I migliori tablet Huawei del 2020

Confronta i migliori tablet Huawei del 2020 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Smartphone, tablet e smartwatch

Nonostante Huawei sia un marchio noto soprattutto per la produzione di smartphone, i tablet prodotti dalla casa cinese stanno conoscendo un certo successo tra gli utenti, grazie a un catalogo differenziato e un rapporto qualità-prezzo generalmente vantaggioso. Oggi i tablet sono diventati uno strumento estremamente diffuso, sia per il lavoro che per l’intrattenimento, rappresentando una fetta di mercato molto importante per tutti i grandi marchi di elettronica. Negli ultimi anni, inoltre, Huawei ha iniziato ad espandersi anche nel mercato dei dispositivi wearable, con una linea di smartwatch adatti sia agli amanti dello sport che a chi cerca un modello più elegante da indossare in ogni occasione.
A differenza di altri concorrenti, Huawei si focalizza unicamente sulla produzione di dispositivi basati sul sistema operativo Android, che attualmente rimane il più diffuso in assoluto a livello mondiale, proponendo una vasta gamma di modelli che spaziano da una fascia di prezzo economica a una medio-altaHuawei tablet scocca

Uno schermo per ogni utilizzo

Esistono moltissime caratteristiche diverse in base a cui è possibile categorizzare i tablet Huawei. Una delle più evidenti, che spesso rappresenta un punto fondamentale per orientare la scelta dell’utente, riguarda le dimensioni del display, un dato che influenza pesantemente non solo la facilità di trasporto, ma anche gli utilizzi a cui il tablet meglio si presta.

Ingombro

Considerando che un tablet è un dispositivo per lo più destinato a un uso in mobilità, le dimensioni e il peso sono elementi molto importanti da considerare prima dell’acquisto. È fondamentale valutare quanto sarà confortevole trasportare il dispositivo in uno zaino o una borsa, quanto peso il tablet aggiungerà al carico che normalmente bisogna portare con sé e quanto sarà complesso lavorare, per esempio, senza avere una solida base d’appoggio. Il catalogo Huawei è molto ricco sotto questo punto di vista, offrendo una vasta gamma di scelta per incontrare esigenze differenti, spaziando dai 7 ai 10,8 pollici, con un peso che va dai 240 ai 500 g circa.Huawei tablet dimensioni

Utilizzi

Come abbiamo accennato, molto spesso a dimensioni diverse corrispondono utilizzi differenti, alcuni legati principalmente all’intrattenimento, mentre altri dedicati soprattutto al lavoro. Vediamo le dimensioni più comuni dei tablet Huawei e le caratteristiche ad esse associate:

  • 7 pollici: si tratta del formato più compatto offerto dalla casa cinese, non molto più grande rispetto a un moderno smartphone e solitamente caratterizzato da componenti hardware di fascia medio-bassa. È una scelta ideale soprattutto per la lettura di ebook, la visione di film, la navigazione online o per il casual gaming, condensando in un peso di circa 240-250 g molte funzioni perfette per accompagnare l’utente durante i propri spostamenti. Le dimensioni dello schermo molto ridotte, così come le prestazioni limitate dell’hardware, rendono invece i modelli da 7″ poco adatti a un uso lavorativo, che solitamente richiede caratteristiche più avanzate;
  • 8,4 pollici: una dimensione molto diffusa, riesce a combinare efficacemente un peso contenuto (intorno ai 320 g) e uno spazio sufficiente sia per godersi applicazioni dedicate all’intrattenimento, sia per eseguire alcune operazioni legate al lavoro, come la creazione e la gestione di documenti di testo o fogli di calcolo. Può avere componenti hardware di fascia medio-alta, rendendo questo formato uno dei più versatili in assoluto;
  • 9,6 pollici: questo formato viene utilizzato soprattutto in modelli di fascia media, che possono sostituire diverse funzioni per cui normalmente si utilizza un notebook, mantenendo però un peso decisamente inferiore a questi ultimi (meno di 500 g). Può comunque iniziare a rappresentare un ingombro più significativo, soprattutto se non si devono svolgere operazioni legate al lavoro in mobilità;
  • 10 – 10,8 pollici: tutti i tablet il cui display supera i 10 pollici rappresentano una valida alternativa ai computer portatili, offrendo un ampio spazio di lavoro e un hardware in grado di offrire prestazioni di buon livello. Il peso raggiunge almeno i 500 g, rappresentando un ingombro più significativo, giustificato però da una grande flessibilità nell’utilizzo del tablet stesso.

Serie T e serie M: quali sono le differenze?

I tablet prodotti da Huawei, attualmente, sono tutti commercializzati con il nome principale di MediaPad, seguito da una sigla che ne indica il modello specifico. Sono due le linee in cui si suddividono i vari prodotti della casa cinese, la serie T e la serie M, che spesso sembrano non presentare differenze significative, sia da un punto di vista del prezzo che del design. Ad aumentare la confusione può essere il fatto che spesso i nuovi modelli di entrambe le serie vengono lanciati sul mercato quasi in contemporanea.Huawei tablet software
Nonostante le tante similitudini, tuttavia, al momento dell’acquisto è importante considerare alcuni aspetti particolari per valutare quanto effettivamente i vari modelli si differenziano gli uni dagli altri:

  • Dimensioni: un primo elemento di fondamentale rilevanza riguarda le dimensioni dello schermo. Per confrontare in modo corretto prodotti appartenenti a serie diverse, per esempio un MediaPad M3 e un T3, vanno selezionati i modelli da 10″, dato che il T3 da 7″ ha necessariamente caratteristiche molto diverse (come abbiamo visto nel paragrafo precedente);
  • Versione Pro o Lite: negli ultimi anni è emersa in modo molto evidente la tendenza a dividere alcuni tablet, soprattutto di fascia medio-alta, in modelli Lite (ovvero più economici e meno performanti) e Pro (equipaggiati con componenti hardware più avanzati). Questa suddivisione va sempre tenuta in considerazione nel momento in cui si vogliono confrontare modelli appartenenti a serie diverse.

A parità di dimensioni e configurazione, generalmente è la serie M a presentare caratteristiche migliori, a fronte ovviamente di un prezzo più elevato. Va inoltre sottolineato che al momento la compatibilità con la Huawei Pen, una penna stylus che permette di scrivere e disegnare agevolmente sul proprio tablet, è limitata al modello MediaPad M5. Se questa rappresenta un accessorio di primaria importanza per l’utente, sarà necessario tener presente che ci sono serie limitazioni con la grandissima maggioranza dei tablet commercializzati da Huawei.

Fascia economica o medio-alta?

Come abbiamo anticipato, Huawei si concentra soprattutto sulla produzione di tablet di fascia economica e media, offrendo di solito un unico modello di punta che offre prestazioni adatte a un prezzo più alto. Vediamo le caratteristiche principali che possiamo trovare nei modelli attualmente commercializzati da Huawei in Italia:

Dimensioni e peso

Abbiamo già dedicato molto spazio a questo argomento nei paragrafi precedenti, sottolineando le peculiarità legate alle diverse dimensioni dello schermo. Ricordiamo ancora una volta che Huawei offre opzioni adatte a tutte le esigenze, anche se attualmente i prodotti più rilevanti lanciati dalla compagnia sfruttano un display da 10 pollici, mostrando un crescente interesse verso modelli di fascia medio-alta.

Connettività

Dal punto di vista delle connessioni wireless, Huawei non offre particolari sorprese, presentando sia prodotti dotati del minimo indispensabile, sia opzioni più avanzate:

  • Wi-Fi: è uno degli elementi più importanti in un tablet, considerando che la grande maggioranza delle sue funzioni richiede una connessione a Internet. Tra i tablet Huawei troviamo sia modelli che si fermano allo standard a/b/g/n, consigliabili a chi non ha particolari esigenze in termini di velocità e stabilità di connessione, sia prodotti aggiornati allo standard ac, ideali per chi deve lavorare soprattutto online, per gli amanti dello streaming e del gaming;
  • Bluetooth: tutti i tablet Huawei in commercio dispongono attualmente di connessione Bluetooth, anche se i più economici non superano la versione 4.0, ancora soggetta a interferenze da parte di altri reti wireless (soprattutto LTE). Nei modelli più avanzati, invece, si trova la versione 4.2, che offre miglioramenti importanti rispetto alle precedenti, pur non essendo la più recente in assoluto;
  • LTE: la possibilità di inserire una scheda SIM nel proprio tablet e di connettersi in mobilità può essere decisiva per molti utenti. Anche in questo Huawei è in grado di soddisfare diverse esigenze, proponendo versioni LTE di molti modelli, a fronte ovviamente di un prezzo più elevato.Huawei tablet connessioni

Software

Come anticipato, Huawei sfrutta il sistema operativo Android in tutti i suoi dispositivi mobili, dotandoli però della propria interfaccia proprietaria, chiamata EMUI (Emotion UI). Questa è stata costantemente aggiornata di pari passo ad Android, arrivando attualmente alla versione 8.0, basata su Oreo.
Una nota importante va fatta sulle versioni precedenti dell’interfaccia: va infatti ricordato che sono state saltate sia la 6.0 che la 7.0, per farla combaciare con quella di Android evitando confusioni per gli utenti. Chi possiede la versione 5.0 (lanciata nel 2016 con Android Nougat), dunque, non deve preoccuparsi di sostituire rapidamente il proprio tablet, dato che non è ancora obsoleto.

Schermo e fotocamera

Anche per quanto riguarda la qualità del display e della fotocamera, Huawei realizza soluzioni adatte a diverse esigenze, spaziando da modelli con caratteristiche molto basilari, fino a proposte in grado di competere in modo più che adeguato con la concorrenza.

  • Schermo: i display dei tablet Huawei sono generalmente realizzati utilizzando la tecnologia IPS, che assicura un ampio angolo di visuale e un’ottima resa cromatica. La risoluzione dei tablet più economici non supera l’HD (1024 × 600 px), e anche se in un modello di piccole dimensioni non rappresenta un difetto significativo va considerato che ormai molti smartphone, ancora più piccoli, raggiungono una definizione molto più elevata. I display dei modelli di punta della Huawei raggiungono invece una risoluzione massima di 2K (2560 × 1600 px), ottima per godersi svariati contenuti multimediali e in linea con i concorrenti attualmente presenti sul mercato;
  • Fotocamera: un tablet non è sicuramente il dispositivo più agevole con cui scattare foto, motivo per cui generalmente le prestazioni delle fotocamere integrate sono mediamente inferiori rispetto a quelle degli smartphone. I sensori di quelle posteriori spaziano dai 2 MP ai 13 MP, mentre quelle anteriori non superano gli 8 MP. Anche in questo caso molto dipende dalla fascia di prezzo a cui appartiene il modello prescelto.Huawei tablet fotocamera

Hardware

Esistono diverse configurazioni per molti modelli realizzati da Huawei, dove vengono modificate soprattutto la RAM e la ROM (capacità di archiviazione). Per quanto riguarda i processori, Huawei sfrutta solitamente diversi produttori, tra cui Qualcomm (serie Snapdragon), HiSilicon (serie Kirin, marchio appartenente al gruppo Huawei) e MediaTek, selezionati a seconda della potenza e arrivando a un massimo di 2,1 GHz.Huawei tablet hardware

Quali sono i maggiori concorrenti di Huawei?

Da alcuni anni ormai Huawei è salita sul podio dei maggiori produttori mondiali di tablet, in diretta concorrenza con altri due colossi:

  • Samsung: è probabilmente il concorrente più importante per Huawei, dato che entrambi i marchi basano i propri prodotti sullo stesso sistema operativo e offrono una gamma di dispositivi molto ampia, che spazia da prodotti con caratteristiche molto basilari a modelli molto avanzati;
  • Apple: nonostante sia stata superata da Huawei, Apple rimane un marchio molto forte, soprattutto dopo il lancio dell’ultima linea di iPad, acquistabili per un prezzo più contenuto rispetto ai precedenti. Utilizzando un sistema operativo differente, comunque, si pone in uno spazio leggermente diverso rispetto a quello occupato da altri marchi basati su Android.

Storia

La Huawei è stata fondata nel 1987 a Shenzhen, in Cina, specializzandosi da subito nel campo della telefonia. L’espansione internazionale della compagnia è iniziata alla fine degli anni Novanta, e dal 2005 le entrate provenienti da mercati esteri hanno iniziato a sorpassare quelle domestiche. Negli anni Huawei ha stretto accordi con molti colossi della telefonia in tutto il mondo, cooperando alla ricerca e allo sviluppo di nuove tecnologie e continuando a crescere in modo esponenziale. Nel 2018, infatti, ha superato Apple come secondo maggiore produttore di smartphone a livello globale, diventando seconda solo a Samsung.
Huawei possiede anche due altri marchi: HiSilicon, una compagnia che produce circuiti integrati, spesso usati anche negli smartphone Huawei, e Honor, che realizza dispositivi mobili di fascia medio-bassa, alcuni dei quali sono riservati al mercato asiatico.

Esiste un tablet Huawei con tastiera?

La tastiera non viene integrata in nessuno dei tablet Huawei, ma integrarne una esterna è molto semplice, anche se richiede un piccolo investimento aggiuntivo. È infatti sufficiente acquistare una tastiera Bluetooth, oppure una cover con tastiera integrata (disponibile soprattutto per modelli che misurano almeno 9 pollici), e utilizzarla con il proprio tablet. Huawei tablet pulsanti

Quali dispositivi sono compatibili con un tablet Huawei?

Grazie a uno standard Bluetooth sufficientemente avanzato, presente in tutti i modelli attualmente in commercio, e a un sistema operativo aggiornato, è possibile sincronizzare il proprio tablet Huawei con una grandissima varietà di dispositivi diversi. In primo luogo, ovviamente, smartphone e smartwatch dello stesso marchio, ma anche notebook, activity tracker o periferiche esterne come casse Bluetooth o stampanti.

I tablet Huawei hanno un buon rapporto qualità-prezzo?

In generale i tablet prodotti dalla Huawei vantano un buon rapporto qualità-prezzo, combinando componenti hardware di buona qualità, una discreta autonomia della batteria e un’interfaccia costantemente aggiornata, che assicura non solo una certa longevità del prodotto, ma anche un maggiore livello di sicurezza. Inoltre, anche i modelli più performanti non superano un prezzo di circa 500 €, un compromesso molto positivo considerando la concorrenza.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori tablet Huawei del 2020?

La tabella dei migliori tablet Huawei del 2020 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
Huawei Mediapad M5 10,8 LTE
nessuna offerta
Recensione
Huawei Mediapad M3 Lite 10″
nessuna offerta
Recensione
Huawei Mediapad T3 10 LTE
nessuna offerta
Recensione
Huawei Mediapad T3 10 WiFi
nessuna offerta
Recensione
Huawei Mediapad T3 7 3G
nessuna offerta
Recensione

Tablet: gli ultimi prodotti recensiti

"Tablet Huawei": hai dubbi? Facci una domanda!

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Samsung Galaxy Tab S3 LTE

Migliore offerta:669,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Huawei Mediapad T3 10 LTE

Migliore offerta:148,90€