molto facile da trasportare e più simile alle dimensioni di un libro cartaceo, più pratico da maneggiare. Anche il peso dell’ebook reader gioca un ruolo importante, in quanto rende più o meno comodo trasportare e reggere l’apparecchio, soprattutto se si legge per diverse ore di fila.

Selezione dei caratteri

Per la stragrande maggioranza degli apparecchi è possibile selezionare il font (ovvero il tipo di carattere) e personalizzarlo in base alle proprie preferenze, ma anche alla facilità di lettura. Se normalmente nei dispositivi digitali sono preferiti caratteri Sans-Serif (ovvero senza tratti terminali, come per esempio Helvetica), su carta stampata e su schermi con inchiostro digitale è consigliabile un font della famiglia Serif (tra i più diffusi Baskerville, Georgia e Palatino). Negli ultimi anni è stata inoltre fatta un’aggiunta importante con l’ingresso su molti dispositivi di OpenDyslexic, un font ad alta leggibilità pensato appositamente per rendere più agevole la lettura ai lettori dislessici. Ovviamente è anche possibile selezionare la grandezza dei caratteri, l’interlinea e i margini per adattare la pagina alle proprie esigenze.

Inchiostro elettronico

La maggior parte dei lettori utilizza una tecnologia chiamata “e-ink“, ovvero inchiostro elettronico, studiata per non stancare la vista e per assomigliare il più possibile a un libro stampato, discostandosi nettamente dagli schermi di altri dispositivi elettronici. Tuttavia, alcuni ebook reader utilizzano dei sistemi più economici, sfruttando display LCD simili a quelli utilizzati per i tablet o gli smartphone, che tendono a stancare la vista molto più facilmente, oltre che a danneggiare maggiormente il riposo quando si legge prima di dormire.Ebook reader inchiostro elettronicoEsistono diverse tipologie di e-ink e alcune rendono i caratteri più definiti, scuri e nitidi sulla pagina rispetto ad altri e, ovviamente, più alta è la qualità della tecnologia utilizzata per l’inchiostro, più alto è il prezzo dell’ebook reader. Per darvi un’idea orientativa, l’e-ink Vizplex è stata la “prima generazione” di inchiostro elettronico, seguita poi da e-ink Pearl, Mobius, Tiron, Carta, Carta HD, Carta 1.000 e Carta 1.200.

Il TCL 40 NxtPaper 5G è uno smartphone economico dotato di schermo identico a quello degli ebook reader, ma a colori. Se la lettura da un 6,6 pollici non vi pesa dovreste tenerlo in considerazione, anche se i colori sono un po’ slavati.

E-Ink Carta 1.200

Questo e-ink ha un tempo di risposta migliorato del 20% e un contrasto aumentato del 15% rispetto al precedente Carta 1.000. Tempi di risposta più rapidi consentono una scrittura e animazioni più fluide. Come il suo predecessore, supporta la tecnologia Regal per gli aggiornamenti delle immagini, che regala transizioni di visualizzazione più fluide. La frequenza degli aggiornamenti negli ebook reader con questo e-ink è di conseguenza meno elevata. Un importante aggiornamento riguarda la tecnologia touch capacitiva che permette all’utenza di usare il pennino e il tocco delle dita sullo schermo.

E-Ink Carta 1.250

Questo e-ink è frequentemente usato negli ebook reader a colori. Nei dispositivi con questa tecnologia, infatti, i colori sono più vividi e il rapporto di contrasto più elevato (ma comunque mai ai livelli dei tablet), indispensabile per una migliore fruizione del contenuto non testuale. Tutto questo allo stesso tempo di risposta di Carta 1.200.

PPI

Ovvero “pixel per inch”, indica la densità dei pixel sullo schermo e di conseguenza la sua risoluzione. Attualmente si trovano sul mercato prodotti che spaziano da 150 ai 330 PPI. Quest’ultimo standard è il migliore, lo stesso adottato dalla carta stampata, il che assicura un’ottima nitidezza dei caratteri sullo schermo.

User experience

Il vero selling point degli ebook reader è che creano un’esperienza di lettura piacevole per chi li utilizza.Ebook reader menùLa lettura su schermo non diventa più tediosa o fastidiosa, perché di fatto lo schermo somiglia alla carta e si può leggere tranquillamente per ore. Solitamente, chi utilizza un ebook reader non torna indietro, anche e soprattutto per la possibilità di salvare intere biblioteche su un singolo dispositivo, come vedremo più avanti.

2. Formati supportati

Se dovete acquistare il vostro primo ebook reader dovrete anche decidere in che formato sarà la vostra biblioteca digitale e quanto legarvi a un brand o all’altro, o se non volete legarvi a nessuno. Infatti, dai formati supportati dal device dipendono non solo le tipologie di documenti che possono essere caricati e letti, ma anche gli store online (approfondiremo più avanti) dove i libri in formato elettronico potranno essere reperiti ed acquistati. Tenete in mente che la vostra collezione può essere salvata su cloud per l’accesso da smartphone, tablet, ecc. Una premessa sui formati esistenti diventa doverosa.

Formati aperti vs. proprietari

Alcuni formati sono “proprietari“, ovvero posseduti da un’azienda specifica. Questo significa che essi sono leggibili esclusivamente da alcuni dispositivi e software creati dall’azienda che ne ha la proprietà. Altre volte un produttore diverso stringe un accordo commerciale con il proprietario del formato e quindi è possibile fruire di quegli ebook anche su dispositivi a marchio diverso. Altri formati sono “aperti“, cioè chi li ha creati ha rinunciato ai diritti di proprietà, favorendone la fruizione da un numero molto più ampio di software e dispositivi, perché nessuno deve pagare diritti. Infine, in certi casi è possibile convertire i libri con software gratuiti da un formato all’altro. Gli ebook reader che in assoluto supportano più formati sono i BOOX e i PocketBook.

Il formato AZW

I formati AZW e AZW3 sono di proprietà di Amazon, produttore unico degli ebook AZW. Gli ebook reader Amazon Kindle, che sono i più diffusi in Italia, si caratterizzano quindi per l’utilizzo di libri in questi formati, che non sono caricabili su dispositivi di altri brand e non sono convertibili in formati diversi.Ebook reader modalitàGli ebook reader Amazon non supportano il formato altrettanto diffuso EPUB, ma è comunque possibile convertire un EPUB in AZW. Dunque, se create la vostra libreria in formato AZW, potrete fruire dei vostri file solo da dispositivi Amazon (Cloud e App mobile inclusi) e, nel caso in futuro acquistiate un ebook reader di un’altra marca, la vostra collezione andrà persa. Diversi PocketBook supportano anche questi formati.

Il formato EPUB

Il formato EPUB è aperto, sviluppato da un ente che si occupa della creazione e della diffusione delle pubblicazioni in formato elettronico (l’IDPF, International Digital Publishing Forum). Con il tempo, si è affermato come il formato standard più diffuso per la lettura degli ebook e oggi è arrivato alla versione 3. I più importanti attori sul mercato degli ebook reader, tra cui Kobo, Tolino e PocketBook, supportano il formato, tanto che spesso si parla di epub reader. Tra i vantaggi elenchiamo sicuramente la possibilità di adattarsi a qualsiasi schermo (che si tratti di ebook reader, ma anche di smartphone, computer e tablet) e, chiaramente, l’essere slegato da un’azienda o da un dispositivo specifico.

Il formato PDF

Il formato PDF è anch’esso aperto, sviluppato da Adobe che ha deciso negli anni ’90 di aprire il formato per favorirne la diffusione. Anche questo standard è diffusissimo negli store di ebook e spesso si affianca all’EPUB per le sue peculiarità nel caso di libri ricchi di tabelle, la cui visualizzazione corretta è favorita dal fatto che il contenuto non si adatta allo schermo, ma resta così com’è.

Altri formati

Altri utili formati attualmente diffusi sul mercato italiano sono il MOBI, sviluppato dalla francese Mobipocket SA e poi acquistato da Amazon; TXT, per semplici file di testo; file immagine come JPEG, JPG, BMP e PNG.
Vale la pena citare anche le sigle che indicano la compatibilità del vostro lettore con file contenenti fumetti, distinguibili dal prefisso CB (Comic Book): i più diffusi sono CBZ e CBR, che per non essere fruiti in bianco e nero necessitano di un ebook reader a colori.
Se amate leggere in lingue dall’alfabeto diverso dal latino, come ad esempio il russo, dovrete verificare la reperibilità di libri nei vari formati: nel caso specifico l’FB2 è quello più diffuso, per cui vorrete valutare l’acquisto degli ereader PocketBook, di produzione ucraina. Troverete, invece, diversi libri EPUB e HTML in lingua cinese e araba. Infine, come vedremo più avanti, il formato DRM è quello compatibile con i prestiti bibliotecari.

Ebook store

I singoli brand garantiscono l’accesso diretto ai propri store, vere e proprie librerie e biblioteche virtuali.ebook reader storeNel caso dei maggiori produttori sul mercato italiano, ovvero Kobo, Tolino e Amazon, acquistando un e-reader si guadagna l’ingresso in un ecosistema. Molti servizi interessanti, purtroppo, sono disponibili solo per i residenti USA, come l’accesso ai prestiti bibliotecari. Ad oggi, lo Store di Amazon è il più grande sul mercato e offre tantissimi titoli in più rispetto al Kobo Store, anche grazie alla piattaforma di autopubblicazione di Amazon. Per poter competere, Kobo ha dato il via al suo programma  Interessante invece lo store di Tolino, che include diversi libri prodotti da e per il pubblico europeo da grandi case editrici tedesche, insieme a quelli di oltre 1.500 medie e piccole librerie. Altri e-store ricchi di ebook in formato EPUB e PDF da scaricare e trasferire nel reader sono quelli di IBS (che commercializza Tolino in Italia), La Feltrinelli e Mondadori, ma anche app come Google Play e Apple Books.
Gli ereader di BOOX e PocketBook sono basati, rispettivamente, su Google Android e su Linux e danno la possibilità di installare app di terzi, quindi di accedere proprio a tutti gli e-store fin qui menzionati.
In particolare, gli ereader PocketBook sono progettati per offrire vaste opzioni di archiviazione che li rendono interessanti se siete il tipo di utenza proattiva del reperimento titoli da diversi e-store europei.

