Colomba di Pasqua: cosa cambia tra marchio noto e supermercato?

La colomba è sicuramente tra i simboli delle festività pasquali per eccellenza, infatti simboleggia purezza, rinascita e soprattutto... bontà! Da nord a sud questo dolce soffice e goloso, insieme all'uovo di cioccolato, è il protagonista delle tavole imbandite, ma ogni anno i consumatori di tutta Italia si chiedono: quale colomba scegliere? Meglio risparmiare optando per un prodotto low cost o spendere un po' di più per acquistare colombe prodotte da marchi noti dell'industria dolciaria? L'opinione comune è che scegliendo prodotti a basso costo si debba per forza rinunciare alla qualità, ma siamo sicuri che sia davvero così?
In questo articolo prenderemo in considerazione proprio questa tematica e osserveremo nel dettaglio le differenze tra colombe distribuite con il marchio di 4 supermercati molto noti e diffusi su tutto il territorio nazionale, e colombe invece realizzate da 4 marchi famosi per i prodotti da forno.

colomba di marca vs colomba low cost

Per ogni colomba segnaleremo il peso, il prezzo, gli ingredienti, la data di scadenza, l'omogeneità della crosta, la qualità dell'alveolatura, il tipo di lievitazione e lo stabilimento di produzione. Prima di entrare nel dettaglio però vediamo insieme da cosa si può riconoscere la bontà di una colomba.

Da cosa dipende la qualità di una colomba?

Come per panettoni e pandori, anche per quanto riguarda la denominazione e la composizione della colomba c'è un decreto ministeriale volto a tutelare le caratteristiche di questo tradizionale dolce pasquale. Secondo questo decreto legislativo, per ottenere la denominazione di colomba il prodotto deve essere un dolce a pasta morbida ottenuto tramite lievitazione naturale.
Le caratteristiche che il dolce deve avere alla vista e all'assaggio sono struttura soffice e alveolatura (la dimensione delle "bolle") allungata, mentre la parte superiore deve essere una glassa a base di albume d'uovo e zucchero guarnita con mandorle (almeno il 2%) e granella di zucchero.confronto colombe
Per quanto riguarda gli ingredienti, l'impasto della colomba deve contenere: farina di frumento (non viene specificato un livello di raffinazione particolare), zucchero, uova di gallina intere di classe A o tuorlo d'uovo (con quantità di tuorlo non inferiore al 4% del totale), materia grassa butirrica (minimo 16%), scorze di agrumi candite (in quantità non inferiore al 15%), lievito naturale e sale. Per avere la denominazione di colomba sono comunque consentiti degli ingredienti aggiuntivi o sostitutivi come: latte e derivati, miele, burro di cacao, malto, zuccheri, altri tipi di lievito, aromi naturali, emulsionanti e due tipi di conservanti (l'acido sorbico e il sorbato di potassio).
Per la glassa invece gli ingredienti facoltativi oltre alle mandorle sono: armelline, nocciole o anacardi, farina (di riso, mais o frumento), cacao, zuccheri, amidi, oli vegetali, aromi naturali, emulsionanti e i due conservanti già citati precedentemente.
Sulla base delle indicazioni fornite dal decreto ministeriale, per valutare la qualità di una colomba bisogna osservare:

  • La lista degli ingredienti, la loro qualità e le percentuali in cui essi sono presenti nell'impasto;
  • La consistenza della colomba, che dovrà essere soffice e presentare un'alveolatura ben allungata;
  • Il processo di lievitazione: per la colomba classica è necessaria una lievitazione lunga (almeno 8 ore) realizzata in modo naturale;
  • La qualità della crosta, che invece dovrà essere croccante, omogenea, e aderente all'impasto.

Meglio evitare di considerare il prezzo come un parametro indicativo della qualità, poiché questo dipende dalla notorietà del marchio, dalle eventuali offerte applicate dal punto vendita e dal peso del prodotto. Ricordiamo infine che in questo articolo non ci occuperemo di colombe artigianali, ovvero quelle prodotte nei laboratori di pasticceria.

Colombe low cost VS colombe di marca: il nostro confronto

Come detto in precedenza, abbiamo scelto di osservare le caratteristiche di 4 prodotti realizzati dai più noti marchi del settore dolciario italiano e di 4 prodotti che vengono commercializzati con il brand del supermercato che li vende, per vedere se tra le due tipologie di colombe ci sono differenze legate alla qualità.
Nella nostra selezione abbiamo scelto di aggiungere anche due prodotti non propriamente classici: una colomba priva di canditi ed una con glassa all'amaretto. Per ogni colomba che abbiamo selezionato andremo ad osservare la lista degli ingredienti, il peso, il prezzo, la qualità dell'alveolatura, la qualità della crosta, lo stabilimento di produzione e l'aspetto.
Identificheremo infine per ogni prodotto quello che ci è piaciuto e quello che invece non abbiamo apprezzato, così da fornirvi delle indicazioni che speriamo potranno esservi utili per scegliere quale colomba acquistare.

Balocco

colomba balocco

DicituraColomba classica
IngredientiFarina di frumento, scorze d'arancia candite (15,8%), burro, zucchero, tuorlo d'uova fresche (7,2%), granella di zucchero, lievito madre naturale (6,4%), mandorle (2,3%), sciroppo di zucchero invertito, latte fresco pastorizzato (1,9%), sale, aromi, emulsionante: mono- e digliceridi degli acidi grassi. Glassa: zucchero, farina di frumento, olio d'arachide, farina di riso, albume d'uovo in polvere, aromi
Peso750 g
Scadenza31 luglio 2019
AlveolaturaAllungata, molto buona
CrostaMandorlata, omogenea, leggermente oleosa
LievitazioneNaturale 8 ore
Prezzo3,99 €
StabilimentoBalocco S.p.A. - Via Santa Lucia 51, Fossano (CN)

  • Punti forti: buona percentuale ingredienti
  • Punti deboli: crosta leggermente oleosa

Maina

colomba maina

DicituraFior di colomba classica
IngredientiFarina di grano tenero tipo 0, zucchero, uova fresche, scorze d'arancia candite, burro, albume d'uova fresche, latte intero fresco pastorizzato, lievito naturale, granella di amaretto, nocciole, armelline, amido di riso, fruttosio, sale, farina di riso, aromi naturali. Emulsionante: mono- e digliceridi degli acidi grassi
Peso500 g
Scadenza30 giugno 2019
AlveolaturaNon allungata, non sufficiente
CrostaNon perfettamente omogenea
LievitazioneNaturale
Prezzo2,59 €
StabilimentoMaina Panettoni S.p.A. - Via Bra 109, Fossano (CN)

  • Punti forti: crosta con amaretti, alternativa per chi non ama le mandorle
  • Punti deboli: prezzo elevato per la tipologia di prodotto dolciario

Bauli

colomba bauli

DicituraColomba classica
IngredientiFarina di grano tenero tipo 0, zucchero, scorze di arancia candite (15%), uova fresche, burro, granella di zucchero, lievito naturale, mandorle (2,7%), emulsionanti: mono- e digliceridi degli acidi grassi, olio di semi di girasole, farina di riso, sale, albume d'uovo in polvere, latte scremato in polvere, aromi
Peso750 g
ScadenzaGiugno 2019
AlveolaturaAllungata, buona
CrostaOmogenea, mandorlata
LievitazioneNaturale 30 ore
Prezzo3,49 €
StabilimentoBauli S.p.A. - Via Verdi 31, Castel d'Azzano (VR)

  • Punti forti: lievitazione naturale per 30 ore
  • Punti deboli: non viene specificata la percentuale di uova

Tre Marie

colomba tre marie

DicituraColomba tradizionale
IngredientiFarina di frumento, arancia candita (16,2%), granella di zucchero (11,5%), zucchero, burro, tuorlo d'uovo fresco (allevamento a terra, 5,8%), lievito naturale, mandorle intere (3,3%), siero di latte in polvere, sale, aromi naturali, emulsionante: mono- e digliceridi degli acidi grassi. Glassa: zucchero, acqua, farina di mandorle, farina di frumento, farina di riso, albume d'uova da allevamento a terra, amido di frumento, olio di girasole, aromi naturali
Peso1 kg
ScadenzaGiugno 2019
AlveolaturaAllungata, molto buona
CrostaMandorlata, omogenea
LievitazioneNaturale 8 ore
Prezzo11,80 €
StabilimentoGalbusera S.p.A. - Via Giulio Natta, 27010 Vellezzo Bellini (PV)

  • Punti forti: tutte le percentuali degli ingredienti indicati dalle direttive sono rispettate
  • Punti deboli: nessuno

Conad

colomba conad

DicituraColomba classica
IngredientiFarina di frumento, zucchero, uova fresche, scorze di agrumi candite (17,1%), burro, zucchero in granella (8,5%), lievito naturale, latte intero fresco pastorizzato, mandorle intere (3%), albume d'uovo, olio di semi di girasole, sale, lievito, burro di cacao, farina di riso, pasta di mandorle, aromi, sorbato di potassio, emulsionanti: mono- e digliceridi degli acidi grassi
Peso1 Kg
Scadenza15 luglio 2019
AlveolaturaAllungata, molto buona
CrostaMandorlata, omogenea
LievitazioneNaturale
Prezzo3,98 €
StabilimentoPaluani S.p.A. - Via dell'Artigianato 18, Dossobuono di Villafranca (VR)

  • Punti forti: quantità di canditi e mandorle superiore alle altre colombe da supermercato
  • Punti deboli: non viene specificato il tempo di lievitazione né la percentuale di tuorlo d'uovo

Coop

colomba coop

DicituraColomba senza canditi
IngredientiFarina di grano tenero tipo 0, zucchero, burro, tuorlo d'uova fresche, granella di zucchero (4%), albume d'uova fresche, mandorle (2%), lievito madre naturale, nocciole, latte fresco intero pastorizzato, emulsionanti: mono- e digliceridi degli acidi grassi, amido di riso, sciroppo di zucchero invertito, sale, farina di riso, aromi naturali
Peso1 kg
ScadenzaGiugno 2019
AlveolaturaNon perfettamente allungata, sufficiente
CrostaOmogenea, mandorlata
LievitazioneNaturale
Prezzo4,35 €
StabilimentoMaina Panettoni S.p.A. - Via Bra 109, Fossano (CN)

  • Punti forti: lievitazione naturale e 40 ore di lavorazione
  • Punti deboli: prezzo più alto di tutte le altre pur essendo priva di canditi

Carrefour

colomba carrefour

DicituraColomba classica
IngredientiFarina di frumento, uova da allevamento a terra, scorze di agrumi canditi (11%), zucchero, burro, granella di zucchero (9%), lievito naturale, latte fresco intero pastorizzato, mandorle intere (2%), sale, lievito di birra, burro di cacao, aromi, emulsionante: mono- e digliceridi degli acidi grassi. Glassa: zucchero, albume d'uovo da allevamento a terra, olio di semi di girasole, farina di frumento, farina di riso, mandorle tostate macinate, sorbato di potassio, aromi
Peso1 kg
Scadenza15 luglio 2019
AlveolaturaAllungata, buona
CrostaMandorlata, omogenea
LievitazioneNaturale
Prezzo3,29 €
StabilimentoPaluani S.p.A. - Via dell'Artigianato 18, Dossobuono di Villafranca (VR)

  • Punti forti: prezzo vantaggioso
  • Punti deboli: percentuale di uova non specificata e scorze d'arancia inferiori alle indicazioni

Lidl

colomba lidl

DicituraColomba classica
IngredientiFarina di frumento, scorze d'arancia candite (15%), zucchero, burro, granella di zucchero (6%), lievito naturale, tuorlo d'uovo fresco (2,1%), uova fresche, mandorle (2%), sciroppo di glucosio, sale, aromi, latte scremato in polvere. Glassa: zucchero, albume d'uovo (23%), olio di soia, olio di colza, farina di armelline di albicocche, farina di riso, emulsionante: mono- e digliceridi degli acidi grassi
Peso1 kg
ScadenzaSettembre 2019
AlveolaturaAllungata, buona
CrostaMandorlata, non omogenea, leggermente oleosa
LievitazioneNaturale
Prezzo3,99 €
StabilimentoIl vecchio forno S.r.l. - Via Oltre Agno 7, Brogliano (VI)

  • Punti forti: percentuale di canditi in linea con le indicazioni di legge
  • Punti deboli: non convincono gli ingredienti della glassa

Colombe low cost VS colombe di marca: le nostre conclusioni

Le colombe prodotte da marchi conosciuti sono migliori di quelle prodotte a marchio supermercato? La risposta a questa domanda è: non sempre, anzi in alcuni casi emergono delle forti similitudini in termini di prezzo e di ingredienti utilizzati tra i due gruppi di prodotti analizzati.

 
Balocco
Maina
Bauli
Tre Marie
Conad
Coop
Carrefour
Lidl
Ingredienti principali
Scorze d'arancia candite (15,8%), tuorlo d'uova fresche (7,2%), mandorle (2,3%)
Uova fresche, scorze d'arancia candite
Scorze di arancia candite (15%), uova fresche, mandorle (2,7%)
Arancia candita (16,2%), tuorlo d'uovo fresco (allevamento a terra, 5,8%), mandorle intere (3,3%)
Uova fresche, scorze di agrumi candite (17,1%), mandorle intere (3%)
Tuorlo d'uova fresche, mandorle (2%)
Uova da allevamento a terra, scorze di agrumi canditi (11%), mandorle intere (2%)
Scorze d'arancia candite (15%), tuorlo d'uovo fresco (2,1%), uova fresche, mandorle (2%)
Prezzo al kg
5,32 €
5,18 €
4,65 €
11,80 €
3,98 €
4,35 €
3,29 €
3,99 €

Precisiamo innanzitutto che in nessun caso i produttori delle colombe del test specificano la percentuale di materia grassa butirrica, nonostante nel decreto sia indicato che non dovrebbe essere inferiore al 16% degli ingredienti. Veniamo invece a delle considerazioni finali su ogni prodotto analizzato:

  • Tre Marie: risulta essere la migliore del test perché l'unica completamente trasparente nell'indicazione dell'etichetta e che rispetta tutte le altre percentuali di ingredienti, il che giustifica il prezzo molto più alto delle altre;
  • Balocco: si posiziona subito dopo la migliore e rappresenta una buona alternativa qualitativamente, mantenendo un prezzo decisamente più ridotto;
  • Bauli: ha un rapporto qualità-prezzo convincente perché presenta una lista di ingredienti buona; come unico neo segnaliamo che non è specificata la percentuale di tuorlo d'uovo utilizzato;
  • Maina: si distacca completamente dalle indicazioni della ricetta tradizionale perché, d'altra parte, non è una colomba classica. I prodotti di questa tipologia vengono spesso confusi con altri, motivo per cui il consumatore deve fare attenzione alle diciture in confezione (in questo caso, infatti, si parla di "fior di colomba", per cui il produttore è stato trasparente). Per essere un prodotto dolciario industriale ci sembra comunque che il prezzo a cui è venduto sia troppo elevato;
  • Conad: pur non dichiarando la percentuale di tuorlo d'uovo, convince per le altre quantità di ingredienti dichiarate che sono di fatto più alte di tutte le altre colombe a marchio supermercato e rendono soddisfacente il prezzo a cui questa colomba è venduta;
  • Coop: pur essendo priva di canditi, presenta un prezzo al kg finale più alto di tutte le altre colombe della grande distribuzione;
  • Carrefour: è la più economica del test, presenta una percentuale di canditi inferiore a tutte altre e non specifica la percentuale di tuorlo utilizzato;
  • Lidl Favorina: non convincono gli ingredienti utilizzati per la glassa che appare anche poco omogenea e diverge sensibilmente dalle indicazioni previste per la glassatura della colomba classica.

 

Rispetto alla freschezza degli ingredienti non abbiamo invece riscontrato differenze significative: la data di scadenza dei prodotti è in tutti i casi giugno/luglio 2019 ad eccezione della colomba Lidl che invece può essere consumata fino a settembre 2019.

Per quanto riguarda altri elementi potenzialmente significativi segnaliamo che non abbiamo riscontrato differenze significative rispetto al packaging: sicuramente quelli dei brand famosi risultano più accattivanti rispetto alle confezioni delle colombe a marchio supermercato, ad eccezione del brand Maina il cui packaging si limita ad un sacchetto di plastica.

Da segnalare infine che, come rilevato per i panettoni, anche qui ritroviamo colombe con marchi diversi realizzate nello stesso stabilimento: in questo caso Maina e Coop, entrambe realizzate negli stabilimenti Maina, e Carrefour e Conad, realizzate invece negli stabilimenti Paluani. Anche se prodotte negli stessi stabilimenti, la composizione dei prodotti non è uguale: prima di effettuare l'acquisto della vostra colomba pasquale consigliamo quindi di fare attenzione all'etichetta, controllando bene gli ingredienti. Meglio inoltre preferire i prodotti nei quali vengono specificate le tempistiche di lievitazione, il tipo di lievito e le tempistiche complessive di produzione.

E il gusto?

Fornire una valutazione oggettiva sul gusto di un determinato prodotto è davvero impossibile, poiché si tratta di un parametro decisamente soggettivo. Possiamo comunque affermare che le colombe che contengono diversi tipi di grassi oltre al burro risultano più pesanti e più oleose, anche se rimangono soffici per un lasso di tempo maggiore dopo l'apertura. Anche per quanto riguarda la percentuale di canditi e di mandorle non si può giudicare in modo univoco: in generale è preferibile una colomba con una percentuale maggiore di questi due ingredienti. Se proprio non amate canditi e frutta secca potrete sempre optare per una delle tante colombe farcite che si trovano sul mercato: cioccolato, crema, pistacchio... Ce n'è davvero per tutti i gusti!

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere!

Avete ritrovato i vostri prodotti preferiti nella nostra analisi? O magari ci sono altri prodotti che volete segnalare alla nostra redazione? Scriveteci pure, lasciando un commento qui in basso in questa pagina. La vostra opinione conta!


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Mai più acquisti sbagliati!
Ricevi ogni settimana i nostri consigli