I migliori tablet Windows del 2021

Confronta i migliori tablet Windows del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Il migliore

Fenix Informatica
Overly
Market2go
ePRICE
Amazon
Dimensioni schermo12,3 ''
Risoluzione schermo2736 x 1824 px
Tecnologia schermon.d.
Sistema operativoWindows
Versione OS10 Home
RAM8 GB
Memoria256 GB
Memoria espandibile
Frequenza max processore3,7 GHz
Core processoreQuad-core
Versione Bluetooth5.0
Porte di connessioneUSB, USB-C, Cuffie
Risoluzione fotocamera anteriore5 MP
Risoluzione fotocamera posteriore8 MP
Amperaggio batterian.d.
Autonomia max batteria10,5 h
Supporta penna proprietaria
Altezza29,2 cm
Larghezza20,1 cm
Profondità8,5 cm
Peso775 g
Punti forti
  • Tastiera inclusa
  • Grafica nitida
  • Ottime prestazioni
  • Stand più stabile rispetto alle versioni precedenti
  • Upgrade gratuito a Windows 11

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
Dimensioni schermo11,6 ''
Risoluzione schermoFull HD
Tecnologia schermoIPS
Sistema operativoWindows
Versione OS10
RAM8 GB
Memoria256 GB
Memoria espandibile128 GB
Frequenza max processore2,4 GHz
Core processoreQuad-core
Versione Bluetoothn.d.
Porte di connessioneUSB, USB-C, Cuffie, Micro-HDMI
Risoluzione fotocamera anteriore2 MP
Risoluzione fotocamera posteriore5 MP
Amperaggio batteria3500 mAh
Autonomia max batterian.d.
Supporta penna proprietaria
Altezza29,2 cm
Larghezza17,9 cm
Profondità0,85 cm
Peso780 g
Punti forti
  • Tastiera inclusa
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Buone opzioni di connettività
  • Buone prestazioni
Punti deboli
  • Risoluzione camera frontale bassa
Bytecno
Amazon
Dimo Store
Unieuro
Media World
Dimensioni schermo10,5 ''
Risoluzione schermo1920 x 1280 px
Tecnologia schermon.d.
Sistema operativoWindows
Versione OS10 Home
RAM4 GB
Memoria64 GB
Memoria espandibile256 GB
Frequenza max processore1,7 GHz
Core processoreDual-core
Versione Bluetooth5.0
Porte di connessioneUSB-C, Cuffie
Risoluzione fotocamera anteriore5 MP
Risoluzione fotocamera posteriore8 MP
Amperaggio batterian.d.
Autonomia max batteria10 h
Supporta penna proprietaria
Altezza24,5 cm
Larghezza17,5 cm
Profondità0,83 cm
Peso540 g
Punti forti
  • Leggero e compatto
  • Fotocamera posteriore da 8 MP
  • Upgrade gratuito a Windows 11
  • Buone opzioni di connettività
  • Buona autonomia
Guarda prodotti simili su Amazon
Dimensioni schermo10,1 ''
Risoluzione schermo1920 x 1200 px
Tecnologia schermoIPS
Sistema operativoWindows
Versione OS10
RAM6 GB
Memoria128 GB
Memoria espandibile128 GB
Frequenza max processore2,8 GHz
Core processoreDual-core
Versione Bluetooth4.2
Porte di connessioneUSB-C, Micro-HDMI
Risoluzione fotocamera anteriore2 MP
Risoluzione fotocamera posteriore5 MP
Amperaggio batterian.d.
Autonomia max batteria10 h
Supporta penna proprietaria
Altezza24,4 cm
Larghezza16,3 cm
Profondità0,8 cm
Peso565 g
Punti forti
  • Molto leggero
  • Buone prestazioni
  • Buona durata della batteria
Punti deboli
  • Versione Bluetooth 4.2
Amazon
Dimensioni schermo8 ''
Risoluzione schermo1920 x 1200 px
Tecnologia schermon.d.
Sistema operativoWindows
Versione OS10
RAM4 GB
Memoria64 GB
Memoria espandibile
Frequenza max processore1,92 GHz
Core processoreQuad-core
Versione Bluetoothn.d.
Porte di connessioneCuffie, Micro-HDMI, Micro USB
Risoluzione fotocamera anteriore2 MP
Risoluzione fotocamera posteriore2 MP
Amperaggio batteria4000 mAh
Autonomia max batterian.d.
Supporta penna proprietaria
Altezza20,8 cm
Larghezza12 cm
Profondità0,9 cm
Peso680 g
Punti forti
  • Leggero e compatto
  • Prestazioni discrete
  • Ideale per studenti
  • Prezzo concorrenziale
Punti deboli
  • Non adatto ad attività di lavoro
  • Breve durata della batteria
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

I tablet Windows

I tablet sono una tipologia di prodotto elettronico che si è imposto molto bene sul mercato negli ultimi anni, entrando in poco tempo nostre case e nelle nostre borse. I tablet vengono utilizzati in coordinamento con le app, e il loro sistema operativo, che sia Android o iOS di Apple, funziona esattamente come quello degli smartphone, con gli stessi programmi, lo stesso store online e addirittura lo stesso account. La vita dei tablet nei mercati ha subito alcune variazioni nell’ultimo periodo: l’utilizzatore medio di tablet, infatti, usa i dispositivi per la fruizione di contenuti generalisti, ovvero piattaforme di streaming video come YouTube e Netflix, app di social media e casual gaming. Una nuova tipologia di utente, composta specialmente da studenti delle elementari e delle medie (e dai loro genitori) usa invece i tablet principalmente per la didattica a distanza, e in futuro per la didattica in generale, visto l’influsso che questi dispositivi hanno avuto sull’apprendimento moderno. Un tablet, anche economico, è molto più semplice da usare rispetto a un notebook, ed è quindi è ideale per i bambini, che sono notoriamente molto a loro agio con i touchscreen fin dalla tenera età, e ha inoltre un prezzo più contenuto per i modelli base.tablet windows Inoltre, negli ultimi anni, gli schermi dei telefonini sono generalmente aumentati di dimensioni, con diagonali minime di 6,2″ anche nei modelli più economici, portando molte persone a fruire di contenuti semplici direttamente da telefonino. Un’ulteriore categoria di utente ha iniziato, dall’introduzione dell’Apple Pencil, ovvero un apposito pennino digitale, a utilizzare i tablet e gli iPad per prendere appunti e per disegnare, visto che la tecnologia di questo tipo di dispositivi ha fatto dei notevoli passi in avanti. In questo contesto di utenti sempre più esigenti, che conoscono esattamente il tipo di prodotto di cui hanno bisogno, si inseriscono i tablet Windows, i cui dispositivi di punta sono creati e distribuiti da Microsoft stessa.

Per chi sono indicati i tablet Windows?

Questa categoria di prodotto è particolarmente indicata per chi viaggia molto e ha bisogno di un dispositivo compatto e versatile, che sia più leggero di un notebook, che offra la possibilità di utilizzare tutti i programmi di Windows e che sfrutti le potenzialità del touchscreen, come ad esempio prendere appunti. Per questo motivo è orientato principalmente verso professionisti e studenti di scuole superiori e università, che hanno bisogno di diverse tipologie di file. Molte persone che vogliono un tablet sono anche interessate ai tablet Windows per la versatilità, l’utilizzo di un sistema operativo familiare, nonché per la potenza.tablet windows utente Infatti generalmente i tablet Windows, anche per poter supportare un sistema operativo più performante, hanno un profilo di potenza e microprocessori decisamente alto. Questa tendenza è smentita solo dai prodotti più recenti, ad esempio la serie Surface Go, molto belli esteticamente, comodi e performanti in quasi tutte le situazioni, ma non sempre potentissimi, pensati infatti proprio per gli studenti e per l’utente casual.

Le differenze tra tablet Windows e tablet standard

Anzitutto vogliamo specificare che i tablet Windows sono un prodotto di nicchia, che ha visto quasi unicamente Microsoft e Samsung approcciarsi alla produzione di questi dispostivi, ultimamente seguita da brand cinesi emergenti come Chuwi e Teclast. I prezzi dei dispositivi dei marchi più famosi sono stati per molti anni abbastanza alti, con Samsung che ha optato per dei prodotti nuovi che sono sostanzialmente dei notebook, e Microsoft che si è rivolta agli studenti creando la linea Surface Go, che ha categorie di prezzo più accessibili e un design più accattivante. La linea Surface di Microsoft è infatti il prodotto di punta che fa da traino a quasi tutti i prodotti della concorrenza, ed essendo realizzata da Microsoft direttamente è da considerarsi lo stato dell’arte nel settore.

Un vero computer

Va chiarito che un tablet Windows non funziona come un tablet Android o come uno smartphone, infatti è paragonabile in tutto e per tutto a un laptop o a un PC, con la differenza di essere estremamente sottile e maneggevole, specialmente per i dispositivi più recenti. Sui tablet Windows infatti è preinstallato Windows 10 in una versione ottimizzata per touchscreen, con futuro aggiornamento gratuito a Windows 11, e i programmi necessari possono essere installati normalmente da internet, come facciamo già sul PC.tablet windows computer Questa è una grossa comodità, perché ci consente di poter utilizzare i programmi completi che utilizziamo di solito per lavorare e non le versioni adattate per app, che sono spesso presenti sugli store ma offrono meno funzionalità. La presenza di Windows ci conferisce molta più libertà e ci consente di accedere a qualsiasi tipo di contenuto digitale. Negli ultimi anni, anche Apple sta spingendo l’idea di utilizzare il proprio iPad come un laptop, e Samsung ha inserito la funzionalità DEX sui suoi tablet per renderli più simili a un computer quando collegati via Bluetooth a un mouse e a una tastiera, ma lasciando sostanzialmente scoperto il problema che non tutti i programmi sul mercato hanno un corrispettivo su Google Play e sull’App Store. Se si usano software particolari o formati di file specifici per lavorare, un tablet Windows o appunto un computer standard sono l’unica soluzione.

Versatilità del touchscreen

Cosa invece un tablet Windows ha in comune con un tablet normale è la presenza di un touchscreen, che possiamo utilizzare al posto del mouse per indicare un punto preciso dello schermo, selezionare pulsanti e azioni oppure, in coordinamento con uno stilo apposito, utilizzare per prendere appunti.tablet windows stilo Questa funzione è sicuramente comoda sia per chi lavora che per chi studia, nella creazione di contenuti e per correggere materiale di lavoro. Inoltre, il prossimo Windows 11 consentirà di far girare le app Android (per intenderci, quelle di Google Play) sul tablet Windows, rendendo l’esperienza d’utilizzo un ibrido tra un computer e un tablet.

La comodità di una tastiera

La maggiore differenza con i tablet standard è la presenza di una tastiera rimovibile. Spesso venduta a parte, la tastiera staccabile è parte integrante dei tablet Windows e spesso ne completa il design. Ad esempio la serie Surface ha una tastiera rigida per i modelli Pro e una tastiera in tessuto per la serie Go. La tastiera è collegata tramite un sistema di aggancio ed è facile da rimuovere, anche se la versione morbida ha bisogno di una superficie piana come un tavolo o una scrivania, e per esempio non può essere utilizzata con facilità tenendo il dispositivo sulle gambe, come si fa solitamente con i notebook. La presenza di una tastiera aumenta notevolmente la produttività e assieme tutte le funzioni di Windows consente di utilizzare il tablet come un vero PC.tablet windows convertibile Va specificato che le versioni con tastiera rigida sono molto simili ai notebook convertibili, ovvero quei laptop molto sottili e solitamente di buona potenza che hanno anche il touchscreen, ma su cui la tastiera è fissa. Va detto che se non si utilizzano programmi specifici ma solo email, suite Microsoft (Word, Excel, PowerPoint) e suite Google (Docs, Sheets, etc.), un tablet normale provvisto di tastiera solitamente può svolgere la stessa funzione a un prezzo decisamente più contenuto, considerando anche la facile reperibilità delle tastiere Bluetooth. Queste ultime sono anche utilizzabili con un tablet Windows, se non si vuole comprare la tastiera originale.

Dimensioni e peso

Le prime caratteristiche che solitamente vengono prese in considerazione quando si valuta l’acquisto di un tablet sono le sue dimensioni e il suo peso, essendo questo un dispositivo portatile. Le considerazioni che vi possono portare a preferire un tablet piuttosto che un altro sono diverse e della natura più svariata: dalle dimensioni delle vostre tasche e borse alla comodità soggettiva di uno schermo più grande o più piccolo.

Dimensioni

Quando parliamo di dimensioni ci riferiamo sostanzialmente alle misure dello schermo: il range è piuttosto ampio e va dai 10.5″ minimi dei modelli Surface Go ai 13″ di uno dei modelli più grandi, il Surface Pro X. Prodotti di brand meno noti hanno una grandezza contenuta, tra i 10″ e gli 11″, più che sufficienti per poter utilizzare lo schermo di un programma complesso su Windows.

Peso

Il fattore peso è invece un po’ più complesso, poiché non è correlato unicamente alle dimensioni dello schermo, ma anche all’hardware di cui il tablet si compone: a influenzare il peso di questo dispositivo contribuiscono infatti anche le caratteristiche tecniche del display, la potenza del processore e la conseguente necessità di una ventola più o meno potente, come avremo modo di vedere più sotto. Il peso è leggermente più alto rispetto ai tablet standard, anche per l’aggiunta della tastiera, che anche se removibile fa parte integrante del prodotto quando viene utilizzato. Va detto inoltre che buona parte dei tablet Windows non possiede un design particolarmente accattivante quando usato in modalità tablet, complici anche le cornici abbastanza spesse, che distinguono il prodotto dai tablet standard.

Connettività

Un fattore decisivo per la scelta del tablet è rappresentato dalla possibilità di connetterlo non solo alla rete Wi-Fi, ma anche ad altri dispositivi con cui vogliamo condividere file o sincronizzare i nostri contenuti. Questo è possibile sia attraverso tecnologie senza fili che fisiche.

Internet

La connettività internet è fondamentale per un tablet, poiché le funzionalità sono per la maggior parte basate sull’accesso alla rete, esattamente come avviene per uno smartphone. Aggiornamenti software, fruizione di contenuti online, upload e download di file, in alcuni casi anche l’uso di strumenti cloud: tutte queste funzionalità necessitano di un accesso a internet. Alcuni modelli di tablet sono equipaggiati solo di connettività Wi-Fi, che permette di agganciarsi a una rete wireless casalinga o pubblica, ma non di navigare in assenza di questo tipo di accesso. Pochi tablet Windows sono forniti di uno slot per scheda SIM che consente di navigare in mobilità, una mancanza sopperita spesso dalla presenza di prese USB full-size a cui si può connettere una chiavetta internet.

Porte

Dal punto di vista della connettività fisica con altri dispositivi, i tablet Windows hanno invece un vantaggio rispetto ai dispositivi Android. Di norma tutti i modelli dispongono di una presa micro USB e una o più USB full-size, mentre i modelli più recenti dispongono di un ingresso USB-C. Talvolta viene offerta anche una presa micro HDMI, con cui è possibile connettere il proprio tablet a monitor esterni e visualizzare su schermi di grandi dimensioni i propri contenuti.

Software

Nella scelta del vostro tablet, dovrete anche prendere in considerazione quali software troverete preinstallati, dal sistema operativo fino alle singole applicazioni, non sempre cancellabili. Il primo fattore, in particolare, può avere un impatto significativo su che cosa è possibile fare con un tablet, e merita quindi molta attenzione.

Sistema operativo

Quando si tratta di tablet Windows, il fatto di basarsi sul sistema operativo proprietario di Microsoft li rende simili a veri e propri notebook. Sono dunque veri e propri portatili che però possiedono un touchscreen e la possibilità di sganciare lo schermo dalla tastiera, rendendoli a tutti gli effetti dei dispositivi portatili. Questo comporta ovviamente costi mediamente più alti, ma porta con sé anche vari aspetti positivi che vedremo qui di seguito.tablet windows sistema operativo I vantaggi che derivano dall’uso di questi prodotti sono legati soprattutto alla vasta scelta (molti produttori si sono cimentati nella realizzazione di convertibili), alla possibilità di connetterli a docking station e supporti di memoria esterni, oltre che alla tipologia di applicazioni scaricabili. Se è vero che il Windows Store è quello più povero in termini di quantità, va considerato che molti software sono eredità dirette dei programmi pensati inizialmente per PC, come ad esempio Microsoft Office. Quando si tratta dunque di produttività, ma anche di gaming e di utilità di sistema, i tablet Windows hanno un potenziale vantaggio rispetto ad Android, che è nato come sistema operativo per mobile e presenta dunque caratteristiche diverse. Il confronto con i prodotti Apple è invece diverso, considerando che anche gli iPad sono diventati per molti utenti sostitutivi dei laptop, e svariate applicazioni sviluppate per Mac OS sono state convertite anche per iOS.

Schermo e fotocamera

Un fattore importante nella scelta del tablet è la qualità dello schermo. Nel valutare questo fattore è importante considerare due aspetti: la risoluzione supportata dal display e la tecnologia impiegata per la costruzione del pannello. La combinazione di questi due elementi determina non solo la qualità di visione, ma anche, come vedremo, il peso di questo elemento.

Risoluzione

La risoluzione dello schermo può giocare un ruolo importante in base all’uso che fate del vostro tablet. Se l’uso è molto sbilanciato verso il gaming o le applicazioni visive in generale, come la visione di film o fotografie in alta definizione, potrà interessarvi che il vostro tablet supporti almeno una risoluzione di 2880 x 1920 per i modelli a 13″, sebbene oggi sia possibile trovare modelli di alta gamma che offrono una risoluzione superiore, ormai fino a 4K.tablet windows schermo Per tutti gli altri utilizzi meno incentrati sulla qualità dell’immagine potrà andare bene uno schermo con una risoluzione inferiore: gli schermi con una risoluzione di 1920 x 1280 sono tipici degli entry level di misura 10.5″.

Tecnologia

La tecnologia costruttiva del pannello è rilevante sia per le performance dello schermo, sia per il suo peso. Sostanzialmente tutti i modelli sul mercato montano uno schermo IPS (In-Plane Switching): è un tipo di tecnologia diffusa anche tra i monitor che presenta il vantaggio di offrire un ampio angolo di visuale (vale a dire che il monitor rimane ben visibile anche se osservato ad angolazioni estreme) di circa 170°, e quello di supportare una gamma colori ampia, che può arrivare a 1,07 miliardi di colori, anche se molti produttori si fermano a 16,7 milioni. I tempi di risposta, importanti quando si vuole guardare un film oppure giocare, raramente sono sotto i 3 millisecondi. Lo schermo IPS consuma sensibilmente di più ed è composto di pannelli più spessi rispetto agli schermi a tecnologia AMOLED.

Fotocamera

Un ulteriore elemento che può essere rilevante per molti utenti è la fotocamera integrata. In moltissimi casi, i tablet sono equipaggiati esattamente come gli smartphone dello stesso produttore, vale a dire con una fotocamera posteriore e una anteriore, ma può capitare, specialmente nei modelli di fascia più economica, che la fotocamera sia una sola. Sono molto più rari i modelli completamente privi di questa funzione, e si tratta solitamente di prodotti concepiti principalmente come ebook reader. Per quanto riguarda la qualità delle fotocamere integrate sui tablet Windows, va detto che spesso non reggono la competizione con i corrispettivi che sfruttano Android. Questo deriva soprattutto dalla natura diversa dei due sistemi operativi: Windows è generalmente scelto da utenti che cercano un dispositivo adatto per il lavoro, per cui la necessità di scattare foto è normalmente molto limitata.tablet windows fotocamera Spesso esiste una sola fotocamera frontale da 5 MP, mentre quella posteriore è generalmente tra i 5 e gli 8 MP.

Hardware

Lasciamo per ultimo il fattore più puramente tecnico da valutare nell’acquisto di un tablet, che può forse interessare maggiormente chi cerca un tablet utile anche per lavorare e non solo per passare il tempo. Riuniamo sotto questo fattore tutte le considerazioni su processore, RAM e memoria interna.

Processore

I tablet Windows sfruttano spesso processori migliori rispetto a molti altri tablet, dato che sono pensati per supportare attività produttive di maggiore complessità. Anche i modelli di fascia media possono avere 2,4 GHz su microprocessori Octa-Core, garantendo ottime performance generali, mentre i modelli base montano solitamente un processore a due o quattro core. Di solito questo permette comunque di utilizzare svariati programmi senza subire particolari rallentamenti e aprire contemporaneamente più finestre o programmi. Il microprocessore negli anni è passato, sui prodotti Microsoft, da Intel 7 a Intel 10, migliorando decisamente le prestazioni. I prodotti più semplici hanno processori Pentium, fino ai Microsoft SQ 2 dei modelli più accessoriati.tablet windows processore In fase di configurazione vi sarà spesso possibile scegliere il microprocessore, proprio come spesso avviene durante l’acquisto di un portatile.

RAM

La memoria RAM (Random Access Memory) nei tablet assolve la stessa funzione che assolve nei laptop e desktop: supporta il processore offrendo spazio su cui scrivere e cancellare rapidamente dati utili ai fini delle operazioni da eseguire, e su cui conservare le informazioni fino a che l’operazione non è terminata.
Quando si parla di RAM è difficile sbagliare: averne tanta è sempre meglio che averne poca, anche se va detto che i sistemi operativi per tablet (e anche per smartphone) sono progettati in modo da usare la RAM in maniera intelligente, privilegiando le operazioni eseguite più spesso (ad esempio le applicazioni più impiegate sul proprio tablet) rispetto a quelle usate più raramente, così che la velocità di caricamento ed esecuzione dei task “abituali” risulta sempre più veloce rispetto al lancio di operazioni usate più raramente. Nei tablet odierni la RAM va solitamente dai 4 GB in su, fino a 16 GB nei modelli migliori. Anche in questo caso, è fondamentale considerare le proprie esigenze prima dell’acquisto. Se si ha necessità di un dispositivo utile per il lavoro, che richiede fluidità e rapidità di risposta, una buona RAM sarà di conseguenza indispensabile.

Memoria

I tablet Windows arrivano spesso a offrire una memoria interna paragonabile a quella di un notebook. C’è una grande varietà di modelli, che possono andare dai 64 GB fino a 1 TB.
Esiste ovviamente la possibilità di espandere la memoria disponibile sul tablet attraverso una scheda di memoria Micro SD, da inserire nell’apposito slot di cui la maggior parte dei tablet è dotata. Le dimensioni massime della memoria Micro SD utilizzabile variano a seconda del modello di tablet, e possono spaziare dai 256 GB a 1 TB nei modelli più evoluti e costosi, arrivando a eguagliare alcuni computer portatili. Tutti i modelli con prese USB full-size sono normalmente collegabili a dispositivi di archiviazione esterni, dalle semplici chiavette agli hard disk.

Materiali

I materiali con cui un tablet è assemblato rappresentano un fattore spesso secondario nell’acquisto di un determinato prodotto. Va detto che la scelta è piuttosto limitata: al di là dello schermo, che è in vetro antigraffio, il telaio del tablet può essere o in plastica rigida o, in alcuni casi, in alluminio.tablet windows materiali Quello che cambia è la resistenza agli urti del materiale, ma anche la dispersione del calore: l’alluminio contribuisce infatti meglio della plastica a disperdere il calore generato dalla CPU, è leggero e assorbe meglio gli urti. Sono di norma i modelli di fascia più alta ad avere una scocca in alluminio, un fattore che contribuisce anche ad alzare il costo finale di un tablet. Le tastiere in tessuto sono molto piacevoli al tatto e danno la sensazione di un prodotto “premium”, ma tendono a sporcarsi col tempo.

Domande frequenti sui tablet Windows

In questa sezione cercheremo di rispondere a dei quesiti comuni su questo tipo di prodotto, guidandovi all’acquisto del modello che fa al caso vostro.

Quali sono i migliori marchi di tablet Windows?

Nel mercato dei tablet, le considerazioni sul brand sono importanti per più di un motivo. Ogni marchio dispone ormai di svariate applicazioni proprietarie che si trovano normalmente preinstallate nel dispositivo al momento dell’acquisto e che il più delle volte non possono essere eliminate.tablet windows marca Alcune di queste possono essere effettivamente utili per mantenere il proprio tablet aggiornato e sicuro, assicurando inoltre costanti miglioramenti, di norma gratuiti. I prodotti Microsoft, come abbiamo menzionato, sono lo stato dell’arte per questo tipo di prodotto e sono dotati di assistenza. Bisogna infatti considerare che i produttori più famosi sono in grado di fornire ai propri clienti un servizio di assistenza efficiente, rapido e capillare, laddove marchi meno conosciuti, economici o distribuiti dalla Cina, possono risultare più difficili se non impossibili da raggiungere in caso di bisogno.

Quanto costa un tablet Windows?

Come è spesso il caso per i prodotti di elettronica, anche per i tablet la progressione prezzo/qualità è piuttosto lineare, e a prezzi maggiori corrispondono di norma prodotti più performanti. È difficile stabilire una linea di prezzo generale per i tablet Windows, normalmente più cari rispetto ai tablet Android, anche a parità di dimensioni del display. I modelli migliori arrivano a costare quanto un notebook di ultima generazione (oltre i 1000 €), mentre quelli più economici superano in ogni caso i 100 €. Prodotti medi di provenienza cinese, Teclast e Chuwi, con i già citati possibili problemi in caso di bisogno di assistenza, hanno dei prezzi appetibili, tra i 200 € e i 300 €. La serie Surface di Microsoft parte invece dai 400 € per la serie GO, e supera i 1000 € per le serie Surface Pro X e Pro.tablet windows accessori Inoltre, molti accessori, tastiera ufficiale inclusa, vanno acquistati separatamente, aumentando notevolmente il prezzo. Considerate sempre se un laptop di qualità non sia più indicato, a parità di prezzo e prestazioni.

Qual è il miglior tablet Windows per disegnare?

I tablet Windows non sono stati pensati per disegnare, ma orientativamente per prendere appunti. Certamente il touchscreen è di qualità e c’è una certa precisione. Inoltre, è possibile collegare le maggiori penne digitali, sia di marca Wacom, leader giapponese nel settore delle tavolette grafiche, che Stadler e altre, a esclusione dell’Apple Pencil, che funziona soltanto con iPad. I tablet Samsung, vista la collaborazione con Wacom, sono dotati di pennini di precisione e schermi con oltre 4000 punti di pressione, ma nella loro ultima lineup di prodotti non sono presenti tablet Windows, ma soltanto modelli Android. Microsoft con i suoi Surface, anche i modelli Pro, offre un prodotto discreto dal punto di vista della sensibilità alla pressione, ma di qualità inferiore rispetto alla concorrenza, e i prodotti made in China di Chuwi e Teclast, seppur performanti, hanno un touchscreen abbastanza standard, che non rende i tablet Windows di questa generazione adatti per il disegno. Non vi sarà possibile realizzare linee precise, specialmente per i lavori di fino, che sembreranno sempre “tremolanti” e anche utilizzando stili Wacom o altre marche otterrete lo stesso risultato. Nello specifico, la serie Surface è ottimamente calibrata per la cosiddetta “palm rejection”, ovvero un algoritmo che rileva la presenza del lato della mano durante il disegno o la scrittura con il pennino e capisce che non deve registrare alcun tratto in quel punto. Quindi il prodotto Microsoft è ideale per scrivere e prendere appunti anche in velocità, ma non per il disegno artistico. Inoltre, i pennini originali Microsoft vengono venduti a parte a circa 100 €, prezzo simile al range molto alto dei prodotti Apple, ma con molta meno qualità. Vi consigliamo di orientarvi verso un prodotto Samsung, un iPad o direttamente verso una tavoletta grafica Wacom, questi ultimi prodotti specifici pensati per gli illustratori professionisti.

Qual è il miglior tablet Windows per lavorare?

Sicuramente la serie Surface vince dal punto di vista della produttività, sia per la presenza della tastiera che ovviamente per tutte le comodità che ha il sistema operativo di Windows, di fatto il più diffuso e conosciuto al mondo. Altri prodotti, ad esempio i Teclast, hanno buone performance ma qualche rallentamento, mentre i Chuwi sono un prodotto di fascia media abbastanza versatile. Considerate prima dell’acquisto se non sia il caso di orientarvi verso un notebook: ricordiamo infatti che i tablet Windows sono sì più potenti di un tablet standard, ma hanno meno potenza di un notebook dello stesso prezzo, alcuni dei quali hanno delle diagonali di schermo e un peso abbastanza leggeri, assieme a un’ottima portabilità. Allo stesso modo, se viaggiate molto, avete bisogno di certi file o programmi, ma volete un prodotto realmente leggero e portabile, un tablet Windows è il prodotto che fa per voi. Come detto più volte, la serie Surface, nei modelli Pro, è tra i prodotti più versatili, vi consigliamo una configurazione media, che abbia abbastanza RAM da poter utilizzare più programmi contemporaneamente, ma non sia necessariamente iper accessoriata, raggiungendo costi decisamente alti.

Qual è il miglior tablet Windows per giocare?

I tablet Windows non sono pensati per giocare, ma principalmente sono orientati verso la produttività. Ovviamente vi sarà possibile scaricare o acquistare dei giochi, ma dovrete ben presto fare i conti con alcuni problemi. Da una parte l’assenza di una scheda grafica dedicata all’elaborazione di immagini 3D in movimento, dall’altra il bisogno di quasi tutti i giochi per PC di ultima generazione di molto spazio sul disco fisso, infine le prestazioni vere e proprie del dispositivo, che sono comunque minori rispetto a quelle di un laptop dello stesso prezzo. Non tutti infatti sanno che i videogiochi sono tra i programmi più esigenti, che mettono alla prova le macchine e i microprocessori. Con l’introduzione imminente di Windows 11 potrete scaricare le app Android da Google Play, ottimizzate per i tablet. Inoltre potrete comunque utilizzare i servizi di gioco in cloud come Google Stadia, un abbonamento di Google che vi consente di giocare a molti titoli senza doverli installare, che ha una buona performance su dispositivi con abbastanza RAM. Se siete però fortemente interessati al gaming, sappiate che esistono sul mercato diversi prodotti specifici, ovvero dei laptop pensati per i videogiochi, che hanno tutte le specifiche al rialzo, pensate proprio per supportare i titoli moderni, con la loro finezza grafica e immagini in movimento fotorealistiche.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori tablet Windows del 2021?

La tabella dei migliori tablet Windows del 2021 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
Microsoft Surface Pro 7 256GB Microsoft Surface Pro 7 256GB
Miglior prezzo
978,57 €
Miglior qualità/prezzo
Chuwi UBook Pro N4100 Chuwi UBook Pro N4100
Miglior prezzo
313,65 €
Microsoft Surface Go 2 64GB Microsoft Surface Go 2 64GB Miglior prezzo
385,99 €
Chuwi Hi10 Go Chuwi Hi10 Go
Nessuna offerta al momento
Talius Tech4U Zaphyr 8005W Talius Tech4U Zaphyr 8005W Miglior prezzo
190,49 €

Tablet: gli ultimi prodotti recensiti