Le migliori smart TV LG del 2019

Confronta le migliori smart TV LG del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Le smart TV LG

Il leader dei pannelli OLED

LG è un marchio coreano il cui catalogo è estremamente ricco e vario, spaziando dall'elettronica di consumo ai grandi elettrodomestici. Questo ha permesso la produzione di moltissimi dispositivi smart appartenenti alle categorie più diverse, una caratteristica importante per chi vuole assicurare la massima compatibilità tra tutti gli apparecchi intelligenti presenti nella propria casa. Nel campo delle smart TV, LG è da sempre il leader indiscusso nella realizzazione di pannelli OLED: è infatti l'unica compagnia che li produce per uso commerciale, anche se, allo stesso tempo, fornisce display realizzati con questa tecnologia a moltissimi altri marchi che competono nello stesso settore (come per esempio Panasonic, Sony e Philips). Smart TV LG OLEDCome altri colossi nel mondo dell'elettronica, anche LG si dedica alla continua implementazione di nuove tecnologie e all'utilizzo di componenti hardware sempre più performanti, realizzando alcuni dispositivi veramente innovativi, come vedremo in questa pagina.

LED o OLED?

Una primissima distinzione da tenere in considerazione se si intende acquistare una smart TV LG riguarda proprio la tecnologia con cui è realizzato il pannello. Vediamo rapidamente quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei due standard oggi più diffusi:

  • LED LCD: in genere è chiamata semplicemente LED, è più datata e utilizza i cristalli liquidi. La qualità delle immagini offerta da un pannello LED non raggiunge lo standard più elevato dell'OLED, anche se può comunque raggiungere una risoluzione Ultra HD e, grazie a processori grafici avanzati, permette di godere di un'esperienza di alta qualità. Anche la velocità di risposta è inferiore rispetto all'OLED, ma d'altra parte va considerato che questo comporta dei costi mediamente molto più alti. Inoltre, un pannello LED ha una vita media più lunga rispetto al suo concorrente più recente, per cui può rappresentare un investimento dal migliore rapporto qualità-prezzo, per lo meno sul lungo periodo;Smart TV LG LED
  • OLED: acronimo di Organic Light Emitting Diode, ovvero diodo organico a emissione di luce, indica una tecnologia più avanzata che ha iniziato a diffondersi soprattutto negli ultimi anni. I pannelli OLED offrono una precisione incredibile nella gestione delle immagini, dato che ogni pixel è costituito da materiale organico in grado di illuminarsi se stimolato da una corrente elettrica. Significa, dunque, che uno schermo con queste caratteristiche può regolare individualmente la luminosità di ogni singolo punto che lo compone, offrendo una qualità dell'immagine più elevata rispetto alla tecnologia LED. Tuttavia, proprio perché costituito di materiali organici, un pannello OLED è destinato a una vita relativamente breve (può arrivare a circa 50.000 ore, anche se esistono diversi dati discordanti in merito), in particolare se si considera il costo estremamente elevato che questo comporta.

NanoCell

Una nota a parte va fatta per le smart TV che utilizzano la tecnologia NanoCell: si tratta di modelli LED, con una risoluzione 4K o 8K, il cui pannello è costituito da particelle del diametro di un solo nanometro. LG produce diversi modelli di questo tipo, anche di dimensioni più contenute (49 pollici) e a prezzi più facilmente abbordabili per il grande pubblico. Anche se il risultato finale non è necessariamente alla pari dei display OLED, va comunque notato che il livello di dettaglio raggiunto dagli schermi NanoCell è veramente molto alto, e può essere una validissima alternativa per chi preferisce fare un investimento più a lungo termine.Smart TV LG NanoCell

Anche se ovviamente la scelta finale rimane a discrezione dell'utente e dipende in buona misura dal budget a disposizione, va detto che, se si propende per un modello OLED, LG è sicuramente il marchio in grado di offrire i modelli più interessanti e ricchi di innovazioni, come vedremo nel prossimo paragrafo.

Il catalogo LG

Anche se LG propone molti modelli diversi, non è semplice individuare vere e proprie linee che distinguono in modo netto gruppi di prodotti diversi, a parte pochissime eccezioni. Sono però largamente utilizzate alcune sigle che aiutano a individuare le tecnologie più importanti utilizzate nei singoli modelli, che ne determinano le caratteristiche principali e il prezzo, per cui devono essere tenute in considerazione dall'utente prima dell'acquisto.

  • Signature: si tratta di una serie che riserva una particolare attenzione al design e include una delle innovazioni più recenti di LG, che sfrutta uno schermo a comparsa. I modelli di questo tipo vengono chiamati anche Rollable TV, e sono pensati non solo per assicurare un'altissima qualità delle immagini, ma anche per offrire un design innovativo in grado di integrarsi perfettamente in una casa moderna. Lo schermo, estremamente sottile e flessibile, può essere completamente nascosto all'interno della base rettangolare, molto simile a un vero e proprio mobile, oppure essere visibile solo per una piccola porzione, in una modalità che permette, per esempio, di visualizzare alcune informazioni utili (come l'orario, o lo stato di altri dispositivi smart connessi). Smart TV LG SignatureVolendo, dunque, è possibile mantenere lo schermo completamente visibile solamente quando si intende passare del tempo davanti alla TV, trasformando questo apparecchio in un elemento di design flessibile e facilmente adattabile a diversi ambienti. Va detto però che si tratta di modelli estremamente costosi, le cui dimensioni vanno dai 65 agli 88 pollici, per cui è necessario non solo avere a disposizione un budget piuttosto alto, ma anche disporre di una stanza di dimensioni adeguate;
  • ThinQ: il marchio ThinQ viene applicato a tutti quei modelli di smart TV LG che sfruttano un'intelligenza artificiale proprietaria (sulle confezioni viene segnalata normalmente con la sigla AI, Artificial Intelligence). Grazie all'evoluzione di questa tecnologia, che negli ultimi anni ha ricevuto particolare attenzione dalla casa coreana, le smart TV ThinQ sono oggi dotate di quello che viene chiamato Natural Language Processing, ovvero sono in grado di riconoscere un linguaggio naturale a seconda del contesto in cui l'utente pone domande o dà un particolare comando. Invece di comprendere solo istruzioni preimpostate, come per esempio "volume su", il televisore può comprendere una gamma di frasi molto più vasta (come "non sento la TV" oppure "il suono è basso"). Smart TV LG ThinQI modelli di smart TV dotati di AI appartengono in genere a una fascia di prezzo alta, hanno una risoluzione almeno Ultra HD e dimensioni estremamente variabili, che vanno da 49 a ben 86 pollici. Ricordiamo infine che alla linea ThinQ non appartengono unicamente smart TV, ma anche gli smartphone più evoluti della LG, e che l'intelligenza artificiale viene impiegata da questo marchio anche per la realizzazione di grandi elettrodomestici;
  • Full HD e HD Ready: come è facile intuire, in questo gruppo si possono includere tutti i modelli di smart TV in grado di raggiungere una risoluzione massima Full HD o HD Ready. Si tratta di prodotti più datati, meno adatti a chi cerca funzioni avanzate, ma perfetti per chi ha un budget limitato o ha uno spazio insufficiente per un televisore di grandi dimensioni. Sono infatti dispositivi meno ingombranti, che vanno dai 43 ai 49 pollici, e dal design più tradizionale.

Le caratteristiche delle smart TV LG

Abbiamo visto che anche LG, come tutti i gradi marchi di elettronica, offre agli utenti moltissime possibilità nella scelta di una smart TV, mirando a soddisfare ogni esigenza sia dal punto di vista delle prestazioni che del prezzo. Vediamo più nel dettaglio i diversi fattori da considerare prima di procedere all'acquisto di una smart TV LG:

  • Funzioni: LG sfrutta per le sue smart TV un sistema operativo proprietario, webOS. Sviluppato originariamente per dispositivi mobili, è stato modificato in questi anni per assicurare una navigazione semplice e rapida. Anche l'interfaccia ha ricevuto alcuni aggiornamenti negli ultimi anni, per renderla più intuitiva e adatta anche agli utenti meno esperti. Per quanto riguarda le applicazioni disponibili, LG lavora con costanza per ampliare il proprio catalogo di contenuti, anche se rispetto ad alcuni concorrenti la scelta può ancora risultare meno completa;Smart TV LG funzioni
  • Schermo: abbiamo già approfondito i diversi tipi di pannelli utilizzati e le dimensioni molto variabili delle smart TV LG. In generale, la qualità delle immagini è piuttosto alta, indipendentemente dalla tecnologia con cui è realizzato il display, anche se una particolare menzione va sempre riservata ai pannelli OLED, per cui LG è particolarmente nota;
  • Connessioni: le smart TV di ultima generazione, sia prodotte da LG che da altri concorrenti, tendono a puntare molto più sulle tecnologie senza fili piuttosto che sulle soluzioni cablate. Tuttavia, sono sempre presenti le porte audio e video necessarie per la connessione con console, lettori Blu Ray o soundbar, così come gli ingressi USB e un connettore LAN per stabilire un collegamento a Internet più stabile e veloce. In genere mancano invece uscite per cuffie, un elemento che pare banale, ma che per alcuni utenti continua ad essere importante. È dunque importante non dare per scontati alcuni elementi che erano comuni nei modelli più datati, ma che oggi potrebbero in realtà essere obsoleti;Smart TV LG connessioni
  • Velocità: è sempre difficile, purtroppo, reperire dati precisi su input lag, tempo di risposta e refresh rate. Non tutte le smart TV LG sono ideali per gli appassionati di gaming, anche se le prestazioni risultano spesso più che sufficienti per chi non ha esigenze particolari. Va inoltre ricordato che non necessariamente il modello più recente e costoso di smart TV offre performance migliori in termini di velocità, per cui è bene informarsi prima dell'acquisto.

I maggiori concorrenti

Tra i più grandi concorrenti di LG si trovano i marchi le cui smart TV hanno conosciuto più successo negli ultimi anni, come Sony e Samsung. Sono entrambe case produttrici con moltissime risorse e con cataloghi molto vasti, offrendo una serie di dispositivi smart pensati per tutta la casa e ideali per assicurare la massima compatibilità tra loro. Smart TV LG concorrentiPer quanto riguarda le smart TV, le maggiori differenze si possono riscontrare sul sistema operativo e sulla gamma di design disponibili: la scelta dell'una o dell'altra marca dipende in buona misura da preferenze personali e dalla possibilità di soddisfare esigenze particolari del singolo utente.

Le domande più frequenti sulle smart TV LG

Come si leggono i codici dei modelli di smart TV LG?

Per comprendere esattamente alcune delle caratteristiche fondamentali di una smart TV LG è bene capire come vanno letti i codici che identificano ogni singolo modello. Vediamo un esempio: 65SM9800PLA.Smart TV LG codici

  • 65: le prime cifre indicano semplicemente le dimensioni dello schermo;
  • S: indica la matrice dello schermo, per esempio Ultra HD NanoCell (S), Ultra HD LED (U) o LED (L);
  • M: si tratta di un codice che identifica l'anno del modello. M sta per 2019, K per 2018, J per 2017, e così via;
  • 9: indica la serie a cui appartiene il modello;
  • 8: indica il singolo modello all'interno della serie;
  • 00: indica la presenza o meno di particolari modifiche al modello;
  • P: indica il mercato a cui è destinato il modello. Dal 2018 P è utilizzato per un prodotto standard adatto a tutti i paesi, mentre per esempio W è usato per la Corea e A per gli Stati Uniti;
  • L: indica il tipo di sintonizzatore integrato (per l'Italia e tutta l'Europa è necessario proprio lo standard L, che indica la compatibilità con i segnali DVB-T2);
  • A: indica semplicemente la linea di design a cui appartiene il prodotto.

Come si scaricano le applicazioni sulle smart TV LG?

Scaricare nuove applicazioni sulla propria smart TV LG è piuttosto semplice, visto che il processo non è diverso da quello che si segue per qualunque dispositivo simile: basta infatti accedere all'App Store, cercare il programma desiderato e scaricarlo. Nel caso in cui non si trovino alcune applicazioni che si sa per certo dovrebbero essere disponibili, vanno controllate le impostazioni generali e il paese in cui è registrata la propria TV, all'interno della sezione chiamata "Posizione".Smart TV LG applicazioni

Quali vantaggi hanno le smart TV LG?

Uno degli aspetti più interessanti da considerare se si sceglie un modello di smart TV LG riguarda la costruzione del pannello. Come abbiamo già sottolineato, infatti, la casa coreana è l'unico produttore di schermi OLED per uso commerciale, ovvero destinati al grande pubblico, un vantaggio non indifferente considerando anche le grandi innovazioni apportate recentemente in questo campo.Smart TV LG vantaggi Va inoltre considerato il particolare impegno di LG nella realizzazione di smart TV e altri dispositivi per la casa che coniughino un design moderno e la possibilità di sfruttare funzioni complesse, rappresentando una soluzione ideale per la creazione di una smart home efficiente.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori smart TV LG del 2019?

La tabella delle migliori smart TV LG del 2019 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
LG OLED 65E9PLA 2.590,90 € Recensione
LG OLED 55C8PLA 1.299,00 € Recensione
LG 43UJ620V 449,00 € Recensione
LG 28MT49S-PZ 189,90 € Recensione
LG 55UM7400PLB 470,01 € Recensione

Smart TV: tutti i prodotti recensiti

"Smart TV LG": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Sony KD-49XG8396

Migliore offerta: 801,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

LG 43UJ620V

Migliore offerta: 449,00€