Le migliori brandine pieghevoli del 2022

Confronta le migliori brandine pieghevoli del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Evergreen web
99,00 €
Amazon
98,00 €
Amazon
94,00 €
Arredolandia
88,00 €
Amazon
134,18 €
Amazon
119,00 €
Amazon
89,99 €
Manomano
205,85 €
Manomano
96,90 €

Destinazione d'uso

Casa

Casa

Casa

Casa

Camping

Dimensioni da aperta

80 x 190 x 28 cm

200 x 80 x 38 cm

200 x 80 x 40 cm

190 x 80 x 34 cm

64 x 190 x 43 cm

Dimensioni da chiusa

80 x 105 x 35 cm

110 x 80 x 30 cm

110 x 80 x 32 cm

106 x 81 x 32 cm

97 x 24 x 21 cm

Peso supportato

80 kg

100 kg

n.d.

n.d.

120 kg

Materiali struttura

Legno, acciaio

Acciaio, legno pressato

Ferro, legno

Ferro, legno

Alluminio, acciaio

Con materassino

Accessori

Rotelle piroettanti, cuscino memory foam

Rotelle, rivestimento antipolvere, guanciale

Rotelle, rivestimento antipolvere

Rotelle piroettanti

Tasche portaoggetti

Peso

10 kg

15 kg

n.d.

n.d.

7 kg

Punti forti

Disponibile in diverse misure

Materasso in schiuma spesso 10 cm

Fermi antiscivolo per il materasso

Materasso di 10 cm in poliuretano espanso incluso

Due lettini al prezzo di uno

Chiusura salvaspazio

Rivestimento in puro cotone

Materasso di 10 cm in poliuretano

Struttura resistente e robusta

Solido telaio in alluminio e acciaio

Cuscino memory foam in dotazione

Doghe anticigolìo

Rivestimento in cotone a due stagioni

Struttura antiruggine

Tasche laterali portaoggetti

Materasso da 10 cm incluso

Made in Italy

Made in Italy

Piedini antiscivolo

Punti deboli

Niente materassino

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere la brandina pieghevole

Sono diverse le motivazioni che portano molti consumatori ad acquistare una brandina pieghevole. Se i proprietari di casa possono decidere di comprare un oggetto di questo tipo per accogliere i loro ospiti durante il weekend, studenti fuori sede e lavoratori preferiscono acquistare una brandina pieghevole perché decisamente più economica e compatta di un letto, ma estremamente utile per ospitare gli amici dopo una festa o un’intensa sessione di studio. Altri ancora, in ottica vacanze, decidono di acquistare una brandina pieghevole da portare in campeggio, per dormire più comodamente che non con il sacco a pelo poggiato direttamente al suolo.Brandina pieghevoleEppure, scegliere il prodotto migliore non è affatto semplice: una brandina pieghevole rappresenta un piccolo investimento da fare con attenzione, per evitare di cadere in facili errori e di ritrovarsi con un prodotto del tutto inutile. Se siete alla ricerca di un prodotto che occupi il minore spazio possibile potete dare un’occhiata anche alla nostra guida all’acquisto dedicata al materasso gonfiabile.

Doghe, rete o telo?

Il primo dubbio che può cogliere quanti hanno intenzione di comprare una brandina pieghevole riguarda innanzitutto il “sistema di ammortizzazione“. Ci sono naturalmente delle differenze a seconda che si desideri comprare una brandina da campeggio oppure una da usare esclusivamente in casa.

Brandine domestiche

I modelli per uso domestico più diffusi in commercio montano doghe in legno o reti a molle metalliche, adatte a sostenere il materassino richiudibile offerto molto spesso in dotazione. Brandina pieghevole doghe in legnoSicuramente, tra le due possibilità è preferibile optare per le doghe in legno, decisamente più confortevoli per i vostri ospiti e di gran lunga più stabili. C’è da specificare che una struttura con doghe in legno potrebbe essere più pesante di una con rete, motivo per cui bisogna capire l’effettivo utilizzo del prodotto. Se la brandina rimarrà fissa in una zona della casa e verrà aperta solo durante il weekend o quando ci saranno ospiti, le doghe in legno non potranno che offrire benessere e relax al vostro ospite; al contrario, se la brandina dovrà essere riposta in uno sgabuzzino a un piano diverso della casa, meglio optare per una struttura a rete, più leggera e compatta.
In generale, per chi sceglierà le doghe, le migliori sono quelle in faggio, del tutto simili a quelle di un letto tradizionale e in grado di offrire un supporto efficiente.

Brandine da campeggio

Nel caso in cui la brandina pieghevole debba viaggiare con noi ed essere usata in campeggio, il discorso si fa completamente diverso. La priorità diventa infatti la leggerezza: né i modelli a doghe né quelli a rete si prestano bene a questo utilizzo. Brandina pieghevole da campeggioPer questo motivo le brandine pieghevoli destinate al campeggio presentano una superficie in tessuto, sottile, leggero e facile da pulire dopo l’uso. Si tratta quasi esclusivamente di tessuto realizzato in poliestere, un materiale interamente sintetico, robusto e lavabile con acqua e sapone senza particolari riguardi.

Il materasso

Come è facile intuire da quanto finora detto, soltanto le brandine pensate per uso domestico possono venire fornite con materasso: poiché non tutti i modelli arrivano in coppia con un materassino, accertatevi di cosa comprenda esattamente la fornitura. Qualora doveste trovarvi a scegliere un materassino in un secondo momento, consultate la nostra guida all’acquisto del materasso pieghevole per scegliere quello più indicato al vostro modello di brandina.Brandina pieghevole materassoI materassi offerti in dotazione alle brandine pieghevoli per uso domestico sono del tutto ripiegabili e possono essere conservati insieme alla struttura. L’altezza media è di 10 cm, anche se va detto che non tutti i materassini sono uguali. Si spazia, proprio come accade per i materassi tradizionali, dai materassi in memory foam a quelli in water foam fino ad arrivare ai materassi ortopedici e in gommapiuma. La scelta è davvero ampia e, anche in questo caso, dipende dalle necessità di chi acquista questo prodotto: che utilizzo intendete fare della vostra brandina pieghevole? Sarà un letto aggiuntivo e occasionale per i vostri ospiti o vorrete utilizzarla di frequente per far dormire i vostri parenti in visita? Nel primo caso, un semplice materasso in schiuma potrebbe rivelarsi la scelta vincente, dal momento che offre un ottimo rapporto qualità/prezzo; nel secondo caso sarà preferibile un materasso in memory foam o ortopedico (a seconda anche dei bisogni degli ospiti ricorrenti), perfetto per sostituire in tutto e per tutto un letto tradizionale e offrire il comfort di cui avrete bisogno.

Tessuto di rivestimento

Proprio come accade quando si acquista il materasso per il proprio letto, anche quando si sceglie il materasso per la brandina pieghevole bisogna prestare attenzione ai tessuti del rivestimento e agli eventuali fattori che potrebbero portare ad allergie o ad altri disturbi. L’ideale sarebbe scegliere una brandina con materassino rivestito in tessuto traspirante, anallergico e resistente alle muffe. Brandina pieghevole materasso sfoderabileNegli ultimi anni i produttori hanno iniziato a commercializzare anche dei materassini in materiali naturali ed eco-friendly, perfetti per chi vuole rispettare la natura e generalmente dotati di proprietà anallergiche intrinseche (basti pensare alla fibra di bambù). Quello che consigliamo, qualunque sia il materiale di rivestimento, è di verificare che il materassino sia completamente sfoderabile, così che il rivestimento si possa lavare comodamente in lavatrice.

Materassini da campeggio

I campeggiatori abituali sanno già quali opzioni siano a loro disposizione quando si tratta di dormire in tenda nel modo più confortevole possibile: se per alcuni non ci sarà bisogno di aggiungere alla brandina nulla più che il solo sacco a pelo, altri dal sonno più delicato potrebbero voler aggiungere un materassino gonfiabile specifico per il campeggio. In questo caso la scelta è davvero molto ampia: si va da modelli spessi solo 3 cm ad altri che arrivano addirittura a 7 cm di spessore, e da modelli autogonfianti ad altri da pompare a mano o a fiato. Brandina pieghevole materasso da campeggioNon troverete comunque mai un materassino da campeggio già incluso in una brandina pieghevole per questo tipo di utilizzo, al massimo la fornitura includerà una copertura trapuntata per la struttura in metallo: dovrete quindi invariabilmente acquistare il materassino a parte.

Dimensioni e struttura

Un errore commesso molto spesso, soprattutto nella scelta di una brandina per uso domestico, è quello di valutare le dimensioni della brandina solo da aperta. Non bisogna mai dimenticare, invece, che si tratta di un prodotto che viene utilizzato sono in casi eccezionali e che, normalmente, i proprietari di casa tendono a conservarlo in soffitta o in un ripostiglio. Per questo motivo, bisogna sempre considerare quale sarà l’ingombro effettivo del prodotto anche da chiuso. Brandina pieghevole dimensioniSolitamente, una brandina con dimensioni da aperta pari a 200 x 80 x 34 cm una volta richiusa ha un ingombro di 80 x 110 x 34 cm. Non mancano le brandine matrimoniali o ad una piazza e mezza, adatte ad accogliere anche due ospiti, ma poco pratiche per chi non ha una casa particolarmente grande.

Struttura

Non si può scegliere una brandina pieghevole senza considerare, in aggiunta, la sua struttura portante. Sebbene possa sembrare un’ovvietà, sono ancora molti i consumatori che ignorano le qualità che dovrebbe avere la struttura della loro brandina pieghevole.
Per prima cosa, bisogna accertarsi che il metallo con cui questa è realizzata sia stato trattato con le dovute procedure antiruggine. Non bisogna dimenticare, infatti, che spesso e volentieri le brandine vengono conservate in soffitta o in garage e una struttura in metallo scadente potrebbe deteriorarsi in breve tempo. Ciò non vuol dire che i metalli antiruggine siano eterni, ma semplicemente che possono resistere meglio al trascorrere del tempo.
Inoltre, se le brandine per uso domestico possono essere realizzate in ferro o acciaio, metalli resistenti ma pesanti, quelle da campeggio privilegiano telai in alluminio o addirittura parti in plastica nel caso dei modelli più economici, tutte scelte che favoriscono la portabilità.

Accessori

Eccoci ad un’altra domanda che spesso confonde i consumatori: quali accessori sono indispensabili per una brandina pieghevole e quali possono essere trascurati? Anche in questo caso è necessario fare una distinzione tra brandine domestiche e da campeggio.

Optional per l’uso domestico

Senza dubbio, una buona idea potrebbe essere quella di acquistare una brandina dotata di ruote e adatta ad essere spostata agevolmente. Le ruote, com’è facile intuire, permettono di portare la brandina da una stanza all’altra senza difficoltà e senza dover sollevare di peso la struttura e il materasso: una soluzione vincente per chi prevede di collocare la brandina in un ripostiglio o nella veranda.Brandina pieghevole rotelleTra gli accessori proposti nel pacchetto di acquisto delle brandine è possibile trovare anche il telo antipolvere per conservare il prodotto, senza temere che muffe e batteri lo attacchino. Si tratta certamente di un accessorio utile, ma non indispensabile. Sono infatti in commercio teli per brandine di diversi brand a prezzi decisamente accessibili e che possono essere acquistati anche in un secondo momento, a patto che servano realmente.

Optional per il camping

Le esigenze in tenda sono diverse da quelle in casa: ecco allora che una brandina da campeggio non trae alcun vantaggio ad avere ad esempio le rotelle, ma giova invece di elementi come un sistema di blocco che prevenga la chiusura accidentale della branda durante l’uso. Alcuni modelli hanno poi delle maniglie integrate per il trasporto oppure sono accompagnati da una custodia protettiva con maniglia. Brandina pieghevole tasca portaoggettiUn ultimo accessorio utile è la tasca portaoggetti, che si può fissare ad un lato della branda e supplisce in tutto e per tutto ad un comodino.

Utilizzo e manutenzione

Molti modelli di brandina pieghevole per uso domestico vengono consegnati già montati e pronti all’utilizzo. In questo caso, basterà rimuovere la copertura in plastica, aprire la struttura e lasciare che l’eventuale materassino si distenda prendendo la sua forma, prima di utilizzare la brandina. Altri modelli, però, necessitano dello step di montaggio: in questo caso la struttura portante deve essere assemblata con molta cura. Dapprima occorrerà assemblare le tre parti della rete, aggiungendo poi le ruote e verificando che la struttura montata sia abbastanza robusta, prima di aggiungere il materassino. Sarà bene ricordare che le istruzioni per il montaggio sono comunque sempre presenti nel pacchetto che contiene la brandina e che il tutto viene pensato per permettere all’acquirente di procedere al montaggio in autonomia, senza troppe difficoltà.Brandina pieghevole montaggioNel caso delle brandine da campeggio, invece, il montaggio non è normalmente necessario, se non occasionalmente il primo assemblaggio delle gambe. Si tratta di strutture dal telaio facile da aprire e richiudere in poche, facilissime mosse, per cui non presentano particolari difficoltà anche al primo utilizzo.

Stoccaggio

L’ideale sarebbe trovare una collocazione fissa per la brandina pieghevole quando non in uso, che non sia né particolarmente umida, né molto polverosa. La brandina pieghevole, infatti, specie se ha doghe in legno, teme la continua esposizione alle fonti di umidità. C’è chi posiziona la propria brandina in un armadio o sotto il letto, mentre altri preferiscono conservarla in un ripostiglio, ma è meglio evitare garage e soffitte molto umidi. In ogni caso, sarà opportuno controllare periodicamente le condizioni della brandina e procedere con l’applicazione di un olio che possa lubrificare il sistema di apertura e chiusura, evitando che le cerniere si inceppino, specie se il prodotto non viene utilizzato spesso.

Pulizia e manutenzione

Una volta effettuato l’acquisto non bisogna mai dimenticare che la brandina pieghevole richiede una certa cura, proprio come qualsiasi altro mobile. Per questo motivo è necessario provvedere ad una pulizia regolare, utilizzando i prodotti giusti. Per pulire le parti metalliche, sarà sufficiente togliere la polvere con un panno in microfibra, se la brandina viene usata solo in casa. Se, invece, la brandina pieghevole viene utilizzata in campeggio, è bene evitare che terriccio ed erba rimangano per molto tempo attaccati alle parti metalliche, dal momento che potrebbero portare alla formazione di muffe e alla proliferazione di batteri. L’ideale sarebbe rimuovere immediatamente dopo l’uso ogni traccia di sporco, lavando e asciugando la brandina.
Per quanto riguarda il materasso, il consiglio è quello di lasciarlo arieggiare per almeno una notte prima dell’utilizzo: basterà lasciarlo in terrazzo per eliminare l’odore di chiuso. Per lavarlo, laddove il rivestimento non sia sfoderabile, è possibile in primo luogo passare l’aspirapolvere con l’apposita bocchetta per imbottiti e in secondo luogo passare un panno umido sulla superficie e lasciare che si asciughi, sempre all’aria aperta. È sconsigliato, invece, lavare i materassini interi in lavatrice: la struttura interna potrebbe deformarsi e, dal momento che si tratta di materiali molto assorbenti, l’acqua potrebbe non asciugarsi abbastanza in fretta e generare muffe, col conseguente caratteristico cattivo odore.

Le domande più frequenti sulle brandine pieghevoli

Quanto costa una brandina pieghevole?

Sicuramente, il prezzo è uno dei fattori decisivi per chi sta pensando all’acquisto di una brandina pieghevole. Se è vero che il prezzo può essere importante, è anche vero che bisogna considerare non tanto il costo del prodotto, ma quanto si è disposti a spendere per la propria brandina pieghevole. Stabilendo un budget di riferimento, infatti, si avrà la possibilità di scartare i prodotti al di sopra del prezzo stabilito e di valutare con obiettività la qualità di ciò che si sta per acquistare. Il discorso va comunque differenziato, di nuovo, a seconda che si abbia bisogno di una brandina da usare in casa o in campeggio. Indicativamente, i rispettivi prezzi sono come segue:

  • Brandine da campeggio: da 40 € (modelli singoli con telo) a massimo 300 € (modelli matrimoniali con rivestimento leggermente imbottito);
  • Brandine domestiche: da 85 € (modelli singoli con materasso in schiuma) a 490 € (modelli ultrasottili con zona testa inclinabile).

Dove acquistare una brandina pieghevole?

Anche per rispondere a questa domanda dobbiamo inevitabilmente distinguere tra modelli domestici e da campeggio, fermo restando che in entrambi i casi una validissima possibilità rimane l’acquisto online.
Come è facile intuire, le brandine da campeggio si possono acquistare anche nei negozi specializzati in articoli per questo tipo di attività, nel trekking, nell’arrampicata e in tutte le attività all’aria aperta.
Le brandine per uso domestico si possono invece trovare nei mobilifici o presso i rivenditori di materassi e relativa biancheria da letto.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
La migliore
Evergreenweb Brandina Pieghevole

Evergreenweb Brandina Pieghevole

Migliore offerta: 119,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Cortassa Letto brandina pieghevole

Cortassa Letto brandina pieghevole

Migliore offerta: 98,00€