I migliori letti con contenitore del 2022

Confronta i migliori letti con contenitore del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Amazon
939,99 €
Amazon
242,51 €
Amazon
315,22 €

Materasso compatibile

160 x 200 cm

190 x 90, 180 x 90 cm

140 x 190 cm

140 x 190 cm

160 x 200 cm

Materiali

Fibra di legno, tessuto imbottito

Laminato

n.d.

Compensato, poliestere

Melaminico

Stile

Moderno

Moderno

Moderno

Moderno

Moderno, minimalista

Cassone

Testiera

Rete inclusa

Punti forti

Disponibile in 6 colorazioni

Il cassone può ospitare un materasso a scomparsa

Telaio e testiera imbottiti

Abbinabile a diversi tipi di arredo

Prezzo molto accessibile

Disponibile in 4 taglie

Mensola inclusa

Disponibile in 4 colorazioni

Testiera imbottita

Adatto a diversi tipi di arredo

Disponibile con o senza materasso

Ideale per la stanza dei bambini

Anche singolo e matrimoniale

Rete a doghe inclusa

Made in Italy

Meccanismo di sollevamento idraulico

Punti deboli

Senza testiera

Rete esclusa

Fondo in tela

Rete venduta a parte

Materiali poco duraturi

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Il letto con contenitore

Per dormire bene non è necessario avere soltanto un buon materasso, ma anche un letto con le adeguate caratteristiche. Scegliere quello più adatto alle proprie esigenze a volte può trasformarsi in un’impresa davvero difficile, soprattutto vista la vastissima gamma di modelli presenti oggi in commercio. Dimensioni, materiali e altri aspetti tecnici sono elementi che non dovrebbero mai essere messi in secondo piano durante un acquisto di questo tipo. Per avere una panoramica completa degli elementi da considerare vi consigliamo di leggere la nostra guida all’acquisto dedicata al letto con la descrizione dettagliata di ogni caratteristica da considerare.
letto con contenitoreIn questa pagina invece faremo un approfondimento su di un particolare modello, molto richiesto negli ultimi anni soprattutto per la sua multifunzionalità. Di seguito tutto quel che occorre sapere sul letto con contenitore o con cassone.

Quali sono le caratteristiche di un letto con contenitore

Come appena accennato nell’introduzione, un letto con contenitore è particolarmente apprezzato da diversi tipi di consumatori per la sua versatilità e per il suo aspetto multifunzionale. Certamente quest’ultimo è uno dei fattori che spinge le varie tipologie di pubblico a preferire questa pratica e comoda variante ai modelli tradizionali, quindi privi del box aggiuntivo. Bisogna infatti considerare che il letto generalmente è uno dei mobili più ingombranti; di conseguenza quello con contenitore sarà in grado di far ottimizzare lo spazio disponibile trasformandosi in un vero e proprio armadio orizzontale dove riporre tutto ciò che si desidera, dalle lenzuola, alle trapunte fino anche ai cuscini. Come vedremo più avanti, un letto di questa tipologia può presentare diversi sistemi di apertura, oltre che essere realizzato in differenti materiali e modelli. In ogni caso però si tratta di un letto con un grande vano sottostante alla rete, totalmente nascosto e senza occupare spazio extra nella stanza.letto con contenitore caratteristiche

Quali sono i vantaggi di un letto con contenitore

Al giorno d’oggi gli ambienti domestici hanno spazi sempre più ridotti quindi ecco che si rende essenziale avere oggetti d’arredo ben organizzati capaci di ottimizzare ogni angolo della casa. In questo contesto il letto con contenitore diventa un grande alleato per la sua eccezionale versatilità. Ad esempio nella camera dei più piccoli si trasforma in un perfetto contenitore per giochi e giocattoli, eliminando così l’esigenza di avere ulteriori armadi per custodirli. Avere un cassettone a disposizione dove riporre ogni possibile oggetto vi darà anche il vantaggio di avere la camera da letto sempre ordinata senza troppi sforzi. Inoltre, bisogna osservare che la sua utilità non pregiudica un altro aspetto, altrettanto importante ma meno funzionale, come lo stile. Al giorno d’oggi infatti sono disponibili una miriade di modelli dal design innovativo per poter soddisfare ogni tipo di pubblico.letto con contenitore vantaggi

Come scegliere il letto con contenitore

Ai vantaggi di un letto con cassone bisogna aggiungere anche la considerazione di alcuni suoi aspetti più tecnici che riguardano il tipo di struttura o anche i diversi sistemi di apertura e materiali. Tutti questi fattori insieme determinano infatti i diversi modelli messi a disposizione dai brand produttori, ognuno in grado di soddisfare le necessità dei consumatori. Vediamo quindi nel dettaglio come debba essere fatto un letto con contenitore affinché diventi un acquisto valido e in sintonia con i propri bisogni.

Modelli

Così come per i letti tradizionali, anche per i letti con contenitore il settore arredamento offre numerosissime possibilità per venire incontro a ogni tipo di esigenza e di pubblico. Di seguito quelli più richiesti e apprezzati.

Sommier
Si tratta del letto con contenitore in cui il sommier, quindi la rete, si solleva lasciando spazio sufficiente per poter inserire e custodire eventuali oggetti all’interno del box, che in questo caso è grande quanto l’intero letto. Quindi se si tratta di un modello matrimoniale avrete circa 160 x 200 cm di spazio dove custodire la vostra biancheria da casa o altro.

Cassetti laterali
Altro modello molto in voga sin dagli anni ‘80 è senza dubbio quello con cassetti laterali. Specialmente nelle camere dei bambini si tratta della variante maggiormente utilizzata, vista la sua grande capacità di salvare spazio da ingombranti giocattoli.

Cassettoni
I cassetti a loro volta possono essere sia piccoli che grandi; in quest’ultimo caso parliamo di cassettoni. Alcune marche hanno creato dei veri e propri modelli di design inserendo diverse dimensioni di cassetti per rendere il letto ancora più funzionale.letto con contenitore cassetti

Sistema di apertura

Altro criterio che vi aiuterà nella scelta finale del vostro letto con contenitore è il sistema di apertura. Sul mercato sono disponibili due tipologie: vediamole qui di seguito.

Letto con contenitore manuale
Si tratta del modello sommier tradizionale con sollevamento manuale della rete per accedere al vano sottostante. È certamente l’opzione più comune e diffusa vista la sua praticità e facilità d’uso. Per la tipologia a cassetti o a cassettoni, com’è facile intuire, è disponibile esclusivamente il sistema manuale con apertura laterale.

Letto con contenitore motorizzato
Se invece amate le comodità oggi è possibile acquistare letti con box integrato e con sistema di apertura e chiusura motorizzata. Nella maggior parte dei casi sono inclusi dei motori che, una volta azionati, fanno sollevare la rete per consentire l’accesso al contenitore nella parte sottostante. Rispetto al modello manuale è più delicato, quindi avrà bisogno di maggiore manutenzione e cautela.letto con contenitore motorizzatoIn ogni caso il sistema di apertura deve garantire la massima sicurezza e stabilità durante l’utilizzo, per evitare improvvisi cedimenti con conseguenze che potrebbero anche essere gravi.

Materiali costruttivi

I materiali che costituiscono un qualsiasi letto, quindi anche quelli con cassone, sono di fondamentale importanza ed è quindi necessario verificarne la qualità prima di un eventuale acquisto. Solitamente sulla scheda tecnica del prodotto vengono riportati tutti i materiali utilizzati, che nella maggior parte dei casi sono i seguenti.

Legno
Il legno è tra gli elementi più impiegati nella realizzazione dei letti, come anche quelli con box integrato. Soprattutto nel caso della testiera, se in legno, sarà molto più facile da pulire. Inoltre, nel mondo dell’arredo rappresenta un evergreen, adeguandosi di volta in volta alle nuove esigenze dei consumatori, anche a quelli più moderni. Dalle strutture in legno massello (molto costose) a quelle in legno ingegnerizzato (melaminico, laminato ecc.), la stragrande maggioranza delle strutture letto sono realizzate in legno.

Metallo
Alternativa al legno, altrettanto resistente e robusta, è il metallo, che viene utilizzato specialmente sotto forma di ferro battuto. Anche in questo caso il materiale favorisce una veloce pulizia.

Pelle
Oltre alla struttura, alcune parti del letto possono presentare un rivestimento realizzato in pelle, sia vera che sintetica. Specialmente per la componente testiera, in alcuni modelli viene utilizzata una morbida imbottitura rivestita dal soffice materiale.

Tessuto
Stesso discorso fatto per la pelle: alcuni letti con struttura imbottita sono rivestiti in tessuto dalla grana più o meno ruvida, in fibra naturale o sintetica.letto con contenitore legno

Taglia del letto e dei contenitori

Un letto con contenitore è disponibile in diverse taglie e solitamente ciò che resta invariato tra i vari modelli a disposizione è la lunghezza, salvo i letti per bambini: nei letti per adulti è di 190-200 cm, mentre in quelli per bambini è di 160 cm. Vediamo adesso quali sono le taglie dei letti con contenitore proposte dalle diverse marche.

Letto con contenitore singolo
Si tratta del classico letto a una piazza con larghezza variabile dagli 80 ai 90 cm e che può essere realizzato sia con struttura sommier, quindi con sollevamento della rete, sia con cassetti e cassettoni estraibili lateralmente.

Letto con contenitore a una piazza e mezza
Stesso discorso anche per il letto a una piazza e mezza, largo circa 100-125 cm a seconda del modello. In questo caso l’apertura del sommier, anziché frontale come avviene in quelli matrimoniali, può avvenire lateralmente.

Letto con contenitore matrimoniale
Si tratta del letto a due piazze la cui larghezza varia dai 160 ai 180 cm. Questa variante è disponibile sia con rete sollevabile, sia con cassetti e cassettoni estraibili, anche se la versione più richiesta è la prima.letto con contenitore singoloCiò che bisogna considerare scegliendo una taglia del letto con contenitore è che la larghezza e la lunghezza della rete corrisponde anche allo spazio che si avrà a disposizione per poter custodire tutto ciò che si desidera, dalle lenzuola, ai cuscini, ai giocattoli dei più piccoli.

Stile

Quando si sceglie un qualsiasi mobile lo stile rientra a pieno titolo tra i fattori decisivi per l’acquisto, e quasi sempre dipende dal resto dell’ambiente in cui deve essere posizionato e dal pubblico di destinazione. Nel caso dei letti con contenitore per adulti uno degli stili più gettonati è quello moderno, caratterizzato da linee ben definite ed essenziali nei toni neutri del beige, marrone o bianco. Altra possibilità è lo stile romantico, magari con testiera imbottita, o anche quello retrò con struttura realizzata interamente in metallo. Per i più piccoli della casa invece il discorso cambia e sono disponibili letti con contenitore in ogni forma e colore, da quelli decorati con personaggi Disney ai modelli classici in colore bianco.letto con contenitore stile

Le domande più frequenti sui letti con contenitore

Quanto costa un letto con contenitore?

La qualità come sempre ha un prezzo, specialmente nel settore arredo, dove inoltre viene affiancata anche dal prestigio del brand in questione. Un letto con contenitore a una piazza per bambini ha un prezzo medio di circa 200 €, mentre un modello singolo per adulto raggiunge anche i 300 €. Le taglie matrimoniali invece presentano un costo base di 300-400 €, che possono aumentare fino a 2.000 € a seconda della marca e del modello, se con apertura manuale o motorizzata.

Quali sono le migliori marche di letti con contenitore?

Come appena accennato, anche il brand può influenzare il prezzo finale del prodotto oltre che la qualità. Tra le marche più rinomate specializzate nella vendita di mobili, nonché di letti con contenitore, abbiamo Cattelan, Febal, Le Fablier e Giorgetti. Negli ultimi anni i grandi nomi sono stati affiancati anche da altre aziende produttrici divenute famose in tutto il mondo per i loro prodotti dai costi più bassi in cambio di una discreta qualità, come Ikea o Mondo Convenienza.letto con contenitore marca

Dove acquistare un letto con contenitore?

Per acquistare un letto con contenitore le possibilità di acquisto sono due: online o in presenza. Le compere in rete sono quelle che negli ultimi tempi hanno avuto un aumento costante grazie alla semplici e intuitive modalità di acquisto. Sarà quindi possibile acquistare un letto con contenitore del modello, dimensioni e stile desiderato presso qualsiasi store online specializzato in arredamento o anche su note piattaforme marketplace. In alcuni casi anche i siti web ufficiali delle marche mettono a disposizione il proprio catalogo per la vendita online. L’alternativa, come già accennato, è l’acquisto in presenza presso i negozi d’arredo della vostra città dove avrete il vantaggio di essere consigliati da personale esperto e di vedere e toccare dal vivo i modelli di vostro interesse. Entrambe le soluzioni, oltre ai vantaggi già descritti, presentano anche degli svantaggi: mentre con gli acquisti online si rischia di portarsi a casa un prodotto deludente perché non toccato con mano, con gli acquisti in presenza spesso bisogna accontentarsi dei modelli a disposizione in quel momento.

Quale materasso scegliere per il letto con contenitore?

Un letto con contenitore proprio per la sua struttura e la sua destinazione d’uso avrà bisogno di particolari accorgimenti, anche per quanto riguarda il tipo di materasso da abbinare. È importante che questo abbia una buona capacità di ventilazione, quindi i più adatti sono quelli in schiuma viscoelastica. Altro punto da considerare è il peso, visto che si aggiungerà al contenuto del box sottostante e all’intera struttura del letto. Se molto pesante infatti sarà difficile da spostare per una eventuale pulizia del pavimento.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato