I migliori cuscini memory del 2018

Confronta i migliori cuscini memory del 2018 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Marcapiuma GUABLUAIRMAS

Il migliore

Altezza12 cm
Larghezza72 cm
Rivestimento esternoCotone jersey elasticizzato
Struttura alveolata
Punti forti
  • Con inserto ad alta densità e traspirante
  • Lato estivo e invernale
  • Certificazione Oeko-Tex® Standard 100
Punti deboli
    Nessuno

Marcapiuma GUAMEMSAP

Il miglior rapporto qualità/prezzo

Altezza12 cm
Larghezza72 cm
Rivestimento esternoCotone jersey elasticizzato
Struttura alveolata
Punti forti
  • Materiali antiacaro e anallergici
  • Senza colla
  • Certificazione Oeko-Tex® Standard 100
Punti deboli
    Nessuno

Baldiflex CMSAALCO

Il più venduto

Altezza13 cm
Larghezza70 cm
Rivestimento esternoAloe vera
Struttura alveolata
Punti forti
  • Rivestimento antiacaro e traspirante
  • Con certificazione Oeko Tex®
Punti deboli
    Nessuno

Evergreenweb Materassi & Beds Fi...

Il più economico

Altezza15 cm
Larghezza70 cm
Rivestimento esternoPoliestere
Struttura alveolata
Punti forti
  • Soffice come la piuma d'oca
  • Certificazione Oeko Tex®
  • Materiali antiacaro
Punti deboli
    Nessuno

Evergreenweb Materassi & Beds Wa...

Il migliore lavabile

Altezza12 cm
Larghezza70 cm
Rivestimento esternoCotone elasticizzato
Struttura alveolata
Punti forti
  • Completamente lavabile in lavatrice
  • Rivestimento antiacaro e ultra traspirante
  • Certificazione Oeko-Tex®
Punti deboli
    Nessuno
Roberta.gagliardi
Autore
Roberta

I fattori decisivi per la scelta del cuscino memory

Perché scegliere un cuscino memory?

Uno stile di vita sedentario e una prolungata postura scorretta possono portare a una compressione innaturale delle vertebre, in particolar modo nell'area cervicale, causando dolori e problemi muscolari. Oltre ad aumentare l'esercizio fisico e ricorrere a massaggi e sedute di fisioterapia, un'altra soluzione ottimale è quella di acquistare un cuscino ergonomico che possa sostenere nel modo corretto il collo e la testa durante il sonno. Il cuscino ideale deve sostenere la testa e il collo, mantenendo la colonna vertebrale nella posizione corretta. L'aspetto più importante da valutare prima di scegliere un cuscino è sicuramente il materiale in cui è realizzato, dato che da quest'ultimo dipendono tanti altri fattori come, ad esempio, la durezza e la traspirabilità.
Il memory foam è l'innovazione per eccellenza nel mondo degli imbottiti e dei materassi. Questo materiale consiste in una schiuma viscoelastica che ha il vantaggio di risultare molto flessibile e indeformabile, adattandosi dunque alle curve della testa, del collo e delle spalle. Grazie all'elasticità della schiuma di cui questo materiale è composto, la pressione della testa viene distribuita uniformemente, rendendo il riposo particolarmente confortevole. Il nome è dovuto al fatto che questa schiuma può mantenere la forma della testa per circa 30 secondi per poi riprendere la posizione iniziale.Cuscino memory foam
Rispetto ad altri materiali, il memory foam risulta molto duraturo, pur essendo venduto a prezzi molto bassi. L'unico piccolo svantaggio, che dipende però da gusti e preferenze personali, è che questo materiale non è molto traspirante e tende a trattenere il calore.
I cuscini memory vengono realizzati principalmente in due forme, ovvero a saponetta oppure ad onda.
Il primo tipo di forma è quella più tradizionale, che non presenta concavità o bordi rialzati. Questa tipologia di cuscino è adatta a chi si muove spesso durante il sonno.
La seconda forma, quella a onda o doppia onda, è la più indicata per ridurre i problemi alla cervicale. I bordi rialzati e la concavità dell'onda permettono, infatti, di offrire il giusto supporto al collo e alla colonna vertebrale. Se siete interessati a questa tipologia di cuscino, vi consigliamo di leggere la nostra guida all'acquisto dedicata. In questa pagina, invece, ci occuperemo solo dei cuscini tradizionali a saponetta.
Per guidarvi al meglio nella scelta del cuscino ideale per le vostre esigenze illustreremo nel dettaglio i fattori da prendere in considerazione per una scelta consapevole, ovvero la struttura, le dimensioni, la portanza e il rivestimento esterno.

Composizione interna

Come già accennato in precedenza, il memory foam non è fra i materiali più traspiranti in commercio. Per ovviare al problema, molti modelli presentano una struttura alveolataCuscino memory struttura alveolataQuesta impedisce che si accumuli umidità all'interno della saponetta e garantisce una buona circolazione dell'aria.
Per rendere il cuscino ancora più traspirante, molti modelli dispongono anche di particolari inserti collocati nella parte in cui poggia la testa. Alcuni di questi aiutano anche a ridurre la conducibilità termica, per cui il cuscino rimarrà fresco anche nelle giornate più calde. Questo tipo di inserto è solitamente realizzato in uno speciale tipo di gel, il quale presenta anche una colorazione molto accesa. Molti di questi modelli di cuscini con inserti hanno quindi un lato invernale ed estivo, adattandosi quindi a tutte le temperature.Cuscino memory lavabile Oltre alla traspirabilità, è importante controllare che i materiali utilizzati per la schiuma siano atossici, antiacaro e anallergici. Per chi è allergico alla polvere questo potrebbe essere un fattore molto determinante per la scelta del cuscino. I migliori modelli specificano anche il tipo di colla utilizzato per la creazione della schiuma, la quale idealmente dovrebbe essere ad acqua o non essere stata usata del tutto.
Infine, un'altra caratteristica da controllare è che il cuscino sia lavabile in lavatrice. La maggior parte dei modelli non è lavabile e non può essere esposta al sole, ma alcuni cuscini in commercio permettono invece di essere lavati. Ciò potrebbe essere un aspetto molto rilevante per gli utenti con gravi allergie alla polvere.

Le dimensioni e la portanza

Oltre al materiale di cui è composto il cuscino, è fondamentale prendere in considerazione le dimensioni. Il valore più importante da valutare è sicuramente l'altezza, perché può compromettere notevolmente la naturale curvatura del collo e portare a problemi di cervicale e mal di schiena. Un cuscino troppo alto forza la testa a piegarsi in avanti, mentre un cuscino troppo basso costringe il collo ad accentuare la sua curvatura irrigidendo i muscoli che sorreggono la testa.
Una buona soluzione per trovare l'altezza più adatta a voi è quella di scegliere lo spessore in relazione alla propria altezza. Un altro consiglio è quello di provare il cuscino di persona e controllare che la colonna vertebrale sia dritta e distesa. In generale, i cuscini hanno un'altezza che può variare da 10 a 15 cm.
Cuscino memory altezzaL'altezza deve essere scelta anche in base alla posizione che si assume più spesso per dormire. Per chi dorme a pancia in giù è meglio scegliere un cuscino sottile, mentre per chi dorme a supino è meglio orientarsi su una saponetta di altezza media (12 cm). Per chi si addormenta sempre su un fianco, l'altezza consigliabile è di 15 cm.
L'altezza è il valore che influenza maggiormente la rigidità o portanza. Al contrario dei materassi, le informazioni riguardo la rigidità, come ad esempio diciture come H1, H2 e H3, non sono facilmente reperibili. Tuttavia, potete tenere a mente che, in linea di massima, più è alto il cuscino più è rigido.
Infine, riguardo alle dimensioni, occorre considerare anche la larghezza del cuscino. Un metodo efficace per scegliere quella giusta è quello di assicurarsi che corrisponda almeno a quella delle spalle, così che la testa non scivoli dal cuscino durante il sonno. Una buona larghezza è, ad esempio, pari a 70 cm.

Il rivestimento esterno

La qualità di un cuscino dipende anche dal suo rivestimento esterno, poiché quest'ultimo ne influenza la freschezza, la traspirabilità, la praticità e la durabilità. I materiali migliori e più costosi sono sicuramente quelli naturali, come cotone e lino, poiché sono altamente traspiranti. Di conseguenza, quelli più economici sono quelli sintetici come viscosa e poliestere.
Cuscino memory rivestimento
In commercio si possono trovare numerosi modelli di cuscino che presentano dei trattamenti particolari sui tessuti dei rivestimenti. Uno dei trattamenti più diffusi e apprezzati è quello all'aloe vera, una sostanza dalle proprietà antibiotiche e lenitive. Un altro trattamento molto utilizzato sui rivestimenti è quello al Silver Safe, un agente microbico e antistatico molto efficace. In generale, è importante che il rivestimento sia anallergico, atossico e traspirante. Una garanzia di queste caratteristiche è il certificato Oeko-Tex®, il quale attesta la mancanza di sostanze nocive.
Ovviamente, è un requisito fondamentale che il rivestimento sia sfoderabile e lavabile in lavatrice, preferibilmente ad alte temperature.

Altri fattori da tenere a mente per la scelta del cuscino memory

Il prezzo è importante?

In confronto ad altre tipologie di cuscini, quelli in memory foam non sono fra i più economici, ma si collocano comunque in una fascia di prezzo piuttosto abbordabile.
Il prezzo a cui è venduto un cuscino memory può variare comunque notevolmente da modello a modello. I fattori che influenzano il prezzo sono le dimensioni, soprattutto l'altezza, il tipo di rivestimento esterno e la traspirabilità.
I modelli più economici partono dai 10 euro e presentano solitamente un'altezza intorno ai 12 centimetri. In questa fascia di prezzo le saponette non hanno una struttura alveolata.
Nella fascia media troviamo invece cuscini fino a 25 euro, i quali presentano rivestimenti esterni con trattamenti speciali come Silver Safe e altezze intorno ai 15 centimetri.
I cuscini più costosi possono arrivare fino a 40 euro e solitamente sono quei modelli con inserti in gel rinfrescanti, strutture alveolari e un'altezza anche di 16 centimetri.
Occorre segnalare infine che molti modelli di cuscini vengono venduti in coppia, quindi badate bene al prezzo di ciascun cuscino.

La marca è importante?

Sono numerose le aziende che si occupano di produrre imbottiti. Siccome si tratta di un prodotto che verrà utilizzato tutti i giorni e che può compromettere lo stato della colonna vertebrale e del collo, vi consigliamo di preferire a un marchio conosciuto e affidabile, che possa garantire un'alta qualità dei materiali impiegati. I migliori marchi sono certamente quelli con una lunga esperienza nella produzione di materassi e dispositivi ortopedici, così da essere sicuri di acquistare un modello che vi aiuti a recuperare la postura corrette ed alleviare eventuali dolori alla schiena o al collo. per essere sicuri di acquistare cuscini realizzati in materiali atossici, anallergici e traspirabili affidatevi ad aziende che abbiamo ottenuto la certificazione Oeko-Tex®. Fra i tanti brand attivi sul mercato, citiamo Baldiflex, Marcapiuma, Uttu e Sleepys.

"Cuscino memory": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Marcapiuma GUABLUAIRMAS

Migliore offerta: 69,99€

Il miglior rapporto qualità/prezzo

Marcapiuma GUAMEMSAP

Migliore offerta: 62,99€

Il più venduto

Baldiflex CMSAALCO

Migliore offerta: 35,97€