Le migliori piastre per capelli ghd del 2024

Confronta le migliori piastre per capelli ghd del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

pskmegastore
210,92 €
lovethehair
159,00 €
rasoigoodfellas
159,45 €
pskmegastore
224,12 €
pskmegastore
291,96 €
curanse
214,98 €
feelyourlook
169,00 €
pskmegastore
162,36 €
parfumdreams
224,90 €
ilfascino
307,00 €
visionebellezza
215,00 €
ermeshop
169,00 €
feelyourlook
175,00 €
sferaufficio
234,47 €
lovethehair
308,00 €
lovethehair
222,00 €
amazon
169,86 €
parfumdreams
175,42 €
echarme
239,00 €
ermeshop
319,00 €
amazon
227,11 €
notino
179,00 €
amazon
179,00 €
amazon
277,98 €
amazon
359,10 €

Dati tecnici

Tecnologia di funzionamento

Tradizionale

Tradizionale

Tradizionale

Tradizionale

Tradizionale

Ionizzatore

Livelli di temperatura

1

1

1

1

1

Temperatura massima

185 °C

185 °C

185 °C

185 °C

150 °C

Temperatura minima

185 °C

185 °C

185 °C

185 °C

185 °C

Sistema selezione temperatura

Tasti

Tasti

Tasti

LED, Tasti

Tasti

Sensore di controllo temperatura

Tempo di riscaldamento

20 sec

30 sec

25 sec

45 sec

30 sec

Dimensioni piastre

9 x 2,68 cm

9 x 2,54 cm

9 x 2,54 cm

9 x 2,54 cm

n.d.

Rivestimento

Ceramica

Ceramica

Ceramica

Ceramica

n.d.

Forma arrotondata

Piastre basculanti

Estremità termoisolate

Lunghezza cavo

2,7 m

2,7 m

2,7 m

n.d.

2,7 m

Voltaggio

Universale

Universale

Universale

Universale

Universale

Anello d'aggancio

Blocco piastre

Cavo girevole

Blocco temperatura

Spegnimento automatico

Alimentazione

Cavo

Cavo

Cavo

Batteria ricaricabile

Cavo

Accessori

Cappuccio protettivo

n.d.

Cappuccio protettivo

Custodia

Cappuccio protettivo

Punti forti

Si adatta al capello grazie alla ultra-zone predictive technology

Ideale per lisciare e creare onde

Prestazioni eccellenti grazie al controllo costante della temperatura

Design estremamente compatto e leggero

Asciuga e mette in piega contemporaneamente

Styling liscio, mosso, boccoli

Nuova tecnologia per mantenere la temperatura costante su entrambe le lamelle

Possibilità di creare uno styling liscio e mosso

Ottima libertà di movimento grazie all'assenza del cavo

Non danneggia i capelli

Ideale in viaggio grazie al voltaggio universale

Forma migliorata per realizzare diversi tipi di styling

Utilizzabile in viaggio grazie al voltaggio universale

Mantiene i capelli lucidi grazie alle lamelle in ceramica

Consuma meno di un normale asciugacapelli

Riscaldamento in 20 secondi

Non rovina i capelli mantenendo la temperatura costante

Utilizzabile in modalità classica Shine Shot per lisciare e lucidare le ciocche

Temperatura ideale costante che non rovina i capelli

Punti deboli

Prezzo elevato

La batteria ha una durata di tempo buona ma pur sempre limitata

Prezzo alto

Non adatta a creare onde o boccoli

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le piastre per capelli ghd

Se già conoscete il mondo delle piastre per capelli, sicuramente avrete sentito parlare di ghd. Acronimo di Good Hair Day, ghd è un marchio britannico leader nel settore degli apparecchi professionali per capelli. Conosciuto inizialmente dai parrucchieri, dai professionisti e nei retroscena delle sfilate di moda, negli ultimi anni ghd si è affermato anche in ambito domestico, mettendo a disposizione i propri prodotti anche a coloro che, pur non essendo professionisti, desideravano avere un apparecchio dagli elevati standard qualitativi.piastra per capelli ghdCome dice il nome stesso, Good Hair Day, che nel linguaggio colloquiale non vuol dire semplicemente avere i capelli in ordine per un giorno ma, in generale, avere una di quelle giornate in cui tutto fila liscio, l’obiettivo principale delle piastre per capelli ghd è quello di offrire un prodotto che sia in grado di donare alla chioma una piega perfetta e capelli lisci e lucidi per l’intera giornata e con il minimo sforzo. E ghd sembra finora essere riuscita nell’impresa, dato il successo notevole che ha riscosso negli ultimi anni. Oggi in commercio possiamo trovare molteplici apparecchi per lo styling e la cura dei capelli firmati ghd.
In questa pagina andremo ad analizzare da vicino le migliori piastre per capelli ghd, per offrirvi tutte le informazioni utili che dovreste conoscere prima di acquistare una piastra per capelli ghd e scegliere quella più adatta ai vostri capelli, passando poi ad illustrarvi cosa distingue le ghd dalle altre piastre presenti sul mercato.

Se siete in procinto di comprare una piastra per capelli e non sapete quale marchio preferire o quali caratteristiche tenere in considerazione, vi consigliamo di leggere anche la nostra guida all’acquisto della piastra per capelli.

Piastra per capelli ghd styling

I migliori modelli di piastre per capelli ghd

Come emerge dall’analisi degli aspetti distintivi delle piastre ghd, che trovate nella seconda parte di questa guida, essenzialità ed efficienza sono le caratteristiche principali di questo brand e questo vale anche per la varietà di modelli presenti sul mercato per ghd. In commercio troviamo infatti 6 modelli di piastra per capelli, più alcune edizioni limitate che si differenziano principalmente per la colorazione, mentre mantengono le medesime caratteristiche tecniche. I modelli principali di piastre per capelli ghd sono:

ghd Platinum+ Styler: la migliore

La ghd Platinum+ Styler è il modello più innovativo in commercio per ghd. La caratteristica principale è il tipo di tecnologia basata sulla presenza di molteplici sensori intelligenti in grado di consentire un costante adattamento della temperatura al tipo di capello e alla velocità dello styling. La temperatura viene infatti regolata 250 volte per secondo mentre la piastra viene passata sulla ciocca. Il risultato è una chioma più lucida del 75% e capelli più forti del 70% rispetto agli effetti garantiti dagli altri modelli ghd. Un’altra caratteristica che contraddistingue questo dagli altri modelli in commercio è la struttura della piastra che in questo caso è a due braccia, che vanno a formare una sorta di pinza in grado di fornire una maggiore aderenza e consentire alle placche di rimanere perfettamente parallele durante la lisciatura. Il materiale di rivestimento è la ceramica che viene definita “ultra gloss”. Questo modello è inoltre dotato della funzione di riscaldamento più veloce: in soli 20 secondi le placche raggiungono la temperatura ottimale.
A chi la consigliamo: questo modello è ottimo qualunque sia la vostra tipologia di capelli e consente di realizzare molteplici tipi di styling; con la ghd Platinum+ è possibile lisciare perfettamente ogni ciocca oppure creare boccoli, onde e punte arrotondate.

ghd Nuova Original Styler: la migliore per qualità-prezzo

ghd Original Styler è stato il primo modello ad essere messo in commercio. La Nuova ghd Original Styler rimane il modello più classico di ghd ma, se la prima edizione era dotata di una tecnologia meno avanzata rispetto ai modelli più recenti, la nuova versione presenta alcuni miglioramenti: un rivestimento in ceramica con tecnologia Single zone, in grado di mantenere la temperatura costante su entrambe le lamelle, e un design arrotondato per la creazione di boccoli e onde. Le altre caratteristiche principali sono quelle che accomunano tutte le piastre ghd: temperatura fissa a 185 °C, placche dalle dimensioni standard di 2,54 cm x 9 cm, spegnimento automatico, riscaldamento veloce in 30 secondi, fusto arrotondato, placche basculanti e voltaggio universale.
A chi la consigliamo: questa piastra è adatta a tutti i tipi di capelli, ideale per un uso frequente ed è un’ottima soluzione se si vuole un modello ghd ad un prezzo accessibile. Segnaliamo che, a differenza degli altri modelli ghd, l’Original Styler non è dotata di copri-lamelle protettivo.

ghd Duet Style: la migliore per asciugare e lisciare

Il modello più recente firmato ghd è la ghd Duet Style, una piastra multifunzione dotata di funzione asciugacapelli. La ghd Duet Style, con tecnologia Air Fusion, emette un getto di aria calda capace di asciugare e contemporaneamente lisciare le ciocche bagnate, il tutto senza rovinarle. La ghd Duet Style può essere utilizzata anche come piastra tradizionale ad una temperatura costante di 185 °C, proprio come gli altri modelli ghd. Quando utilizzata per asciugare e mettere contemporaneamente in piega le ciocche offre la possibilità di realizzare styling molto più duraturi e acconciature molto più resistenti all’umidità. Se usata in modalità Shine-shot, ovvero su capelli asciutti, liscia in modo impeccabile e permette di ottenere una chioma lucida.
A chi la consigliamo: a differenza delle altre ghd, è meno indicata per creare boccoli o onde, proprio per le sue dimensioni più ingombranti e per la larghezza delle due placche riscaldate. Perfetta per ottenere una messa in piega liscia se si possiedono capelli lunghi o di media lunghezza, è invece poco adatta a capelli corti o a caschetto. Per scoprirne i pro e i contro in modo dettagliato, potete dare un’occhiata alla nostra recensione.

ghd Unplugged Styler: la più pratica

La ghd Unplugged Styler è l’ultima arrivata in casa ghd. La caratteristica più interessante di questo modello è, come suggerisce il nome stesso, l’uso senza fili. La possibilità di essere utilizzata liberamente senza dover essere attaccata alla presa elettrica consente di avere molta più libertà di movimento e di facilitare così la realizzazione dello styling voluto. Si ricarica in 120 minuti e può essere utilizzata continuativamente per 20 minuti, un periodo che va comunque tenuto in considerazione. A differenza degli altri modelli ghd, il tempo di riscaldamento è leggermente più lungo, 45 secondi; è presente inoltre una custodia resistente al calore e una funzione sleep mode che si attiva dopo soli 3 minuti di non uso, entrambi aspetti che agevolano un utilizzo versatile ovunque ci si trovi e in tutta sicurezza.
A chi la consigliamo: la piastra ghd Unplugged Styler possiede tutte le caratteristiche principali delle piastre ghd, come ad esempio la temperatura costante, ma è particolarmente consigliata agli utenti che necessitano di ritoccare spesso la propria messa in piega anche fuori casa. Grazie alla batteria ricaricabile attraverso USB, questo modello si presta ad essere utilizzato in palestra, in auto o quando si è di corsa.

ghd Gold Styler: la più versatile

In termini di tecnologia di cui è provvisto il modello ghd Gold Styler, troviamo un sistema di riscaldamento Dual zone a due sensori per ogni placca, più avanzato rispetto al modello classico, che consente di mantenere una temperatura ottimale delle placche su tutta la lunghezza del capello, senza variazioni nel corso dell’operazione di lisciatura. Adatta a tutti i tipi di capello, permette di ottenere chiome più lisce, lucide e capelli più sani rispetto al modello classico. Consente inoltre di realizzare ricci stretti e definiti oppure onde morbide e naturali, oltre alla classica messa in piega liscia. In dotazione è presente un guscio protettivo.
A chi la consigliamo: la ghd Gold Styler è un modello perfetto per chi cerca una via di mezzo tra i modelli più costosi e quelli più essenziali, come la ghd Original Styler; perfetta soprattutto per creare onde e modellare le ciocche con precisione.

ghd Mini Styler e Max Styler: le migliori per esigenze specifiche

Questi due modelli di piastra ghd sono gli unici pensati per esigenze più specifiche.

Il modello ghd Mini Styler è infatti adatto esclusivamente a capelli corti, viste le dimensioni molto ridotte delle due placche, tra le più strette in commercio.
A chi la consigliamo: la ghd Mini Styler è ideale per chi ha una frangia molto corta o un taglio maschile.

La piastra ghd Max Styler  è caratterizzata da due piastre larghe 5 cm che consentono di stirare la chioma in pochissimo tempo. Proprio per le dimensioni, questa piastra è meno adatta a realizzare boccoli o onde definite, pur essendo comunque dotata di estremità arrotondate.
A chi la consigliamo: la ghd Max Styler è perfetta per chi ha capelli folti e lunghi.

Le altre caratteristiche di questi modelli sono quelle comuni a tutte le piastre ghd: riscaldamento veloce, temperatura automatica, placche basculanti in ceramica, spegnimento automatico e voltaggio universale.

Cosa distingue le piastre per capelli ghd?

In molti confermano le prestazioni ottime che offrono le piastre ghd. Ma cosa oggettivamente le distingue dalle piastre prodotte da altri marchi? Abbiamo qui comparato gli hair straightner ghd con le altre piastre in commercio, prendendo in considerazione i fattori più importanti che caratterizzano una piastra per capelli.

Tecnologia e rivestimento

Ciò che differenzia le piastre ghd dalle altre è il tipo di tecnologia riscaldante utilizzata per le placche. Pur essendo una piastra tradizionale, il cui funzionamento sfrutta il calore delle placche per lisciare i capelli e dar loro la forma desiderata, ghd ha introdotto un tipo di tecnologia ad elementi riscaldanti in ceramica innovativa e particolare. La particolarità delle placche ghd, che caratterizza tutti i modelli in commercio, è che il calore raggiunto dalla piastra rimane sempre costante a 185 °C lungo tutta la superficie riscaldante e nel corso dell’intera operazione di stiratura. Gli studi e i test condotti dall’azienda hanno infatti dimostrato come questa temperatura sia quella ideale per lisciare perfettamente i capelli in modo duraturo ma senza danneggiare il capello in maniera irreparabile. Per gli esperti di ghd, una temperatura superiore ai 185°C non significa necessariamente avere capelli più lisci più velocemente, ma è causa in realtà di crepe verticali sulla superficie del capello che sono irreversibili e la conseguente formazione di grovigli e di capelli spezzati. Viceversa, uno styling ad una temperatura inferiore a 185 °C richiede spesso diversi passaggi sulla stessa ciocca, provocando così una maggiore secchezza dei capelli e il formarsi di doppie punte.

Dimensioni e struttura

Le dimensioni delle placche delle piastre ghd, eccetto che per i modelli ghd Max Styler e ghd Mini Styler, sono uguali per tutti i modelli e sono abbastanza standard. La lunghezza di 9 cm permette di lisciare ciocche abbastanza ampie e velocizzare così la messa in piega. Anche la larghezza è molto buona: le placche sono infatti strette (2,58 cm) e ciò consente di utilizzarle sia per lisciare la chioma, sia per creare onde e boccoli attorcigliando le ciocche attorno alla piastra. Per lo stesso motivo, tutte le piastre hanno inoltre una forma arrotondata e sono basculanti, per consentire una maggiore aderenza della piastra alla ciocca. I modelli ghd hanno una struttura semplice, compatta, lineare e poco ingombrante che consente di portare con sé l’apparecchio anche in viaggio.
Piastra per capelli ghd dimensione lamelle

Selezione della temperatura

Quale diretta conseguenza delle tecnologia in uso, le piastre ghd si differenziano dalle altre anche per l’impossibilità di selezionare la temperatura. Ogni modello è infatti privo di pulsanti per la selezione delle calore in quanto la temperatura ottimale viene raggiunta automaticamente dalla piastra e si mantiene costante per tutto l’arco di tempo necessario per lo styling. In questo modo non ci sono sbalzi di calore che danneggiano il capello. Questa caratteristica potrebbe non piacere a tutti in quanto solitamente si è abituati a regolare manualmente la temperatura desiderata e a notare effetti più rapidi con temperature più alte. Secondo l’esperienza di molti, con le piastre ghd tuttavia l’effetto lisciante è garantito e i capelli risultano effettivamente più lucidi e meno rovinati.

Funzioni

Anche per quanto riguarda le funzioni disponibili nelle piastre ghd, troviamo una certa uniformità ed essenzialità per tutti i modelli. In generale, le piastre ghd sono tutte dotate delle funzioni fondamentali per un professionista del mestiere, che sono quelle pensate per velocizzare lo styling e rendere l’apparecchio maneggevole e pratico.
Nello specifico, tutte le piastre ghd sono dotate di:

  • Riscaldamento veloce: la piastra raggiunge la temperatura ideale in pochissimi secondi (a seconda del modello in 20 o 30 secondi), un aspetto molto utile quando non si ha tempo da perdere;
  • Voltaggio universale: permette l’uso della piastra ovunque e di portarla con sé in viaggio anche in paesi che hanno sistemi di voltaggio diversi, con il semplice ausilio di un adattatore; segnaliamo che il voltaggio universale non è presente nella ghd Duet Style;
  • Spegnimento automatico: anche questa caratteristica è pensata per evitare che la piastra rimanga accesa per troppo tempo con un dispendio inutile di energia.

Si può notare che, come per le piastre pensate esclusivamente per un uso professionale, nelle ghd non troviamo funzioni extra come il display LCD, il blocco delle piastre, né accessori come custodie o pettini. Nei modelli di fascia alta sono presenti dei copri lamella per proteggere la superficie delle due piastre, mentre se desiderate altri accessori potete dare un’occhiata alle edizioni speciali e ai cofanetti regalo dei diversi modelli di piastra ghd, inclusivi anche di un prodotto per lo styling e una spazzola ghd.

Praticità d’uso

Come per gli altri fattori analizzati, anche in termini di praticità le piastre ghd risentono del fatto di essere state progettate per un salone di bellezza e non per l’uso domestico. Questo aspetto comporta, in realtà, conseguenze positive in termini di maneggevolezza e praticità. Tutti i modelli ghd sono pensati per un uso frequente e per realizzare acconciature che possono richiedere del tempo: per questo motivo sono leggere, semplici da usare e tutte dotate di cavo girevole e lungo 2,7 m. Viceversa, proprio perché pensate per essere utilizzate in un salone per parrucchieri, non sono corredate da custodia, anello d’aggancio e tappetino termoresistente, tutti accessori solitamente pensati per offrire maggiore sicurezza a chi utilizza la piastra a casa.
Piastra per capelli ghd cavoCome abbiamo già detto, un aspetto interessante da tenere in considerazione se si viaggia è la presenza di un voltaggio universale in quasi tutti i modelli, una caratteristica che rende le piastre utilizzabili in ogni paese.
Per riassumere, ciò che effettivamente distingue le piastre ghd dalle altre è il fatto di avere l’obiettivo di garantire una messa in piega impeccabile e duratura, e al contempo di offrire una protezione dei capelli impareggiabile grazie alla tecnologia di mantenimento della temperatura costante. Tutte le altre funzioni o le caratteristiche di cui possono essere dotate le piastre in generale ma che non concorrono a raggiungere questo obiettivo, non sono presenti nelle piastre ghd che proprio per questo risultano essere molto essenziali ma estremamente efficienti.

Le domande più frequenti sulle piastre per capelli ghd

Quali sono i brand concorrenti di ghd?

Premettiamo che ghd, proponendo esclusivamente piastre per capelli di qualità professionale, occupa una fascia molto alta di mercato a prezzi che non sono accessibili a tutti. I brand che possiamo collocare allo stesso livello di ghd non sono molti e sono meno conosciuti. Caratterizzate da qualità professionale e innovazione, possiamo menzionare le piastre Bio Ionic, mentre altri marchi più conosciuti occupano una fascia di mercato più bassa pur offrendo prodotti di una certa qualità come, ad esempio, MadameParis e Babyliss. Anche marchi come Remington e Imetec Bellissima propongono modelli di piastra per capelli più professionali e caratterizzati da ottime prestazioni, ma ad un prezzo più accessibile; ne è un esempio la Remington S9600.

Quanto costano le piastre per capelli ghd?

Le piastre per capelli ghd hanno un prezzo sicuramente superiore alle altre piastre per capelli che si possono trovare in commercio per un uso domestico. Il prezzo dei vari modelli presenti sul mercato va da un minimo di circa € 150 ad un massimo di € 289. Senza dubbio acquistare una piastra ghd è un investimento che non tutti si possono permettere ma che offre il vantaggio di avere un apparecchio caratterizzato da una qualità superiore, capace di offrire prestazioni ottimali e che dura per molti anni. Ghd garantisce infatti un effetto liscio impareggiabile ma soprattutto una massima protezione del capello. Proprio per questo consigliamo l’acquisto di una piastra ghd a chi utilizza la piastra per capelli ogni giorno: con i prodotti ghd andrete sul sicuro, i capelli saranno modellati in pochissimo tempo e risulteranno sempre sani e lucidi nonostante l’uso frequentemente. Suggeriamo inoltre di prestare molta attenzione all’acquisto di piastre ghd online in quanto potrebbero non essere originali. Verificate sempre l’autenticità del prodotto inserendo il codice dell’apparecchio nell’apposita sezione presente nel sito ufficiale.

Quali sono i modelli ghd più adatti per fare i boccoli?

I modelli classici, come la ghd Nuova Original Styler, la ghd Platinum+ Styler e la ghd Gold Styler, sono senza dubbio molto adatti a creare boccoli e onde, sia per la struttura arrotondata della piastra, sia per la larghezza ridotta delle due piastre riscaldate. Per realizzare boccoli, è sufficiente inserire tra le due lamelle una ciocca di circa 4 cm, con la piastra posizionata verticalmente. L’apparecchio va fatto quindi ruotare di 180° in modo da attorcigliare la ciocca attorno alla piastra. Il passo successivo è quindi farla scorrere lungo la ciocca in direzione opposta rispetto al viso, fino alle punte. La realizzazione è semplice, anche per chi abbia poca manualità, e l’effetto finale definito. Per realizzare ricci stretti, consigliamo invece la ghd Mini Styler, caratterizzata da due lamelle molto sottili.

Come pulire una piastra ghd?

L’accumulo sulla superficie della piastra dei residui di prodotti per lo styling o degli oli naturalmente presenti sul capello potrebbe sia danneggiare i capelli, sia compromettere il corretto funzionamento della piastra ghd. Per eseguire una pulizia corretta, ghd consiglia di utilizzare un dischetto in cotone leggermente imbevuto di solvente per unghie. Questo andrà passato sulla superficie delle due lamelle per eliminare ogni residuo di sporco, eventualmente anche in modo energico. L’importante è staccare sempre dalla presa la piastra prima di pulirla e non utilizzare un dischetto troppo imbevuto di solvente; la piastra va poi lasciata asciugare per un paio d’ore prime di essere utilizzata. Non vanno, invece usati acqua o detergenti a base d’acqua, né salviettine detergenti perché potrebbero contenere plastica.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato