I migliori tagliacapelli Philips del 2020

Confronta i migliori tagliacapelli Philips del 2020 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Dario.ramponi
Autore
Dario

I tagliacapelli Philips

Nel lontano 1891 il signor Gerard Philips insieme a suo padre Frederik decise di fondare un’azienda per produrre lampade ed altri elementi di elettrotecnica. Oggi la Philips è una tra le più grandi e note aziende di prodotti dedicati al corpo e alla bellezza al mondo. In oltre 120 anni di attività la Philips si è distinta per l’innovazione tecnologica e per averla saputa applicare a diversi campi, infatti nelle case di tutto il mondo possiamo trovare i prodotti più disparati targati Philips, dai rasoi elettrici ai frullatori, dai regolabarba agli epilatori elettrici. Oggi vogliamo parlare dei tagliacapelli Philips, strumenti molto diffusi ed apprezzati anche dai professionisti. Se desiderate approfondire l’argomento, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida all’acquisto riguardo i tagliacapelli. Se avete già acquistato un tagliacapelli e volete condividere la vostra opinione, vi consigliamo invece di iscrivervi alla nostra community e diventare tester. Se doveste avere ulteriori dubbi lasciateci pure un commento nell’apposita sezione.tagliacapelli philips

Quali sono le caratteristiche dei tagliacapelli Philips?

In questo paragrafo abbiamo deciso di analizzare le caratteristiche dei tagliacapelli Philips e metterle a confronto con quelle dei prodotti dei principali concorrenti.

Ampiezza di taglio

I tagliacapelli in generale hanno un’ampiezza di taglio che si aggira intorno ai 40 mm, un valore maggiore rispetto a regolabarba e strumenti simili. Questo valore è necessario in quanto i capelli sono più folti rispetto alla barba e per questo anche i denti dei pettini sono più distanziati tra loro. Ad ogni modo, tra i modelli in commercio non c’è una grossa differenza riguardo l’ampiezza delle lame. Segnaliamo comunque che la maggior parte dei prodotti Philips ha un’ampiezza di 41 mm.tagliacapelli philips ampiezza di taglio

Lunghezza di taglio

Riguardo la lunghezza di taglio ci sono molte differenze tra i modelli in commercio, sia per quanto riguarda la lunghezza massima, sia per quanto riguarda il numero di intervalli disponibili. La lunghezza di taglio dei tagliacapelli Philips va da un minimo di zero, come nel caso del Philips QC5580/32, ad un massimo che si aggira intorno ai 40 mm. Alcuni modelli in commercio come quelli della Wahl hanno una lunghezza massima abbastanza bassa, che arriva a 3,5 mm, mentre altri marchi, come la Braun, offrono tagliacapelli che possono tagliare ad una lunghezza di circa 35 mm. La Philips, oltre ad essere l’unica ad offrire un tagliacapelli che rade i capelli a zero, ha anche una lunghezza massima superiore a quella dei concorrenti, che su alcuni modelli come il Philips Series 9000 HC9450/15 arriva a 42 mm.tagliacapelli philips lunghezza di taglio

Intervalli

Un altro aspetto importante da considerare è il numero di intervalli, ovvero di lunghezze disponibili, che varia molto da modello a modello. In realtà non c’è un numero di intervalli che è migliore di un altro, perciò si deve considerare questo valore in base alle proprie esigenze. Se si tagliano i capelli più o meno sempre alla stessa lunghezza, può andare bene un modello con pochi intervalli come il Philips Series 3000 HC3420/15, che ha 13 diverse lunghezze tra cui scegliere. Se invece si vuole cambiare stile spesso o si vogliono creare sfumatura particolari è meglio orientarsi su un modello che offre molte lunghezze diverse, come per esempio il Philips Series 9000 HC9450/15 che ne offre addirittura 400. Questo numero di intervalli è nettamente superiore a qualsiasi altro modello in commercio e permette di tagliare i capelli con una precisione unica.tagliacapelli intervalli e lunghezze

Batteria

La batteria è un elemento fondamentale da valutare quando si parla di dispositivi come i tagliacapelli, in quanto influisce molto sulle prestazioni del prodotto e sulla sua durata. Il tipo di batteria solitamente dipende dalla fascia di prezzo. I prodotti più economici sono dotati di una batteria Ni-MH che solitamente offre un’autonomia di 60 minuti con una ricarica da 8 ore. Nonostante usino queste batterie, alcuni prodotti come il Philips HC5440/16 offrono però un’autonomia di 90 minuti con solo 1 ora di ricarica. Salendo di prezzo di solito troviamo prodotti che utilizzano batterie al litio, le migliori disponibili sul mercato, che possono offrire 120 minuti di utilizzo continuo con solo 1 ora di ricarica, per esempio è questo il caso del Philips HC7460/15.

Cosa rende i tagliacapelli Philips diversi dagli altri marchi?

Come abbiamo avuto modo di accennare nel paragrafo precedente, i tagliacapelli Philips sono degli ottimi prodotti che spiccano tra i concorrenti per le proprie caratteristiche. L’ampiezza della lama è in linea con quella dei modelli degli altri marchi e si aggira intorno ai 40 mm, ma non si può dire lo stesso per la lunghezza. I tagliacapelli Philips offrono una lunghezza di taglio minima che va da 0 a 0,5 mm e una lunghezza massima che in alcuni casi arriva anche a 42 mm. Sia i valori minimi che massimi sono mediamente migliori di quelli disponibili che offrono i modelli degli altri marchi. I modelli Philips non si discostano molto dagli altri marchi per quanto riguarda il numero di pettini e le caratteristiche della batteria. Tuttavia una caratteristica che troviamo quasi esclusivamente sui tagliacapelli Philips è la presenza di un display digitale che indica la lunghezza di taglio impostata. Inoltre, in alcuni modelli come il Philips Series 9000 HC9450/15 i pettini sono motorizzati e quindi la lunghezza può essere modificata utilizzando i comandi touch presenti sotto il display. Il Philips HC7460/15 ha poi due peculiarità interessanti: la prima è la funzione di memoria, che ripristina la lunghezza di taglio all’ultima impostata prima di spegnere il tagliacapelli; la seconda invece è l’auto-turbo, che aumenta la velocità delle lame quando queste incontrano una resistenza, come nel caso di zone con capelli più folti o spessi.tagliacapelli philips Philips Series 7000 HC7460-15

Cosa rende speciale il Philips QC5580/32?

Questo modello è un ibrido tra un tagliacapelli e un rasoio elettrico ideato appositamente per accorciarsi o rasarsi i capelli in completa autonomia. Chi ci ha provato, sa perfettamente che rasarsi i capelli da soli non è proprio facile neppure quando si tiene la stessa lunghezza su tutta la testa. Il Philips QC5580/32 è dotato di due testine e due pettini, ma andiamo con ordine. La prima testina è quella di tipo rasoio elettrico a lamine che permette di tagliare i capelli a zero. La seconda invece è la classica testina da tagliacapelli su cui possono essere montati due pettini, uno che va da 1 a 3 mm e l’altro che taglia tra i 3 e i 15 mm. Questo modello, come potete vedere dalla foto, ha una forma molto particolare, inoltre entrambe le testine possono essere ruotate di 180° in modo da raggiungere senza sforzo tutti i punti solitamente ostici, come per esempio la nuca. Queste caratteristiche rendono il Philips QC5580/32 unico nel suo genere e particolarmente indicato per le persone che si rasano i capelli da sole.tagliacapelli Philips QC5580-32

Che differenza c’è tra le Series di tagliacapelli Philips?

Come molti dei prodotti per la cura personale, anche i tagliacapelli Philips sono divisi in serie. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa cambia tra una serie e l’altra:

Serie 5000

I tagliacapelli della serie 5000 sono i modelli base, ma non per questo poco efficienti. Infatti, questi modelli sono progettati con particolare attenzione alla qualità dei materiali per poter durare il più a lungo possibile. Inoltre, il sistema tagliante è dotato della tecnologia Dual Cut, che utilizza lame con doppia affilatura e posizionate in modo da ridurre l’attrito. Utilizzando la rotellina di precisione è possibile selezionare 23 impostazioni di lunghezza che vanno da 1 a 23 mm, oppure, rimuovendo il pettine regolatore, è possibile tagliare i capelli ad una lunghezza di 0,5 mm.

Serie 7000

Questi tagliacapelli sono più efficienti di quelli della serie precedente sotto molti punti di vista. Questi modelli sono dotati di ben 60 livelli di lunghezza differenti l’un dall’altro di 0,2 mm, una valore ottimo che consente di scegliere la lunghezza desiderata con molta precisione. Quando vengono usati senza pettine questi modelli tagliano ad una lunghezza di 0,5 mm, mentre usando il pettine regolatore la lunghezza massima si alza rispetto alla serie precedente e arriva a 42 mm. Infine segnaliamo che i modelli di questa serie sono dotati di una funzione memoria che imposta automaticamente la lunghezza di taglio ad ogni nuovo utilizzo.

Serie 9000

I tagliacapelli di questa serie hanno una caratteristica che sicuramente li rende differenti dai modelli delle altre serie e anche dai modelli degli altri marchi. I modelli della seria 9000 sono dotati di un’interfaccia digitale che permette agli utenti di selezionare la lunghezza desiderata che va da 1 a 42 mm. Inoltre, su questi tagliacapelli si trovano ben 400 livelli di lunghezza disponibili tra cui scegliere per personalizzare il proprio stile. Oltre a queste peculiarità i tagliacapelli della serie 9000 sono dotati di una funzione turbo automatica che entra in funzione nella zone in cui i capelli sono più folti, una caratteristica che risulta molto utile e che permette di ottenere una rasatura omogenea.tagliacapelli Philips HC9450-15

Quanto costano i tagliacapelli Philips?

I tagliacapelli Philips si posizionano in un range di prezzo che va dai €20 ai €65. I prodotti di fascia bassa sono naturalmente quelli dotati delle caratteristiche base, tuttavia troviamo comunque un buon range di taglio che va dagli 0,5 ai 23 mm. La batteria utilizzata su questi modelli è del tipo Ni-MH, fortemente soggetta all’effetto memoria. Salendo un po’ di prezzo troviamo i modelli che si aggirano intorno ai €50. Questi tagliacapelli hanno una lunghezza di taglio massima che arriva a 43 mm e utilizzano una batteria agli ioni di litio che garantisce 120 minuti di utilizzo continuo. Inoltre, i modelli appartenenti a questa categoria di prezzo sono dotati di interfaccia digitale e della funzione turbo. Un caso a parte è il Philips QC5580/32, che rientra in questa fascia di prezzo ma ha caratteristiche molto particolari, di cui abbiamo già parlato abbondantemente nei paragrafi precedenti. Infine troviamo i prodotti di fascia di prezzo alto che arrivano a €64: questi prodotti sono dotati di interfaccia digitale e usano un sistema touch per la selezione della lunghezza di taglio. I pettini regolatori sono motorizzati e permettono di tagliare fino a 42 mm di lunghezza. I livelli di lunghezza di taglio sono 400 e la batteria utilizzata è quella al litio.tagliacapelli Philips HC3420-15

Chi sono i concorrenti di Philips per i tagliacapelli?

Nonostante Philips sia uno dei leader mondiali nella produzione di tagliacapelli e dispositivi simili, esistono nel mercato alcuni grandi concorrenti. Il primo da nominare è sicuramente Wahl, azienda americana fondata 100 anni fa, che fu la prima a mettere in produzione i tagliacapelli elettrici grazie all’invenzione del suo fondatore. Inoltre, nel 1965 la Wahl ha messo sul mercato il primo tagliacapelli dotato di funzione d’aspirazione che consente di raccogliere una buona percentuale dei capelli tagliati, in modo da non rendere indispensabile l’utilizzo di una mantella da parrucchiere. La Wahl vanta tra i suoi prodotti degli ottimi tagliacapelli e anche diversi regolabarba, sia del tipo a batteria che del tipo alimentato a filo. Soprattutto per quanto riguarda i tagliacapelli, la Wahl produce molti modelli destinati all’uso professionale. Un’altra grande concorrente della Philips è la Braun, azienda tedesca specializzata in elettronica di consumo. Braun e Philips si sono da sempre contese il dominio del mercato per quanto riguarda diversi prodotti, come per esempio i regolabarba o i rasoi elettrici.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori tagliacapelli Philips del 2020?

La tabella dei migliori tagliacapelli Philips del 2020 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
Philips Series 9000 HC9450/15
nessuna offerta
Recensione
Philips HC5440/16
nessuna offerta
Recensione
Philips HC7460/15
nessuna offerta
Recensione
Philips QC5580/32
nessuna offerta
Recensione
Philips Series 3000 HC3420/15
nessuna offerta
Recensione

Tagliacapelli: tutti i prodotti recensiti

"Tagliacapelli Philips": hai dubbi? Facci una domanda!

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Moser Li+Pro

Migliore offerta: 166,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Panasonic ER 1611 K

Migliore offerta: 139,95€