Audiolibri

Se state decidendo quale ebook reader scegliere, può essere importante anche capire se vorrete ascoltare audiolibri dal vostro dispositivo. Nel caso dei reader Amazon, ad esempio, è possibile collegare il proprio account Audible al Kindle. Similmente a quanto accade per i libri digitali, gli audiolibri che trovate sullo store Amazon sono in formato esclusivo proprietario non convertibile AAX. Formati più diffusi per gli autolibri sono MP3 (MPeg-3) e MP4 (MPeg-4, AAC, M4A, M4B e M4V), con o senza DRM, che sarebbe la protezione del diritto d’autore. Alcuni modelli di ereader che supportano anche audiolibri sono i Kindle Oasis e Paperwhite; i Kobo Sage, Libra 2 ed Elipsa; il Tolino Vision 6.

3. Connettività

Dalle connessioni disponibili dipendono la velocità con cui è possibile scaricare nuovi titoli e anche l’accessibilità agli store di libri digitali. Ebook reader connessioniGli ebook reader, infatti, possono supportare uno o più sistemi di connettività, oltre al fatto che tutti prevedono una presa USB (perlopiù mini o micro, più recentemente anche USB-C) che, collegata al computer, permette di caricare nuovi titoli, copiandoli dal PC al dispositivo. Le altre connessioni possibili sono il Bluetooth e il Wi-Fi single band, accompagnato talvolta dalla possibilità di connessione tramite reti 3G e 4G.

Connessione Bluetooth

Se il vostro ebook reader offre connettività Bluetooth potrete, ad esempio, associargli i vostri auricolari senza fili per ascoltare gli audiobook, ma anche una tastiera

Connessione Wi-Fi

Gli ebook reader prevedono sempre una connessione Wi-Fi, ovvero sfruttano un access point con connessione Internet, che può essere una rete d’uso domestico, dell’ufficio, di un bar o di una biblioteca. In alcuni casi, i lettori di libri elettronici hanno un browser per navigare su Internet, ma in realtà la navigazione è abbastanza limitata e la connessione Wi-Fi serve esclusivamente ad acquistare e scaricare gli ebook collegandosi alle varie librerie, oppure serve ad utilizzare alcune funzioni particolari quali, ad esempio, la consultazione di dizionari ed enciclopedie digitali.

Connessione alla rete mobile

Alcuni dispositivi consentono anche di utilizzare le reti 3G o 4G, che permettono di collegarsi e di scaricare nuovi libri anche quando non si è appoggiati ad una rete Wi-Fi; è il caso, ad esempio, di quando si è fuori casa, in viaggio o magari sui mezzi pubblici. Generalmente, i dispositivi che consentono un doppio sistema di connessione sono anche quelli dal prezzo più elevato.

Infine, contribuisce a migliorare la connettività dell’ebook reader anche la maggiore accessibilità dei volumi scaricati: alcuni apparecchi, come detto, consentono di accedere alla propria biblioteca anche da altri dispositivi, come tablet o smartphone.

4. Funzioni

Il fattore funzioni fa riferimento a tutte le possibilità extra-lettura che un ereader, risultando un elemento decisivo quando si riflette su quale ebook reader scegliere. Questi piccoli extra consentono non solo un utilizzo più comodo, dinamico e interessante, ma impreziosiscono il prodotto collocandolo, in base al numero di funzioni disponibili, in una fascia di prezzo più o meno elevata.Ebook reader pulsantiAlcune funzioni, poi, sono un vero e proprio tratto distintivo dei prodotti di alcuni marchi noti proprio per tali peculiarità. Ecco qui di seguito un elenco delle principali funzioni disponibili per gli ebook reader.

Schermo touch

La scelta tra un modello con comandi analogici, cioè semplici pulsanti sulla scocca, e uno invece con schermo touch è puramente soggettiva, in quanto non esiste una sostanziale differenza in termini di resa della lettura o di utilizzo dell’apparecchio. Bisogna però specificare che la maggior parte degli ebook reader in commercio sfrutta oggi la tecnologia touchscreen, che permette non solo di sfogliare le pagine, ma anche di effettuare lo zoom delle immagini con un semplice tocco.

Regolazione automatica della luminosità

Questa funzione caratterizza solo alcuni ebook reader di fascia più elevata e consiste nella regolazione automatica dell’illuminazione dello schermo. Il lettore rileva da solo la luminosità esterna e adatta di conseguenza l’illuminazione frontale integrata.

Segnalibro

È la funzione grazie a cui il lettore, proprio come si farebbe con un segnalibro tradizionale in un libro cartaceo, può memorizzare il punto in cui interrompe la lettura, per riprendere la volta successiva direttamente da quel passaggio.

Annotazioni

In tutti i modelli di e-reader è ormai possibile evidenziare passaggi e scrivere annotazioni, facilmente rintracciabili attraverso la barra di navigazione del libro stesso.

Supporto multilingue

Molti ebook reader possono essere utilizzati in lingue straniere e possono leggere ebook scritti in altre lingue e, dunque, supportare anche alfabeti diversi da quello latino.Ebook reader impostazioniQuanto più avanzato è l’ereader, tanto più alte sono le probabilità che esso supporti un ampio numero di alfabeti e di lingue straniere. L’elenco completo delle lingue supportate per il menù oppure per la lettura è di solito consultabile nelle schede tecniche dei vari modelli.

Impermeabilità

Anche questa è una funzione poco comune nella maggior parte degli ebook reader e consiste nella resistenza dell’apparecchio all’acqua, se dovesse cadervi. La certificazione massima è la IPX8, che testa l’e-reader su una caduta in acqua dolce di massimo 2 m di profondità, per una permanenza sott’acqua di massimo 60 minuti. Certificazioni inferiori vedono calare il grado di sigillatura del dispositivo. Indispensabile per chi trova piacevole l’idea di dedicarsi alla lettura di un libro durante un bagno rilassante nella vasca di casa o a bordo piscina.

Consultazione di enciclopedie e dizionari

Alcuni ebook reader permettono di consultare dizionari ed enciclopedie per verificare il significato di alcuni termini o reperire più informazioni su una parola o un concetto. Inoltre, esiste anche una funzione ideata per ampliare il proprio vocabolario offrendo la possibilità di registrare tutti i nuovi termini incontrati durante la lettura.

5. Batteria e memoria

Il fattore riguardante la batteria e la memoria dell’ereader è spesso considerato secondario, ma è comunque un dato da non ignorare, perché da questo dipende la comodità di utilizzo del vostro lettore. Vediamo nel dettaglio questi due elementi.

Durata della batteria

La durata della batteria tende a rientrare sempre in parametri standard che non differiscono in maniera sostanziale da un modello all’altro, sia che si tratti di lettori di libri in formato elettronico appartenenti a diverse fasce di prezzo, sia che si tratti di prodotti appartenenti a marche diverse. Con una ricarica che, generalmente, può variare dalle 2 alle 5 ore circa, potrete ottenere un’autonomia di diverse settimane, solitamente dalle 2 alle 6, utilizzando il vostro apparecchio per leggere mezz’ora al giorno e senza utilizzare il Wi-Fi in maniera continuativa. Quello che in assoluto ha la batteria più prestante è il PocketBook Era.

Bisogna infatti tenere presente che la durata della batteria è altamente condizionata da quanto a lungo e quanto spesso si utilizzi la connessione wireless e/o quella 3G. Esistono, inoltre, due modalità di ricarica: tramite collegamento con cavo USB direttamente ad un computer, oppure utilizzando l’apposito trasformatore con presa della corrente classica.

Capacità di memoria

In commercio esistono ebook reader con una memoria interna che varia da 1 a circa 32 GB, anche se, analizzando buona parte dei lettori presenti sul mercato e più gettonati tra i consumatori, la media è di circa 8 GB. Questo dato permette di salvare all’interno del vostro apparecchio una quantità veramente elevata di titoli: parliamo di migliaia di libri in formato elettronico che potrete tenere sempre con voi e che, in alcuni casi, vengono anche automaticamente (e gratuitamente) inseriti in un sistema di archiviazione cloud, soluzione che consente al lettore di disporre del proprio libro elettronico anche su PC, tablet oppure smartphone, qualora non avesse il suo epub reader a disposizione. Ebook reader micro SDUn altro aspetto da considerare è, infine, la presenza di uno slot per scheda micro SD che consenta di ampliare ulteriormente la memoria del proprio apparecchio. Questa possibilità è utile ma non indispensabile in quanto, come detto, questi strumenti dispongono generalmente di memorie interne già di per sé molto abbondanti.

Migliori ebook reader a colori

Nell’aprile del 2024 è arrivato sul mercato PocketBook Era Color, il secondo ebook reader a colori di PocketBook (dopo InkPad Color 3 del 2023). Sono presenti sul mercato modelli nuovi abbastanza interessanti che si basano su un pannello speciale di E-Ink chiamato “Kaleido”, arrivato nel 2022 alla sua terza generazione. La massima utilità degli ebook reader a colori è per la lettura di libri illustrati e fumetti, ma di quest’ultimo tema ci occupiamo meglio più avanti. Per anni è stato difficile sviluppare un ebook reader a colori, sia per il prezzo elevato dei dispositivi, sia per una qualità delle immagini che non è ancora in grado di stare al passo con quella a cui siamo abituati grazie a tutti i dispositivi mobili di cui ci circondiamo, tra cui i tablet. Rispetto ai pannelli di seconda generazione Kaleido Plus, Kaleido 3 ha finalmente migliorato luminosità, contrasto e, soprattutto, saturazione; la luce blu emessa dal pannello è stata anch’essa ridotta per evitare di stancare gli occhi del lettore.

Ebook reader colore

Le domande più frequenti sugli ebook reader

Quali sono le migliori marche di ebook reader?

Nell’ambito della produzione di ebook reader i brand leader sul mercato italiano sono:

  • Amazon con la sua linea Kindle, la prima arrivata nel nostro Paese. Amazon ha impostato il suo ecosistema in maniera chiusa;
  • Il canadese Rakuten Kobo, con ecosistema aperto;
  • Il tedesco Tolino, di cui Rakuten Kobo è partner tecnologico dal 2017 e IBS il rivenditore.
  • L’ucraino PocketBook e Tolino sono gli unici in Italia a supportare il prestito bibliotecario di libri Readium LCP.
  • La cinese BOOX ha una linea di ereader premium interessante, ma non alla portata di tutte le tasche.

Quali sono gli ebook reader MLOL?

Una delle peculiarità dei libri tradizionali è stata al lungo la facilità con cui si poteva prendere un volume in prestito dalle biblioteche o da altre persone. Questa è stata una delle difficoltà che il mercato italiano degli ebook ha incontrato e finalmente risolto organizzando il prestito bibliotecario digitale, conosciuto come MLOL.
Ecco come i maggiori marchi gestiscono il prestito, con MLOL o con sistemi diversi.

  • Tolino, l’ebook reader tedesco, è stato il primo ebook reader MLOL;
  • PocketBook, l’ereader ucraino, offre la stessa opportunità;
  • Kobo ha manifestato l’intenzione di fare lo stesso, ma ad oggi non offre soluzioni, giacché include nel suo sistema solo biblioteche scolastiche oppure pubbliche ubicate all’estero, e i non residenti/non immatricolati non possono iscriversi;
  • Amazon (Kindle) non aderisce al sistema MLOL, ha invece ideato un servizio chiuso nel suo ecosistema che consente il prestito tra utenti di alcuni libri per una durata di circa 15 giorni.

L’ostacolo principale al prestito di ebook è la mancanza di una tecnologia agile per la tutela dei diritti d’autore, per cui oggi solo file provvisti di DRM (Digital Right Management) di Adobe o di protezione Readium LCP possono essere prestati dalle biblioteche.

ebook reader mlolCome leggere ebook MLOL?

Gli ebook del sistema MLOL sono protetti con DRM Adobe (i più diffusi), ecco gli step da seguire per la lettura:

  • Accedere con il proprio account MLOL al sistema bibliotecario italiano;
  • Richiedere il libro in prestito;
  • Scaricare sul proprio PC e aprire il file .ACSM grazie al software gratuito Adobe Digital Editions;
  • Accedere con il proprio account Adobe al file .ACSM, sarà questa la chiave di autorizzazione al download successivo del file EPUB o PDF;
  • Scaricare il file EPUB/PDF, trasferirlo nell’ebook reader e usufruirne per il tempo massimo indicato dalla biblioteca.

Gli eReader con connessione Wi-Fi a Internet, browser per la navigazione e supporto file DRM, ePub e PDF sono i Tolino e i PocketBook.

Quanto costa un ebook reader?

Il prezzo degli ebook reader attualmente in commercio varia dai 60 ai 300 € circa.
I prodotti più economici non sono scadenti o incapaci di supportare i più diffusi formati di ebook, ma sono privi di alcuni extra che invece caratterizzano i modelli di fascia di prezzo più alta e che rendono la lettura un’esperienza più comoda, sofisticata e interattiva.

Perché comprare un ebook reader?

Anche se per i lettori più appassionati rimane difficile sostituire i libri cartacei, esistono diversi ottimi motivi per decidere di acquistare un ebook reader.

Spazio

In un dispositivo dalle dimensioni estremamente limitate e dal peso molto ridotto è possibile conservare l’equivalente di vere e proprie biblioteche. La praticità di un ebook reader è innegabile, soprattutto per chi è spesso in viaggio oppure per chi, per il proprio lavoro, può avere bisogno di consultare spesso diversi volumi che sarebbe impossibile portare sempre con sé.

Sostenibilità

La produzione di dispositivi elettronici comporta un certo grado di inquinamento, ma considerando che si tratta di prodotti molto duraturi, che possono essere utilizzati per molti anni, possono anche rappresentare una scelta in linea con la protezione dell’ambiente. La carta stampata comporta un costo ecologico maggiore.

Accesso a titoli in lingua straniera

Anche se i libri tradotti in lingua italiana sono molto numerosi, esistono comunque migliaia di testi che non hanno mai visto la luce nelle nostre librerie, sia digitali, sia fisiche. Questo vale soprattutto per la saggistica in alcuni campi specifici, per cui poter acquistare a prezzo conveniente testi difficilmente reperibili in copia cartacea può rappresentare un grande vantaggio. Inoltre, chi studia una lingua straniera può sfruttare alcune funzioni, come il dizionario integrato o il traduttore online, per facilitare la lettura. Tolino ha il più grande store di libri in lingua tedesca, seguito da PocketBook, mentre Kobo eccelle sul fronte inglese (come Kindle) e francese.

Accessibilità e personalizzazione

Come abbiamo visto, un ebook reader permette di modificare la visualizzazione del testo cambiando font, dimensioni del carattere e interlinea, rendendo così più agevole la lettura a seconda delle esigenze.

Come funziona un ebook reader?

Gli ebook reader più usati (non a colori) utilizzano una tecnologia molto diversa rispetto ai display LCD o OLED comunemente sfruttati da smartphone e tablet. La tecnologia che permette l’uso dell’e-ink (o inchiostro elettronico) è abbastanza semplice: lo schermo dispone di due sottili pannelli trasparenti, tra i quali si trova uno strato composto da piccole microsfere del diametro di 0,3 mm ciascuna.Ebook reader come funzionaQueste sono caricate elettricamente: una metà di ogni sfera, di colore nero, è caricata positivamente; l’altra, bianca, è caricata negativamente. L’impulso elettrico che viene emesso ogni volta che si apre una pagina di un libro digitale fa sì che venga mostrato uno dei due colori, formando così lettere e immagini.

Come caricare libri su un ebook reader?

Esistono diversi modi per caricare libri digitali sul proprio ebook reader, che dipendono anche dal modello scelto. I maggiori produttori hanno un negozio online a cui si può accedere direttamente dall’e-reader, così da acquistare nuovi titoli senza necessità di connettersi ad un dispositivo esterno. In altri casi è possibile invece comprare libri in formato EPUB da svariati negozi online senza essere legati ad alcuna piattaforma in particolare, e inviarli all’epub reader o tramite uno specifico indirizzo email, oppure semplicemente connettendo il dispositivo al proprio computer tramite cavo USB.Ebook reader come scaricare libriI maggiori editori italiani stanno lentamente trasferendo tutti i loro volumi in formato digitale, basti pensare ai grandi editori come Einaudi, Mondadori e Feltrinelli, sui cui siti è possibile acquistare praticamente i loro interi cataloghi. Sicuramente un fattore che non invita sempre all’acquisto della versione digitale è il prezzo, infatti gli editori mantengono dei prezzi sostanzialmente alti per i loro titoli in digitale e spesso i lettori preferiscono la versione cartacea. Vengono però in aiuto sia gli sconti periodici degli editori stessi, sia quelli dei grandi distributori, in primis Amazon con il suo Kindle Store, ma anche la fornitissima libreria online IBS che ha sempre sconti periodici, oppure libreriauniversitaria e molti altri rivenditori con prezzi vantaggiosi.
Riguardo ai titoli, considerate anche il tipo di lettore che siete: se siete un lettore “onnivoro”, che legge molto spinto dalla curiosità, ma senza letture o studi particolarmente settoriali, ricordate che in rete si trovano molti ebook gratuiti. Questi titoli vengono messi a disposizione da editori noti, piattaforme e biblioteche digitali che raccolgono testi con diritti d’autore ormai scaduti. Si aggiunge il servizio Kindle Unlimited, sempre di casa Amazon, che offre per un fisso mensile l’accesso a moltissimi testi di letteratura generalista e di consumo, servizio perfetto per gli accaniti lettori di gialli o di romanzi. Inoltre, ricordate che, così come le edizioni di libri a basso costo presenti in tutte le librerie del mondo reale, è possibile trovare negli store i classici nelle loro vecchie edizioni storiche a prezzi decisamente abbordabili.

Esistono ebook reader per fumetti e manga?

Molti e-reader moderni permettono di leggere file CBZ e CBR, normalmente associati a fumetti e manga, una possibilità che va comunque verificata prima dell’acquisto. Tuttavia, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, la possibilità di visualizzarli a colori è legata all’acquisto specifico di un ebook reader a colori, tecnologicamente molto diverso dall’ebook reader in bianco e nero.

E-comics store

Per quanto riguarda i fumetti italiani, in primis quelli della Sergio Bonelli Editore, sono presenti sui cataloghi online solo in una selezione di opere. Lo stesso vale per Diabolik della Astorina e Topolino di Disney/Panini. Autori singoli, come Leo Ortolani e Zerocalcare, sono invece di più facile reperimento su qualsiasi store.
Per quanto riguarda i fumetti americani, pubblicati da Panini, per avere accesso al Marvel Universe e al DC Universe dovrete ricorrere a qualche piattaforma di ebook che abbia pubblicato soltanto delle saghe in modo sporadico.
Per quanto riguarda i manga, gli editori italiani hanno cercato di completare alcune serie più note al pubblico. La veterana Star Comics, attraverso il suo portale dedicato (ma si trovano in ogni store online), ha pubblicato alcune serie complete classiche, come Dragon Ball, Maison Ikkoku e Holly & Benji, accanto a serie più recenti come Demon Slayer, lasciata attualmente incompiuta. J-Pop ha invece una cinquantina di titoli in catalogo, tra cui tutta la serie best seller Tokyo Ghoul.Ebook reader fumettoCome vedete, quindi, leggere con costanza la vostra serie preferita è difficile con gli store italiani. Se siete appassionati di comics e manga e fruite di questi titoli in lingua originale o in inglese vi potrà essere utile sapere che i siti americani della Marvel e i vari store giapponesi hanno in catalogo praticamente tutte le loro uscite aggiornate a cadenza regolare. 

Qual è il miglior ebook reader per studiare?

Sicuramente i modelli di grosso formato, come il Kindle Oasis, sono più comodi per la visualizzazione di file, specialmente in formato PDF. Nello studio infatti vi troverete quasi sicuramente a lavorare con questo tipo di file, e dovrete assicurarvi che il vostro lettore li legga. Non è infatti possibile convertire un PDF con tavole e disegni in un formato puramente testuale come EPUB o MOBI. Inoltre, se lo schermo non è di dimensioni considerevoli, il PDF potrebbe non essere visualizzato bene su un ebook reader.Ebook reader produttivitàLa scelta più idonea per uno studente è probabilmente un tablet di grosse dimensioni che visualizzi i PDF con comodità, o dei prodotti intermedi che presentino anche funzioni di scrittura su e-ink, come i tablet ReMarkable e Boox. Al momento sul mercato le scelte sono limitate, ma siamo sicuri che, se questi prodotti avranno successo, le tecnologie avanzeranno in tempi relativamente brevi.
Se invece è necessario leggere molti testi di letteratura per motivi di studio, ovviamente un normale lettore di ebook può essere un ottimo alleato, specialmente per le funzioni aggiuntive di vocabolario integrato che hanno alcuni modelli.

Esistono ebook reader per prendere appunti?

All’inizio dell’era degli e-reader si sono visti sul mercato alcuni tablet con pennino e tastierino, ma questi prodotti sono ormai caduti quasi completamente in disuso e sono stati sostituiti da simil tavolette grafiche e dalla già menzionata linea di tablet ibridi ReMarkable e Boox. Si tratta di prodotti pensati proprio per prendere appunti riproducendo l’effetto della matita.Ebook reader appuntiL’e-ink non è particolarmente comodo per prendere appunti perché è lento nel registrare le informazioni, così come nel cambio di pagina, ma i nuovi dispositivi hanno migliorato questo aspetto rendendo l’esperienza abbastanza fluida, anche se non perfetta. I dispositivi sono ottimizzati per la produttività, leggendo anche diversi formati di file, inclusi i PDF, e il ReMarkable2 trasferisce direttamente quanto scritto a mano su cloud. Anche in questo caso l’alternativa possibile è un tablet, eventualmente dotato di foglio protettivo ruvido per dare l’impressione della carta.

Esistono ebook reader per bambini?

Il nostro consiglio è di valutare un tablet per bambini. Kindle realizza da qualche anno delle versioni dei suoi prodotti per bambini, le cui differenze sono però minime rispetto alla versione base. Questi dispositivi sono coordinati con un’app per monitorare il tempo speso dai bambini sul Kindle, per essere certi che leggano durante la giornata. Questa funzionalità non è al momento disponibile in italiano, ma vogliamo rassicurare i genitori: questi extra non cambiano il valore di un prodotto, si tratta infatti degli stessi dispositivi di base sotto altro nome. Gli ebook reader sono infatti decisamente solidi e hanno poche funzioni, e un bambino che già sappia leggere un intero libro non avrà il minimo problema a utilizzarne uno e dedicarsi alla lettura, se ne avrà voglia. Potrete acquistare qualsiasi epub reader di fascia media, dotarlo di una custodia protettiva solida per evitare eventuali danni durante gli spostamenti e regalarlo ai lettori in erba.

Esistono ebook reader con sintesi vocale?

La sintesi vocale è una funzione ricercata sia da ciechi e ipovedenti, sia da chi cerchi uno strumento per aiutare i più piccoli a imparare a leggere. In sostanza, si tratta di una voce digitale che riproduce il testo selezionato. Esistono alcuni e-reader che possiedono questa funzione, ma va detto che la lettura può risultare molto innaturale e meccanica. Per questo, dove è possibile, è ancora consigliabile investire nell’acquisto di un audiolibro registrato da veri e propri attori, che rendono l’ascolto molto più piacevole e coinvolgente. Diversi ebook reader moderni hanno anche, come visto, la possibilità di riprodurre file audio.

Esistono ebook reader per ciechi e ipovedenti?

Come già affermato, alcuni ebook reader consentono di fare a meno della vista perché riproducono anche audiolibri. Questi modelli hanno a disposizione anche un’uscita per le cuffie e ricordiamo che sia Amazon, sia Kobo offrono un servizio dedicato, ovvero una piattaforma di audiolibri.
Gli epub reader privi di questa caratteristica sono sicuramente consigliati a chi è ipovedente, perché offrono la personalizzazione delle dimensioni dei caratteri, che spesso possono essere aumentate anche di moltissimo. Le nuove tecnologie per l’inchiostro digitale hanno un ottimo contrasto e illuminazione che aiutano le persone ipovedenti. Inoltre, ricordiamo che molti criteri che rendono un particolare testo facilmente accessibile dipendono non dall’ebook reader, ma dalla formattazione del singolo libro: gli elementi grafici, per esempio, dovrebbero disporre di una descrizione alternativa; le note al testo dovrebbero essere segnalate chiaramente tramite un link e l’indice dovrebbe risultare ordinato e facilmente navigabile.

Meglio ebook reader o tablet?

Molti consumatori si pongono questa domanda fondamentale nel caso della visualizzazione a colori.
Come abbiamo visto, possiamo sicuramente consigliare un tablet a chi cerca un modello più versatile, da non usare per molte ore al giorno, mentre l’e-book reader è meglio per chi legge per parecchie ore di fila, all’aperto o la sera.
Un tablet offre alcuni vantaggi, tra cui:

  • Colori più brillanti;
  • Costanti aggiornamenti del sistema operativo, con conseguenti miglioramenti delle prestazioni o della sicurezza;
  • La possibilità di installare centinaia di applicazioni;
  • Una grande varietà di modelli;
  • Molte fasce di prezzo.

Come svantaggi, il tablet ha un grosso problema di riflettenza dello schermo, che aumenta all’aperto, dove il display diventa praticamente uno specchio, e in condizioni di elevata luminosità, per esempio al mare.
Un ebook reader è invece pensato espressamente per la lettura, anche se sono sempre più frequenti le richieste di funzioni aggiuntive. Se si sceglie un e-reader bisogna essere consapevoli dell’uso che se ne può fare e dei grandi vantaggi che comporta:

  • Per la vista, se si legge per lunghi periodi di tempo;
  • Per il trasporto e nel tenerlo in mano, perché è più leggero;
  • Per la minore emissione di luce blu.

Non si deve però pensare che possa sostituire un computer. Una buona alternativa potrebbe essere quella di un tablet economico, che solitamente ha uno schermo in plastica che rende riflettenza e peso minori rispetto ai tablet con schermo in vetro.

Cos'è un ebook reader?

Gli ebook reader sono dispositivi elettronici pensati per replicare l’esperienza di lettura di un libro, offrendo però diversi vantaggi dati dalla tecnologia utilizzata. Rispetto a un tablet, un ebook reader affatica molto meno gli occhi, ma ci sono alcuni casi in cui il tablet potrebbe essere più indicato.

Dove acquistare un ebook reader?

Nella tabella in cima alla nostra guida ai migliori ebook reader inseriamo insieme ai prodotti la lista dei migliori e-store che li vendono, insieme al prezzo. Oltre a guardare il miglior prezzo, vi consigliamo di tenere in considerazione il livello di assistenza clienti fornito da ognuno: il servizio customer care di Amazon è difficilmente eguagliabile. Questa è una delle ragioni principali per cui tante persone sclgono Kindle.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Domande e risposte su Ebook reader

  1. Domanda di Nicoletta Damiano | 07.08.2019 11:37

    Buongiorno, è possibile accedere alle piattaforme educative (es. Bmart) e leggere il proprio testo di matematica/ing/ita ecc. scuola media?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 07.08.2019 12:12

      Per questo tipo di utilizzo è consigliabile un tablet. Alcuni ebook reader possono anche navigare online, ma con prestazioni veramente molto limitate.

  2. Domanda di Francesco Iaizzo | 04.07.2019 15:15

    Quali eReader possono effettuare le seguenti attivita’?
    Monitorare l’uso dell’eBook; installare APP sul device; inviare eBook via email.
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 10.07.2019 08:50

      Se vuoi installare applicazioni devi orientarti su un tablet, non su un ebook reader. Molti ebook (per esempio quelli acquistati su Amazon) sono inoltre protetti e non possono essere condivisi con altri utenti, a meno che non si utilizzi lo stesso account.

  3. Domanda di ivette | 14.06.2019 14:25

    salve! per mio figlio che è dislessico, questi dispositivi hanno anche la lettura vocale? o quale di questi? grazie…

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 17.06.2019 08:39

      Le funzioni di sintesi vocale non sono normalmente implementate negli ebook reader, ma sono facilmente utilizzabili nei tablet o negli smartphone (esistono infatti diverse applicazioni gratuite, come per esempio eReader Prestigio).

  4. Domanda di Antonio | 31.05.2019 06:52

    Esistono e-book reader su cui si possono ascoltare audio libri?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 31.05.2019 10:22

      Non ci risulta che al momento questa funzione sia integrata negli ebook reader.

  5. Domanda di Enrica | 26.04.2019 15:21

    Esiste un eBook reader che mi permetta di leggere documenti scritti da me in modo che questi si adattino allo schermo e non si debba fare lo zoom?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 29.04.2019 09:20

      Alcuni modelli, come il Kindle Oasis 2018, supportano file DOC, che però devi formattare preventivamente in modo che siano leggibili. Se vuoi maggiore libertà devi orientarti su un tablet.

  6. Domanda di stefano | 09.04.2019 16:25

    è possibile leggere in orizzontale posizionando l’ebook reader orizzontalmente appunto?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 10.04.2019 08:36

      Dipende dal modello che scegli. Amazon Kindle offre questa possibilità da tempo, mentre Kobo ha equipaggiato la lettura in orizzontale solo in alcuni modelli.

  7. Domanda di maria Grazia carelli | 03.12.2018 23:06

    Salve , vorrei regalare un ebook reader ad una ragazza greca ne esiste uno con lingua greca ?
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 07.12.2018 09:12

      La maggior parte degli ebook reader può oggi supportare diversi alfabeti. Tuttavia, raramente i menu e i negozi online sono pensati per il pubblico greco. Considerando la grande versatilità nei formati supportati, il Kobo Aura H2O Edition 2 può essere una buona scelta.

  8. Domanda di Umberto FILIGENZI | 24.11.2018 23:17

    volendo optare per un coacervo tra reader e tablet sui 7-8 pollici cioè un “TablEader” quale il migliore sui 200 € ?
    domanda difficile eh?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 26.11.2018 09:32

      Se intendi un tablet che utilizzi tecnologia e-ink le opzioni sono poche al momento, e le dimensioni più ampie rispetto a quelle che cerchi. L’Onyx Boox Note è attualmente l’opzione più completa, grazie al sistema operativo Android.

  9. Domanda di Emanuele | 20.06.2018 02:20

    Grande dubbio
    Kobo Aura One
    Apertura alle biblioteche, ma chiusura ad Amazon
    Kindle Oasis 2017 il contrario.
    Quale scegliere e perché ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20.06.2018 09:44

      Dipende dalle proprie preferenze personali. Se si possiede già una ricca libreria in ePUB è ovviamente consigliabile Kobo, che consente una maggiore compatibilità. Il Kindle, d’altra parte, offre un numero di titoli imbattibile, anche in lingue straniere, un abbonamento che mette a disposizione moltissimi libri gratuiti ogni mese e un servizio clienti molto efficiente, anche se limita la possibilità di acquistare titoli solo ad Amazon.

  10. Domanda di caterina | 05.02.2018 05:54

    Salve, a chi posso rivolgermi per riparare un tolino vision 2 ? La batteria del lettore non da segni di vita e non carica più.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 05.02.2018 08:37

      Consigliamo di contattare l’assistenza clienti del produttore se il prodotto è ancora in garanzia, altrimenti probabilmente sarà difficile ottenere una sostituzione della batteria.