I migliori notebook Lenovo del 2023

Confronta i migliori notebook Lenovo del 2023 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Euronics
808,90 €
Galagross
322,60 €
Lenovo
529,00 €
Amazon
333,00 €
Amazon
146,05 €
Prezzo Forte
847,35 €
ePRICE
334,77 €
Techno Sud
591,93 €
Techno Sud
361,61 €
ePRICE
239,00 €
A & G Store
873,00 €
Amazon
339,00 €
Market2go
632,16 €
Elettro casa
566,98 €
Pskmegastore
896,31 €
Pskmegastore
632,32 €
Amazon
921,89 €
Amazon
770,99 €

Dati tecnici

Tipologia

Alte prestazioni

Produttività

Produttività

Produttività

Base

Chipset

AMD Ryzen 5 5600H

AMD Ryzen 3 3250U

Ryzen 5500U

Intel Core i3 11a gen.

Intel Celeron N4000

Core processore

Hexa-core

Dual-core

Hexa-core

Dual-core

Dual-core

Frequenza processore

3,3 - 4,2 GHz

3,5 GHz

2.1 - 4.0 GHz

2,1 - 4,1 GHz

1,10 - 2,60 GHz

Tipo RAM

DDR4-SDRAM

DDR4-SDRAM

DDR4-SDRAM

DDR4-SDRAM

LPDDR4

RAM

GDDR6 - 16 GB

8 GB

8 GB

8 GB

4 GB

Scheda grafica

Nvidia RTX 3050

AMD Radeon Graphics

Integrata Radeon Graphics

Integrata UHD

Integrata UHD 600

Memoria video

4 GB

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Memoria SSD

512 GB

256 GB

256 GB

256 GB

eMMC 64 GB

Lettori

Nessuno

Schede SD

Schede SD

Schede SD

Schede SD

Porte audio/video

HDMI 2.0, Jack 3,5 mm

AUX, HDMI 1.4

HDMI 1.4, Jack microfono

HDMI, Jack microfono

Jack microfono

Porte USB

2xType-A 3.2 Gen 1, 1xType-C 3.2 Gen 1

1x2.0, 2x3.0

1xA 2.0, 1xC 3.0, 1xA 3.0

1xType-A 2.0, 2xType-A 3.0

2xType-C 3.0, 2xType-A 3.0

Standard Wi-Fi

Wi-Fi 5

Wi-Fi 5

n.d.

Wi-Fi 5

Wi-Fi 5

Versione Bluetooth

5.0

5.0

5.2

5.0

4.2

Tipo display

IPS

TN

n.d.

TN

TN

Diagonale display

15,6 ''

15,6 ''

14 ''

15,6 ''

11,6 ''

Risoluzione schermo

Full HD

Full HD

Full HD

Full HD

HD

Refresh rate massimo

120 Hz

60 Hz

n.d.

n.d.

n.d.

Sistema operativo

Windows 11 Home

Windows 10 Home

Windows 11 Pro

Windows 10 Pro

Chrome OS

Autonomia max batteria

n.d.

6 h

+10 h

n.d.

n.d.

Certificazioni

RoHS, ErP Lot 3

n.d.

Energy Star

Energy Star

n.d.

Dimensioni

35,96 x 25,19 x 2,42 cm

36,2 x 25,2 x 2 cm

n.d.

36,22 x 25,15 x 1,99 cm

28,67 x 20,55 x 1,81 cm

Peso

2,25 kg

1,85 kg

2,4 kg

1,85 kg

1,8 kg

Punti forti

Supporto doppio monitor

Ottimo prezzo

Porta Ethernet

RAM espandibile

Ottimo prezzo

Porta Ethernet Gigabit

Schermo antiriflesso

Buon processore

Audio Dolby

Lettore schede SD

Audio HD

Webcam e altoparlanti stereo

Ottima tastiera

Antivirus integrato

Webcam 720p

Memoria espandibile

AMD FreeSync e DC dimmer

Standard connettività recenti

Tastiera illuminata RGB

Punti deboli

Manca lettore impronte digitali

Chip grafico integrato

Tantissime varianti di configurazioni

Audio poco potente

Manca porta Ethernet

Materiali economici nella variante in plastica

Nessun USB-C

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I notebook Lenovo

Lavoro e intrattenimento

Anche se mediamente un buon notebook, ovvero un computer portatile, ha un costo più elevato rispetto a un desktop che offre le stesse prestazioni, un investimento maggiore può essere la migliore soluzione per chi cercasse un prodotto più flessibile e pratico, da poter portare con sé in qualunque situazione.
In questa pagina ci occuperemo nello specifico dei notebook Lenovo, un marchio cinese che negli ultimi anni ha conosciuto uno sviluppo enorme. I notebook Lenovo sono conosciuti per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, ma anche per la diffusione capillare del servizio di assistenza clienti. Come gli altri notebook, permettono di sfruttare componenti hardware molto potenti pur mantenendo una struttura leggera, rappresentando la soluzione ideale per chiunque si trovi a lavorare spesso in mobilità. Si tratta inoltre di un prodotto utile non solo per il lavoro, ma anche per l’intrattenimento, dal gaming allo streaming di film online. Questi laptop sono strumenti pensati per godersi qualunque contenuto multimediale, anche se per l’intrattenimento è importante, come vedremo, verificare alcuni parametri tecnici.Notebook Lenovo lavoro

PC o Chromebook?

Una prima fondamentale distinzione va fatta tra PC e Chromebook, dato che questo influenzerà in modo decisivo le specifiche tecniche e la fascia di prezzo del dispositivo da acquistare. Se i PC sfruttano il sistema operativo più diffuso al mondo, Windows, i Chromebook montano ChromeOS, basato su Linux e pensato per offrire per lo più applicazioni online, mentre solo pochissimi software sono salvati nella memoria del computer stesso.
Un Chromebook sfrutta soprattutto il browser Google Chrome per permettere agli utenti di utilizzare diversi software online, e se per alcuni utilizzi limitati può essere una buona scelta (ad esempio per studenti che non cerchino altro che uno strumento per prendere appunti e guardare qualche video), in generale si tratta di un dispositivo molto meno potente rispetto ai PC. Ha però il vantaggio di essere molto più economico e di rappresentare un’opzione pratica per chi non ha esigenze particolari, per cui può essere preso in considerazione come un’alternativa valida ai più popolari notebook.Notebook Lenovo Chromebook

Il catalogo Lenovo

Lenovo dispone ormai di un catalogo di notebook molto ricco, che comprende modelli di fascia economica così come top di gamma piuttosto costosi. Questi possono essere suddivisi in più categorie differenti, ognuna con particolari caratteristiche sia dal punto di vista tecnico che strutturale. Vediamo più in dettaglio quali sono le principali linee di prodotto proposte da Lenovo:

  • Tradizionali: i notebook classici sono forse i più popolari in assoluto. Dal punto di vista del design possono non essere particolarmente accattivanti, considerando che la struttura può risultare ingombrante e il peso eccessivo per utilizzarlo comodamente anche in viaggio. Tuttavia molti di questi modelli appartengono a una fascia di prezzo medio-alta e sfruttano componenti hardware avanzati che permettono di ottenere ottimi risultati anche per un uso molto intensivo. Si tratta dunque di notebook adatti soprattutto a professionisti, anche se alcune opzioni di fascia media possono essere una buona soluzione anche per chi studia;Notebook Lenovo tradizionale
  • 2 in 1: sono anche conosciuti come convertibili e combinano le caratteristiche di un tablet e di un notebook. Si tratta di modelli mediamente piuttosto costosi, proprio per la loro grande versatilità e per le caratteristiche tecniche che li rendono perfetti per chi cerca un prodotto dotato di schermo touch in modo da integrare anche le funzioni dei tablet più avanzati. Va detto che nonostante il prezzo molto elevato non sempre il design è in linea con gli standard più moderni;
  • Sottili e leggeri: come è facile intuire, si tratta di una linea costituita soprattutto da notebook ultrasottili o, in generale, caratterizzati da un peso molto contenuto e da un design curato. Anche se ovviamente per ottenere la maggiore praticità possibile è consigliabile scegliere un modello di dimensioni contenute (entro i 14-15 pollici), questa serie comprende anche notebook di grandi dimensioni, fino a 17 pollici. Si tratta inoltre di una linea molto versatile, dato che offre sia prodotti di fascia economica che di fascia alta;
  • Notebook da gaming: sono computer portatili che puntano tutto sulle prestazioni. Il design riveste di fatto un’importanza molto marginale, dato che gli appassionati di gaming cercano soprattutto modelli resistenti e in grado di offrire caratteristiche tecniche di altissimo livello, così da poter supportare anche i titoli di ultima generazione. Lenovo ha creato anche un marchio separato per contrassegnare chiaramente tutti i suoi prodotti pensati appositamente per il gioco, per cui su questi dispositivi si troverà il logo Legion, e non quello Lenovo. I notebook da gaming appartengono normalmente a una fascia di prezzo alta, ma ricordiamo che possono essere una scelta molto valida anche per tutti i lavori che richiedano un processore e una scheda grafica potenti, oltre che un display di qualità;Notebook Lenovo gaming
  • Chromebook: come anticipato, si tratta di notebook che montano il sistema operativo ChromeOS, che punta tutto sull’utilizzo di applicazioni online invece che su software installati direttamente sul computer. I Chromebook sono normalmente meno cari, ma ovviamente comportano una serie di limitazioni importanti se si cerca un prodotto versatile e potente. In compenso sono diventati molto popolari tra gli studenti, dato che per prendere appunti e fare ricerche online sono strumenti assolutamente adeguati.

Non entriamo qui nel merito delle varie sigle utilizzate da Lenovo per contraddistinguere tutti i suoi notebook, dato che si tratta per lo più di una scelta di marketing e che in molti casi si tratta di nomi arbitrari che non hanno un significato preciso per gli utenti. Ricordiamo solo le due serie probabilmente più conosciute:

  • Lenovo Yoga: indica i modelli 2 in 1 che possono essere convertiti da tablet in notebook e viceversa;
  • Lenovo ThinkPad: si tratta di un marchio che precedentemente apparteneva a IBM e che Lenovo ha mantenuto dopo l’acquisizione della divisione PC della multinazionale americana. Molti modelli tradizionali appartengono a questa linea.

Le caratteristiche dei notebook Lenovo

Come abbiamo visto, esistono moltissimi modelli di notebook Lenovo, per cui difficilmente si potranno inquadrare qui in modo generico le caratteristiche tecniche di questi dispositivi. Cerchiamo comunque di capire cosa ci si possa aspettare dai laptop Lenovo, ricordando che si tratta di un marchio che si focalizza soprattutto su prodotti di fascia medio-alta (in genere, infatti, i prodotti più economici sono semplicemente molto datati e devono essere smaltiti dal mercato).Notebook Lenovo caratteristiche

  • Processore e RAM: anche se buona parte dei notebook Lenovo monta processori Intel, esistono anche alcuni modelli basati sulle tecnologie AMD. A parità di prestazioni, la scelta in questo caso si deve basare soprattutto sulle preferenze del singolo utente, dato che entrambi i marchi hanno i propri meriti. La RAM può andare da soli 2 GB nei modelli più vecchi (da evitare, considerando che oggi molti smartphone di fascia economica offrono prestazioni migliori di queste), fino a 16 GB, indicati per le attività più complesse;
  • Schede: anche in questo caso Lenovo offre una buona varietà, proponendo modelli dotati di scheda grafica Intel, AMD o NVIDIA, che possono completare in modo più o meno adeguato ciascun prodotto, a seconda delle esigenze per cui è pensato. Nei modelli meno costosi la scheda video potrebbe essere integrata nel processore, un compromesso accettabile se non si ha bisogno di particolari prestazioni dal punto di vista grafico;
  • Memoria fissa: dai 128 GB di scheda SSD fino a 1 TB di hard disk meccanico, il mercato offre una scelta molto vasta per tutti coloro che vogliono acquistare un notebook targato Lenovo. Se è possibile investire una cifra maggiore, è sempre consigliabile scegliere un modello con SSD, dato che offre prestazioni molto migliori;
  • Porte e lettori: la varietà delle porte disponibili è molto ampia, anche se USB e HDMI sono ovviamente imprescindibili. Per quanto riguarda i lettori ottici, è possibile trovarli ancora integrati in modelli più ingombranti e meno recenti, ma non possono essere presenti in quelli ultrasottili considerando quanto spazio richiedono;
  • Schermo: dai 13 ai 17 pollici, da risoluzioni HD al 4K, Lenovo offre una varietà davvero enorme anche per quanto riguarda i display. A seconda dell’attività principale per cui si vuole acquistare il computer e della facilità con cui lo si vuole portare in viaggio sarà possibile trovare molte combinazioni perfette per le proprie esigenze.

I maggiori concorrenti

Il mondo dei notebook oggi è molto competitivo, ma i grandi marchi del settore rimangono più o meno invariati. Vanno sicuramente menzionati Acer, Asus, Samsung, HP, Dell e, tra i concorrenti emersi più di recente, Huawei, i cui MateBook hanno avuto un grande successo. Va detto che mentre è molto facile trovare PC desktop assemblati da terzi a prezzi più contenuti, i portatili sono molto più complessi da costruire, per cui al massimo si troveranno marchi poco noti a prezzi economici (Chuwi è un esempio). Ricordiamo infine che se si cerca un notebook da gaming si troveranno probabilmente marchi ancora differenti, dato che la maggior parte delle grandi case produttrici, proprio come Lenovo, ha separato i prodotti dedicati a questo utilizzo creando nuovi marchi, come Omen (HP) o Nitro (Acer).Notebook Lenovo concorrenti

Le domande più frequenti sui notebook Lenovo

Come si ripristina un notebook Lenovo?

Per resettare completamente un notebook Lenovo è sempre possibile seguire una procedura manuale standard, adatta a tutti coloro che hanno già una certa esperienza e non si trovano completamente disorientati di fronte all’avvio provvisorio di Windows. Se però non si ha particolare manualità con i dispositivi elettronici, in genere è anche possibile utilizzare un sistema proprietario preinstallato da Lenovo, che permette di evitare operazioni ritenute complesse da molti utenti, limitandosi a richiedere qualche conferma durante il processo di formattazione.
In caso di problemi legati al sistema operativo, tuttavia, è probabilmente necessario rivolgersi allo sviluppatore del sistema stesso (nel caso di Windows si tratta ovviamente dell’assistenza Microsoft). Se invece sono i componenti hardware a creare problemi, si dovrà necessariamente fare ricorso al produttore del notebook.Notebook Lenovo ripristino

Esistono notebook Lenovo senza sistema operativo?

Anche se la grandissima maggioranza dei laptop Lenovo vengono venduti con Windows preinstallato, in alcuni rari casi è possibile trovare modelli privi di qualunque sistema operativo. Va detto comunque che chi è in grado di installare in autonomia un altro sistema operativo, come Linux, non avrà sicuramente problemi a disinstallare Windows, nel caso in cui fosse preinstallato.Notebook Lenovo sistema operativo

I notebook Lenovo sono adatti per l’editing fotografico?

Come vale per qualunque marchio, esistono alcuni modelli di notebook Lenovo che offrono prestazioni di alto livello e che possono essere assolutamente adatti a lavori di editing fotografico. Ovviamente per far funzionare al meglio i software richiesti per questo tipo di attività, così come per l’editing video o il rendering grafico, è fondamentale che il laptop disponga di componenti hardware molto performanti. Come abbiamo anticipato, spesso i notebook progettati specificamente per il gaming sono una buona alternativa anche per molte altre attività che richiedano prestazioni di alto livello.
In generale, è bene cercare prodotti con una RAM da 16 GB, un processore Intel Core i7 o equivalente AMD, una memoria SSD piuttosto capiente (almeno 500 GB) e uno schermo in grado di assicurare un ottimo livello di dettaglio. Anche se chi lavora in ambito fotografico sicuramente dispone di ottimi monitor esterni, oggi è comunque possibile trovare laptop dotati di display OLED con una risoluzione 4K.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato