Le migliori casse BT portatili del 2024

Confronta le migliori casse BT portatili del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
229,00 €
amazon
99,99 €
mediaworld
494,99 €
amazon
87,86 €
amazon
63,99 €
mediaworld
229,99 €
unieuroit
99,99 €
freeshop
499,00 €
comet
229,99 €
comet
99,99 €
rstore
499,00 €
salvadori
230,00 €
mediaworld
101,99 €
amazon
510,51 €
unieuroit
249,90 €
pskmegastore
116,38 €

Dati tecnici

Potenza

100 W

20 W

n.d.

n.d.

10 W

Risposta in frequenza

53,5 - 20.000 Hz

63 - 20.000 Hz

n.d.

80 - 20000 Hz

70 - 20.000 Hz

Versione Bluetooth

5.1

5.1

5.0

5.2

5.3

Microfono

n.d.

Dispositivi memorizzabili

n.d.

n.d.

n.d.

2

n.d.

Autonomia in riproduzione

> 15 h

12 h

24 h

14 h

12 h

Utilizzabili con cavo

Tempo di ricarica

2:30 h

2:30 h

n.d.

2:40 h

n.d.

Certificazione IP

IP67

IP67

IP56

IP67

IP67

Dimensioni

29,85 x 13,4 x 13,6 cm

21,6 x 10,6 x 9,9 cm

16 x 12,6 x 24,2 cm

95,3 Ø x 10,4 cm

‎9,83 x 9,83 x 3,48 cm

Peso

1970 g

928 g

3000 g

420 g

315 g

Punti forti

Ottimo sound

Piccolo ma potente

Controllo vocale con Alexa e Siri

Anello per l'aggancio

Funziona anche da powerbank per lo smartphone

Adatto per le feste

Resistente

Controllo touch

Comandi di facile accesso

Cavo USB-C

USB-C

Raggio Bluetooth di quasi 40 metri

Bluetooth con raggio oltre 35 metri

Compatibilità Apple

Collegabile a un'altra cassa per audio hi-fi

Possibilità di collegare altro Tribit Stormbox Micro 2 per audio hi-fi

Ascolto wireless con Wi-Fi 6

App Boom 3 per l'equalizzazione

Bassi sopra la media

Fast pairing Android

Punti deboli

Poco portatile

Solo codec SBC

Manca l'Assistente Google

Micro-USB B

Niente jack per le cuffie

Esistono soluzioni migliori per l'ascolto casalingo

Ascolto Bluetooth senza codec lossless

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le casse Bluetooth portatili

Le casse Bluetooth stanno gradualmente sostituendo ogni tipo di speaker tradizionalmente presente in casa: quelli del PC, dell’impianto TV e di quello hi-fi. La vera rivoluzione nel modo di vivere il suono è però iniziata con le casse Bluetooth portatili, che, grazie alle batterie integrate, fin dal loro esordio sul mercato hanno finalmente permesso di andare in giro con la propria musica. Hanno spesso sostituito le cuffie quando ancora la tecnologia non consentiva agli speaker pensati per un suono di qualità di poter fare a meno dei cavi.Casse Bluetooth portatiliFino a qualche anno fa, le casse Bluetooth portatili rappresentavano quasi il 70% del mercato delle casse wireless, ma è stimato che i progressi tecnologici sui nuovi standard Bluetooth riequilibreranno negli anni questa situazione. Nessuno più di JBL ha fatto di questo mercato l’obiettivo di conquista principale, ma se vi chiedete quale cassa Bluetooth portatile comprare ecco le altre opzioni tra cui spaziare.

Le migliori casse portatili Bluetooth

Ogni cassa Bluetooth portatile rappresenta un compromesso tra durata della batteria, dimensioni e qualità audio. Abbiamo scelto le migliori, che vi presentiamo qui di seguito.

La più potente: JBL Xtreme 3

Se cercate una cassa Bluetooth portatile potente dovrete perlopiù cercare nella gamma tra gli 11 e i 30 W. JBL ha tuttavia concepito una cassa abbastanza portatile che riesce a toccare i 100 W di potenza sonora, per un peso inferiore ai 2kg. La qualità del suono è apprezzabile, il volume alto, la robustezza elevata (protezione IP67) e la batteria riesce ad alimentare la cassa per 15-16 ore. Con una scelta simile potete rallegrare con efficacia l’atmosfera del vostro gruppo se state effettuando qualche attività all’aria aperta. Se cercate maggiore potenza, ci sono casse pensate appositamente per party, ma si tratta di casse amplificate sopra i 4 kg. 

Miglior qualità/prezzo: JBL Flip 6

Come anticipato, sono tante le proposte firmate JBL interessanti, dal buon sound e con certificazione IP67: casse Bluetooth portatili di tutte le taglie, ultraresistenti agli urti e all’acqua. Nello specifico, abbiamo scelto come migliore opzione per rapporto qualità/prezzo JBL Flip 6 perché pesa meno di 1 kg, ma è abbastanza potente per la maggior parte degli usi all’aperto. Rappresenta la via di mezzo tra la mini cassa Bluetooth e la maxi cassa per party.

La più versatile: Sonos Move 2

Sonos è un brand conosciuto da chi ama una certa qualità audio e anche questo brand ha lanciato sul mercato la sua cassa Bluetooth portatile. La pecca più grande è il prezzo d’acquisto superiore alla media, ma se ci tenete alla qualità audio otterrete soddisfazione. Stuzzicherà gli audiofili anche la possibilità di aggiungere altri altoparlanti per dare vita a un sistema surround. Buona pure la batteria, che dura 24 ore e permette di usare la cassa anche mentre questa è sulla base di ricarica. La connettività di Sonos Move 2 è basata su Wi-Fi 6 (è dunque supportato l’ascolto lossless), Bluetooth (codec AAC) e anche Apple AirPlay 2; il controllo è di tipo touch o vocale, con Alexa e Siri. Pur essendo la cassa resistente (IP56: si può usare all’aperto, ma non sopporta l’immersione), sconsigliamo la scelta a chi cercasse esclusivamente una cassa per andare in giro: la qualità è maggiore se l’ascolto wireless si appoggia al Wi-Fi di casa.

Migliore da zaino: Ultimate Ears WONDERBOOM 3

Ultimate Ears (UE) ha, come JBL, un buon catalogo di casse Bluetooth portatili a un ottimo prezzo, anche se a noi in linea di massima piace di più la qualità audio JBL. Abbiamo tuttavia scelto la cassa Ultimate Ears WONDERBOOM 3 in quanto speaker piccolo, ma certificato per la resistenza. Sostituisce l’eccellente WONDERBOOM 2 ampliando da 30 a 40 m il raggio d’azione del Bluetooth, e gli aggiornamenti sono finiti qui. Potete attaccarla facilmente allo zaino nelle giornate all’aperto, anche nelle condizioni più difficili in campeggio, come al mare o in montagna, senza l’ansia di aver buttato i soldi nel caso capitasse un incidente: il prezzo è davvero conveniente. Nel caso temiate una caduta fortuita in acqua, peraltro, sappiate che la cassa galleggia. Purtroppo il risparmio ha un costo, qui rappresentato da un obsoleto connettore MicroUSB, che nei prodotti di elettronica di consumo sta diventando piuttosto raro da trovare. 

Non rappresentando la cassa Bluetooth portatile WONDERBOOM 3 una grande rivoluzione, il nostro consiglio è di valutare l’acquisto di una coppia di casse della generazione precedente, Ultimate Ears WONDERBOOM 2, per avere un sistema audio hi-fi portatile. 

Miglior portabilità: Tribit Stormbox Micro 2

Tribit Stormbox Micro 2 è senza dubbio una cassa Bluetooth portatile dal prezzo conveniente. Oltre che per il prezzo, si distingue dalle altre casse Bluetooth portatili perché riesce a colorare con una certa presenza di bassi il sound e una buona autonomia della batteria, nonostante le dimensioni ridotte. Può perfino funzionare come power bank per lo smartphone. I pregi maggiori sono il prezzo, la grande portabilità e lo standard avanzato di Bluetooth. Come praticamente sempre accade per questo tipo di prodotti, potete comprarne due e dar vita a un’esperienza di ascolto hi-fi.

Migliore per party: Ultimate Ears Hyperboom

La cassa UE Hyperboom ha poco di portatile, rientrerebbe più che altro nella categoria delle casse amplificate, che iniziano a beneficiare della tecnologia Bluetooth. Non è una cassa adatta per attaccare una chitarra oppure un microfono per parlare al pubblico. Sicuramente è molto utile per chi voglia metterla nel bagagliaio e organizzare una festa di gruppo in cui poter ballare in uno spazio privo di elettricità. Raggiunge i 229 W e la pressione sonora (SPL) è di 100 dBc.

Casse Bluetooth portatili Sony

Sony propone diversi speaker Bluetooth portatili: noi abbiamo selezionato i due modelli secondo noi più interessanti.

Lo speaker Sony SRS-XB100 è stato immesso di recente sul mercato. Ha il vantaggio importante (almeno per certe persone) del microfono integrato per le chiamate in vivavoce. La diffusione sonora è a 360°, l’hardware ha la protezione IP67 e il sound è quello celebre di Sony.

La Sony SRS-XB13 è il modello di cassa Bluetooth portatile firmata Sony, un brand a cui si affida una larga fetta di consumatori. La resistenza è garantita dalla certificazione IP67, la connettività prevede un connettore UBS-C e uno standard Bluetooth non molto all’avanguardia. Come spesso accade, comprandone due si ottiene l’ascolto in modalità stereo.

Casse Bluetooth portatili Bose 

Anche Bose ha una buona selezione di diffusori portatili, che vale la pena prendere in considerazione se siete amanti del brand. Nel momento in cui scriviamo ci sono 90 giorni di tempo per restituirli, se doveste cambiare idea. Vogliamo portare alla vostra attenzione in particolare un modello.

Bose SoundLink Flex è una cassa portatile che ha il vantaggio della cura dedicata all’audio tipica di Bose. In più è una delle pochissime casse in circolazione dotate di un ottimo microfono, se questa caratteristica vi interessa.
L’audio veicolato tramite Bluetooth 4.2 non supporta una qualità da audiofili, in più il codec integrato è solo quello SBC, ma è molto chiaro che questa cassa non è pensata per sessioni di ascolto dal taglio meditativo. Forse i pulsanti non sono proprio comodi, ma la consigliamo a chi cercasse una cassa robusta e potente, certificata IP67 e galleggiante.

La resistenza delle casse Bluetooth portatili

Un aspetto da considerare per quanto riguarda le casse Bluetooth portatili sono i materiali. Un rivestimento esterno antiurto, oppure waterproof, cioè resistente all’acqua, è ad esempio la scelta ideale e obbligatoria per chiunque voglia collocare in tranquillità il proprio apparecchio in alto o in prossimità di fonti di acqua. Tipicamente, oltre alla certificazione IP di alto livello e alla capacità di galleggiamento (per dar modo all’utenza di recuperare il prodotto in caso di caduta fortuita), queste casse hanno un tappo di gomma che protegge gli ingressi cablati.

Vantaggi e svantaggi delle casse Bluetooth portatili

La cassa Bluetooth portatile è un tipo di prodotto facile da comprare online, ma prima di procedere è il caso di tenere presenti pro e contro di questa soluzione.

Pro

  • Sono estremamente portabili;
  • Hanno tutte livelli di resistenza elevata, con alcuni modelli anche galleggianti;
  • Quasi sempre, comprando una seconda cassa Bluetooth portatile dello stesso modello si può creare un sistema hi-fi portatile.

Contro

  • Le batterie hanno una durata limitata e sono meno sostenibili della corrente elettrica;
  • Solitamente non sono casse ottimizzate per effettuare chiamate in vivavoce, perché i microfoni sono assenti o di qualità molto bassa.

Le domande più frequenti sulle casse Bluetooth portatili

Quanto costa una cassa Bluetooth portatile?

Il prezzo di una buona cassa Bluetooth portatile parte dai 50 €. Spendendo di più otterrete un suono dalle sfumature più ricche, oppure una potenza più elevata, oppure una frequenza più estesa. Bisogna anche rendersi conto, tuttavia, che se l’ascolto avverrà perlopiù in un ambiente rumoroso, come al mare o per strada, focalizzarsi su certe caratteristiche potrebbe essere poco utile.

Qual è la migliore cassa Bluetooth portatile con microfono?

Nella maggior parte dei casi i microfoni integrati negli speaker portatili non sono di buona qualità. Tuttavia, diverse casse Bluetooth portatili Sony integrano il microfono, così come la Bose SoundLink Flex.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato