I migliori barbecue in muratura del 2024

Confronta i migliori barbecue in muratura del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

leroymerlinit
2.200,00 €
agrieuro
202,01 €
lovebrico
949,90 €
agrieuro
454,31 €
eurobrico
279,90 €
agrieuro
2.363,67 €
amazon
234,73 €
amazon
980,00 €
lovebrico
289,00 €
amazon
354,60 €

Dati tecnici

Tipo

In muratura

In muratura

In muratura

In muratura

In muratura

Superficie griglia

68 x 40 cm

45 x 33 cm

77 x 45 cm

68 x 40 cm

67 x 40 cm

Materiale griglia

Acciaio

Acciaio cromato

Acciaio cromato

Acciaio

Acciaio cromato

Coperchio

Termometro

Solo forno

Ripiani

Extra

Forno per pizza

Peso

1730 kg

288 kg

670 kg

470 kg

274 kg

Punti forti

Forno per pizza integrato

Prezzo contenuto

Griglia molto ampia

Può essere usato anche con la legna

Può essere usato anche con la legna

Può essere usato anche con la legna

Struttura relativamente leggera

Parabrace in acciaio incorporato

Gradevole design in mattoncini

Comodo ripiano laterale

Kit di montaggio e finitura compreso

Comodi ripiani laterali

Può essere usato anche con la legna

Piano lavoro in Marmotech levigato

Buon rapporto qualità-prezzo

Piano lavoro in Marmotech levigato

Fino a 18 commensali

Griglia di grandi dimensioni

Punti deboli

Molto pesante

Solo carbonella

Senza cappa

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I barbecue in muratura

Per i puristi delle grigliate il modo migliore per arrostire la carne, il pesce e le verdure è alla brace. Solo così infatti si può dare ai cibi quel gusto unico e leggermente affumicato che deriva dalla combustione della legna o della carbonella. Se desiderate avere nel vostro giardino un barbecue alimentato a carbonella o a legna e avete spazio a sufficienza, potrebbe essere un’ottima idea installare o costruire un barbecue in muratura.

Da una parte, i barbecue in muratura sono molto più longevi di quelli “a libera installazione” di qualsiasi tipo. Dall’altra, sono un elemento che abbellisce notevolmente il giardino o la veranda, aggiungendo un tocco di calore e rusticità. Molti scelgono di affidare la progettazione e la costruzione del proprio barbecue a professionisti del settore, mentre gli amanti del fai da te potrebbero volerlo costruire da soli. barbecue in muraturaLa soluzione più rapida è però quella di acquistare uno dei tanti modelli prefabbricati disponibili in commercio. In questa pagina vi faremo vedere alcuni dei migliori barbecue in muratura acquistabili online e vi forniremo delle informazioni utili sui criteri da considerare prima dell’acquisto.

I migliori barbecue in muratura

Il migliore: Palazzetti New Zealand 2

Questo modello offre la comodità di due prodotti in uno: barbecue da un lato e forno per pizza dall’altro. La griglia è in acciaio e ha una superficie di 68 x 40 cm, quindi permette di preparare circa 10 porzioni di cibo per volta. Può essere regolata su tre altezze diverse per aumentare o diminuire la distanza dalla brace.
Per quanto riguarda il combustibile, il barbecue può essere usato sia con la carbonella, sia con la legna. Alla base troviamo infatti due mensole e due vani in cui conservare la legna e altri oggetti. Se desiderate proteggere questi scomparti, potrete acquistare delle ante in acciaio inox dal sito di Palazzetti.
Il forno ha una porta in acciaio inox su cui è integrato un termometro per monitorare la temperatura interna. La camera di cottura ha una superficie di 52 x 51 cm ed è quindi adatta per preparare anche pizze di grandi dimensioni oppure più panini.
Il piano di lavoro è fatto in Marmotech levigato (una miscela di graniglie di marmo ad altissima resistenza termica), mentre la struttura principale è in conglomerato cementizio. Sia le pareti del forno, sia quelle del grill sono invece realizzate in materiale refrattario. Palazzetti, leader in questo settore, fornisce assieme ai suoi barbecue più costosi un kit che include la colla per l’assemblaggio e il liquido al quarzo con cui proteggere la struttura.

Il più economico con cappa: Linea VZ Grado

Il modello Grado di Linea VZ è tra i barbecue con cappa più economici che si possano trovare in commercio, ma questo non vuol dire che non sia adatto a un uso intensivo durante la bella stagione. Si tratta tuttavia di un modello che può essere utilizzato solo con la carbonella, perciò se volete avere la flessibilità di fare la brace a partire dalla legna dovrete orientarvi verso modelli un po’ più costosi.
Ha dimensioni compatte e una griglia in acciaio cromato di soli 45 x 33 cm, regolabile su tre altezze, su cui arrostire circa 4 porzioni.
Sotto alla griglia si trovano due scomparti di stoccaggio, mentre il piano di lavoro è abbastanza ampio da poter appoggiare piatti e utensili anche sul lato della griglia. Il materiale costruttivo è il cemento refrattario, ma nel prezzo di acquisto non è incluso nessun materiale per l’assemblaggio e la protezione.

Il più capiente: Sarom Salamanca

Questo barbecue con cappa prodotto da Sarom è quello dalla superficie di cottura più ampia tra i prodotti che vi consigliamo. La griglia misura infatti 77 x 45 cm ed è adatta, sulla carta, a preparare fino a 18 porzioni contemporaneamente. Come i precedenti, anche questa può essere posizionata su tre livelli diversi per gestire la temperatura. Come combustibile si può utilizzare sia la legna, sia la carbonella, ed entrambe possono essere stoccate nei due ripiani inferiori. A differenza di tanti altri modelli, in quelli Sarom anche lo scomparto più basso ha una base in muratura, un gradito accorgimento per proteggere la legna e gli altri oggetti che andrete a conservarvi.
La struttura è realizzata in calcestruzzo alleggerito e il focolare in refrattario Safe Grill. Davanti a questo si trova un parafuoco che protegge la brace garantendo una cottura più uniforme.

Miglior qualità/prezzo: Palazzetti Brest 3

Il catalogo Palazzetti presenta molti modelli di fascia alta, solitamente composti da più moduli e dotati di funzioni o accessori aggiuntivi. Il brand friulano produce però anche dei barbecue dal prezzo più contenuto, costruiti comunque secondo i suoi elevati standard qualitativi. Il modello che vi proponiamo ha, come il precedente, delle dimensioni medie, con una griglia di 68 x 40 cm destinata a 9-11 coperti. La differenza è che questa griglia può essere regolata su quattro livelli anziché tre: due più vicini alla brace e due più in alto, più vicini alla cappa, per un calore meno intenso.
Funziona sia a legna, sia a carbonella e ha la stessa struttura robusta del New Zealand 2, fatta di conglomerato cementizio con piano in Marmotech e focolare in refrattario. A differenza di questo, però, non viene venduto con la colla e la pittura al quarzo in dotazione.

Il più economico senza cappa: Sarom Agadir

I barbecue senza cappa come il Sarom Agadir sono più difficili da gestire rispetto a quelli con la cappa, ma permettono comunque di realizzare delle ottime grigliate e oltretutto sono molto più economici. Vi consigliamo però di proteggerli con un telo tra una sessione e l’altra.
È un barbecue a legna e a carbonella con cui si possono preparare circa 12 coperti, grazie alla griglia da 67 x 40 cm posizionabile su tre livelli. La struttura è aperta, ma ha comunque delle pareti laterali abbastanza alte da proteggere a sufficienza la brace dal vento. Inoltre presenta un ampio ripiano laterale su cui appoggiare piatti e strumenti durante l’uso. Sotto la griglia troviamo i due classici ripiani di stoccaggio.

Caratteristiche dei barbecue in muratura

Combustibile

Molti modelli di barbecue in muratura possono funzionare sia con la legna, sia con la carbonella e sono quelli più versatili di tutti. Altri invece permettono di usare solo la carbonella, combustibile che è comunque più facile da accendere e gestire rispetto alla legna. Il tipo di combustibile utilizzabile viene sempre specificato dal produttore tra i dati tecnici del modello.

Tipologia

Nei modelli più semplici di barbecue in muratura la struttura presenta solo la superficie di cottura; non si trova quindi una cappa. Se è vero che questi sono i modelli più economici, è anche vero che la cappa è di grande aiuto nell’aspirare il fumo durante la cottura, che altrimenti potrebbe disturbare chi cucina e chi si trova in prossimità del barbecue, vicini inclusi. Se avete intenzione di usare il barbecue solo in maniera occasionale, potrebbe essere la soluzione ideale per non spendere troppo.
barbecue in muratura senza cappaI barbecue con la cappa lasciano meno spazio di manovra perché sono circondati da mattoni, ma aiutano a convogliare il fumo verso l’alto e soprattutto a favorire la combustione della carbonella. Infine, alcuni modelli ibridi più costosi hanno una parte dedicata alla griglia e un forno in cui cuocere la pizza e il pane. Il forno può funzionare tramite cottura diretta, accendendo quindi il fuoco al suo interno, oppure a cottura indiretta, ovvero riscaldandolo con i fumi e il fuoco della griglia sottostante.barbecue in muratura con forno

Elementi extra

La cappa e il forno non sono i soli elementi che si possano trovare in un barbecue in muratura. Questi prodotti possono infatti essere provvisti di alcune caratteristiche che ne aumentano la praticità. Stiamo parlando dei ripiani per lo stoccaggio della legna, della carbonella o di qualsiasi utensile possa servire durante una grigliata.

Nei modelli più compatti i ripiani si trovano sotto alla griglia, mentre in quelli più grandi si trovano anche sotto al piano di lavoro laterale che è posizionato accanto al grill. Più rari, ma comunque disponibili, sono invece i modelli in cui nella superficie d’appoggio di cui abbiamo appena parlato sono integrati un lavandino o dei fornelli a gas. Sono entrambi degli elementi molto utili (soprattutto il lavandino), ma non fondamentali, che oltretutto richiedono l’allaccio alla rete idrica e alla bombola del gas.barbecue in muratura con lavandino e fornelloI barbecue in muratura prefabbricati vengono sempre venduti assieme alla griglia in metallo di cui avrete bisogno per arrostire i vostri cibi. Questa può essere regolata su diverse altezze: nei modelli più essenziali sono presenti due o tre livelli, in quelli di alta gamma anche cinque.

Materiali

Solitamente la struttura dei barbecue in muratura è realizzata in cemento o calcestruzzo, più raramente in argilla. Le zone di cottura sono rivestite di materiali refrattari che garantiscono una migliore tenuta del calore e resistenza al fuoco intenso della legna. I migliori modelli possono poi essere arricchiti da elementi come una sottocappa metallica oppure un piano di lavoro in marmo.

Dimensioni

La superficie di cottura di un barbecue in muratura deve essere adeguata al numero di commensali per cui si ha intenzione di grigliare. Solitamente questo dato viene fornito dal produttore nella scheda tecnica: si va dai modelli per massimo 4 persone a quelli per oltre 16 persone.

Le domande più frequenti sui barbecue in muratura

Dove installare il barbecue in muratura?

Il punto in cui andrete a installare il vostro barbecue in muratura dovrà essere valutato con attenzione, visto che si tratta di una struttura permanente. Non tutti i punti del giardino sono adatti all’installazione di questo elemento: scegliete un’area pianeggiante, possibilmente una veranda o un’altra area di terreno duro. Se volete posizionare il barbecue su un prato o su un selciato, dovrete prima costruire una pedana di mattoni alla base.barbecue in muratura dove installarloIl barbecue deve essere il meno possibile esposto al vento e lontano almeno un metro e mezzo da alberi o siepi, per evitare che questi possano prendere fuoco. Infine, se potete, evitate di posizionare il barbecue vicino a porte o finestre per impedire che il fumo entri in casa.

Come si monta il barbecue in muratura?

I barbecue in muratura prefabbricati sono composti da una serie di blocchi che devono essere assemblati. Alcuni produttori, soprattutto quelli di fascia alta, forniscono un kit per l’assemblaggio assieme al barbecue.
Dopo esservi assicurati che il barbecue sia in bolla servendovi di una livella, potrete procedere ad assemblare il basamento con della malta secondo le istruzioni fornite dal vostro manuale, assicurandovi che tutti gli elementi aggiunti via via siano sempre in posizione perfettamente orizzontale. Le parti che andranno a contatto con il calore devono essere assemblate con il sigillante poliuretanico monocomponente, una colla resistente al calore e in grado di dilatarsi durante la combustione. La malta, il mastice e il cemento non possono assolutamente essere usati in questa parte del barbecue.
Ricordate che i barbecue in muratura pesano centinaia di chili, perciò questa non è un’operazione che possiate effettuare da soli.
Una volta che le parti assemblate si saranno asciugate, quindi dopo 3 o 4 giorni, dovrete procedere a ricoprire le parti in cemento grezzo con uno speciale rivestimento al quarzo. Uno strato di 2-3 mm servirà a proteggere il barbecue dagli agenti atmosferici, inoltre è buona norma applicare una volta l’anno un ulteriore liquido protettivo.

Quanto costa un barbecue in muratura?

Il costo dei barbecue in muratura prefabbricati dipende soprattutto dalle dimensioni e poi dalla presenza o meno della cappa. Si parte da circa 200 € per i modelli senza cappa in grado di preparare circa 6 porzioni per volta e si superano i 2.000 € per i modelli grandi (fino a 16-18 porzioni) con cappa, ripiani laterali e forno per pizza. Questi prodotti hanno di solito materiali costruttivi migliori e spesso vengono venduti assieme a un kit di assemblaggio.

Quali sono le migliori marche di barbecue in muratura?

Le marche di barbecue in muratura più presenti sulle piattaforme online sono Linea VZ, Sarom e Palazzetti. Quest’ultimo è il brand che più si distingue per la qualità dei suoi prodotti.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato