I migliori zaini scuola del 2022

Confronta i migliori zaini scuola del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

onlinestore
66,89 €
Sorgente Pharma
49,90 €
Amazon
118,50 €
Reset Shop
45,80 €
Giodicart
39,90 €
Nencini Sport
68,00 €
Cartoleria Shop Online
50,50 €
Elobaby
119,00 €
Amazon
49,90 €
Amazon
44,57 €
Alltricks
68,98 €
Viglietti sport
54,00 €
Nencini Sport
46,40 €
Bertoni store
69,90 €
Azzaro
54,90 €
mood03
48,41 €
Amazon
72,21 €
Amazon
59,90 €
Comunello shop
52,80 €

Dimensioni

42 x 32 x 25 cm

44 x 33 x 16 cm

25 x 22 x 35 cm

30 x 41,5 x 18 cm

40 x 30 x 18 cm

Capacità

38 l

29 l

20 l

27 l

24 l

Peso

670 g

n.d.

1100 g

n.d.

381 g

Materiale

Poliestere

Poliestere riciclato

PET reciclato

Poliestere riciclato

Poliestere

Tasche e scomparti

Doppio scomparto, tasca frontale, tasca in mesh, organizer interno

Tasca frontale

2 tasche frontali

Tasca frontale

Tasca frontale

Schienale

Imbottito

Imbottito, ergonomico

Imbottito, ergonomico, con base spallacci regolabile in altezza

Imbottito

Imbottito

Fondo

Morbido

Rinforzato

Solido, impermeabile, con piedini

Rinforzato

Morbido

Tipo di chiusura

Zip

Zip

Cinghia magnetica

Doppia zip

Zip

Estensibile

Trolley

Punti forti

Ideale per medie e superiori

Reversibile, consente di scegliere tra tinta unita e fantasia tye dye

Progettato per rispettare la struttura fisica dei bambini

Dotato di scomparto porta computer

Molto leggero

Molto capiente

Con cuffie wireless incluse

Uso materiali nel rispetto dell'ambiente

Ideale per scuole superiori

Resistente

Materiali ultra resistenti

Realizzato con resistente tessuto riciclato

Attacco spallacci regolabile in altezza

Confortevole grazie agli spallacci e allo schienale imbottiti

Ottimo rapporto tra dimensioni e peso

Disponibile in moltissimi colori

Dotato di numerosi scompartimenti per tablet, telefono, portabottiglie laterali e tasca frontale

Inserti catarifrangenti

Punti deboli

Peso superiore alla media per la presenza del fondo solido e gli elementi strutturali regolabili

Non ci sono scompartimenti interni

Dotato di un'unica tasca esterna

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere lo zaino scuola

Scegliere lo zaino per la scuola più adatto alle proprie esigenze o a quelle dei propri figli è senza dubbio una decisione importante. Lo è in particolar modo se consideriamo il fatto che lo zaino è per gli studenti un oggetto di uso quotidiano che li accompagnerà, per almeno qualche anno, nel corso della loro carriera scolastica. Individuare dei criteri precisi per scegliere quale sia lo zaino scuola ideale non è così semplice. Spesso la scelta ricade sulla marca di zaini che si vede indossare da amici e compagni di classe e così la decisione viene influenzata da aspetti che in realtà poco influiscono sull’effettiva qualità di questo accessorio così importante. In questa guida all’acquisto andremo a individuare e descrivere i fattori e le caratteristiche da tenere maggiormente in considerazione quando si vuole acquistare uno zaino per la scuola. Zaino scuola

Età di riferimento

La prima cosa da tenere in considerazione prima di acquistare uno zaino per la scuola è l’età di chi lo andrà ad indossare. Gli zaini pensati per i bambini che hanno appena iniziato il loro percorso scolastico hanno infatti caratteristiche diverse rispetto a quelli pensati per un pubblico più grande.
In questo senso esiste una distinzione più o meno definita a seconda dei brand di zaini, ovvero quella tra zaini per le scuole primarie o elementari e zaini scuola per medie e superiori (possiamo far rientrare in quest’ultimo gruppo anche gli zaini utilizzati all’università).Zaino scuola primariaAndiamo a vedere quali sono le caratteristiche principali che li differenziano, invitandovi a leggere la pagina dedicata agli zaini scuola elementare per informazioni più specifiche su questi ultimi.

Zaino scuola elementare

Come è facile intuire, gli zaini scuola pensati per le scuole elementari hanno non solo un design e delle fantasie che rispecchiano i gusti dell’età di riferimento, spesso caratterizzati da colori vivaci e personaggi dei cartoni animati, ma anche una struttura e delle dimensioni adatte alla corporatura di un bimbo o una bimba di età compresa tra i 5 e i 10 anni. Anche gli accessori inclusi e le funzionalità dello zaino sono diverse. Nella scelta di uno zaino per la scuola primaria il nostro consiglio è quello di puntare su modelli che siano ergonomici, sostengano bene il peso, eventualmente anche con l’aiuto di un sostegno sulla vita e sul petto.

Zaini scuola media e superiore

In questo caso la capacità diventa un aspetto più determinante, vista la mole di libri e quaderni che caratterizza questa fase scolastica. Per distribuire meglio i numerosi oggetti da inserire nello zaino è inoltre opportuno puntare su modelli con numerosi scomparti in cui suddividere il carico e il materiale scolastico più piccolo, nonché il laptop. Infine i modelli per i più giovani sono solitamente dotati di accessori e funzionalità pensate per gli adolescenti, come le casse collegabili al proprio smartphone, uno spazio apposito per gli auricolari e altri accessori utili che andremo a descrivere nel paragrafo dedicato.

Struttura

La struttura dello zaino è un fattore molto importante poiché racchiude molteplici aspetti rilevanti da tenere in mente quando si vuole acquistare uno zaino scuola. Andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono gli elementi strutturali da tenere in considerazione.

Peso e capacità

Anzitutto, per essere funzionale e pratico, lo zaino deve avere una struttura leggera ma, al contempo, essere sufficientemente capiente per trasportare libri, tablet, computer, diario, astucci e tutto quanto è necessario per la scuola. Peso e capacità sono dunque i primi due elementi che dovremo tenere in considerazione nella scelta di questo prodotto.Zaino scuola capacità

Peso
Per quanto riguarda il peso, uno zaino per la scuola generalmente va dai 360 agli 800 g per i modelli più grandi e strutturati. Trovare il giusto rapporto tra peso e dimensioni non è sempre facile. Solitamente il carico di libri e quaderni dipende dall’anno scolastico e dalla scuola che si frequenta, ma se si sa già in anticipo che il numero di libri da trasportare sarà elevato, è bene dare più importanza alla capacità dello zaino, in modo da non rischiare di acquistarne uno non in grado di contenere quello di cui si ha bisogno. Viceversa, se non si è soliti trasportare molti libri uno zaino mediamente capiente ma più leggero sarà la scelta ideale.

Capacità
Per quanto riguarda gli zaini pensati per l’uso scolastico, la capacità deve essere di almeno 20-25 l per un carico da scuola elementare, mentre è consigliato partire da un minimo di 28-30 l se si tratta di uno zaino per la scuola media o superiore. La scelta ovviamente dipende da quanto materiale scolastico sia necessario infilare nello zaino. Gli zaini scuola possono arrivare ad avere una capacità di ben 38-40 l, ma in questi casi è bene valutare se sia effettivamente necessario avere così tanto spazio a disposizione: riempire uno zaino molto capiente significa anche trasportare un peso che può essere eccessivo per la schiena.

Dimensioni

Controllare le dimensioni è sicuramente un altro step importante prima di acquistare lo zaino. Lo è in particolar modo se si desidera usare lo zaino per trasportare, ad esempio, il proprio computer portatile. In commercio possiamo trovare zaini per la scuola di media grandezza che misurano al massimo 38 cm in altezza, 30 in larghezza e 18 di spessore, dimensioni che possono contenere eventualmente un laptop da 13″, qualche quaderno e non molto altro. Se si necessita di uno spazio maggiore è bene optare per uno zaino scuola più grande, capace quindi di contenere non solo molti libri ma anche, ad esempio, un laptop da 15″. Le misure degli zaini scuola più grandi sono circa 42 x 32 x 25 cm. Sono da evitare zaini di dimensioni inferiori in quanto difficilmente potranno contenere ciò che serve per la scuola.Zaino scuola dimensioni

Tasche e scomparti

Numero di tasche e scomparti interni sono una parte della struttura che va valutata in relazione sia a cosa si intende portare con sé quando si va a scuola, sia a come si vogliono organizzare gli oggetti che andranno all’interno dello zaino. Il numero di tasche adeguato dipende da come e quanto desideriamo suddividere ciò che vogliamo portare nello zaino. Libri e astuccio sono solitamente il contenuto minimo dello zaino per la scuola: una tasca principale e una esterna sono quindi in questo caso sufficienti. Zaino scuola organizerSe si ha la necessità di portare a scuola il pranzo, una bottiglia d’acqua, le chiavi di casa, lo smartphone e altri oggetti d’uso quotidiano, è possibile optare per uno zaino dotato di più tasche, di cui una laterale per l’acqua, doppi scomparti per libri e quaderni e organizer interno, dove riporre chiavi, cellulare, auricolari e oggetti di piccole dimensioni. Se le lezioni richiedono l’uso di un computer è importante valutare la presenza di uno scomparto interno ad hoc, che protegga il laptop da eventuali urti e lo tenga fermo durante i viaggi casa-scuola. A questo proposito, suggeriamo di consultare anche la nostra guida all’acquisto dedicata agli zaini per PC.

Modalità di chiusura

Attualmente il tipo di chiusura più diffuso è quello a cerniera, ideale per risparmiare in peso e spazio e per una maggiore praticità. Esistono tuttavia ancora oggi zaini dotati di una parte superiore che si aggancia a quella inferiore attraverso due cinghie, in cui è solitamente presente anche una zip o una coulisse che richiude la tasca interna principale.Zaino scuola chiusura doppia zip

Rivestimento esterno

Il rivestimento esterno dello zaino può essere morbido, semirigido o rigido. Gli zaini dotati di guscio semirigido o rigido sono meno capienti e strutturalmente più pesanti, anche se più resistenti e sicuri. Il guscio rigido è più diffuso negli zaini a cartella vecchio stile e ideale se si hanno esigenze particolari, come la necessità di trasportare fogli o materiale da disegno, solitamente più delicato.Zaino scuola guscio rigido

Materiali

Quando si parla di zaini per la scuola è bene tenere in considerazione i materiali che vengono utilizzati, proprio in quanto possono influire sul peso e sulla praticità dello zaino, e fare così la differenza tra un prodotto di qualità e uno scadente. I materiali utilizzati sono infatti importanti per una serie di considerazioni che riguardano sia la resistenza dello zaino ai carichi pesanti e alla pioggia, sia alla comodità dello zaino stesso sulla schiena.
I materiali utilizzati possono variare, ma quello più usato è il poliestere, un materiale ultraresistente, impermeabile e antistrappo, adatto ad un uso frequente. Per quanto riguarda schienale e spallacci, è bene preferire materiali traspiranti in quanto tali parti dello zaino sono sempre a contatto con la schiena e le spalle. Altri materiali come la similpelle o la tela sono sconsigliati in quanto non adatti ad un uso scolastico dello zaino.
Prima di effettuare l’acquisto, alcune caratteristiche dei materiali utilizzati sono particolarmente importanti da considerare. Qui sotto vi elenchiamo le principali.

Idrorepellenza

Questo è un aspetto molto importante soprattutto se consideriamo il tipo di contenuto dello zaino per la scuola. L’ultima cosa che vorremmo è che i nostri libri o il nostro laptop si bagnassero a causa di un acquazzone improvviso. Diventa per questo motivo fondamentale controllare che i materiali utilizzati siano idrorepellenti. Tra i materiali impermeabili più diffusi troviamo il nylon, un materiale resistente e leggero, anche se poco traspirante. L’altro materiale molto utilizzato e altrettanto resistente è il già citato poliestere: questo è meno morbido rispetto al nylon, ma sicuramente più resistente. Un materiale da evitare in quanto non impermeabile è ad esempio la tela, anche se attualmente troviamo tipologie di cotone idrorepellente o altri materiali cerati che non fanno infiltrare l’acqua.Zaino scuola materiale idrorepellente

Lavabilità

Dato l’uso molto frequente dello zaino per la scuola è importante che il materiale di cui è costituito sia facilmente lavabile. Consigliamo anzitutto di controllare l’etichetta in cui potrete trovare precise istruzioni di lavaggio. Per questo motivo gli zaini in pelle o altri materiali delicati sono sconsigliati e forse più adatti ad essere utilizzati quali borse o zainetti per uscire e non tanto per la scuola.

Antistrappo

Se consideriamo che lo zaino scuola verrà usato tutti i giorni e per un lungo periodo, è fondamentale che i materiali siano sufficientemente resistenti da non strapparsi quando sottoposti a sollecitazioni intense dovute in particolare al peso dei libri. Le parti più coinvolte dalle sollecitazioni da carico sono sia il fondo dello zaino, che può essere rinforzato con materiali particolarmente resistenti, sia soprattutto gli spallacci e il manico superiore, che non solo devono essere realizzati con materiali di qualità, ma anche essere dotati di cuciture robuste.

Comodità e benessere della schiena

Spesso il peso dei libri può affaticare la schiena e, a volte, scatenare alcune patologie della colonna vertebrale, come la scoliosi e l’ipercifosi. Queste patologie interessano spesso i ragazzi che si trovano ancora in fase di crescita e sono aggravate non solo da cattive posture, ma anche da una distribuzione del peso nello zaino non bilanciata. Per questi motivi, quando si sceglie uno zaino per la scuola è molto importante valutare alcuni elementi in modo da sceglierne uno che sia comodo e sicuro per la schiena.

Schienale

Anzitutto è importante considerare il tipo di schienale. Da preferire sono sicuramente gli zaini dotati di uno schienale solido, sagomato ed ergonomico, in grado di aderire alla schiena in modo simmetrico e bilanciato. Se si è soggetti a mal di schiena, evitare dunque zaini con lo schienale non sagomato e non ergonomico.Zaino scuola schienale e spallacci imbottiti

Spallacci

Anche gli spallacci svolgono una funzione importante in termini di comodità e benessere della schiena. Meglio quindi se sono imbottiti e se possono essere regolati in base all’altezza della persona. Sono da evitare zaini monospalla che portano ad assumere una postura asimmetrica. Alcuni spallacci sono inoltre realizzati in materiali traspiranti e hanno una forma a S ergonomica per alleggerire il carico sulle spalle.
Anche la maniglia superiore deve essere morbida ma resistente e permettere di trasportare lo zaino a mano comodamente.

Cinture di sostegno

Per rendere la vestibilità dello zaino più comoda e distribuire il peso in modo uniforme mantenendo lo zaino aderente alla schiena, alcuni modelli sono dotati di una cintura lombare agganciabile sul davanti e/o di una cintura frontale a livello del petto che mantiene lo zaino ben aderente, evitando il rischio di sbilanciamento indietro. Queste caratteristiche rendono lo zaino più comodo e affaticano meno i muscoli della schiena in caso di carichi importanti.

Trolley

Si sono diffusi specialmente negli ultimi anni e per i più piccolini gli zaini scuola con trolley integrato. Questa tipologia è stata pensata proprio per evitare che il carico di materiale scolastico gravi sui bambini in fase di crescita, comportando problemi di postura. Il trolley è da questo punto di vista una buona alternativa, seppur vadano fatte alcune precisazioni. Per avere un quadro più ampio e dettagliato sugli zaini scuola con trolley potete leggere la nostra pagina dedicata per capire se potrebbe essere la scelta più adatta alle vostre esigenze.
In generale, si consiglia di evitare di trasportare carichi eccessivi (lasciate, quando potete, i libri a scuola) e indossare sempre lo zaino su entrambe le spalle, in modo da distribuire uniformemente il peso dei libri sulla schiena. Anche praticare uno sport o fare attività fisica è senza dubbio un aspetto molto importante per migliorare la propria postura.

Accessori

Un fattore meno importante ma che può essere comunque tenuto in considerazione è la presenza di accessori. Gli accessori integrati più comuni di cui gli zaini scuola possono essere dotati sono i seguenti:

  • Presa USB con cavo per collegare i propri dispositivi portatili a una power bank;
  • Jack per gli auricolari, utile per ascoltare la musica dal proprio dispositivo;
  • Tasche posteriori antiborseggio, solitamente posizionate sullo schienale dello zaino;
  • Sistema antifurto, ovvero un lucchetto a combinazione oppure una barra in metallo con cui bloccare le cerniere tipo TSA, tipiche dei modelli pensati anche per il viaggio;
  • Inserti catarifrangenti, per spostarsi con maggiore sicurezza anche di sera;
  • Astuccio per matite e penne;
  • Gancio portachiavi interno.

Zaino scuola accessori USBLa presenza di questi accessori rende lo zaino più versatile e particolarmente adatto a studenti delle superiori o universitari.

Le domande più frequenti sugli zaini scuola

Come si lava lo zaino scuola?

La maggior parte degli zaini vengono realizzati in poliestere, nylon o più raramente tela di cotone, e possono quindi essere tranquillamente lavati direttamente in lavatrice. Consigliamo di lavare lo zaino da solo e a temperature basse. Per sicurezza è comunque sempre meglio controllare l’etichetta prima di procedere con eventuali trattamenti o lavaggi. Meglio invece evitare in ogni caso l’asciugatrice e appendere lo zaino all’aperto finché non è completamente asciutto. Un’ultima cosa altrettanto importante e non sempre così scontata è ricordarsi di svuotare completamente lo zaino prima di infilarlo in lavatrice, onde evitare brutte sorprese.

Quali sono le migliori marche di zaini scuola?

Esistono sul mercato alcune marche specializzate nella produzione di zaini per la scuola da molti anni, come Invicta, Seven e Eastpak, oppure marche che producono zaini pensati esclusivamente per i più piccoli, come la Ergobag. Altri brand più recenti invece sono diventati molto conosciuti grazie a buone strategie di marketing e dettagli estetici che li hanno resi facilmente identificabili dal pubblico, come Vachy e Fjällräven Kånken. Zaino scuola marcheQuesto non significa che questi ultimi non siano prodotti resistenti e qualitativamente ottimi. Tuttavia, analizzando i modelli presenti sul mercato, possiamo dire che la marca non sia necessariamente sinonimo di qualità. Brand presenti sul mercato da molto tempo, grazie alla loro esperienza nel settore, offrono prodotti che rispondono alle esigenze tipiche dello studente in modo migliore. Consigliamo tuttavia di valutare uno zaino sulla base delle sue caratteristiche specifiche in quanto sceglierlo esclusivamente in base alla marcha non garantirà che esso risponda perfettamente ai propri bisogni di studente.

Quanto costa uno zaino scuola?

Come per la marca, anche il prezzo non sempre è sinonimo di qualità maggiore in quanto alcune volte è influenzato dalla popolarità del brand. In generale, il prezzo dello zaino per la scuola può variare da un minimo di circa 18 € fino a superare i 100 € per gli zaini con caratteristiche particolari. Questa variazione di prezzo solitamente è data dalla capacità e dalle dimensioni dello zaino: più lo zaino è grande e strutturato, più il prezzo è alto. Sul mercato si trovano inoltre zaini per la scuola molto simili per caratteristiche e qualità, ma venduti a prezzi diversi. Prestare attenzione ai materiali e all’effettiva capienza aiuterà a scegliere lo zaino più adatto alle proprie esigenze al prezzo più conveniente.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Il migliore
Eastpak Pinnacle

Eastpak Pinnacle

Migliore offerta: 72,21€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Seven The Double

Seven The Double

Migliore offerta: 59,90€