I migliori materassi gonfiabili Intex del 2024

Confronta i migliori materassi gonfiabili Intex del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
159,98 €
amazon
18,00 €
rotex
104,90 €
amazon
23,70 €
eurobrico
20,90 €
eurobrico
20,50 €
eurobrico
114,90 €
bertonistore
27,90 €
amazon
24,88 €
amazon
115,65 €
rotex
28,90 €
gruppogiodicart
27,50 €
produceshop
139,95 €
eurobrico
29,90 €

Dati tecnici

Tipologia

Per casa

Da campeggio, per casa

Per casa

Da campeggio, per casa

Da campeggio, per casa

Altezza

51 cm

25 cm

46 cm

25 cm

25 cm

Camera d'aria

Singola

Singola

Singola

Singola

Singola

Gonfiaggio

Automatico, manuale

Automatico, manuale

Automatico, manuale

Manuale

Manuale

Pompa in dotazione

Manuale

Superficie floccata

Fessura per lenzuola

Rialzo per testa

2 cuscini inclusi

Kit di riparazione

Borsa

Punti forti

Gonfio in soli 3 minuti

Pompa a batteria inclusa

Con uscita USB integrata

Pompa manuale inclusa

Pompa a pedale integrata

Regge fino a 136 kg

Gonfio in 2:30 min

Controllabile da remoto

Due cuscini gonfiabili inclusi

Compatibile anche con pompe esterne

Alto come un letto normale

Regge fino a 136 kg

Pompa elettrica integrata

Regge fino a 272 kg

Gonfio in circa 2:30 min

Regge fino a 272 kg

Regge fino a 136 kg

Punti deboli

Senza borsa per il trasporto

Prezzo elevato

Senza borsa per il trasporto

Senza borsa per il trasporto

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I materassi gonfiabili Intex

Se avete bisogno di acquistare un materasso gonfiabile, che sia da usare in casa come letto d’emergenza per gli ospiti, oppure da portare con voi in campeggio, vi sarete certamente già resi conto della vasta offerta di modelli targati Intex per tutte le esigenze. In questo settore in cui le marche concorrenti non sono moltissime, Intex si può infatti considerare un brand leader di mercato. Materassi IntexSe vi state chiedendo se i suoi materassi siano di buona qualità, troverete la risposta a questa domanda continuando a leggere: passeremo in rassegna le linee dei materassi Intex, descriveremo le caratteristiche di ognuna e vi aiuteremo così a individuare il modello giusto da acquistare.

Tecnologia Fiber-tech

La principale caratteristica che accomuna tutti i materassi Intex, anche quelli più economici, è la tecnologia Fiber-tech. Questa consiste in una particolare struttura all’interno del materasso: la camera d’aria è infatti suddivisa in scomparti intercomunicanti attraverso “pareti” interne composte da migliaia di sottili fibre in poliestere ad alta resistenza. Materassi Intex Fiber techQueste formano una struttura di supporto interna che non solo contribuisce a mantenere a lungo nel tempo la forma originaria del materasso, ma fornisce anche un eccezionale supporto durante il sonno: quando ci si adagia sui materassi Intex questi non si avvallano, mantenendo una rigidità paragonabile a quella di un normale materasso.

I modelli di materassi Intex

Le principali linee in cui sono organizzati i materassi Intex sono quattro: Standard, Plus, Deluxe e PremAire. Vi sono poi altre due serie minori: i materassi Kidz, colorati e a misura di bambino, e i Camping, modelli sottili specifici per il campeggio. Vediamo le caratteristiche di ciascuna serie

Serie Standard

La serie Standard comprende una grande varietà modelli, ma in generale possiamo affermare che questa sia la linea più economica proposta da Intex: i prezzi partono da circa 30 € e arrivano fino a circa 70 €. La maggior parte dei modelli ha uno spessore di 25 cm, ma la variante “Mid-Rise” arriva fino a 30. Sono materassi utilizzabili sia in casa, sia in campeggio, anche se non tutti sono accompagnati da una borsa per il trasporto, indispensabile se dovete viaggiare. Alcuni modelli, come il Dura-Beam Standard Downy che vedete qui sotto, hanno una pompa a pedale integrata ideata appositamente per il camping.

Altri, come il Dura-Beam Standard Prestige Downy, hanno invece in dotazione una pompa elettrica a batterie che velocizza notevolmente il gonfiaggio, senza bisogno di ricorrere a una presa elettrica.

La variante “Prestige” è invece più orientata all’uso domestico: sono modelli con pompa elettrica integrata, alimentata tramite cavo USB collegabile a qualunque trasformatore per cellulari, inclusi quelli per l’accendisigari dell’auto.

Serie Plus

La serie Plus si può considerare quella di fascia media proposta da Intex: i prezzi, a seconda della taglia, oscillano tra i 50 e i 70 €. Questa linea comprende materassi destinati prevalentemente a un uso domestico, con un’altezza compresa tra i 36 e i 46 cm. Tutti i materassi hanno una pompa elettrica integrata, ma solo quelli della variante “Mid-Rise Comfort” sono alimentati con cavo USB e utilizzabili con il trasformatore del cellulare o l’adattatore per accendisigari, dunque potenzialmente utilizzabili anche in campeggio.

Nelle varianti “Pillow Rest” e “Pillow Rest Raised”, invece, sono presenti rispettivamente una scanalatura o un rialzo che permettono di alloggiare un cuscino, normale o gonfiabile che sia. 

Serie Deluxe

Come è facile intuire, questa è la linea top di gamma di Intex: i prezzi, in questo caso, possono anche superare i 150 €. Si tratta di materassi utilizzabili solamente in casa, tutti alti praticamente come un letto normale: si parte da 33 cm per arrivare fino a 51. Ovviamente, tutti sono equipaggiati con pompa elettrica integrata, in questo caso però con prestazioni eccezionali: i più grandi modelli matrimoniali (come quello addirittura con testiera che vedete qui sotto) si gonfiano in 5 minuti, mentre i singoli impiegano solo 3 minuti.

La struttura della camera d’aria può essere anche molto complessa: la variante “Supreme Air-Flow”, ad esempio, riproduce con una serie di “cuscinetti” superficiali la consistenza e il supporto caratteristici di un materasso normale.

Serie PremAire

Questa è la linea di più recente introduzione di Intex e vuole essere quella sia più all’avanguardia, sia “di lusso”: i prezzi sono infatti i più alti in assoluto e possono arrivare a toccare i 190 €. Questi materassi sono tutti alti 46 cm e sono pensati per un uso squisitamente domestico. Nei modelli della seconda generazione, caratterizzati dal numero romano “II”, non solo si ritrova la pompa elettrica integrata alimentata via cavo USB, ma è presente addirittura una powerbank di bordo, che permette di ricaricare nottetempo smartphone o altri dispositivi. Non solo: a bordo c’è anche un’antenna Bluetooth con cui associare gli Airbed all’app Intex Air Mattress Remote, che funziona come telecomando della pompa. Qui sotto un esempio della seconda generazione di Intex PremAire.

Altre serie

Le due serie minori sono la Kidz (per bambini) e la Camping (esclusivamente per il campeggio). In entrambe le serie si trovano solo pochi modelli, tre ciascuna, con caratteristiche simili. Vediamole.

Serie Kidz

In questa serie troviamo:

  • I materassini semplici Cozy Kidz, che misurano 88 x 157 cm, sono alti 18 e sono disponibili in giallo o azzurro;
  • Il materassino Bear Cozy Kidz, con ampio bordo leggermente rialzato e testiera a forma di orsetto;
  • Il materassino da viaggio Travel Cozy Kidz, con bordo rialzato e pompa manuale in dotazione.

Serie Camping

In questa serie sono comprese solo tre varianti del materasso da campeggio Airbed Camping:

  • Singolo, da 72 x 189 x 20 cm;
  • Singolo con cuscino integrato, da 67 x 184 x 17 cm;
  • Doppio, da 127 x 194 x 24 cm.

Le domande più frequenti sui materassi Intex

Come gonfiare e sgonfiare un materasso Intex?

Per quanto riguarda il gonfiaggio, questo è ovviamente più semplice nei modelli con pompa integrata: in questi casi, infatti, basta estrarre il cavo di alimentazione dal suo vano, collegarlo a una presa di corrente e spostare il selettore sulla pompa sulla posizione di gonfiaggio. Altrettanto semplice lo sgonfiaggio: una volta collegata la pompa alla corrente, basta spostare il selettore sulla posizione di sgonfiaggio.
I modelli senza pompa elettrica integrata vanno gonfiati con una tradizionale pompa (manuale o a piede) o con una pompa elettrica esterna (assolutamente sconsigliato l’uso di un compressore, troppo potente). Basta aprire il tappo della valvola, premerla, collegare la pompa (anche con un adattatore, se fosse necessario) e pompare fino al raggiungimento della rigidità desiderata.
Per lo sgonfiaggio basta aprire il tappo e tirare la valvola per far fuoriuscire l’aria. Si consiglia di arrotolare progressivamente il materasso, partendo dall’estremità opposta alla valvola o pompa, così da “spremere” quanta più aria possibile.

Come aggiustare un materasso Intex?

Tutti i materassi Intex sono fornito con una toppa per la riparazione di eventuali forature.
Se il buco non è immediatamente visibile, dovrete individualo servendovi di una soluzione di acqua e sapone: cospargetene il materasso gonfio e state a vedere dove si formino bolle. Fate un segno intorno al buco con un pennarello, così da ritrovarlo facilmente.
Prima di applicare la toppa, è necessario che la superficie sia perfettamente pulita e asciutta, altrimenti l’adesivo non potrà aderire perfettamente. Una volta asciugato il materasso, assicuratevi che sia ben gonfio e teso. Staccate la toppa dal suo supporto cartaceo e applicatela con cura, mantenendo il buco al centro della toppa e applicando quest’ultima senza “rughe” o pieghe.

Come piegare un materasso Intex?

Una volta sgonfiato, il materasso si può piegare in poche mosse. Partite dall’estremità opposta alla valvola o pompa e piegate il materasso a metà, così che ad esempio la zona dei piedi venga ripiegata su quella della testa. Effettuate poi una seconda piega parallela alla prima.Materassi Intex come piegareA questo punto procedete a ripiegare i lati, uno alla volta, verso il centro, badando a non deformare la valvola o l’area intorno alla pompa integrata.
A questo punto potete ritirare il materasso nella sua borsa, se presente, su uno scaffale o in altro contenitore idoneo.

 

Dove comprare un materasso Intex?

Intex è molto attenta nella selezione dei propri rivenditori ufficiali. Sul sito del brand trovate sia la funzione di ricerca dei rivenditori autorizzati sul territorio, sia l’elenco di quelli attivi online. Il brand vende inoltre direttamente i propri prodotti su Amazon.

Quanto costano i materassi Intex?

Un materasso Intex può costare da soli 30 € circa fino a un massimo di quasi 200 €.
Le differenze che giustificano questa grande variabilità si ritrovano nell’altezza, nella complessità della struttura del materasso, nella presenza o meno di una pompa integrata e nelle prestazioni di quest’ultima. Abbiamo spiegato le differenze più sostanziali e le varie fasce di prezzo nel paragrafo dedicato alle linee dei materassi Intex.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato